Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
marted 11 ottobre 2016 Anno XXix N. 231 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Protocollo di Intesa per la rigenerazione urbana siglato da Confcommercio, Anci e Comune Malasanit: il bidone come drenaggio

A Bruxelles per presentare il progetto


di riqualificazione urbana della citt

Siracusa nella rosa degli unici 5 comuni italiani


Lo

portualit

scorso primo luglio


stato sottoscritto un
Protocollo di Intesa per
la rigenerazione urbana
siglato da Confcommercio, Anci e il Comune di
Siracusa. Nei prossimi
giorni una delegazione
aretusea sar a Bruxelles per presentare i primi
risultati progettuali ottenuti grazie alla sinergia
di tutti gli attori di questo
programma. Il Direttore
Confcommercio Siracusa
Francesco Alfieri.

Proroga porti siciliani,


Delrio non accoglier
la richiesta di Crocetta

Si svolto nei giorni scorsi un

incontro promosso dal circolo


dei democratici con i parlamentari nazionali e lassessore
regionale sul Porto di Augusta.
Il ministro delle Infrastrutture,
Graziano Delrio non conceder la proroga di 36 mesi
delle attuali Autorit portuali di
Augusta e Catania chiesta dal
presidente della Regione, Rosario Crocetta. Lo hanno detto
nel corso dellincontro i parlamentari nazionali del Pd, Sofia
Amoddio e Pippo Zappulla a
palazzo Zuppello, promosso
dal circolo del Pd di Augusta,
presieduto da Giancarlo Triberio e dedicato anche ai fondi
del Patto per il Sud e al rimborso dei contributi per il sisma
del 1990. La segreteria del ministro - ha aggiunto Amoddio.
A pagina quattro

La sede del Consiglio Europeo a Bruxelles.

societ

A pagina tre

Caso dellanziano
summit di polizia
in Procura

Summit ieri mattina al palazzo di Giustizia di Siracusa


tenuto dal procuratore capo
della Repubblica, Francesco
Paolo Giordano, la Dirigente
della Squadra Mobile e il Comandante del Reparto operativo dei Carabinieri sulla triste
vicenda dellanziano.

A pagina dodici

A pagina tre

Terrorismo: espulso un tunisino


di 32 anni residente nel Siracusano
Abbiamo espulso dal
territorio nazionale un altro straniero per motivi di
sicurezza dello Stato: si
tratta di un cittadino tunisino di 32 anni, residente
in provincia di Siracusa.
Lo ha annunciato il ministro dell'Interno.

A Pachino, i Carabinieri della


U
n tambureggiante di fattori inlocale Stazione hanno denunciaquinanti dell'aria della scorsa setA pagina quattro

Sopra, il bidone usato


per il drenaggio
ad un paziente.

A pagina quattro

Inquinamento dellaria, Ritrovata la reliquia


Arpa chiama in causa asportata dalla chiesa
Madre di Portopalo
il Ministero

to in stato di libert per il reato di


ricettazione G. S. di 33 anni.

Gi da qualche giorno
era stata avviata uninchiesta giudiziaria della
Procura della Repubblica di Siracusa sulla
vicenda del bidone di
plastica usato come
contenitore di drenaggio
per un paziente ricoverato nel reparto di Urologia dellospedale Umberto I di Siracusa. Sono
i carabinieri che hanno
ricevuto la delega delle
indagini e che hanno gi
interrogato il paziente
interessato allo scandaloso gesto di malasanit.

cronaca

carabinieri

timana e quelli di due settimane fa


che hanno portato sia il Comune.

Reparto Urologia
Umberto I, Procura
apre uninchiesta

In foto, la reliquia ritrovata dai Carabinieri di Noto.

A pagina quattro

Teatro 2

Sicilia 11 ottobre 2016, marted

11 ottobre 2016, marted

Bilancio
di previsione 2016,
si riunisce stamane
il Consiglio
comunale di Siracusa

di Aldo Formosa

e vero, com
vero, che la memoria
ha un valore catartico,
e che ricordare eventi e personaggi di un
recente passato significa anche depositare
tasselli nel variegato
mosaico della Storia
della nostra citt, allora acquista una particolate valenza rendere omaggio oggi a dei
siracusani che hanno
incarnato quei tasselli.
Eccone alcuni schierati a ricevere lapplauso
del pubblico al termine dellatto unico La
furtuna na fimmina
bedda di Aldo Formosa ispirato ad un racconto popolaresco di
Turi Rovella.
Sono, da sinistra:
Omar Iemmolo, Michele Silvestri, Nadia
Iemmolo, Pietro Mensa, Nello Giuliano, Antonio Salemi, Agostino
Conca, che per la mia
regia furono invitati nel
corso di una manifestazione a Siracusa.
Il gruppo qui fotografato faceva parte di quella Compagnia Stabile Teatro di Sicilia,
ancora operante, che
nel 1970 in un quattrocentesco dammuso di
via Gargallo realizz,
per la prima volta a
Siracusa, un organismo teatrale operativo
tutte le sere con spettacoli di prosa, di cabaret, convegni culturali, congressi letterari
nazionali e internazionali, musical, concerti
vocali e strumentali,
teatro per e con i giovani, la presenza di
artisti di grande notoriet come Oreste
Lionello dal Bagaglino
di Roma, il flautista
Severino Gazzelloni,
gli attori Salvo Randone, Giorgio Albertazzi,
Lydia Alfonsi, Leo Gullotta, Sebastiano Lo
Monaco, Alberto Lupo,
Arnaldo Ninchi, Diana
Torrieri, Tuccio Musumeci, solo per citarne
alcuni, e il Quartetto
Cetra, il baritono Lino
Puglisi, insomma artisti insigni di cui tralasciamo ulteriori nomi
per mancanza di spazio.
E ancora ospitando
spettacoli portati dal
Teatro Libero del
mitico Luca Ronconi,
solo per citarne uno.
Cos si scuoteva dal
torpore non solo le
tradizioni amatoriali,
ma altres scoprendo
nuovi talenti e valorizzandoli su livelli professionali.
Ancora oggi sono in
tanti che, incontrandomi, mi dicono: Lei
ci ha abbandonati,
passavamo per merito suo delle bellissime serate nel suo
teatro. E vero. Ma
anche vero che bisognava fare i conti con

Stamane torna a riunirsi il consiglio


comunale di Siracusa dove chiamato a dare il suo contributo alla discussione sul bilancio di previsione 2016.
Lassemblea cittadina sar chiamata
a fissare i termini per gli emendamenti. Tempi che dovranno essere molto
stretti considerando che il commissario ad acta nominato dalla Regione,
Angelo Sajeva, ha dato al consiglio
comunale 30 giorni di tempo per il via
libera al preventivo.
Questamministrazione si assunta

Sicilia 3

la responsabilit di mettere a posto i


conti del Vermexio lavorando a una
riduzione della pressione fiscale e
alla ra- zionalizzazione della spesa
ha commentato il consigliere Burti -. Parlare di non votare il bilancio
per fare arrivare il commissario non
pu che trovarmi contrario perch un
funzionario nominato dalla Regione,
che non ha alcun tipo di rapporto con
il territorio, troverebbe come soluzione quella di alzare semplicemente le
aliquote.

SiracusaCity

Per lopposizione i revisori hanno


dato parere al bilancio ma lamministrazione si limitata semplicemente
ad apportare dei correttivi aumentando i fondi di accantonamento per passivit regresse e debiti fuori bilancio.
In questo provvedimento non si vede
una strategia n misure per il futuro,
ci sono solo correttivi per ottenere il si
dei revisori. La citt ha tante priorit
come le scuole, le strade che sono
in condizioni pessime e la solidariet
sociale.

A Bruxelles per presentare il progetto


di riqualificazione urbana della citt

A seguito della sottoscrizione del Protocollo di


Intesa per la rigenerazione urbana siglato da
Confcommercio, Anci e il Comune di Siracusa

Lo

La storia del Teatro


di prosa siracusano
La commedia La furtuna na fimmina bedda
di Aldo Formosa da un racconto di Turi Rovella

In alto, gli attori


della commedia.
A fianco, la famosa
attrice Lydia Alfonsi
premiata per il Teatro.

le spese da sostenere
per il proseguimento
sempre verso pi alti
livelli qualitativi, e per
la manutenzione del locale. Fu infatti a causa
di insostenibili spese,
specialmente per laffitto, che dopo quasi 20
anni il Teatro di Sicilia
sub lo sfratto e dovette
proseguire ugualmente
lattivit pur non disponendo di una sede propria.
Ma bisogna anche
doverosamente
citare Umberto Lentini e

Franco Iemmolo che


conferirono un notevole impulso a tutte le
programmazioni. Ricordo che, tra le varie
decine di commedie
replicate in numerose
serate per soddisfare le richieste sempre
crescenti di migliaia
di spettatori, scrivevo
i testi non gi come il
rituale generico degli
autori, ma inventando
personaggi aderenti
alla personalit di ogni
singolo attore. Cos
cominciava limmedia-

to successo delle rappresentazioni.


