Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 7 ottobre 2016 Anno XXix N. 228 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Lassessorato regionale al Territorio, la Sovrintendenza, da un Regio decreto che pone vincoli assoluti su quellarea Arnone: Recupereremo le risorse

Quella scelta problematica


dellarea del nuovo ospedale
La soluzione politica ha creato dei seri dubbi
Non

teatro

c pace sullindividuazione da parte


del consiglio comunale dellarea nellex Onp
dove costruire il nuovo
ospedale di Siracusa.
Una scelta giusta o sbagliata che sia il Comune lha fatta. La scelta
di questarea ha contro
deduzioni che la Sovrintendenza ai beni culturali aveva avanzato gi
il 26 luglio scorso con
una lettera inviata alla
direzione generale.

Un sogno che si
pu realizzare
Ritrovare questo
capolavoro
di Andrea Bisicchia

Si entra in sala e si rima-

ne colpiti da un sipario dorato, risplendente, come


a indicare lopulenza, insensibile ai richiami della
povert. Quando inizia lo
spettacolo Damiano Michieletto parte dal finale,
con la condanna a morte
di Mackie Messer, dopo
che il tribunale aveva emanato la sentenza, proprio il
giorno della incoronazione
della regina. La giustizia
sembrava aver fatto il suo
dovere, tanto che il messaggio potrebbe sembrare positivo, ma attraverso
limmediato flashback.
A pagina due

in foto, l'area dellex onp tratteggiata in giallo.

carabinieri

A pagina tre

politica

Autonomia
Cassibile la Regione
inadempiente
Con

linterrogazione parlamentare n.4014 del 1 settembre 2016 ho chiesto all'Assessorato delle Autonomie Locali
e della Funzione Pubblica di
emanare tutti i provvedimenti amministrativi previsti dalla
Legge e dai Giudici aditi in
merito alla consultazione.

i svolta ieri mattina, presso la sede del Libero Consorzio


Comunale di Siracusa in Via Roma, la programmata riunione
convocata dal Commissario Straordinario Giovanni Arnone
per affrontare le emergenze legate allIstituto tecnico.

A pagina tre

A pagina quattro

Individuato e arrestato A Pachino arrestate


lautore della rapina tre persone per
alla banca di Sortino furto aggravato
A pagina cinque

A pagina cinque

Ad Avola, i Carabinieri
della Compagnia di Noto
hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di
resistenza a Pubblico Ufficiale Vaccarisi Salvatore,
avolese, 23 anni, gi noto
alle forze dellordine per i
suoi precedenti di polizia.

I Carabinieri della Compa- Quattro persone di Pa-

chino sono finite in manette per il reato di furto


aggravato ed una.

Sopra, Il Commissario Arnone e il preside dellIstituto.

Avola, scappa alla vista


dei Carabinieri: arrestato

POLIZIA

gnia di Augusta hanno tratto


in arresto ieri mattina, per il
reato di rapina.

Istituto E. Fermi, scatta


la mobilitazione per mettere
in sicurezza limmobile

Lucia Attardi, Fabrizio Melfi, Maurizio Tuzza e Vincenzo Corallo.

A pagina cinque

Focus 2
di Andrea Bisicchia

i entra in sala
e si rimane colpiti
da un sipario dorato, risplendente,
come a indicare
lopulenza, insensibile ai richiami della povert.
Quando inizia lo
spettacolo Damiano Michieletto parte dal finale, con la
condanna a morte
di Mackie Messer,
dopo che il tribunale aveva emanato
la sentenza, proprio il giorno della
incoronazione della regina. La giustizia sembrava aver
fatto il suo dovere,
tanto che il messaggio
potrebbe
sembrare positivo,
ma attraverso limmediato flashback,
il regista ricostruisce la vera storia
del bandito Mackie
Messer, interpretato da Marco Foschi come un giovane Vallanzasca,
amante di soldi e
di belle donne.
Lo spazio scenico,
ideato da Michieletto insieme a Paolo Fantin, quello
di un tribunale, tutto transennato da
inferriate e cancelli
che fanno pensare
a quello del maxiprocesso alla mafia (1986). C una
tribuna, dove siedono gli attori- giurati; ci sono le cattedre dei giudici,
che nel corso della
rappresentazione
cambiano
continuamente il posto,
cos come cambiano gli attori-giudici
per sottolineare il
legame che esiste
tra giustizia e corruzione, tra sfruttatori e sfruttati.
Michieletto alterna le due categorie che ha posto
a base della sua
lettura: quella sociologica e quella
politica. Da una
parte, quindi, lo
sfruttamento
dei
diseredati ad opera di Peachum e
della moglie Celia, interpretati con
bravura e sempre
in parte da Peppe Servillo e Margherita Di Rauso,
come una felice
coppia borghese,
ben
evidenziata
dagli abiti che indossano (i costumi sono di Carla
Teti), piccoli mana-

Sicilia 7 ottobre 2016, venerd

7 ottobre 2016, venerd

Una recensioneauspicio dellOpera da tre soldi


in cartellone
a Milano. Dal
Piccolo al nostro Comunale
il passo non
poi cos lungo
Due scene clou
dell'"Opera" in cartellone al "Piccolo"

Un sogno che si pu realizzare


Ritrovare questo capolavoro
sulla scena del nostro teatro

Unattualizzazione che non fa una piega. E il dramma


dei mendicanti di ieri e di oggi: diventare carne
da macello per i nuovi manager dei centri di accoglienza

Laccusa di Brecht, che scrisse lopera nel 1928, era rivolta al mondo
delle banche e della finanza, che
con le loro scelte economiche
avevano ridotto alla fame
ger del malaffare,
pronti a tutto pur
di far prosperare la
Ditta, tanto che, in
una scena da visione apocalittica,
vediamo Peachum
darsi da fare, nel
momento in cui i
veri mendicanti di
oggi, i migranti, si
aggrappano a una
grata,
chiedendo
da mangiare a un

grassone che si
abbuffa, e che, a
un certo punto, sfiniti, si arrendono
alle acque che li
sommergono mentre i salvagente si
innalzano verso il
cielo. Una attualizzazione che non fa
una piega perch
questo il dramma dei mendicanti di ieri e di oggi,

ovvero quello di
diventare carne da
macello per i nuovi
manager dei centri
di accoglienza.
Allimpianto sociologico il regista fa
seguire quello ideologico, della politica corrotta, pronta a premiare chi
sulla corruzione ha
costruito la propria
ricchezza. Michie-

letto non abbandona mai la trama,


quella del processo al protagonista
, con i suoi loschi
profitti e le sue
storie damore per
Polly, una frenetica
Maria Roveran, per
Lucy, una
Stella
Piccioni che stata
una bella sorpresa,
e per Jenni, una
inquietante Rossy
De Palma, storie
di sentimenti sinceri, di passioni, di
tradimenti, che si
scontrano con linsensibilit di Mackie, attratto soltanto dalla volont
di far soldi, utilizzando
chiunque,
anche se trattasi
del capo della polizia, un energico
Sergio Leone, o
dei giudici quando
viene imprigionato.
E Peachum a perseguitarlo, a volerlo morto, anche lui
pronto a corrompere pur di raggiungere il risultato.
Laccusa di Brecht,
che scrisse lopera
nel 28, era rivolta
al mondo delle banche e della finanza
che, con le loro
scelte economiche,
avevano ridotto alla
fame milioni di poveracci. Ieri come

oggi, sembra volerci dire Michieletto,


quando rif il primo
finale,
affidando
a Mackie laccusa
contro i banchieri,
dai quali per verr graziato, quando
al posto del messo
della Regina arriva
una valigetta piena
di soldi che sommergeranno tutti,
cos come le acque
del mare avevano
sommerso i poveri migranti, anche
loro
vittime
del
modo corrotto dei
petrolieri, tanto che
Peahum potrebbe
sembrare un angioletto un po patetico
quando sostiene la
differenza tra povert vera e povert ostentata, quella
che spinge ad atti
di misericordia.
Michieletto,
volutamente, non ha
scelto
cantanti,
bens attori che
cantano, ricordandosi di quanto aveva indicato Brecht
in Scritti per il teatro: Lattore deve
mostrare uno che
canta, tanto da parlare contro la musica.
A questo punto
necessario parlare
proprio della musica di Weill, della
sua difficile partitura, dovendo essere, in questo spettacolo, il riflesso della
parola. Il maestro
Giuseppe Grazioli ha utilizzato non
pi pochi polistrumentisti bens un
vero e proprio ensemble, con cui
riuscito a ricostruire
i colori della musica
jazz e popolare degli anni Trenta, ma
soprattutto stato
capace di creare
unalchimia tra musica e parola, come
voleva Michieletto.
Alla riuscita dello
spettacolo hanno
contribuito le luci di
Alessandro Carletti
e i movimenti coreografici di Chiara
Vecchi.
Ovazioni
dal pubblico. Le repliche sono gi tutte esaurite o quasi.
LOpera da tre
soldidi
Brecht/
Weill prodotta
dal Piccolo Teatro,
per la regia di Damiano Michieletto e
con lorchestra sinfonica Giuseppe
Verdi di Milano diretta da Giuseppe
Grazioli

