You are on page 1of 15

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

sectioaurea.com

Bach e la numerologia
"Ma Tu hai tutto disposto con misura, calcolo e peso."
(Sapienza 11.20)
Bach e la numerologia: una premessa.
La possibilit che i compositori del passato siano potuti ricorrere
alla Numerologia scatena oggi reazioni anche fortemente
contrastanti: dal rifiuto a priori delle menti pi razionali ai romantici
idealismi degli speculatori pi irriducibili.
Anche in questo caso vale quanto comunemente si raccomanda
agli interpreti, ovvero un approccio oggettivo ad epoche remote le
quali, in quanto tali, si differenziano profondamente dalla nostra per
cultura e sensibilit. Chi interpreta il passato lo deve prima
osservare cos come esso si presenta, per poi darne la propria
lettura. Scopo di questo contribuito pertanto quello di fornire, al di
l di ogni empirismo, elementi concreti volti a verificare la
probabilit di una tradizione numerologica nella cultura musicale
occidentale. Cultura in cui, lungi dal rappresentare un caso isolato,
si inser Johann Sebastian Bach.
Essendo essa volta ad evocare concetti di natura astratta altrimenti
difficilmente esprimibili, la numerologia rientrava nellampio
contesto dell Ars Rhetorica. In musica ravvisiamo, nellespressione
retorica di quegli anni, diversi livelli di ricezione:
*lAffetto immediatamente recepibile, trasmesso dal compositore
servendosi di figure immediatamente riconoscibili (exclamatio,
suspiratio ecc.) che cos, al pari di un attore, rendeva partecipe

1 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

2 di 15

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

ogni ascoltatore del significato testuale. la fase ultima e pi


esteriore" dellimpianto retorico, la cosiddetta decoratio.
Ma laffetto poteva essere espresso anche attraverso le parvenze
grafiche di una determinata figura o frase musicale, procedimento
definito da molti trattati col termine greco hypotyposis.
Questornamento proprio dei veri artisti. Oh, se tutti i compositori
ne facessero uso!" (Burmeister, Musica Poetica). Cos Bach arriva
a dipingere musicalmente forme di croce, schiere di angeli e perfino
le fiamme dello Spirito Santo, come gi intu Schweitzer parlando di
pitture musicali". Va da s come solo gli occhi di un iniziato siano
in grado di distinguere tali figure sulla carta
Ma vi uno stadio ancora pi nascosto, quello che conferisce ai
dati numerici di una composizione (unit di tempo, quantit di
battute, di note o di motivi) un significato esoterico", in quanto
percepibile sono sulla base di approfondite ricerche. Vista in
questottica, la numerologia esula da un contesto meramente
matematico entrando a far parte dellampio vocabolario simbolicomusicale a disposizione del compositore.
Tale approccio reservato sarebbe solo apparentemente in
contrasto con lo spirito universale di Lutero: dopo essersi rivolto
allassemblea e successivamente ai conoscitori, il musicista
sembrerebbe voler qui dialogare con il suo Io pi recondito.
quella privata, secondo il Vangelo, lattestazione di Fede pi
autentica: Prima di rivolgervi al Padre, chiudete la porta della
vostra casa; poi pregate cos...". Ci sembra questo il senso delle
innumerevoli firme" in codice (attraverso le cifre 14, 41, 158)
incastonate da Bach nelle sue composizioni.
Ma questa solo una supposizione poich, nonostante i tentativi di
molti, le intime convinzioni di Bach non sono dimostrabili; certo
che linterpretazione dei numeri era allora una tappa obbligata dello
studio della Bibbia, arrivando quindi a coinvolgere chi sul testo