E stata unepoca (che
lo storico Piero Fillioley
in un suo articolo ha
definito da leggenda)
in cui i siracusani la
sera si davano appuntamento nel nostro teatro che era diventato un
punto di piacevole aggregazione per la societ intera: lingegnere
accanto al falegname,
il medico accanto al
sarto, lavvocato accanto al pescivendolo,
il professore accanto al

bottegaio La societ siracusana di allora


insieme senza limiti imposti da censo e dalla
casta. Non fosse altro
che per questo, una
realt da scrivere certamente alla Storia di
Siracusa.
Occorre dire anche
del Premio Internazionale Sicilia Il Paladino che questanno
celebra la 46 edizione in continuit (cosa
questa, che a parte
le
Rappresentazioni
Classiche, difficilmente
si pu riscontrare per
longevit nel territorio).
Del Premio esiste un
albo doro di incommensurabile prestigio,
spaziando non solo in
Europa ma anche in
America: autori, attori,
danzatrici, concertisti,
cantanti lirici e di musica leggera, sportivi, ar-

tigiani, poeti, narratori,


imprenditori, volontariato, cinema, televisione, tradizioni popolari,
filologia classica, magistratura, saggistica,
regia, avvocatura, jazz
giornalismo
Insomma,
riconoscimenti ad ampio raggio
laddove esiste il talento. Con il patrocinio culturale della Dante Alighieri e della Societ
Siracusana Storia Patria, il Teatro di Sicilia
sempre sulla breccia
anche il qualche occasione allestero.
E infine: lo spettacolo
lo realizzai per rendere affettuoso omaggio
al ricordo di Umberto
Lentini e Turi Rovella.
Incaricai della conduzione il mio amico Dino
Cartia. La Domenica di Pino Filippelli, a
firma di Massimiliano
Fanciullo, pubblic il
resoconto della serata, e sottoline il fatto
che tanta era stata laffluenza di pubblico nei
grandi locali del Motel
Agip, che fu necessario
mettere allesterno uno
schermo gigante per
la moltitudine che non
poteva trovare posto
allinterno.
Invitai a partecipare
Pippo Bianca con la
recitazione di una poesia di Rovella, i Mammasantissima con uno
spazio del loro folk-cabaret, lorchestra Old
Jazz Band di Rino Cirinn, le attrici Giuliana
Accolla e Mirella Parisini, con la collaborazione scenica di Franco
Iemmolo e Carmela
Messina. Del patrocinio si occup la rivista
I Siracusani di Carlo
Morrone e del direttore
Italo Formosa.

scorso primo
luglio stato sottoscritto un Protocollo
di Intesa per la rigenerazione urbana
siglato da Confcommercio, Anci e il Comune di Siracusa.
Nei prossimi giorni
una
delegazione
aretusea sar a Bruxelles per presentare i primi risultati
progettuali ottenuti
grazie alla sinergia
di tutti gli attori di
questo programma.
Il Direttore Confcommercio
Siracusa
Francesco Alfieri, il
sindaco
Giancarlo
Garozzo e i giovani professionisti di
Smart Lab affiancati dal Comune di
Siracusa, infatti, parteciperanno al workshop Urban Innovative Actions (UIA:
solutions for sustainable urban development from cities
in the second call
for proposals) organizzato dalla Commissione Europea:
la Citt di Siracusa
nella rosa degli unici
5 comuni - Alessandria, Chieti, Vercelli,
Catanzaro, Siracusa
- presenti a Bruxelles, selezionata tra
91 citt italiane che
hanno
sottoscritto
laccordo con lAnci/
Confcommercio, e
sar
protagonista
nella presentazione
del progetto interessato al II bando
europeo UIA da 371
milioni di euro.
"Un primo risultato di
cui andare particolarmente orgogliosi ha dichiarato Garozzo - perch rende la
Citt una best prac-

tice di implementazione di partenariato pubblico-privato


nellambito delle politiche urbane a livello europeo".
"Scopo del protocollo - ha sottolineato Alfieri - lo
sviluppo di progetti
volti a combattere limpoverimento
visibile e non solo
statistico delle citt
in termini sia di servizi ai cittadini che
di danno economico
alle imprese. Seguir pertanto lattiva partecipazione
della
delegazione
siracusana al Laboratorio sperimentale
nazionale sulla ri-

in foto, le sedi istituzionale della UE.

generazione urbana
e le nuove prassi
urbanistiche guidato
dal responsabile del
Settore Urbanistica e
Progettazione Urbana di Confcommer-

cio nazionale".
Il laboratorio costituito da oltre 170
componenti fra sindaci, assessori, presidenti e direttori
delle
associazioni

territoriali della confederazione,


tecnici ed esponenti
della societ civile,
economica, professionale e culturale.
Le riunioni di Labo-

ratorio hanno visto


strutturare i lavori in
Gruppi di lavoro Territoriali e Gruppi di
lavoro Tematici che
saranno una vera e
propria fucina di idee
condivise e, per ora,
sono stati chiamati a confrontarsi su:
1) Agenda Urbana;
2) Centri Storici; 3)
Periferie Urbane; 4)
Rigenerazione Urbana e Riuso del
patrimonio immobiliare dismesso o in
via di dismissione;
5) Mobilit di persone e merci; 6) Citt
accessibile a tutti;
7)
Progettazione
Partecipata e Rigenerazione Urbana;
8) Traffico e Commercio; 9) Governance delle Risorse
Energetiche e Sviluppo Sensibile; 10)
Relazioni tra Citt,
Territorio e Turismo;
11) Programmazione
EU 2014-2020; 12)
trasformazione antropologica e nuovi
linguaggi. Un importante primo passo
per puntare i riflettori
europei sulla Citt di
Siracusa.

Il direttore si autosospeso dallincarico lAsp di Siracusa affida il reparto al primario di chirurgia

Reparto Urologia Umberto I, la Procura


aveva gi aperto uninchiesta giudiziaria
Gi da qualche giorno era stata avviata
uninchiesta
giudiziaria della Procura
della Repubblica di
Siracusa sulla vicenda
del bidone di plastica
usato come contenitore di drenaggio per
un paziente ricoverato
nel reparto di Urologia
dellospedale Umberto I di Siracusa. Sono
i carabinieri che hanno ricevuto la delega
delle indagini e che
hanno gi interrogato il paziente interessato allo scandaloso
gesto di mala-sanit.
La foto-notizia che ha
fatto il giro del web
ha gi scatenato la
rabbia dellassessore
regionale alla Sanit

Sopra, il bidone usato


per il drenaggio.

Baldo Gucciardi, che


ha chiesto alla direzione dellAsp prov-

vedimenti urgenti per i


responsabili del grave
atto, che ha diffuso
una nota dove lAsp
di Siracusa spiega
che la segnalazione
a mezzo stampa del
caso relativo allutilizzo di un contenitore
atipico per la raccolta
di liquido di lavaggio
vescicale di un paziente ricoverato nel
reparto di Urologia
dellospedale Umberto I di Siracusa, era
stata gi oggetto di
una precedente attivit ispettiva avviata
dalla direzione sanitaria di Presidio che
in fase di conclusione.
Conseguentemente
il direttore generale
dellAsp di Siracusa

Salvatore Brugaletta
ha proceduto a nominare una Commissione di inchiesta interna
presieduta dal direttore sanitario aziendale
Anselmo
Madeddu
per
laccertamento
dei fatti. Ci al fine di
adottare le determinazioni del caso, anche
in ordine agli eventuali
provvedimenti
disciplinari
qualora
dovessero emergere
precise responsabilit
professionali, anche
alla luce della nota
dellAssessore
Regionale per la Salute
con la quale sollecitava provvedimenti disciplinari esemplari.
Intanto, spiega lAsp,
con un atto di corret-

tezza il direttore f.f.


dellUrologia Bartolomeo Lentini, al fine di
permettere una accurata e serena indagine
sullavvenuto, si auto-sospeso dallincarico. Nelle more della
definizione dellindagine scritto nella
nota diffusa dallAsp
di Siracusa il direttore generale Salvatore
Brugaletta si dovr
fare piena chiarezza sulla metodologia
adottata, oggetto della
segnalazione, a tutela
dei pazienti e a salvaguardia della professionalit del personale
sanitario che vi opera,
la direzione dellUrologia viene affidata
temporaneamente ad
interim al direttore della Chirurgia generale
dellospedale Umberto I di Siracusa Piero
Tin.

SiracusaCity 4

Sicilia 11 ottobre 2016, marted

Proroga porti siciliani, Delrio


non accoglier richiesta Crocetta

Si

svolto nei giorni


scorsi un incontro promosso dal circolo dei
democratici con i parlamentari nazionali e lassessore regionale sul
Porto di Augusta.
Il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio non
conceder la proroga di
36 mesi delle attuali Autorit portuali di Augusta e
Catania chiesta dal presidente della Regione, Rosario Crocetta. Lo hanno
detto nel corso dellincontro i parlamentari nazionali del Pd, Sofia Amoddio e
Pippo Zappulla a palazzo
Zuppello, promosso dal
circolo del Pd di Augusta,
presieduto da Giancarlo
Triberio e dedicato anche ai fondi del Patto
per il Sud e al rimborso
dei contributi per il sisma
del 1990. La segreteria
del ministro - ha aggiunto
Amoddio - mi ha assicurato che Delrio non prorogher le Autorit portuali,
se non per qualche mese
per motivi contabili.
Abbiamo chiesto il rigetto totale della richiesta
di Crocetta che non ha
motivato le ragioni tecniche di questa proroga,
perch se questo venisse realizzato sarebbe un

Chiesto il rigetto totale della richiesta del governatore


che non ha motivato le ragioni tecniche di questa proroga

Il porto di Augusta.

danno gravissimo a livello di finanziamento. Mi


stato, inoltre, assicurato
che a brevissimo verr
nominato il presidente
della Port Authority di
Augusta. A ribadire le
rassicurazioni di Delrio,
avute in via informale,
stato anche il deputato
Zappulla per il quale se
venisse accordata la proroga verrebbero bloccati
tutti gli investimenti previsti. C una direttiva
della Comunit eropea,
gi comunicata al Governo - ha proseguito - con

cui avverte che per i porti


che otterranno la proroga per primo avranno
bloccati i finanziamenti
per tutto il periodo della
proroga. Zappulla ha,
inoltre, affrontato il nodo
dei rimborsi del sisma del
1990 che, nonostante la
legge imponga di farli, ad
oggi non vengono effettuati da parte dellAgenzia centrale dell Entrate
che li riconosce solo per
i sostituti dimposta e non
per i lavoratori dipendenti, dicendosi pronto anche
ad una eventuale class

action. Si , invece, soffermato sui 57 milioni di


euro che arriveranno ad
Augusta con il Patto
per il Sud, l assessore regionale alla Pubblica istruzione, Bruno
Marziano. Tutti i progetti
presentati da soggetti
che avevano titolo hanno
avuto la loro destinazione, - ha detto Marziano
- non voglio continuare
la polemica con lamministrazione di Augusta,
anzi la invito a non farla.
Tutti i Comuni che hanno
presentato progetti compatibilmente con il bando
ed entro il 27 aprile hanno avuto lapprovazione,
purtroppo lamministrazione ha presentato una
lettera non allautorit di
coordinamento, ma allassessorato
con una tempistica sbagliata. Invito lamministrazione ad attrezzarsi con
un ufficio di collegamento
tra fondi europei, regionali per cogliere tutte le opportunit, entro febbraio
inoltre ci sar una terza
annualit per avere fondi
per ledilizia scolastica.