Sullautonomia
di Cassibile
la Regione
stata
inadempiente

Con

linterrogazione parlamentare
n.4014 del 1 settembre 2016 ho chiesto all'Assessorato delle Autonomie
Locali e della Funzione Pubblica di
emanare tutti i provvedimenti amministrativi previsti dalla Legge e dai Giudici aditi in merito alla consultazione
referendaria per la circoscrizione dei
Cassibile. Come si ricorder, lAssociazione pro Comune di Cassibile/
Fontane Bianche ha proposto una
variazione territoriale per lelezione a
comune autonomo della frazione Cas-

Sicilia 3

sibile/Fontane Bianche nel rispetto


della L.R. 23/12/2000 n.30 e del D.P.
24/03/2003 n.8.
In data 14/03/2016, ha affermato lon.
Vinciullo, si conclusa lattivit istruttoria endoprocedimentale.
Il Dipartimento Autonomie Locali
Servizio 1 doveva adottare un nuovo
Decreto Assessoriale, nel rispetto delle indicazioni contenute nellOrdinanza
del C.G.A. n.811/2011 del 07/09/2011,
nella Sentenza del Tar Catania Sez.
3, n. 369/2012 del 25/01/2012 e nella

SiracusaCity

Sentenza del C.G.A. n. 530/2013 del


27/03/2013, cosa che, ad oggi, non ha
ancora fatto.
Non avendo lAssessorato delle Autonomie Locali e della Funzione Pubblica, ad oggi, predisposto tutti gli atti
necessari, ho dovuto presentare linterrogazione n.4014, in modo da, ha
concluso lOn. Vinciullo, sollecitare lo
stesso Assessorato ad applicare la
Legge, perch una cosa certa: nessuno pu pensare di violare impunemente la Legge.

Quella scelta problematica


dellarea del nuovo ospedale

Vinciullo: I consiglieri hanno dimostrato di non conoscere


le decisioni assunte dallAssessorato regionale al Territorio,
dalla Sovrintendenza, da un Regio decreto che pone vincoli

on
c
pace
sullindividuazione da parte del
consiglio comunale dellarea nellex
Onp dove costruire
il nuovo ospedale di
Siracusa. Una scelta giusta o sbagliata
che sia il Comune
lha fatta.
La scelta di questarea ha contro deduzioni che la Sovrintendenza
ai
beni culturali aveva
avanzato gi il 26
luglio scorso con
una lettera inviata
alla direzione generale dellAsp 8 di
Siracusa, la missiva
fa riferimento agli
atti consultati dai
tecnici della Soprintendenza nellipotesi di realizzare il nosocomio provinciale
nellarea occupata
dallex
ospedale
neuropsichiatrico.
La sovrintendente
Rosalba Panvini e
il dirigente responsabile,
architetto
Fulvia Greco, che
hanno sottoscritto
la nota, fanno notare che il complesso
ospedaliero demaniale e rientra tra
i beni da considerarsi bene culturale
fino a quando non
avvenuta la verifica
dellinteresse culturale.
La
sovrintendenza fa presente che
lex Onp la testimonianza tangibile
di un periodo in cui
larchitettura e lurbanistica erano al
servizio della collettivit attraverso
la realizzazione di
opere che miravano
al benessere citta-

dino. La Sovrintendenza reitera il


proprio parere anche al consigliere
comunale Alberto
Palestro, che aveva
chiesto agli uffici un
parere per la lo- calizzazione del nuovo
ospedale nellarea
ex Onp. Nella missiva, datata 8 agosto,
la
sovrintendente
Panvini scrive che
doveroso segnalare che le superfici pertinenti allex
ospedale neuropsichiatrico, per le
caratteristiche dinteresse
culturale
dellintero
complesso, non sono
su- scettibili di trasformazioni sostanziali. Il regime di tutela e le motivazioni
delle esigenze di
conservazione dello stato dei luoghi
sono contenuti nella
nota inviata allAsp

in foto, l'area dellex onp tratteggiata in giallo con ingresso da v.le S. Greca

e al consigliere Palestro. Nota che si


conclude affermando: in considerazione del notevole
interesse culturale
del compendio, non
possono sussistere
dubbi circa lesito
positivo della verifica e conseguentemente, sullimpossibilit di modifiche
sostanziali allo stato
dei luoghi.

Lemendamento del
gruppo Pd, primo firmatario, il consigliere Franco Formica,
stato approvato lo
scorso 29 settembre
a maggioranza dal
consiglio. Il consigliere comunale del
Pd, Alessandro Acquaviva, aveva manifestato, in quella
circostanza, le proprie perplessit sul
fatto che si sia vota-

to a favore dellOnp
senza tenere debitamente in considerazione la lettera
dellAsp del 20 luglio che definisce
impraticabile
tale
ipotesi per insufficienza della superficie disponibile e per
la sussistenza di un
progetto esecutivo,
gi finanziato, per
la
rifunzionalizzazione dei padiglioni
esistenti dentro lex
Onp.
Lemendamento non
tiene conto neanche
della lettera della sovrintendente ai Beni
culturali del 25 luglio
che, sempre in riferimento allex Onp dichiara limpossibilit
di procedere a una
modifica sostanziali
dei luoghi.
La scelta dellex
Onp la sintesi del
Forum sulla sanit,
celebrato dal Pd nei
mesi scorsi: Occorre attendere che gli
organi tecnici preposti compiano le verifiche previste - afferm allindomani del
voto in aula il segretario provinciale del
partito, Alessio Lo
Giudice - ma al Con-

siglio Comunale era


richiesto un chiaro
indirizzo politico. In
questi termini il Consiglio si espresso
dimostrando
che,
quando si agisce
perseguendo linteresse generale, si
possono superare
anche divisioni ritenute insuperabili.
Per il parlamentare regionale Enzo
Vinciullo: I consiglieri hanno dimostrato di non conoscere le decisioni
assunte dallAssessorato regionale al
Territorio, dalla Sovrintendenza, da un
Regio decreto che
pone vincoli assoluti
sullarea.
Sulla vicenda torna
alla carica il deputato all'Ars Pippo
Gennuso: Va costruito nella Piana
di Cassibile equidistante dai Comuni della zona Sud
e parte della zona
nord
vicino
agli
svincoli
dell'autostrada. Realizzare
un ospedale provinciale dentro il tessuto urbano una
vera e propria follia.
La nuova struttura
ospedaliera,
ammesso che verr
mai realizzata, dovr sorgere in un'area strategica per
essere facilmente
raggiungibile
da
ogni Comune della provincia. Credo
che la soluzione
migliore sia quella
della piana di Cassibile, vicino agli svincoli dell'autostrada
per essere raggiunta sia da Sud che
da Nord in tempi
brevi. Purtroppo si
continua a scherzare sulla salute della
gente. La storia del
nuovo ospedale di
Siracusa mi sembra come il Ponte
di Messina. Quasi
tutti sono d'accordo,
ma non si fa. E' vero
che si tratta di questioni diverse, ma
non si pu andare
avanti con l'Umberto I, struttura oramai
obsoleta.

SiracusaCity 4

Sicilia 7 ottobre 2016, venerd

7 ottobre 2016, venerd

Sicilia 5

SiracusaCity

E. Fermi, scatta la mobilitazione per


mettere in sicurezza limmobile

Cittadella dello Sport


e palestra Akradina
al via il bando che saranno
affidate a privati

Ad operare gli agenti della Polizia in servizio al commissariato di Pachino

Riccardo Iacono, 37enne, di Lentini,


nullafacente, pregiudicato

i svolta ieri mattina, presso la sede del


Libero Consorzio Comunale di Siracusa in
Via Roma, la programmata riunione convocata dal Commissario
Straordinario Giovanni
Arnone per affrontare
le emergenze legate
allIstituto tecnico Industriale Enrico Fermi.
Alla riunione hanno
preso parte il tecnico
dell'ente , il geometra Antonio Roccaro,
il Preside dellIstituto
Alfonso
Randazzo,
alcuni docenti, componenti del Consiglio
dIstituto e rappresentanti dei genitori e degli studenti. La priorit
assoluta , ha affermato
il Commissario Arnone,
resta la sicurezza di
quanti quotidianamente lavorano e studiano
all'interno della struttura. E per questo,
ha concluso ancora
Arnone, recupereremo
le risorse economiche
necessarie. Tempistiche e aspetto economico del monitoraggio
strutturale
saranno
noti domattina allorch
i tecnici dell'ente procederanno alla perizia

