Sei sulla pagina 1di 10

SETTORE FORMAZIONE POST LAUREAM

UFFICIO ESAMI DI STATO

ESAMI DI STATO
di
ABILITAZIONE ALLESERCIZIO DELLE PROFESSIONI
II^ sessione 2016

DD n. 3298

Prot. n.

81305

del

13/09/2016

SCADENZA
19 Ottobre 2016
(entro le ore 17.00)

2^ SESSIONE Anno 2016


ART.1 INDICAZIONI DI CARATTERE GENERALE, SCADENZE E NORMATIVE
In ottemperanza alle Ordinanze Ministeriali del 1 marzo 2016, emanate dal Miur - Ministero dellIstruzione,
Universit e Ricerca per le professioni regolamentate dal D.P.R.328/5 giugno 2001 e per quelle disciplinate
da normative specifiche, lAlma Mater Studiorum Universit di Bologna, indice con il Decreto
Dirigenziale n. 3298
del 13/09/2016 la seconda sessione Anno 2016 degli Esami di Stato per l
abilitazione allesercizio delle professioni sottoelencate:

Professioni regolamentate dal D.P.R. n.328 - 5 giugno 2001


ARCHITETTO, PIANIFICATORE, PAESAGGISTA, CONSERVATORE
ASSISTENTE SOCIALE
DOTTORE AGRONOMO E DOTTORE FORESTALE
BIOLOGO
CHIMICO
GEOLOGO
INGEGNERE
PSICOLOGO e DOTTORE IN TECNICHE PSICOLOGICHE
Inizio esami per la sezione A: 16 novembre 2016 per la sezione B: 23 novembre 2016

Gli esami delle professioni elencate si svolgono secondo la disciplina del D.P.R. n.328/2001 che istituisce
due livelli distinti di Esami di Stato, a cui corrispondono due distinte sezioni (A e B) negli Albi:
Esame Sezione A - per liscrizione alla sezione A del corrispondente Ordine professionale.
Prevede come titolo di accesso la laurea specialistica di II livello (biennale o a ciclo unico) oppure la laurea
magistrale a cui si aggiunge il tirocinio post-laurea (solo nei casi previsti dai singoli ordinamenti).
Esame Sezione B - per liscrizione alla sezione B del corrispondente Ordine professionale.
Prevede come titolo di accesso la laurea di I livello (triennale) o il vecchio Diploma universitario triennale,
a cui si aggiunge il tirocinio post-laurea (solo nei casi previsti dai singoli ordinamenti).
Coloro che hanno titolo per accedere allEsame di Stato per la sezione A possono accedere anche allesame
di Stato per la sezione B, fermo, ove previsto, il requisito del tirocinio1.
Ai sensi dellart. 7 delle citate Ordinanze del 1/03/2016, i candidati in possesso di lauree degli
ordinamenti previgenti alla legge 509/99 sosterranno anchessi lEsame di stato previsto dal D.P.R.
328/2001.

Professioni disciplinate da normative specifiche (a fianco indicate)


DISCIPLINE STATISTICHE
Legge 08/12/1956 n. 1378
FARMACISTA
Legge 08/12/1956 n. 1378
VETERINARIO
Legge 08/12/1956 n. 1378
ODONTOIATRA
DM 03/12/1985
TECNOLOGO ALIMENTARE
Legge 18/01/1994 n. 59; DM n.470 18/11/1997
DOTTORE COMMERCIALISTA
DM 10/03/1995 n.327;L 17/02/1992 n. 206; Dgls n.139/2005
ESPERTO CONTABILE
L 12/02/1992 n. 183; DM 08/03/1996 n.622; Dgls.139/2005
Inizio esami: 16 novembre 2016

SCADENZA E REQUISITI DI ACCESSO


Coloro che aspirano ad essere ammessi agli esami attivati presso la sede di Bologna (comprese le sedi di
Cesena, Rimini e Forl) devono presentare domanda entro il 19 ottobre 2016.
Potranno partecipare alla 2^ sessione 2016 i Laureati :
che abbiano conseguito / conseguiranno il titolo accademico entro il 31 ottobre 2016;
che abbiano completato il tirocinio, ove previsto, prima dellinizio dello svolgimento degli esami.
1

DPR 328 art.5

TIROCINANTI: I candidati che al momento della presentazione della domanda di ammissione non abbiano
ancora completato il tirocinio ma che comunque lo completeranno entro la data di inizio degli esami, devono
dichiararlo nella domanda di ammissione e produrre lattestato (o autocertificazione) di compimento della
pratica professionale prima dellinizio dello svolgimento degli esami.
ART.2 PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI AMMISSIONE ATTRAVERSO APPOSITA
PROCEDURA ON-LINE