Inquinamento
dellaria, Arpa
chiama in causa
il Ministero

U
n tambureggiante di fattori inquinanti dell'aria della scorsa
settimana e quelli di due settimane fa che hanno portato sia

il Comune di Siracusa, sia quello di Augusta a presentare


un esposto in Procura, anche Arpa interviene chiedendo l'intervento del Ministero. L'Agenzia regionale per la protezione
dell'ambiente di Siracusa chiede al Ministero dell'Ambiente
di aggiornare la normativa sugli inquinanti, dato che alcuni
composti di chiara origine industriale a oggi non sono previsti
dalle tabelle in vigore e il loro impatto non quindi legalmente valutabile. stato trasmesso oggi agli organi competenti
il rapporto annuale 2015 sulla qualit dellaria nel territorio
della provincia di Siracusa. Nella nota di accompagnamento
al rapporto Arpa Siracusa solleva il problema degli inquinanti
non convenzionali, ovvero quelle sostanze e quei composti,
di chiara origine industriale, per i quali la normativa vigente
non prevede limiti e/o valori obiettivo.
Fra questi ad esempio gli Idrocarburi non metanici (Nmhc)
e lIdrogeno solforato (H2S), che causano frequenti disturbi
alla popolazione, in particolare per le fastidiose caratteristiche odorigene. Per questi composti, che si trovano spesso
in concentrazioni superiori a quelle riportate dalla letteratura
scientifica in aree non influenzate dalla presenza di poli industriali emerge un problema legato alla loro valutazione.
In assenza di valori di riferimento lArpa Sicilia pu limitarsi
infatti a dare riscontro del fenomeno che, ad esempio frequentemente causa di intensi disturbi olfattivi, ma non pu
addentrarsi in giudizi di qualit, proprio per la mancanza di
parametri normativi. Per tale motivo Arpa Siracusa ha inviato al Ministero ed agli altri organi competenti una nota di
accompagnamento al Rapporto annuale 2015 sulla qualit
dellaria, nella quale si evidenzia la presenza di inquinanti
non convenzionali, quali i composti solforati, rilevati in area
industriale.
Vengono, in particolare, riscontrati: metilmercaptano, con il
63% di superamenti della soglia olfattiva, tiofene con il 42%,
propilmercaptano con il 74% e il disolfurodipropile con il 52%.
In considerazione di ci, Arpa chiede al Ministero un aggiornamento dei parametri, cos da poter fornire allAgenzia ulteriori strumenti, anche normativi, che possano agevolare lazione di controllo e di prevenzione in un area particolarmente
delicata come quella della provincia di Siracusa, interessata
da problematiche legate alla presenza del polo petrolchimico
pi grande del bacino del Mediterrano.
Ad ulteriore supporto delle eventuali azioni richieste al Ministero, Arpa fornisce anche i dati parziali della qualit dellaria
rilevati nel 2016, fino al recente periodo relativo ai primi giorni
del mese di ottobre.

Terrorismo: espulso un cittadino tunisino Anziano pestato a sangue


di 32 anni residente nel siracusano
e bruciato, summit in Procura
Abbiamo espulso dal territorio nazionale un altro straniero per motivi di sicurezza dello Stato: si tratta di un cittadino
tunisino di 32 anni, residente in provincia
di Siracusa. Lo ha annunciato il ministro
dell'Interno, Angelino Alfano, precisando che l'uomo era gi noto alle autorit
francesi perch molto attivo in un forum
di discussione jihadista e chiaramente
intenzionato a raggiungere il teatro siroiracheno.
"Oggi - ha dichiarato Alfano ad Ansa.it abbiamo espulso dal territorio nazionale
un altro straniero per motivi di sicurezza dello Stato. Si tratta di un cittadino
tunisino di 32 anni, residente in provincia di Siracusa, segnalato in ambito di
cooperazione internazionale perch in
contatto con un minorenne francese di
origine italiana. Era gi noto alle autorit
d'oltralpe perch molto attivo in un forum
di discussione jihadista e chiaramen-

te intenzionato a raggiungere il teatro


siro-iracheno".
Entrato in Italia nel 2003, aveva alimentato un profilo Facebook con post
e video di supporto allautoproclamato
Stato Islamico. Un attento lavoro investigativo ne aveva individuato le forti
propensioni radicali. Dopo la revoca
del suo permesso di soggiorno per carenza dei presupposti di legge stato
espulso in Tunisia con un volo decollato oggi dallaeroporto di Palermo.
Con l'operazione di oggi sale a 122
il numero degli estremisti allontanati
dall'italia a partire dal gennaio 2015
fino a oggi. Di questi 56 sono stati allontanati nel 2016. "Prosegue lintensa
attivit di prevenzione per abbassare il
pi possibile il livello di rischio in Italia,
pur nella consapevolezza che nessun
Paese, oggi, a rischio zero" ha concluso il Ministro.

UniCredit: il 18 ottobre si inaugura la rinnovata filiale di Augusta


Verr inaugurata marted 18 ottobre
alle ore 17 la filiale UniCredit di via
Principe Umberto 60 ad Augusta.
Allevento di inaugurazione parteciperanno Sebastiano Musso, Regional Manager Sicilia di UniCredit e
Roberto Di Raimondo, Responsa-

bile Area Commerciale Ragusa e


Siracusa di UniCredit.
Il restyling della filiale di Augusta
rappresenta una delle realizzazioni
del progetto Open, il nuovo modello di servizio della rete commerciale
della banca.

Sicilia 5

11 ottobre 2016, marted

Summit ieri mattina al palazzo di Giustizia di Siracusa tenuto dal procuratore capo della Repubblica, Francesco
Paolo Giordano, la Dirigente della
Squadra Mobile e il Comandante del
Reparto operativo dei Carabinieri sulla triste vicenda dellanziano pestato e
sangue e dato a fuoco. Gli investigatori
stanno analizzando tutti gli elementi
in loro possesso e anche le immagini
dei sistemi di videosorveglianza nella zona di via dei Servi di Maria, nel
quartiere Grottasanta. Telecamere
che avrebbero ripreso i giovani che 10
giorni fa hanno aggredito e dato fuoco
a Giuseppe Scarso, lanziano ambulante da tempo preso di mira dai bulli. Gli inquirenti indagano per tentato
omicidio. Sembra si stia cercando un
gruppo di ragazzi tra i 20 e 25 anni che
avrebbero gettato la benzina contro la
vittima forse per vendetta. Sarebbero coinvolti anche minorenni. Scarso
tempo fa aveva gi segnalato ai carabinieri assalti nella sua abitazione al
piano terra come conferma un vicino
di casa: Sono intervenuti nel passato,
per parlo di ragazzini, 12 13 anni,
che tiravano pietre. Io stesso ho rimproverato dal balcone parecchie volte.
Per io non credo sia cosa di ragazzini
questa cosa, sicuramente sono ragazzi molto pi grandi. Intanto lanziano

Il magistrato ha aperto intanto un fascicolo di indagine sullaccaduto

Esplosione per fuga di gas ad Avola,


in fin di vita una donna di Pescara
Le ustioni sono in tutto il corpo ed ricoverata al Civico
di Palermo, le sue condizioni di salute sono stazionarie

a turista pescarese
Maria Concetta C. 66
anni si trova ricoverata in prognosi riservata
e in pericolo di vita per
le grave ferite riportate da ustioni di 2 e 3
grado nell80 per cento
del corpo, vittima venerd sera ad Avola di
un incidente domestico
a causa di una esplosione provocata da una
fuoriuscita di gas per il
malfunzionamento delle valvole di sicurezza,
collegate a due bombole da cucina installate in
un ripostiglio allinterno
del bagno dellabitazione in cui la donna col
marito e unaltra coppia
di turisti erano ospitati.
Soccorsa
immediatamente dal marito e dalla
coppia che si trovava
assieme a loro in casa,

trasportata con unambulanza del 118 al


pronto soccorso dellospedale Di Maria di
Avola i medici di turno
dopo le prime cure prestate, accertata la gravit della situazione della
paziente, lhanno subito
intubata. Trasferita poi
durgenza nella stessa
serata con l elisoccorso
al Centro grandi ustioni
dellospedale Civico e
Benfratelli di Palermo.
Qua la donna giunta
in stato di coma farmacologico.
La polizia del commissariato di Avola su
disposizione del magistrato di turno, dottor
Vincenzo Nitti, ha aperto intanto un fascicolo di
indagine sullaccaduto
sottoponendo a sequestro il gruppo valvolare

Lo stalker siracusano ossessiona Nina


Palmieri che lo scopre a Dusseldorf

La trasmissione televisiva Le iene di Italia Uno, Nina

Palmieri, ritornata sul caso di stalking di alcuni mesi


fa. Questa volta il siracusano Roberto Catinello, accusato dallex amica di essere uno stalker, stato beccato a Dsseldorf in Germania. Dopo aver realizzato
il servizio, Roberto ha deciso di tenersi in contatto con
la redazione de Le Iene e linviata Nina Palmieri, con
il risultato per di essere tempestati di telefonate ed
email. Poi un cambio di identit e di sede del Catinello,
sotto mentite spoglie, in Roberto Lo Manto da Dsseldorf in Germania, ma lo stile stato sempre quello
da stalker. Dopo messaggi via social network con falsi
profili, Nina Palmieri decide di verificare che sia sempre Roberto Catinello dietro questo nuovo profilo, invitandolo ad un incontro un contatto fake di una belle
ragazza italiana in arrivo in Germania, conosciuta sui
social poco prima. Scatta la trappola e Roberto Catinello alias Roberto Lo Manto ci ricasca in pieno, cos
in pieno servizio stato redarguito pubblicamente e
smetterla di ossessionare le ragazze.

