Sei sulla pagina 1di 33

Per quanto tu possa camminare,

e neppure percorrendo intera la via,


tu potresti mai trovare i confini dellanima:
cos profondo il suo lgos.
Eraclito

GUIDA AI CORSI

Anno Accademico 2016/2017

con il contributo di

Comune di Rimini
1

Universit Aperta - che per la didattica si avvale di docenti


universitari e di scuola superiore, di accademie e di conservatori, di liberi professionisti ed esperti in varie discipline
- si propone quale centro di educazione continua attuando
le sue finalit attraverso studi, ricerche, corsi, laboratori,
seminari e altre attivit culturali e formative. Universit
Aperta opera nel territorio della Provincia di Rimini.

Riflessioni sul valore della persona,


nelle sue varie declinazioni,
umbratili e luminose.
a cura di Isa Valbonesi

Le sue finalit sono:


promuovere la conoscenza di argomenti diversi che abbiano una logica unitaria e organica, nella prospettiva
di una crescita culturale degli utenti nei vari settori del
sapere;
promuovere, in particolare, la conoscenza dei linguaggi
delle arti e delle scienze, lo studio degli strumenti di comunicazione fra persone e culture diverse, contribuire
a costruire i valori della pace e della solidariet in una
societ multietnica come lattuale e nellodierna tendenza alla globalizzazione;
promuovere la conoscenza della storia, in particolare
come storia delle civilt, alla ricerca delle radici del presente, tenendo conto anche della cultura popolare;
sviluppare le potenzialit dei singoli individui, incrementare lo scambio fra persone e generazioni diverse,
favorire collaborazioni con quanti operano in campo
culturale e stipulare convenzioni.
(Dallo Statuto, artt. 2 e 3)

NOTA
LAssociazione, affiliata alla Unieda (Unione Italiana di Educazione
degli Adulti), iscritta al Registro provinciale delle Associazioni di
promozione sociale. L. 383/2000, L.R. 34/2002.
Ha ottenuto laccreditamento per la formazione insegnanti dal
Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca con
Decreto 27/02/2003 confermato nel 2006 e nel 2009.
2

Dedico questo libro allimprobabile, vale a dire a ci che


. A uno spirito di veglia. Alle teologie negative. A una
poesia di desiderio, di piogge, dattesa e di vento. A un
grande realismo, che interroghi anzich risolvere, che
additi loscuro, che ritenga le evidenze come nubi sempre
dilacerabili. Che abbia cura di unalta e impraticabile
chiarezza.
Yves Bonnefoy
Una parola muore
Appena detta
- Dice qualcuno Io dico che comincia
Appena a vivere
Quel giorno.

Emily Dickinson

Siedi alla finestra


e nevica i tuoi capelli sono bianchi
e le tue mani ma nei due specchi
del tuo viso bianco
si conservata lestate;
terra, per i prati sollevati allinvisibile
fonte, per i pavidi cerbiatti verso notte.

Nelly Sachs

La falciatrice si blocc, due volte; inginocchiandomi trovai


un porcospino imprigionato tra le lame, ucciso. Era vissuto
nellerba alta del prato.
Lavevo gi visto e gli avevo pure dato da mangiare,una
volta.
Adesso avevo irrimediabilmente distrutto il suo mondo
discreto.
Al mattino io mi risvegliai e lui no.
Dovremmo essere luno dellaltro attento,
e gentili anche, finch ci resta un po di tempo.
Philip Larkin

dove siamo
Via Gambalunga, 74
47921 Rimini(RN)
tel. 054128568 - fax 054122323
e-mail: segreteria@uniaperta.it
www.uniaperta.it

Unanima fatta di fuoco e di cristalli di rocca


Hetty Hillesum
Nessuna vita scorre tanto uniforme e piana, che non si
scontri con una qualche diga e formi un vortice; o che
gli uomini non gettino pietre nella sua acqua chiara; s,
qualcosa capita a ogni uomo e allora devi far s che la tua
acqua resti chiara, e che possano specchiarsi cielo e terra.
Dietrich Bonhoeffer
Sar
ceneri libere
e nessun frammento sapr pi degli altri,
sar nellaria e nella terra
a nord e a sud
nel bianco
nel nero
nellazzurro e nelloro
scender
sempre pi antica
fino allinizio del mondo

I nostri orari
La segreteria aperta:
marted, mercoled, gioved, venerd e sabato ore 9.30-12

Livia Bazu

possibile devolvere a Universit Aperta


il 5 per mille dellIRPEF
codice fiscale: 91058550400
A te non costa nulla e per Universit Aperta
un grande aiuto. Parlane col tuo commercialista
quando compili la denuncia dei redditi. Grazie!

Inaugurazione
dellanno accademico 2016-2017

INDICE dei corsi

Sede: Auditorium dellIstituto Superiore di Studi Musicali


G. Lettimi - via Cairoli, 44 - Rimini

A - Dipartimento di lingue,
letteratura e scrittura

Venerd 16 settembre 2016 - ore 17,00


Saluto del Presidente
Saluto delle Autorit
Stefano Pivato, docente di storia contemporanea e gi
Rettore dellUniversit degli Studi di Urbino
interviene sul tema
2 giugno 1946
Un nuovo inizio
La nascita della Repubblica
Sabato 17 settembre 2016 - ore 17,00
Intervento della prof.ssa Isa Valbonesi
Direttore del Comitato Scientifico - sulla programmazione
delle attivit culturali
Presentazione dei corsi dellanno accademico 2016-17
a cura di alcuni docenti.
Introduzione e intermezzo musicale a cura di
allievi dellISSM G.Lettimi
Buffet

Intervento musicale di allievi dellISSM G.Lettimi


Buffet
6

mese

A1 Lingua Inglese - 2 livello


ottobre
A2 Corso di Lingua e Cultura Spagnola
ottobre
A3 La Nuova Letteratura Italiana
ottobre
A4 Lingua russa - 1livello
ottobre
A5 Inglese in valigia - 2livello
ottobre
A6 Laboratorio di poesia diVERSI IN EUROPA ottobre
A7 Laboratorio di scrittura:

Val pi la pratica o la grammatica?
ottobre
A8 Corso di giornalismo
gennaio
A9 Lingua Inglese - 1 livello
gennaio
A10 Lingua araba - 1 livello
gennaio
A11 Laboratorio di scrittura narrativa
gennaio
A12 Inglese in valigia - 1 livello
febbraio
A13 Laboratorio di poesia:

La poesia aiuta a essere liberi
marzo
A14 Leggere in tedesco - gruppo di lettura

in lingua tedesca - in collaborazione con

la Biblioteca Gambalunga Rimini

pag.
10
11
12
14
16
19
22
33
34
35
37
42
45

23

B - Dipartimento arti e tecniche

Sabato 8 ottobre 2016 - ore 17,00


Conferenza dellarchitetto Luigi Tonini
Del porto di Ariminum
Plinio: Ariminum colonia cum amnibus Arimino et Aprusa

titolo

titolo

mese

B1
B2
B3
B4

Laboratorio di pittura
Rimini fra Romagna e Marche
Corso base di fotografia
Archeologia nel territorio Riminese
dalla preistoria al Medioevo

ottobre
ottobre
ottobre

12
13
18

ottobre

18

pag.

B5 Laboratorio di dizione e lettura espressiva


B6 Vita e rapporti di condominio
B7 Corso di sceneggiatura
B8 Pillole di storia dellarte
B9 Ri-guardare: allenare la mente

al pensiero creativo
B10 Larte del segno: corso base dedicato

al disegno
B11 Il gioco degli scacchi
B12 Arte on the road
B13 Corso di Visual Design
B14 Visitare e vivere il museo:

consigli utili per non annoiarsi
B15 Luce e Spazio in Architettura
B16 Corso di paesaggismo
B17 Corso di illustrazione di base
B18 Fiori di J.S.Bach
B19 Corso e laboratorio di archeologia

novembre 24
novembre 26
novembre 27
novembre 28
novembre 30
gennaio
gennaio
gennaio
gennaio

36
36
38
39

gennaio
febbraio
marzo
marzo
marzo
marzo

39
43
45
47
47
48

C - Dipartimento psicologia e sociologia


titolo

mese

pag.

C1 Donne in equilibrio
ottobre 22
C2 Ammalarsi damore
ottobre 24
C3 Che cos la Psicoanalisi.
Vita e opere di Sigmund Freud
novembre 30
C4 Destinazione Creativit:

LE MAPPE MENTALI
gennaio 33
C5 Laboratorio esperienziale di Teatro Danza febbraio 44

Lo psicobar
53

D - Dipartimento antropologia,
filosofia, storia, diritto,
scienze della formazione, scienze

titolo

mese

D1 La nascita della Scienza moderna



in Occidente
8

ottobre

D2 Misteri e personaggi fantastici



della Sardegna
ottobre 20
D3 Dinamiche conflittuali

nella societ globale. Strumenti

per orientarsi e nuove sfide quotidiane
ottobre 21
D4 Laboratorio di filosofia dellarte
novembre 28
D5 Il processo penale in Italia tra

struttura normativa e prassi giudiziaria dicembre 32
D6 Oltre la maschera. Conoscersi ed accogliersi marzo
46
D7 Il futuro della democrazia
marzo
49
D8 Larte del vivere bene. Percorsi filosofici aprile
50
D9 Philosophe vivere. Vivere e leggere con philosophia

Gruppo di lettura di testi filosofici.

Il Caff filosofico
31

E - Dipartimento salute e benessere


titolo

mese

E1
E2
E3
E4

Le tartarughe testarde
Medicina classica cinese: un sapere antico
Lezioni di medicina omeopatica
Consapevolezza alimentare
dalla teoria alla pratica

ottobre 17
novembre 25
febbraio 41
febbraio

pag.

43

F - Dipartimento attivit creative


titolo

mese

F1
F2
F3
F4
F5

La cucina marinara
Laboratorio di degustazione del vino
Corso di pasticceria e decorazioni
In cucina con lArtusi
Corso di cucina vegetariana

ottobre 17
novembre 26
novembre 29
febbraio 41
marzo
44

pag.

15
9

pag.

Anno Accademico 2016-2017

Programma Ottobre
A1 Lingua Inglese - 2 Livello
Docente: Katia Giorgi - specializzata nella didattica per
lapprendimento della lingua inglese
Luned ore 21-22,45 e gioved ore 19,00 - 20,45
3, 6, 10, 13, 17, 20, 24, 27 ottobre; 3, 7, 10, 14, 17, 21, 24, 28
novembre; 1, 5, 12, 15 dicembre 2016
Sede: I Girasoli, via Guerrieri, 1 - Rimini
Contributo 240

delliscrizione, gli studenti sono pregati di dare la propria


adesione o meno alla segreteria. .
N.B. salvo coloro che hanno frequentato il corso di 1 livello
e 1bis da gennaio a maggio 2016, gli studenti dovranno
svolgere un test dingresso. Esso si svolger il 26 settembre
2016 alle h.19.
Katia Giorgi
A2 Corso di Lingua e Cultura Spagnola
Docente: Stefania Bua, interprete di conferenza e traduttrice professionista
Marted e venerd ore 16-18
4, 7, 11, 18, 21, 25, 28 ottobre; 4, 8, 11, 15, 18, 22, 25, 29 novembre; 2, 6, 9, 13, 16 dicembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 240

Questo corso si rivolge a tutti coloro che hanno gi iniziato


a studiare la lingua inglese in passato (a scuola o frequentando brevi corsi di almeno 6 mesi). I partecipanti ideali quindi, dovrebbero gi possedere -almeno in parte- le
nozioni teoriche di base, quali la coniugazione dei verbi al
Present Simple, Present Continuous, Past Simple e il concetto di ausiliare, ma intendano consolidarle e sviluppare
maggiormente le abilit orali, ampliando le conoscenze lessicali. Struttura del corso: le prime lezioni del corso verteranno su un ripasso delle costruzioni grammaticali di base
(i tempi sopra citati, e le intenzioni comunicative pi semplici), in modo da poter fissare le regole e acquisire pi dimestichezza con il linguaggio parlato. Successivamente, lo
studio si concentrer sulle tre varianti del futuro, su alcuni
dei verbi modali e sulla prima forma di condizionale.
Metodologia didattica: poich lobiettivo principale del
corso quello di imparare a comprendere e comunicare
durante lo scambio di informazioni allinterno di svariati
contesti, il metodo di insegnamento si baser principalmente sullascolto e sulla conversazione (pur senza tralasciare
la lettura e la produzione scritta), con frequenti attivit di
speaking in coppia o con limpiego di role-play in situazioni
comunicative di vita quotidiana per stimolare lutilizzo pratico della lingua.
Materiale: Il titolo del libro di testo -non obbligatorio- adottato sar comunicato durante la prima lezione. Al momento

In 559 milioni la parlano, dei quali circa 470 milioni sono


madrelingua e 21 milioni gli appassionati che hanno scelto
di studiarla.
Lingua ufficiale in 21 paesi, inclusa Spagna e gran parte
dellAmerica Latina, , dopo il cinese mandarino, la seconda
lingua pi parlata al mondo.
Avere delle buone basi di spagnolo significa poter comunicare con milioni di persone in tutto il mondo, poter viaggiare serenamente sia in uno dei paesi in cui lingua ufficiale
che nei tanti Stati nei quali lo si parla ed avvicinarsi a una
cultura, quella ispanica, da sempre fortemente influente su
vari fronti: larchitettura, larte, la letteratura e la gastronomia. Il corso mira a una preparazione linguistico-culturale che consenta:
a) di capire e di essere in grado di gestire situazioni che richiedono un uso prettamente pratico e quotidiano della
lingua;
b) di presentarsi e presentare unaltra persona, descrivere
il proprio ambito familiare e la sfera degli interessi personali;
c) di descrivere attivit quotidiane;
d) di allargare i propri orizzonti culturali, sociali e umani,
fornendo lopportunit di conoscere gli aspetti fondamentali della cultura e civilt dei paesi di cui la lingua
espressione.

