Sei sulla pagina 1di 2

STATUTO DEL PREMIO 2016

ESTRATTO
Art.1
Nel ricordare la figura di LEONARDO BERNI (1924-2012), per
molti anni corrispondente da Vinci del quotidiano La Nazione,
cronista di un piccolo paese toscano, del quale veicolava le notizie
e le vicende quotidiane, promuoveva la storia locale e i personaggi,
in diretto contatto con la gente del posto, il Comitato Vinci nel
Cuore! in accordo con la famiglia di Leonardo istituivano nel 2014
un riconoscimento donore denominato Premio Leonardo Berni per
il Cronista Toscano. Il riconoscimento doveva essere assegnato
sulla base dei meriti e/o della carriera professionale, per sottolineare
e premiare la passione, la dedizione e limpegno sociale e umano dei
corrispondenti toscani, redattori e cronisti delle redazioni e testate
giornalistiche nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, le
associazioni e le istituzioni locali, distinguendosi per limpegno
civile, sociale, umano e/o la valorizzazione e promozione della
conoscenza, dellimmagine e della storia di un territorio toscano.
Nella seconda edizione veniva istituita una sezione intitolata Li
omini boni desiderano sapere per lassegnazione di riconoscimenti
donore a personalit di rilievo nazionale e internazionale che si
sono occupate della comunicazione, nelle svariate forme e modi, a
livello nazionale e internazionale, sulla base dei meriti,
dellimpegno e/o della carriera professionale, per sottolineare e
premiare la passione, la dedizione e limpegno sociale e umano.
Tali riconoscimenti si ponevano in continuazione storica e ideale
con il Premio Giornalistico Citt di Vinci istituito e assegnato a
Vinci, nei primi anni Sessanta del secolo scorso.
Art. 2
Dalledizione 2016 e per gli anni successivi, il Comitato Vinci nel
Cuore! promuove la costituzione di unapposita Associazione
denominata Vinci nel Cuore. Li omini boni desiderano sapere per
curare lorganizzazione della manifestazione e di altri eventi
culturali secondo lo spirito del Premio.
Li omini boni desiderano sapere resta lunica denominazione del
premio che si articola in due sezioni:
a) Premio per la Comunicazione da assegnare in settori e
categorie predeterminate annualmente dal Comitato
Organizzatore a un giornalista o altra personalit che si
siano distinti, a livello nazionale e/o internazionale, in
attivit di divulgazione (scientifica, artistica, economica,
culturale e religiosa), volte alla conoscenza, che anche
sapienza, cibo e veramente sicura ricchezza dell'anima
secondo lo spirito del pensiero leonardesco naturalmente
li omini boni desiderano sapere;
b) Premio per il Cronista Toscano Leonardo Berni da
assegnare a un giornalista, nellambito dei vari settori
(carta stampata, radio, social network), segnalatosi nel
corso dellanno per limpegno civile, sociale, umano e/o la
valorizzazione e promozione della conoscenza,
dellimmagine e della storia del territorio toscano.
Art. 3
Gli organismi del Premio Li omini boni desiderano sapere sono i
seguenti:

a)

b)
c)

Il Comitato Organizzatore, composto dallAssociazione


Vinci nel Cuore. Li omini boni desiderano sapere e da
eventuali altre associazioni o istituzioni che condividono
le finalit che per ogni edizione si potranno affiancare; i
loro nominativi verranno resi pubblici al momento
dellapertura del bando annuale;
la Commissione Giudicatrice, nominata ogni anno dal
Comitato, presieduta da un giornalista professionista;
gli Amici del Premio: giornalisti, operatori e addetti al
mondo della comunicazione generalmente inteso,
rappresentanti dellassociazionismo nel settore sociale e
culturale che operano e lavorano con sede nel
comprensorio dellEmpolese Valdelsa e dei comuni del
Montalbano.

Art. 4
I riconoscimenti verranno assegnati a insindacabile giudizio della
Commissione.
Gli Amici del Premio potranno proporre segnalazioni e
candidature con allegata breve motivazione
La Commissione libera di esprimere autonome proposte e
valutazioni. I premi dovranno essere assegnati in ragione e aderenza
alle finalit del Premio. Non prevista alcuna graduatoria di merito.
La Commissione anticiper le proprie valutazioni e risultati al
Comitato Organizzatore, che provveder ad informare direttamente i
vincitori, acquisendo il loro consenso e accettazione, presupposto
indispensabile per lassegnazione e comunicazione del
riconoscimento.
Le motivazioni saranno illustrate dalla Commissione Giudicatrice
nel corso della premiazione.
Art. 5
Il Comitato Organizzatore si riserva la possibilit di istituire
nellambito del premio Li omini boni desiderano sapere, in
ragione dei diversi settori e aspetti della comunicazione,
riconoscimenti intitolati o dedicati ad altre persone del giornalismo
locale e nazionale che abbiano avuto legami di appartenenza per
motivi di nascita, di residenza o di affinit elettiva con il territorio e
la gente di Vinci.