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

biblico musicalmente operava. Non quindi arida speculazione od


elitario intrattenimento, bens laltra faccia del movere: il docere,
concetti entrambi citati da Bach nei suoi frontespizi.
Non va esclusa lipotesi che il compositore, nellerigere il suo
edificio musicale, si servisse di determinate formule matematiche
proprio come un architetto del rinascimento; noto come tale
procedimento sia diffusissimo anche nel nostro tempo (Webern,
Boulez e molti altri). Che tali cifre fossero tratte dalla tradizione
biblica non dovrebbe stupire pi di tanto, in una societ impregnata
di cultura religiosa comera la Germania luterana; in un contesto
completamente differente, Alban Berg avrebbe invece citato
numericamente" i nomi degli amici Zemlinsky, Schnberg e
Webern (Kammerkonzert), e perfino i particolari delle sue ...
passioni extraconiugali (Lyrische Suite)!
Tra i vari codici numerologici diffusi in Occidente, la Ghematria era
quello generalmente pi applicato: possiamo supporre che lidea di
sostituire ciascuna nota con una lettera possa risalire ad influssi
orientali; alcune lingue asiatiche sono infatti prive di numeri,
utilizzando al loro posto lettere dellalfabeto. Lorigine della
Ghematria tuttavia generalmente attribuita a Pitagora; attraverso
la cultura ebraica tale sistema si innest nella civilt cristiana.
Guillaume de Machaut (ca.1300-1377) utilizza lalfabeto numerico
nel testo del suo Rondeau Dix et sept, cinq. Le prime frasi della
composizione sono: Dix et sept, cinq, trese, quatorse et quinse /
Ma doucement de bien amer espris". I numeri 17, 5, 13, 14 e 15
equivalgono a RENOP, anagramma del nome Pronne, sua
compagna.
Nel Quattrocento lesempio pi famoso di numerologia applicata
alla musica certamente il motteto Nuper rosarum flores" di
Guillaume Dufays (1400?-1474) scritto per la consacrazione del
Duomo di Firenze seguendo le proporzioni matematiche della

3 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

cupola del Brunelleschi, ma non che un caso tra tanti. Il ricorso


alla Ghematria infatti documentato anche nella musica di
Johannes Tinctoris (1435-1511?), e Josquin des Prez (1440-1521),
espressamente stimato da Lutero.
Jacob Obrecht (1452-1505) autore di due messe, Sub Tuum
Praesidium e Maria Zart, dalla struttura talmente complessa da
spingere il loro editore moderno ad allegarvi ben 146 pagine di
esplicazione (M.van Crevel, Amsterdam, 1959)! Egli spiega come
in questa musica siano celate speculazioni matematiche di ogni
genere, dalla serie di Fibonacci al teorema di Pitagora, inclusa
naturalmente la ghematria. Ad esempio, nel Medio Evo Cristo
veniva spesso rappresentato dal numero 888, esattamente quanti
sono i tactus della messa Sub Tuum.
Nel Rinascimento tutto ci coincideva con laffermarsi di un sentire
che, come noto, sullarmonia delle proporzioni e il valore del
numero fondava la sua estetica.
Linizio del Seicento musicale fu segnato da un avvenimento
fondamentale: il passaggio dalla Prima alla Seconda Prattica,
iniziato nellambito della Camerata Fiorentina e portato a
compimento da Claudio Monteverdi. La Musica si estrani
gradualmente dal medioevale Quadrivium (Aritmetica, Musica,
Geometria, Astronomia) divenendo essenzialmente un veicolo
espressivo, al servizio di un Affetto immediatamente recepibile,
unendosi nel Trivium (grammatica, dialettica, retorica) allArs
Rhetorica. Ci implic un progressivo allontanamento dalla
sensibilit rinascimentale.
Anche la cultura tedesca recep i nuovi stimoli provenienti dallItalia.
Martin Lutero intu immediatamente le facolt propedeutiche della
Musica, considerandola quale Donum Dei e conferendole,
affiancandola alla Teologia, valenza dottrinale: il Protestantesimo
applic intelligentemente la Seconda Prattica piegandola ai fini