10

11

Si prenderanno in considerazione diverse varianti dello


spagnolo nel mondo.
Stefania Bua
B1 Laboratorio di pittura
Docente: Mario Massolo, pittore
Luned ore 20,30-22,30
10, 17, 24, 31 ottobre; 7, 14, 21, 28 novembre;
5, 12 dicembre 2016
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 130
Si tratta di un corso dedicato alla tecnica ed alle finalit del
tipo di pittura pi diffusa al mondo perch la pi duttile,
cio la pittura ad olio. Largomento centrale di queste lezioni viene preceduto da cenni sugli altri parametri indispensabili a costruire un quadro. E rivolto tanto ai principianti
che ad iniziati in quanto le lezioni pratiche di pittura si
svolgono lavorando singolarmente con ogni corsista.
1. Elementi base della prospettiva
2. Il disegno e cenni sulle tecniche grafiche
3. Elementi basilari per costruire un quadro
4. La pittura ad olio - 1a parte: labbozzo liquido
5. La pittura ad olio - 2a parte: il completamento a pasta
6. Varie e risposte ai pi diversi interrogativi dei partecipanti
Mario Massolo
A3 La Nuova Letteratura Italiana
Docente: Ennio Grassi, scrittore e sociologo della letteratura
Luned ore 20,30-22,30
10, 17, 24, 31 ottobre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 30
In Italia, la presenza di una nuova letteratura italiana
espressa da autori non di madrelingua trae origine dalle
grandi migrazioni seguite alla caduta del muro di Berlino,
con larrivo in Italia di consistenti realt dellest europeo e,
in seguito quale effetto della globalizzazione, dai paesi dell
Africa mediterranea e sub-sahariana e, in minor numero
12

da altri continenti .
Oggi possibile registrare una realt letteraria in lingua
italiana, nei vari generi, dalla narrativa alla poesia, al teatro, al saggistica ecc. dai numeri consistenti, qualcosa come
cinquecento autori originari di oltre cento paesi ,diversi dei
quali di straordinario valore, in grado di incidere ( augurabile) sulla nostra cultura letteraria e sulle nuove generazioni di scrittori e naturalmente di lettori.
Vi proponiamo perci un breve excursus sulla ancora breve storia della nostra letteratura non di madrelingua con
alcuni esempi di autori gi accreditati dalla critica provando a delineare un orizzonte di attesa dove la lingua letteraria italiana possa trovare le parole e limmaginario per
essere lingua non pi della provincia ma della modernit
globale e dellinclusione.
Quattro gli appuntamenti previsti, nella forma di conversazioni e di letture esemplificative:
1) La letteratura della migrazione in lingua italiana: genesi ed evoluzione del fenomeno nellet della globalizzazione
2) Effetti nel concetto di identit culturale
3) Esempi di scritture migranti
4) Proiezione del film Scontro di civilt per un ascensore
in Piazza Vittorio per la regia di Isotta Toso. Il film
tratto dallomonimo romanzo dello scrittore algerino Lakhous Amara (edizioni e/o 2006) e uscito direttamente in
lingua italiana.
Ennio Grassi
B2 Rimini fra Romagna e Marche.
Dal Medioevo al Rinascimento
Docente: Alessandro Marchi, storico dellarte, Ministero
Beni Culturali Polo Museale di Bologna.
Luned ore 20,30-22,30
10, 17, 24 ottobre; 7, 14, 21 novembre 2016
Sede: ISSM G.Lettimi, via Cairoli 44, Rimini
Contributo 60
Rimini rappresenta tuttoggi un crocevia di culture e un
luogo privilegiato dincontri.
La citt fin dai tempi dei romani costituiva una tappa obbligata; qui confluivano le strade fondamentali di transito fra
13

lItalia centrale e lItalia padana, qui il mare allacciava la


citt ad un bacino vastissimo di rapporti e di traffici.
Dunque un centro cosmopolita, in cui uomini e culture si
incontravano e si mischiavano, dando vita a nuove culture
e nuove espressioni. I segni di questo passato sono oggi rarefatti o concentrati in testimonianze non sempre considerate completamente e nel loro reale valore, cos non sempre
note e intellegibili sono le informazioni che dagli oggetti
possono esser tratte.
Da qui, con un punto di vista che si pretende nuovo ed
esperto, viene concepito questo corso di storia dellarte, che
dal particolare vuol risalire ai tratti principali della grande
tradizione figurativa della nostra terra.
1) Rimini la citt e i viandanti. Urbanistica e monumenti
dalla romanit al medioevo.
2) Il romanico nelle terre contese fra Malatesti e Montefeltro.
3) Pitture e pittori tra Appennino e Adriatico, il grande
Trecento Riminese.
4) Larte nelle corti dei Malatesti dalla met del Trecento
alla met del Quattrocento.
5) Castelli, fortezze e Palazzi delle signorie romagnole e
marchigiane.
6) Il cantiere del Tempio Malatestiano, Leon Battista Alberti, Piero della Francesca, Matteo de Pasti e Agostino di
Duccio.
Sono previste alcune visite guidate a: Chiesa di SantAgostino, Musei della Citt, Castel Sismondo e Tempio Malatestiano.
Alessandro Marchi
A4 Lingua russa - 1 livello
Docente: Oxana Chirkova - insegnante di lingua madre
Marted e venerd ore 20.30-22.30
11, 18, 21, 25, 28 ottobre; 4, 8, 11, 15, 18, 22, 25, 29 novembre;
2, 6, 9, 13, 16 dicembre 2016; 10, 13 gennaio 2017
Sede: I Girasoli, via Guerrieri, 1 - Rimini
Contributo 240
Il corso si propone lacquisizione di una corretta pronuncia;
il raggiungimento della capacit di costruire frasi sempli14

ci in modo grammaticalmente corretto in contesti di vita


quotidiana, con particolare attenzione alle varianti della
lingua parlata; lo sviluppo della capacit di interagire in
conversazioni di vario contesto.
Inoltre vuole offrire sia un primo uso pratico delle conoscenze acquisite che una solida base per chi voglia continuare lo studio autonomamente o in corsi universitari.
Contenuti formativi:
alfabeto cirillico; principali caratteristiche del sistema fonetico e intonativo; il genere e il numero dei sostantivi; aggettivi; verbo essere; frasi affermative e negative.
Esercitazioni comunicative orali e di dialogo:
fare conoscenza, presentarsi; salutare, ringraziare, fare
auguri, scusarsi; chiedere indirizzi e telefono; informarsi
sullora e data; chiedere informazioni sulla citt.
Esercitazioni comunicative scritte:
stesura di brevi testi/lettere; biglietti di auguri.
Modalit formative:
lezioni frontali, dimostrazioni pratiche, esercitazioni individuali e di gruppo.
Oxana Chirkova
D1 La nascita della Scienza moderna in Occidente
Docente: Fabio Filippi, professore di matematica e fisica
presso il Liceo Einstein di Rimini
Mercoled ore 18-20
12, 19, 26 ottobre; 9 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 50
Alcune riflessioni sui personaggi e i contesti che hanno
permesso allUomo di aprire nuovi orizzonti alla conoscenza. Dalle radici del pensiero a cui Copernico si ispirato
per concepire una nuova descrizione dellUniverso al padre
della scienza moderna Galileo Galilei.
1) Nikolaus Koppernik(1473-1543)
La rivoluzione
(I sistemi del mondo messi a confronto)
Tycho Brahe (1546-1601)
La tecnica e le misure
(Il crollo delle sfere celesti.)
15

2) Johannes Keplero (1571-1630)


Le misure e la matematica al servizio della ricerca della
verit.
(Le leggi empiriche del mondo)
Giordano Bruno (1548-1600)
Il rogo delle idee.
(La pluralit dei mondi)
3) Cartesio (1596-1650)
La razionalit e il dubbio.
(La nascita della scienza)
Galileo (1564-1642)
La scoperta di nuove stelle.
(La nascita della scienza sperimentale)
4) Riflessioni, approfondimenti, confronti

Fabio Filippi
A5 Inglese in Valigia - 2 livello
Docente: Katia Giorgi - specializzata nella didattica per
lapprendimento della lingua inglese
Gioved ore 16.30-18.30,
13, 20, 27 ottobre; 3, 10, 17 24 novembre; 1, 15 dicembre 2016;
12, 19, 26 gennaio; 2, 9, 16 febbraio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 200
Il corso progettato per coloro che hanno gi una discreta
conoscenza della lingua, ma che devono ancora acquisire la
padronanza e la scioltezza nella conversazione. I contenuti
saranno quelli tipici delle situazioni di viaggio, mentre le
strutture e il lessico saranno sia quello tipico del turista sia
quello di chiunque si trovi a dovere usare linglese come
lingua franca anche nel proprio quotidiano.
Struttura del corso. Il corso privileger la parte orale, sia a
livello di ascolti che di conversazione, contribuendo a sviluppare ed ampliare il proprio glossario e frasario ad hoc.
In parallelo talvolta verranno ripassate alcune strutture
linguistiche funzionali alla comprensione e alla produzione
di un messaggio corretto ed efficace.
Metodologia didattica. Le lezioni alterneranno lascolto, la
lettura e la conversazione, anche attraverso luso di giochi
e role-play per stimolare lutilizzo della lingua, divertendosi.
Materiale. Trattandosi di un corso preparato su misura
16

dallinsegnante, non verr adottato un libro di testo, bens


una dispensa che raccoglier il materiale da utilizzare in
aula. Questa sar distribuita ai partecipanti il primo giorno
del corso.
Katia Giorgi
F1 La cucina marinara
Docente: Enrico Zaghini, chef
Gioved 20,30-22,30
13, 20, 27 ottobre; 3 novembre 2016
Sede: Parrocchia San Raffaele Arcangelo
Via Agostino Codazzi, 28 - Rimini
Contributo 140
Il corso intende fare conoscere la cucina tradizionale marinara a base di pesce locale e stagionale.
Durante le lezioni saranno spiegate e utilizzate le tecniche
per la preparazione del pesce (pulizia, spinatura e spellatura), dopodich si passer alla preparazione dei piatti che
verranno infine gustati dai partecipanti.
E1 Le tartarughe testarde
Corso di avviamento alla camminata sportiva per persone robuste
Docenti: Gionni Schiaratura - Presidente e Allenatore del
A.S.D. - Golden Club Rimini International
Patrizia Dellavalle - Golden Club Rimini International
Eccolo: il pi lento corridore non sar mai
raggiunto nella sua corsa dal pi veloce
(Aristotele)
Luned e venerd ore 17-18
17, 21, 24, 28, 31 ottobre; 4, 7, 11, 14, 18 novembre 2016
Sede: Stadio Romeo Neri, Piazzale del Popolo, 1 - Rimini
Contributo 60 + 10 per lassicurazione obbligatoria
Fate fatica a mantenere un rapporto costante e duraturo
con lesercizio fisico?
La vostra massa corporea vi ostacola o vi impedisce di seguire i corsi normalmente proposti dalle palestre?
Questo succede perch la reazione allallenamento delle
persone con elevata massa corporea completamente di17

versa da quella degli individui cosiddetti normopeso. Un


allenamento che non tiene conto di queste caratteristiche,
pu risultare inefficace aumentando lo stress psico-fisico
senza migliorare le funzioni cardiovascolari e di benessere
del soggetto.
Il corso intende fornire le indicazioni di base per tutte quelle persone che lo desiderano, ma con particolare attenzione
alle persone robuste.
Attraverso una serie di esercizi specifici passeremo dalla
classica passeggiata alla camminata sportiva permettendovi di trovare in breve tempo lesercizio pi adatto a voi.
Si consiglia un abbigliamento adeguato: scarpe da running,
abiti comodi non larghi; in base alla temperatura maglioni
termici o di pile, in quanto giacconi e piumini possono intralciare lesercizio.
In caso di pioggia la lezione potr svolgersi in palestra.
1) Esercizi di andatura
2) Stretching
3) Nozioni base di Nordic Walking
4) Camminata di gruppo su percorsi urbani
Patrizia Dellavalle
Gionni Schiaratura
B3 Corso base di fotografia
Docente: Roberto Sarti, fotografo professionista

