Sei sulla pagina 1di 164

4 ottobre 2016 ¬ Settimanale ¬ Poste Italiane spa - Sped. in A.P. - D.L. 353/03 art.1, c. 1, DCB Verona ¬ * Italy only

F 6,20e/D 6,50e/AUT 6,00e/BE 6,00e/LUX 5,70e/UK 4,20 £/PT Cont. 5,20e/E 5,00e/Sv 6,30 CHF (CTI 5,90 CHF)

£/PT Cont. 5,20 e /E 5,00 e /Sv 6,30 CHF (CTI 5,90 CHF) O C M
O C M I C & S C I E N C E
O
C
M
I
C
&
S
C
I
E
N
C
E
e /E 5,00 e /Sv 6,30 CHF (CTI 5,90 CHF) O C M I C &
n.3175 WWW.TOPOLINO.IT
n.3175
WWW.TOPOLINO.IT

2,50*

e /E 5,00 e /Sv 6,30 CHF (CTI 5,90 CHF) O C M I C &

TOPOSTART ± 3175

CHE ARIA TIRA A… PAPEROPOLI

3
3
175
175
175 TOPO EDITORIALE ¬ 3175 Cari amici di topolino Come ben sapete, voi che ci seguite

TOPOEDITORIALE

¬ 3175

175 TOPO EDITORIALE ¬ 3175 Cari amici di topolino Come ben sapete, voi che ci seguite

Cari amici di topolino

Come ben sapete, voi che ci seguite con

grande attenzione e dedizione, il nostro giornale oltre a contare su meravigliosi autori di fumetto ha la fortuna di anno- verare tra le fila dei suoi amici più entusiasti mol-

ti personaggi famosi in

ambiti diversi dal mondo

dei comics e che per pas-

sione, curiosità o sempli-

cemente per stringere la zampa a Paperino, colla-

borano alla realizzazione

di alcune storie speciali.

È successo in questi anni

con Alessandro Baric- co, con Andrea Camille- ri, con Pippo Baudo, con Stefano Bollani, con l’a

stronauta Roberto Vitto- ri, con Paola Cortellesi, con il filosofo della scienza Giulio Giorello, per non parlare dell’amico Vincenzo Mollica che ha un alter ego a fumetti, il grande Paperica!,

e di Giorgio Fontana, scrittore innamo-

rato del Topo tanto da diventarne sceneg- giatore. Oggi è arrivato Carlo Rovelli. Tutti (e quando dico tutti parlo del mondo

intero) lo conoscono grazie al best seller Sette brevi lezioni di fisica. In questa pagina vi mostro lo scatto che ho rea- lizzato nella metropolitana londinese tappezzata di annunci dedicati al piccolo grande libro del Professo-

Davanti al cartellone mi

sono emozionata come se

Professo- Davanti al cartellone mi sono emozionata come se lo avessi scritto io! Perché è davvero

lo avessi scritto io! Perché è davvero un libro importante grazie al quale un pubbli-

enorme si è avvicinato temi come la teoria del- relatività, i buchi neri, i

quanti… Ebbene, è un po’ quello che ci proponiamo di fare inaugurando que- sta nuova serie di sto- rie dedicate al mondo scientifico. Un mondo molto più vicino di quan- to si pensi a quello del fumetto. Io ho impiegato anni a capire quanta im- maginazione curiosità e creatività (e simpatia! Almeno, nel caso di Ro- per essere scienziati. Ai

tempi del liceo (scientifico!) mi ribellavo ai numeri e alle formule. Oggi anche grazie a

Rovelli e ai nostri artisti, ho scoperto che mi sbagliavo… ¬

news
news

> La traduzione del cartellone: Sette brevi lezioni di fisica – Carlo Rovelli Ha venduto più di 50 sfumature di grigio in Italia (per una settimana). È più compatto di una Fiat 500. Più epico di Lucrezio!

BLOG

TOpOlInO.It

3175 ± TOPoSOMMARIO Questa settimana nel mondo di news fumetti giochi community C O Da
3175 ± TOPoSOMMARIO
Questa settimana nel mondo di
news
fumetti
giochi
community
C
O
Da non perdere sul nostro sito:
M
FACEBOOK
TOPOLINO MAGAZINE
I
Il 29 settembre inizia Romics: trovate
tutte le anteprime e gli appuntamenti in
diretta sulla nostra pagina!
C
41
± TOPOSCIENZA
&
SCIENZA=CURIOSITÀ 2
EINSTEIN È SOLO L’INIZIO! PAROLA DI CHI È
ANDATO A LEZIONE DI FISICA DA UNO
SCIENZIATO DI FAMA INTERNAZIONALE, CARLO ROVELLI.
IL RISULTATO? UN’ESPLOSIONE DI ENERGIA!
S
FUMETTI
C
E tra i protagonisti di
Romics ci sarà Papertotti:
80
± TOPOCYBER
sapete tutto di questo
paperopolese? Leggete
la sua biografia online!
TOPODIGITAL 2.0!
I
CONSIGLI, INTERVISTE E TEST PER SCOPRIRE IL MONDO DI
INTERNET E NON RIMANERE… INTRAPPOLATI NELLA RETE!
SCRIVETECI
E
Il modo più semplice
per mandarci idee, saluti,
consigli, suggerimenti è
topolino@topolino.it!
114 ± TOPONEWS
COSE DA ROMICS
LINK E “TAP”
• NUOVI VOLUMI, GRANDI OMAGGI,
PROTAGONISTI SPECIALI E TRE
AUTORI DOC: VI ASPETTIAMO ALLA
FIERA DEL FUMETTO DI ROMA!
N
Quando
vedete
questo
simbolo
sul
giornale,
si-
115 ± TOPONATURA
TOpOlInO.It
gnifica
che
A CASA DELLE API!
c’è un approfondimento
online. E se ci leggete
da tablet, potete linkare
direttamente!
• CHI HA PAURA DELLE API? NEL PERIODO
DELLA SMIELATURA ABBIAMO INCONTRATO
LUCIANO, APICOLTORE DI PROFESSIONE,
CHE CI HA SVELATO IL LORO MONDO.
PERCHÉ BASTA CONOSCERLE UN PO’
MEGLIO PER SCOPRIRE CHE SONO
C
Ci trovi su:
AMICHE
DOLCISSIME!
E
O C M I C TOPOSOMMARIO ± 3175 & 11 Topolino e l’esperimento del Dottor
O
C
M
I
C
TOPOSOMMARIO ± 3175
&
11 Topolino
e l’esperimento
del Dottor Pi
S
Una storia a sfondo scientifi-
co non poteva che partire dal
museo cittadino di Topolinia,
la sede che ospita le “Olim-
piadi della fisica”. Marlin e
Zapotec, però, più che esalta-
ti sono preoccupati! E hanno
le loro buone e… scientifiche
ragioni: non resta che rivol-
gersi ai “viaggiatori del tem-
po” Topolino e Pippo!
C
n.3175
€2,50*
I
COPERTINA
Concept e disegno:
Alessandro Perina
Colore: Valeria Turati
E
TOPOINVASION
L’INVASIONE DELLE ULTRARUBRICHE
DA LEGGERE, GIOCARE E NAVIGARE…
49
Quo e
Archimede in:
ballo col bullo
CHIEDILO AL TOPO
Paperino, Paperoga
86
N
9 «Ti piacciono le parole
crociate? »
e
la locomotiva
del Caucaso
GIOCHI
Paperino
128
Il
calcio
123
e
l’alibi
129
Parate geniali
fallimentare
C
BARZE E COLMI
131
Topolino
130 Scritte da voi
e
le vacanze
WWW.TOPOLINO.IT
in fuga, ep. 5
159 Chi cerca e chi
gusta!
E
Ecco due appuntamenti
162 topoGulp
speciali per chi non vuole
poltrire nel weekend: è
più forte il richiamo di
pikachu e i suoi amici
o l’aspirazione a
diventare re della
cucina?
VUOI LEGGERE
TOPOLINO SU TABLET
O SMARTPHONE?
SCARICA subito L’APP
TOPOLINO& CO (IOS e Android)
4 ottobre 2016 ¬ Settimanale ¬ Poste Italiane spa - Sped. in A.P. - D.L. 353/03 art.1, c. 1, DCB Verona ¬ * Italy only
F 6,20e/D 6,50e/AUT 6,00e/BE 6,00e/LUX 5,70e/UK 4,20 £/PT Cont. 5,20e/E 5,00e/Sv 6,30 CHF (CTI 5,90 CHF)
WWW.TOPOLINO.IT
www.topolino.it Carine, piccine, birichine Sono le GOMMINE DI TOPOLINO che cancellano la noia e accendono
www.topolino.it
Carine, piccine, birichine
Sono le GOMMINE DI TOPOLINO che
cancellano la noia e accendono l’allegria!
COLLEZIONALE TUTTE!
DAL 5 OTTOBRE PER 4 SETTIMANE SOLO CON
Non perdere le
prossime uscite:
PLUTO
PAPERINO
PAPERINA
12 ottobre
19 ottobre
26 ottobre
TOPO INVASION ± 3175 Paperina10, via mail « Caro eta beta, NEL TUO PAESE HANNO

TOPOINVASION ± 3175

Paperina10, via mail

«Caro eta beta,

NEL TUO PAESE HANNO INVENTATO UNA MACCHINA PER NON FARE I COMPITI?»