4 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

della Riforma. Il concetto protestante di Musica Poetica fu espresso


per la prima volta da Nicolaus Listensius nel suo Musica (1537),
mentre il primo trattato dedicato alle figure retoriche in musica fu il
Musica Poetica di Joachim Burmeister (1599).
In Italia, il passaggio dal Rinascimento al Barocco comport la
progressiva estinzione della numerologia; Vincenzo Galilei, nel
suo Dialogo dellantica Musica, biasima quei compositori dediti
a tecniche troppo speculative, pronunciandosi in favore di
unespressione pi immediata. In Germania al contrario,
levoluzione del gusto determin unemigrazione della Cabala
verso le sfere pi recondite del sapere.
Quale esempio di scritti numerologici risalenti allepoca di Bach,
Friedrich Smend cita le pubblicazioni Der biblische Mathematicus"
del predicatore luterano Johann Jakob Schmidt (1736) ed il 19.
Capitolo dei Paradoxal-Discourse" di Andreas Werckmeister
(1707), intitolato: Von der Zahlen geheimen Deutung" (sul
significato segreto dei numeri). Riferendosi alla Gematria, Schmidt
scrive:
Il ricorso a tali invenzioni per innocuo lusus ingenii o spirituale
intrattenimento, come affermato dal beato Lutero, non va
assolutamente condannato. (Der biblische Mathematicus)
Bach potrebbe aver conosciuto, sempre di Werckmeister, il
Musicae mathematicae hodegus curiosus oder Richtiger
Musicalischer Wegweiser, pubblicato a Lipsia nel 1687. Lautore,
celebre anche per le sue ricerche sul temperamento, scriveva:
Anche il musicista dovr studiare con zelo gli intervalli musicali (...)
Essi sono costituiti secondo numeri e proporzioni, cos come Dio
tutto ha ordinato secondo numeri, peso e misura... (Cribrum
musicum, Lipsia 1700)

5 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

6 di 15

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

Interessante come Werckmeister, nei Paradoxal-Discourse, limiti la


pratica cabalistica alle unit numeriche pi piccole, quelle
fondamentali, quasi in riferimento alle entit realmente presenti nel
Creato: effettivamente le cifre cui tradizionalmente si aggiudica una
valenza allegorica raramente superano il 13. Il pensiero del teorico
tedesco pu anche riferirsi alla natura simbolica del numero 1,
immagine di Dio; per S.Agostino infatti, pi un numero si avvicina
allUno pi esso prossimo alla perfezione.
Larte del numero quindi al servizio di una convinzione (o
convenzione) religiosa ma anche vista quale nobile, elevante diletto
intellettuale. Ci confermato da una non cospicua (almeno allo
stato attuale delle ricerche) ma significativa letteratura dellepoca.
Nella biblioteca di Bach era presente lo scritto Judaismus
(Amburgo 1707) del teologo luterano Johannes Mller. Egli scrive:
Se si ricorre alla Cabala non soltanto per illustrare la Sacra
Scrittura, bens anche per alludere al proprio ingegno (ingeniose
zu alludieren"), ci non sar contrario al volere di Dio, n rientrer
tra le pratiche magiche, ma sar prossimo alla fede cristiana (...).
Ci pu accadere senza che la coscienza ne sia ferita.
Non forse il canone segreto", sfoggiato da Bach sul suo ritratto,
lesempio pi eclatante di tale ingegno? Il sorriso leonardesco del
musicista la dice lunga su questo suo intellettuale duello" con i
posteri...
Non vi dubbio per che agli albori dellIlluminismo la Cabala fosse
ormai una disciplina rivolta a pochi iniziati, tenendo cos fede
allessenza reservata delle sue origini. Johann Mattheson e Johann
Adolf Scheibe ad esempio, ormai calati nel pragmatismo di Diderot
e Voltaire, si pronunciano in termini scettici se non addirittura ironici
sullantico sapere numerico, confermandone cos leffettiva
esistenza nelle epoche precedenti. Che la numerologia fosse
caduta in disuso gi in nel XVIII secolo dimostrato anche dal

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

celebre ritratto bachiano, commissionato nel 1746 ad Elias Gottlob


Haussmann per lammissione alla Societ di Mizler. Nelloriginale
spiccano sulla casacca del musicista 14 bottoni (BACH), mentre le
copie immediatamente approntate dopo la sua morte non tengono
conto di questo particolare, evidentemente ignorandone il
significato.
In ambito musicale le opere sacre di Heinrich Schtz si rivelano
estremamente interessanti anche nella loro simbologia, mentre fu
Johann Kuhnau (predecessore di Bach al cantorato lipsiense) ad
includere nella prefazione delle sue Biblischen Historien (1700) un
quesito numerico rivolto ai colleghi.
Linteresse di Bach per i numeri ed il loro significato simbolico
accertato, come testimoniano le sue annotazioni al Bibelkommentar
di Abraham Calov. Esodo 15:20 descrive la danza di Miriam e delle
donne ebree in risposta al canto di Mos e dei suoi uomini; qui
Bach annota: Preludio a due cori, da eseguirsi a gloria di Dio.
Alcuni commentatori suggeriscono che il mottetto Singet dem
Herrn, per doppio coro, sia stato ispirato da questo passaggio.
Ancora, in Esodo 15:27: Ed essi giunsero ad Elim, dove vi erano
dodici sorgenti dacqua e settanta alberi di palma. Il commentatore
puntualizza come nel Vecchio Testamento vi fossero 12 trib
dIsraele e 70 anziani, e nel Nuovo Testamento 12 Apostoli e 70
Discepoli. Bach, prontamente, sottolinea il passo, dimostrando cos
il suo interesse per simili associazioni.
In questo contesto va rilevata la presenza nella biblioteca di Bach
del Haupt=Schlel ber die hohe Offenbarung S.Johannis
(Schleusingen 1684) di Caspar Heunisch. Questo libro offre una
interpretazione di tutti i numeri dellApocalisse, applicando per
quanto esposto allintera Sacra Scrittura.
Riallacciandosi a quanto auspicato da S.Agostino, litaliano Pietro
Bongo (Numerorum Mysteria, 1599) raccomandava che la