Santa Lucia, santa messa in diretta


su Rete 4 per l11 dicembre

Labitazione della vittima.


lotta ancora tra la vita e la morte nel
reparto Grandi Ustionati dellospedale Cannizzaro di Catania. Per i medici
le condizioni di salute sono stazionarie. Nel quartiere c preoccupazione,
soprattutto fra gli anziani che vivono
da soli, cos come lambulante. C
chi si barricato in casa con le grate:
Siamo anziani e siamo con i ferri,
Lanno scorso in estate hanno tentato di aprire la porta e io davanti alla
porta dorme un dogo argentino.

Mancano poco pi di due mesi dalla celebrazione della


festa della partrona di Siracusa, Santa Lucia. Questanno
il programma regala gi delle anticipazioni e delle novit. Una di queste riguarda la data dell11 dicembre. Due
giorni prima del giorno della festa, infatti, la Santa Messa
celebrata in Cattedrale sar trasmessa in diretta su Rete
4. Ancora da valutare la possibilit di anticipare a quella
data la tradizionale traslazione del Simulacro argenteo
(da tradizione fissata per la mattina della vigilia), che rester esposto alla venerazione dei fedeli sullAltare Maggiore. Lattenzione nei confronti di Santa Lucia sempre
alta da parte dei fedeli di tutto il mondo, accomunati dalla
devozione per la Santa della Luce. Questanno, inoltre, i
festeggiamenti in onore della Patrona siracusana rientrano nellambito degli eventi legati ai 2750 anni della fondazione di Siracusa. A capo del comitato organizzatore
stato posto il presidente della Deputazione della Cappella di Santa Lucia, Pucci Piccione. Con la trasmissione
in diretta su Rete 4 della Santa Messa e la successiva
traslazione si dar ai fedeli che non potranno raggiungere fisicamente il capoluogo di partecipare al momento pi
atteso per i devoti, siracusani e non solo.

Il luogo dellesplosione.

(valvole, tubi e raccordi) collegato con le due


bombole di gas ed in cui
sarebbe stato individua-

to il guasto che ha determinato poi la fuoriuscita di gas. Lo scoppio


avvenuta poco dopo le
21 allinterno della piccola stanza del bagno
quasi del tutta satura di
gas. Quando la donna
ha premuto linterruttore
per accendere la luce
avvenuta la deflagrazione che lha investita in
pieno facendola diventare una torcia umana.
Se fossero scopiate le
bombole sarebbe stata
una strage. La vittima
assieme al marito si trovava da luned scorso
ad Avola per una vacanza, alloggiati nellattico
di vico Gioberti, e laltra
sera prima dellesplosione stavano per uscire
fuori a cena assieme
allaltra coppia di abruzzesi.

SiracusaCity

Arrestato un giovane dai carabinieri


della stazione di Cassibile

Trovata un arma
illegalmente detenuta
e stupefacente
I

Carabinieri del Comando Stazione di Cassibile hanno arrestato


in flagranza di reato Nicola Petrolito, 22 anni,
siracusano gi noto alle
Forze dellOrdine, per
il reato di detenzione illegale di arma da sparo
e per detenzione ai fini
di spaccio di sostanza
stupefacente. I Carabinieri a seguito di una
breve attivit dindagine,
a seguito di una perquisizione domiciliare a
casa del Petrolito hanno
rinvenuto un fucile monocanna, perfettamente
funzionante, due coltelli
a serramanico, 7 dosi
di marjuana e un involucro con il medesimo
stupefacente del peso
di 16 gr, un bilancino di
precisione per il confezionamento dello stupefacente e 150 euro provento dellattivit illecita.
Tutto il materiale stato
sequestrato mentre il
Petrolito stato accom-

Nicola Petrolito.

pagnato nella caserma


di Cassibile per le incombenze di rito, per poi
essere sottoposto agli
arresti domiciliari cos
come disposto dallAG di
Siracusa.

Nel

Siracusano 6

8 OTTOBRE 2016, OTTOBRE

Sicilia 8 OTTOBRE 2016, OTTOBRE

LItalia, e non la sola Roma, pu permettersi il lusso di rinunziare alle Olimpiadi?

La cultura
del buon governo

La sindaca Raggi col conforto del suo movimento


ha sentenziato che le Olimpiadi fanno male a Roma
di Titta Rizza

LItalia,

e non la sola
Roma, pu permettersi il
lusso di rinunziare alle
Olimpiadi?
La sindaca Raggi col conforto del suo movimento ha
sentenziato che le Olimpiadi fanno male a Roma.
E meglio tappare le buche
delle strade di Roma; e poi
si rubano un sacco di soldi e
poi ancora restano impianti
sportivi sbagliati e che vanno in malora: queste le motivazioni della Raggi.
Questa vigliaccheria, e
chi ha paura di amministrare non pu avere la responsabilit di una citt.
Sono miliardi che si perdono; ricchezza che se
saputa amministrare va un
po a tutti; a cominciare dagli operai che debbono costruire impianti e villaggio
olimpico, alle imprese che
appalteranno i lavori, alla
citt che ospiter migliaia
e migliaia di persone che
partecipano o che assistono
alle olimpiadi.
Un pizzico di cinismo non
guasta; la Raggi ha paura

Si conclusa l'Assem-

Sindaca di Roma, Virginia Raggi


che ci sia qualcuno che rubi un sindaco; scegliere il luosoldi; e questo pu esse- go dove farli costruire: tutte
re vero, ma lei che ci sta a le periferie del mondo sono
fare se non controlla; e poi assetate di centrali che posnon fisioligico che dove sano catalizzare la sociaci sono grandi opere pub- lit e quindi provocare la
bliche c sempre chi cerca crescita sociale e culturale
di approfittarsene. In epoca degli abitanti dei quartieri
assai lontana largomen- dormitorio.
to entr nella storia con le Le buche della citt; amVerrine di Cicerone.
messo che non ci siano solGli impianti che resta- di per aggiustarle preferino inutilizzati: ma sta qui bile che resti una buca ma
limpronta che deve dare che abbiano anni di lavoro

assicurato quelli che debbono stare attenti per evitare la buca.


Per governare ci vuole la
cultura del buon governo
che impone innanzi tutto
il coraggio delle proprie
azioni; in caso contrario si
ha quel nulla e quel fermo
che ci diedero le maestrine
e i ragionieri che divennero
sindaci subito dopo tangentopoli degli ani 90.
Sindaci che bloccati dalla
paura svolsero unicamente
la normale amministrazione e tradirono le aspettative
di crescita dei concittadini
che li avevano eletti: vennero mandati a casa a furor
di popolo cinque anni dopo
senza lasciar traccia nella
vita dei loro paesi.
Io se fossi il sindaco di
Siracusa davanti al rifiuto
della Raggi avrei lanciato
anche provocatoriamente
la candidatura di Siracusa
ad ospitare le olimpiadi: la
Mazzarrona ha trentanni
che attende strumenti per
crescere, ai suoi giovani potrebbero aprirsi altre
prospettive oltre quella di
spacciare droga.

Non rassegnarsi ad una gestione clientelare della cosa pubblica, spazzare via tutti quei politicanti corrotti e senza scrupoli, locali e nazionali

blea Costituente Provinciale per la ricostruzione


del Partito Comunista
Italiano di Siracusa.
La parola d'ordine stata
"Non Rassegnarsi", non
adeguarsi al sistema liberista e capitalista che
sta smantellando i diritti
dei lavoratori, dei disoccupati, dei pensionati,
degli studenti e dei meno
abbienti.
Non rassegnarsi ad una
gestione clientelare della
cosa pubblica, spazzare
via tutti quei politicanti
corrotti e senza scrupoli,
locali e nazionali; Che
hanno fatto dell'interesse
personale, l'unica attivit
politica di cui sono capaci.
Il Partito Comunista Italiano, pensa che una so- le, con politici onesti e al per la tutela dei beni cociet migliore possibi- servizio della collettivit, muni, dell'ambiente, del-

Conclusa lassemblea costituente provinciale per


la ricostruzione del partito comunista italiano di Siracusa

la salute, dell'istruzione,
dell'acqua pubblica e con
la difesa del lavoro e dei
lavoratori.
C' bisogno di Comunismo, e questo percorso
iniziato qualche anno fa si
concluso con la riconferma all'unaminit a Segretario Provinciale della
Federazione di Siracusa
di Matteo Blundetto, che
accettando l'onere e l'onore dell'incarico ricevuto dall'assemblea, mette a
disposizione tutte le sue
forze e il suo impegno,
affinch la Lotta Comunista possa raggiungere gli
obiettivi programmati.