HANNO INVENTATO UNA MACCHINA PER NON FARE I COMPITI? » No, perché li hanno pgià fatti

No, perché li hanno pgià fatti

e sono pfuori a giocare! Pbaci!

perché li hanno pgià fatti e sono pfuori a giocare! Pbaci! MickeySmile, via mail « Caro

MickeySmile, via mail

«Caro pippo,

TRA I TUOI AVI HAI QUALCHE PRO O BIS BIS ASTRONAUTA?»

CHIEDILO AL TOPO
CHIEDILO AL TOPO

Salvorussot, via mail via mail

«Caro Paperoga,

VORREI

CHIEDERTI:

TI PIACCIONO LE PAROLE CROCIATE?»

VORREI CHIEDERTI: TI PIACCIONO LE PAROLE CROCIATE? » S ì, e adoro anche in- ventarle! 1

S ì, e adoro anche in-

ventarle! 1 verticale:

il verso della mucca

(“YUM!” Lo fa sempre, prima di me- renda! Non puoi negarlo!). 2 orizzon-

tale: il contrario di caldo (dai, è faci- le! No, non è “freddo”. Ti arrendi? È “odlac”! 3 verticale: scarpe da casa (“ciabatte”? Perché? No, è “pinne”:

casa mia è allagata. Ho esagerato

col tè delle cinque

il contrario di asciutto. Come dici?

“Ottuicsa”? Perché? Sei strano, sai?

È semplicemente “bagnato”. 5 verti-

cale: piace ai tarli. (“Torrone”. Piace

a tutti.) 6 orizzontale: la capitale del Chissandostan. Dai questa è fa-ci- lis-si-ma! Buttati! Essù! “Boh?” BRA- VISSIMO! Visto? Dai, continuiamo! 7 né orizzontale né verticale, ma un po’ per traverso: la gnuffano i burpaglio- ni, cinque lettere. Vai!

4 orizzontale:

).

i burpaglio- ni, cinque lettere. Vai! 4 orizzontale: ). Certo, il pro Pipparmstrong! Fu il primo

Certo, il pro Pipparmstrong! Fu il primo a inciampare sulla Luna!

il pro Pipparmstrong! Fu il primo a inciampare sulla Luna! TOPOCAMICH4, via mail « Caro topolino,

TOPOCAMICH4, via mail

«Caro topolino,

POTRESTI DARMI UN CONSIGLIO SU COME CONTROLLARE L’ANSIA?»

DARMI UN CONSIGLIO SU COME CONTROLLARE L’ANSIA? » E io posso darti un consiglio cor- to

E io posso darti un consiglio cor-

to corto, ma che secondo me funziona? Sorridi e di’: “Come va, va!”. Perché è proprio un po’ così che va! Un abbraccio lun- go lungo. Δ

di’: “Come va, va!”. Perché è proprio un po’ così che va! Un abbraccio lun- go

TOpOlInO.It

SCRIVICI!

3175 ± TOPOSTORY

UN FANTASTICO MONDO

TUTTO DA SCOPRIRE!

TUTTO DA SCOPRIRE!
3175 ± TOPO STORY UN FANTASTICO MONDO TUTTO DA SCOPRIRE! ONDE O C M I C
ONDE
ONDE
O C M I C & LA S C I E N C E
O
C
M
I
C
&
LA
S
C
I
E
N
C
E

PARTE UN NUOVO CICLO DI STORIE DEDICATO ALLA

SCIENZA. OGNI MESE (O GIÙ DI LÌ!) L’APPUNTAMENTO SARÀ CON

TOPOLINO

COMIC&SCIENCE!

LA MATERIA OSCURA GRAVITAZIONALI FUSIONE FISICA DELLE FREDDA PARTICELLE
LA MATERIA
OSCURA
GRAVITAZIONALI
FUSIONE
FISICA DELLE
FREDDA
PARTICELLE
GRAVITAZIONALI FUSIONE FISICA DELLE FREDDA PARTICELLE P arlare di scienza è importante: il mondo in cui

P arlare di scienza è importante: il mondo in cui viviamo è

una macchina straordinaria e complessa e provare a

comprenderlo è il miglior favore che possiamo fare a noi

stessi…». Con queste parole di Francesco Artibani è cominciata la riunione con la “redazione fumetto” del Topo in cui lui e Fausto Vitaliano hanno presentato l’idea di una serie di storie scientifiche con protagonisti topi e paperi. L’avven- tura comincia con un omaggio ad Albert Einstein. E con un padrino d’eccezione: Carlo Rovelli. Il prossimo ap- puntamento è previsto su Topolino n. 3178 del 19 otto-

bre con le onde gravitazionali, anzi no:

trasformazionali!

«Il linguaggio dei fumetti è fatto di parole e di- segni e per questo credo sia perfetto per rac- contare qualcosa come la scienza e dare una forma comprensibile anche ai concetti più com- plessi attraverso esempi chiari e, soprattutto, grazie allo strumento della fantasia. Topolino e Paperino sono i personaggi migliori per raccontare queste storie perché, come veri scienziati, sono curiosi, coraggiosi e determina-

ti, perfetti narratori della realtà che ci circonda. Una realtà che è tutta da scoprire…»

Francesco Artibani

«Sono sempre stato interessato ad argo- menti quali la fisica dell’universo, la mec- canica quantistica e la relatività, ristretta e generale. Mi affascinano le teorie “bor- derline” come quella del multiverso, delle stringhe o della simulazione. Mi è stato però spiegato che per dedicarsi a queste discipline occorrevano, e occorrono, anni o anche decenni di studio. Ho preferito allora parlarne in forma di storia a fumetti, per- ché anche quello Disney è un universo. An- cora tutto da scoprire…» Fausto Vitaliano

C’È GRANDE MOVIMENTO NELLE SALE DEL MUSEO CITTADINO! A TOPOLINIA SONO ARRIVATE LE OLIMPIADI DELLA FISICA!

A TOPOLINIA SONO ARRIVATE LE OLIMPIADI DELLA FISICA! Walt Disney S CIENZIATI GIUNTI DA OGNI PARTE
A TOPOLINIA SONO ARRIVATE LE OLIMPIADI DELLA FISICA! Walt Disney S CIENZIATI GIUNTI DA OGNI PARTE

Walt

Disney

SCIENZIATI GIUNTI DA OGNI PARTE DEL MONDO SONO PRONTI A SFIDARSI A COLPI DI TEORIE, LEZIONI E PROGETTI…

IP-3175-1

Supervisione di Carlo Rovelli - Soggetto e sceneggiatura di Francesco Artibani Disegni di Alessandro Perina

Supervisione di Carlo Rovelli - Soggetto e sceneggiatura di Francesco Artibani Disegni di Alessandro Perina 11
11
11
… TUTTI TRANNE UNO!
… TUTTI
TRANNE UNO!

È UN DISASTRO! UNA CATASTROFE! UN CATACLISMA DI DIMENSIONI EPOCALI!

