Sei sulla pagina 1di 4

RELATORI

Prof. Avv. Sido Bonfatti Ordinario di Diritto Bancario Dott. Roberto Paciotti Director - Responsabile della
Università di Modena e Reggio Finanza Strutturata
Emilia Standard & Poors Italia

Dott. Giovanni Calabrò Direttore Direzione Credito Avv. Antonio U. Petraglia Studio Legale
Autorità Garante della Concirrenza e Petraglia & Associati
ricerca e cu l tura d’impresa del Mercato
Prof. Avv. Paolo Puri Associato di Diritto Tributario
Avv. Gaetano Casali Responsabile Ufficio Legale Università del Sannio
Credem Spa Studio Legale Tributario
Prof. Avv. Paolo Puri & Associati

MISURE Avv. Alessandro Cervini Servizio Legale


Banca Monte dei Paschi di Siena Prof. Avv. Pietro Sirena Ordinario di Istituzioni di Diritto
Privato
IN MATERIA Prof. Avv. Marcello Clarich Ordinario di Diritto Amministrativo
“L.U.I.S.S. Guido Carli” di Roma
Università di Siena
Consulente del Consiglio Nazionale

DI MUTUI
Partner Studio Freshfields del Notariato
Bruckhaus Deringer Componente della Commissione
Rapporti con ABI e Banche
Prof. Avv. Claudio Consolo Ordinario di Diritto Processuale
LA RINEGOZIAZIONE Civile
Università di Padova
Avv. Antonio Tanza Vice Presidente Adusbef

LIBERA E Prof. Avv. A. Angelo Dolmetta Ordinario di Istituzioni di Diritto


Prof. Avv. Giuseppe Tucci Ordinario di Istituzioni di Diritto
Privato
CONVENZIONATA Privato
Università Cattolica di Milano
Università di Bari