amministrazione comunale ha deciso di procedere con


un progetto definitivo e dopo aver accantonato l'ipotesi del
project financing ha pubblicato il bando di gara per la concessione in gestione dell'impianto sportivo pi importante della
citt: Cittadella dello Sport e palestra Akradina.
Il bando rivolto a societ e associazioni sportive dilettantistiche, polisportive, associazione di discipline sportive associative, enti di promozione sportiva o federazioni sportive
comprese tutte le associazioni senza fine di lucro e al gestore
spetter la cura e manutenzione degli impianti. A partire dalla data di consegna degli impianti, la concessione avr una
validit di 10 anni, Ma l'amministrazione non lascer da solo
il privato e ha scelto di erogare un canone solo per i primi tre
anni pari a 250 mila euro per il 2017 e di 200 mila l'anno per
il 2018 e 2019.
Le offerte dovranno essere presentate entro le 12 del 10
novembre con tre buste sigillate riguardanti la documentazione amministrativa (con tanto di polizza fideiussoria pari al
2% del valore complessivo della concessione, stimato in 5,5
milioni di euro), l'offerta tecnica, e quella economica con la
percentuale di riduzione sul contributo comunale e il piano di
copertura dell'investimento decennale.
Per l'offerta tecnica saranno tenuti in considerazione dalla
commissione di gara i progetti di nuovi investimenti (particolare attenzione sulle opere di riqualificazione, potenziamento,
miglioramento con criteri di sostenibilit energetica e ambientali), di aggregazione sociale, un piano di gestione e un cronoprogramma ben definito. Il nuovo gestore dovr garantire
la pulizia giornaliera degli impianti e del verde, interventi di
manutenzione ordinaria e straordinaria di strutture e attrezzature e sar obbligato a garantire il libero accesso a tutti gli
utenti, agevolando soprattutto scuole, giovani, associazioni
sportive e gruppi amatoriali.
Sar comunque il Comune a decidere le concessioni degli
spazi alle societ e associazioni sportive per le attivit agonistiche e di allenamento, mentre il gestore dovr predisporre
il piano di utilizzo della struttura entro 5 giorni dalla consegna
delle richieste pervenute all'amministrazione.
Il concessionario potr concedere spazi anche per eventi non
sportivi ma solo previa autorizzazione scritta dell'ente e potr
istallare cartellonistica pubblicitaria all'interno dell'impianto. I
proventi saranno di esclusiva competenza del privato che si
aggiudicher l'appalto in base alle tariffe attuali gi determinate dalla Giunta municipale, che potranno essere modificate
solo dopo i primi tre anni per garantire la sostenibilit economica.

Una quarta persona Vincenzo Corallo 22 anni


per detenzione ai fini dello spaccio di droga

Itratto
Carabinieri della Compagnia di Augusta hanno
in arresto ieri mattina, per il reato di rapina

Una riunione convocata dal Commissario straordinario


Giovanni Arnone per affrontare le emergenze

Il Commissario Arnone, il preside Randazzo ed i rappresentanti d'Istituto.

sullo stato di salute


della struttura. Gli studenti dellEnrico Fermi
avevano sfilato luned
scorso in corteo chiedono che sia garantita
la sicurezza a scuola, con una perizia
tecnica che certifichi
lagibilit. Lassenza
dellex Provincia la
quale ha competenza
sullimmobile gli studenti avevano deciso
di rivolgersi al prefetto
Armando Gradone.
Una delegazione di
studenti fu ricevuta

dal
rappresentante
del Governo al quale
fu illustrata la critica
situazione strutturale
dellistituto. In corteo
assieme con gli studenti anche diversi genitori, per dare ancora
pi forza e significato
alla protesta. Allinterno dellistituto vi sono
lunghi tratti di corridoi
che si presentano con
mattoni forati a vista
dopo lo scozzolamento dello scorso aprile,
deciso dopo il crollo
del controsoffitto di un

bagno al terzo piano.


I successivi controlli
hanno fatto emergere
diverse criticit, soprattutto nei solai. Sei
locali tra bagni, laboratori ed aule vennero dichiarati inagibili
e chiusi, per paura di
nuovi crolli: due bagni
al secondo piano, due
laboratori al terzo piano e due aule disegno
sempre al terzo piano.
Ma lintero edificio
che ha bisogno di seri
interventi di manutenzione.

3 bus elettrici da 56 posti per Frigomacello di Palazzolo una opera pubblica


collegare Cassibile e Belvedere che rischia di rimanere inutilizzata
Per il futuro nei piani dell'Amministrazione comunale di Siracusa sono di acquistare 3 bus elettrici da 56 posti per
collegare meglio alla citt le frazioni di
Cassibile e Belvedere e i quartieri pi
periferici, da affidare sempre ad autisti
selezionati dal Comune. E quello che
emerso nel corso dellultimo consiglio
comunale.
I consiglieri comunali Firenze e Massimo Milazzo hanno affrontato nel corso
del dibattito consiliare il tema dei trasporti urbani: il primo ha chiesto perch
non si passi alla gestione diretta; il secondo si occupato della gestione dei
3 nuovi bus elettrici da 56 posti e sul
personale che sar impiegato. Il sindaco Garozzo ha risposto che la gestione
diretta impossibile per varie ragioni:
perch non possibile fare concorsi
per assumere autisti; perch la Regione
non intende rompere la collaborazione
con l'Ast, che una sua azienda partecipata; e, infine, perch Palermo non
verser mai al Comune la quota data
all'azienda di trasporti.
Quanto ai nuovi mezzi, Garozzo ha
detto che saranno gestiti dal settore
Mobilit e trasporti e saranno guidati da personale comunale per il quale
sar proposto un nuovo atto di interpello, tenendo conto che in occasione
dell'introduzione dei bus elettrici rispo-

sero prevalentemente dipendenti della ditte esternalizzate e che nessun


dipendente comunale ha accettato di
convertirsi in autista nonostante fosse
stato prospettato un aumento delle
ore settimanali. Nella replica, Milazzo
ha messo in guardia rispetto ai rischi
connessi a questa operazione: compreremo i bus, ha detto, rimborseremo le esternalizzate degli stipendi del
personale e ci esporremo alle cause di
lavori degli autisti.

Giornata nazionale della


persona con Sindrome di Down
Prende il via domenica in largo XXV
Luglio, la Giornata nazionale della
persona con Sindrome di Down, dove
verr allestito uno stand per chiedere
il sostegno ai progetti avviati dallassociazione DiversaMente per i ragazzi con sindrome di Down per lanno
2016-2017. E liniziativa studiata in
occasione della Giornata nazionale
della persona con Sindrome di Down.
Appuntamento fissato per domenica.
A chi dar il proprio contributo sar
consegnato il calendario dellassociazione, con i ragazzi protagonisti e
coinvolti ne LA BUONA TERRA- percorso di orticoltura per ragazzi con
Sindrome Down finanziato dall8 per
mille della Chiesa valdese.

Sono stati completati i lavori di


costruzione del Frigomacello di
Palazzolo, ma manca ancora la gestione, perch la Provincia non ha
ancora fatto un bando. Una opera
pubblica realizzata con un finanziamento di oltre 4 milioni di euro che
rischia di rimanere inutilizzata. Occorre definire il modello di gestione
con il futuro incerto della Provincia
per il sindaco di Canicattini Paolo
Amenta, presidente dell'Unione dei
Comuni "Valle degli Iblei" diventa
fondamentale decidere chi dovr
occuparsi della struttura che l'ente
di via Roma ha realizzato alla periferia di Palazzolo, che stata completata da tempo. Amenta ne parler questa sera in sede di giunta
dell'Unione dei Comuni, dopo che
nei mesi scorsi gli stessi sindaci
avevano proposto alla Provincia
di occuparsi della gestione della
struttura. un'occasione che non
possiamo perdere - ha sottolineato Amenta - va stabilito un modello
di gestione, perch il rischio che
non ci si metta d'accordo insieme
per avere una proposta unica. Da
chiarire, come ribadisce Amenta,
che tipo di gestione, se pubblica,

privata, o mista, purch si punti a


valorizzare le carni e le produzioni
locali. Il Frigomacello di contrada
Poi stato, infatti, concepito
come una struttura che possa essere utilizzata per la macellazione
delle carni di tutti i comuni della
zona montana, ma dovrebbe avere anche una copertura extracomunale, proprio per la posizione
strategica dove stato costruito,
in una zona del territorio che conduce ai comuni del Ragusano.
Per Amenta in previsione anche
delle elezioni per il Libero consorzio e quindi della guida dell'ente
che andr ad un sindaco, l'intesa
per la gestione va decisa proprio
dai sette Comuni dell'Unione e
quindi dai sindaci. Si dovr puntare anche a rendere la struttura
sostenibile - ha aggiunto - con la
costruzione di un impianto di Biogas. Infatti abbiamo inserito nel
piano di azione locale del Gal la
realizzazione di questo impianto,
finalizzato a trasformare gli scarti. Ma non bisogna farsi trovare
impreparati perch altrimenti rischiamo di perdere un'occasione
importante per il nostro territorio.

individuato
La Polizia a Pachino arresta Sortino:
e arrestato lautore
3 persone per furto aggravato della rapina alla banca
Q

uattro persone di
Pachino sono finite
in manette per il reato di furto aggravato
ed una per detenzione ai fini dello spaccio di droga.
Gli agenti della Polizia in servizio al
commissariato hanno tratto in arresto
Maurizio Tuzza di
39 anni, gi noto
alle forze dellordine, Lucia Attardi 23
anni, gi nota alle
forze di polizia e Fabrizio Melfi 22 anni
e Vincenzo Corallo
22 anni, residente a
Noto, per detenzione ai fini dello spaccio di droga.
Gli investigatori del
Commissariato
di
Pachino, intervenuti
ieri in via Pepe alle
ore 11 per la segnalazione di un furto