Nel

Siracusano

Il Civico Consesso, riunito


in seconda
convocazione,
ha deliberato
definitivamente sui
centri di accoglienza, ma
non lo ha fatto allunanimit, tuttaltro

PACHINO

Parte la refezione scolastica, il sindaco:


Tempi record
per i nostri
studenti

E partita la refezione scola-

stica nei tre istituti comprensivi cittadini. Ad annunciarlo


sono stati il sindaco, Roberto
Bruno, e lassessore alla Pubblica istruzione, Gisella Cal.
Grazie ad una organizzazione impeccabile ha dichiarato
lassessore Gisella Cal -, e ad
una programmazione dettagliata, siamo riusciti a fare
partire la refezione in coincidenza con lavvio dellanno
scolastico: abbiamo superato i
nostri stessi record degli scorsi anni scolastici, da quando
questa amministrazione al
governo della citt. Questo
vuol dire migliorare i servizi,
vuol dire avere cura dei nostri
piccoli studenti.
Come gli altri anni, si sono
svolti diversi incontri tra
lamministrazione comunale
e i dirigenti scolastici, gli insegnanti e le famiglie degli alunni e la ditta che gestisce il servizio per la tabella alimentare,
approvata dallAzienda sanitaria provinciale di Siracusa:
un piano dietetico qualitativo,
appropriato e idoneo ad assicurare lapporto calorico necessario per i piccoli alunni.
Ogni giorno dalla refezione
di via Rubera usciranno 520
pasti caldi destinati ai piccoli
studenti, per un costo complessivo di 95 mila euro che
sosterr lente. Le tariffe di
compartecipazione delle famiglie saranno 2,86 euro a pasto per quella integrale, 1,78
euro la tariffa ridotta al 50 per
cento 1,78 euro, e 2,50 euro la
tariffa ridotta al 70 per centoPer presentare listanza ed ottenere i carnet dei ticket basta
recarsi negli uffici comunali
di via Matteotti della Pubblica
istruzione. Garantiamo ha
dichiarato il sindaco Roberto
Bruno , pi e meglio rispetto
al passato, un servizio importante per i nostri bimbi, cos
come garantiamo un'ottima
qualit degli alimenti dati.
Prodotti del territorio, professionalit, qualit del cibo e
cura scrupolosa del servizio:
questi sono gli standard che
garantiamo, oggi pi di prima,
a partire da un servizio che
inizia quest'anno con puntualit.

Sicilia 7

Consiglio Comunale
Melilli

Centri di accoglienza, approvata


la mozione della maggioranza

Mozione approvata
senza pregiudiziali
di voto.
Una decisione, quella del presidente del
Consiglio comunale, Salvo Sbona, che
ha fatto imbestialire
la minoranza (formata da Cannella,
Scibilia, Annino, La
Rosa, Nuccio Scollo, Carta, Gigliuto,
Castro, Giampapa),
che ha subito lasciato laula in segno di
protesta. Il Civico
Consesso, riunito
ieri sera in seconda
convocazione, ha
deliberato definitiRimane ancora mo-

tivo di preoccupazione lo stato di alcune


scuole della citt di
Siracusa. In particolare precaria la situazione dellIstituto
Tecnico Industriale
Fermi di Siracusa,
dove oggi la Deputata Maria Marzana ha
incontrato i responsabili della sicurezza
e una delegazione di
insegnanti, genitori e
studenti.
Dopo il crollo del
soffitto avvenuto lo
scorso aprile, le condizioni in cui continua
a versare l'edificio
sono agghiaccianti.
La certificazione di
idoneit statica -condizione posta dagli
studenti per rientrare

E la minoranza abbandona
laula in segno di protesta
vamente sui centri di
accoglienza, ma non
lo ha fatto allunanimit, tuttaltro.
Il documento vincola (ma si tratta di una
formalit, perch la
decisione era gi stata presa dalla Giunta
il 30 settembre) il
Comune a non autorizzare lapertura di
altri centri di accoglienza a Citt Giardino, chiedendo la
chiusura dei due esistenti sul territorio.

Discorso diverso
spiega il consigliere
comunale Antonio
Annino per quanto riguarda Melilli e
Villasmundo dove
potrebbero
anche
sorgere centri di seconda accoglienza e
dunque per minori
non accompagnati.
E quanto prevede
lintegrazione alla
mozione redatta dalla stessa maggioranza (Sorbello, Sbona,
Marchese, Pierfran-

cesco Scollo, Caruso, Magnano, Ribera, Russo, Didato


e Midolo), una forzatura sottolinea
Annino al regolamento comunale.
Avrebbero dovuto,
semmai, fare uno o
pi emendamenti e
poi votare su quelli.
Anche per questo ci
siamo arrabbiati, abbandonando i lavori.
Non aveva pi senso
restare l e continuare a farci prendere in

Marzana, visita al Fermi


e al Quintiliano: Euna
situazione pericolante

in classe- il primo e
il pi urgente passo da
compiere, a cui deve
seguire una massiccia
messa in sicurezza di

tutto l'Istituto, dichiara la Deputata.


Il Commissario contatto da me oggi stesso, - aggiunge la Parla-

mentare - ha assicurato
che entro qualche giorno proceder con il
compimento del monitoraggio strutturale,

giro dalla maggioranza.


Intanto il sindaco
Giuseppe Cannata
ha nominato il quarto assessore.
Si tratta di Sebastiano (detto Nuccio)
Caminito. E una
scommessa che ho
accettato perch voglio dare il mio contributo allesecutivo.
Lesperienza e la voglia di fare qualcosa
di importante per i
miei concittadini mi
aiuteranno in questo
difficile percorso.
Nuccio
Caminito
ha seguito i lavori
consentendo a famiglie
e personale scolastico
di ritrovare un briciolo
di serenit e fiducia.
Questa mattina la Deputata del MoVimento
5 stelle si recata inoltre in visita al Liceo
Quintiliano di Siracusa
dove qualche settimana
fa caduto un lastrone
di marmo dalla finestra
nel cortile.
La Provincia, nonostante i Vigili del Fuoco
abbiano dichiarato che
altre soglie di marmo
dell'edificio potrebbero
essere compromesse,
non ha ancora proceduto alle relative verifiche.
Sono state transennate
le aree del cortile adiacenti alle finestre, ma il
pericolo rimane grande

del Consiglio comunale, confabulando


poi con i colleghi di
Giunta ed i consiglieri che ne sostengono lazione, con i
quali ha anche trovato il modo di sdrammatizzare su quanto
avvenuto in aula.
Si aggiunge a Vincenzo Coco, Daniela
Ternullo e Sebastiano Gigliuto.
E a proposito di
Giunta, stata approvata allunanimit la
proposta dellassessore Gigliuto riguardante listituzione di
borse di studio da assegnare agli studenti
che hanno conseguito nel 2015 il diploma di primo e secondo grado o di laurea
con il massimo dei
voti.
Lammontare di ciascuna tipologia di
Borsa di Studio
verr
quantificato
con un atto successivo, in relazione al
numero di domande
pervenute, incamerate secondo il numero
di protocollo e nei
limiti delle disponibilit finanziarie del
bilancio.
Ad ogni avente diritto, oltre allassegno,
lAmministrazione
comunale consegner una pergamena
nel corso di unapposita cerimonia.
considerata l'altezza e
la numerosit delle finestre.
Ritengo - conclude
la Deputata Marzana che sia una condizione
di svantaggio per gli
studenti e le famiglie di
questo territorio inaugurare lanno scolastico con questi problemi.
Solleciter le istituzioni competenti affinch
si attivino immediatamente per garantire la
sicurezza e la fruibilit
degli edifici e affinch
i controlli e gli interventi di manutenzione
straordinaria vengano
effettuati durante i periodi di chiusura delle
scuole in modo da non
intaccare lo svolgimento delle attivit scolastiche.

Nel

Siracusano 8

8 OTTOBRE 2016, OTTOBRE

Sicilia 8 OTTOBRE 2016, OTTOBRE

Il cartellone
prevede, fino al
prossimo giugno, diciotto
appuntamenti
con la Grande
Musica

Locandine

Al Privitera i concerti
dellassociazione Vittorio Guardo
S

i aperta domenica 9 ottobre, alle 19,


nella sede dell'Istituto
musicale Giuseppe
Privitera, la settima
Stagione concertistica internazionale
organizzata dall'Associazione musicale
Vittorio Guardo.
Anche quest'anno la
rassegna si annuncia
di alto livello, con
una vasta presenza di
artisti stranieri provenienti da: Giappone, Russia, Polonia,
Romania, Francia e
Usa. Proprio per la
qualit del cartellone,
il Comune ha deciso
di concedere l'utilizzo
del logo e il patrocinio.
L'associazione 'Vittorio Guardo' afferma l'assessore alle
Politiche
culturali,
Francesco Italia si
ritagliata uno spazio importante nel
panorama musicale
grazie a una proposta
artistica sempre migliore e che quest'anno particolarmente
diversificata. La concessione del patrocinio gratuito, come
facciamo con tutte le
iniziative che aiutano
ad accrescere la qualit dell'offerta culturale, un'attestazione
di apprezzamento per
questo sforzo.
Il cartellone prevede,
fino al prossimo giugno, diciotto appuntamenti con la Grande

Soddisfatti il presidente e il direttore artistico dell'associazione,


i maestri Roberto Salerno e Marcello Cappellani
Musica. Domenica il
debutto stato affidato a una coppia di