UNA CATASTROFE! UN CATACLISMA DI DIMENSIONI EPOCALI! … MA DOVRETE RACCONTARCI TUTTO DALL’INIZIO! GROAN!
UNA CATASTROFE! UN CATACLISMA DI DIMENSIONI EPOCALI! … MA DOVRETE RACCONTARCI TUTTO DALL’INIZIO! GROAN!
UNA CATASTROFE! UN CATACLISMA DI DIMENSIONI EPOCALI! … MA DOVRETE RACCONTARCI TUTTO DALL’INIZIO! GROAN!

… MA DOVRETE RACCONTARCI TUTTO DALL’INIZIO!

EPOCALI! … MA DOVRETE RACCONTARCI TUTTO DALL’INIZIO! GROAN! MOSTRATEGLI LA FOTO, ZAPOTEC! IO NON NE HO

GROAN! MOSTRATEGLI LA FOTO, ZAPOTEC! IO NON NE HO LA FORZA!

SOLO TU

PUOI AIUTARMI,

TOPOLINO!

ED È QUEL- LO CHE FARÒ, PROFESSOR MARLIN…

MANTENETE I

NERVI SALDI,

COLLEGA!

SIETE UNO

SCIENZIATO…

12
12

… PROPRIO COME QUELLI CHE VEDETE IN

QUESTO SCATTO! SIAMO

A

BRUXELLES NEL 1927

E

QUESTI SONO I PAR-

TECIPANTI AL QUINTO CONGRESSO DELL’ISTITUTO SOLVAY!

I PAR- TECIPANTI AL QUINTO CONGRESSO DELL’ISTITUTO SOLVAY! “ELETTRONI E FOTONI” ERA IL TEMA DI QUELL’INCONTRO

“ELETTRONI E FOTONI” ERA IL TEMA DI QUELL’INCONTRO E PER DISCUTERNE SI ERANO RIUNITE LE PIÙ BRILLANTI

MENTI DELLA FISICA!

… E IN PRIMA FILA NON POTEVA MANCARE ALBERT EINSTEIN!

DOV’È? QUI C’È SOLO UNA SEDIA VUOTA!

… E SE EINSTEIN SPARISSE NEL NULLA IL CORSO DEGLI EVENTI E LA STORIA DELLA SCIENZA POTREBBERO CAMBIARE PER SEMPRE IN MODO IRRIMEDIABILE!

POTREBBERO CAMBIARE PER SEMPRE IN MODO IRRIMEDIABILE! NON C’È BISO- GNO DI AGGIUNGE- RE ALTRO, PROFES-
POTREBBERO CAMBIARE PER SEMPRE IN MODO IRRIMEDIABILE! NON C’È BISO- GNO DI AGGIUNGE- RE ALTRO, PROFES-

NON C’È BISO- GNO DI AGGIUNGE- RE ALTRO, PROFES- SORE! METTETE IN MOTO LA MACCHI- NA DEL TEM- PO!

PIÙ DELLA METÀ DI LORO AVEVANO GIÀ VINTO O AVREBBERO VINTO IL PREMIO NOBEL! C’ERANO PLANCK, SCHRÖEDINGER, DIRAC, PAULI, BOHR, HEISENBERG, MARIE CURIE E TANTI ALTRI…

DIRAC, PAULI, BOHR, HEISENBERG, MARIE CURIE E TANTI ALTRI… MA FINO A POCO TEMPO FA C’ERA,

MA FINO A POCO TEMPO FA C’ERA, TE LO ASSICURO! L’IMMAGINE DI EINSTEIN È SCOMPARSA DALLA FOTOGRAFIA! È ACCADUTO QUALCOSA NEL PASSATO, TOPOLINO…

FOTOGRAFIA! È ACCADUTO QUALCOSA NEL PASSATO, TOPOLINO… NOI SIAMO PRONTI A PARTIRE! DICO BENE, PIPPO?

NOI

SIAMO

PRONTI A

PARTIRE!

DICO BENE,

PIPPO?

PRONTISSIMI! E STAVOLTA SARÀ UNA PASSEGGIATA! DOVREMO SOLO METTERE UN SIGNORE SEDUTO SUL- LA SUA SEGGIOLA PER UNA FOTO RICORDO!

13
13

MI RACCOMANDO! QUELLO NON È UN SIGNORE QUA- LUNQUE! EINSTEIN È IL GENIO CHE HA RIDEFINITO LE REGOLE DELL’UNI- VERSO!

È IL GENIO CHE HA RIDEFINITO LE REGOLE DELL’UNI- VERSO! OH, I NOSTRI AMICI SANNO QUELLO

OH, I NOSTRI AMICI SANNO QUELLO CHE FANNO! DICO BENE?

… E QUESTI SONO GLI ABITI CHE INDOSSEREMO PER GIRONZOLARE NEL PASSATO SENZA DARE NELL’OCCHIO!

PER GIRONZOLARE NEL PASSATO SENZA DARE NELL’OCCHIO! E ALLORA AFFRETTATEVI! IL DESTINO DELLA CONOSCENZA UMANA È
PER GIRONZOLARE NEL PASSATO SENZA DARE NELL’OCCHIO! E ALLORA AFFRETTATEVI! IL DESTINO DELLA CONOSCENZA UMANA È

E ALLORA AFFRETTATEVI! IL DESTINO DELLA CONOSCENZA UMANA È NELLE VOSTRE MANI!

GAWRSH!

!

14
14
DELLA CONOSCENZA UMANA È NELLE VOSTRE MANI! GAWRSH! ! 14 QUESTO È IL TELECOMAN- DO SPAZIOTEMPORALE,

QUESTO È IL TELECOMAN- DO SPAZIOTEMPORALE, PER TORNARE NEL PRE- SENTE AL TERMINE DELLA NOSTRA MISSIONE…

IL VIAGGIO HA INIZIO! LA MACCHINA ENTRA IN FUNZIONE E I NOSTRI DUE EROI PRECIPITANO NEL VORTICE

DEL

TEMPO…

… E UN ISTANTE DOPO LA BRUXELLES DEL 1927 È PRONTA AD ACCOGLIERLI!

URGH!
URGH!

VA TUTTO BENE, SIGNORI? NON FA UN PO’ FRESCOLINO PER UN TUFFO FUORI STAGIONE?

NON FA UN PO’ FRESCOLINO PER UN TUFFO FUORI STAGIONE? ULP! DEV’ESSERE IL BAGNINO! EHM… È

ULP!

DEV’ESSERE

IL BAGNINO!

EHM… È TUTTO SOTTO CONTROLLO, PROFESSOR HEISENBERG! SONO SCIVOLATO IN ACQUA E IL MIO AMICO È CORSO IN MIO AIUTO!

VOI MI

CONOSCETE?

GLI ATTERRAGGI CONTINUANO A ESSERE LA PARTE PIÙ COMPLICATA DI QUESTE SPE- DIZIONI!

A ESSERE LA PARTE PIÙ COMPLICATA DI QUESTE SPE- DIZIONI! EHI, VOI! SCHERZI? QUEL- LO È

EHI, VOI!

SCHERZI? QUEL- LO È WERNER HEISENBERG! LA SUA MECCANICA QUANTISTICA HA RIVOLUZIONATO LA FISICA!

BEH…

SIAMO DUE

GIORNALISTI

SCIENTIFICI!

C’È SOLO UNA COSA CHE NON HO CAPITO! SIETE UN FISICO O UN MECCANICO?

C’È SOLO UNA COSA CHE NON HO CAPITO! SIETE UN FISICO O UN MECCANICO?
15
15

PREGO?

NON AVETE IL FISICO DEL MECCANICO! MA SE ANCHE FOSSE, DI CHE COSA VI OCCUPATE? AUTO? BICI?

QUALCOSA DI UN PO’ PIÙ

CHE COSA VI OCCUPATE? AUTO? BICI? QUALCOSA DI UN PO’ PIÙ PICCOLO, DIREI! ATOMI, PER L’ESATTEZZA!

PICCOLO, DIREI! ATOMI, PER L’ESATTEZZA!

EHM… È

STATO UN

VERO ONORE

INCONTRARVI,

PROFESSO-

RE!

QUEL TIPO NON ME LA RACCONTA GIUSTA! HAI VISTO LE SUE MANI? PER ESSERE UNO CHE LAVORA IN OFFICINA NON ERANO NEP-

PURE UN PO’ SPORCHE DI

LAVORA IN OFFICINA NON ERANO NEP- PURE UN PO’ SPORCHE DI EH, EH! DIMENTI- CA LA

EH, EH! DIMENTI- CA LA TUA OFFICI- NA, PIPPO…

GRASSO!

