Sei sulla pagina 1di 91

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA

Relatore: Federica ZAMBONI

06 ottobre 2011

MADE EXPO

MILANO

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


2

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


Perch?
Presentare un esempio di best practice in edilizia per:

rendere attuale il raggiungimento della classe A;


dimostrare che possibile costruire in classe A;
avere presente che, anche in vista di quanto previsto dalla direttiva 2010/31/UE,
nellottica di promuovere il passaggio ad edifici ad energia quasi 0, la classe A sar
sempre pi la normalit;

presentare la classe A come un obiettivo raggiungibile.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


3

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


OBIETTIVO: classe A
Lesigenza di raggiungere la classe A risponde alla necessit, da una parte, di mantenere bassi
consumi energetici, dallaltra, di garantire eco- sostenibilit.
CLASSE A sinonimo di:
Efficienza energetica
Investimento, non esclusivamente economico, sul futuro
Rispetto dellambiente

Comfort interno

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


4

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


OBIETTIVO: classe A

Lattuale diffusione di pratiche edilizie rivolte allefficienza energetica determinata da:

crescente attenzione alla tutela dellambiente e al risparmio delle risorse energetiche;


maggiore oculatezza negli investimenti economici, data anche lattuale situazione;
risultato di 4 anni di applicazione sul territorio di politiche energetiche volte a delineare
lo stato del parco edilizio regionale e contemporaneamente a definire requisiti energetici
minimi;
sistemi di incentivazione fiscale e scomputi volumetrici volti a premiare soluzioni
energeticamente performanti.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


5

STRUTTURA

INQUADRAMENTO
STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE
PONTI TERMICI
NODI COSTRUTTIVI
IMPIANTO TERMICO

CLASSE ENERGETICA

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


6

INQUADRAMENTO

Bovezzo (BS)
06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


7

INQUADRAMENTO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


8

INQUADRAMENTO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


9

INQUADRAMENTO
Planimetria generale

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


10

INQUADRAMENTO
Pianta piano interrato

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


11

INQUADRAMENTO
DEFINIZIONE ACE DA REDIGERE
La committenza ha richiesto la predisposizione
di un ACE per ogni palazzina.

Si procede, quindi, alla predisposizione di tre


certificazioni energetiche distinte.

Ci occuperemo di analizzare la certificazione


energetica della palazzina A.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


12

INQUADRAMENTO
Palazzina A

Pianta piano terra


06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


13

INQUADRAMENTO

Pianta piano primo


06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


14

INQUADRAMENTO

Pianta piano secondo


06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


15

INQUADRAMENTO
Sezione longitudinale

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


16

INQUADRAMENTO
Sezione trasversale

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


17

INQUADRAMENTO
Prospetto Sud

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


18

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Pavimento verso piano interrato
colla e pavimentazione in ceramica, 2cm;
caldana in cls, 5 cm;
pannello radiante per il riscaldamento a pavimento,
3 cm;
pacchetto isolante in polistirene, 8 cm;
riempimento con cls alleggerito, 7 cm;
pacchetto impianti e caldana, 5 cm;
solaio lastra tipo predalles, 30 (4+20+6) cm.
Spessore tot. pacchetto = 60 cm
06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


19

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Pavimento verso piano interrato

U = 0,258 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


20

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Pavimento interpiano
colla e pavimentazione in ceramica, 2 cm;
caldana in cls, 5 cm;
pannello radiante per il riscaldamento a pavimento,
3 cm;
riempimento con cls alleggerito, 12 cm;
pacchetto impianti e caldana, 5 cm;
solaio in legno-cemento, 28 cm
(travetto 20 cm + 2 cm assito + 6 cm cartella c.a.).
Spessore tot. pacchetto = 55 cm
06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


21

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Pavimento interpiano

U = 0,569 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


22

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Solaio di copertura

caldana in cls, 5 cm;

riempimento con cls alleggerito, 12 cm;


pannello polistirene a resistenza meccanica, 16 cm;
solaio in legno-cemento , 28 cm
(travetto 20 cm + 2 cm assito + 6 cm cartella c.a.);

Spessore tot. pacchetto = 49 cm


06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


23

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Solaio di copertura

U = 0,164 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


24

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Parete divisoria interna
intonaco lato A, 1,5 cm;
parete in mattoni forati, 12 cm;
intonaco rustico, 1 cm;
pannello in gomma riciclata, 1 cm;
pannello in lana di vetro min. 50 kg/cm + velo alluminio, 4 cm;
parete in mattoni forati, 8 cm;

intonaco lato B, 1,5 cm.


