Sei sulla pagina 1di 3

Legenda:

ABCD=Trapezio rettangolo, HBC=Triangolo rettangolo, i=lato obliquo del trapezio e ipotenusa


del triangolo rettangolo, c1 = (bM - bm) e cateto, bM = Base maggiore, bm = Base minore, h =
Altezza e cateto

IMMAGINE/APPLET : VERIFICA LE FORMULE : Teorema di Pitagora e il trapezio rettangolo


(ad applet avviato) Punti Mobili A, B, C

Formule del Triangolo Rettangolo

Nel triangolo rettangolo i lati dell'angolo retto si chiamano cateti e il lato


opposto all'angolo retto si dice ipotenusa.
Gli angoli acuti sono complementari, perch la somma degli angoli interni di 180, un angolo retto e
quindi la somma degli altri due uguale a 90.
Con CD indichiamo la mediana relativa all'ipotenusa AB.
Sappiamo che in un triangolo rettangolo il circocentro coincide con il punto medio M dell'ipotenusa ed ,
come per gli altri triangoli, equidistante dai vertici del triangolo; si ha quindi che:

CD = AD = BD
ci vuol dire che la mediana relativa all'ipotenusa congruente alla met dell'ipotenusa stessa.
Consideriamo il triangolo rettangolo ABC, con l'angolo acuto A d 45.
Osserviamo che anche l'angolo acuto B di 45 perch, come abbiamo gi verificato, gli angoli acuti di un
triangolo sono complementari.
Da ci, si ha che: AC = CB; cio:
Un triangolo rettangolo con un angolo di 45 isoscele.

Infine consideriamo il triangolo rettangolo HBC con l'angolo acuto C di


30. Sappiamo che gli angoli acuti di un triangolo rettangolo sono complementari, perci se C misura 30,
N misura 60.
Il triangolo HBC risulta cos la met del triangolo equilatero ABC.
Nel nuovo triangolo ABC, l''altezza CH relativa al lato AB, anche mediana; da ci si ha che:
HB la met di AB e quindi anche di BC.
In conclusione possiamo dire che:
In un rettangolo il cateto opposto all'angolo acuto di 30 la met dell'ipotenusa.

Formule del Triangolo Rettangolo

Consideriamo i sui lati a, b, c.


Lato a = ipotenusa = i
Lato b = cateto minore = c1
Lato c = cateto maggiore = c2
A= area, h= altezza, p1= proiezioni cateto minore, p2= proiezione cateto maggiore.
Area = i * h / 2
Area = b x c / 2
Area = 1/2 i
Base = 2A / i
Altezza = 2A / b
Altezza = b x c / a
Altezza = (b * c) / 2
Perimetro = a + b + c
Con le formule del teorema di Pitagora:
a = b + c
b = a - c
c = a - b
Con le formule del teorema di Euclide:
Altezza = p1 * p2
P2 = (c2) / i
P1 = (c1) / i