Sei sulla pagina 1di 11

REGOLAMENTO

Regole e modalit di svolgimento della FANTALEGA FantaValeri

ART. 1 OGGETTO DEL GIOCO


Oggetto del gioco una simulazione del gioco del calcio attraverso la formazione di fantasquadre
formate dai veri giocatori delle squadre del campionato italiano di calcio di Serie A. Alle prime tre
squadre classificate al termine del campionato, verranno assegnati i premi specificati nellart.3.
ART. 2 MODALITA' DI GIOCO
Il gioco basato sulle reali prestazioni dei calciatori del campionato italiano di Serie A .
Il gioco si articola nelle seguenti fasi:

Formare una societ di calcio, acquistando 25 calciatori scelti tra i veri calciatori delle
squadre del campionato di Serie A tramite asta.
Mandare in campo, partita dopo partita, una formazione di 11 calciatori titolari e 7 riserve
(2 per ogni ruolo di movimento + 1 portiere), scelti tra i 25 della rosa.

ART. 3 LA LEGA
La lega composta da tutti i fantallenatori, con le relative fantasquadre.
I responsabili sono il dott.

Valerio Napoleoni (presidente emerito)

coadiuvato dal webmaster

Andrea Augieri (segretario tuttofare)

I compiti dei responsabili di lega sono:

iscrizione delle squadre;


creazione e diffusione delle fasce per calciomercato;
verifica delle operazioni di calciomercato;
registrazione delle formazioni;
registrazione settimanale delle formazioni;
pubblicazione e manutenzione del sito ufficiale www.fantavaleri.altervista.org;
calcolo dei risultati realizzati dalle fantasquadre con il software FANTACALCIO
MANAGER;
pubblicazione dei risultati sul sito ufficiale;
composizione della classifica.

La quota iscrizione squadra di 100.00 (da consegnare alla fine del torneo) che andranno a
formare il montepremi che sar cos suddiviso:
Primo premio 450.00
Secondo premio 250.00
Terzo premio 100.00
Per il vincitore del Side game (vedi art. 14) verr destinato un premio di 50.00 il cui pagamento
cos suddiviso:
20.00 dall' ottavo in classifica, 15.00 dal settimo, 10.00 dal sesto e 5.00 dal quinto
+
il totale dell'eventuale montepremi multe (vedi art.8 punti 5 e 6)
RECLAMI
Nel caso in cui un allenatore intenda porgere reclamo al Presidente di lega, al fine di contestare
l'esito di un incontro e chiedere che esso venga ricalcolato sulla base di supposti errori o
irregolarit, ci si dovr attenere alle seguenti disposizioni:

i reclami dovranno pervenire ai responsabili di lega entro e non oltre la giornata di


campionato successiva alla gara in questione.
Non potranno essere presi in considerazioni ricorsi basati su presunti errori tecnici
commessi da arbitri, guardalinee o altri ufficiali di gara.
Dovranno invece essere accolti ricorsi basati su correzioni o rettifiche dei voti pubblicate
su www.fantacalcio.kataweb.it/index.php?page=fantamanager, purch proposti entro i
limiti di tempo suddetti.

ART. 4 LE SOCIETA'
1. La denominazione sociale, cio il nome di ciascuna societ calcistica o squadra, viene stabilita
dal rispettivo allenatore e pu essere:

un nome di fantasia;
il nome di una vera societ calcistica italiana o straniera, di qualunque serie o divisione;
non sar possibile cambiare nome nel corso del campionato

ART. 5 LA ROSA
La rosa di ciascuna squadra deve essere composta da 25 calciatori, scelti tra quelli appartenenti
alle squadre del campionato italiano di Serie A.
3 Portieri

8 Difensori
8 Centrocampisti
6 Attaccanti
Gli stranieri comunitari ed extracomunitari sono illimitati.
ART. 6 CALCIOMERCATO
Ogni fantallenatore deve acquistare 25 calciatori (3 portieri 8 difensori 8
centrocampisti 6 attaccanti)
Il calciomercato viene effettuato con il metodo dellasta a busta chiusa:

Ogni Fanta-Presidente deve formulare lofferta per una rosa completa di 3 portieri, 8
difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti avendo a disposizione 300 fanta-crediti;

Il Fanta-Presidente non tenuto a spendere tutti i 300 fanta-crediti a disposizione;