Con la pubblica-

zione della graduatoria


provvisoria
dell'Avviso 8/2016
il governo regionale
ultima quel perverso disegno politico
di smantellare il sistema degli enti storici che ancora oggi
mantengono un rapporto di lavoro duraturo con una parte
degli operatori della
Formazione professionale.
Cos Giuseppe Messina, Reggente Ugl
Sicilia,
commentando i dati emersi
dall'analisi
della
graduatoria
delle
proposte progettuali
finanziabili.
Una torta di 136
milioni di euro -

cantanti lirici giapponesi: la soprano


Yukary Takahashy e

il baritono Yosuke Ito,


trionfatore all'ultima
edizione del Concor-

so musicale europeo
di Siracusa, organizzato sempre dalla
Vittorio Guardo;
hanno cantato arie
celebri e meno note
di Mozart, Donizetti,
Puccini e Verdi.
Soddisfatti il presidente e il direttore
artistico dell'associazione, i maestri Roberto Salerno e Marcello Cappellani. Il
crescente
interesse
suscitato dalle nostre
iniziative culturali
afferma Salerno ci
ha dato stimoli ed
entusiasmo per poter
sostenere l'organizzazione di una kermesse

Un vero cataclisma sociale voluto dal Pd

Formazione. Ugl, no al licenziamento,


si rispettino le regole

aggiunge - che non


aumenter l'occupazione stabile ma,

semmai, provocher
il licenziamento di
altri 2 mila lavora-

tori che si aggiungeranno ad altri 2 mila


e 500 gi licenziati.

cos lunga ed impegnativa da tutti i punti


di vista, compreso
quello economico

Il programma prevede altre serate dedicate al bel
canto, tra cui quella
molto attesa del 4
gennaio con il tenore
francese Marc Filograsso che proporr
un recital interamente
dedicato alle romanze
di Paolo Tosti. Cospicua sar la presenza di
pianisti solisti, come
la diciassettenne russa Angelina Kutnesova, considerata una
promessa del concertismo mondiale, e
Valerio Premuroso,
docente al Conservatorio Verdi di Milano. Ma ci saranno
anche Carmelo Fede,
prima tromba dell'orchestra del Teatro
Massimo di Catania,
il flauto del famoso
polacco Henrik Blazej, i virtuosi rumeni
Cristian e Maria Florea (rispettivamente
violino e violoncello), le pianiste del duo
Macl, Sabrina Dente
e Annamaria Garibaldi, e il Duo pianistico
italiano composto da
Giuseppe Di Nucci e
Manlio Pinto.
Altre iniziative, infine, completeranno
l'attivit dell'associazione, a cominciare
dal quarto Concorso
musicale europeo che
ogni anno richiama
un numero crescente
di musicisti.
Un vero cataclisma
sociale voluto dal
Pd".
Auspichiamo che
il governo del precariato, guidato dal
presidente Rosario
Crocetta, con in cabina di regia il Pd ed
i suoi parlamentari
'pseudo-riformatori'
- conclude Messina
- avvii un confronto
immediato per chiedere il rispetto delle
regole e di quanto
sancito in sede di
accreditamento e di
istituzione dell'Albo
regionale degli operatori e cio che il
personale da utilizzare vada reclutato
tra gli aventi diritto e
non assunto da precario ex novo.

Casa dellacqua, partono


i lavori in via Taranto
Partono i la-

vori della casa


dellacqua nel
piazzale di via
Taranto, zona
Tre colli. Un
distributore
automatico
di acqua naturale e gasata dotato
di impianto
di filtrazione
e alimentato
dall'acquedotto pubblico.
Lobiettivo
ha spiegato
lassessore
allEcologia, Andrea
Nicastro
quello di
fornire un
servizio indispensabile alla
cittadinanza
e ridurre, nel
contempo, la
produzione di
rifiuti derivanti dagli imballaggi in PET
dell'acqua.
Ma limpianto
di filtrazione e

La struttura verr utilizzata anche come pensilina


per la fermata dei pullman di linea

Lavori in via Taranto

distribuzione,
grazie al progetto innovati-

servir anche
a garantire
una pensilina

dei pullman
di linea. Si
diversifica

che diventer
un vero e proprio terminal

e potenzia
lofferta del
servizio idrico

Limpianto sar pronto entro il mese di novembre e


i costi dellacqua saranno
popolari, calcolati in base
ai meccanismi di filtraggio
vo e funzionale presentato
dallimpresa

Sicilia 9

Nel

Siracusano

allutenza e ai
cittadini. Dove
stata realizzata, la casa
dellacqua ha
riscosso un
notevole successo e sono
certo sar cosi
anche per Pachino. Ritengo
sia un importante passo in
avanti verso
una condotta
virtuosa ed
ecologicamente orientata.
Limpianto
sar pronto
entro il mese
di novembre e
i costi dellacqua saranno
popolari, calcolati in base
ai meccanismi
di filtraggio.
Dove prima cera una
discarica ha
dichiarato il
sindaco, Roberto Bruno
adesso sorger un sito
multi servizi
per i nostri
cittadini. Andiamo avanti
con concretezza, coraggio e
determinazio-

Dichiarazione
di Sebastiano
Bosco sulla
riforma costituzionale
C

ome da programma si tenuto sabato a Priolo


Gargallo l'incontro/
dibattito sulla riforma costituzionale in
cui i socialisti hanno
avuto modo di spiegare le ragioni del
NO. Sono intervenuti: il Vicesindaco di
Priolo Santo Gozzo
(ex consigliere comunale e dirigente
ne.
del PSI), il Presidente del Consiglio
comunale di Priolo
Giovanni
Parisi,
Christian Bosco, Armando Casisa, Antonello Longo, Nino
Gulisano, Giuseppe
Lissandrello, Carlo
Patania,
Emanuele Imbesi, Angelo
Musumeci, Mazza,
il Sen. Roberto Biscardini e ha concluso l'On. Bobo Craxi.
Tra i presenti il Segretario locale della
CGIL Natale Motta
e l'On. Pippo Gianni,
ex socialista.

Il prestigioso titolo sar conferito ai candidati che avranno superato la valutazione di una Commissione

Primari emeriti dellAsp di Siracusa, pubblicato


lavviso per la presentazione delle domande

LAzienda

sanitaria
provinciale di Siracusa
avr i suoi Primari emeriti, direttori di Unit
operative complesse che
nella propria carriera
hanno mostrato alta professionalit, contribuendo in modo determinante alla crescita scientifica
e umana dellAzienda.
Il prestigioso titolo sar
conferito ai candidati
che avranno superato la
valutazione di una Commissione appositamente
costituita secondo i criteri stabiliti nel regolamento deliberato dallA-

zienda e pubblicato in
evidenza nella home page
del sito internet www.asp.
sr.it unitamente allavviso per cui le domande di
partecipazione da parte
dei primari che ritengono
di averne titolo dovranno
pervenire entro il prossimo 20 ottobre.
La commissione avr il
compito di valutare le richieste che perverranno e
di formulare alla Direzione generale, conseguentemente, una adeguata
proposta di nomina dei
Primari emeriti dellAsp di
Siracusa. Riconoscimento

e attestato di benemerenza saranno consegnati nel


corso di una cerimonia
ufficiale pubblica.
Lattivit svolta in tanti
anni da tali medici sottolinea il direttore generale dellAsp di Siracusa
Salvatore Brugaletta
rappresenta un patrimonio culturale e professionale che non deve essere
perduto e che deve essere
di esempio e di insegnamento ai pi giovani professionisti.
Per il conferimento del
titolo di Primario emerito spiega il direttore
sanitario Anselmo Madeddu necessario che
gli interessati abbiano
determinati requisiti. Tra
questi, che abbiano prestato servizio, prima del

collocamento a riposo o
delle dimissioni, in qualit di direttore di Unit
operativa complessa per
almeno venti anni, che
abbiano ricoperto ruoli di
responsabilit istituzionale nellambito dellAzienda, di godere di prestigio
in ambito clinico e per
lattivit scientifica, di
avere ricoperto incarichi
scientifici.
Il Primario emerito potr
continuare a svolgere attivit di ricerca e, senza
alcun onere per lAzienda, potr ricoprire anche
lincarico di responsabile
di progetti, potr essere coptato in qualit di
esperto in commissioni di
programmazioni dellAzienda e potr ricevere incarichi di insegnamento.