Venerd ore 20,30-22,30


21, 28 ottobre; 4, 11, 18 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Ogni riminese ha sentito parlare degli scavi Villanoviani di
Verucchio, della domus del chirurgo, dei ritrovamenti archeologici del Teatro Galli. Questo corso dedicato proprio
a quei riminesi, la cui curiosit storica si riaccende davanti
a queste notizie. In particolare il corso mostrer le scoperte archeologiche degli ultimi anni, dai villaggi preistorici
di Covignano alle tombe di Verucchio, dalle domus romane
alle prime basiliche cristiane, alternando lezioni teoriche a
visite guidate alla citt di Rimini e ai suoi siti.
Genny Campedelli
A6 Laboratorio di poesia diVERSI IN EUROPA
Viaggio nellimmaginario della poesia contemporanea
Docente: Cristian Conti, insegnante e poeta
Venerd ore 18,00-20,00
21, 28, ottobre; 4, 11, 18, 25 novembre 2016
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 80

B4 Archeologia nel territorio Riminese dalla preistoria


al Medioevo
Docente: Genny Campedelli, archeologa e guida turistica

La poesia del Novecento fra le pi drammatiche e intense


della storia letteraria europea. Ogni paese d il suo contributo a un discorso comune che desiderio di riscatto e di
liberazione delluomo in solitudine, in un mondo silenzioso
e vuoto (Solmi). Il linguaggio poetico, attraverso compromessi difficili con la tradizione e successive esasperazioni,
conosce uno sviluppo determinante e riafferma limportanza dei suoi tratti forse pi caratteristici: lequilibrio ritmicomusicale della parola e la ricerca di un senso oltre la caduta
delle illusioni.
Nel corso di sei tappe, con lausilio dei testi di alcuni classici europei, verranno suggeriti degli spunti da cui partire
per comporre versi in aula e, soprattutto, a casa. Convinti
che lo scambio delle emozioni e delle impressioni rappresenti un momento fondamentale di consapevolezza e crescita per tutti, le poesie di coloro che decideranno liberamente di scrivere potranno essere lette e commentate nei
momenti di condivisione.

18

19

Marted ore 20,30-22,30


18, 25 ottobre; 8,15, 22, 29 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80
Il corso dedicato a fotoamatori principianti che desiderano acquisire competenze fondamentali per ottenere buoni
risultati dal proprio corredo fotografico.
Al termine delle lezioni verr effettuata unuscita fotografica per mettere in pratica le nozioni apprese durante il corso; poi si valuteranno insieme le immagini realizzate.
Roberto Sarti

1) Konstantinos Kavafis (1863-1933)


2) Antonio Machado (1875-1935)
3) Fernando Pessoa (1888-1935)
4) Szymborska Wislawa (1923-2012)
5) Seamus Heaney (1939-2013)
6) Yves Bonnefoy (1923)

Cristian Conti

D2 Misteri e personaggi fantastici della Sardegna.


Favole, mitologia e leggende nella tradizione popolare
italiana: con unapprofondita incursione alle credenze
diffuse nellisola dei sardi.
Docente: Agostina Bua, antropologa

3) Limmaginario fantastico e il suo ruolo nella societ


tradizionale e nella cultura popolare italiana, in particolare della Sardegna.
4-5) Vampiri, streghe, santi, folletti e janas: i personaggi
della narrativa tradizionale sarda tra fiabe e leggende.
6) Folk revival: immaginario magico e fantastico nellet
contemporanea, sopravvivenze e rifunzionalizzazioni.
Agostina Bua
D3 Dinamiche conflittuali nella societ globale. Strumenti per orientarsi e nuove sfide quotidiane
Docente: Laura Cipollini, architetto, con la passione della
didattica interculturale

Venerd ore 18,20-20,20


21, 28 ottobre; 4, 11, 18, 25 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60

Sabato ore 16,30-18.30


22, 29 ottobre; 5, 12, 19 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 50

Fate, maghe, streghe, folletti e fantasmi, generalmente popolano la nostra fantasia sin dallinfanzia e ci seguono anche da adulti, sempre velati di quellalone di mistero, che
spesso ci induce a porci la stessa domanda: ma sar vero?...
Forse s, forse no... con questo corso tentiamo di dare risposta a come e perch la vita sociale e individuale delluomo
sia stata, ed ancora, popolata di personaggi fantastici e
magici, tesori nascosti e misteriosi prodigi.
Il corso si rivolge a chiunque sia curioso o appassionato di
favolistica e tradizioni popolari e non abbia nozioni o conoscenza di carattere scientifico, in merito e, seppure il focus
si concentri sul bagaglio culturale della Sardegna, limpianto delle lezioni mira ad offrire uno sguardo generale a livello nazionale. Il programma si propone, attraverso un approccio semplificato, di indagare i principali filoni di studio
e ricerca che, nellambito antropologico, hanno indagato la
narrativa orale tradizionale al fine di comprendere i meccanismi sottesi che riguardano limmaginario fantastico, la
produzione e la fruizione passata e attuale.

Nel complesso e difficile panorama storico contemporaneo


non semplice orientarsi; la comprensione delle dinamiche
conflittuali in atto, nellambito delle quali raramente possiamo chiamarci fuori, esige conoscenze approfondite che spesso non abbiamo. Tuttavia esistono alcuni punti nodali che, se
contestualizzati, possono aiutarci a porre le domande giuste.
I contesti sono diversi, le dinamiche storiche, culturali ed
economiche anche, ma esistono elementi di fondo comuni.
Lanalisi delle dinamiche relazionali nei sistemi complessi
pu aiutarci ad individuare modalit di relazione efficaci.
Come introiettarle nel nostro quotidiano? Quali sono gli
esempi virtuosi a livello internazionale? Cosa ci insegnano?

1) Presentazione della materia e introduzione alla favolistica popolare.


2) Gli studi antropologici nazionali e internazionali intorno a mitologia, favolistica, immaginario magico e
narrativa orale.

1) Dinamiche relazionali nelle societ complesse, ascolto


attivo: la societ interculturale.
2) La Siria e il Califfato.
3) Rwanda, Costa dAvorio: colonialismo, neo-colonialismo
e spossessamento del racconto storico. La difficile costruzione di una nuova identit collettiva.
4) Congo: la terza rivoluzione industriale e il coltan. Le
nuove responsabilit nella societ globale.
5) Ragionare per posizione/ragionare per obiettivi, ascolto attivo: proposte creative di grande suggestione per la
risoluzione di conflitti pacifici. La variabile democratica.
Laura Cipollini

20

21

A7 Laboratorio di scrittura: Val pi la pratica o la


grammatica?
Docente: Grazia Melucci, traduttrice
Marted ore 18,15-20,15
25 ottobre; 8, 15, 22, 29 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Nel corso della nostra giornata ci ritroviamo spesso a scrivere, per motivi legati alle nostre varie attivit, relazioni e
interessi. E a volte capita, quando si scrive, di essere assaliti dal dubbio, di chiedersi se un termine sia giusto o sbagliato, se una frase contenga o meno una stonatura. Capita
anche di non essere del tutto soddisfatti di quanto del nostro pensiero si tradotto nella pagina scritta. Attraverso
piccole prove pratiche, giocando con le parole, proveremo
a rendere pi fluida la nostra scrittura.
1) Io vorrei dire che
2) Quali sono i testi che possono aiutarci?
3) Sbagliare umano, ma cerchiamo di non perseverare
4) Questioni di stile
5) La lingua cambia: vecchi e nuovi dubbi, come orientarci?
Grazia Melucci

Facciamo il punto: chi sono le donne di oggi? Quali caratteristiche hanno? Farsi carico degli altri: un mandato che
spesso la donna sente di avere e che si assume il compito
di portare avanti (a scapito suo e delle relazioni che ha intorno). La dipendenza emotiva e le relazioni maltrattanti.
Ladolescenza nelle donne. La maternit ed il post-partum.
Il ruolo della madre nella crescita dei figli. La menopausa.
Jessica Stolfi
A14 Leggere in tedesco - gruppo di lettura in lingua tedesca
In collaborazione con la Biblioteca Civica di Rimini stato
costituito un gruppo di lettura in lingua tedesca. Il gruppo
si riunir ogni quarto mercoled del mese a partire da settembre presso la Biblioteca per scegliere il libro da leggere
e condividere le proprie impressioni su quello gi letto.
richiesta una buona conoscenza almeno passiva della lingua tedesca. Le iscrizioni si prendono presso la Biblioteca a
partire dal mese di settembre.
Coordinamento di Gabriella Guidorizzi

C1 Donne in equilibrio
doveri, bisogni, desideri
Docente: Jessica Stolfi, psicologa, psicoterapeuta sistemico relazionale
Marted ore 20,30-22
25 ottobre; 8, 15, 22, 29 novembre; 6, 13 dicembre 2016
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 60
Un corso-laboratorio dove parlare, ascoltare e confrontarsi
con altre donne. Dove imparare ad esprimere se stesse ed i
propri bisogni, cercando di dire NO quando NO e SI quando si vorrebbe veramente farlo. Unanalisi del percorso di
vita femminile e dei suoi momenti critici. Unoccasione di
crescita personale per rendersi pi consapevoli delle proprie emozioni e relazioni.
22

23

Anno Accademico 2016-2017

Programma Novembre
B5 Laboratorio di dizione e lettura espressiva
Docente: Francesco Tonti, attore e regista professionista
Gioved ore 18,30-20,30
3, 10, 17, 24 novembre; 1, 15, 22 dicembre 2016
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 100
La dizione una tecnica e, come ogni tecnica, i risultati
sono tanto pi evidenti quanto pi una persona si applica
e riesce a studiare. Inizialmente simpara la corretta pronuncia delle singole parole. Successivamente si punta ad
eliminare la cadenza tipica della regione in cui siamo nati,
con esercizi specifici. Poi la tecnica acquisita verr utilizzata per sviluppare un percorso di lettura espressiva. Come
si pronuncia una domanda senza cantare? Come dare ad
un racconto o ad una frase maggior incisivit? Come leggere una storia damore senza essere patetici o una storia dellorrore senza far ridere? Cosa toglie espressivit
quando leggiamo? Cosa ci rende pi fragile allorecchio
dellascoltatore?
1) Introduzione allargomento e prime regole di ortoepia.
2) Regole e riferimenti per la corretta pronuncia delle vocali
3) Regole per pronunciare in modo corretto la S e la Z.
4) Esercizi e consigli per larticolazione e per combattere
linflessione regionale.
5) Esercizi per accorpare i gruppi di parole con corretta
pronuncia.
6) Primi rudimenti per una lettura interessante
7) Leggere allimpronta davanti a chi ci ascolta senza risultare piatti
Francesco Tonti
C2 Ammalarsi damore
Docente: Filippo Gibiino, psicologo clinico e della salute
24

Gioved ore 21-22,45


3, 10, 17, 24 novembre 2016
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 50
In un tessuto sociale sempre pi sfilacciato ed effimero,
spesso la vita di coppia e le relazioni intime invece di appagarci, diventano luogo di sofferenza e di conflitto. Lintento
delle quattro serate quello di approfondire i temi dellamore, della dipendenza affettiva e dellanoressia sentimentale.
Verranno spiegati i concetti chiave, utili a chiarire le differenze e le somiglianze che intercorrono tra colui che ama
e colui che soffre di dipendenza affettiva. Infatti, chi invischiato in questa dolorosa condizione si chiede continuamente se ci che prova amore o solo una malattia. Lultimo appuntamento sar dedicato allanoressia sentimentale,
che rappresenta il polo opposto della dipendenza, ovvero
la chiusura narcisistica alle relazioni e ai sentimenti, una
condizione molto diffusa nella societ liquida. Verranno
inoltre discusse le strade per uscire dalla dipendenza e per
tornare a godere della gioia di amare in libert.
1) La dipendenza sana e lamore
2) Alle radici della dipendenza affettiva
3) Due tipologie di dipendenza affettiva: la dipendenza
conformista e la dipendenza conflittuale.
4) Chiudere le porte allamore: lanoressia sentimentale.
Filippo Gibiino
E2 Medicina classica cinese: un sapere antico
Docente: Annalisa Alessi, insegnante di shiatsu e di medicina classica cinese
Gioved ore 20.30-22.30
3, 10, 17, 24 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 50
La Medicina Classica Cinese ci propone una visione unitaria delluomo. E indubbiamente una pratica medica, come
dice chiaramente il nome, che per non pu essere divisa
dalla filosofia che la sorregge e la permea profondamente.
La natura delluomo rispecchia la natura delluniverso, il
microcosmo riflette il macrocosmo.
25

Lanalogia la caratteristica di questa materia.