Le offerte per i singoli giocatori della rosa devono rispettare il seguente criterio: non
devono essere inferiori al 50% (arrotondati per eccesso) della quotazione ufficiale
assegnata al giocatore del sito www.fantagazzetta.com redazione di Milano;

Il Presidente di lega provveder, prima dellinizio del mercato, a fornire a tutti i


Fanta-Presidenti lelenco delle quotazioni ufficiali aggiornate al giorno di inizio
dellasta;

Tali quotazioni saranno quelle valide fino alla fine del primo mercato;

Le offerte saranno spedite allaccount neutrale rob.brega@gmail.com entro e non


oltre una deadline decisa di comune accordo;

Passata la deadline il Presidente di lega, coadiuvato dal segretario e da quanti


vogliano partecipare provveder allo spoglio delle offerte seguendo il seguente
metodo: un calciatore viene assegnato al presidente che ha presentato lofferta
maggiore ma, se due o pi presidenti presentano la stessa offerta per un giocatore,
questo ritorna sul mercato;

Il Presidente di Lega provveder, alla fine dello spoglio, a comunicare a tutti i FantaPresidenti i giocatori assegnati, quelli tornati sul mercato e i crediti residui;

I punti precedenti saranno ripetuti fino a completamento di tutte le rose;

Se rimane un unico fanta-presidente con giocatori ancora da acquisire in un certo


ruolo, questi dovranno essere acquistati a prezzo di costo, ovvero al 100% della
quotazione ufficiale assegnata al giocatore del sito www.fantagazzetta.com redazione
di Milano.
ART. 7 MERCATO DI RIPARAZIONE
Il mercato di riparazione si svolger in due finestre temporali da definire: la prima nel mese di
Novembre, la seconda a conclusione del mercato vero di Gennaio. Il Presidente di Lega
provveder a comunicare tempestivamente le date di inizio e fine di ciascuna finestra di mercato.
Ogni Fanta-Presidente avr a disposizione 40 fanta-crediti + gli eventuali crediti residui dal primo
mercato di inizio anno. I fanta-crediti potranno essere spesi durante tutto il tempo di apertura del
mercato di riparazione (finestra di Dicembre + finestra di Gennaio).
Per comprare un nuovo giocatore bisogna presentare unofferta che segua lo stesso criterio

seguito nel primo mercato: non inferiore al 50% (arrotondata per eccesso) della quotazione
fantagazzetta-redazione Milano aggiornata al giorno di apertura di ciascuna finestra di mercato.
Anche in questo caso, il presidente di lega provveder, prima dellinizio di ciascuna finestra di
mercato, a fornire a tutti i Fanta-Presidenti lelenco delle quotazioni ufficiali aggiornate al giorno
di inizio del mercato.
Contestualmente allofferta per il nuovo giocatore, bisogna indicare quale giocatore della propria
rosa si vuole svincolare, pena annullamento dellofferta. Per ogni giocatore svincolato si
recupera il 50% della quotazione di inizio anno, tranne nel caso in cui si svincoli un giocatore
trasferito allestero, in una serie minore o defunto. In questo caso si recupera il 100% della
quotazione di inizio anno e si recupera immediatamente, non dopo il taglio.
La somma dei crediti delle offerte presentate in ogni sessione di mercato non pu superare il totale
dei crediti residui. I crediti recuperati dallo svincolo di un giocatore possono essere utilizzati solo
per le sessioni successive di mercato. Se un giocatore viene ceduto dopo il secondo mercato di
riparazione (lodo Diamanti) il fantapresidente non potr sostituirlo e giocher con la rosa monca.
La modalit di presentazione dellofferta la seguente:
i giorni utili per il mercato, dalle 10:00 fino alle 23:59, sar attiva la apposita pagina web per
presentare le proprie offerte (http://www.fantavaleri.altervista.org/mercato.php). Il giorno
successivo il Presidente di lega controller le offerte pervenute e provveder ad ufficializzare le
eventuali assegnazioni dei nuovi giocatori e a comunicare i giocatori svincolati.
I giocatori acquistati diventano ufficialmente parte della rosa a partire dal giorno di
ufficializzazione dellacquisto da parte del Presidente di Lega. Se il Presidente di Lega non ha
ufficializzato lacquisto il giocatore non potr essere schierato (scusate ma non so se potr sempre
aggiornare il sito in tempo reale!!).
Allo stesso modo, i giocatori svincolati diventano acquistabili (solo dagli altri Fanta-Presidenti)
solo a partire dal giorno di ufficializzazione dellacquisto da parte del Presidente di Lega.
Come per il primo mercato, anche nel mercato di riparazione vige la seguente regola di
assegnazione: un calciatore viene assegnato al presidente che ha presentato lofferta maggiore ma,
se due o pi presidenti presentano la stessa offerta per un giocatore, questo ritorna sul mercato.
ART. 7bis SCAMBI
Solo allinterno delle finestre di mercato, possibile effettuare scambi di giocatori con o senza
relativo indennizzo economico in fanta-crediti. Gli scambi devono rispettare le seguenti regole:

possono essere scambiati anche pi giocatori alla volta e di ruolo diverso, con l'unico
vincolo che entrambe le squadre coinvolte nell'accordo devono mantenere la rosa
composta da 3 portieri, 8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti;
lo scambio va concordato privatamente tra i due Fanta-Presidenti;
La comunicazione dello scambio va effettuata da entrambi i Fanta-Presidenti coinvolti
tramite invio di una mail allaccount neutrale rob.brega@gmail.com entro e non oltre le
ore 20:00 dei giorni utili di mercato;
Nella mail devono essere specificati il nome dei due giocatori oggetto di scambio, le fantasquadre a cui appartenevano e leventuale conguaglio in fanta-crediti.

Lo scambio diventa effettivo (si possono schierare i nuovi giocatori o si pu fare conto sui fanta-

crediti acquisiti) solo a partire dal giorno di ufficializzazione dello scambio da parte del Presidente
di Lega.
Il Presidente di lega si riserva la facolt di annullare uno scambio ove questo vada palesemente ad
alterare i rapporti di forza tra le fantasquadre e, quindi, il regolare svolgimento della lega. In
questo caso i Fanta-Presidenti coinvolti saranno denunciati alle autorit sportive (Moggi nun ce
prov).
ART. 8 CALENDARIO
Il calendario verr redatto alla fine del primo calcio mercato con le seguenti modalit:
ad ogni fantallenatore verr assegnato un numero da 1 a 8 con metodo casuale;
sulla base del numero assegnato viene redatto il calendario seguendo il seguente schema:
1 giornata
squadra 1 squadra 2
squadra 3 squadra 4
squadra 5 squadra 6
squadra 7 squadra 8

2 giornata
squadra 4 squadra 1
squadra 5 squadra 7
squadra 6 squadra 3
squadra 8 squadra 2

3 giornata
squadra 1 squadra 5
squadra 2 squadra 6
squadra 3 squadra 8
squadra 7 squadra 4

5 giornata
squadra 2 squadra 3
squadra 5 squadra 4
squadra 6 squadra 8
squadra 7 squadra 1

6 giornata
squadra 1 squadra 6
squadra 2 squadra 5
squadra 3 squadra 7
squadra 4 squadra 8

7 giornata
squadra 5 squadra 3
squadra 6 squadra 4
squadra 7 squadra 2
squadra 8 squadra 1

4 giornata
squadra 1 squadra 3
squadra 4 squadra 1
squadra 6 squadra 7
squadra 8 squadra 5

La competizione consta di due gironi andata e ritorno e un girone di sola andata per un totale di tre
gironi per un totale di 35 gare.
ART. 9 FORMAZIONI
1. Le partite sono quelle di ogni singola giornata di campionato di serie A, seguendone fedelmente
il calendario.
2. Ciascuna formazione dovr avere un minimo di 3 difensori ed un massimo di 3 attaccanti e
dovr essere schierata secondo uno dei seguenti moduli: 3-4-3, 4-3-3, 3-5-2, 4-4-2, 5-3-2, 4-5-1,
5-4-1.
3. La formazione deve essere pubblicata sul sito ufficiale della fantalega
http://www.fantavaleri.altervista.org (comunicate la vostra password al webmaster) entro e non
oltre linizio della prima partita della giornata di serie A.
ATTENZIONE! Nelleventualit dovesse mancare la connessione ad internet la formazione
andr spedita al presidente di lega e allavversario di turno via SMS o via telefono (comunicate il
vostro numero di cell.) .
5. Nel caso in cui un allenatore non comunichi la formazione entro la scadenza stabilita, verr
presa in considerazione la formazione della settimana precedente. Inoltre verranno applicati un

malus di due punti sul totale squadra e verr inflitta una multa di due euro.
6. Nel caso di utilizzo di messaggi SMS o di e-mail per comunicare la formazione, non verr
garantita lacquisizione della stessa. Se l'SMS o l'e-mail non dovessero giungere a destinazione
per problemi di rete o guasti tecnologici, sar considerata valida agli effetti della gara la
formazione comunicata nella settimana precedente e verranno applicate le sanzioni del punto 5.