Lucia Attardi, Fabrizio Melfi, Maurizio Tuzza e Vincenzo Corallo.


su autovettura, ini- alcune banconote. za stupefacente del
ziavano immediate Nella casa, inoltre, tipo eroina, per un
indagini di polizia gli uomini del com- peso complessivo di
giudiziaria che con- missariato, accerta- 5 grammi, che venidebitamente
sentivano la pronta ta la presenza di una vano
identificazione
dei quarta persona che sequestrate.
responsabili che ve- non aveva preso Sia i tre ladri che il
nivano
rintracciati parte al furto, prov- giovane trovato in
allinterno dellabita- vedevano al control- possesso della drozione di uno di essi. lo di questultima e le ga sono stati posti
Sul posto gli Agenti trovavano addosso agli arresti domicirinvenivano i do- sei dosi di sostan- liari.
cumenti e la borsa
poco prima asportate alla vittima ed

Marocchino trova un portafogli


con 400 euro: lo consegna ai poliziotti

Nel pomeriggio di ieri, un uomo di origine marocchina

(classe 1971), fermava in via Vittorio Veneto due Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato
Ortigia e consegnava loro un portafogli, che aveva rinvenuto poco prima in Riva Forte Gallo, contenente la cifra di circa 400 euro. Allinterno del portafogli erano presenti anche i documenti della proprietaria che risultava
essere una cittadina spagnola, ma non vi erano elementi
utili per rintracciarla. Ulteriori ricerche, infine, hanno permesso di rintracciarla tramite il biglietto da visita di uno
studio dentistico alla quale la donna si era rivolta. Nella
mattinata odierna il portafogli stato restituito alla legittima proprietaria.

Scappa alla vista dei Carabinieri: arrestato

Ad Avola, i Carabinieri della Compagnia di Noto hanno


tratto in arresto nella flagranza del reato di resistenza a
Pubblico Ufficiale Vaccarisi Salvatore, avolese, 23 anni,
gi noto alle forze dellordine per i suoi precedenti di polizia.
I militari, impiegati in servizio di perlustrazione nel comune di Avola, hanno notato il giovane fermo fuori dalla
propria automobile, lasciata con il motore acceso, con
atteggiamento sospetto e guardingo. I militari, pertanto,
hanno deciso di procedere ad un controllo di polizia, avvicinandosi al giovane e richiamando la sua attenzione.
Ma non appena Vaccarisi ha avuto contezza del fatto
che i Carabinieri erano intenzionati a controllarlo, con
mossa repentina salito a bordo della propria autovettura e si dato alla fuga a forte velocit per le vie del
paese, creando non pochi problemi ad automobilisti e
pedoni in transito.
Dopo qualche minuto, giunto allaltezza di una nota piazza del paese, i Carabinieri, approfittando dellassenza
di pedoni e di altri veicoli in transito sulla carreggiata,
hanno affiancato il mezzo di Vaccarisi riuscendo a fargli
arrestare la marcia. Condotto in caserma, Vaccarisi Salvatore stato dichiarato in stato di arresto e, espletate
le formalit di rito, stato tradotto presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari in attesa della
celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di
Siracusa.

Riccardo Iacono, 37enne, di Lentini, nullafacente,


pregiudicato, in esecuzione del fermo di indiziato
di delitto emesso dalla Procura della Repubblica di
Siracusa.
A seguito della rapina perpetrata in data 23.09.2016
ai danni della Banca Unicredit di Sortino, le indagini immediatamente avviate dai militari della Stazione
di Sortino hanno permesso con lausilio dei sistemi
di videoripresa installati in alcuni negozi del centro
di individuare immediatamente lautore della rapina
consumata ai danni del citato Istituto Bancario. La
Procura della Repubblica di Siracusa, concordando
pienamente le risultanze investigative ha emesso il
provvedimento di fermo di indiziato di delitto e alle
prime luci dellalba odierna, i Carabinieri di Sortino
hanno notificato il provvedimento restrittivo allindagato.
Nel corso dellesecuzione, i militari operanti rinvenivano, a seguito di perquisizione domiciliare, gli indumenti indossati dallo Iacono allatto della rapina. Le
indagini che hanno portato alla scoperta dallautore
della rapina sono state celeri grazie ad un lavoro intelligente e meticoloso da parte dei militari dellArma
che hanno raccolto in tempi brevi tutti gli elementi
utili alle indagini che sono state pienamente concordate dallA.G. che ha emesso in tempi brevi il provvedimento restrittivo.
Larrestato dopo le procedure di legge, su disposizioni dellA.G., stato tradotto presso la casa circondariale Cavadonna di Siracusa.

Nel

Siracusano 6

7 OTTOBRE 2016, VENERD

Sicilia 7 OTTOBRE 2016, VENERD

Presentato dalla presidente il programma dellanno sociale 2016-2017


della Fondazione Centro Biblico Emmaus-Monsignor Vincenzo Migliorisi
Nella sede del-

la Fondazione
Centro Biblico
Emmaus-Monsignor Vincenzo
Migliorisi in
viale Teocrito,66Siracusa, difronte
a una nutrita
presenza di soci e
simpatizzanti, la
presidente professoressa Pinuccia Carpenzano
ha illustrato il
programma della
Fondazione riguardo l'anno sociale 2016-2017.
Ecco il calendario
delle attivit mese
per mese come
previsto:
Ottobre: Conferenza su
Contemplare il
mondo attorno
a noi... di Fra
Emiliano Strini,
alla quale far seguito una passeggiata ecologica.
Novembre: Conferenza su Lucia
e il suo Re di
Monsignor Vin-

Cammino.
Incontro e confronto su "Il

presepe" con i
partecipanti e

di lode e di ringraziamento al

Mons. Vincenzo Migliorisi

cenzo Migliorisi.
Relaziona il dottore Gianni Fail-

A Ottobre: Conferenza
su Contemplare il mondo attorno a noi... di Fra
Emiliano Strini, alla quale
far seguito una passeggiata ecologica
la, vicedirettore
del settimanale

Paralimpiadi di Rio, una manifestazione ricca di significati

Dal calvario della sofferenza


al sorriso della vita

Le

Paralimpiadi di
Rio ci hanno svelato
unItalia inedita di
gente che partendo
dallaccettazione della sofferenza ha saputo reagire fino al punto di conquistarsi uno
spazio e una visibilit
che la stragrande
maggioranza dei
cosiddetti normodotati non ha. Ma
la grande rassegna
mondiale brasiliana ,
al di l degli ori, degli logia di casi, uno pi
argenti e dei bronzi bello dellaltro, uno
conquistati, ci ha an- pi esaltante dellaltro,
che offerto unanto- che ci fa considerare

queste nostre sorelle


e questi nostri fratelli
non pi meno fortunati di noi per via dei

rispettivi handicap, ma
come veri e propri eroi
del nostro tempo, degni
di grande ammirazione. Dopo aver vinto la
battaglia lessicale che
li aveva indicati come
disabili , i diversamente
abili come ora vengono
definiti, si apprestano a
combattere e, possibilmente, a vincere altre
battaglie. C chi si cimenta nella narrativa,
chi nella poesia, chi
nella musica , chi si dedica allinsegnamento
e chi riveste mansioni
o cariche pubbliche. E

Nel

Siracusano

Oltre alle oggettive gravose


difficolt affrontate quotidianamente dai familiari dei minori
disabili, si evidenzia da parte
delle Istituzioni
la scarsa tutela
della dignit del
minore

Nel corso dell'anno sociale previsti proiezioni di film e momenti


conviviali preceduti dallo svolgimento di temi specifici

aspiranti al concorso relativo al


tema.
Dicembre: Il
Natale secondo
il vangelo di Luca
e a seguire incontro conviviale per
lo scambio degli
auguri natalizi
e di buon anno
nuovo.
Gennaio: Premiazione dei partecipanti al concorso
relativo al Presepe.
Aprile: Festa
di Emmaus Il
senso della vita:
una preghiera

Sicilia 7

Trasporto alunni disabili

Aiuti alle famiglie: integrazione scolastica alunni


disabili, Trasporto e Servizio Assistenza

Creatore.
Lectio Divina In
cammino con
Ges a Cavagrande.
Inoltre anche
quest'anno riaprir il Corso
Biblico con i
racconti tratti dal
Libro di Tobia