Spessore tot. pacchetto = 29 cm
06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


25

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Parete divisoria interna

U = 0,52 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


26

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Parete esterna

rasatura esterna, 0,5 cm;

isolamento a cappotto con pannello in polistirene,


8 cm;
collante per cappotto, 0,5 cm;
POROTON setti sottili, 30 cm;
intonaco interno, 1,5 cm.

Spessore tot. pacchetto = 40,5 cm

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


27

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Parete esterna

U = 0,261 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


28

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Setti e pilastri esterni
rasatura esterna, 0,5 cm;
isolamento a cappotto con pannello in polistirene, 8 cm;
collante per cappotto, 0,5 cm;
pannello aggiuntivo in polistirene , 4 cm;
setti in c.a., 25 cm;
intonaco interno, 1,5 cm.

Spessore tot. pacchetto = 39,5 cm

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


29

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Setti e pilastri esterni

U = 0,279 W/m2K

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


30

STRATIGRAFIA DELLE STRUTTURE


Serramento trasparente

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


31

PONTI TERMICI

Difformit delledificio in corrispondenza della quale si verifica uno scambio termico maggiore tra
interno ed esterno.

Ponti termici si hanno per esempio in corrispondenza di nodi strutturali e tecnologici, dove il flusso
termico non ortogonale alla superficie di scambio e accade che, allinterno di ciascuno strato di
materiale omogeneo, le isoterme relative al campo di temperatura non risultano pi parallele alle
superfici delimitanti la struttura.

Al U + Le e
Uk =
Al

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


32

PONTI TERMICI
TIPOLOGIE

Ponti termici di forma: si ha un ponte termico di forma in corrispondenza di quei punti in


cui la disomogeneit deriva dalla disposizione geometrica di strutture uguali. Per
esempio negli angoli di pareti perimetrali, nei giunti a T tra una partizione interna e un
muro perimetrale, ecc.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


33

PONTI TERMICI
TIPOLOGIE

Ponti termici di struttura: si ha un ponte termico di struttura nei punti delledificio in cui
si verifica laccostamento di strutture diverse per materiali. Per esempio nelle zone di
inserimento di travi in ferro in strutture murarie.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


34

PONTI TERMICI
TIPOLOGIE

Ponti termici ibridi: si ha un ponte termico ibrido quando si verificano


contemporaneamente le ipotesi dei due casi precedenti.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


35

PONTI TERMICI
INCIDENZA
I ponti termici non possono essere evitati, ma possono essere ridotti, ad esempio, con un
isolamento continuo dallesterno, al fine di:
garantire un isolamento omogeneo o comunque poco diverso;
evitare le interruzioni dellisolamento stesso.

Le dispersioni termiche in edifici ad elevato grado di isolamento termico possono risultare


percentualmente molto elevate poich le perdite complessive sono basse.
Laumento della dispersione termica totale dovuto alla presenza di ponti termici pu subire
incrementi del 10-20% fino al 40%.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


36

PONTI TERMICI
PROBLEMATICHE
La presenza di ponti termici pu causare:
aumento delle dispersioni termiche e, di conseguenza, del fabbisogno energetico
delledificio;
conseguente aumento dei costi per il riscaldamento;
diminuzione delle temperature superficiali interne delle pareti con discomfort interno;
eterogeneit della temperatura superficiale con creazione di moti convettivi e deposito
omogeneo di pulviscolo;
formazione di macchie antiestetiche e muffe prodotte dalla condensazione del vapor
acqueo con degrado meccanico dei materiali;
formazione di fessurazioni nelle zone di contatto tra materiali con trasmittanza differente
e disgregazione superficiale causata dellinsorgere di tensioni.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