La procedura telematica sar disponibile a partire dal 19 settembre 2016 ore 10 fino al 19
ottobre 2016 ore 17.
Per iscriversi allEsame di Stato prescelto il candidato deve :
1) presentare domanda di ammissione, comprensiva della relativa documentazione richiesta, a pena di
esclusione, esclusivamente attraverso lapposita procedura on-line disponibile allindirizzo
http://www.studenti.unibo.it (Prove di ammissione);
2) pagare il contributo di iscrizione allesame di Stato.
3) pagare la tassa governativa di ammissione allesame di Stato.
Il termine per la presentazione il 19/10/2016 entro le ore 17.00.
La procedura on-line viene chiusa alle ore 17.00 del 19/10/2016, ed oltre tale termine non sar possibile
inviare la domanda, la documentazione o anche solo integrarla.
Saranno escluse le domande che alle ore 17.00 del 19/10/2016 risulteranno incomplete nella compilazione
e/o nel pagamento e/o negli allegati obbligatori.
Si invitano i candidati a completare la domanda di partecipazione ai concorsi con congruo anticipo rispetto
alla data di scadenza. responsabilit dei candidati verificare la corretta conclusione della procedura.
La data di presentazione della domanda allAteneo quella di chiusura definitiva della procedura online.
Pertanto, non deve essere effettuata alcuna consegna o spedizione di materiale cartaceo agli uffici, salvo
quanto previsto in merito alla consegna delle certificazioni per i candidati diversamente abili e per i candidati
con titolo estero.
ATTENZIONE
Per dubbi di carattere informatico (ad esempio: credenziali di accesso, inserimento dati,
utilizzo/anomalia funzionamento applicazione, difficolt informatiche, ecc.), contattare, dal luned al
venerd, lHelp Desk di Studenti Online al numero +390512099882 o inviare unemail allindirizzo
help.studentionline@unibo.it.

Registrazione e accesso al sistema


Per iscriversi allesame, bisogna collegarsi allindirizzo http://www.studenti.unibo.it ed inserire username e
password.
- Il candidato laureato presso lAteneo di Bologna o che ha gi in precedenza effettuato una iscrizione
presso lAteneo pu accedere con lo username e la password di cui gi in possesso.
- Il candidato che non ha mai effettuato alcuna iscrizione presso lAteneo, deve effettuare la
registrazione inserendo il proprio codice fiscale.
- Al termine della procedura il sistema assegna un nome-utente ed una password che il candidato deve
conservare. Dopo il primo accesso necessario modificare la password.
Iscrizione all Esame di Stato:
Per iscriversi all esame, dopo avere effettuato laccesso autenticato, linteressato deve:
- selezionare dallelenco lesame prescelto;
- inserire i dati richiesti;
- allegare i documenti richiesti, in formato .pdf, secondo le istruzioni che appaiono sul sito;
- pagare il contributo di iscrizione all esame, pari a 400,00.