Una storia di
Famiglie.
Nel corso dell'anno sociale sono
anche previsti
proiezioni di film
e momenti conviviali preceduti
dallo svolgimento
di temi specifici.
Giovanna Marino

c infine chi si dedica alle attivit sportive


come i fratelli siracusani Irene e Samuele
Burgo che hanno fatto
parte della squadra che
ha rappresentato lItalia alle Paralimpiadi di
Rio ottenendo risultati
eccellenti. Ma lesempio che sinonimo di
coraggio e di visione
positiva della vita
quello offerto da Alex
Zanardi. Corridore automobilistico di Formula Uno , in una gara
ufficiale di gokart,
rimase vittima di un
gravissimo incidente
che gli procur sul circuito di Lausitzring, la
perdita di entrambe le
gambe. Dopo la lunga
degenza ospedaliera
ha intrapreso una nuova carriera sportiva

nel paraciclismo, dove


corre in handbike nelle
categorie H4 e H5 con
risultati sorprendenti.
Non contento di queste affermazioni si
reso protagonista in
RAI di seguitissime
conduzioni televisive
come E se domani e
Sfide. Con un
esempio cos eclatante,
anche movimenti che
muovono i primi passi,
come quello siracusano, stanno subendo un
rilancio che di buon
auspicio per tante persone duramente colpite dalle avversit che
sono riuscite a trovare
in s stessi le risorse
per continuare a vivere
quella stupenda, esaltante avventura che
la vita.
Armando Galea

rentasette minori diversamente


abili, e le loro rispettive famiglie,
vanno necessariamente sostenuti per
meglio affrontare e
superare le evidenti
difficolt ed i numerosi disagi provocati dal mancato avvio
del Servizio di integrazione scolastica
degli stessi, nonch
quelli volti a garantirne lassistenza ed
il trasporto.
Lo riferisce il Presidente del Consiglio
Salvo Sbona che ha
presentato al riguar-

omenica 9 alle
ore 18 si terr linaugurazione della sede
dellassociazione
culturale: Il Centro
Studi Arti e Scienze
Il Cerchio. Liniziativa scaturita
da numerosi artisti
coordinata dal noto
pittore e scrittore floridiano Turi Volanti. Linaugurazione
della propria sede
sar domenica 9 ottobre 2016 alle ore
18,00 in Via Arsenale, 40 a Siracusa.
Il centro raccoglie,
studi e ripropone le
opere e gli scritti di
noti personaggi siciliani sia delle arti che
delle scienze. Inoltre

Trentasette minori diversamente abili vanno necessariamente


sostenuti per meglio affrontare e superare le evidenti difficolt
do una interrogazione urgente gi inserita tra gli argomenti
del Consiglio Comunale di domani.
Oltre allo stesso
Sbona hanno sottoscritto il documento
i Consiglieri Paolo
Di Dato e Pierfrancesco Scollo.
Tra i predetti minori, regolarmente
iscritti al I Istituto
Comprensivo
di
Melilli-Villasmun-

do e al XII Istituto
Comprensivo
di
Siracusa-Citt Giardino, alcuni presentano particolari
patologie che richiedono unassistenza
sanitaria specifica
mentre altri necessitano di assistenza
perch sia assicurato il loro trasporto
a scuola.
Le Amministrazioni
che, prima di quella
attuale, si sono suc-

cedute nel Comune di Melilli hanno


sempre attenzionato sensibilmente tali
peculiari
criticit
sofferte da alcuni
dei nostri concittadini provvedendo
perci ad assicurare
il servizio di assistenza e trasporto
degli alunni che soffrono di determinate infermit tali da
impedirne lautonomia anche motoria.

Ad oggi, afferma
Sbona,
lamminstrazione comunale
non ha provveduto
ad avviare tali servizi n direttamente e
neppure avvalendosi dellAsp ovvero
del Distretto sanitario competente per
territorio.
Oltre alle oggettive
gravose difficolt
affrontate quotidianamente dai familiari dei minori disabili, si evidenzia
da parte delle Istituzioni la scarsa tutela
della dignit del minore nonch l ine-

sistente
garanzia
del suo diritto allo
studio e di quello
volto alla sua integrazione scolastica.
Purtroppo
nei
confronti di questi
soggetti deboli della nostra comunit,
conclude
Sbona,
attualmente si denotano azioni altamente sperequative
che rimarcano una
difformit di scelte
che non dovrebbe
sussistere.
Le lezioni sono gi
iniziate da oltre 20
giorni e tutta la restante parte della
popolazione scolastica ha gi iniziato
a frequentare gli
Istituti
Scolastici
ove iscritta usufruendo del servizio
bus-scuola fornito
dal Comune di Melilli.
Questo esiguo numero di alunni invece riesce ad andare
a scuola solo se uno
dei familiari lo supporta provvedendo
di persona a sodisfare le sue esigenze, i
suoi diritti.
Ritengo,
quindi,
che sia oramai divenuto imprescindibile lintervento
dellamministrazione che chiamata a
risolvere la problematica con urgenza.

Liniziativa scaturita da numerosi artisti coordinata dal noto pittore e scrittore floridiano Turi Volanti

Sinaugura domenica Il Centro


Studi Arti e Scienze - Il Cerchio

raccoglier le opere
pittoriche e di scultura, i libri, i disegni
e le carte degli artisti
Turi Volanti, Salvo
Monica (1917- 2008),
Enzo Assenza (19151981), e via via degli
altri artisti che saranno invitati a conservare nel Centro alcune
loro opere.
Il fiore allocchiello del centro sar un
locale riservato al
fotografo
siracusano Angelo Maltese

(1896- 1978) con


esposizione di fotografie depoca di
Siracusa e dei maggiori eventi che riusc
a immortalare con la
sua macchina fotografica. Il Centro si costituisce come sede per
approfondimenti sugli
artisti presenti e su argomenti concernenti
le varie arti, scienze,
fornendo a studiosi e
studenti universitari
una sede attrezzata e
ricca di materiali per
le loro ricerche. Nel
corso della serata
previsto un intervento
musicale del Kind of
Blue Group.

Nel

Siracusano 8

Ortigia Sailing Cup, il racconto di Archia a cura


dei docenti dellAccademia dArte del Dramma Antico
Cultura e sport sono

stati i protagonisti, a
Siracusa, in occasione della regata daltura, Ortigia Sailing
Cup, organizzata dal
Club Nautico Ortigia,
con il patrocinio
dellArea
Marina
Protetta del Plemmirio e del Comune di
Siracusa.
La prima edizione
della regata, che intende diventare una
classica del Mediterraneo,
coincide
infatti con lavvio
delle celebrazioni per
i duemilasettecentocinquantanni dalla
Fondazione della citt di Siracusa.
A precedere la partenza della gara, al Foro
Italico, stato uno
straordinario omaggio alla citt a cura
dei docenti dellAccademia dArte del
Dramma Antico. La
performance ha coinvolto una sessantina
di bambini e studenti siracusani di et
compresa tra i 5 e i
20 anni, allievi della Sezione Fernando
Balestra. La performance stata a cura
di Michele DellUtri, con Attilio Ierna,
Doriana La Fauci ed
Elena Polic Greco,
drammaturgia di Giusi Norcia. Prima del
via alla regata, mentre le barche erano al
largo per prepararsi
alla partenza, gli attori dellAccademia
dArte del Dramma
Antico hanno recitato
e cantato brani legati
allarrivo di Archia a
Siracusa. In mare, a
bordo di Brigantino
Tyche, un bialbero
dei primi del Novecento (messo a disposizione da Salvatore e
Bettina Giarratana),
i bambini e i ragazzi
della Sezione Fernando Balestra, con i
costumi di repertorio
dellInda. La performance si conclusa
con una festa musicale, con movimenti
corali e canti, a cura

Tra gli iscritti i vincitori del Campionato Europeo Orc 2016:


lo scafo del Circolo Canottieri Napoli, Scugnizza

di Mariuccia Cirinn.
A dare voce ad Archia
stato Attilio Ierna.
Ciascuno dei ragazzi
ha ripetuto, scendendo dallimbarcazione,
Io sono Archia, a
volere rappresentare
il passaggio di testimone dal fondatore
di Siracusa alle nuove
generazioni.
A quel punto stato tutto pronto per la
partenza della regata.
Testimonial della manifestazione, che ha
aperto le celebrazioni
per i 2750 dalla Fondazione di Siracusa,
stato lattore Enrico Lo Verso. Tra le
imbarcazioni iscritte
allOrtigia
Sailing
Cup, c stata Scugnizza di Enzo de
Blasio che a luglio
si aggiudicata, in
Grecia, il campionato
Europeo Orc, lunico titolo che ancora
mancava nel suo palmares. Lo scafo napoletano, portacolori
del Circolo Canottieri
Napoli, ha vinto due
volte il titolo iridato ad Helsinki nel
2012 e ad Ancona nel
2013 e quello italiano nel 2012. Le barche sono partite alle
10 dal Porto Grande
di Siracusa, alla presenza del sindaco,
Giancarlo Garozzo,
e hanno veleggiato

7 OTTOBRE 2016, VENERD

Sicilia 7 OTTOBRE 2016, VENERD

per centotrentacinque
miglia, toccando la
Riserva naturale Ciane e Saline , l Area
Marina Protetta del
Plemmirio, la Riserva naturale orientata di Vendicari e l
Area Marina Protetta
Isole Ciclopi. Sfiorate anche tre Tonnare
(Tonnara di Vendicari, di Marzamemi e di
Porto Palo) e sei Fari
(Capo Murro di Porco, Cozzo Spadaro,
Capo Passero, Capo
Santa Croce, il Faro
di Catania e quello di
Capo Mulini).
La regata stata organizzata dal Club
Nautico Ortigia, in
collaborazione con la
Lega Navale Italiana,
i Circoli Ribellino,