37

PONTI TERMICI
PROBLEMATICHE

Effetti deleteri su:


comfort ambientale e salute degli occupanti;
mantenimento dello stato strutture edilizie.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


38

PONTI TERMICI
POSSIBILI SOLUZIONI

Aggetti, balconi e scale esterne addossate


prevedere un taglio termico fra balcone e solaio interno mediante elementi portanti
speciali;
prevedere una struttura portante staccata dalledificio e/o ancorata in pochi punti;
prevedere un isolamento termico su tutti i lati dellelemento.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


39

PONTI TERMICI
POSSIBILI SOLUZIONI

Primo solaio
se isolato dallesterno (lato freddo), proseguire con lisolamento termico anche
lungo le pareti interne ed esterne o lungo eventuali pilastri della cantina o del
garage;

se isolato termicamente dallinterno, prevedere uno stacco termico delle murature


dal primo solaio con un materiale resistente a compressione (vetro cellulare, gas
beton, etc.).

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


40

PONTI TERMICI
POSSIBILI SOLUZIONI

Serramenti
isolare eventuali architravi in calcestruzzo;
porre attenzione nellisolamento termico dei cassonetti;
isolare sotto i davanzali e prevedere il taglio termico fra davanzale interno ed
esterno;
isolare con continuit tutto il perimetro del foro se la finestra non a filo muro
esterno, andando sempre a sovrapporre lisolamento termico al telaio.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


41

PONTI TERMICI
POSSIBILI SOLUZIONI

Pareti perimetrali
evitare punti deboli nellisolamento termico come le nicchie per radiatori;
prevedere sempre un sufficiente isolamento termico dallesterno per risolvere i
ponti termici dovuti ai pilastri;
prolungare sempre lisolamento termico delle pareti perimetrali fin sotto il livello
del primo solaio;
isolamento aggiuntivo in corrispondenza di setti e pilastri.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


42

PONTI TERMICI
CALCOLO
Selezione Impostazioni metodi di calcolo

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


43

PONTI TERMICI
METODI DI CALCOLO

Abaco dei ponti termici


Non applicabile
Appendice B D.d.g. 5796 UNI 14683
Non applicabile

Altro (software commerciali)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


44

PONTI TERMICI
METODI DI CALCOLO

Abaco dei ponti termici


Validit:
condizioni geometriche ben definite;
campo di validit specifico per tipologia di ponte termico.
Risultati:
specificit dei risultati per la singola struttura in oggetto;
maggiore precisione.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


45

PONTI TERMICI
METODI DI CALCOLO

Appendice B D.d.g.5796 UNI 14683


Validit:
condizioni geometriche meno definite;
condizioni al contorno pi lasche.
Risultati:
uniformit dei risultati;
minor precisione.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


46

PONTI TERMICI
METODI DI CALCOLO

Altro (software commerciali)


Validit:
condizioni geometriche meno restrittive;
condizioni al contorno dipendenti dal tipo di software.
Risultati:
specificit dei risultati e precisione dipendenti dal tipo di software.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


47

NODI COSTRUTTIVI

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


48

NODI COSTRUTTIVI
Angolo sporgente
Ponte termico formato dalla giunzione ad angolo sporgente di due pareti uguali isolate
dall'esterno, senza pilastro nella giunzione.
Riferimento allAbaco dei ponti termici
ASP.008

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


49

NODI COSTRUTTIVI
Angolo sporgente
Riferimento allAbaco dei ponti termici ASP.008

NON APPLICABILE

UPAR = 0,261 W/(m2K)


eq = 0,21 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


50

NODI COSTRUTTIVI

Angolo sporgente
Riferimento allAppendice B (informativa) D.d.g. 5796 A1

e = - 0,05 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


51

NODI COSTRUTTIVI
Angolo sporgente (IPOTESI)
Riferimento allAbaco dei ponti termici ASP.008

IPOTESI DI APPLICABILIT

eq = 0,23 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


52

NODI COSTRUTTIVI
Angolo sporgente (IPOTESI)
Riferimento allAbaco dei ponti termici ASP.008