Il pagamento deve essere effettuato, a pena di esclusione, entro la scadenza del bando ed unicamente
attraverso una delle seguenti modalit:
a) versamento online con carta di credito, anche di propriet non del candidato (circuiti Visa, Mastercard,
Diners, American Express).
Si avvisa che necessario stampare la ricevuta di pagamento alla fine della procedura, dopo avere eseguito
il pagamento, prima di uscire dalla schermata, altrimenti non sar possibile stamparla successivamente.
oppure
b) presso qualunque agenzia Unicredit Banca avvalendosi dellapposito codice di pagamento stampabile al
termine della registrazione online. Lelenco delle Agenzie della UniCredit reperibile sul sito
http://locator.unicredit.it.
La banca accetta esclusivamente contanti oppure assegni circolari non trasferibili intestati a: Unicredit
Banca Cassiere Universit di Bologna. Il cassiere rilascer al candidato la ricevuta di pagamento.
Non sono consentiti i versamenti effettuati tramite bollettino postale, presso altri Istituti di credito o con
bonifico bancario.
Il contributo obbligatorio di iscrizione non viene in nessun caso rimborsato da parte dellAteneo.
In caso di mancato pagamento del contributo, lesclusione dallesame si perfeziona automaticamente.
Documenti da allegare alla domanda di ammissione a pena di esclusione
A pena di esclusione, occorre allegare alla iscrizione effettuata attraverso la procedura online i seguenti
documenti in formato PDF:
1) Fotocopia
fronte/retro
di
un
documento
di
riconoscimento
valido;
2) Ricevuta del pagamento della tassa governativa di ammissione di euro 49,58 (Tassa di ammissione)
da effettuare esclusivamente presso qualsiasi Ufficio postale, utilizzando il bollettino prestampato che in
distribuzione presso lUfficio Postale o un qualsiasi bollettino postale in bianco, su cui riportare
correttamente i dati seguenti: C.C.P. n. 1016 intestato a: Agenzia delle Entrate Centro Operativo di
Pescara Tasse scolastiche (Causale: tassa di ammissione esami di abilitazione).
3) Attestazione di versamento del contributo universitario di euro 400,00 oppure integrazione per gli
Assenti in sessioni precedenti (vedi paragrafo successivo)
4) Domanda di ammissione compilata e firmata, completata, solo per le candidate, dallallegato di
autocertificazione di presa visione delle linee guida per la tutela della maternit ( vedi successivo art.12
comma D ). Entrambi i documenti si scaricano come allegati dallapplicativo studenti on line durante la
procedura di iscrizione.
5) Ulteriori documenti in formato .pdf (solo se richiesti dal successivo art.3)
Integrazione del contributo universitario per gli ASSENTI in sessioni precedenti
A decorrere dal 1 luglio 2010 il contributo universitario di ammissione agli Esami di Stato stato fissato in
euro 400,00. Pertanto :
- Per chi intende sostenere lEsame di Stato nella seconda sessione dellanno 2016 ed ha presentato domanda
risultando assente in una o pi delle sessioni successive alla prima sessione del 2010 , senza conseguire
successivamente esiti negativi ed ha quindi gi versato il contributo di ammissione universitario di euro
400,00 e la tassa governativa, entrambi i versamenti restano validi; dovr ripresentare solo la domanda di
ammissione, allegando in pdf le ricevute gi versate.
- Per chi rimasto assente nella prima sessione 2010 senza ripresentare successivamente domanda di
ammissione e senza conseguire esiti negativi ed ha versato come contributo di ammissione euro 350,00, sar
necessario versare una integrazione di euro 50.00 con bollettino da richiedere allUfficio Esami di Stato,
versare in una filiale Unicredit ed allegare in pdf alla domanda di ammissione.
- Per chi infine ha presentato domanda in sessioni ancora precedenti risultando assente e senza conseguire
nel frattempo esiti negativi n ripresentare domande di ammissione in sessioni successive, il pagamento di
euro 207,00 gi effettuato rimarr valido ma dovr versare una integrazione di euro 193.00 con bollettino
da richiedere allUfficio Esami di Stato, versare in una filiale Unicredit ed allegare in pdf alla domanda di
ammissione allesame.