E LE ALTRE OPZIONI: Dott. Maurizio Fedele Servizio Legale e Compliance


■ LE FATTISPECIE Credito Fondiario Spa - Fonspa Bank
■ LE MODALITA’ NEGOZIALI
Avv. Fabio Fiorucci Responsabile
■ GLI EFFETTI SUL MERCATO
Ufficio Contrattualistica
■ I CONTROLLI DELL’AUTORITA’ GARANTE Credito Fondiario Spa - Fonspa Bank
DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO
Dott. Alessandro Fracassi Amministratore Delegato
Gruppo MutuiOnline Spa
Milano, 3 e 4 luglio 2008
Prof. Notaio Andrea Fusaro Straordinario di Sistemi Giuridici
Hilton Milan Hotel Comparati
Università di Genova
Notaio in Genova
visitate il nostro sito
www.paradigma.it
Notaio Luca Iberati Notaio in Milano
Al termine di ciascuna relazione seguirà un ampio
Prof. Avv. Mario Libertini Ordinario di Diritto Industriale dibattito durante il quale i partecipanti potranno formu-
PARADIGMA s.r.l. - Via Viotti, 9 - 10121 Torino
Università “La Sapienza” di Roma lare domande e quesiti di loro specifico interesse.
Tel. (011) 538.686/7/8/9 r.a. - Fax (011) 5621123-5611117
Prima giornata: giovedì 3 luglio – Le conseguenze della nuova stipulazione sulle origi- ■ GLI EFFETTI DEL FALLIMENTO DEL MUTUA-
narie garanzie ipotecarie TARIO
– Le tecniche redazionali dei contratti accessori di – La rinegoziazione e la prova della conoscenza dello
■ LA REGOLAMENTAZIONE IN MATERIA DI finanziamento stato di decozione del fallito
MUTUI: LA CONVENZIONE STIPULATA TRA IL – La revocatoria dei pagamenti delle rate del mutuo e
– La forma del contratto di rinegoziazione e l’eventua-
MINISTERO DELL’ECONOMIA E L’ABI del finanziamento accessorio
le annotazione ipotecaria
– La Convenzione stipulata tra il Ministero dell’Econo- – Il dies a quo del termine di consolidamento dell’ipo-
– La sorte delle altre garanzie personali e reali
mia e delle Finanze e l’ABI: natura ed efficacia nel teca nel caso di rinegoziazione
settore creditizio e finanziario (Avv. Antonio Petraglia)
– La quantificazione e l’accertamento del credito privi-
– La compatibilità con le regole della concorrenza: la legiato in sede di ammissione al passivo fallimentare,
libertà di adesione degli istituti di credito e la deter- ■ LE PROBLEMATICHE APERTE
– La definizione del tasso contrattuale rinegoziato ai con particolare riguardo agli interessi del contratto
minazione delle condizioni minime di rinegoziazione accessorio di finanziamento
– L’eventuale necessità di recepimento della Conven- fini del contenimento dell’importo delle rate
zione in una normativa ad hoc sulle fattispecie di – L’applicazione degli interessi al finanziamento (Prof. Avv. Sido Bonfatti)
rinegoziazione “accessorio”: la legittimità dell’anatocismo
– Gli effetti della rinegoziazione sulla validità e sull’ef- ■ IL RICORSO ALLA PROCEDURA DI PORTABILI-
(Dott. Giovanni Calabrò) TA’ DEL MUTUO: LE TECNICHE DI REDAZIONE
ficacia dell’ipoteca, con particolare riguardo all’ipo-
(Prof. Avv. Mario Libertini) DEGLI ATTI
tesi della dazione di ipoteca da parte di terzo
– L’estensione delle garanzie ipotecarie e personali agli – L’ambito di applicazione
■ L’AMBITO OGGETTIVO DI APPLICAZIONE – Le caratteristiche: la gratuità, l’unicità degli atti, la
interessi addebitati al mutuatario sul conto del finan-
DELLA RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI A TASSO surrogazione nei diritti di garanzia
VARIABILE ziamento
– Le modalità operative: la richiesta, il contratto di
– L’individuazione dei contratti rinegoziabili (Prof. Avv. Giuseppe Tucci)
trasferimento, la surroga, la forma e la pubblicità
– I rapporti tra la rinegoziazione ed il rientro in bonis degli atti
nell’ambito del rapporto di mutuo con rate morose ■ LE IMPLICAZIONI DI NATURA FISCALE DELLA
RINEGOZIAZIONE (Prof. Notaio Andrea Fusaro)
– La legittimità della limitazione ai mutui per l’acquisto
della prima casa stipulati prima del 1° gennaio 2007 – La tassazione dei mutui rinegoziati alla luce dei più
– L’intervento del Notaio: quando è necessario, quando recenti orientamenti ministeriali
è solo facoltativo – La permanenza dei benefici fiscali nel caso di rinego-
(Notaio Luca Iberati) ziazione Seconda giornata: venerdì 4 luglio
– La deducibilità fiscale degli interessi passivi delle