Vedremo come le teorie formulate oltre venti secoli orsono
abbiano ancora molto da insegnare ai giorni nostri.
Partiremo dallo yin-yang e dai cinque elementi e poi analizzeremo la struttura energetica delluomo attraverso il
palinsesto dei meridiani e le funzioni energetiche degli organi e dei visceri.
1) Principi della Medicina Classica Cinese. Lo Yin e lo Yang
2) I cinque elementi
3) La circolazione energetica attraverso il palinsesto dei
meridiani
4) Le funzioni energetiche degli organi e dei visceri
Annalisa Alessi
B6 Vita e rapporti di condominio
Docente: Margherita Bersani, esperta di problematiche
condominiali
Luned ore 15-16,15
7, 14, 21, 28 novembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 30
Questo corso si rivolge a tutti coloro che hanno propriet immobiliari in condominio; si propone di trasmettere una vasta
quantit di informazioni su argomenti che, a seguito di sondaggi, sono risultati i meno noti ai condomini, quali, ad esempio:
controllare e comprendere un consuntivo;
revoca e nomina dellamministratore;
come comportarsi quando lordine del giorno parla di
lavori straordinari di notevole entit;
che fare quando ci sono morosit significative?;
vari tipi di regolamenti condominiali.
Margherita Bersani
F2 Laboratorio di degustazione del vino
Docente: Lorenzo Falcioni, enologo

Durante il corso gli allievi potranno affinare le proprie


conoscenze legate al mondo del vino anche attraverso la
degustazione di vini messi a disposizione dal Podere con
propri vini ma anche con altri prodotti di aziende locali,
in modo da poter assaporare e conoscere meglio anche la
vasta proposta dei prodotti/caratteristiche viti-vinicole del
territorio locale.
Durante il corso verranno date anche informazioni preziose sulla antica tradizione vinicola del nostro territorio,
passando dagli importanti ritrovamenti etruschi di Villa
Verucchio fino alle grotte vinarie del Monte Giove di Santarcangelo.
aspetto agronomico: studio della vigna e delle tecniche
di coltivazione dei vigneti, analizzando le varie tecniche di coltivazione finalizzate ad ottenere i diversi tipi
di prodotto/i diversi metodi di vinificazione (con visita
alla vigna);
aspetto produttivo: analisi delle varie fasi per arrivare
dalluva al vino,attraverso le varie tecniche di vinificazione (dei bianchi, dei rossi, degli spumanti);
aspetto legato alla degustazione: qui si passer attraverso laffinamento dei 3 sensi direttamente coinvolti
nella degustazione del prodotto: visivo, olfattivo e gustativo, permettendo agli allievi anche di padroneggiare
la giusta terminologia e le giuste indicazioni.
Lorenzo Falcioni
B7 Corso di sceneggiatura
Docente: Mario Olivieri, autore e sceneggiatore
Mercoled ore 20.30-22.30
9, 16, 23, 30 novembre; 7, 14 dicembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80

Marted ore 20.30-22.30


8, 15, 22, 29 novembre; 6 dicembre 2016
Sede: Il Podere dellAngelo - Via Rodella, 40 - Vergiano di
Rimini
Contributo 100

Il laboratorio di sceneggiatura ha lo scopo di fornire tutte


le competenze necessarie per redigere untesto da filmare
di qualsiasi genere, facendo apprendere i principi basilari
della drammaturgia e le indispensabili regole tecniche della scrittura filmica, analizzandone i vari passaggi, dallidea
allo script finale.
Il laboratorio ha altres lintento di far interagire e coinvolgere i partecipanti, facendoli cimentare nel brainstorming

26

27

e assegnando loro stimolanti esercitazioni.


1) Dallidea alla sceneggiatura. Elementi e struttura.
2) La struttura in tre atti. Plot e subplot.
3) Il personaggio e il conflitto.
4) La scrittura della scena e dei dialoghi.
5) Principali problemi di una sceneggiatura e indicazioni
su come superarli.
6) Case history (Little Miss Sunshine)
Mario Olivieri
B8 Pillole di storia dellarte
Docente: Andrea Bianchi, operatore museale
Luned ore 20,40-22,10
14, 21, 28 novembre; 5, 12, 19 dicembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Parlare di arte significa saper comprendere un linguaggio
che efficace quanto le parole. Lobiettivo di questi incontri
offrire un approccio tematico alla storia dellarte in Italia,
attraverso alcuni grandi protagonisti e i maggiori movimenti. Per conoscere e saperne di pi senza essere esperti,
servono solo curiosit, occhio e attenzione.
1) Botticelli. Pittura dellintelletto e del sentimento
2) Leonardo. Indagine sulluomo e sulla natura
3) Tiziano. La forza espressiva del colore
4) Il tema dellAnnunciazione nellarte
5) Viaggio allestero. Boldini e gli italiani a Parigi
6) Arte di oggi. Percorsi nellItalia contemporanea
Andrea Bianchi
D4 Laboratorio di filosofia dellarte
Docente: Aurora Castro, dott.ssa in filosofia, redattrice
editoriale, scrittrice
Mercoled ore 18,15 - 20,15
16, 23, 30 novembre; 7, 14 dicembre 2016
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Che cos la bellezza? In questa domanda racchiuso uno
28

dei tanti archetipi umani. Partendo dalla disciplina estetica


si entrer nel vivo del dibattito metafisico sullarte.
Il corso si propone di ripercorrere il pensiero di alcuni
grandi filosofi: da Baumgarten ad Anceschi - dove inizia la
riflessione del bello legato al sentimento; da Bloch a Bataille, in cui ci si concentrer, in modo particolare, sul problema dellOrnamento nellarte e sullidea del simbolo come
nigredo o lacerazione.
In tutti gli incontri, con un tema sempre diverso, o attraverso letture e materiale visivo, verr dunque indagato nel
complesso il sentimento del sublime, celato dentro ogni
opera darte.
Si concluder il corso con una visione sulle avanguardie
artistiche del critico americano Clement Greenberg.
1) Che cos la bellezza?: il concetto di estetica da Baumgarten ad Anceschi.
2) Il piacere nellarte: dalla Grecia antica al Rinascimento.
3) Che cos unopera darte?: rapporto tra arte e percezione. Riflessioni sulle teorie di W. Benjamin.
4) Spirito dellutopia e teoria del male nellarte: confronti
tra Bloch e Bataille.
5) Il pittore moderno secondo la visione di Clement Greenberg.
Aurora Castro
F3 Corso di pasticceria e decorazioni
Docente: Emiliano Cinni, chef e pasticcere
Mercoled 20,30-22,30
16, 23, 30 novembre; 7, 14 dicembre 2016
Sede: Parrocchia San Raffaele Arcangelo
Via Agostino Codazzi, 28 - Rimini
Contributo 100
Verranno presentate ricette classiche, tradizionali e di fantasia dello chef.
Si partir dalle basi fondamentali di pasticceria per proseguire con la preparazione dei dolci al cucchiaio con le varie
decorazioni, delle torte da colazione fino ad arrivare alla
biscotteria, ottima per iniziare al meglio la giornata.
Emiliano Cinni
29

B9 Ri-guardare: allenare la mente al pensiero creativo


Corso Laboratorio per la produzione di gioielli con materiale di riciclo
Docente: Antonella Chiadini, medico e giornalista scientifico; creativa
Luned ore 18.30-20.30
21, 28 novembre 2016; 6, 13, 20 marzo 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Partendo da vecchi giornali e altri materiali - conchiglie,
rami, reti, carta, stoffe, filati - lavoreremo con varie tecniche per realizzare piccoli oggetti, addobbi per la casa delle
feste e personalissimi gioielli. Unidea di gioiello povero
ma che valorizza la capacit di saper riguardare le cose,
soprattutto quelle di scarto, anche le pi impensate. Vecchi
giornali diventeranno colorate perle di carta o pezzetti di
legno si trasformeranno in fantastici ciondoli. Lavorando
insieme in gruppo, alleneremo la mente a dare spazio alla
fantasia e tirar fuori la nostra creativit... In quanto alla
manualit, niente paura, la si acquista facendo, limportante osare e mettersi in gioco.
1) La creativit come risorsa della persona. Presentazione
del corso e degli obiettivi. Confronto su cosa mi aspetto. Lavorare con la carta: regole e tecniche. Le cannucce di carta. Creiamo insieme.
2) Guardare non vedere. Per tenere attivo il cervello. Festivit e tradizioni. Altre tecniche per lavorare la carta.
Addobbi e piccoli oggetti per la casa e per la tavola delle
feste.
3) E ora concentriamoci sui gioielli. Un gioiello non mai
vuoto e parla di noi. Partendo da materiali di riuso realizziamo bracciali, collane e orecchini.
4) Ancora gioielli: tra carte, filati e tessuti per stupire e
stupirci.
5) Ancora gioielli: nodi, tricot e intrecci vari.
Mostra dei lavori realizzati.
Antonella Chiadini
C3 Che cos la Psicoanalisi. Vita e opere di Sigmund Freud
Docente: Stefano Romualdi, psicologo, psicoterapeuta

30 novembre; 7, 14 dicembre
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 40
Il corso ripercorrer la vita del padre fondatore della psicoanalisi avvalendosi della principale opera biografica riconosciuta. Gli incontri non solo permetteranno di addentrarsi verso le origini della indagine psicoanalitica, le sue
prime scoperte, i primi contrasti con la comunit medica del
tempo, i primi riconoscimenti internazionali, ma ci avvicineranno alla appassionata determinazione di un uomo che
riuscito a produrre un profondo cambiamento culturale
nella sua epoca e i cui effetti sono giunti fino ad oggi.
1) Gli anni della formazione e le grandi scoperte di Freud.
2) Gli anni della maturit. La nuova scienza suscita crescenti interessi in ogni parte del mondo.
3) Gli anni difficili. La fine. La pulsione di vita e la pulsione
di morte.
Stefano Romualdi
Universit Aperta in collaborazione con
Civica Biblioteca Gambalunga
D9 Philosophe vivere, philosophe legere
Vivere e leggere con philosophia
Gruppo di lettura di testi filosofici.
A cura di Isa Valbonesi, docente di filosofia e Direttore
Comitato Scientifico di Universit Aperta.
Ci incontriamo in Biblioteca per condividere riflessioni sulla vita e sulla condizione umana, per leggere criticamente il
presente e conoscere meglio se stessi attraverso lesercizio
della domanda e la chiarificazione del pensiero.
Il gruppo si riunir, a cadenza regolare, ogni terzo mercoled del mese, da novembre a giugno, alle ore 17, nei locali
della Biblioteca Civica Gambalunga. sar coordinato dalla
prof.ssa Isa Valbonesi.
N.B. Le iscrizioni si ricevono in biblioteca a partire da ottobre.