Avvisi importanti

La domanda di ammissione agli esami di abilitazione professionale pu essere presentata in una sola sede
universitaria e per una sola professione.
I candidati sono tenuti a conservare le ricevute dei versamenti effettuati e ad informarsi circa lorario e la
sede delle prove, attraverso i consueti canali di informazione (sito web, bacheche e sportello dellUfficio
Esami di Stato).
Tutti i candidati sono ammessi con riserva alla prova desame: lAmministrazione provveder
successivamente ad escludere i candidati che non siano risultati in possesso dei titoli di ammissione
previsti dal presente bando.
LAmministrazione non assume alcuna responsabilit per la dispersione di comunicazioni dipendente da
inesatta indicazione del recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del
cambiamento di indirizzo indicato nella scheda riepilogativa, n per eventuali disguidi postali o telegrafici o
comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o a forza maggiore. Inoltre l'Amministrazione
universitaria si riserva il diritto di escludere, in ogni fase del procedimento di ammissione, candidati che
abbiano presentato istanze di partecipazione al concorso incomplete (prive del versamento, mancata
registrazione dei dati, mancata compilazione della domanda di ammissione) o non in possesso dei titoli e
requisiti di accesso previsti dal bando di concorso.
Dichiarazioni false: Nel caso in cui, dalla documentazione presentata dal concorrente, risultino dichiarazioni
false o mendaci, rilevanti ai fini dell'iscrizione, ferme restando le sanzioni penali di cui all' art. 76 del DPR n.
445 del 28/12/2000, lo stesso candidato, decadr automaticamente dufficio dal diritto all' ammissione
allesame, non verranno rimborsate le tasse pagate dall'interessato, la dichiarazione mendace di cui sopra
comporter infine la segnalazione alla Procura della Repubblica competente e leventuale esposizione
all'azione di risarcimento danni da parte di controinteressati. Le pubbliche amministrazioni e i loro
dipendenti, salvi i casi di dolo e colpa grave, sono esenti da ogni responsabilit per gli atti emanati, quando
lemanazione sia conseguenza di false dichiarazioni o di documenti falsi o contenenti dati non pi
rispondenti a verit, prodotti dallinteressato o da terzi.
Candidati con disabilit o portatori di disturbi specifici dellapprendimento (DSA)
I candidati con disabilit o portatori di DSA (Disturbi Specifici dellApprendimento), ai sensi della Legge
05/02/92 n. 104 e successive modificazioni ed integrazioni, possono fare esplicita richiesta, in relazione al
proprio deficit, di ausili necessari nonch di eventuali tempi aggiuntivi per sostenere la prova.
Per candidati con disabilit si intendono: candidati non vedenti, ossia colpiti da cecit assoluta o con un
residuo visivo non superiore ad un decimo ad entrambi gli occhi; candidati sordi, ossia colpiti da sordit
dalla nascita o prima dell'apprendimento della lingua parlata; candidati con percentuale dinvalidit civile
pari o superiore al 66%, candidati in possesso della certificazione di handicap prevista dalla citata L. 104/92.
Tali stati devono risultare da apposita certificazione medica rilasciata dalle competenti autorit sanitarie.
Per candidati con disturbi specifici dellapprendimento (DSA) si intendono candidati con diagnosi di
dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia. Tali stati devono risultare da apposita certificazione clinica
rilasciata da non pi di tre anni dal Servizio Sanitario Nazionale o da liberi professionisti.
Per quanto attiene agli studenti affetti da dislessia, certificati ai sensi della L. 170/2010, concesso un tempo
aggiuntivo pari al 30% in pi rispetto a quello definito per le prove di ammissione
Le certificazioni e le richieste di ausili necessari, nonch di eventuali tempi aggiuntivi per sostenere la prova,
dovranno essere consegnate allufficio Esami di Stato o essere inoltrate in formato pdf via mail o inviate via
fax al numero 051/2086218, allegando fotocopia della carta di identit o di altro documento di
riconoscimento in corso di validit entro il giorno 19 ottobre 2016. Successivamente a tale data non si
assicura la predisposizione dei necessari ausili richiesti per lo svolgimento delle prove.

Date delle prove successive


Le prove successive si svolgono secondo lordine stabilito per le singole sedi dai Presidenti delle
commissioni esaminatrici, reso noto con AVVISO pubblicato sul sito web www.unibo.it (LAUREATI,
esami di stato) e/o sul sito web della Scuola interessata, che ne curano eventualmente anche la
pubblicazione in bacheca. La pubblicazione in rete costituisce avviso di convocazione alle prove stesse e
pertanto i candidati sono tenuti a prenderne visione.

ART. 3 ALTRI DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA DI AMMISSIONE

I Laureati presso altre sedi universitarie (diverse da Bologna)


Devono allegare una dichiarazione sostitutiva di certificazione. Si specifica comunque che la compilazione
della domanda vale come autocertificazione del titolo conseguito (vedi art. 4 del presente bando).
I Laureati in possesso di titolo accademico conseguito in Austria
Devono allegare copia del decreto di riconoscimento della laurea conseguita in Austria oppure qualora la
relativa procedura non sia ancora conclusa, il documento attestante la presentazione della domanda di
riconoscimento del titolo. In tal caso, potranno essere ammessi allesame con riserva e dovranno al pi
presto produrre copia del Decreto di riconoscimento, inviandolo via mail allUfficio Esami di Stato in
formato pdf, o via fax al n. 051/2086218, non appena il procedimento sar concluso. In mancanza di tale
adempimento non potranno ricevere alcuna attestazione di superamento dellesame.
Coloro che desiderano sostenere lesame in Lingua tedesca limitatamente agli esami di BIOLOGO,
CHIMICO, FARMACISTA, GEOLOGO, VETERINARIO, devono specificarne la richiesta nella domanda
di ammissione.
I Laureati in possesso di titolo accademico conseguito allestero (esclusa lAustria)
Per poter accedere allEsame di Stato devono aver ottenuto il riconoscimento da parte di una universit
italiana della laurea conseguita allestero. I cittadini dellUnione Europea possono presentare la relativa
autocertificazione redatta secondo quanto indicato allart. 6 del presente bando.
I cittadini internazionali provenienti dai paesi non comunitari devono presentare lattestazione comprovante
il riconoscimento del titolo.
.