Territorio 10

Sicilia 8 OTTOBRE 2016, SABATO

11 ottobre 2016, marted

Pro Loco Siracusa, al via ufficialmente


lattivit associativa

Con la presentazio-

ne avvenuta venerd
30 settembre presso
il salone della Basilica di Santa Lucia
al Sepolcro, la Pro
Loco Siracusa ha ufficialmente avviato la
propria attivit associativa.
Ringrazio di cuore tutti i presenti
all'incontro di venerd ha dichiarato il
presidente della Pro
Loco Siracusa, Luigi Puzzo a mente
fredda non posso che
esprimere una grande soddisfazione per
l'interesse mostrato
da istituzioni e cittadinanza.
Particolarmente apprezzati nel corso
della
presentazione gli interventi del
vicesindaco e assessore a Turismo,
Cultura, Sport e Spettacolo del Comune di
Siracusa Francesco
Italia, convinto fautore della sinergia
pubblico-privato in
ambito turistico, del
presidente dell'Unpli
provinciale
Pietro
Giarratana che ha illustrato il grande lavoro svolto dalla Pro
Loco di Noto pubblicato in un libro che
ne racchiude 40 anni
di attivit e di Vincenzo Pupillo, in rappresentanza dell'assessorato regionale al
Turismo e Spettacolo
che dopo aver illustrato i dati positivi
sul turismo in Sicilia
nel 2016 ha indicato
come indispensabile
il lavoro di sinergia e
di rete messo in campo dalle Pro Loco in
ambito regionale.
Un'analisi pi critica
sulla situazione del
turismo in Sicilia,
spesso frammentato e vittima anche
dei frequenti rimpasti di natura po-

La Pro Loco Siracusa ha competenze anche nei territori decentrati di Cassibile


e Belvedere ed unassociazione di volontariato di natura privatistica

litica proprio negli


assessorati chiave
stata data dal presidente dell'Unpli Sicilia Nino La Spina,
secondo il quale la

della modernit della


Rivoluzione Francese ma che oggi
sembra passare ingiustamente in secondo piano a favore

tutti i volontari, agli


associati e alle istituzioni, per il nostro
territorio, affinch la
sfida di Siracusa citt turistica venga af-

La Pro Loco Siracusa


per lanno 2016-17
in particolare si propone:
1) Lapertura di un
Punto di Accoglien-

Particolarmente
apprezzati nel corso
della presentazione gli interventi
del vicesindaco e
assessore a Turismo, Cultura, Sport
e Spettacolo del
Comune di Siracusa
Francesco Italia

crescita turistica evidenziata, pur essendo


presente, avrebbe ancora ampi margini di
incremento.
Molto sentito infine l'intervento finale dell'ex sindaco di
Siracusa, il professor
Marco Fatuzzo che
ha introdotto il tema
della fraternit all'interno di una comunit, un concetto figlio

della libert e dell'uguaglianza,


valori
altrettanto importanti ma incompleti da
soli.
Adesso per ha
concluso il Presidente Puzzo inizia
la parte pi difficile
ma anche pi bella
del nostro percorso,
iniziato oltre un anno
fa: cominceremo a
lavorare, insieme a

frontata e vinta.
La Pro Loco Siracusa
ha competenze anche nei territori decentrati di Cassibile e Belvedere ed
unassociazione di
volontariato di natura privatistica, senza fini di lucro, con
valenza di pubblica
utilit sociale e con
rilevanza di interesse
pubblico.

za turistica in grado
di assumere un ruolo
catalizzatore, capace
di costruire una banca dati della domanda e dellofferta, in
grado di valorizzare
le eccellenze locali, fornendo risposte
esplicite e codificate
a quello che il mercato del turismo gi
chiede
2) La formazioni di

operatori qualificati
in grado di dare informazioni precise e
puntuali che il turista
oggi richiede anche
attraverso il web
3) Una rete web costruita per aree tematiche inserita in un
circuito provinciale,
regionale, nazionale
ed internazionale
4) La realizzazione di
mercati, fiere, convegni e turismo sociale
5) Attivit di utilit sociale e di solidariet sia verso gli
associati che verso
terzi, finalizzate allo
sviluppo di forme di
turismo socio-culturale, con particolare
riguardo alla terza
et, ai minori ed ai
disabili
6) La collaborazione
con le associazioni
di categoria maggiormente rappresentative che operano un
raccordo con le Autorit Regionali e Provinciali
7) La Pro Loco
Siracusa si finanzier infine attraverso le quote sociali, i
contributi dello Stato,
della Regione, del
Comune, di Istituzioni pubbliche, dalla
Unione Europea e da
proventi di gestioni
permanenti od occasionali di beni e servizi ai soci e a terzi
e attraverso lo svolgimento di attivit
economiche di natura commerciale tutto
finalizzato al proprio
finanziamento.
La Pro Loco dovr
avere come scopo
primario quello della
promozione del luogo e delle eccellenze,
quindi non dovr avere finalit di lucro e
leventuale esercizio
di attivit commerciale sar strumentale al raggiungimento
dei fini istituzionali.

E arriv il giorno della prima strameritata vittoria

er i tifosi siracusani stata la domenica delle belle


sorprese.
Innanzi
tutto il tappeto verde dello stadio,
senza zolle che volano e in condizioni
quasi perfette. Poi
gli spettatori della
tribuna che battendo per intensit di
tifo persino la Curva Anna, si sono
aggiudicati per la
prima volta lambito
titolo di Dodicesimo uomo in campo. E, a seguire, il
bel vedere di un
Siracusa che si
battuto con ammirevole spirito agonistico e, in alcune
occasioni, con buone trame di gioco,
specialmente nelle
ripresa, dopo essere passato in svantaggio, e, infine,
la preziosa vittoria
che ne scaturita.
Una vittoria convincente, buona per
la classifica e per il
morale. Ma come
sempre
avviene
dalle nostre parti,
dallo
scoramento
alla pi sfrenata euforia il passo breve. E il timore ora
che qualcuno si
monti la testa e che
perda di vista, a cominciare dal prossimo impegno, qual
il reale obiettivo

Sport
Karate,
latleta
Gabriele
Pluchino
a Roma

Sicilia 11

Emanuele Catania bussa due volte


contro il Matera vittoria del cuore

Passando per dallo scoramento alleuforia il rischio ora quello di rimetterci in umilt,
una componente essenziale per centrare lobiettivo di una tranquilla salvezza

Sopra, il goleador, Emanuele Catania.


della squadra che Pro. Davanti ad un
era e resta quel- Santurro
sempre
lo di una tranquilla sicuro, si sono visalvezza. Limpres- sti un Brumat e un
sione che anche Dentice che sulle
se il livello tecni- fasce hanno saputo
co del Siracusa mettere il bavaglio
quello che , sen- a Negro e ad Armelsibili margini di lino. Qualche lieve
miglioramento
si sbavatura al centro,
sono sicuramente nella zona di Diaregistrati a livello kit, limitatamente
di determinazione allazione del gol
e di assuefazione subto, compensata
al clima della Lega dallottima prova di

Sottil: Finalmente ho visto il Siracusa che voglio

Turati. Centrocampo con maggiore


attenzione al contenimento che alla costruzione, questo
vero, ma anche capace alloccorrenza
di assicurare con i
suoi lanci maggiore profondit alla
manovra. Attacco
che quello che ,
anche se si visto
uno Scardina impegnato nel nuovo

ruolo di distribuzione che ha finito col


dare i suoi frutti.
Per il resto, evidenti i miglioramenti
di Cassini, al momento giusto rimpiazzato dal lavoro
oscuro ma prezioso
di Palermo. Un po
in ombra invece
Dezai, penalizzato
a nostro avviso da
una posizione che
non gli ha consentito di sfruttare la sua
miglior dote che
quella della velocit
in un momento in
cui il Matera aveva
avanzato il baricentro alla ricerca
del pareggio. Ne
scaturisce la convinzione che questa squadra, gi in
grado si sorprenderci a cominciare
dalle due prossime
trasferte, ha comunque bisogno di
qualche puntello e
di una buona dose
di umilt.
Armando Galea

i svolgeranno giorno 29 e il 30 Ottobre


al Palafjlkam di Ostia
i Campionati Italiani
Esordienti A maschile e femminile di
Karate. Latleta aretuseo Gabriele Pluchino
dopo aver centrato la
qualificazione domenica scorsa a Messina ai Campionati
Italiani Esordienti A
atleti nati negli anni
2003-2004 (come ci
dice il direttore Tecnico Roberto DellAquila) parteciper di
diritto a Roma Il Karateka allenato dai Tecici Giancarlo Trigilio e
Marianna De Simone
rappresenter
lAssociazione Sportiva
Dilettantistica Centro
Sportivo Siracusano
Taiji Kase ai campionati Italiani nella categoria Kg .-50

Under 15 e Under 17 Siracusa Calcio

Primo ruggito stagionale Le formazioni azzurre tornano


del Siracusa
da Matera con il bottino pieno
Soddisfatto a fine gara l'allenatore Andrea Sottil: Finalmente
ho visto il Siracusa che voglio.
Bravissimi tutti ha detto non
era facile ma abbiamo una partita
perfetta. Oggi cambiato il piglio
perch ad esempio il primo tempo
non stato come quello di Melfi.
Abbiamo creato nel corso dei due
tempi, siamo stati molto molto
bravi, e questo un punto di partenza.
In sala stampa anche uno dei
protagonisti del match, l'attaccante Emanuele Catania. "Era una
partita troppo importante per noi,
avevo detto che volevamo vincere
e non ci bastava il pareggio qualcuno mi ha preso per pazzo. Ma il
calcio bello per questo - ha detto Catania -. Con l'atteggiamento
giusto e la fame si riescono a fare
cose incredibili, oggi la dimostrazione di tutto ci. Loro sono
una squadra forte, ma era questa
la partita che abbiamo preparato.

Abbiamo fatto una prova eccezionale. La doppietta? Per me


oggi era importante solo il risultato, non meritavamo assolutamente di avere cos pochi punti
in questo avvio. Sono felice per
il gruppo, ci abbiamo sempre
creduto, ma da adesso dobbiamo cominciare a pensare solo
alle prossime due trasferte.
Ora il campionato deve cambiare, l'atteggiamento che fa
la differenza e se da adesso
continuiamo cos ci possiamo
veramente divertire".

Grande vittoria a Matera per


lUnder 15 e lUnder 17 del
Siracusa Calcio. LUnder 15,
sapientemente guidata dal
duo Moncada Rindone ha
vinto per 1 0 grazie alla rete
messa a segno, di testa, da
Lorenzo Mangiameli. LUnder 17, invece, del duo Papa
Di Pietro ha conquistato la
vittoria, con il risultato di 3 -2,
con la rete di Curione, Leotta
e Di Venuto. Le formazioni
azzurre tornano a Siracusa
con il bottino pieno da Matera.
Grande soddisfazione in casa
aretusea che in una fase di
continua crescita per quanto
concerne un settore giovanile nato da zero. Portare a
casa delle vittorie come quelle
di oggi afferma la dirigenza siracusana con il direttore
del settore giovanile Christian
Romano in testa non pu
che riempirci di grande sod-

disfazione e gratificare me e
lintero staff per il lavoro capillare che stiamo svolgendo
con costanza e dedizione. Il
Trecastagni fa di tutto per fare
innervosire i padroni di casa
e a farne le spese il tecnico Torrisi, allontanato per aver
rivolto parole offensive alla
panchina avversaria. Il Real le
prova tutte e in pieno recupero
Messina sfiora il gol, ma il risultato non cambia e arriva la
prima sconfitta interna.