Mercoled ore 20-22


30

31

Anno Accademico 2016-2017

Anno Accademico 2016-2017

Programma Dicembre

Programma Gennaio

D5 Il processo penale in Italia tra struttura normativa e


prassi giudiziaria
Docente: Gilberto Gianni, avv. penalista Foro di Rimini

C4 Destinazione Creativit: LE MAPPE MENTALI


Il Navigatore del nostro pensiero
Docente: Monica Paliaga, psicologa, esperta di formazione

Marted ore 20-22 / 6, 13, 20 dic. 2016; 10, 17, 24 gennaio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 50

Luned ore 20.30-22


16, 23, 30 gennaio; 6, 13, 20 febbraio 2017
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 60

Il corso - articolato in sei lezioni - si propone, per un verso,


di fornire una visione generale - i primi rudimenti - del
processo penale italiano, ovverosia di quello strumento
mediante il quale si accerta se stato commesso un fatto
costituente reato e se limputato ne responsabile e, in caso
positivo, attraverso cui si stabilisce quale pena debba essere comminata al reo. In questa prospettiva, quanto ai contenuti, verranno esposti i principi fondamentali che regolano
la materia ed esaminate - senza pretesa di esaustivit - le
partizioni del Codice di rito vigente, le quali costituiscono
lossatura del procedimento e del processo penale (soggetti,
atti, prove, misure cautelari, ecc.).
1) Gli attori principali del procedimento penale (giudice, pubblico ministero, forze dellordine, indagato/imputato e avvocato). 2)
La fase investigativa e le sue tecniche (in particolare le intercettazioni di comunicazioni e le indagini tecnico-scientifiche). 3) Il
giudizio (ossia il processo vero e proprio) con le sue modalit di
accertamento dei fatti di reato (testimonianze, perizie, ecc.). 4) I
gradi del giudizio e le loro peculiarit (di primo grado, di appello e
di cassazione). 5) La privazione (cautelare) della libert prima del
processo e dopo la sentenza di condanna (rilevando le differenze
quantitative tra la pena comminata e quella realmente espiata).
6) Prassi e non scritto del processo penale (rapporto fra avvocato
difensore e cliente; rapporto tra avvocato, colleghi e magistrati;
rapporto tra avvocato difensore e giornalisti; rapporto tra processo penale e mass media; narrazione dellattenzione rivolta dalla trasmissione Chi lha visto ad un processo svolto dal relatore.).
Gilberto Gianni
32

Le Mappe Mentali, un approccio nuovo a progetti, idee e


strategie, sono state create da Tony Buzan e sono un eccellente strumento pratico che permette di fondere insieme
razionalit e creativit, dando forma e ordine a pensieri,
progetti e appunti e stimolando al tempo stesso le infinite
potenzialit del cervello: intelligenza, creativit, comunicazione, concentrazione e memoria, conducendo allesplorazione di soluzioni nuove e in precedenza inimmaginabili.
1-2) MAPPE MENTALI / MAPPE SONORE creativit tra disegno e musica.
3-4) MAPPE MENTALI / MAPPE CINEMATOGRAFICHE creativit tra disegno e scene di film.
5-6) MAPPE MENTALI / MAPPE DI GUSTO creativit tra disegno e buon cibo e buon vino.
Monica Paliaga
A8 Corso di giornalismo
Docenti: Francesca Magnoni - giornalista pubblicista
presso Icaro TV e Radio Icaro- Simona Mulazzani - direttrice di Icaro TV
Luned ore 20,30-22.30
16, 23, 30 gennaio; 6, 13, 20 febbraio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80
33

Il percorso ha lobiettivo di fornire competenze di base per


sapere elaborare un racconto giornalistico, per essere in
grado di cogliere le diverse potenzialit e differenze delle
varie tipologie di media tv, radio e web e infine per essere
pi consapevoli di fronte ad una notizia.
Il percorso illustra le basi teoriche e tecniche del giornalismo televisivo, radiofonico e del web, mira inoltre a fare
acquisire la capacit di riconoscere una notizia, di confezionarla nel miglior modo possibile e di sapere distinguere
tra una notizia buona e una cattiva.
Al termine del modulo, gli studenti hanno acquisito le basi
teorico-pratiche e sono in grado di scrivere per un qualsiasi formato, apprendendo il funzionamento di diversi linguaggi comunicativi.
Breve storia della tv e della radio: come sono cambiate e
perch, lorganizzazione di una redazione, contenuti e format, cosa diciamo e a chi ci rivolgiamo, i diversi tipi di notizia, come nasce e dove si trovano le fonti, le regole di una
buona scrittura, come catturare il lettore, limportanza di
uno stile semplice e accessibile, la regola delle 5 W, lattacco
del pezzo e la struttura dellarticolo. Scrivere per la tv, la
radio e il web.
Le prime quattro lezioni sono teoriche, le ultime 2 sono laboratoriali e sono tenute presso gli studi di registrazione di
Icaro TV e Radio Icaro (Via Cairoli, 69). Il percorso prevede
quindi anche esercitazioni pratiche utili a fissare le conoscenze teoriche acquisite: prove di conduzione, interviste,
costruzione di programmi.
Francesca Magnoni
Simona Mulazzani
A9 Lingua Inglese - 1 Livello
Docente: Katia Giorgi - specializzata nella didattica per
lapprendimento della lingua inglese
Luned e mercoled ore 21,00-22,45
16, 18, 23, 25, 30 gennaio; 1, 6, 8, 13, 15, 20, 22, 27 febbraio; 1,
6, 8, 13, 15, 20, 22 marzo 2017
n partecipanti: max 15
Sede: I Girasoli, via Guerrieri, 1 - Rimini
Contributo 240

autonomamente per poco tempo, e che quindi non possiedono ancora le basi grammaticali e la sicurezza sufficienti per
poter utilizzare la lingua correttamente n in forma scritta
n in forma orale.
Struttura del corso. Le lezioni partiranno dallalfabeto, lo
spelling e le fondamenta della lingua, sia grammaticali che
lessicali, per poter comprendere e farsi comprendere nelle
due varianti dei tempi Presenti (Simple Present e Present
Continuous) e nella forma pi semplice del Passato (Simple
Past), per poter comunicare in diverse situazioni di uso comune.
Metodologia Didattica. Gli argomenti grammaticali verranno applicati il pi possibile in contesti realistici, facendo
s che le regole siano funzionali alla comunicazione e ad
un utilizzo pratico della lingua. Questo verr fatto sia con
laiuto del libro, sia con materiale aggiuntivo preparato appositamente dallinsegnante. Saranno frequenti i lavori in
coppia e in gruppo, per stimolare la conversazione, prima
con interventi saranno guidati, fino ad un uso sempre pi
autonomo e consapevole della lingua.
Materiali. In classe verr adottato un libro di testo (non
obbligatorio) il cui titolo verr indicato durante la prima
lezione. Gli studenti sono pregati di indicare la propria adesione allacquisto al momento delliscrizione.
Katia Giorgi
A10 Lingua araba - 1 livello
Docente: Rihab Ben Ammar, insegnante di lingua materna
Marted e gioved ore 20,30-22,30
17, 19, 24, 26, 31 gennaio; 2, 7, 9, 14, 16, 21, 23, 28 febbraio; 2,
7, 9, 14, 16, 21, 23 marzo 2017
Sede: I Girasoli, via Guerrieri, 1 - Rimini
Contributo 240

Questo corso pensato per tutti coloro che non hanno mai
studiato la lingua inglese, o che hanno iniziato a studiare

Unintroduzione alla lingua araba utile come primo passo


per comprendere e parlare una lingua diffusa e importante: la lingua ufficiale in 20 Paesi e conta 200 milioni di
parlanti, gode di venerazione e prestigio presso le comunit islamiche di tutto il mondo, ormai presente in Italia
- nelle sue varie forme - come lingua di immigrazione. Il
suo apprendimento anche importante come esperienza
transculturale.
Il corso di propone di imparare a scrivere ed avere una

34

35

corretta pronuncia e un preciso riconoscimento delle lettere arabe; la conoscenza delle basi della grammatica: nome,
verbo, preposizioni, formazione della frase nominale e verbale; di capire e scambiare frasi di uso quotidiano oltre ai
convenevoli e ai saluti.
Rihab Ben Ammar
B10 Larte del segno: corso base dedicato al disegno
La natura morta
Docente: Laura Rastelli, artista
Marted ore 20-22
17, 24, 31 gennaio; 7, 14, 21, 28 febbraio 2017
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 100
I soggetti da disegnare sono innumerevoli e vari quanti
sono gli elementi della realt che ci circonda. Tuttavia, nel
mondo dellarte, alcuni generi sono privilegiati e pi frequenti. La natura morta costituita da oggetti disposti in
modo armonico e in relazione tra loro; la somma delle caratteristiche di ciascun elemento crea un insieme che deve
essere interpretato cogliendone gli aspetti del linguaggio
visuale. Per rappresentare gli oggetti di una natura morta
necessario porsi nella condizione di indagare obiettivamente la realt che ci sta di fronte, fino a comprenderne
a fondo le caratteristiche e a capirne i segreti pi nascosti. Il corso intende far acquisire le conoscenze essenziali
relative ai sistemi di rappresentazione grafica attraverso
un primo approccio alle tecniche principali di restituzione
grafica: grafite, sanguigna, carboncino.
Laura Rastelli
B11 Il gioco degli scacchi
Docente: Mauro Casadei, Presidente del circolo scacchistico riminese
Mercoled ore 20.30-22
18, 25 gennaio; 1, 8, 15, 22 febbraio 2017
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 80
Il gioco degli scacchi rappresenta lanello di congiunzione
fra le dimensioni di Gioco ( componente ludica), Sport della
36

mente (componente ludica), Scienza (componente logica e


di studio) ed Arte (componente creativa). Gli scacchi sono
una disciplina creativa quanto suonare uno strumento musicale: come in quel caso, soprattutto allinizio necessario
imparare ed esercitare le basi tecniche (nella musica, per
esempio, solfeggio, scale), ma una volta padroneggiati gli
strumenti tecnici gli scacchi sono improvvisazione e fantasia.
Il corso rivolto a chi gi conosce le regole del gioco degli
scacchi, ed anche se ha gi giocato a livello non-agonistici,
spesso si trova in situazioni in cui non sa cosa fare e vorrebbe fare un salto di qualit. Per coloro che desiderano
partecipare al corso ma non conoscono ancora le regole,
sono previsti due incontri preliminari con listruttore. La
partecipazione si riveler molto utile anche agli appassionati pi esperti che intendono acquisire le giuste chiavi di
lettura per assistere da spettatori consapevoli alle partite
di grandi campioni (per es. Campionato del Mondo, Tornei
importanti), disponibili online o su libri e riviste specializzate.
Ogni sessione composta da 50-60 minuti di spiegazione
teorica e 30-40 di pratica guidata nella quale i partecipanti
giocheranno fra loro e/o con listruttore.
Il programma di massima comprende i seguenti punti:
BREVE RIPASSO DELLE REGOLE DEL GIOCO con particolare attenzione a quelle meno note
(presa en passant, regole dellarrocco, regole della patta, uso dellorologio)
ELEMENTI DI STRATEGIA: principi delle aperture, i tre
tipi di vantaggio, colonne aperte e semi aperte, case deboli e case forti, avamposti
ELEMENTI DI TATTICA: scacchi matti elementari, attacchi
doppi, inchiodature e infilate, scacco di scoperta e scacco doppio, eliminazione/deviazione del difensore
Mauro Casadei
A11 Laboratorio di scrittura narrativa
Docente: Lorenza Ghinelli, scrittrice
Mercoled ore 20.30-22.30
18, 25 gennaio; 1, 8, 15, 22 febbraio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80
37

Prima ancora del pensiero razionale, il pensiero narrativo a formarsi. Ognuno di noi ha bisogno di rappresentarsi la propria vita come qualcosa di coerente, proprio per
questo, ogni giorno, noi riscriviamo la storia della nostra
vita nella testa, creiamo associazioni per connettere ci che
altrimenti sarebbe sconnesso.
Durante il corso visioneremo assieme frammenti di film che
hanno fatto la storia del cinema (Psyco, Velluto Blu, La morte corre sul fiume, Shining, Apocalypse now), e ragioneremo assieme su come siano stati scritti e su quali escamotage
siano stati utilizzati per generare suspense.
Verranno inoltre analizzate alcune immagini fortemente
evocative e adatte a molteplici interpretazioni. Verranno di
seguito proposti alcuni giochi di scrittura da compiere insieme, per imparare con maggior dimestichezza a cambiare
punto di vista, scoprendo angolazioni inusuali e meritevoli
di essere narrate.
Giocheremo, in un certo senso, a prestarci lo sguardo.
Giudizio e ansia da prestazione non troveranno spazio.
Scrivere catartico, ludico e rivoluzionario.
Lorenza Ghinelli
B12 Arte on the road
Docente: Chiara Benedettini, storica dellarte
Venerd ore 18.30-20
20, 27 gennaio; 3, 10, 17, 24 febbraio
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
Le capitali europee sono scrigni che racchiudono un immenso patrimonio artistico e culturale. I musei del vecchio continente ospitano collezioni di inestimabile valore ma molto
spesso le modalit di visita non ne permettono una fruizione
approfondita. Gli obiettivi del corso sono illustrare le origini
storiche di alcuni tra i pi importanti musei dEuropa e lo
studio dei capolavori in essi contenuti. Verr inoltre mostrato come la storia che ha portato alla fondazione dei musei
sia essa stessa di grande interesse e anche un efficace strumento per comprendere pi a fondo le opere che custodisce.
1) Firenze. Gli Uffizi, il primo museo dEuropa.
2) Roma e Citt del Vaticano. I Musei Vaticani e Villa Borghese.
38

3) Londra. Il British Museum e la National Gallery.