I candidati che hanno gi conseguito labilitazione per la Sez. B (presso lAteneo di


Bologna o presso altre sedi) devono indicarlo nella domanda di ammissione allesame per la sezione A. Se
labilitazione stata conseguita in unaltra sede (diversa da Bologna) devono allegare dichiarazione
sostitutiva di conseguita abilitazione.
Saranno esentati da una delle prove scritte o secondo la disciplina dei singoli ordinamenti, ai sensi del DPR
328/2001.
I candidati allesame per Assistente sociale specialista - Sezione A
Se non sono in possesso della laurea specialistica ma sono iscritti allAlbo da almeno 5 anni alla data del
1/09/2001 devono presentare una dichiarazione di iscrizione rilasciata dallAlbo di appartenenza.
I candidati allesame per Dottore Agronomo - Sezione A e Sezione B
Se laureati o diplomati in sede diversa dallAteneo di Bologna: devono presentare una autocertificazione di
diploma/laurea con elenco degli esami sostenuti (ai fini della valutazione da parte della Commissione degli
argomenti da trattare allesame).
I Laureati in CTF- vecchio ordinamento (candidati allesame di Farmacista)
Devono allegare attestazione di TIROCINIO, secondo le diverse modalit elencate:
Se il tirocinio stato svolto con libretto-diario rilasciato dallUniversit di Bologna:
Libretto di tirocinio (per la validazione del tirocinio svolto attualmente la Commissione Tirocini della Scuola
di Farmacia richiede un colloquio col candidato)
Se il tirocinio stato svolto con libretto-diario rilasciato da altra sede universitaria:
Autocertificazione che attesti il compimento del tirocinio.
I Laureati in Medicina Veterinaria
con Codice laurea 1703 o 1711 (ordinamento che prevede il tirocinio post-laurea): Devono allegare
attestazione di TIROCINIO, secondo le modalit elencate:
Se il tirocinio stato svolto con libretto-diario rilasciato dallufficio Esami di Stato:
Libretto di tirocinio
Se il tirocinio stato svolto con libretto-diario rilasciato da altra sede universitaria:
Autocertificazione che attesti il compimento del tirocinio.

I candidati allesame per Psicologo

Se il tirocinio stato svolto con libretto rilasciato dallUfficio Tirocini della Scuola di Psicologia di
Bologna:
- al termine del tirocinio i candidati devono obbligatoriamente riconsegnare il libretto-diario allUfficio
Tirocini e Placement della Scuola di Psicologia ( Cesena, via Montalti 69 ) che trasmetter allUfficio
Esami di Stato lesito degli opportuni controlli sullo svolgimento del tirocinio.
Se il tirocinio stato svolto con libretto rilasciato da altra Universit:
I candidati del Vecchio ordinamento devono allegare unautocertificazione che attesti il compimento
del tirocinio pratico annuale prescritto dallart. 1 del DM 13 gennaio 1992, n.239.
I candidati della Sezione A Nuovo ordinamento devono allegare unautocertificazione che
attesti lo svolgimento del tirocinio valido ai fini dellaccesso allEsame di stato Sezione A, svolto ai sensi
della vigente normativa - DPR 328/2001 e con indicato il periodo di svolgimento.
I candidati della Sezione A in possesso di Abilitazione B devono allegare unautocertificazione, che attesti
il possesso dei seguenti requisiti:
- semestre di tirocinio svolto post laurea di I livello con indicazione del periodo di svolgimento
(iniziato o concluso entro il 18/12/2010)
- conseguimento dellabilitazione B
- laurea di 2 livello
- semestre di tirocinio svolto post laurea di 2 livello
I candidati della Sezione B - Dottore in Tecniche Psicologiche (con Laurea triennale)
devono allegare autocertificazione che attesti lo svolgimento del tirocinio valido ai fini dellaccesso
allesame di stato di Dottore in Tecniche Psicologiche (Sezione B dellAlbo) svolto ai sensi della vigente
normativa - DPR 328/2001 (pari a 500 ore/20 cfu).
I candidati allesame per Dottore Commercialista
Devono allegare unautocertificazione che attesti il compimento del tirocinio, comprendente lindicazione
della sede dellOrdine territoriale dove si svolto il tirocinio e il periodo.
Titoli di accesso :
-per l'abilitazione all'esercizio della professione di dottore commercialista: diploma di laurea specialistica
nella classe 64/S (scienze dell'economia) o nella classe 84/S (scienze economiche e aziendali), ovvero laurea
magistrale LM 77 o LM 56, ovvero diploma di laurea rilasciato dalle Facolt di Economia secondo
l'ordinamento previgente ai decreti emanati in attuazione dell'art.17, comma 95, della legge 15 maggio 1997,
n.127.
Per coloro che, alla data del 31 dicembre 2007, risultino avere gi validamente svolto il periodo di tirocinio
previsto dai previgenti ordinamenti dei Dottori commercialisti e dei Ragionieri e periti commerciali, si
applicano le disposizioni di cui all'art.71, comma 4, del decreto legislativo 139/2005.
I candidati allesame per Esperto Contabile
Devono allegare unautocertificazione che attesti il compimento del tirocinio, comprendente lindicazione
della sede dellOrdine territoriale ove si svolto il tirocinio e il periodo.
Titoli di accesso:
per l'abilitazione all'esercizio della professione di Esperto contabile: diploma di laurea nella classe 17
(scienze dell'economia e della gestione aziendale) o nella classe 28 (scienze economiche) ovvero L 18 ed
L33 ai sensi del DM 270. Per coloro che, alla data del 31 dicembre 2007, risultino avere gi validamente
svolto il periodo di tirocinio previsto dai previgenti ordinamenti dei dottori commercialisti e dei ragionieri e
periti commerciali, si applicano le disposizioni di cui all'art.71, comma 5, del decreto legislativo 139/2005.
Esonero dalla prima prova scritta
Possono essere esonerati dalla prima prova scritta dellesame di abilitazione per Dottore commercialista e
per Esperto contabile coloro che ai sensi rispettivamente degli artt. 46 e 47 del DLgs n. 139/2005 abbiano
conseguito un titolo di studio indicato dalle convenzioni stipulate tra Ordini territoriali e Facolt.
Si veda linformativa pubblicata in :
http://www.unibo.it/Portale/Studenti/Esami+di+Stato/default.htm
La domanda di esonero un modulo che si trova unito alla domanda di ammissione allesame, se si
possiedono i requisiti si deve stampare, compilare e allegare in pdf alla propria iscrizione on line.