Lakkios, Aretusa, sotto legida della Federazione Italiana Vela


e dellUnione Vela
dAltura Italiana.
La lunghezza del percorso stata appositamente scelta per
potere inserire, come
concordato con lUvai lUnione Vela
dAltura Italiana - gi
a partire dal prossimo
anno, lOrtigia Sailing Cup tra le competizioni del Campionato italiano Off
Shore. Queste gare,
infatti, prevedono un
percorso
superiore
alle 100 miglia.
La linea di partenza
stata una retta immaginaria, perpendicolare alla direzione del
vento, delimitata, da

un lato dalla barca del


comitato, e dallaltro
da una boa con un
contro-starter che ha
avuto il compito di
verificare che non ci
siano stae partenze
anticipate. Lasciato
il Porto, le imbarcazioni hanno sfiorato
la Riserva naturale
Ciane e Saline, quindi
hanno fatto rotta verso Sud, lungo la costa dellArea Marina
Protetta del Plemmirio. Doppiato il faro
di Capo Murro di Porco, le barche hanno
proseguito a destra,
facendo rotta verso
la Riserva naturale
orientata di Vendicari. Il percorso di gara
ha preseguito verso la
Tonnara di Marzamemi e successivamente
verso quella di Porto
Palo, nei pressi dellisola di Capo Passero.
Da qui linversione
di rotta verso Nord,
fino al rientro al Porto
Grande di Siracusa.
Le barche, dopo essere passate da un
cancello
predisposto davanti al molo
della Capitaneria di
Porto, si sono dirette - in direzione
Nord - verso l Area
Marina Protetta Isole Ciclopi, nei pressi
di Acitrezza. Quindi
il rientro verso Sud,
con arrivo nel Porto
Grande di Siracusa.
Non sono poche le
insidie che i velisti
hanno dovuto fronteggiare. Prima fra
tutte le bolle di vento.
Ma in questa regata
le criticit sono state
rappresentate soprattutto dai bassi fondali
in prossimit dell'isoletta di Vendicari e
di Capo Santa Croce.
Senza dimenticare il
passaggio in notturna
vicino ai faraglioni di
Acitrezza: sempre
difficile individuare
la boa e percepire la
distanza tra essa e la
terraferma. Oltre alla
partenza, il Porto di
Siracusa stato anche
il traguardo intermedio e finale della gara.
Questo ha permesso
agli spettatori di assistere al passaggio
delle imbarcazioni e,
grazie agli schermi
posizionati alla Marina, lo storico passeggio, stato possibile

seguire landamento
della competizione.
Ogni barca, infatti, ha
avuto a bordo un tracker che ha consentito
di controllare in tempo reale la posizione
di ciascun equipaggio partecipante. Fin
qui laspetto tecnico.
LOrtigia Sailing Cup
ha inteso coinvolgere
anche la citt e i suoi
numerosissimi turisti.
Dopo lomaggio alla
citt, a cura dei docenti dellAccademia
dArte del Dramma
Antico, il Foro Italico
ha continuato ad essere il cuore della manifestazione. Allinterno dei Magazzini
di Torre dellAquila
stato possibile visitare
la mostra, Racconti
di vento e di mare.
E sempre nei locali
messi a disposizione
dal direttore del Museo Bellomo, Lorenzo Guzzardi, dopo
il saluto del sindaco
Garozzo e delle altre
autorit, stato proiettato il Docufilm
Traversata dedicato allequipaggio di
Ottovolante, limbarcazione
siracusana
che lo scorso anno
partecip ai mondiali di Vela in Spagna.
Nellequipaggio, insieme ad alcuni skipper siracusani, due
migranti, Elias Orjin
e Muhamed Sabaly,
giunti sulle coste siciliane a bordo di
barconi
fatiscenti.
Traversata racconta il
viaggio per Barcellona, ma prima ancora
la storia di questi due
giovani. La fotografia e il montaggio del
Docufilm Traversata sono di Francesco
Sole. Presso la Chiesa di Santa Lucia alla
Badia di Siracusa, per
tutta la durata dellevento sportivo, stato
possibile visitare inoltre la mostra, Mattia
Preti con lo sguardo
verso Caravaggio.
Sono state messe a
disposizione barche
dappoggio per i colleghi fotografi e operatori di ripresa che
vorranno seguire la
partenza dellOrtigia
Sailing Cup.
Un drone ha effettuato dallalto le riprese
della partenza e la prima fase della regata.

Sicilia 9

Nel

Siracusano

La mostra
verr aperta
ed inaugurata giorno 8
Ottobre alle
ore 17:30 con
un ricco programma

Locandina

Terra Ca Nun Senti, progetto


culturale Pro Loco di Solarino
La Pro Loco di So-

larino ha dato vita e


lavorato ad un progetto che ha messo al
centro delle sue azioni, la cultura, i luoghi
dellidentit e della
memoria della Sicilia.
Per farlo si avvalso
delle opere e della vita
di 2 personaggi che
meglio hanno saputo
rappresentare la Sicilia, facendolo sino ai
nostri giorni, raccontando e decantandone lo sfondo socioculturale, soprattutto
del 900 sino ai primi
giorni del 2000. Stiamo parlando di Ignazio Buttitta e Rosa
Balistreri. Il titolo del
progetto culturale
TERRA CA NUN
SENTI,
proviene
direttamente dal titolo di una delle opere
di Buttitta interpretate al meglio da Rosa
Balistreri. Allinterno
degli spazi del museo
etno-antropologico di
Solarino verr allestita una mostra ispirata
alla vita ed alle opere
del poeta dialettale
Ignazio Buttitta e di
Rosa Balistreri, dal 7
al 9 Ottobre. Il 7 ottobre sar una giornata
dedicata esclusivamente agli alunni del
I Istituto Comprensivo E. Vittorini di Solarino di cui vogliamo
ringraziare la Dirigente Anna Messina
per averci aperto le
porte per lennesima

Opere e vita di 2 personaggi che meglio


hanno saputo rappresentare la Sicilia

prodotti tipici di
Pachino saranno ancora una volta protagonisti del Blue
sea land, lExpo dei
Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, dell'Africa
e del Medioriente
giunto alla V edizione che si sta svolgendo dal 5 fino 9
ottobre a Mazara
del Vallo, in provincia di Trapani.
Dopo la felice
esperienza
dello
scorso annoi ha
detto lassessore al
Turismo,
Gisella
Cal - , abbiamo deciso di partecipare
nuovamente a questa esperienza, legando ulteriormente
il nostro territorio

volta e per cui abbiamo organizzato diverse giornate di incontri


direttamente in classe
a contatto con gli allievi.
La mostra verr aperta ed inaugurata giorno 8 Ottobre alle ore
17:30 con un ricco
programma. Al contempo, La Pro Loco
di Solarino, sfruttando
un momento culturale
che riguarda la Sicilia
ed i suoi pi illustri
personaggi, fra cui
per lappunto un noto
poeta dialettale quale
era Ignazio Buttitta,
ha riproposto il Concorso di Poesia dialet-

Saranno i volontari della Pro Loco Marzamemi a dar vita alliniziativa

Pachino torna al Blue sea land di Mazara


del Vallo. Protagonista il pesce azzurro

con quello di Mazara. Ritengo che, cos


come lo stata lo

scarso anno, sar una


proficua occasione
per far conoscere le

nostre eccellenze: il
vino, il pesce azzurro
e il pomodoro.
Nella quinta edizione il Comune parteciper in maniera
ancor pi attiva, organizzando tramite
la Pro Loco Marzamemi una serata di
degustazioni di pesce azzurro, prevista
venerd. Questanno
i numeri dellevento
organizzato dal Distretto della Pesca
e Crescita Blu, guidato dal presidente,

tale aperto a tutti gli


allievi dell'I.C. Vittorini. Il tema sar lo
stesso del nome che
porta questo progetto: Luoghi dellidentit e della Memoria
di Sicilia. La giuria
che sta gi valutando
le quasi 300 poesie in
dialetto consegnate
dagli allievi composta dal noto cantante
dei Q-beta - Peppe
Cubeta, dall'artista
Solarinese altrettanto noto cantante dei
Duppy Rockers - Alberto Genovese e da
3 componenti della
Pro Loco.
La premiazione prevista, cos come da
programma per sabato 8 Ottobre alle ore
18. Prima vedremo
anche lesibizione di
un coro fatto dagli allievi della scuola che
si cimenter nel cantare un pezzo della
Balistreri.
Vedremo anche un
intervento da parte
dellassessore
alla
Cultura del Comune
di Sciara (PA) Mariano Mangano grazie al quale, oltre al
Sindaco di Sciara,
esporremo delle tele
riguardanti la vita del
sindacalista Turiddu
Carnevale ucciso dalla mafia proprio nelle
campagne di Sciara
nel 1955 e per cui il
poeta Buttitta scrisse
una delle sue opere
pi belle Lamentu
pi la morti di Turiddu
Carnevale.
Giovanni Tumbiolo,
sono da capogiro:
300 aziende partecipanti, circa 50 le
delegazioni
straniere presenti e 80
buyers che prenderanno parte agli incontri BtoB a cura
dellAgenzia
per
il Commercio con
lEstero (ICE). Il
sostegno delle realt
locali ha dichiarato il sindaco Roberto Bruno non pu
prescindere
dalla
tutela e dalla salvaguardia delle risorse
naturali, e quindi dal
nostro mare. Questo
uno degli obiettivi
di questa importante
manifestazione che
ci sentiamo di portare avanti.