ALBO DONORE
2014 Premio Leonardo Berni
Sara Bessi
2015 Premio Leonardo Berni
Giulio Panzani
2015 Premio Cronista Toscano
Guido Fiorini
2015 Premio Li omini boni desiderano sapere per la
Comunicazione
Marco Hagge
stato richiesto il patrocinio del COMUNE DI VINCI,
dellORDINE DEI GIORNALISTI e dellASSOCIAZIONE
DELLA STAMPA della Toscana, del CLUB PER LUNESCO
LEONARDO, della PRO LOCO, in collaborazione con
lAssociazione Culturale ORIZZONTI

PREMIO PER IL CRONISTA TOSCANO


LEONARDO BERNI
Un giornalista, nellambito dei vari settori (carta stampata, radio,
social network), segnalatosi nel corso dellanno 2016 per limpegno
civile, sociale, umano e/o la valorizzazione e promozione della
conoscenza, dellimmagine e della storia del territorio toscano.

Segnalo il cronista
_________________________________________
per i seguenti motivi
_________________________________________
________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
Recapito del segnalato
__________________________________

Agli Amici del Premio

PREMIO PER LA COMUNICAZIONE


Una personalit che si sia distinta, a livello nazionale e/o
internazionale, in attivit di divulgazione (scientifica,
artistica, economica, culturale e religiosa), volte alla
conoscenza, che anche sapienza, cibo e veramente sicura
ricchezza dell'anima secondo lo spirito del pensiero
leonardesco naturalmente li omini boni desiderano sapere

Segnalo il/la sig.


________________________________________
per i seguenti motivi
________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
_________________________________________
Recapito del segnalato
______________________________________
_______________________________________

Attendiamo con grande attenzione e curiosit le Vs.


segnalazioni e suggerimenti per individuare personalit,
di rilievo non solo locale, che potrebbero meritare il
riconoscimento proposto. Sono premi donore, senza un
particolare valore venale, tuttavia significativi, perch
rappresentano lespediente e loccasione per ripensare il
ruolo e la funzione della comunicazione ai tempi di oggi.
Nelle piazze virtuali, anche le pi piccole della nostra
Toscana, dove prevale ormai il concetto della
cittadinanza digitale, appare sempre pi fondamentale il
diritto dovere ad un informazione libera e corretta. La
selezione e la sintesi delle notizie, in presenza della
concorrenza dei svariati e moderni strumenti di
comunicazione, rappresentano i valori indiscussi,
essenziali, necessari per suscitare o valorizzare la
discussione sui temi veramente sensibili della nostra
societ.
Scriveva Leonardo che la conoscenza anche
sapienza, vero cibo dellanima, dovendo distinguere il
necessario naturale rispetto al futile, al banale, al
qualunque sempre di moda. Cerchiamo quindi degli
omini boni, secondo luso e la terminologia toscana,
che si adoperano affinch ognuno sia consapevole dei
valori esponenziali della propria comunit in rapporto e
funzione con una realt globale. Perch nella comune
umanit, nella quotidianit di storie diverse e distanti, le
affinit siano pi forti delle diversit, la giustizia vinca
sulloffesa, la pace sulle guerre di qualsivoglia natura e
genere. La gente sia effettivamente protagonista della
propria storia.
Per tale motivo Vi ringraziamo e invitiamo a
riempiere il modulo allegato e restituirlo
allincaricato del comitato organizzatore oppure
spedirlo alla sede in Vinci, Via La Pira 9 o via email
allindirizzo vincinelcuore@gmail.com o vinci nel
cuore entro il 31.10.2016

Naturalmente li omini boni desiderano sapere. So


che molti diranno questa essere opra inutile, e
questi fieno quelli de' quali Demetrio disse non
faceva conto pi del vento, il quale nella lor bocca
causava le parole, che del vento ch'usciva dalle
parte di sotto; uomini i quali hanno solamente
desiderio di corporal ricchezze, diletto, e
interamente privati di quello della sapienza, cibo
e veramente sicura ricchezza dell'anima; perch
quant' pi degna l'anima che l corpo, tanto pi
degni fien le ricchezze dell'anima che del corpo.
(Lionardo)

PREMIO LI OMINI BONI


DESIDERANO SAPERE, 2016
Premio per la Comunicazione
e per il Cronista toscano
Leonardo Berni

SCHEDA degli AMICI DEL PREMIO

(da restituire e/o comunicare entro il 31 ottobre 2016)

VINCI, 26-27 NOVEMBRE 2016


CERIMONIA CONCLUSIVA

Associazione VINCI NEL CUORE.


LI OMINI BONI DESIDERANO SAPERE
Via La PIRA 9 50059 VINCI
vincinelcuore@gmail.com
VINCI NEL CUORE