ERRORI
Nel caso in cui un allenatore commetta un errore il responsabile di lega si dovr comportare cos:

Se un calciatore titolare schierato non fa parte della rosa, la squadra giocher con un
calciatore in meno, in questo caso non potr essere sostituito dalla riserva, se invece si
tratta di una riserva, non potr naturalmente sostituire il titolare.
se una squadra schiera pi di 11 giocatori in campo le verr tolto d'ufficio il calciatore con
il migliore Totale-Calciatore.
se una squadra schiera meno di 11 giocatori in campo giocher in inferiorit numerica.
se una squadra schiera il medesimo calciatore due o pi volte tra i titolari, giocher in
inferiorit numerica con tanti calciatori in meno quanti saranno i doppioni.
se una squadra schiera il medesimo calciatore sia in campo che in panchina, giocher
regolarmente in 11, ma il doppione panchinaro verr tolto d'ufficio dalla formazione e
l'allenatore giocher con una riserva in meno.

ART. 10 RISERVE E SOSTITUZIONI


E' consentita l'utilizzazione di calciatori di riserva, a condizione che vengano rispettate le seguenti
condizioni:

ogni squadra pu portare in panchina un massimo di 7 giocatori (1 portiere -2 difensori -2


centrocampisti -2 attaccanti);
i calciatori di riserva possono sostituire solo i calciatori che non siano scesi in campo nella
realt o che siano stati giudicati s.v. o n.g. ;
i calciatori di riserva possono sostituire soltanto calciatori del loro stesso ruolo;
i calciatori espulsi non possono essere sostituiti da calciatori di riserva;
nel caso che anche il primo calciatore di riserva per un dato ruolo o reparto non fosse sceso
in campo nella realt o fosse stato giudicato s.v. o n.g. si prender in considerazione la
seconda riserva di quel ruolo, se presente. Altrimenti il calciatore assente verr sostituito
dalla riserva dufficio;
La regola della riserva dufficio viene applicata a un solo calciatore per squadra;
il Totale-Calciatore della riserva di ufficio equivalente a 4 per tutti i ruoli di movimento.
Nel caso del portiere il voto dufficio equivale al voto del portiere avversario diminuito di
3;
Nel caso in cui entrambe le squadre schierino portieri che non siano scesi in campo nella
realt o che siano stati giudicati s.v. o n.g., il voto d'ufficio per entrambe 3;
per ogni singola gara il numero delle sostituzioni per squadra non pu eccedere 3. Se pi

di tre giocatori non fossero scesi in campo nella realt o fossero stati giudicati s.v. o n.g. la
squadra giocher in inferiorit numerica con tanti calciatori in meno quanti saranno i
calciatori senza voto eccedenti i tre;
in caso di due o pi calciatori assenti tra cui il portiere, la sostituzione dellestremo
difensore prioritaria e obbligatoria. In pratica nessuna squadra pu giocare senza portiere
e se questi assente, per qualunque ragione, dovr essere sostituito obbligatoriamente
dalla riserva dufficio portiere;
le restanti sostituzioni si fanno in ordine inverso di ruolo: prima l'attaccante poi il
centrocampista e poi il difensore.
La riserva d'ufficio conta a tutti gli effetti come una sostituzione.

ART. 11 QUOTIDIANI UFFICIALI (Q.U.)