16
16

GUARDA! QUELLA È MADAME CURIE! LEI HA VINTO BEN DUE PREMI NOBEL, UNO PER LA FISICA E UNO PER LA CHIMICA…

DUE PREMI NOBEL, UNO PER LA FISICA E UNO PER LA CHIMICA… SPAZIO! TEMPO! LUCE! MATERIA!
DUE PREMI NOBEL, UNO PER LA FISICA E UNO PER LA CHIMICA… SPAZIO! TEMPO! LUCE! MATERIA!
SPAZIO! TEMPO! LUCE! MATERIA! ENERGIA! ECCO GLI STRUMENTI DEL MESTIERE DEGLI OSPITI DI QUESTO CONVEGNO!
SPAZIO! TEMPO! LUCE! MATERIA!
ENERGIA! ECCO GLI STRUMENTI DEL
MESTIERE DEGLI OSPITI DI QUESTO
CONVEGNO!

E A PROPOSITO DI PREMI NOBEL, ECCONE ALTRI DUE! ERWIN SCHRÖDINGER E PAUL DIRAC! ANCORA NON LO SANNO, MA TRA POCHI ANNI LO VINCERANNO INSIEME…

NOBEL, ECCONE ALTRI DUE! ERWIN SCHRÖDINGER E PAUL DIRAC! ANCORA NON LO SANNO, MA TRA POCHI
NOBEL, ECCONE ALTRI DUE! ERWIN SCHRÖDINGER E PAUL DIRAC! ANCORA NON LO SANNO, MA TRA POCHI
NOBEL, ECCONE ALTRI DUE! ERWIN SCHRÖDINGER E PAUL DIRAC! ANCORA NON LO SANNO, MA TRA POCHI
NOBEL, ECCONE ALTRI DUE! ERWIN SCHRÖDINGER E PAUL DIRAC! ANCORA NON LO SANNO, MA TRA POCHI

… E IL MERITO DI TUTTO È DI QUEL SIGNORE LAGGIÙ! MAX PLANCK, L’UOMO CHE PER PRIMO HA INTUITO L’ESISTENZA DEI QUANTI,

LE PARTICELLE

PER PRIMO HA INTUITO L’ESISTENZA DEI QUANTI, LE PARTICELLE PIÙ PICCOLE DELL’ENER- QUANTO PICCO- LE? QUANTI
PER PRIMO HA INTUITO L’ESISTENZA DEI QUANTI, LE PARTICELLE PIÙ PICCOLE DELL’ENER- QUANTO PICCO- LE? QUANTI
PER PRIMO HA INTUITO L’ESISTENZA DEI QUANTI, LE PARTICELLE PIÙ PICCOLE DELL’ENER- QUANTO PICCO- LE? QUANTI
PER PRIMO HA INTUITO L’ESISTENZA DEI QUANTI, LE PARTICELLE PIÙ PICCOLE DELL’ENER- QUANTO PICCO- LE? QUANTI

PIÙ PICCOLE

DELL’ENER-

QUANTO PICCO- LE? QUANTI QUAN- TI FANNO UN QUANTO?

GIA!

UH… NON SONO SICURO

YUK! PER ESSE-

DI

AVERE LA RISPOSTA

GIUSTA! SONO SOLO UN APPASSIONATO DI FISICA, NON CERTO UN ESPERTO…

RE UNO CHE NON NE SA MOLTO, SAI UN SACCO DI COSE!

… E IL PIÙ CURIOSO

C’È UN METODO INFAL-

DI

TUTTI È L’UOMO

LIBILE PER SAPERLO! CHIEDIAMO!

LIBILE PER SAPERLO! CHIEDIAMO!

CHE STIAMO CER- CANDO! MA NON LO VEDO ALL’ORIZZONTE E QUESTO MI PRE- OCCUPA UN PO’!

DOVE SARÀ

 

FINITO?

LA FISICA È LA SCIENZA CHE STUDIA TUTTI I FENOMENI NATURALI! È LA MATERIA GIUSTA PER UNO CURIOSO COME ME…

NATURALI! È LA MATERIA GIUSTA PER UNO CURIOSO COME ME… PERDONATEMI, BUON UOMO! AVE- TE VISTO

PERDONATEMI, BUON UOMO! AVE- TE VISTO ALBERT EINSTEIN?

ERA QUI UN ATTIMO FA PER LA FOTO! DEV’ESSERE ANDATO A FARE QUATTRO PASSI NEL PARCO!

17
17

BUON UOMO? MA PIPPO… QUELLO ERA HENDRIK LORENTZ! IL PRESIDENTE DEL CON- VEGNO! UN GENIO! UN PREMIO NOBEL!

IL PRESIDENTE DEL CON- VEGNO! UN GENIO! UN PREMIO NOBEL! PERCHÉ TE LA PRENDI TANTO? ABBIAMO

PERCHÉ TE LA PRENDI TANTO? ABBIAMO AVUTO L’INFORMAZIONE CHE VOLE- VAMO!

GIÀ, MA LA PROSSIMA VOLTA LASCIA PARLARE ME, D’ACCORDO?

FORSE IL SIGNOR TOPOLINO TEME CHE

PARLARE ME, D’ACCORDO? FORSE IL SIGNOR TOPOLINO TEME CHE LO FACCIA SFIGURARE? NON SARÒ IL PRI-

LO FACCIA SFIGURARE? NON SARÒ IL PRI- MO DELLA CLASSE MA LE COSE LE CAPISCO

NON SARÒ IL PRI- MO DELLA CLASSE MA LE COSE LE CAPISCO ANCH’IO! A SCUOLA IN

ANCH’IO! A SCUOLA IN EDUCAZIONE

FISICA
FISICA
AVEVO UN BEL MA NON È LO STESSO GENERE DI FISICA! 18
AVEVO UN BEL
MA NON È LO
STESSO GENERE
DI FISICA!
18

SETTE PIÙ!

UHM… IN EFFETTI NON VEDO NESSUNO IN TUTA E SCARPE DA GINNASTICA NEI PARAGGI!

GUARDA!

L’ABBIAMO TROVATO! ALBERT EINSTEIN… ALLE PRESE CON I SUOI AMMIRATORI!

EINSTEIN ERA UN VERA CELEBRITÀ, UNO DEI PRIMI SCIENZIATI A ESSERE POPO- LARI ANCHE FUORI DALL’AM- BIENTE ACCADEMICO!

GRAZIE MILLE! CON- SERVERÒ IL VOSTRO AUTOGRAFO COME UN TESORO!

PERMETTETE, PROFESSORE? POTETE POSA- RE PER POCHI ISTANTI?

E SIA! MA NON CHIEDETEMI ANCHE DI SORRIDERE, NON ME LA CAVO BENISSIMO CON CERTE COSE!

… E PTUTTO PSARÀ PFINITO! AHA!
… E PTUTTO
PSARÀ PFINITO!
AHA!

URGH!

OH, BE’, È SOLO UNA FIRMA… MA IN OGNI CASO GRAZIE A VOI!

PERFETTO! ASSO-

LUTAMENTE PER-

FETTO! ANCORA

UN ATTIMO…

19
19

GLOM! HA… HAI VISTO?

PAZIENTATE,

PROFESSORE!

PRESTO PSARETE LIBERO! 20
PRESTO PSARETE
LIBERO!
20

HO VISTO…

MA NON

RESTEREMO A

GUARDARE!

AIUTO! AIUT…
AIUTO!
AIUT…

POTETE

PSCORDARVELO, PBABBEI! GULP! H-HAI
PSCORDARVELO,
PBABBEI!
GULP!
H-HAI

SENTITO?

FERMO

DOVE SEI!

!

CI HA DATO DEI BABBEI, QUEL MALE- DUCATO! E NEPPURE CI CONOSCE!

NON

BABBEI,

PIPPO…

PBABBEI!
PBABBEI!

!

PERMESSO!

NON TI

NON TI PFATEMI PAS-

PFATEMI PAS-

RICORDA

SARE!

QUALCUNO?

DI QUA! SI È INFILATO IN TRAPPOLA DA SOLO!

UH?

21
21

URGH!

È VELOCE!

