Sei sulla pagina 1di 3

CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI DI RELIGIONE CATTOLICA

Pavia Anno Formativo 2016/2017


Tema del Corso: In Ges Cristo il nuovo umanesimo
LIRC come cammino di conoscenza

INTRODUZIONE
Nellattuale contesto in cui viviamo, lIRC non pu limitarsi alla semplice trasmissione di un
corretto e fondamentale patrimonio di dottrine e di principi etici, pena sarebbe la sua progressiva
emarginazione culturale e didattica. Come scriveva lallora Card. Ratzinger: Il crollo di antiche
sicurezze religiose, che settantanni addietro sembravano ancora reggere diventato un fatto
compiuto e quindi diviene pi forte e generalizzato il timore che questo porti inevitabilmente a un
collasso del senso di umanit tout court. Siamo di fronte ad una sfida epocale: ricostruire
lumano. Bisogna proporre, quindi, ai nostri studenti un cammino che possa aiutarli innanzitutto a
prendere coscienza di s stessi, della loro umanit, delle loro vere esigenze, cio del loro desiderio
di verit, di felicit, del loro desiderio di amare e di essere amati, e, successivamente, della risposta
che Ges rappresenta a tutto questo. Un percorso di conoscenza, dunque, attraverso il paragone
continuo con la realt in cui lo stesso insegnante coinvolto con i suoi allievi.
Come possibile articolare un percorso di questo tipo? Quali aspetti metodologici e didattici tener
presente?

1. Obiettivi e contenuti
Obiettivi:

Prendere coscienza della natura e dello scopo dell'insegnamento della Religione in rapporto
al contesto scolastico in cui ci si trova ad operare.
Riflettere sul significato della formulazione di una proposta chiara attraverso la
programmazione didattica.
Saper elaborare un percorso didattico e delle UDA che, possano giungere alla scoperta
delle evidenze ed esigenze originarie della persona.

Contenuti:

La societ liquida e il crollo delle evidenze.


Come scoprire nelluomo il senso religioso nei vari livelli di scuola.
Insegnare Religione significa far scoprire il volto di Ges dentro la realt.
Verifica e valutazione.

2. Metodologia
Lo strumento fondamentale dellincontro formativo sar la lezione interattiva, per garantire il
dialogo e le diverse riflessioni sulle proprie esperienze di insegnamento nel processo di
apprendimento.

3. Destinatari del Corso


Docenti di religione cattolica:
o
o
o

I GRUPPO: Docenti di Scuola dellinfanzia;


II GRUPPO: Docenti di Scuola Primaria;
III GRUPPO: Docenti di Scuola Secondaria di primo e secondo grado.

La partecipazione prevista nellambito delle attivit di formazione in servizio.


*******

4. Lintero Corso strutturato in 3 tappe.


Prima tappa: Contenuto del corso (lezione unitaria)
Venerd 4 novembre 2016 ore 17.30-19.30
Titolo: La figura di Ges nei Vangeli come risposta alle domande del cuore delluomo
Relatore: Mons. Corrado Sanguineti, Vescovo di Pavia

Seconda tappa: Esemplificazioni didattiche sul tema del corso (lezioni di gruppo)
Esempi di lezioni attraverso le quali, a partire dalla lezione precedente, Ges presentato agli
alunni come risposta ai desideri e ai bisogni del loro cuore. Le lezioni saranno svolte separatamente
in corrispondenza ai tre livelli di Scuola dellInfanzia, di Scuola Primaria e di Scuola Secondaria di
primo e/o secondo grado e saranno seguite da osservazioni e domande dei partecipanti.
Marted 22 novembre 2016 ore 17.30-19.30
I GRUPPO Relatrici: Barbara Piscina, animatrice pedagogica e Miriam Monti, docente
di scuola dinfanzia
II GRUPPO Relatrice: Renata Rava, coordinatrice della scuola primaria presso lIstituto
Sacro Cuore di Milano

Marted 29 novembre 2016 ore 17.30-19.30


III GRUPPO: Relatore: Don Luca Speziale, Sacerdote della fraternit di San Carlo Borromeo,
insegnante di religione nella scuola secondaria di primo grado (Istituto S. Orsola Roma) e di
secondo grado (liceo classico e liceo artistico)

Terza tappa: Espressione artistica: come la figura di Ges stata interpretata e comunicata
dagli artisti nel corso dei secoli (lezioni unitarie)
Venerd 10 febbraio 2017 ore 17.30-19.30
Titolo: Il Vangelo di Ges secondo Giotto
Relatore: Roberto Filippetti, docente di lettere e scrittore
Venerd 24 febbraio 2017 ore 17.30-19.30
Titolo: La figura di Ges nellarte pavese
Relatrice: Susanna Cant, storico dellarte

Sede del Corso


Tutti gli incontri avranno luogo presso il Seminario Vescovile, Via Menocchio 26, Pavia