ART.4 - AUTOCERTIFICAZIONE
La compilazione in ogni sua parte del modulo di domanda prestampato vale come autocertificazione.
La dichiarazione sostitutiva/autocertificazione prevista dalla legge 445/2000 e dalla legge 183/2011 deve
contenere le seguenti informazioni:
- conseguimento del titolo di studio: dati anagrafici del dichiarante, denominazione esatta del titolo di
studio con cui accede allesame, data e voto di conseguimento, sede di conseguimento;
- svolgimento del tirocinio post-laurea: dati anagrafici del dichiarante, sede e periodo complessivo di
svolgimento del tirocinio, Universit presso cui depositato il libretto oppure Collegio/ordine presso
cui stata svolta la pratica (per Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili).
Il candidato deve altres dichiarare di essere consapevole che nel caso di dichiarazioni false o mendaci,
ferme restando le sanzioni penali di cui all' art. 76 del DPR n. 445 del 28/12/2000, decadr automaticamente
dufficio dal diritto all' ammissione allesame
ART.5 PROVE DESAME
Per sostenere le prove ogni candidato deve essere munito di un documento di riconoscimento in corso di
validit (carta identit, patente o passaporto). Per gli esami che richiedono prove scritte, pratiche o grafiche,
la Commissione esaminatrice stabilisce il tema o i temi delle prove e la durata di esse, ove non sia gi
stabilita dalle norme relative ai singoli programmi dellesame.
Art.6 - ADEMPIMENTI DEI CANDIDATI DURANTE LO SVOLGIMENTO DELLE PROVE
SCRITTE
a) Durante le prove scritte non permesso ai candidati di comunicare tra loro verbalmente o per
iscritto, ovvero di mettersi in relazione con altri, salvo che con gli incaricati della vigilanza o con i membri
della commissione esaminatrice.
b) Gli elaborati debbono essere scritti esclusivamente, a pena di nullit, su carta portante il timbro
d'ufficio e la firma di un componente della commissione esaminatrice e con penna a biro nera, in modo da
evitare possibilit di riconoscimento. Non consentito, nella stesura finale del compito, lutilizzo della
matita, n dei correttori liquidi per la cancellazione. Il candidato NON DEVE firmare il compito, n
apporvi alcun tipo di contrassegno, pena lannullamento dellelaborato.
c) I candidati non possono portare carta da scrivere, appunti manoscritti, libri o pubblicazioni di
qualunque specie, n borse o simili capaci di contenere pubblicazioni del genere, n telefoni cellulari, che
dovranno in ogni caso essere consegnati, prima dellinizio della prova, al personale di vigilanza, il quale
provveder a restituirli al termine dellesame.
Possono consultare soltanto i testi di legge non commentati se autorizzati dalla commissione ed i
dizionari, ovvero quelle altre pubblicazioni che siano espressamente consentite da deliberazione motivata
della commissione esaminatrice.
d) Il candidato che contravviene alle disposizioni dei commi precedenti, o comunque abbia copiato
in tutto o in parte lo svolgimento del tema, escluso dal concorso. Nel caso in cui risulti che pi candidati
abbiano copiato, in tutto o in parte, l'esclusione disposta nei confronti di tutti i candidati coinvolti.
e) La commissione esaminatrice o il comitato di vigilanza curano l'osservanza delle disposizioni
stesse ed hanno facolt di adottare i provvedimenti Tali provvedimenti possono essere disposti dalla
commissione anche qualora le irregolarit emergano in sede di valutazione delle prove medesime.
ART.7 CORREZIONE DELLE PROVE (SCRITTE, PRATICHE, GRAFICHE)
La correzione delle prove scritte, pratiche, grafiche deve avvenire in modo anonimo. Pertanto i dati
anagrafici del candidato vengono apposti a parte, in busta chiusa, onde assicurare la massima imparzialit
nella valutazione delle prove. Al termine della prova la Commissione numera allesterno ogni busta grande
contenente lelaborato di ciascun candidato. Successivamente e comunque prima di dare inizio alla