4) Parigi. Il Louvre e il museo dOrsay.
5) Berlino. Il Pergamon Museum e il Judisches Museum.
6) Madrid. Il Prado e il Reina Sofia.
Chiara Benedettini
B13 Corso di Visual Design
Docente: Luigi Tonini, architetto
Venerd ore 20.30-22
20, 27 gennaio; 3, 10, 17, 24 febbraio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 50
In una societ che produce in modo vorticoso immagini di
ogni tipo e che altrettanto velocemente le distrugge, precipitando sempre pi nella bruttezza, parlare di visione percettiva, di pregnanza della forma, di una nuova manualit,
sembra velleitario o totalmente post-accademico.
In realt, in un percorso comune senza la mediazione delle
macchine, nel fare con arte piccole cose, si cercher di dare
risposte alle domande classiche: che cos il bello? oppure
che cos larte moderna?
Pochi incontri per indicare un percorso di ricerca e di sperimentazione personale nelle infinite possibilit e applicazioni del design.
Corso teorico - pratico con comunicazioni - esercitazioni in
aula e compiti a casa.
1) La composizione visuale e il richiamo delle forme (energia di forma)
2) La visione e la rappresentazione
3) Le leggi della composizione
4) Le dimensioni della bellezza
5) Simmetrie e asimmetrie. Pieno e vuoto - bianco e nero
6) I colori
Luigi Tonini
B14 Visitare e vivere il museo: consigli utili per non annoiarsi
Docente: Tamara Dominici, storica dellarte
Luned 18,30-20,00
23, 30 gennaio; 6, 13, 20 febbraio 2017
39

Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini


Contributo 50
Altri quadri, sempre quadri, santi, uomini e donne con facce che non si capivano, paesaggi tutti neri, bestie diventate
gialle, una confusione di uomini e di cose che con quel violento tumulto di colori, cominciava a produr loro un forte
mal di testa [] Le sale si succedevano alle sale, senza nulla
di interessante.
Con queste parole lo scrittore Emile Zola ci fornisce un vivace spaccato dellatteggiamento che ancor oggi anima gran
parte di noi quando trasciniamo la nostra noia e la nostra
stanchezza da una parte allaltra del museo che malauguratamente, per errore o per dovere, ci troviamo a visitare.
Questo perch spesso siamo privi di quegli strumenti che
invece ci permetterebbero di godere di ci che ci circonda e
di vivere il museo. Il corso si propone pertanto di fornire
le cosiddette istruzioni per luso, istruzioni, quanto pi
possibili pratiche, che ci consentano di affrontare, senza
annoiarci, la visita e di trovarla magari anche stimolante.
Lobiettivo quello di aiutare a orientarsi nel labirinto di
musei e mostre che sempre pi affollano le nostre citt e di
proporre attraverso viaggi virtuali la scoperta delle realt
museali pi interessanti e nello specifico di quelle che riguardano lEmilia Romagna.
1) La fatica da Museo: quello stato di malessere, che spesso si tramuta in emicrania e perfino in una sensazione
di imbarazzo di fronte alle opere darte raccontato dalla
letteratura.
2) Storia del Museo e delle sue collezioni. Dallo studiolo
urbinate di Federico da Montefeltro al Guggenheim Museum di New York.
3) Tipi di Museo. Particolari tipologie di musei: case-museo, musei etnografici, ecomusei, musei aziendali, gipsoteche, musei diocesani e della citt.
4) MAMBO, MACRO, MET e MAXI: un acronimo per il Museo
contemporaneo. La competizione con le mostre.
5) I Musei dellEmilia Romagna: Museo delle Ceramiche
di Faenza, Museo Etnografico degli Usi e Costumi della
Gente di Romagna di SantArcangelo di Romagna, Palazzo Pepoli a Bologna.
Tamara Dominici

40

Anno Accademico 2016-2017

Programma Febbraio
F4 In cucina con lArtusi
Docente: Enrico Zaghini, chef
Gioved 20,30-22,30 / 2, 9, 16, 23 febbraio 2017
Sede: Parrocchia San Raffaele Arcangelo
Via Agostino Codazzi, 28 - Rimini
Contributo 140
Laboratorio di cucina per la preparazione di alcune ricette
dal celebre libro di Pellegrino Artusi: La scienza in cucina e
larte di mangiar bene rivisitate dallo chef Enrico Zaghini.
E3 Lezioni di medicina omeopatica
Docente: Fernando Gamberini, medico omeopatico
Luned 20,45-22,15 / 6, 13, 20, 27 febbraio 2017
Sede: ISSM G.Lettimi, via Cairoli 44, Rimini
Contributo 40
La medicina omeopatica, fondata dal dottor Samuel Hahnemann (1755-1843),basata sul principio Ippocratico di analogia
e di similitudine tra il farmaco ed il paziente, entrata ormai
a pieno titolo tra le possibili terapie mediche.
Anche questanno si terranno incontri per fare conoscere
quali sono la terapia di alcune patologie ed i principi di base
di questa medicina che si conservata da oltre due secoli,
grazie ai suoi risultati nonostante le continue campagne mediatiche denigratorie.
1) La storia ed i principi di base dellOmeopatia
2) Terapia di alcune malattie reumatiche e metaboliche
3) La fito e la gemmo terapia come complementi della medicina omeopatica
4) La terapia delle pi importanti patologie cardiocircolatorie e respiratorie
Fernando Gamberini
41

A12 Inglese in Valigia - 1 livello


Docente: Katia Giorgi - specializzata nella didattica per
lapprendimento della lingua inglese
Marted ore 16,30-18,30
7, 14, 21, 28 febbraio; 7, 14, 21, 28 marzo; 4, 11, 18 aprile; 2, 9,
16, 23 maggio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 200
Il corso progettato per coloro che hanno, anche se per
breve tempo, gi iniziato un primo approccio alla lingua
(nella scuola di base, magari diversi anni fa, oppure in
qualche corso recente di pochi mesi), ma che non ricordano granch e intendano rivedere le proprie conoscenze e
sviluppando maggiormente le abilit orali. In particolare,
il lessico e le strutture sul quale verter il corso saranno
quelle utilizzate durante i viaggi allestero e tutte quelle situazioni in cui ci si possa trovare a socializzare per mezzo
di una lingua franca, quale linglese.
Struttura del corso. Il corso privileger la parte orale, contribuendo a sviluppare, lezione dopo lezione, una sorta di
glossario e frasario ad hoc per le diverse situazioni (in
aeroporto, al check-in in hotel, al ristorante, ecc.), bench
talvolta potranno essere ripassate alcune delle strutture
elementari della lingua.
Metodologia didattica. Il metodo di insegnamento si baser
per la maggior parte sullascolto e la conversazione. Durante le lezioni sar frequente luso di giochi formativi, attivit
di speaking in coppia o in gruppi, e role-play per stimolare
lutilizzo della lingua, divertendosi.
Materiale. Trattandosi di un corso preparato su misura
dallinsegnante, non verr adottato un libro di testo, bens
una dispensa che raccoglier il materiale da utilizzare in
aula. Questa sar distribuita ai partecipanti il primo giorno
del corso.
N.B. Non previsto un test dingresso per questo corso,
pertanto, onde evitare disomogeneit di livelli, necessario compilare un breve questionario (in italiano) in segreteria. In caso di dubbio, possibile contattare (ed essere
contattati da) linsegnante -passando dalla segreteria- per
qualsiasi chiarimento.
Katia Giorgi
42

E4 Consapevolezza alimentare dalla teoria alla pratica


Laboratorio di cucina
Docente: Diego Palazzini, nutrizionista spec. scienza e
biologia della nutrizione
Gioved ore 20-22
9, 16, 23 febbraio; 2, 9, 16 marzo 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 70
Dieta , comportamento naturale fondato su precisi
processi biologici. Lalimentazione sempre stata descritta come calorie e macronutrienti, senza dare particolare
lustro alle funzioni biologiche delle molecole. necessario
comprendere tali funzioni, anche in relazione alla modulazione di fame e saziet, per comporre piatti gustosi.
Il nutrizionista, con laiuto dello Chef, guider gli studenti
verso una cucina salutare. Si prevedono due momenti pratici.
Argomenti del corso:
1) Molecole nutrizionali
2) Cibo amico o nemico
3) Gestire la fame nervosa
4) Spezie e composti medicali
5) Colori e tradizioni in cucina
6) Autogestire la propria dieta
Diego Palazzini
B15 Luce e Spazio in Architettura
Docente: Prof. Rodolfo Battistini, storico dellarte, specializzato in storia dellarte medioevale e moderna, pubblicista, docente al Liceo Classico Mamiani di Pesaro
Venerd ore 18,30-20,00
17, 24 febbraio; 3, 10 marzo 2017
Sede: ISSM G.Lettimi, via Cairoli 44, Rimini
Contributo 80
Il corso propone una sequenza di riflessioni sullarticolato rapporto tra volumi architettonici e luce, dal riemergere
dellestetica plotiniana alla met del XII secolo. Si prenderanno poi in considerazione le caratteristiche delle residenze signorili rinascimentali, con le implicazioni politiche derivate
dalle teorie di Leon Battista Alberti. Lirrompere, negli inter43

ni, di luce divina o fenomenica, ci accompagner nella visita


di splendide architetture barocche o rococ.
Lintegrazione tra interno ed esterno sar poi il filo conduttore della nuova interpretazione classica dellarchitettura.
1) Luce e spazio nellarchitettura romanica e gotica
2) Il palazzo e la villa nel Rinascimento italiano
3) Lintegrazione tra le arti nellarchitettura barocca
4) Itinerario verso il Razionalismo architettonico
Rodolfo Battistini
C5 Laboratorio esperienziale di Teatro Danza
Docente: Irene dElia, psicologa
Luned ore 20.30-22 / 27 febbraio; 6, 13, 20, 27 marzo
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 50
Si propone uno spazio emotivo per entrare in contatto con se
stessi prima e con il gruppo poi, per poter trovare e scoprire
risorse nuove da rendere vive nel movimento. Ricorrendo a
tecniche semplici di ascolto del proprio movimento e di osservazione delle proprie dinamiche espressive si viene a cogliere nuove parti del S da poter portare, conoscere, accettare e
utilizzare anche nella vita di tutti i giorni. Gli altri, il gruppo,
sono lo specchio che contiene e rimanda, il nucleo senza il
quale nulla pu avvenire, perch ogni azione sempre, direttamente o indirettamente, in funzione dellaltro.
Irene dElia
F5 Corso di cucina vegetariana
Docente: Emiliano Cinni, chef e pasticcere
Mercoled ore 20,30-22,30 / 1, 8, 15, 22, 29 marzo 2017
Sede: Parrocchia San Raffaele Arcangelo
Via Agostino Codazzi, 28 - Rimini
Contributo 100
Si faranno 5 lezioni con 2/3 ricette per ogni serata, presentando dei piatti non solo a base di verdure, ma si cercher
di legare i sapori di una cucina tradizionale con formaggi,
uova, legumi e ingredienti vegetali.
Cura, presentazione e bellezza del piatto per serate a tema.
Emiliano Cinni
44