SiracusaCity 12
P

roseguono con incisivit i servizi di prossimit posti in essere dai


Carabinieri della Compagnia di Noto finalizzati alla prevenzione
dei reati, con particolare
riguardo ai reati contro
il patrimonio, al rispetto
delle norme in materia
di codice della strada
nonch al fenomeno
delluso di sostanze stupefacenti ed alcoliche
tra i pi giovani. Particolare attenzione stata riservata ai luoghi di
aggregazione di massa,
con pattuglie a piedi nei
centri storici dei paesi
nonch posti di controllo
alla circolazione stradale lungo le principali
arterie del territorio: nel
complesso, da venerd
scorso alla mattinata
odierna sono state impiegate, sulle diverse fasce orarie, 35 pattuglie
e 70 Carabinieri delle
varie Stazioni del territorio e del Nucleo Operativo e Radiomobile al
fine di incrementare la
percezione di sicurezza
tra la popolazione e garantire una risposta rapida e concreta alle varie
esigenze rappresentate
dalla cittadinanza anche
in considerazione della
forte ondata di maltempo che ha interessato la
provincia nelle ultime 48
ore. Sono altres stati effettuati mirate verifiche
unitamente a personale specializzato ENEL

Spettacoli

Sicilia 11 ottobre 2016, marted

Controllo territorio della


compagnia di Noto

I Carabinieri recuperano una reliquia sottratta a Pachino


e restituita alla parrocchia della madonna della misericordia

al fine di contrastare il
fenomeno del furto di
energia elettrica ai danni della rete pubblica.
In sintesi, 142 mezzi e
204 persone controllate, verificato il rispetto
degli obblighi cui sono
attualmente sottoposti
14 soggetti su tutto il
territorio di competenza, 6 denunce in stato
di libert, 3 persone
segnalate alla Prefettura quali assuntori di
sostanze stupefacenti
e 17 sanzioni amministrative elevate per infrazioni varie al codice
della strada.
Particolarmente incisivi
i controlli alla circolazione stradale nel corso dei quali 3 persone
sono state colte alla
guida dei rispettivi veicoli sprovvisti di patente di guida perch mai
conseguita: per due
loro, alla luce della recente modifica normativa di settore, scatta una
sanzione amministrativa pari a cinquemila

euro ed il fermo amministrativo del mezzo.


Per un terzo soggetto,
B. B. avolese 32 anni,
che nellultimo biennio
gi stato sanzionato
amministrativamente
per la medesima infrazione al C.D.S., scatta
una denuncia a piede
libero. Inoltre 7 persone
sono state sorprese alla
guida di ciclomotori/motocicli senza indossare
il casco: per ciascuno
di loro scatta una sanzione pecuniaria da 80
a 323 euro, il fermo amministrativo del mezzo
per 60 giorni nonch la
decurtazione di 5 punti
dalla patente. 3 persone sono state sorprese
alla guida del proprio
veicolo sprovviste di
copertura assicurativa
obbligatoria: per loro
scatta la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da
euro 841 a euro 3.287
con relativo sequestro
amministrativo del mezzo. Sono state altres

della Stazione al parroco Don Luca Manenti.


Sempre a Pachino, i
Carabinieri hanno segnalato allAutorit Giudiziaria quali indagati
per il reato di furto di
energia elettrica L. S. A.
62 anni, G. S. 46 anni,
e M. G. 41 anni: nel
corso di mirato controlli
eseguiti unitamente a
personale specializzato
ENEL presso le rispettive abitazioni stata
riscontrata la manomissione del contatore
dellenergia
elettrica
finalizzata a ridurre il
conteggio dei rispettivi
consumi.
A Rosolini, i militari della
locale Stazione hanno
segnalato allA.G. per
il reato di detenzione ai
fini di spaccio di sostanze stupefacenti B. S. 42
anni: luomo, controllato
alla guida della propria
autovettura, stato trovato in possesso di una
sigaretta
artigianale
confezionata con della
marijuana. La succes-

Sicilia 11 ottobre 2016, marted

Su Rai 3 con Politics - Tutto politica; Today you die su Rete4

L'allieva fiction su Rai 1, Stasera tutto possibile su Rai 2


Le Iene su Italia1, Il Volo - Tributo ai tre tenori su Canale 5
Nuova fiction
su Rai Uno alle
21.15 con L'allieva - Un tuffo al
cuore Sar vero
che in amore vince chi fugge?
Arthur partito
e Alice, che non
ha sue notizie da
giorni, nel panico. Intanto, una
tuffatrice muore
durante una gara.
Secondo Claudio,
un caso evidente di doping...
conclusione che
per sar smentita
dallesito
di
unautopsia.
Arthur
rientra
a Roma e tutte
le paure di Alice
svaniscono:
il cuore, si sa...
imprevedibile.
Grazie ai suoi tu-

contestate ulteriori 7
sanzioni amministrative
per violazione di norme
del codice della strada
di cui 2 per circolazione con veicolo privo di
revisione e 2 per guida
senza documenti al seguito.
A Pachino, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato
in stato di libert per il
reato di ricettazione G.
S. 33 anni: il giovane, a
seguito di perquisizione
domiciliare, veniva trovato in possesso di un
computer portatile nonch di una reliquia del
Beato Antonio Rosmini
asportati nei giorni scorsi dalla chiesa Madonna Greca Eleusa Madre della Misericordia
sita a Portopalo di Capo
Passero. Nel corso della mattinata odierna la
reliquia, unurna in oro
ed argento di pregiata fattura contenente il
sangue del Beato Antonio Rosmini, sar restituita dal Comandante

siva perquisizione personale e domiciliare ha


consentito di rinvenire
circa 11 grammi di marijuana nonch nr. 3 piantine di canapa indiana,
dellaltezza di circa 80
cm,
opportunamente
occultate sul balcone
di casa. Quanto rinvenuto stato sottoposto
a sequestro in attesa di
esperire le analisi di laboratorio del caso.
Sempre per quanto riguarda lattivit di contrasto nel settore degli
stupefacenti, nel corso
del servizio i Carabinieri hanno altres segnalate 3 persone alla
Prefettura di Siracusa
quali assuntori di sostanza stupefacente. In
particolare, a Canicattini Bagni, i Carabinieri
della locale stazione
hanno segnalato un
uomo trovato in possesso di circa 10 grammi
di marijuana. Ad Avola,
invece, i Carabinieri
dellaliquota Radiomobile del N.O.R.M. hanno
segnalato alla Prefettura di Siracusa due giovani in quanto trovati in
possesso di una modica
quantit di hashish.
I Carabinieri continueranno ad organizzare
analoghi servizi al fine
di incrementare la percezione di sicurezza tra
la cittadinanza e porre
in essere una concreta
azione di contrasto ai
vari fenomeni delittuosi.

multi, tutto pi
facile da accettare.
Show su Rai
2 alle 21.10 con
Stasera tutto e'
possibile Otto
comici dovranno
sostenere diverse prove, ma lo
dovranno fare su
una scena inclinata di circa 22
gradi. Conduce:
Amadeus.
Attualit su Rai
3 alle 21.10 con
Politics - Tutto
e' politica Politics - tutto politica, il nuovo
informativo
di
Rai3 in prima serata condotto da
Gianluca Semprini.
Film su Rete
4 alle 21.15 con

Today you Die


Banks fa il ladro
di professione ma
spinto dalla sua
ragazza
decide
di ritirarsi. Trova lavoro per un
losco individuo
che lo incastra
facendolo arrestare. In carcere
fa amicizia con
un detenuto chiamato Ice Cool
che lo fa scappare, Banks scoprir che anche un
agente dell'FBI
coinvolto nella
faccenda.
Musica stasera
su Canale 5 alle
21.10 con
Il
Volo - tributo ai
Tre Tenori Il
Volo - tributo ai
Tre Tenori con
la partecipazio-

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
MOTHER'S DAY
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
LA VERITA' STA IN CIELO
ore 18:00 20:00 21:00
DEEPWATER - INFERNO SULL'OCEANO
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
PETS - VITA DA ANIMALI
ne straordinaria
di Placido Domingo.
Reduci
da una tournee'
internazionale, il
trio torna in Italia per una serata
speciale.
Nella
suggestiva cornice di Piazza Santa Croce a Firenze, Piero Barone,
Ignazio Boschetto e Gianluca
Ginoble rendono
omaggio ai tre tenori Jose' Carre-

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

ras, Luciano Pavarotti e Placido


Domingo, che 26
anni fa cantarono
insieme in "Una
notte magica" a
Roma.
Italia 1 alle
21.10 Le Iene
L'approfondimento
dell'attualita' italiana e
internazionale,
realizzato attraverso inchieste
e
provocazioni
satiriche, servizi-

denuncia e dissacranti interviste,


caratterizzato da
uno stile irriverente e trasgressivo.
Attualit
su
La7 alle 20.35
con Di Marted L'approfondimento politico di
Floris, con Nando Pagnoncelli ai
sondaggi e Maurizio Crozza alla
satira. Conduce:
Giovanni Floris