7 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

simbologia matematica fosse mantenuta segreta" e non esposta al


pubblico dominio. Perfettamente logico quindi che, almeno fino al
Novecento, nessun compositore si sia premurato di estendere una
chiave di interpretazione delle proprie opere.
Labitudine di trasmettere messaggi in codice attraverso i numeri
documentata nel corso di tutta la storia della musica tedesca: se ne
trovano tracce anche nelle opere di Schumann, Brahms e
Bruckner, fino alla seconda scuola viennese. Fu Alban Berg uno dei
primi compositori a rivelare" per iscritto i segreti del suo
Kammerkonzert, in una copia della partitura ritrovata dopo la sua
morte.
Proprio intorno a quegli anni musicologi e specialisti iniziarono ad
interessarsi a questo particolare aspetto della musica di Bach. Nel
1937 apparve nel Bach Jahrbuch un pionieristico articolo di M.
Jansen, Bachs Zahlensymbolik, an seinen Passionen untersucht
(La simbologia numerica in Bach, applicata alle Passioni"). Ma fu
lanno bachiano 1950 a vedere la pubblicazione del primo
importante studio sullargomento, ispiratore di quelli successivi:
J.S.Bach bei seinem Namen gerufen, di Friedrich Smend.
Ricorrendo alla Numerologia lautore formul una sua soluzione al
mistero del Canone segreto" presentato nel ritratto di Hausmann.
Da allora sono apparsi innumerevoli contributi (perlopi in lingua
tedesca ed inglese) dedicati a quello che sembra costituire
largomento pi delicato e discusso nellambito della ricerca
bachiana. Molteplici infatti i criteri di approccio: da chi con
veemenza si oppone (U.Meyer, Zahlenalphabet bei Bach? Zur
antikabbalistischen Tradition im Luthertum, [Sulla tradizione
anticabalistica nel Luteranesimo] 1981) a chi, forte di calcoli al di l
ogni immaginazione, stato capace di delineare fantasiosi paralleli
tra correzioni dei manoscritti e salmi ebraici (Ludwig Prautzsch, Vor
deinen Thron...1980). Di carattere prettamente esoterico sono le
scoperte di Kees van Houten ed altri olandesi (BACH an het getal,

8 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

1985): il nostro sarebbe ricorso nelle sue opere a simbolismi


numerici collegati alla setta medievale dei Rosacruciani,
anticipando nelle proporzioni delle Variazioni Goldberg lesatta data
della sua dipartita!
A titolo informativo stiliamo qui un elenco dei pricipali numeri con il
significato simbolico loro generalmente attribuito. Naturalmente
lelenco non si riferisce esclusivamente alla musica di Bach, bens
allintera tradizione cabalistica occidentale.
1: Dio, lUnit. Per gli ebrei, Dio uno". Si pensi allincipit del
Credo dalla Messa in si minore: il soprano declama il Credo in
unum Deum iniziando solo e su ununica nota.
2: LUomo, nato da Dio, il vero Uno" (J.J. Schmidt, Der biblische
Mathematicus). La vita terrena si compone di dualismi: Dio e
lUomo, Cielo e Terra, Bene e Male, giorno e notte, anima e corpo,
uomo e donna, destra e sinistra... In musica il tempo binario detto
imperfectum.
3: La Trinit, Dio. Perfezione: il tempo ternario perfectum. Lunit
composta di tre parti: Passato, Presente, Futuro; Inizio, Centro e
Fine. Morte e Risurrezione : Cristo giace 3 notti nel sepolcro, per
risorgere il Terzo giorno; nella terza ora del giorno (Hora Nona)
Cristo condannato a morte. Secondo la tradizione medievale, alla
stessa ora Dio crea Adamo : il sacrificio di Cristo per la Redenzione
dellUomo.
4: La Terra, il Mondo (gli elementi, le stagioni, i punti cardinali). Per
i cristiani, i quattro evangelisti e le quattro fasi della vita terrena di
Cristo : Incarnazione, Passione, Risurrezione, Ascensione. Messa
in si minore, Gloria: il divino ritmo ternario si trasforma in 4/4 in
corrispondenza dell Et in terra Pax.
5: Satana, il Male. Secondo Werckmeister, numero degli spiriti