Territorio 10

Sicilia 7 OTTOBRE 2016, VENERD

7 ottobre 2016, venerd

LAnce Sicilia incontra il presidente


dellAnac Cantone

LAnce

condivide gli obiettivi


principali del nuovo Codice degli appalti, ma la riforma
contiene varie anomalie attraverso le
quali possono infiltrasi distorsioni
e turbative di mercato. Lo ha detto
Rosario
Ferrara,
vicepresidente di
Ance Sicilia, al
presidente dellAutorit
nazionale
Anticorruzione,
Raffaele Cantone,
durante un incontro nei giorni scorsi
sul Codice appalti
entrato in vigore
lo scorso 19 aprile
e che, non prevedendo un periodo
di transizione, ha
quasi bloccato in
tutta Italia lattivit
delle stazioni appaltanti.
Infatti, secondo i
dati Ance, dopo
lentrata in vigore
del Codice in Italia
si registrata una
contrazione
del
75,2% di importi.
In Sicilia dal 19
aprile al 31 agosto
sono state bandite
solo 17 opere. La
stessa Anac ha rilevato una riduzione
del 58% di gare e
del 74,2% di importi fra il 19 aprile e il 31 maggio
scorsi.
Fra le anomalie
ha proseguito Ferrara - , se da un lato
la norma pone tantissime ristrettezze
alla partecipazione delle piccole
e medie imprese
allesecuzione di
lavori pubblici (anche
accanendosi
sul subappalto ora
consentito in forma limitata solo
se previsto espressamente dal bando
di gara), dallaltro

Ferrara: Il codice appalti non blocca del tutto le distorsioni:


stretta sulle pmi, ma porte aperte ai general contractor

lato assicura invece porte aperte


sempre, anche nei
piccoli appalti, ai
General contractor
che, come raccon-

blici hanno pronti


pochi progetti esecutivi, per aggirare
il divieto stanno
ricorrendo sempre
pi spesso, anche

fuori dal mercato


dei lavori pubblici.
Per questo chiediamo che sia consentito di utilizzare lo
strumento dellap-

dai ribassi elevati,


quelle cio dietro
le quali quasi sempre si nascondono
illegalit e mafia.
E c da notare

Solo sotto 1
milione di euro si
applica il metodo trasparente
dellesclusione
automatica delle
offerte anomale
che impedisce i
ribassi eccessivi e
le turbative

tano
periodicamente le cronache,
non rispettano le
regole e fanno in
pratica ci che vogliono.
Ferrara ha spiegato che la riforma
vieta di bandire
gare dappalto su
progetti
soltanto
definitivi e non anche esecutivi. Poich gli enti pub-

per opere di piccoli


importi, agli affidamenti ai Contraenti
generali, strumento che scavalca i
buoni propositi del
Codice. Un fenomeno che lAnce
ha gi segnalato
allAnac. Le imprese di normali
dimensioni, dunque, in questa fase
vengono tagliate

palto integrato per


progetti definitivi
varati entro il 19
aprile scorso.
E a proposito di
corruzione ha aggiunto Ferrara il
Codice solo nelle
gare di importo fino
a 1 milione di euro
riesce ad evitare,
con la loro automatica esclusione,
le offerte anomale

che
stranamente
questa tipologia di
bandi rappresenta
l84% di quelli rimasti fermi dopo
lentrata in vigore
della riforma: lAnac dovrebbe verificare come mai le
pubbliche amministrazioni stiano tardando ad espletare
queste gare.
Fra le altre richie-

ste di modifica gi
presentate dallAnce alle commissioni Lavori pubblici
e Ambiente di Senato e Camera: assegnare il diritto di
subappaltare lavori
per il 30% di importo della categoria prevalente, e per
il 100% delle categorie scorporabili
cos come indicano
le ultime pronunce
della Corte Ue che
tendono a non imporre un limite al
subappalto; estendere lesclusione
automatica
delle
offerte
anomale
alle gare per importi fino a 2,5 milioni
di euro e scegliere i
commissari di gara
tramite sorteggio
esterno; prendere
in considerazione
gli ultimi dieci anni
dattivit e non cinque per comprovare i requisiti di
unimpresa, tenuto
conto della perdurante crisi.
Raffaele Cantone,
dal canto suo, nel
dirsi convinto che
il nuovo Codice
degli appalti alza
un muro contro i
finti ribassi dasta
cui seguiva il facile
ricorso alle varianti che in passato
ha prodotto tanti
sprechi di denaro
pubblico, ha per
ammesso che il
sistema dellofferta economicamente vantaggiosa pu
creare il rischio
della formazione di
bandi ad hoc. Una
possibilit che diventer residua non
appena riusciremo
a ridurre, come
previsto, il numero delle stazioni
appaltanti in Italia
da 36.000 a poco
meno di 1.500.

Ancora unaspirante alla promozione sulla strada del Siracusa

elle storie delle


citt ci sono momenti
belli e momenti brutti,
periodi di brillantezza ed altri di opacit
che si alternano nel
divenire della nostra
quotidianit. E quello
che Matera sta vivendo in questi giorni uno dei momenti
pi esaltanti della
sua storia per aver
battuto nella corsa
al titolo di capitale
europea della cultura
una folta concorrenza, compresa quella
della nostra citt. Un
titolo che nella citt
dei Sassi sta facendo da traino a tutta
una folta schiera di
attivit, il calcio fra
queste. Con una societ che ha saputo
costruirsi un progetto a lunga scadenza
partendo dalla scelta di uno degli staff
tecnici pi quotati
dItalia, formato da
Gaetano Auteri, dal
suo secondo, Loreno
Cassia, dal preparatore dei portieri, Luca
Aprile e dal preparatore atletico Felice Di
Mauro.
Importante anche la
terza fase del progetto che ha prodotto un organico,
tecnicamente equilibrato e competitivo,
che ha naturalmente
richiesto
limpiego
di risorse economi-

Sport
Aperta
la nuova
stagione
al Golf club
Monasteri

Sicilia 11

La banda Auteri al De Simone


e il Siracusa medita lo sgambetto

Aperta il Golf
la stagione
La formazione lucana, forte in tutti i reparti, non pu permettersi dopo il mezzo passo presso
Club di
Monasteri con la prima
falso interno di domenica scorsa, altre distrazioni che rilancerebbero gli azzurri
gara d'autunno e trofeo

Sopra, Gaetano Auteri


che non indifferenti.
Mantenendo
lossatura della scorsa
stagione, a Matera
hanno
proceduto
per innesti, facendo
s che arrivasse solo
gente che il tecnico
ha conosciuto personalmente nel corso della sua brillante
carriera e adatta al
modulo da lui privilegiato che un 3-5-2,
con un centrocam-

pista
solitamente
utilizzato fra le linee
avversarie, col duplice ruolo di guastatore e di costruttore.
Ed ecco in sintesi il Matera che il
Siracusa affronter
domenica al De Simone. In porta Bifulco, un portiere di
grande esperienza,
anche se domenica
scorsa col Foggia si
fatto beffare da un

innocuo pallone che


poi Mazzeo ha ribadito in rete. Difesa
a tre con Mattera, Di
Franco e Ingrosso,
cui danno a turno
una mano De Rose
e Casoli, centrali del
centrocampo a cinque. Attacco formato
da due esperti bucanieri delle aree di rigore che rispondono
ai nomi di Infantino e
di Negro che quando

non segnano creano


spazi per lesterno
Armellino che oggi,
con le sue quattro
reti messe a segno
il capocannoniere
della squadra. Della
solidit del complesso lucano parlano
comunque le cifre.
Nei sette incontri fin
qui disputati sono
state quattro le vittorie, tre i pareggi
e nessuna sconfitta. Con dodici reti
segnate e solo sei
subte. Un ruolino
di marcia che fa del
Matera la quarta seria pretendente alla
promozione dopo il
Lecce, il Foggia e la
Juve Stabia. Un avversario da prendere
con le pinze per la
sua abilit di colpire quando meno te
laspetti, al quale il
Siracusa, convertito alla linea verde,
tenter domenica di
dare il primo dispiacere.
Armando Galea

Scalia/Coppa dell'amicizia svoltesi sabato e domenica scorsi.


Due gare federali valide anche per il ranking
giovanile e che hanno
visto la partecipazione
di ben undici giovanissimi provenienti da tutta
la Sicilia oltre agli adulti
partecipanti, Due gare
importanti
soprattutto per i ragazzi perch
sono state l'ultima occasione per conquistare i punti necessari alla
classifica della Zona
Sette, la Macro Regione comprendente Puglia
Campania Calabria, Sicilia e Sardegna, e quindi
la possibilit di potersi
qualificare nella squadra
per il trofeo delle Regioni in programma proprio
a Siracusa. Il Golf Club
Monasteri si sta preparando infatti ad ospitare
il Trofeo delle Regioni il
22 e 23 ottobre prossimi.
Una gara che riunisce
sette Regioni (alcune accorpate in Macro Regione) con le rappresentative regionali legate ad un
ordine di merito e divise
per et. Un appuntamento importante, il primo ad
aver luogo in Sicilia ed al
Sud.