Anno Accademico 2016-2017

Programma Marzo
A13 Laboratorio di poesia
La poesia aiuta a essere liberi.
Docente: Stefano Lunedei, insegnante e poeta
Mercoled ore 18-20
1, 8, 15, 22, 29 marzo; 5 aprile 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80
I sei appuntamenti con la poesia prevedono lincontro con
quattro autori del passato e nuovi autori contemporanei o
aspiranti tali. Infatti, oltre a leggere e commentare insieme
le opere di W. Whitman, A. Rimbaud, E. Lee Masters e S.
Plath, due date, la terza e la sesta, saranno dedicate alle
poesie scritte o scelte dai corsisti, di qualunque autore. In
questo modo cercheremo di creare un clima sempre pi laboratoriale e coinvolgente senza alcuna costrizione ma con
la partecipazione attiva di ognuno di noi.
1) W. Whitman
2) A. Rimbaud
3) Oggi tocca a noi
4) E. Lee Masters
5) S. Plath
6) Oggi tocca a noi

Stefano Lunedei

B16 Corso di paesaggismo


Docenti: Alessandro Forgiarini, architetto paesaggista
Marco Antolini, architetto paesaggista
Mercoled ore 20.30-22.30
1, 8, 15, 22, 29 marzo 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 70
45

Il corso ha lobbiettivo di fornire conoscenze tecniche sulla gestione del verde, dal piccolo terrazzo al prato attorno a casa, partendo dallidea di giardino non come spazio
da riempire ma come opera darte viva, e da vivere, che si
evolve nel tempo. Si vuole sviluppare nel corsista una conoscenza specifica e critica delle piante, degli arredi e degli
spazi che lo circondano con tecniche, trucchi e fantasia.
1) Limportanza del progetto - pianificare un giardino importante quando realizzarlo
2) La scelta delle Essenze - la pianta giusta nel posto giusto
3) La messa a dimora delle essenze - terriccio, tecniche di
pianto e di tutoraggio della pianta anche in terrazzi e
balconi
4) Il tappeto erboso - soluzioni per le grandi superfici seminato, prato pronto e perch no anche sintetico
5) La cura delle piante - manutenzione del giardino, irrigare come e quando, potare le piante e il prato, verificare
la salute generale della pianta
Alessandro Forgiarini
Marco Antolini
D6 Oltre la maschera. Conoscersi ed accogliersi.
Docente: Alessandro Ugolini, professore di Filosofia e
Scienze Umane presso il Liceo Classico- Psicopedagogico
Giulio Cesare- Manara Valgimigli
Mercoled ore 20.30-22.30
1, 8, 15, 22, 29 marzo 2017
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 50
La parola innocenza significa una mente che non pu essere ferita. Ne comprendete la bellezza? Una mente che non
pu mai essere ferita innocente. Perci una mente che
stata ferita deve morire alle ferite ogni giorno, in modo da
essere l il giorno dopo fresca, chiara, immacolata, senza
cicatrici. questo il modo di vivere. Non una teoria,
qualcosa che dovete fare.
J. Krishnamurti
Intraprendere un percorso di conoscenza delle nostre dinamiche interiori e relazionali al fine di intravvedere possibili vie di pacificazione.
46

1) Le sorprendenti funzioni della rabbia


2) Quando nata la mia maschera?
3) Il cervello del cuore
4) Nella valle delle barriere
5) Chi sono io? Chi sei tu?
Alessandro Ugolini
B17 Corso di illustrazione di base
Docente: Alice Barberini, illustratrice per linfanzia
Gioved ore 20-22
2, 9, 16, 23, 30 marzo; 6, 13 aprile 2017
Sede: Scuola Media n1 Panzini, P.le Gramsci - Rimini
Contributo 80
Il corso di illustrazione di base si propone come una prima
occasione per esplorare un mondo, e un mestiere, che si nutre in maniera creativa di immagini e suggestioni. Prevede
una lezione teorica introduttiva al mestiere dellillustratore
e ai diversi campi di applicazione (magazine, quotidiani, illustrazione per linfanzia di tipo scolastico e non...). Come
presentarsi ad un editore e come preparare un portfolio.
Quali sono gli appuntamenti importanti in ambito editoriale: festival e fiere del libro. Durante le lezioni pratiche ai
partecipanti, verr assegnato un breve testo, sul quale lavoreranno durante lintera durata del corso. Verranno fornite indicazioni pratiche su come leggerlo e interpretarlo,
la divisioni in numero di pagine, e la costruzione di uno
storyboard. In classe verranno portate immagini e libri di
importanti illustratori italiani e stranieri; i partecipanti saranno stimolati a riflettere su come si costruisce unimmagine e successivamente una sequenza di immagini che siano efficaci e funzionali al libro. Durante il corso verranno
mostrate e sperimentate diverse tecniche di illustrazione:
la matita a grafite, i pastelli, il collage, le tecniche miste.
Alice Barberini
B18 Fiori di J. S. Bach
Docente: Guido Zangheri, musicista
Gioved ore 20,30-22,00
2, 9, 16, 23, 30 marzo 2017
Sede: ISSM G.Lettimi, via Cairoli 44, Rimini
Contributo 10
47

Conclusione e al tempo stesso punto di partenza di una prodigiosa creativit e di una profondissima cultura, lopera di
J. S. Bach lautentica pietra miliare della storia musicale
europea.
Il carattere di mirabile sintesi di antico e moderno, tipico
della musica del Cantor di S. Tommaso, ne fonda luniversalit al di l di ogni connotato temporale e storico.
Irrinunciabile lidea di proporla per divulgarla e condividerla.
Guido Zangheri
Universit Aperta in collaborazione con
adArte di Luca Mandolesi & C. snc
B19 Corso e laboratorio di archeologia
Docenti: Genny Campedelli, archeologa;
Luca Mandolesi, archeologo;
Marcello Catorceti, professionista nel settore dei beni
culturali
Venerd ore 20.30-22.30
3, 10 marzo 2017
seguiranno 3 lezioni sul campo
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 80
Questo corso dedicato a tutti gli appassionati di archeologia che desiderano diventare archeologi per un giorno.
Esso conster di lezioni teoriche introduttive sullarcheologia, sugli strumenti per la ricerca e la storia del castello
medievale nel quale si svolgeranno le successive lezioni di
archeologia sul campo.Qui i corsisti proveranno lemozione di partecipare alle indagini per lindividuazione e la
valorizzazione di un sito archeologico, attraverso ricognizioni, utilizzo di strumentazione per il rilievo archeologico
e indagini sui resti architettonici.
Genny Campedelli

48

D7 Il Futuro della democrazia


Conversazioni di attualit sui valori fondamentali, le parole della democrazia e le sfide future
Docente: Francesco Postiglione, gi docente di filosofia,
dirigente scolastico dellIstituto Tecnico Blaise Pascal Cesena
Venerd ore 18-20
3, 10, 17, 24 marzo 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 40
Il corso si propone di offrire un panorama delle teorie filosofiche contemporanee incentrate sullanalisi dello stato
concettuale e reale della democrazia attuale e le sue future
sfide. Pensato per non esperti di filosofia, il corso ha lobiettivo di offrire un percorso di riferimento per la delineazione e la soluzione dei principali problemi della teoria della
democrazia, con uno sguardo aperto verso le dinamiche
attuali e future che stanno cambiando il profilo della teoria
democratica costringendola a confrontarsi con nuovi orizzonti problematici.
1) La democrazia oggi: le premesse mancate della democrazia
2) Le regole della democrazia: maggioranza, rappresentanza, mandato imperativo
3) Democrazia e nuove tecnologie: opportunit e pericoli
4) Il futuro della democrazia nel contesto internazionale
Nel corso delle lezioni saranno fornite dispense e unampia
bibliografia di riferimento
Francesco Postiglione

49

Anno Accademico 2016-2017

Programma Aprile
D8 Larte del vivere bene. Percorsi filosofici.
Docente: Benedetta Zavatta, dott.ssa in filosofia;
ricercatrice presso l Institut des Textes et Manuscrits
Modernes (CNRS / cole normale suprieure, Paris).

4) Coltivare le passioni gioiose e combattere quelle tristi


attraverso la conoscenza per cause. Spinoza sulla
beatitudine e la virt.
5) Siamo veramente liberi di scegliere? Leterno dibattito su
libero arbitro e determinismo (Platone, Schopenhauer,
Schelling, Laplace, Nietzsche).
6) Il gioco come tema filosofico: il ruolo performativo del
come se nellesplorazione di nuove possibilit di vita
e nel rinnovamento interiore (Aristotele, Nietzsche,
Freud, Bataille, Huizinga, Fink).

Sabato ore 16.30 - 18.30


1, 8, 22, 29 aprile; 6, 13 maggio 2017
Sede: Universit Aperta, via Gambalunga 74 - Rimini
Contributo 60
La filosofia nasce in Grecia come saggezza di vita, cio
come insieme di riflessioni nate dallesperienza e destinate
a riconfluire nellesperienza per orientarla. In epoca
moderna essa invece ridotta per lo pi a un sapere
astratto, separato dalla vita e maneggiato soltanto da una
ristretta cerchia di esperti. Il corso si propone di esplorare
e rendere accessibili le grandi tematiche della riflessione
filosofica come il libero arbitrio, la ricerca del bene e
della felicit, il rapporto tra passioni e ragione, il ruolo
dell individuo allinterno della societ. Al tempo stesso
verranno presentati percorsi applicativi attraverso i quali
il partecipante potr usare quanto appreso per aumentare
la propria auto-consapevolezza e migliorare la propria
qualit della vita.
1) Introduzione ai contenuti e al metodo del corso. La
filosofia come stile di vita e come pratica terapeutica.
2) Come si diventa ci che si . La costruzione del carattere
e dellidentit personale secondo Agostino, Emerson,
Nietzsche.
3) Il bene per se e () il bene per gli altri: soltanto lindividuo
maturo veramente utile alla societ. Filosofi pro e
contro lindividualismo (Kant, Schopenhauer, Nietzsche,
Stuart Mill, Emerson).

50

51

Seminari, Conferenze
e altre iniziative

Viaggi e visite guidate

INCONTRI CON IL PUBBLICO

Viaggi e visite darte

Conferenze di argomento vario scandiranno lanno accademico, insieme a


incontri pubblici su temi di attualit.

Per completare alcuni corsi tenuti nellanno accademico e


per promuovere linteresse e la conoscenza di tutti i propri
associati, Universit Aperta organizza durante lintero arco
dellanno viaggi in localit e citt di particolare interesse
storico-artistico, visite a specifiche mostre darte (antica e
contemporanea), nonch lascolto di concerti di musica di
rilievo nazionale e internazionale.

Lo Psicobar
Incontri di psicologia al bar
(Riflessioni contemporanee condite dal piacere di pensare
insieme) a cura della dr.ssa Isa Gerlini
Sede: Circolo Milleluci Via Isotta degli Atti 8 - Rimini
Ingresso libero con consumazione obbligatoria
Il Caff Filosofico. A cura di Isa Valbonesi
Docente-animatore: Loris Falconi - formatore e consulente filosofico
Durante la serata del caff filosofico, si pu affrontare insieme un tema di discussione formulato sotto forma di domanda. Gli argomenti sono potenzialmente infiniti, sebbene
siano preferibili quelli esistenziali e intersoggettivi. Sicch
nellanno accademico 2016-2017 si affronteranno temi quali:
emozioni, sentimenti, passioni. Il Filosofo presente al caff
avr il compito di introdurre il tema prescelto, animare la
serata e coordinare i vari interventi sino a far s che si possa giungere idealmente a una sintesi finale, la quale possa
rendere ragione della variet di tutte le posizioni emerse
durante lincontro.