I Quotidiani Ufficiali sono La Gazzetta dello Sport ed il Corriere dello Sport Stadio, e sono gli
unici riferimenti ufficiali della Lega. Nel caso di incoerenze tra i due quotidiani vale ci che
pubblicato su La Gazzetta dello Sport.
Questo vale per tutto tranne che per i senza voto/non giudicato. Se un quotidiano assegna s.v. o
n.g. e l'altro assegna il voto vale il voto.
SCIOPERO DEI QUOTIDIANI
In caso di sciopero dei quotidiani il luned, si dovr attendere il giorno successivo nell'eventualit
che i voti vengano pubblicati il marted.
PARTITE NON VALUTATE
Nel caso per una qualunque ragione non possibile reperire i voti di una o pi giornate (N.B.:
vale anche per tutte le partite rinviate o sospese per qualsiasi motivo) si procede nel seguente
modo:

Partita sospesa: se i giocatori in panchina coprono i giocatori delle squadre la cui partita
stata sospesa il totale squadra va calcolato utilizzando le panchine. Solo in questo caso si
possono usare anche i Jolly. In caso contrario la gara di fantacampionato rimane in standby aspettando il recupero di dette partite;
Partita rinviata: la gara di fantacampionato rimane in stand-by aspettando il recupero di
dette partite.
Se viene rinviata unintera giornata (lodo Morosini) le formazioni date saranno nulle e
verranno ridate in concomitanza col recupero della giornata stessa.

Nel caso una partita venga giudicata subjudice e quindi decisa a tavolino, si terr conto ai fini
dell'esito della partita dei voti assegnati dai Q.U. e del risultato ottenuto sul campo.

ART. 12 MODALITA' DI CALCOLO

1. Criterio generale
Lesito, cio il Risultato Finale della gara, viene calcolato secondo le modalit qui descritte.
a. La modalit o procedura di calcolo per determinare il Risultato Finale della gara divisa in
quattro fasi distinte:
(I) Calcolo del Totale-Calciatore per ciascun calciatore;
(II) Calcolo del Totale-Squadra per ciascuna squadra;
(III) Assegnazione del Fattore Campo;
(IV) Confronto dei Totali-Squadra.
2. Calcolo del Totale-Calciatore
a. Il Totale-Calciatore di ciascun calciatore dato dalla somma algebrica del Voto e dei Puntiazione.
b. Per Voto si intende la media algebrica dei voti in pagella assegnati a un giocatore dai Q.U..
c. Per Punti-azione si intende la somma algebrica dei Punti-gol e dei Punti-cartellino.
d. I Punti-gol sono assegnati a un calciatore che segna, subisce, evita un gol (solo il portiere, o chi
ne fa le veci, puo subire o evitare un gol) durante una gara di campionato. I Punti-gol sono
positivi o negativi e stabiliti nella seguente misura:
Punti bonus (sommati):
+3 punti per ciascun gol realizzato;
+2 se il gol su rigore;
+3 punti per ciascun rigore parato (si applica al portiere o a chi ne fa le veci);
Punti malus (sottratti):
-3 punti per ciascun autogol;
-3 punti per ciascun rigore sbagliato;
-1 punto per ciascun gol subito (si applica al portiere o a chi ne fa le veci)
-0.5 per ciascuna ammonizione;
-1 punto per ciascuna espulsione.
Rigore parato significa respinto o bloccato dal portiere.
L'espulsione diretta dopo che il calciatore gi stato ammonito vale sempre -1.
3. Calcolo del Totale-Squadra
Il Totale-Squadra di ciascuna squadra dato dalla somma dei singoli Totali-Calciatore degli undici
calciatori che hanno preso parte alla gara.
Saranno, inoltre, applicati dei punteggi di bonus/malus a seconda del modulo schierato secondo i
seguenti criteri:

Modulo Punteggio di bonus/malus


3-4-3
-2
4-3-3
-1.5
3-5-2
-1
4-4-2
0
5-3-2
+1
4-5-1
+1.5
5-4-1
+2

4. Fattore Campo
a. Per simulare il vantaggio di giocare in casa in alcune leghe vengono assegnati 2 (due) punti,
come Fattore Campo, alla squadra di casa, da sommare al proprio Totale-Squadra. Purtroppo per
Max nella nostra lega non si applica il fattore campo.
In base al totale punti realizzato vengono assegnati i goal secondo questo criterio:
meno di 66 punti = 0 goal;
da 66 punti a 71 punti = 1 goal;
da 72 p. a 77 p. = 2 goal;
da 78 p. a 83 p. = 3 goal;
da 84 p. a 89 p. = 4 goal;
da 90 p. a 95 p. = 5 goal;
da 96 p. a 101 p. = 6 goal;
pi di 102 p. = 7 goal.
Inoltre:

se entrambe le squadre totalizzano meno di 66 e una delle due meno di 60, laltra squadra
vince se totalizza 5 o pi punti di scarto (es: 58 63);
se entrambe le squadre totalizzano meno di 60 punti lo scontro finisce 0-0 (pure se uno
dei due d 30 punti allaltro);

se entrambe le squadre totalizzano un punteggio all'interno della stessa fascia di goal, se ci


sono 3 o pi punti di scarto tra i due punteggi, la squadra a punteggio pi alta segna un
goal in pi e vince lo scontro;

In fasce diverse ogni 10 punti di scarto equivale ad un gol in pi.