■ LE MODALITA’ DELLA RINEGOZIAZIONE rate del contratto di mutuo e degli interessi addebita-
ti sul conto del finanziamento “accessorio” ■ GLI EFFETTI DELLA RISTRUTTURAZIONE DEI
– Rinegoziazione o rifinanziamento MUTUI SUL MERCATO E SULLA RACCOLTA
– La proposta di rinegoziazione (Prof. Avv. Paolo Puri) FINANZIARIA
– Il collegamento negoziale tra il contratto di mutuo a – Coordinamento del quadro normativo nazionale con
tasso variabile ed il contratto di finanziamento a ■ L’IMPATTO DELLA RINEGOZIAZIONE SULLE le politiche comunitarie (Libro Bianco UE) e interna-
tasso fisso PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI zionali del Financial Stability Forum nel G7 dell’Apri-
– L’incidenza dell’aleatorietà del tasso variabile sulla – La decadenza del mutuatario dal beneficio del termi- le 2008
durata del rapporto di mutuo ne e l’avvio dell’espropriazione immobiliare – Impatto sull’applicazione delle nuove Disposizioni
(Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta) – La valenza di titolo esecutivo dei contratti collegati: di Vigilanza Prudenziale, su cartolarizzazioni e cove-
l’inadempimento del mutuatario al contratto di red bond. I requisiti di certezza giuridica e organizza-
■ LE TECNICHE DI REDAZIONE CONTRATTUALE mutuo ed al contratto accessorio di finanziamento tivi (Titolo II - Cap. 2 - Sez. II Istr. Vigilanza Banche)
DEI CONTRATTI RINEGOZIATI – L’applicazione degli interessi convenzionali e di mora – Soluzioni operative per preservare performance e
– Proroga, cambiamento dei tassi e delle condizioni, ed i risvolti applicativi in sede di precisazione del garanzia delle emissioni obbligazionarie. L’integra-
possibile novazione e pubblicità ipotecaria credito zione dei crediti ceduti ex art. 2, comma 3, D.M. 14
– La forma dell’accordo modificativo (Prof. Avv. Claudio Consolo) dicembre 2006, n. 310
– Analisi e proposte di Banca d’Italia, BCE e Fitch – I rapporti con la vigente procedura semplificata di
Ratings rinegoziazione dei mutui
(Dott. Maurizio Fedele) – I rapporti con la procedura di portabilità del
mutuo, con particolare riferimento alla loro possi-
■ LE PRIME CONSIDERAZIONI DELLE AGENZIE bile successione temporale
DI RATING IN ORDINE ALL’IMPATTO DELLA – Riflessioni giuridiche e finanziarie sulla convenien-
RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI SUL MERCATO za dell’una o dell’altra opzione
DEGLI RMBS (Residential Mortgage Backed (Prof. Avv. Pietro Sirena)
Securities)
(Dott. Roberto Paciotti) ■ LE ALTRE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI
MUTUI PREVISTE DALLA FINANZIARIA 2008
■ LA CONVENIENZA ECONOMICA DELLE DIVER- E DAL DECRETO LEGGE BERSANI BIS
SE OPZIONI IN MATERIA DI RISTRUTTURAZIO- – La procedura semplificata di cancellazione dell’i-
NE DEI MUTUI: ANALISI COSTI - BENEFICI poteca e le maggiori problematiche emerse nella
– Lo spettro delle alternative: dalla rinegoziazione sua applicazione
“libera” a quella convenzionata, dalla surroga alla – Il ruolo del notaio nel sistema “binario” di cancel-
sostituzione lazione automatica e ordinaria
– Calcoli di convenienza e impatto sulla rata di mutuo: – La sospensione del pagamento delle rate di mutuo
modelli quantitativi a confronto (Avv. Gaetano Casali)
– Costi e opportunità per la banca (Avv. Alessandro Cervini)
– Analisi di esperienze realizzate nel mercato
(Dott. Alessandro Fracassi) ■ I RISVOLTI DELLA CONVENZIONE PER I
CONSUMATORI
■ MODALITA’ E TECNICHE DI RINEGOZIAZIONE – La convenienza o meno per il cliente ad aderire
DEI MUTUI NON CONTEMPLATI DALLA CON- alla Convenzione sottoscritta tra il Ministero e
VENZIONE ABI – MINISTERO l’ABI
– Rassegna delle tecniche di “ricontrattazione” di un – L’alternativa fra rinegoziazione convenzionata
mutuo ipotecario e portabilità dei mutui: la valutazione del consu-
– La qualificazione giuridica dell’accordo meramente matore
modificativo – I punti di criticità della Convenzione e gli effetti
– L’oggetto della rinegoziazione: a) la variazione del negoziali tra consumatori e banche
tasso di interesse; b) la variazione della durata del – Gli strumenti di contrasto alla gestione bancaria
