Sei sulla pagina 1di 5

Pastiera Napoletana

Presentazione

Ciao a tutti e ben ritrovati nella mia cucina italiana, oggi prepareremo un classico dolce pasquale
tutto partenopeo, la Pastiera Napoletana. Esistono tante versioni di questo dolce talmente buono
che si gusta tutto lanno e non solo a Pasqua, a base di pasta frolla e ripieno di ricotta, grano cotto e
canditi, ma io vi far vedere una mia ricetta personale. Preparate gli ingredienti e seguite la mia
video ricetta!

Difficolt - Media
Tempo di Preparazione - 1 ora
Tempo di Riposo - 45 minuti
Tempo di Cottura - 50 minuti
Dosi per - 8 persone
Costo - medio-basso

Ingredienti
Per la Pasta frolla

400 gr di farina
150 gr di burro
120 gr di zucchero di canna
2 uova intere + 2 tuorli
Una bustina di vanillina o essenza di
vaniglia

Per il ripieno

400 gr di grano cotto


300 ml di latte
Una noce di burro
Due uova intere + 4 rossi duovo
100 gr di crema pasticcera (opzionale)
Cannella

Un pizzico di sale
Buccia grattugiata di un limone
Un cucchiaino di Bicarbonato

240 gr di zucchero
400 gr di ricotta
essenza di vaniglia
50 gr di cedro
scorza grattugiata di unarancia
Fiori dArancio

Preparazione

Preparazione della Pasta Frolla: Mettiamo tutti gli ingredienti in un contenitore : la farina, il burro
freddo a pezzetti, lo zucchero di canna, un pizzico di sale, la scorza di un limone grattugiata, le uova
intere + due tuorli duovo, la vaniglia e un cucchiaino di bicarbonato e cominciamo ad impastare
velocemente con le mani

dopodich mettiamo limpasto su un tavolo da lavoro e lo compattiamo, schiacciando bene


limpasto tra le mani.

Ora che pronto limpasto lo copriamo con pellicola trasparente e facciamo riposare in frigo per 45
minuti.

Prepariamo il Ripieno: Mettiamo una casseruola sul fuoco e, a fiamma media, inseriamo il latte,
una noce di burro e il grano cotto, quindi iniziamo a mescolare con un cucchiaio di legno fino a che
non si former una crema. Man mano che cuoce aggiungiamo anche un cucchiaio di zucchero (circa
40 gr dei 240 gr totali di zucchero) e la buccia grattugiata dellarancio, un pochino di cannella, un
cucchiaino di essenza di vaniglia e, sempre mescolando, portiamo ad ebollizione.

Facciamo cuocere per circa 7/8 minuti in modo che si addensi, dopodich spegniamo il fuoco e
frulliamo il tutto con un frullatore ad immersione in modo che diventi pi cremoso. Facciamo
raffreddare la crema per una decina di minuti, quindi andiamo ad aggiungere la ricotta e
mescoliamo con una spatola.

Ora, versiamo limpasto in un contenitore abbastanza capiente e, continuando a mescolare,


inseriamo gli altri ingredienti: il restante zucchero (200 gr), la crema pasticcera, le uova intere, i
tuorli duovo, i canditi ed, infine, qualche goccia di fiori darancio.

Tiriamo fuori dal frigorifero la pasta frolla e la stendiamo bene con un mattarello su un tavolo da
lavoro infarinato, dopodich mettiamo limpasto in una teglia e togliamo leccesso dellimpasto che
lo utilizzeremo per creare delle striscioline che metteremo in superficie. Con una forchetta
bucherelliamo limpasto per evitare che cresca durante la cottura.

Ora versiamo il ripieno fino al bordo della teglia e completiamo lopera decorando con le
striscioline di pasta frolla.

Dopo aver preriscaldato il forno, inforniamo il nostro dolce a 170 per 50/55 minuti. Verso met
cottura, o quando la superficie prender colore, mettiamo un foglio di alluminio bucherellato sulla
torta in modo che non si scurisca troppo. La pastiera napoletana pronta. Fate raffreddare bene e, se
riuscite a resistere dalla tentazione, assaporatela il giorno dopo!