Sei sulla pagina 1di 1

UNIVERSITA DEL SALENTO INGEGNERIA CIVILE

PROVA SCRITTA DI FISICA GENERALE 1 31/07/2013


Istruzioni generali: La durata della prova di DUE ORE. Riportare il proprio nome su tutti i
fogli consegnati. E ammesso luso di calcolatrici, non di libri o appunti n di nessun dispositivo di
comunicazione (telefoni cellulari, ecc.).
Si raccomanda di spiegare a parole tutti i procedimenti adottati e le idee che ne stanno alla
base mediante esposizioni chiare ed ordinate, e di effettuare i calcoli il pi possibile in forma simbolica,
inserendo i valori numerici solo alla fine. Tali aspetti costituiranno parte integrante dei parametri di
valutazione della prova.

Problema 1
Il sistema in figura formato da un piano inclinato (fissato al suolo) su cui libero di scorrere senza
attrito un carrello sul quale fissata, perpendicolarmente allo stesso carrello, unasta. La massa complessiva
del carrello e dellasta m1. Sullasta si muove inoltre senza attrito una seconda massa m2. Le linee sottili in
figura rappresentano un filo ideale (inestensibile e di massa trascurabile) ed i cerchi grigi rappresentano
carrucole ideali (operanti in assenza di attrito ed aventi massa trascurabile). Due carrucole sono fissate al
piano inclinato, ed una terza al corpo di massa m1. Langolo che il piano inclinato forma con lorizzontale
0. Sul sistema agisce la forza di gravit. Dati numerici: m1 = 8.7 kg, m2 =
3.1 kg, 0 = 0.51 rad, accelerazione di gravit g = 10.0 m/s2. Si calcolino:
a) La forza F che necessario applicare al carrello, parallelamente al
piano inclinato, per tenerlo in equilibrio.
b) Laccelerazione, parallelamente al piano inclinato, con cui si muove
il carrello se F viene rimossa.
c) Il modulo della forza di reazione vincolare del piano inclinato sul
carrello, sempre nella condizione in cui F stata rimossa.

Problema 2
Un recipiente cilindrico verticale, chiuso da un pistone di massa trascurabile e sezione S, contiene n moli
di un gas perfetto. La pressione del gas esterna al pistone sia assunta uguale a p0. Il gas in grado di
scambiare calore con una sorgente di capacit termina infinita e temperatura 0. Sul pistone viene appoggiato
un corpo di massa M, che ne causa il movimento, con attrito trascurabile. Il pistone, il gas, la massa e la
sorgente termica sono globalmente termicamente isolati. Dati numerici: S = 10-3 m2, p0= 105 Pa, n = 1, 0 =
71.3 C, M =68.5 kg, accelerazione di gravit g = 10.0 m/s2. Si calcolino:
a) Il volume finale raggiunto dal gas.
b) Il calore scambiato dal gas durante la trasformazione.
c) La variazione di entropia del gas.
d) La variazione di entropia globale del sistema (gas + sorgente).