9 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

malvagi". Secondo altre tradizioni, lUomo: la testa, le due braccia e


le due gambe corrispondono ad un pentragramma, cos come
cinque erano i pianeti conosciuti nel Medioevo: Giove, Mercurio,
Saturno, Venere, Marte. Le ferite di Cristo.
6: La Creazione. Per S.Agostino, Dio cre il Mondo in sei giorni
(Hexameron), poich il 6 un numero perfetto: esso infatti
insieme somma e prodotto delle sue componenti (1+2+3 1x2x3).
Nel Wir glauben BWV 680 di Bach (Crediamo tutti in un solo Dio,
creatore...) lostinato del pedale si ripete per sei volte.
7 : Per la cultura cristiana ed ebraica, a causa del continuo apparire
di questa cifra nella Bibbia, numero sacro per eccellenza. La
fusione di Dio (3) con lUomo (4) : nelle 7 invocazioni del Padre
Nostro, 3 si riferiscono alleternit, 4 alla vita terrena. Lo Spirito
Santo : i 7 Doni, il Settimo Giorno consacrato a Dio. Forse non un
caso che in lingua tedesca parole come Heiland, Erlser,
(Salvatore), Messias si compongano di sette lettere.
8 : Perfezione e Vita eterna. LOttavo Giorno: per S.Agostino, al
Sabbat segue il Giorno del Signore, senza inizio e senza fine".
Graficamente, le due linee simboleggiano intersecandosi il
passaggio dalla vita terrena a quella spirituale. In musica, lottava
(Diapason) comprende non a caso tutti i suoni disponibili nel nostro
sistema. Sempre nel Wir glauben (Creatore del cielo e della terra)
dalla Klavierbung, lostinato al pedale si estende lungo tutta
lottava (=totalit).
9 : In quanto 3x3, simbolo trinitario.
10 : La Legge, i comandamenti, a loro volta suddivisi in 3 (rivolti a
Dio) e 7 (rivolti al Prossimo). Il 7 in questo caso allude allUomo,
fatto di corpo (4) e anima (3). Il preludio sopra Dies sind die heilgen
zehn Gebot BWV 678 in tempo 6/4 (=10), e Bach raddoppia le
cinque frasi del corale presentandole in canone. Nella cantata Du

10 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

sollst Gott, deinen Herren lieben (Devi amare il Signore Dio tuo) la
stessa melodia introdotta per dieci volte dalla tromba.
11 : Il Peccato, per S.Agostino il soverchiamento della Legge". Gli
Apostoli dopo il tradimento di Giuda: cfr. Herr, bin ich" (Signore
sono io?) esclamato dagli Apostoli per undici volte nella Passione
secondo Matteo di Bach (pochi sanno che Heinrich Schtz, nella
sua Johannes Passion, fece esattamente lo stesso).
12 : La Chiesa, gli Apostoli, le trib dIsraele, le porte della Citt
Celeste. Per S.Gregorio Magno simbolo della Chiesa in quanto Dio
Trinitario che si manifesta al mondo (3x4). Il cosmo, lo Zodiaco.
13 : Hermann Fischer fornisce una visione interessante di quello
che per noi oggi il numero della sfortuna. Potrebbe simboleggiare
lunit della Chiesa con il Maestro: anche lespressione Jesus
Christus si compone di tredici lettere.
Vi sono inoltre numeri che nella Bibbia rivestono un valore
particolare:
24 I Saggi che nella Gerusalemme Celeste si raccolgono di fronte
al trono, in contemplazione eterna.
33 Gli anni di Cristo
40 Penitenza : quarantanni trascorse il popolo dIsraele nel
deserto, per 40 giorni Mos e Cristo digiunano nel deserto. La
battuta 40 del Vater Unser BWV 682 lunica in tutto il pezzo (91
batt.) dove il pedale tace.
46 Simbolo del Tempio, eretto in 46 anni.
77 lIncarnazione di Cristo, settantasettesimo discendente di
Adamo (Luca, 3, 23)