CASI PARTICOLARI
a. Portiere senza voto:

Nel caso che un portiere che ha regolarmente giocato venga giudicato senza voto (s.v. o n.g.), gli
verr assegnato d'ufficio un voto equivalente a 6. Al voto andranno ovviamente aggiunti o sottratti
tutti i punti gol o punti cartellino relativi al giocatore in questione. Tale regola vale soltanto ed
esclusivamente per il portiere.
b. Portiere senza voto + punti azione:
Nel caso che un portiere abbia subito gol o parato rigori, gli verr assegnato un 6 d'ufficio, a cui
saranno ovviamente sottratti o sommati i punti azione, a prescindere dai minuti giocati.
c. Calciatore senza voto:
Nel caso un calciatore che non sia il portiere venga giudicato s.v. o n.g., verr considerato assente
e dovr essere sostituito, se possibile, da un calciatore del suo stesso ruolo presente tra quelli in
panchina.
d. Squadra/e senza voto:
Vd. PARTITE NON VALUTATE
e. Rigore sbagliato:
Nel caso di rigore parato dal portiere o finito sul palo e poi ritornato in campo, il rigore si
considera sbagliato anche se il calciatore che lo ha battuto ha ripreso la respinta e segnato. Al
calciatore verranno assegnati meno tre (-3) Punti-gol per aver sbagliato il rigore al primo tiro e pi
tre (+3) Punti-gol per averlo segnato un gol.
f. Espulso senza voto:
Nel caso un calciatore venga espulso prima di poter essere giudicato, cio termini la gara senza
voto, verr comunque considerato giocatore titolare e gli verr assegnato d'ufficio un 4 come
punteggio (5 voto d'ufficio -1 espulsione).
g. Ammonito senza voto:
Nel caso un calciatore venga ammonito ma non giudicato dal Q.U., verr comunque considerato
giocatore titolare e gli verr assegnato d'ufficio un 5 come punteggio (5.5 voto d'ufficio -0.5
ammonizione).
h. Marcatore senza voto:
Nel caso un calciatore segni un gol ma non venga giudicato, gli verr assegnato d'ufficio un 6
come voto, al quale si dovr ovviamente aggiungere +3 per la marcatura.
i. Autogol senza voto:
Nel caso un calciatore sia responsabile di un autogol ma non venga giudicato, gli verr assegnato
d'ufficio un 6 come voto, al quale si dovranno ovviamente sottrarre 3 punti per l'autogol.
l. Sostituzione del portiere con calciatore di movimento:

Nel caso che il portiere venga espulso e sostituito da un calciatore di movimento, questi,
diventando portiere, ne assumer il ruolo e gli verr assegnato regolarmente meno un punto (-1)
per ogni gol subito e pi tre punti (+3) per ogni rigore parato.
n. Rigore calciato senza voto:
Nel caso un giocatore calci un rigore (indipendentemente dal fatto che lo realizzi o lo sbagli), ma
non venga giudicato, gli verr assegnato d'ufficio un 6 come voto, al quale si dovranno
ovviamente aggiungere o sottrarre 3 punti, a seconda dell'esito del rigore.
ART.13 LA CLASSIFICA
La classifica stabilita per punteggio.
Per ogni gara vinta si assegnano 2 punti, per ogni gara pareggiata 1 punto e per ogni gara persa 0
punti.
In caso di parit punti a fine anno tra due o pi squadre si proceder allassegnazione della
posizione come segue:
1) Classifica avulsa
2) Scontri diretti
3) Somma punti allinterno degli scontri diretti
4) Somma punti totale
5) Ex aequo posizione
ART.14 SIDE GAME
In contemporanea al campionato si svolger un "side game" che prevede un relativo premio come
specificato nell'ART. 3 del presente regolamento.
SCHEDINONE
Ai purciari che popolano il fcalcio ricordo che la quota 25 euri miserabili!!