Il presidente Cutrufo: Vogliamo i tre punti

La quinta delle sei corse in programma sabato pomeriggio

Sabato la supersfida
Palazzolo Acireale

Ippica. Due anni sul miglio,


King of Malta il nome di spicco

Sabato,

per noi, pu andar


bene soltanto un risultato, la vittoria. Anche un pareggio servirebbe a poco visto che abbiamo
costruito una squadra importante e che, dopo una partenza ad
handicap, siamo gi in ritardo
rispetto alle prime. Lascia poco
spazio alla diplomazia ed esprime con grande chiarezza il suo
pensiero il patron del Palazzolo
Graziano Cutrufo, che, in vista
dellanticipo di sabato con lAcireale, carica i suoi giocatori credendo pi che mai in una vittoria
che, se dovesse arrivare, rilancerebbe fortemente le quotazioni del Palazzolo.
Sappiamo che non sar facile spiega Cutrufo ma se il nostro
attacco si sblocca e arrivano i
gol che aspettiamo da qualche
settimana sono convinto che
potremo avere la meglio, al di l

delle qualit dellAcireale. Per


farlo, tuttavia, oltre alla grande determinazione dei ragazzi, serve il sostegno da parte
del pubblico, che mi auguro
possa davvero comprendere i
grossi sacrifici e gli sforzi economici che stiamo sostenendo. Spero, dunque, di vedere
la tribuna dello stadio piena e
di poter sentire il sostegno dei
nostri tifosi.
Anche se siamo ancora allinizio di una stagione lunga e
difficile bisogna essere tutti
consapevoli del fatto che la
gara di sabato pu segnare in maniera determinante il
nostro cammino, ed inutile
dire, quindi, che una vittoria
alimenterebbe le nostre speranze di avvicinarci alla vetta
e di disputare un torneo da
protagonisti.

Il portacolore di Mark Cuschieri, King


of Malta, il nome di spicco tra il campo
partenti del Premio Miami. La quinta
delle sei corse in programma, sabato
pomeriggio allIppodromo del Mediterraneo, schiera i giovanissimi allievi
di due anni sul miglio della pista grande. Antonino Cannella in sella al rientrante King che ha affrontato buone
categorie negli impegni romani di
maggio. Gode anche di buona genealogia oltre che della stima del proprio
team. Gli si oppone la gi consolidata linea dettata da Pure Funk e Fizzy
Special, che restano i pi affidabili
del gruppo. Apertura del convegno
alle ore 15.30. Gi nella terza prova,
Premio Cozumel, i tre anni e oltre sul
doppio chilometro in pista sabbia,
mettono in difficolt per un attendibile
pronostico. Si potrebbe provare con
Difentiti, ben situato in perizia e specialista del dirt. Lallievo di Vincenzo
Caruso potrebbe metterla sul ritmo e
far selezione. C da tenere in considerazione, per, il qualitativo rientro

di Ottawa, la buona forma di Samitri,


la sorpresa dettata da Laughing Jack,
che ha chiarito con una vittoria quanto
gli piaccia il tracciato siracusano. La
chiusura affidata a una periziata con
14 cavalli al via. Marfasul, con peso
ancora possibile, sfodera miglior curriculum tra i diversi pretendenti alle
piazze: Grey Caviar, Timbrali, la Prineide, Lussuoso, Queen Peppa.

SiracusaCity 12

Sicilia 7 ottobre 2016, venerd

Io non rischio: anche a Pachino la campagna nazionale


per le buone pratiche di protezione civile
Ci saranno anche i Sabato 15 e Domenica 16 volontari del Gruppo
volontari pachinesi
della Protezione ci- Comunale saranno in piazza Vittorio Emanuele
vile tra i 7 mila che
sabato 15 e domenica 16 ottobre scenderanno in piazza
nellambito
della
campagna di comunicazione nazionale

Spettacoli

Io non rischio sui


rischi naturali che
interessano lItalia.
Unattivit ha
spiegato il sindaco,

Roberto Bruno necessaria per diffondere la cultura della


prevenzione e sensibilizzare i cittadini

con Anpas-Associazione Nazionale


Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica
e Vulcanologia e
Reluis-Rete dei Laboratori Universitari
di Ingegneria Sismica. Linserimento
del rischio maremoto e del rischio
alluvione ha visto
il coinvolgimento
di Ispra-Istituto superiore per la Protezione e la Ricerca
Ambientale, OgsIstituto Nazionale
di Oceanografia e
di Geofisica Sperimentale,
AiPoAgenzia Interregionale per il fiume Po,
Arpa Emilia-Romagna, Autorit di Bacino del fiume Arno,
CamiLab-Universit della Calabria,
Fondazione Cima e
Irpi-Istituto di ricerca per la Protezione
idro-geologica.
Per informazioni:
gruppocomunale@
comune.pachino.
sr.it - protezionecivile@comune.pachino.sr.it

Sicilia 7 ottobre 2016, venerd

Film su Rai 3 I nostri ragazzi; Quarto Grado inchieste su Rete 4

Tale e quale show su Rai 1, film 3 Days to kill film su Rai 2


Supergirl su Italia 1, Squadra antimafia 8 su Canale 5
Show su Su Rai 1
alle 21.15 con "Tale
e quale" Una gara
fra vip che dovranno imitare in tutto
e per tutto dei personaggi celebri del
mondo della canzone, reinterpretando
i loro brani in diretta e sottoponendosi poi al giudizio
dell'immancabile
giuria.Conduce:
Carlo Conti
Film su Rai 2 alle
21.00 con "3 Days
to Kill" Ethan Runner (Kevin Costner), agente dei servizi segreti, scopre
che sta per morire
a causa di una malattia e decide di
ritirarsi in pensione
per cercare di riallacciare un legame
con la figlia (Hailee

sul rischio sismico,


sul rischio alluvione
e sul maremoto. A
poco meno di due
mesi dal sisma che
ha colpito il centro
Italia il mondo del
volontariato,
che
insieme al Servizio Nazionale della

Protezione Civile
in prima linea nella
gestione dellemergenza, si far portavoce delle buone
pratiche di prevenzione dei rischi.
Sabato 15 e domenica 16 ottobre, in
contemporanea con
altre piazze in tutta Italia, i volontari
del Gruppo Comunale di Protezione
Civile Citt di Pachino partecipano
alla campagna con
un punto informativo Io non rischio
allestito a in piazza
Vittorio Emanuele, per incontrare la
cittadinanza, consegnare materiale informativo e rispondere alle domande
su cosa ciascuno
di noi pu fare per
ridurre i rischi derivanti dai terremoti e
dai maremoti.
Io non rischio
campagna nata nel
2011 per sensibilizzare la popolazione
sul rischio sismico
promossa dal
Dipartimento della
Protezione Civile

Steinfield). Quando
un altro agente gli
offre la possibilita' di assumere un
farmaco sperimentale che potrebbe
salvare la sua vita,
Ethan accetta un'ultima missione da
portare a termine.
Si ritrovera' pero'
a doversi barcamenare tra il lavoro, la
famiglia e gli effetti
allucinatori che il
farmaco gli provoca.
Su Rai 3 alle
21.05 andr in onda
il film "I nostri ragazzi Due fratelli
molto diversi caratterialmente, uno
avvocato e l'altro
pediatra, e le loro
rispettivi
mogli,
che poco si sopportano, hanno l'abitu-

dine di incontrarsi
una volta al mese
in un ristorante di
lusso. La loro e' una
tradizione che va
avanti da anni e che
procede nella piu'
assoluta ordinarieta' fino a quando,
una sera, una delle
telecamere di sicurezza riprende una
bravata dei rispettivi figli. Da quel momento, l'equilibrio
delle due famiglie
va in frantumi.
Tornano su Rete
4 alle 21.15 le inchieste di "Quarto
grado" Gianluigi
Nuzzi e Alessandra
Viero conducono
questo programma
di approfondimento giornalistico che
si focalizza sui casi
irrisolti della cro-

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CAFE' SOCIETY
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
PETS VITA DA ANIMALI
ore 18:00 20:00 21:00
DEEPWATER - INFERNO SULL'OCEANO
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
PETS

naca degli ultimi


trent'anni con interviste e documenti
inediti sui grandi e
piccoli "gialli" che
hanno appassionato
e diviso l'opinione
pubblica, con un'attenzione particolare
sul punto di vista
della vittima.
In prima serata su
Canale 5 alle 21.15
la fiction "Squadra
antimafia 8" Giano Settembrini ha
deciso da che parte

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

stare, sottraendosi
al ricatto di Reitani per arrestarlo e
affrontare le conseguenze, ma l'intervento improvviso
dei Corda cambia
radicalmente le carte in tavola. Il Vice
Questore Cantalupo
si trova quindi a dover decidere la sorte
di Giano.
Telefilm su Italia
1 alle 21.10 con
"Supergirl" Il colonnello Harper e

Lucy arrivano al
DEO per prendere
in custodia ed interrogare Hank che ha
rivelato la sua vera
identita'. L'intento
principale dei due
militari e' quello
di scoprire quante persone al DEO
fossero complici di
Martian Manhunter. Siobhan cerca
di mettere nei guai
Kara inviando a Cat
Grant una mail ingiuriosa.