NON FAC-

CIAMOLO

SCAPPARE!

ANF! È ENTRATO LÌ! UN ULTIMO SFORZO, PIPPO!

È VELOCE! NON FAC- CIAMOLO SCAPPARE! ANF! È ENTRATO LÌ! UN ULTIMO SFORZO, PIPPO! 22 PANT!
22
22
PANT! PUFF!
PANT!
PUFF!

INDIETRO!

OUFF!

OUCH!

!

… E PNON SI SAREBBERO PMAI PDOVUTE IN- CROCIARE! ADDIO, IMPICCIONI!

SI SAREBBERO PMAI PDOVUTE IN- CROCIARE! ADDIO, IMPICCIONI! NON AVERE TROPPA FRETTA… ARRIVATE PTARDI! LE PNOSTRE

NON

AVERE TROPPA

FRETTA…

ARRIVATE PTARDI! LE PNOSTRE PSTRADE SI PDIVIDONO PQUI… 23
ARRIVATE PTARDI!
LE PNOSTRE PSTRADE SI
PDIVIDONO PQUI…
23

… NON ABBIAMO ANCORA FINITO, CON TE!

… NON ABBIAMO ANCORA FINITO, CON TE! IO PSONO IL PDOTTOR OMI- CRON PI! PQUESTO È

IO PSONO IL PDOTTOR OMI- CRON PI! PQUESTO È IL PMIO PLABORATORIO…E PVOI ORA PSIETE PMIEI PRIGIONIERI!

… MA ORA CHE TI VEDO TUTTI I DUBBI SONO SVANITI E L’UNICA COSA CERTA È CHE HAI FINITO DI COMBINARE GUAI!

PTEMO PROPRIO DI SÌ, INVECE! PSEGUIRMI È PSTATO UN ERRORE! PBENVENUTI PNEL PVENTICINQUESIMO PSECOLO… GAWRSH!
PTEMO PROPRIO DI SÌ,
INVECE! PSEGUIRMI È PSTATO
UN ERRORE! PBENVENUTI PNEL
PVENTICINQUESIMO PSECOLO…
GAWRSH! MA È UNA SPECIE DI
ETA BETA ANTIPATICO!

QUANDO L’HO SENTITO PARLARE HO PENSATO SUBITO AL NOSTRO AMICO E HO SPERATO CHE NON SI TRATTASSE DI LUI…

UN PTENTATIVO AMMIREVOLE…
UN PTENTATIVO
AMMIREVOLE…
24
24
EHI! … PERÒ I MIEI PIANI PSONO ALTRI… E PVOI PNON NE PFATE PARTE!
EHI!
… PERÒ
I MIEI PIANI
PSONO ALTRI…
E PVOI PNON NE
PFATE PARTE!
I MIEI PIANI PSONO ALTRI… E PVOI PNON NE PFATE PARTE! GULP! INUTILE AGITARSI! PNON POTETE

GULP!

INUTILE

AGITARSI! PNON POTETE OPPORVI
AGITARSI! PNON
POTETE OPPORVI

ALL’ONDA ANTI-

GRAVITÀ E…

PGUARDA, PGUARDA… PQUESTO PNON ARRI- VA PCERTAMENTE DAL PVENTESIMO PSECOLO! INTERESSANTE!
PGUARDA, PGUARDA…
PQUESTO PNON ARRI-
VA PCERTAMENTE DAL
PVENTESIMO PSECOLO!
INTERESSANTE!

!

… ORA È IL PMOMENTO DI PCONOSCERE DA PVICINO IL PMIO OSPITE D’ONORE!

PMOMENTO DI PCONOSCERE DA PVICINO IL PMIO OSPITE D’ONORE! PVOI MI PNASCONDETE PQUAL- COSA E PIÙ
PMOMENTO DI PCONOSCERE DA PVICINO IL PMIO OSPITE D’ONORE! PVOI MI PNASCONDETE PQUAL- COSA E PIÙ
PVOI MI PNASCONDETE PQUAL- COSA E PIÙ PTARDI PSCOPRIRÒ ANCHE IL PVOSTRO PSEGRETO… 25
PVOI MI
PNASCONDETE PQUAL-
COSA E PIÙ PTARDI
PSCOPRIRÒ ANCHE IL
PVOSTRO PSEGRETO…
25

PBASTERÀ RICOMPORRE PTUTTI I PSUOI PREZIOSI ATOMI! LO PSMOLECOLA- RIZZATORE PCAMUFFATO DA PMACCHINA PFOTOGRAFICA HA PFUNZIONATO ALLA PERFEZIONE…

DA PMACCHINA PFOTOGRAFICA HA PFUNZIONATO ALLA PERFEZIONE… … ED ORA ECCOVI PQUI, PTUTTO INTERO! PSONO UN

… ED ORA ECCOVI PQUI, PTUTTO INTERO! PSONO UN PVOSTRO PGRANDISSIMO AMMIRATORE,

PROFESSORE!

PSONO UN PVOSTRO PGRANDISSIMO AMMIRATORE, PROFESSORE! E PER QUESTO MI AVETE RAPITO? AVETE UN MODO ASSAI
PSONO UN PVOSTRO PGRANDISSIMO AMMIRATORE, PROFESSORE! E PER QUESTO MI AVETE RAPITO? AVETE UN MODO ASSAI
PSONO UN PVOSTRO PGRANDISSIMO AMMIRATORE, PROFESSORE! E PER QUESTO MI AVETE RAPITO? AVETE UN MODO ASSAI

E PER QUESTO MI AVETE RAPITO? AVETE UN MODO ASSAI BIZZARRO DI DIMOSTRARMI LA VOSTRA STIMA!

PERDONATEMI SE VI HO PTRASCINATO FIN PQUI! PNON PDOVETE ESSERE PSCOSSO! PSIETE NEL 2447! PQUESTO
PERDONATEMI SE VI HO PTRASCINATO FIN PQUI!
PNON PDOVETE ESSERE PSCOSSO! PSIETE NEL
2447!
PQUESTO
È IL PFUTURO!
OH, NON SONO SPAVENTATO!
LO SPAZIOTEMPO HA COSÌ
TANTI SEGRETI DA RIVELARE E VOI
EVIDENTEMENTE CI SIETE ARRI-
VATO DOPO DI ME…
26

AMMIRATE ANCHE

LORO?

PNIENTE AFFATTO, PSO- NO PSOLO DEI PFICCANASO!
PNIENTE
AFFATTO, PSO-
NO PSOLO DEI
PFICCANASO!

AVETE ISPIRATO PGENERAZIONI DI PSTUDIOSI! LE PVOSTRE PTEORIE HANNO PCONTINUATO A PDARE RISULTATI…

LE PVOSTRE PTEORIE HANNO PCONTINUATO A PDARE RISULTATI… BEH, QUESTO È CONFOR- TANTE! C’È SOLO UN
LE PVOSTRE PTEORIE HANNO PCONTINUATO A PDARE RISULTATI… BEH, QUESTO È CONFOR- TANTE! C’È SOLO UN

BEH, QUESTO È CONFOR- TANTE! C’È SOLO UN DETTAGLIO CHE MI SFUGGE… CHE COSA POSSO FARE PER VOI?

!

PFARMI PDIVENTARE IL PSUPREMO IMMAGIN- GEGNERE! LA PMENTE PIÙ PBRILLANTE DEL MIO PTEMPO…

GEGNERE! LA PMENTE PIÙ PBRILLANTE DEL MIO PTEMPO… POTETE BEN PDIRLO! PTUTTO PQUELLO CHE PDOVRÒ PFARE

POTETE BEN PDIRLO! PTUTTO PQUELLO CHE PDOVRÒ PFARE PSARÀ PSCOPRIRE IL PSEGRETO DELLA PVOSTRA PMENTE PGE- NIALE! È PER PQUESTO CHE PSIETE PQUI!

PVOSTRA PMENTE PGE- NIALE! È PER PQUESTO CHE PSIETE PQUI! TEMO CHE RIMARRETE DELUSO, SIGNORE! NON
PVOSTRA PMENTE PGE- NIALE! È PER PQUESTO CHE PSIETE PQUI! TEMO CHE RIMARRETE DELUSO, SIGNORE! NON

TEMO CHE RIMARRETE DELUSO, SIGNORE! NON HO PARTICOLARI DOTI, SONO SOLO APPASSIONATAMENTE CURIOSO!