correzione, la Commissione riporta lo stesso numero sulla busta contenente i dati anagrafici, in modo da
poter riunire, esclusivamente attraverso la numerazione, le buste appartenenti allo stesso candidato. Quindi
procede collegialmente alla correzione degli elaborati, che risultano pertanto corretti in forma anonima e solo
numerati. Solamente a conclusione dell'esame e del giudizio di tutti gli elaborati dei candidati, la
Commissione procede al riconoscimento e allabbinamento elaborato/voto/candidato.
ART.8 ESITI DELLE PROVE (SCRITTE, PRATICHE, GRAFICHE)
Ogni singola prova viene superata se si raggiungono i sei decimi dei voti a disposizione della Commissione.
Per conseguire labilitazione, il candidato deve avere conseguito la votazione di minimo sei decimi di voti in
tutte le prove (scritte, orali o pratiche).
Gli esiti delle prove intermedie (scritte, pratiche, grafiche) devono riportare il giudizio Ammesso-Non
ammesso. Nel rispetto della legge sulla privacy, a discrezione della Commissione aggiungere
lindicazione
del
voto
conseguito
e
comunque
solo
per
i
candidati
Ammessi.
Lelenco dei candidati Ammessi alla prova successiva e il calendario delle prove, di solito in calce a tale
elenco, viene reso noto con AVVISO pubblicato in rete nel sito www.unibo.it.(laureati, esami di stato) e nel
sito della Scuola interessata. Tale pubblicazione rappresenter l'unico mezzo di pubblicit legale
sullesito della prova. Inoltre, a solo fine conoscitivo e senza il carattere dellufficialit, le graduatorie
potranno eventualmente essere affisse anche nella bacheca del Dipartimento dove si svolgono le prove e
nella bacheca dellUfficio Esami di Stato in via Belle Arti 42 primo piano. La pubblicazione in rete
costituisce avviso di convocazione alle prove stesse e pertanto i candidati sono tenuti a prenderne
visione

ART.9 PROVE ORALI


Le prove orali devono svolgersi in un'aula aperta al pubblico, di capienza idonea ad assicurare la massima
partecipazione.
La Commissione delibera appena compiuta ciascuna delle prove stesse, assegnando i voti di merito. Dei voti
data comunicazione giornalmente ai candidati esaminati, al termine della seduta mediante pubblicazione di
un elenco, da affiggere nella sede desame.
ART.10 - RISULTATI FINALI
Al termine dellultima prova desame la Commissione:
- Riassume i risultati degli esami ed assegna a ciascun candidato il voto complessivo, costituito dalla somma
dei singoli voti riportati in ciascuna prova.
- Redige un elenco in ordine alfabetico di coloro che hanno superato lesame (ABILITATI) contenente il
voto complessivo e ne dispone la consegna allUfficio Esami di Stato.
- Compiute queste operazioni, il Presidente dichiara chiuse le operazioni della sessione di esami, che non pu
essere riaperta per alcun motivo.
Alla consegna degli atti relativi alle operazioni desame, lUfficio Esami di Stato, effettuati gli opportuni
controlli sugli atti della sessione appena conclusa, procede alla emanazione del Provvedimento dirigenziale
di approvazione degli atti. Dalla data di questo atto, decorrer il termine previsto per le eventuali
impugnazioni.
ART.11 ASSENZA ESITO NEGATIVO - RITIRO
Il candidato che, di fatto, sia risultato Assente alla prima prova desame, potr partecipare a una qualunque
sessione successiva, producendo apposita nuova domanda entro la scadenza stabilita, ma senza ripetere il
versamento delle tasse, facendo riferimento alla documentazione allegata alla domanda precedente, salvo
lintegrazione prevista dallart. 2 del presente Bando.
Non potr, invece, avere diritto ad alcun rimborso.

