Sei sulla pagina 1di 2

Programma e informazioni a.a.

2016_2017
Docente:
Prof.ssa Vincenza Scaduto
vincenza.scaduto@unimib.it
Esercitatore:
Prof. Antonio Pelli
Programma del corso:
Numeri reali. Estremo superiore e inferiore, massimo e minimo di sottoinsiemi di R.
Il sistema ampliato dei numeri reali R*.
Funzioni reali di una variabile reale. Generalit, dominio, codominio.
Estremo superiore, inferiore, massimo e minimo assoluto di una funzione.
Funzioni iniettive, suriettive e biettive. Funzione composta e funzione inversa. Funzioni elementari.
Diagrammi deducibili dal grafico delle funzioni elementari.
Topologia di R. Definizione di limite. Limiti per eccesso e per difetto. Teorema di unicit del limite.
Teorema di permanenza del segno. Teoremi di esistenza del limite: il teorema del confronto, il
teorema di esistenza del limite per funzioni monotone. Continuit di una funzione. Punti di
discontinuit. Propriet delle funzioni continue su un insieme chiuso e limitato.
Teorema di Weierstrass. Teorema degli zeri. Teorema dei valori intermedi (o di Darboux).
Calcolo dei limiti. Forme di indecisione. Limiti notevoli e applicazioni. Infiniti, infinitesimi e loro
confronto. Simboli di Landau: o (o piccolo), ~ (asintotico).
Asintoti.
Definizione di derivata. Significato geometrico della derivata ed equazione della retta tangente.
Punti di non derivabilit. Relazione tra derivabilit e continuit.
Derivate delle funzioni elementari. Regole di derivazione. Derivate di ordine superiore.
Teorema di de l'Hpital.
Derivata di funzione composta, inversa.
Condizione sufficiente per la derivabilit.
Teorema di Fermat (condizione necessaria per l'esistenza di punto di estremo relativo interno di
funzione derivabile).
Teoremi di Rolle. Teorema di Lagrange. Conseguenze del teorema di Lagrange.
Formula di Taylor e di Mc Laurin e applicazioni.
Convessit, concavit e punti di flesso.
Studio di funzioni.
Funzioni reali di due variabili reali: dominio, curve di livello, derivate parziali, punti stazionari.
Libri di testo
Guerraggio, A. (2009): Matematica. Prentice Hall, seconda edizione.
Monti, G., Pini, R.: Lezioni di matematica generale: funzioni reali di variabile reale, L.E.D.
Scovenna, M., Grassi, R.: Matematica Esercizi e temi desame (terza edizione), CEDAM.

Modalit desame:
Lesame prevede una prova scritta e una prova orale: se il voto nella prova scritta almeno 18/30, lo
studente ammesso alla prova orale obbligatoria, che si svolger nei giorni successivi allo

svolgimento della prova scritta. La data per la prova orale verr indicata nel giorno della prova
scritta: lo studente che non si presenta nel giorno indicato per sostenere la prova orale risulta non
avere completato lesame e di conseguenza deve ripetere la prova scritta. Non possibile
posticipare lesame orale ad appelli successivi.
Le modalit desame sono le stesse per gli studenti del primo, secondo e terzo anno.