UPAR = 0,261 W/(m2K)


eq = 0,23 W/(mK)
e = - 0,09 - 0,157 UPAR + 0,032 eq = - 0,09 - 0,157 0,261 + 0,032 0,23

e = - 0,12 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


53

NODI COSTRUTTIVI
Serramento
Ponte termico formato dal contatto tra serramento e parete isolata dall'esterno, serramento a
filo interno a contatto con risvolto dell'isolante.
Riferimento allAbaco dei ponti termici SER.015

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


54

NODI COSTRUTTIVI

Serramento
Riferimento allAbaco dei ponti termici SER.015 Non applicabile

UPAR = 0,261 W/(m2K)


eq = 0,21 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


55

NODI COSTRUTTIVI

Serramento
Riferimento allAppendice B (informativa) D.d.g. 5796 S18

e = 0,20 W/(mK)
i

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


56

NODI COSTRUTTIVI
Involucro Superfici di involucro Ponti termici

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


57

NODI COSTRUTTIVI
Giunzione parete esterna/parete interna
Ponte termico formato dalla giunzione di una parete interna e una parete esterna isolata
all'esterno.

Riferimento allAbaco dei ponti termici


PIN.001

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


58

NODI COSTRUTTIVI
Giunzione parete esterna/parete interna
Riferimento allAbaco dei ponti termici PIN.001

UPAR = 0,261 W/(m2K)

e = 0,00 W/(mK)
06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


59

NODI COSTRUTTIVI
Parete esterna con setto in c.a.
Giunzione di due pareti uguali isolate allesterno, con presenza di setto in c.a. doppiamente isolato
dall'esterno nella giunzione.

Lunghezza setto in c.a. = 1,60 m

Abaco dei ponti termici: non applicabile

Appendice B (informativa) D.d.g. 5796 : non applicabile

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


60

NODI COSTRUTTIVI
Parete esterna con setto in c.a.

La parete viene divisa in due parti termicamente uniformi


(setto in c.a. e parete in poroton)
Calcolo del flusso termico totale come somma di flussi monodimensionali

T = setto + parete = (Usetto Al, setto + Uparete Al, parete) T

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


61

NODI COSTRUTTIVI
Parete esterna con pilastro in c.a.
Ponte termico formato dalla giunzione di due pareti uguali isolate allesterno, con presenza di
pilastro doppiamente isolato dall'esterno nella giunzione.

Riferimento allAbaco dei ponti termici PIL.007

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


62

NODI COSTRUTTIVI
Parete esterna con pilastro in c.a.
Riferimento allAbaco dei ponti termici PIL.007

e = 0,00 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


63

NODI COSTRUTTIVI

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


64

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio di copertura verso terrazza e parete perimetrale esterna
Ponte termico formato dalla giunzione di un solaio di copertura verso terrazza e parete isolata
allesterno, con presenza di trave in c.a. doppiamente isolata all'esterno.
Riferimento allAbaco dei ponti termici
COP.009

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


65

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio di copertura verso terrazza e parete perimetrale esterna
Riferimento allAbaco dei ponti termici COP.009

Non applicabile

U*= 1,069 W/(m2K)


eq = 0,21 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


66

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio di copertura verso terrazza e parete perimetrale esterna
Riferimento allAppendice B (informativa) D.d.g. 5796 C9

e = - 0,05 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


67

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio interpiano e parete perimetrale esterna
Ponte termico formato dalla giunzione di un solaio interpiano e parete isolata allesterno, con
presenza di trave in c.a. doppiamente isolata all'esterno.

Riferimento allAbaco dei ponti termici


SOL.005

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


68

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio interpiano e parete perimetrale esterna
Riferimento allAbaco dei ponti termici SOL.005

NON APPLICABILE

UPAR = 0,261 W/(m2K)


eq = 0,21 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


69

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio interpiano e parete perimetrale esterna
Riferimento allAppendice B (informativa) D.d.g. 5796 Pa1

e = 0,00 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


70

NODI COSTRUTTIVI
Nodo solaio verso garage e parete perimetrale esterna
Ponte termico formato dalla giunzione di un solaio di pavimento verso garage e parete isolata
allesterno, con presenza di trave in c.a. non isolata.