IL CEREBRODUPLICA- TORE PTRASFERIRÀ OGNI PSINGOLO PDATO… UH!
IL CEREBRODUPLICA-
TORE PTRASFERIRÀ
OGNI PSINGOLO
PDATO…
UH!

SONO SOLO UN PICCOLO FUNZIONARIO DELL’ACCADEMIA DEGLI IMMAGINGEGNERI, MA ORA FINALMENTE ANCH’IO PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI!

PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI! U L P ! NON SO COSA
PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI! U L P ! NON SO COSA
PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI! U L P ! NON SO COSA
PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI! U L P ! NON SO COSA
PO- TRÒ AVERE UN POSTO TRA QUEI PGRANDI PSCIENZIATI! U L P ! NON SO COSA

ULP!

NON SO COSA FACCIA UN IMMA- GINGEGNERE, MA DOVETE TENERE MOLTO A QUEL TITOLO!

PNON PSIATE PMODESTO!
PNON PSIATE
PMODESTO!

… E TRA UN ISTANTE PTUTTO IL PVOSTRO PSAPERE PSARÀ NEL MIO PCAPIENTE PCERVELLONE! EH, EH!

PMODESTO! … E TRA UN ISTANTE PTUTTO IL PVOSTRO PSAPERE PSARÀ NEL MIO PCAPIENTE PCERVELLONE! EH,

CONTENTO

VOI…

27
27

QUELL’EINSTEIN HA DEI NERVI D’ACCIAIO! DA QUANDO È QUI NON HA BATTUTO CIGLIO!

È DURA SORPRENDERE L’UOMO CHE HA SORPRESO IL MONDO! IL DOTTOR PI SI È SCELTO UN CLIENTE DIFFICILE…

CHIEDETEMI QUALCOSA DI COMPLICATIS- SIMO E VI RISPONDERÒ! UN’EQUAZIONE O QUELLO CHE VOLETE VOI!

OH, NO… NIENTE NUMERI, SE NON VI DISPIACE!

AVETE

UN PBRANO PREFERITO? 28
UN PBRANO
PREFERITO?
28

LA SONATA A KREUTZER! BEETHOVEN, OPERA 47 IN LA MAGGIORE!

28 LA SONATA A KREUTZER! BEETHOVEN, OPERA 47 IN LA MAGGIORE! A-AH! PFINITO! DI GIÀ? E

A-AH!

PFINITO!
PFINITO!

DI GIÀ? E COME VI SENTITE?

SE AVETE UNA COPIA DELLA MIA MENTE PERCHÉ NON MI SUONATE QUALCOSA AL VIOLINO? È
SE AVETE UNA COPIA DELLA MIA MENTE
PERCHÉ NON MI SUONATE QUALCOSA AL
VIOLINO? È IL MIO STRUMENTO PREFERITO
E NON ME
LA CAVO
MALISSIMO!
IL PVIOLINO?
MA PCERTO! IL PTEMPO
DI PMATERIALIZZARNE
UNO…

URGH!

IGH!

PER DIVENTA- RE COME ALBERT EINSTEIN C’È UN SOLO MODO… ED È ESSERE ALBERT EINSTEIN!

SINTESI AP-

PREZZABILE, MIO

SCONOSCIUTO

COMPAGNO DI

SVENTURA! NON

POTREI ESSERE

PIÙ D’ACCORDO

CON VOI!

PNON PCAPISCO! PERCHÉ PNON SO PSUONARE PCOME PVOI?
PNON PCAPISCO!
PERCHÉ PNON
SO PSUONARE
PCOME PVOI?

NON BISOGNA ESSE- RE UNO SCIENZIATO PER CAPIRLO…

QUELLA MENTE NON È FATTA SOLO DI NOZIONI STUDIATE SUI LIBRI, MA È IL FRUTTO DI TUTTA UNA VITA! INCONTRI, SCOPERTE, INTERESSI, IMPREVISTI…

TUTTA UNA VITA! INCONTRI, SCOPERTE, INTERESSI, IMPREVISTI… … E POI VIAGGI, TRASLOCHI E TUTTA QUELL’INFINITÀ DI

… E POI VIAGGI, TRASLOCHI E TUTTA QUELL’INFINITÀ DI DETTAGLI E VARIABILI CHE FORMANO UNA PERSONA! MI DISPIACE, DOTTOR PI… L’ESPERIMENTO NON È RIUSCITO!

PNO!
PNO!

PFATE PSILENZIO!

PSTATE PCERCANDO

DI PCONFONDERMI!

29
29

PFILATE VIA CON PGLI ALTRI E PFATEMI PLAVORARE! PNON POSSO ESSERMI PSBAGLIATO!PGUARDATE! HO PTUTTI I PVOSTRI PENSIERI E RICORDI… … E POI GLI AMICI, LA SCUO-

PGUARDATE! HO PTUTTI I PVOSTRI PENSIERI E RICORDI…

PGUARDATE! HO PTUTTI I PVOSTRI PENSIERI E RICORDI… … E POI GLI AMICI, LA SCUO- LA…
PGUARDATE! HO PTUTTI I PVOSTRI PENSIERI E RICORDI… … E POI GLI AMICI, LA SCUO- LA…
… E POI GLI AMICI, LA SCUO- LA… 30
… E POI
GLI AMICI,
LA SCUO-
LA…
30

I PRIMI LIBRI DI PDIVULGAZIONE PSCIENTIFICA LETTI A PDIECI ANNI…

LIBRI DI PDIVULGAZIONE PSCIENTIFICA LETTI A PDIECI ANNI… EHILÀ! MI CHIAMO ALBERT! ANCHE VOI SIETE NEL

EHILÀ! MI CHIAMO ALBERT! ANCHE VOI SIETE NEL CAMPO DELLA FISICA?

FELICE DI CONOSCERTI, ALBERT! IO SONO PIPPO E LUI È IL MIO AMICO TOPOLINO! SIAMO NEL RAMO DEI VIAGGI NEL TEMPO!

IL MIO AMICO TOPOLINO! SIAMO NEL RAMO DEI VIAGGI NEL TEMPO! LA RICONOSCETE, PROFESSORE? È LA

LA RICONOSCETE, PROFESSORE? È LA PBUSSOLA CHE AVETE RICEVUTO IN PDONO DA PBAMBINO…

È LA PBUSSOLA CHE AVETE RICEVUTO IN PDONO DA PBAMBINO… LA BOCCIATURA ALL’ESAME DI AMMISSIONE AL
È LA PBUSSOLA CHE AVETE RICEVUTO IN PDONO DA PBAMBINO… LA BOCCIATURA ALL’ESAME DI AMMISSIONE AL

LA BOCCIATURA ALL’ESAME DI AMMISSIONE AL POLITEC- NICO DI ZURIGO E L’ARRIVO ALL’UFFICIO BREVETTI DI BERNA…

ANNI PTRASCORSI A IMMAGINARE L’UNI- VERSO NEI PANNI DI UN IMPIEGATO! LE PUBBLI- CAZIONI PSCIENTIFICHE…

PANNI DI UN IMPIEGATO! LE PUBBLI- CAZIONI PSCIENTIFICHE… HO PTUTTE LE PVOSTRE PMEMORIE… MA PERCHÉ MI
PANNI DI UN IMPIEGATO! LE PUBBLI- CAZIONI PSCIENTIFICHE… HO PTUTTE LE PVOSTRE PMEMORIE… MA PERCHÉ MI

HO PTUTTE LE PVOSTRE PMEMORIE… MA PERCHÉ MI PSEN- TO PQUELLO DI PSEMPRE?

PMEMORIE… MA PERCHÉ MI PSEN- TO PQUELLO DI PSEMPRE? LA PTEORIA DELLA RELATI- VITÀ RISTRET- TA

LA PTEORIA DELLA RELATI- VITÀ RISTRET- TA E POI LA RELATIVITÀ GENERALE… IL PREMIO PNOBEL…

TA E POI LA RELATIVITÀ GENERALE… IL PREMIO PNOBEL… LA RISPOSTA LA CONOSCETE, DOTTOR PI… MA
TA E POI LA RELATIVITÀ GENERALE… IL PREMIO PNOBEL… LA RISPOSTA LA CONOSCETE, DOTTOR PI… MA
TA E POI LA RELATIVITÀ GENERALE… IL PREMIO PNOBEL… LA RISPOSTA LA CONOSCETE, DOTTOR PI… MA

LA RISPOSTA LA CONOSCETE, DOTTOR PI… MA NON È QUELLA CHE CERCAVATE!