11 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

144 I centoquarantaquattro eletti, destinati alla Citt Eterna.


Attraverso la Ghematria, Bach ricorrerebbe con frequenza a
determinate cifre cariche di significato. Ludwig Prautzsch cos le
elenca:
14 BACH
29 J.S.B, anche SDG (Soli Deo Gloria)
41 J.S. BACH
43 CREDO
47 HERR (Signore)
48 INRI
53 SOHN (Figlio, di Dio)
59 GLORIA, GOTT (Dio)
70 JESUS
71 KRIPPE (Presepio)
73 ZEBAOTH
75 BETHLEHEM
83 IMMANUEL
112 CHRISTUS
158 JOHANN SEBASTIAN BACH

12 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

probabile che Bach ricorresse tali numeri utilizzandone anche i


diversi fattori. La terza parte della Klavierbung cela alcuni esempi
affascinanti. Notoriamente composta in omaggio alla Trinit,
questopera complessa consta non a caso di 27 composizioni,
ovvero 3 x 3 x 3, esattamente quante sono le sezioni della
Passione secondo Matteo. La celebre fuga tripla in mib (tre
alterazioni, tre soggetti), divisa in tre sezioni rispettivamente di
36, 45 e 36 battute (tutte cifre divisibili per tre). La somma dei
singoli fattori 3 + 6 + 4 + 5 + 3 + 6 equivale ancora una volta a 27 ;
inoltre 2 + 7 = 3 + 3 + 3 !
In particolare Bach cit numerologicamente il proprio nome in
molte delle sue composizioni. Il celebre corale Vor deinen Thron
attesta inoltre come, nella musica sacra, egli ricorresse ai suoi
numeri forse identificandosi nel messaggio del testo in questione: in
questo pezzo la prima frase del corale (al soprano) composta di
14 note, mentre in tutto il corale la voce superiore consta di 41
note, cos come 41 sono le entrate del soggetto in versione
originale ed inversa.
qui utile riportare il sistema ghematrico applicato allalfabeto
tedesco:

A BC D E F

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
KL M N O P Q R S T U V W X Y Z
11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26
= AE, = OE, = UE, = SS
Attraverso la somma dei fattori, ogni lettera pu inoltre

13 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

corrispondere ad un valore compreso tra 1 e 9 (es. K 11= 2).


Questo metodo tradizionalmente attribuito a Pitagora.
R. Tatlow elenca un paio di dozzine di metodi differenti, tutti
documentati nella numerologia europea!
________________________________________________________________
LINKS CONSIGLIATI SULL'ARGOMENTO NUMEROLOGIA
BIBLIOGRAFIA CONSIGLIATA
F.Smend, J.S.Bach, bei seinem Namen gerufen. Kassel 1950.
L.Prautzsch, Vor deinen Thron tret ich hiermit, Neuhausen-Stuttgart
1980.
A.Hirsch, Die Zahl im Kantatenwerk J.S.Bachs, NeuhausenStuttgart 1986.
H.Fischer, Raetselspiele und Zahlensymbolik bei Johann Sebastian
Bach, in: Katholische Kirchenmusik 1986,3.
A.Clement, O Jesu, du edle gabe, Utrecht 1989
R.Tatlow, Bach and the Riddle of the Number Alphabet, Cambridge
1991.
M.Radulescu, Le opere organistiche di JS.Bach-LOrgelbchlein,
Cremona 1991.
T.Gravenhorst, Proportion und Allegorie in der Musik der
hochbarock, Frankfurt 1995.
F. Berger, Der okkulte Bach, Stuttgart 2000.

14 di 15

09/06/2016 22:11

Bach e la numerologia

15 di 15

about:reader?url=http://www.sectioaurea.com/bach/numerologia.htm

A.Clement, Der dritte Teil der Clavierbung, Utrecht 2000.


H.Werner, Lexikon der Numerologie und Zahlenmystik, Frechen
1995.
Petrus Bungus, Numerorum Mysteria. Bergamo 1599 (anast.
Hildesheim 1982).

09/06/2016 22:11