Il candidato che consegua un Esito negativo (anche in seguito a Ritiro durante una prova desame) pu
ripetere lesame in qualunque sessione successiva, ma deve ripetere sia la domanda sia il versamento delle
tasse previste. Il candidato che non abbia raggiunto la sufficienza in una delle prove intermedie, perde il
diritto alle prove gi eventualmente superate e deve ripetere tutte le prove nella sessione successiva. Il
candidato che supera una prova ed ammesso alla successiva ma non si presenta allappello per qualsiasi
motivo non pu fare valere lesito della prova in unaltra sessione di esami.
ART.12 NORME DI SALVAGUARDIA
.
a) Normative generali : Per quanto non previsto dal presente bando si rimanda alle disposizioni vigenti
in materia. (D.M. 9/9/57, DPR 328/2001 e le altre normative citate nellart. 1).
b) Disposizioni sulla privacy :I dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di ammissione
allesame, ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196, saranno trattati per le finalit di
gestione della procedura. In qualsiasi momento gli interessati potranno esercitare i diritti di accesso
ai propri dati di cui allart. 7 del citato Decreto nei confronti del titolare dei dati personali: Universit
degli Studi di Bologna, Via Zamboni, 33 40126 Bologna.
c) Accesso agli atti :I candidati potranno inoltre esercitare il diritto di accesso agli atti ai sensi della
Legge n. 241 del 7.8.90 e successive integrazioni e modificazioni (Legge 15/2005 e Legge 69/2009)
e dal DPR n. 184 del 12/04/2006.
d) Tutela della maternit : Si rende noto inoltre che ai sensi dellart. 2 c.1 del D. Legs 81/2008 e art. 6
e 7 del D. Lgs 151/2001 sulla tutela della salute dei lavoratori lUniversit dispone il divieto di
accesso ai laboratori alle candidate in stato di gravidanza e fino al settimo mese dopo il parto
laddove siano previste dal regolamento degli Esami di Stato prove pratiche di laboratorio che
possano comportare lesposizione ad agenti chimici, fisici, compresi i radioattivi , e biologici,
pericolosi e nocivi per la madre e il bambino. Sono infatti equiparate alle lavoratrici le titolari di
assegni di ricerca o borse di studio, le laureate frequentatrici, le contrattiste, le esaminande di Stato,
nella misura in cui frequentino laboratori/ambulatori/ambienti didattici e in ragione dellattivit
svolta siano esposte a rischi per la gravidanza come indicati nel D. Lgs 151/2001. Fino al settimo
mese post partum valgono le stesse limitazioni previste durante la gravidanza. Tra i documenti in
formato pdf che la candidata dovr presentare unitamente alla domanda di ammissione allesame di
Stato dovr essere compresa lautocertificazione di presa visione delle Linee guida per la tutela
della maternit.( Allegato 2 )
INFORMAZIONI
Per informazioni di carattere amministrativo gli interessati potranno rivolgersi a:
Ufficio Esami di Stato - Via Belle Arti 42 - Bologna (primo piano)
Orario di sportello: Luned, Marted, Mercoled, Venerd dalle ore 9 alle ore 11,15; Marted e Gioved dalle
ore 14,30 alle ore 15,30
Telefono: 051/2094634-35-51
Fax 051/2086218
Recapito postale: "Al Magnifico Rettore dellUniversit degli Studi di Bologna - Via Zamboni 33, 40126
Bologna"
Indirizzo- mail: uesamistato@unibo.it;
Indirizzo Internet: www.unibo.it (cliccare su: laureati /esami di stato).
Responsabile del Procedimento: Dott.ssa Silvia Minghini - Responsabile dellUfficio Esami di Stato.
Bologna, 13/09/2016
LA DIRIGENTE DELL'AREA DIDATTICA E SERVIZI AGLI STUDENTI
Dott.ssa Angela Negrini

10