LA CONOSCETE, DOTTOR PI… MA NON È QUELLA CHE CERCAVATE! … PSOTTO DI PVOI C’È UN

… PSOTTO DI PVOI C’È UN PCONDOTTO PCHE PORTA PDRITTO

ALL’INCENERITO-

RE PDEI RIFIUTI!

PBASTA PCOSÌ! RESTERETE LÌ PDENTRO PFIN- CHÈ PNON AVRÒ RISOLTO PQUESTO ENIGMA! E PNON PROVATE A PFUGGIRE…

PBASTA PCOSÌ! RESTERETE LÌ PDENTRO PFIN- CHÈ PNON AVRÒ RISOLTO PQUESTO ENIGMA! E PNON PROVATE A
31
31

A QUANTO PARE SIAMO FINITI IN UN BEL PASTICCIO!

CI SAREBBE UNA

VIA DI FUGA… MA È CHIUSA NELLA TASCA DELLA TUTA DI OMICRON PI!

NIENTE DA FARE! DI QUI NON SI PASSA!

CI SONO SOLO CAVI E INGRANAGGI!

32
32
UHMMM… VEDIAMO…
UHMMM…
VEDIAMO…

MA POSSIAMO

CREARE UN DIVERSIVO PER ATTIRARE QUI IL DOTTOR PI E COGLIERLO DI SORPRESA!

PER ATTIRARE QUI IL DOTTOR PI E COGLIERLO DI SORPRESA! POTREMMO TEN- TARE DI USCIRE PASSANDO
PER ATTIRARE QUI IL DOTTOR PI E COGLIERLO DI SORPRESA! POTREMMO TEN- TARE DI USCIRE PASSANDO
PER ATTIRARE QUI IL DOTTOR PI E COGLIERLO DI SORPRESA! POTREMMO TEN- TARE DI USCIRE PASSANDO

POTREMMO TEN- TARE DI USCIRE PASSANDO DA QUI!

PROVATE A USARE QUESTA, PER SOLLEVARE QUEL PANNELLO!

OH, NO!

STATEMI A SENTIRE! FAREMO COSÌ…

PCHE PCOS’È PQUESTO RUMORE? PSMETTETELA! PSTO PCERCANDO DI PCONCENTRARMI!

RUMORE? PSMETTETELA! PSTO PCERCANDO DI PCONCENTRARMI! PSGRUNT! PEGGIO PER PVOI! HO UN PNEBULIZZATORE E PSO
PSGRUNT! PEGGIO PER PVOI! HO UN PNEBULIZZATORE E PSO PCOME USARLO!
PSGRUNT!
PEGGIO PER
PVOI! HO UN
PNEBULIZZATORE
E
PSO PCOME
USARLO!

PRENDIGLI

IL TELECO-

MANDO,
MANDO,

TOPOLINO!

SORPRESA!

PFULMINI! PDOV’È PFINITO IL PTOPO?
PFULMINI!
PDOV’È PFINITO
IL PTOPO?
PER PMILLE PROTO- NI! PCHE PCOSA È PSUCCESSO PQUI? INDIETRO! PCHE PCOSA PCREDEVATE DI PFARE?
PER
PMILLE PROTO-
NI! PCHE PCOSA
È PSUCCESSO
PQUI?
INDIETRO!
PCHE PCOSA
PCREDEVATE
DI PFARE?

OUFF!

33
33
INCOSCIENTI! PNON PSAPETE PQUALE RISCHIO AVETE PCORSO! PMANOMET- TENDO PQUEI PCAVI POTEVATE FAR PRECIPITARE LA

INCOSCIENTI! PNON PSAPETE PQUALE RISCHIO AVETE PCORSO! PMANOMET- TENDO PQUEI PCAVI POTEVATE FAR PRECIPITARE LA PCABINA!

UN TENTATIVO CORAGGIOSO E FORTUNATO, PERCHÉ MI HA APPENA RICORDATO UNO DEI MIEI PIÙ CELEBRI GEDANKENEXPERIMENT… ESPERIMENTI MENTALI!

MIEI PIÙ CELEBRI GEDANKENEXPERIMENT… ESPERIMENTI MENTALI! MI DISPIACE, GENTE! CI HO PROVATO… PQUESTO AGGEG-
MIEI PIÙ CELEBRI GEDANKENEXPERIMENT… ESPERIMENTI MENTALI! MI DISPIACE, GENTE! CI HO PROVATO… PQUESTO AGGEG-

MI DISPIACE, GENTE! CI HO PROVATO…MIEI PIÙ CELEBRI GEDANKENEXPERIMENT… ESPERIMENTI MENTALI! PQUESTO AGGEG- PVOLEVATE GIO, UH? POVERI ILLUSI! UN

PQUESTO AGGEG-

PVOLEVATE

GIO, UH? POVERI ILLUSI!

UN ESERCIZIO DI IMMAGINAZIONE! È COSÌ CHE HO SCOPERTO IL PRINCIPIO DI EQUIVALENZA, L’IDEA ALLA BASE DELLA RELATIVITÀ GENERALE!

EQUIVALENZA, L’IDEA ALLA BASE DELLA RELATIVITÀ GENERALE! EHM… CON TUTTO IL RISPETTO, PROFESSORE… FORSE NON È
EQUIVALENZA, L’IDEA ALLA BASE DELLA RELATIVITÀ GENERALE! EHM… CON TUTTO IL RISPETTO, PROFESSORE… FORSE NON È
EQUIVALENZA, L’IDEA ALLA BASE DELLA RELATIVITÀ GENERALE! EHM… CON TUTTO IL RISPETTO, PROFESSORE… FORSE NON È
EQUIVALENZA, L’IDEA ALLA BASE DELLA RELATIVITÀ GENERALE! EHM… CON TUTTO IL RISPETTO, PROFESSORE… FORSE NON È
EHM… CON TUTTO IL RISPETTO, PROFESSORE… FORSE NON È UN BUON MOMEN- TO PER UNA
EHM… CON
TUTTO IL RISPETTO,
PROFESSORE… FORSE
NON È UN BUON MOMEN-
TO PER UNA LEZIONE
DI FISICA!

TUTTO QUELLO CHE CI CIRCONDA È FISICA, MIO CARO

TUTTO QUELLO CHE CI CIRCONDA È FISICA, MIO CARO

… SEMPLICEMENTE METTENDOSI IN UN ASCENSORE IN CADUTA LIBERA!

… SEMPLICEMENTE METTENDOSI IN UN ASCENSORE IN CADUTA LIBERA!

TOPOLINO! LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ GENERALE È NATA

DALL’OSSERVAZIO-

DO?
DO?

PNO! PCHE

PSTATE PFACEN-

 

NE CHE SI PUÒ ANNULLARE LA GRAVITÀ…

COME?

34
34

PENSATECI! SE UN OGGETTO CADE ALL’INTERNO DI UNA CABINA CHE STA PRECIPITANDO, QUELL’OGGETTO NON TOCCHERÀ MAI IL PAVIMENTO DELLA CABINA FINCHÉ QUE- STA CONTINUA A PRECIPITARE…

EEEEEEK!

QUINDI LA GRAVITÀ È SCOMPARSA E L’OGGETTO SARÀ SENZA PESO E FLUTTUERÀ… E TOPOLINO POTRÀ PRENDERLO SENZA PRO- BLEMI MENTRE VOI SIETE CONGELATO DAL TERRORE!

!

NON HO CAPITO TUTTO, MA PROMETTO CHE STUDIERÒ APPENA SAREMO A CASA… PERCHÉ È LÌ CHE STIAMO PER ANDARE!

OH!

SEMBRA CHE

QUALCUNO SIA

DI RITORNO!

35
35

CHI SI RIVEDE! MISSIONE COM- PIUTA, VECCHIO MIO?

DIREI DI SÌ! IL PROFESSOR EINSTEIN È SANO E SALVO…

ECCO IL VENTUNESIMO SECOLO! QUESTO È IL MUSEO DI TOPOLINIA E LORO SONO I PROFESSORI MARLIN E ZAPOTEC!