Riferimento allAbaco dei ponti


termici PT.038

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


71

NODI COSTRUTTIVI

Nodo solaio interpiano e parete perimetrale esterna


Riferimento allAbaco dei ponti termici PT.038 (Nodo tra parete
perimetrale a cassetta e solaio su spazio aperto isolato dallesterno)

e = - 0,05 W/(mK)

Riferimento allAppendice B (informativa) D.d.g. 5796 SV5

e = 0,6 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


72

NODI COSTRUTTIVI

Nodo solaio interpiano e parete perimetrale esterna

Modellazione mediante un software di calcolo con inserimento delle


caratteristiche termofisiche dei materiali.

e = 0,00 W/(mK)

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


73

NODI COSTRUTTIVI
Involucro Superfici di involucro Ponti termici

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


74

IMPIANTO TERMICO
SCHEDA: VENTILAZIONE MECCANICA

Ventilazione

Ventilazione meccanica centralizzata a doppio


flusso

Recuperatore di calore

Efficienza del
recuperatore di calore

92%

Portata di aria esterna

100%

Ricambi daria

06 ottobre 2011

0,33 [1/h]

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


75

IMPIANTO TERMICO
SCHEDA: RISCALDAMENTO E ACS
Tipologia
6.5
D.G.R.
VIII/8745

Riscaldamento
Tipo di generatore
Emissione

Generazione combinata (riscaldamento + ACS)


Impianto centralizzato
Teleriscaldamento da RSU
Pannelli radianti annegati a pavimento

Regolazione

06 ottobre 2011

Zona con regolatore

Contabilizzazione del
calore

Climatizzazione estiva

FER

Non presenti

ACS

Con ricircolo

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


76

IMPIANTO TERMICO
SCHEMA

TELERISCALDAMENTO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


77

IMPIANTO TERMICO
SISTEMA DI ALIMENTAZIONE TRATTAMENTO IDRICO

Addolcitore automatico (con disinfezione)


Gruppo dosaggio e trattamento chimico automatico

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


78

IMPIANTO TERMICO
SISTEMA DI GENERAZIONE

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


79

IMPIANTO TERMICO
SCHEMA TIPO PER UN APPARTAMENTO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


80

IMPIANTO TERMICO
PARTICOLARE PANNELLO RADIANTE

Taglio di frazionamento

06 ottobre 2011

Particolare del massetto

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


81

IMPIANTO TERMICO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


82

IMPIANTO TERMICO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


83

IMPIANTO TERMICO

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


84

IMPIANTO TERMICO
VENTILAZIONE MECCANICA
RECUPERATORE DI CALORE
Laria viziata viene estratta dal locale attraverso un
sistema di condotti e terminali di aspirazione: lo
scambiatore di calore in controcorrente recupera il calore
dallaria di espulsione e riscalda laria fresca di prelevata
dallesterno. Laria pulita, trattata e riscaldata dallo
scambiatore viene immessa in ambiente.

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


85

IMPIANTO TERMICO
VENTILAZIONE MECCANICA

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


86

CLASSE ENERGETICA
SCHEMA DEL SISTEMA EDIFICIO-IMPIANTO
Lo schema di impianto costituito da ununica centrale termica associata a tre sistemi
impiantistici, uno per ogni utilizzo, con le tre relative ramificazioni, il tutto a servizio di ciascuna
zona termica .
S1
[Z1]

S2
[Z1]

RISCALDAMENTO

GN1

S7
[Z1]

ACS

EDIFICIO
ZONA TERMICA
SISTEMA IMPIANTISTICO
RAMIFICAZIONE
CENTRALE TERMICA

S8
[Z1]

VMC

GENERATORE/I

S13
[Z1]

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


87

CLASSE ENERGETICA
ENERGIA TERMICA

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


88

CLASSE ENERGETICA
ENERGIA PRIMARIA

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


89

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

UN ESEMPIO DI BEST PRACTICE IN EDILIZIA


90

06 ottobre 2011

MADE EXPO

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

PONTI TERMICI ED EFFICIENZA ENERGETICA

GRAZIE PER LATTENZIONE

06 ottobre 2011

MADE EXPO

MILANO