finanziamento unilaterale del rapporto di mutuo
– La forma dell’atto con cui si perfeziona la rinegozia- (Avv. Antonio Tanza)
zione
– La pubblicità degli atti con cui è realizzata la rinego- ■ I PROCEDIMENTI ANTITRUST IN MATERIA
ziazione DI PRATICHE COMMERCIALI BANCARIE
– Gratuità e benefici fiscali della rinegoziazione – Le pratiche commerciali scorrette: fonti e normativa
(Avv. Fabio Fiorucci) – L’istruttoria
– Le tutele previste per i consumatori
■ I RAPPORTI TRA LA RINEGOZIAZIONE “CON- – Le istruttorie in corso
VENZIONATA” E LE ALTRE FATTISPECIE DI (Prof. Avv. Marcello Clarich)
RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI
– L’analogia con altre forme contrattuali: i mutui a rata
costante
NOTE ORGANIZZATIVE: SCHEDA DI ISCRIZIONE
Sede: Hilton Milan Hotel L’iscrizione si intende perfezionata al momento del ricevimento
Via Galvani, 12 - Milano - Tel. 02/69831 della presente scheda (fax 011/562.11.23 o 011/561.11.17) regolar-
Durata: 2 giornate mente compilata e sottoscritta per accettazione.
Data: 3 - 4 Luglio 2008
Orario: 9.00/13.00 - 14.30/18.00
Titolo del Convegno
Quota di partecipazione:
2 giornate: € 2.100,00 + IVA 20% per persona.
1 giornata: € 1.300,00 + IVA 20% per persona.
Data
La quota di partecipazione è comprensiva di colazioni di
lavoro, coffee-breaks, documentazione, materiale didattico.
Nome
Modalità di iscrizione:
Versamento anticipato della quota a mezzo bonifico bancario Cognome
intestato a:
PARADIGMA s.r.l., Via Viotti, 9 - 10121 Torino Funzione aziendale
c/o UNICREDIT BANCA D’IMPRESA S.P.A.
FILIALE DI TORINO CENTRO Fatturare a:
c/c n° 000001796607 - Cod. A.B.I. 03226 Rag. Sociale
Cod. C.A.B. 01000 - Cod. CIN I
Cod. IBAN IT72I 0322601000000001796607 Indirizzo
ovvero con assegno bancario o circolare intestato a:
PARADIGMA s.r.l. tramite raccomandata assicurata Città CAP Prov.
con rilascio di regolare fattura quietanzata. P. IVA
Per informazioni ed adesioni telefonare a:
PARADIGMA s.r.l., Via Viotti, 9 - 10121 Torino C.F.
P. Iva 06222110014
Tel. 011/538686/7/8/9 r.a. - Fax 011/5621123 - 5611117 Per informazioni:
Internet: www.paradigma.it Tel. Fax
E-mail: info@paradigma.it
Modalità di disdetta: E-mail:
Qualora la disdetta pervenga entro 10 giorni lavora-
tivi (esclusi sabato e domenica) dalla data di ini- Data e Firma
zio della manifestazione, la quota di iscrizione sarà Modalità di pagamento prescelta:
addebitata per intero. Bonifico bancario in via anticipata ❒
In qualunque momento l’Azienda potrà sostituire il Assegno bancario o circolare indirizzato a Paradigma
partecipante. prima dell’inizio del Convegno ❒
Ogni partecipante riceverà, all’apertura dei lavori, gli atti del Ai sensi dell’art. 1341 c.c. si approva espressamente la clausola
Convegno. relativa alla disdetta come da note organizzative
Il materiale didattico sarà costituito dall’insieme delle relazioni
consegnate dai Docenti entro i termini stabiliti per la stampa. Data e Firma
Tale documentazione costituirà un valido e completo supporto
Informativa Privacy
informativo ed un utile mezzo di aggiornamento per il parteci-
I dati personali acquisiti tramite il presente modulo sono raccolti per le finalità connesse
pante, l’Azienda ed i Suoi collaboratori. allo svolgimento del Convegno e trattati con l’ausilio di strumenti elettronici dal persona-
Si consiglia di provvedere alla prenotazione alberghiera entro e le da noi incaricato (addetti alle attività commerciali, di amministrazione e di segreteria
dei Convegni). I suddetti dati potranno essere utilizzati anche per informarLa dei nostri
non oltre il 30 Giugno 2008. futuri eventi se esprimerà il Suo consenso barrando l’apposita casella.
Titolare del trattamento è Paradigma S.r.l., Via Viotti 9, 10121 Torino, presso cui possono
Su richiesta dei partecipanti il servizio potrà essere curato dalla essere esercitati i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/2003.
Segreteria Organizzativa a condizioni privilegiate. Consento l’utilizzo dei dati per informazioni su vostri convegni.

Prezzo Camera Hotel - per notte (IVA e prima colazione conti- ❒ SI ❒ NO


nentale inclusa)
Milano, Hilton Milan Hotel: Singola: € 205,00 Doppia: € 225,00 Data e Firma