52

Ci fa parte integrante delle finalit di Universit Aperta,


che tende allampliamento degli orizzonti culturali per contribuire a sviluppare strumenti di comunicazione tra persone e culture diverse, in una societ sempre pi multietnica e sempre pi bisognosa di pace e conoscenza.
Universit Aperta non solo persegue questa visione di fondo, ma con i VIAGGI E LE VISITE DARTE si propone anche
di infondere nei singoli soci partecipanti il gusto dellarte
e delle mille creazioni delluomo, cercando di far partecipe
e far godere ad ognuno della bellezza e dellintensit del
passato e del divenire in ogni campo dellattivit umana.
In via indicativa vengono riportate di seguito le principali uscite che verranno effettuate nellanno accademico
2016/2017, (salvo altre uscite che verranno aggiunte durante lanno a seconda dei suggerimenti dei soci), precisando
che almeno un mese prima della gita a tutti i soci verr
inviato (via mail) il programma dettagliato completo.
Citt darte:
Mantova, Spoleto, Ascoli Piceno, Sarsina, San SepolcroAnghiari-Arezzo (itinerario Piero della Francesca), Milano
(Pinacoteca di Brera e Cenacolo vinciano)

53

Eventi Musicali:
Ravenna Festival, Rossini Opera Festival, Arena di Verona
Opera Festival, Festival dei Due Mondi Spoleto, Sagra Musicale Malatestiana Rimini
Mostre dArte:
Durante lanno verranno visitate le pi importanti mostre
darte di livello nazionale. Lavviso ai soci verr inviato almeno un mese prima man mano che le mostre verranno
definite ed allestite.
Info Segreteria
tel. 0541 28568
segreteria@uniaperta.it - www. uniaperta.it
Responsabile: Ivana Franchini
tel. 054126306 - mob. 3280056898

Iniziative rivolte
alle scuole
Nella linea della sinergia consolidata fra Universit Aperta
e il mondo della scuola riminese, la Commissione di Studio di
Scienze della Formazione dellAssociazione ha varato per
lanno accademico 2016-2017 un nuovo stimolante progetto
dedicato alle scuole secondarie superiori.
Le tematiche di viva attualit, i contenuti coinvolgenti e
lelevato livello dei relatori configurano una proposta complessiva estremamente sostanziosa che comprende al suo
interno assieme a motivi letterari, relativi agli scrittori
migranti e alla poesia internazionale, elementi di approfondimento socioantropologico e anche un ciclo di incontri
psicopedagogici indirizzati agli insegnanti.
Ne risulta un iniziativa organica e strutturata, mirata in
direzione delle giovani generazioni, che si prefigge di offrire agli studenti riminesi un contributo peculiare e proficuo
in funzione di un ampliamento delle loro conoscenze e di un
arricchimento della loro formazione.
Guido Zangheri
Presidente di Universit Aperta
Cicli di incontri per studenti e insegnanti
Anno scolastico 2016-2017
1) Scritture Migranti. A cura di Ennio Grassi;
2) La conoscenza della poesia internazionale di oggi. A
cura di Gianfranco Lauretano;
3) Paesaggi identitari: lanima dei luoghi e i luoghi dellanima. Percorso didattico fra scoperta del s, identit individuale e identit collettiva. A cura di Laura Cipollini;
4) Lesperienza emotiva nei processi di insegnamento e di
apprendimento. Progetto sulle relazioni del gruppo classe. A cura di Anna Guiducci.

54

55

Informazioni sullattivit
di Universit Aperta

causale: tesseramento e/o iscrizione a corso/i (sigla del


corso/i). Una volta effettuato il bonifico, necessario mandare la ricevuta del pagamento o via fax (0541-22323) oppure via mail con tutti i dati anagrafici del socio.

Attenzione!

Universit Aperta finanzia la sua attivit annuale mediante le quote associative, i contributi ai corsi e ogni altra
entrata pubblica e privata che concorra ad incrementare
lattivit associativa (art. 21 dello statuto).
La tessera d diritto a sconti e agevolazioni su prodotti e
prestazioni. La tessera per lanno accademico 2016-2017
comporta il versamento della quota associativa di 20,00.
Sconti e agevolazioni sulliscrizione ai corsi:
Per i giovani fino ai 19 anni, prevista la riduzione del 10%.
Per i possessori di card della Provincia e del Comune, per i
soci del C.R.A.L. Rimini, Cral Inps, Cral Provincia, per i soci
azionisti di Banca Carim e soci del C.R.A.D. di Rimini, per i
dipendenti dellAgenzia delle Entrate - DP Rimini riduzione
del 10%.
Per chi si iscrive a pi corsi sconto del 10% sul costo dal 2
corso in poi.
Gli sconti non sono cumulabili.
Rateizzazione
Per i corsi il cui compenso pari o superiore a euro 90, a
richiesta dellinteressato, si potr ottenere una rateizzazione: la 1a rata da versarsi allatto delliscrizione, la 2a a met
del corso.
Liscrizione ai corsi si effettua:
versando il contributo richiesto presso la segreteria di
Universit Aperta in via A. Gambalunga, 74 - Rimini
tramite Bonifico Bancario (previa telefonata/e-mail per
verificare la disponibilit di posto nel corso scelto) sul
conto corrente intestato a Universit Aperta Giulietta
Masina e Federico Fellini:

IBAN: IT80P0628524201CC0016712502
56

Le iscrizioni si ricevono dal 1 settembre


col seguente orario:
marted, mercoled, gioved, venerd e sabato ore 9.30-12
LUniversit Aperta si riserva il diritto di modificare il
calendario dei corsi, di mutare la loro ubicazione e di sostituire i docenti per motivi di forza maggiore indipendenti dalla propria volont.
Lattestato di frequenza, relativo al solo anno accademico
in corso, verr rilasciato su richiesta dellinteressato a chi
avr frequentato almeno i 2/3 del numero delle lezioni previste sulla base delle firme di presenza.
Per informazioni generali sui programmi dei corsi, la segreteria disponibile negli orari di apertura della sede.
I soci sono vivamente pregati di dare la propria adesione
ai corsi prescelti con sollecitudine, e, comunque, almeno 8
giorni prima dellinizio di ogni corso.
Se il numero degli iscritti a un corso fosse troppo esiguo,
Universit Aperta si riserva la facolt di non avviarlo. Se il
corso non sar attivato, verr restituito il contributo versato.
Non sono previsti rimborsi a corsi avviati.
Non previsto il rimborso della quota associativa.
Il contributo versato per i corsi non comprende i materiali didattici.
La tessera d diritto a copertura assicurativa.
Ogni richiesta di dati personali allatto delle iscrizioni
funzionale allufficio di segreteria e lutilizzazione dei dati
garantita ad uso interno e per fini organizzativi inerenti
allattivit programmata, nel pieno rispetto della legge Tutela della privacy n. 196 30/06/03.
57

Sconti e agevolazioni
con la tessera
di Universit Aperta
Consiglio Direttivo di Universit Aperta
Presidente: Guido Zangheri
Vicepresidente: Luciano Bianchini
Consiglieri: Andreina Battistini, Giovanni Carletti,
Ivana Franchini, Isa Gerlini, Gabriella Guidorizzi,
Francesca Magnoni, Isa Valbonesi
Comitato scientifico *
Direzione: Isa Valbonesi
Responsabili dei Dipartimenti o settori di attivit e loro
collaboratori: Luciano Bianchini, Giovanni Carletti,
Isa Gerlini, Isa Valbonesi, Guido Zangheri
Segreteria/Amministrazione
Luciano Bianchini coordinatore,
Patricia Basili segretaria,
con la collaborazione di Gabriella Guidorizzi,
e con la consulenza di Anna Santino.
Ivana Franchini referente viaggi e visite guidate
Ufficio stampa: Francesca Magnoni
* Il Comitato lavora in quipe per la programmazione di
corsi, laboratori, seminari, visite guidate, Accademie
estive, conferenze, eventi, collaborazioni con scuole e
associazioni.

58

ARTEMISIA
Diplomata Erboristeria
via Soardi, 32/36
v.le Vespucci, 29 - Rimini
tel. 0541/781125

10% su
integratori,
cosmetica e
oggettistica

Ass. RIMINI SHIATSU SSD


via Resia, 9 - Rimini
0541/709975 - 328-6236917
www.riminishiatsu.it
info@riminishiatsu.it

5%
di sconto
sui corsi

AUTO OFFICINA CAR SNC


di Costantini Alex e Tommaso
BRC gas service
via Luigi Nicol 56/d - Rimini
tel. 0541/728180
Costantini_Tommaso@libero.it

10%
di sconto

BAGNO 51
Lungomare Murri - Rimini
cell 328/3629549 - www.lidocenter.it

20% di sconto
su ombrelloni
e lettini

CARTOLERIA TECNICA
Centro Stampe
Articoli scuola/ufficio
via Dante, 30 - Rimini
tel. 0541/52414
cartoleriatecnica@alice.it

10% materiale
di cancelleria;
sconti speciali
fotocopie,
stampe

CINETECA COMUNALE
(programmazione invernale)
Ufficio Attivit Culturali
via Gambalunga, 27 - Rimini
tel. 0541/704302
centralino biblioteca 0541/704486
59

Riduzione
speciale

COMPUTER DISCOUNT
via XX Settembre, 136 - Rimini
tel. 0541/786672
cdrimini@computerdiscount.it

10% su
materiali
di consumo non
originale

EDICOLA CARTOLERIA
Articoli regalo
di Daniele Carlini
Via D.Campana, 107/109 - Rimini
Tel. 0541/1740727

10%
di sconto

ISOKINETIC Rimini
Centro di riabilitazione
ortopedica e sportiva
via Nuova Circonvallazione, 57/D
Rimini
tel. 0541/775650
www.isokinetic.com
rimini@isokinetic.com

10% sulle visite


e sul percorso
di riabilitazione
ortopedica e
sportiva

LORO DEL BORGO


via San Giuliano, 9 - Rimini
tel. 0541/23671
www.lorodelborgo.com
orodelborgo@gmail.com
Seguiteci su facebook!

10%
di sconto

LA BOTTEGA DELLE IDEE


corso DAugusto, 76 - Rimini
tel. 0541/22522
www.labottegadelleidee.com
labottegadelleidee@gmail.com

10%
di sconto
su tutti gli
articoli

Libreria del PROFESSIONISTA


via XXII Giugno, 3 - Rimini
tel. 0541/52460
info@libreriadelprofessionista.it

10%
di sconto

Libreria JACABOOK
via Colonna, 17 - Rimini
tel. 0541/383707 fax 0541/383462
www.jacabookrimini.eu
info@jacabookrimini.co

10%
di sconto

60

Libreria RIMINESE di Pecci Mirco


Piazzetta Gregorio da Rimini n. 13
Rimini
tel. 0541/26417
info@libreriariminese.it
Mister Pizza La Piazzetta
Pizzeria da asporto
Consegne a domicilio
P.le Caduti di Cefalonia n. 25 - Rimini
tel. 0541/771189

10%
di sconto

10%
di sconto
sullasporto

NUOVA RICERCA S.R.L.


Centro medico Polispecialistico
via Settembrini 17/H - Rimini
p.zza Europa,36
Villa Verucchio
tel. 0541-319411 / 0541/319400
www.nuovaricerca.com
info@nuovaricerca.com

20% esami
di laboratorio
10% diagnostica
per immagini
e visite con medici
convenzionati
5% interventi
chirurgici

OCCHI DI GARD
La Boutiqu dellOcchiale
Via Tempio Malatestiano, 22
Rimini Tel. 0541/020199
info@occhidigard.com

10%
occhiali da sole
15%
occhiali da vista

Ottica DIAMANTE
via Coletti, 37 - Rimini
tel. 0541/53790
otticadiamante@gmail.com

Dal 10% al 20%


secondo gli
articoli

PARAFARMACIA SICURAMENTE
via Cornelia, 2 - Rimini
tel/ fax 0541/23613
parafarmaciasicuramente@hotmail.it

10%
di sconto

PIZZERIA PRIMA O POI


Via Pascoli, 95 - 47923 - Rimini
tel. 0541/386470
cell. 347-8328048
info@pizzeriaprimaopoi.it
www.pizzeriaprimaopoi.it

10%
di sconto

61

SAGRA MUSICALE MALATESTIANA


Istituzione Musica Teatro Eventi
Comune di Rimini
Via Cavalieri 26 - Rimini
Tel. 0541/704294/95/96
SAULLE Centro di attivit fisica
P.le Renzo Pasolini, 3
c/o 105 Stadium - Rimini
tel. 0541/394806
info@centrosaulle.it
SOCI video foto ottica
via Cairoli, 10 - Rimini
tel. 0541/781565

Riduzione
speciale
sullabbonamento

20%
di sconto

Sconti diversi

STAGIONE TEATRALE
Teatro Novelli e Teatro degli Atti
Rimini
Istituzione Musica Teatro Eventi
Comune di Rimini
Via Cavalieri 26 - Rimini
Tel. 0541/704294/95/96

Riduzione
speciale

VAGNINI Cornici Bellearti


via Madonna della Scala 21/A
Rimini
Tel e Fax 0541/56224

10%
di sconto

VIALE DEI CILIEGI 17


Libreria dei ragazzi
tel. 0541/25357
La libreria organizza ogni mese
un ricco calendario di eventi per
grandi e bambini

10%
di sconto
sui libri

VISION OTTICA
Via Cairoli, 20 - Rimini
tel 0541 786559

20%
di sconto

N.B. Occorre esibire la tessera


62

63

64