GLOM! VOI CI AVETE INSEGNATO CHE LO SPAZIOTEMPO SI PUÒ DISTORCERE E PIE- GARE… NOI ABBIAMO IMPARATO A FARCI DEI BUCHI PER PASSARE DA UN PUNTO ALL’ALTRO!

FANTASTICO! LA VOSTRA INVENZIONE CI HA TOLTO DAI GUAI! 36
FANTASTICO!
LA
VOSTRA INVENZIONE
CI
HA TOLTO DAI GUAI!
36

… MA POTRÀ RAC- CONTARVELO MEGLIO LUI STESSO!

GLAB!

I MIEI COMPLIMENTI, SIGNORI!

MEGLIO LUI STESSO! GLAB! I MIEI COMPLIMENTI, SIGNORI! QUESTA MACCHINA DEL TEMPO È DAVVERO SORPRENDENTE! COME

QUESTA MACCHINA DEL TEMPO È DAVVERO

COMPLIMENTI, SIGNORI! QUESTA MACCHINA DEL TEMPO È DAVVERO SORPRENDENTE! COME SIETE RIUSCITI A COSTRUIRLA? E LUI
COMPLIMENTI, SIGNORI! QUESTA MACCHINA DEL TEMPO È DAVVERO SORPRENDENTE! COME SIETE RIUSCITI A COSTRUIRLA? E LUI

SORPRENDENTE! COME SIETE RIUSCITI A COSTRUIRLA?

E LUI CHI È?

QUELLO CHE CI HA MESSO NEI GUAI!

INCONTRARVI PER ME È L’ONORE PIÙ GRAN- DE… MA VOI… VOI NON DOVRESTE ESSERE QUI!

AVETE ONORATO LA VOSTRA MISSIONE DI SCIENZIATI IMPE- GNANDOVI PER LA CONOSCENZA E IL PROGRESSO…

OH, TRANQUILLO! NON RACCONTE- RÒ A NESSUNO CIÒ CHE HO VISTO! VOI AVETE SCOPERTO I NUOVI CONFINI DELLO SPAZIOTEMPO E CUSTODIRÒ QUESTO SEGRETO GELOSAMENTE!

DELLO SPAZIOTEMPO E CUSTODIRÒ QUESTO SEGRETO GELOSAMENTE! PDICO PBENE, PDPOTTOR OMICRON PI? PNON PCOME PCERTI
DELLO SPAZIOTEMPO E CUSTODIRÒ QUESTO SEGRETO GELOSAMENTE! PDICO PBENE, PDPOTTOR OMICRON PI? PNON PCOME PCERTI
DELLO SPAZIOTEMPO E CUSTODIRÒ QUESTO SEGRETO GELOSAMENTE! PDICO PBENE, PDPOTTOR OMICRON PI? PNON PCOME PCERTI
PDICO PBENE, PDPOTTOR OMICRON PI?
PDICO PBENE,
PDPOTTOR
OMICRON PI?
PNON PCOME PCERTI PRESUNTI PSCIENZIATI! ETA BETA! 37
PNON PCOME
PCERTI PRESUNTI
PSCIENZIATI!
ETA BETA!
37

VIVETE IN TEMPI DAV- VERO SORPRENDENTI! È SEMPRE COSÌ O QUESTO È UN GIOR- NO SPECIALE?

LA PCABINA PCADUTA PNELL’INCENERITORE HA PCREATO UN PBEL PTRAMBUSTO! PGLI AGENTI PCHE HANNO INDAGATO PSULL’INCIDENTE HANNO PSCOPERTO PTUTTO…

HANNO INDAGATO PSULL’INCIDENTE HANNO PSCOPERTO PTUTTO… … E IO PGLI HO PDATO UNA PMANO PER PMETTERSI
HANNO INDAGATO PSULL’INCIDENTE HANNO PSCOPERTO PTUTTO… … E IO PGLI HO PDATO UNA PMANO PER PMETTERSI
… E IO PGLI HO PDATO UNA PMANO PER PMETTERSI PSULLE PTRACCE DI PTOPOLINO! 38
E IO PGLI HO
PDATO UNA PMANO
PER PMETTERSI
PSULLE PTRACCE
DI
PTOPOLINO!
38

E SEI ARRI-

VATO AL MO- MENTO GIUSTO, AMICO!

E PDEL PROFESSOR EINSTEIN PCHE NE PSARÀ? ANCHE LUI È LONTANO PDAL PSUO PTEMPO!
E
PDEL PROFESSOR EINSTEIN
PCHE NE PSARÀ? ANCHE LUI È
LONTANO PDAL PSUO
PTEMPO!

ME NE OCCUPERÒ IO, AGEN- TE! TRA UN ISTANTE OGNI COSA SARÀ TOR- NATA AL SUO POSTO, VE LO PROMETTO!

PNON MUOVETEVI, PDOTTOR OMICRON PI! PSIETE IN ARRESTO PER PCRIMINI PCONTRO IL PCONTINUUM PSPAZIO- TEMPORALE!

PER PCRIMINI PCONTRO IL PCONTINUUM PSPAZIO- TEMPORALE! È GIÀ ORA DI TORNARE NEL 1927? PSIGH… TEMO
PER PCRIMINI PCONTRO IL PCONTINUUM PSPAZIO- TEMPORALE! È GIÀ ORA DI TORNARE NEL 1927? PSIGH… TEMO

È GIÀ ORA DI TORNARE NEL 1927?

PSIGH…PSPAZIO- TEMPORALE! È GIÀ ORA DI TORNARE NEL 1927? TEMO PROPRIO DI SÌ, PROFESSORE! MA SARÀ

TEMO PROPRIO DI SÌ, PROFESSORE! MA SARÀ UN VIAGGIO BREVE, NON TEMETE…

“… E TRA UN

ISTANTE SARETE

DI NUOVO A

BRUXELLES!”

DOVRESTE DIRE AI VOSTRI AMICI DI PER- FEZIONARE GLI ATTERRAGGI!

ALLORA

ADDIO,

PROFES-

SORE!

È STATO BELLO CONOSCERVI, ANCHE SE IN FONDO NOI DUE NON SIAMO POI COSÌ DIVERSI! SIAMO DUE TIPI MOLTO CURIO- SI… ED È QUESTO CHE CI POR- TA LONTANO!

LO FARÒ,

CONTATECI!

ADDIO, TOPOLINO… O FORSE SOLO AR- RIVEDERCI! ORA CHE SAPPIAMO CHE TUTTO È POSSIBILE, CHI PUÒ DIRE COSA CI RISER- VERÀ IL FUTURO?

39
39

A TOPOLINIA,

E ALLORA NON FACCIAMOLO

POCHI GIORNI

ASPETTARE!

DOPO…

TOCCA A VOI, COLLEGA! LE OLIMPIADI DELLA FISICA VI ASPETTANO! C’È UN VINCITORE DA INCORONARE…

LA MEDAGLIA D’ORO DI QUESTE OLIMPIADI VA AL PROFESSOR TARLO TRIVELLI PER IL SUO SAGGIO SETTE LIEVI LEZIONI DI FISICA!

TRIVELLI PER IL SUO SAGGIO SETTE LIEVI LEZIONI DI FISICA! EH, EH! GRAZIE A TUTTI! …
TRIVELLI PER IL SUO SAGGIO SETTE LIEVI LEZIONI DI FISICA! EH, EH! GRAZIE A TUTTI! …
EH, EH! GRAZIE A
EH, EH!
GRAZIE A

TUTTI!

… HO ANCHE COMPRATO UN BEL PAIO DI SCARPE DA GINNASTICA NUOVE!

AH! AH! AH! SARÀ UN BEL VIAGGIO, LO SENTO!
AH! AH!
AH! SARÀ UN
BEL VIAGGIO,
LO SENTO!

SAI, PIPPO? DOPO QUESTA AVVENTURA MI È VENUTA VOGLIA DI IMPARARE COSE NUOVE! IN FONDO È LA CURIOSITÀ CHE FA MUOVERE IL MONDO…

COSE NUOVE! IN FONDO È LA CURIOSITÀ CHE FA MUOVERE IL MONDO… E IO TI SEGUIRÒ!
COSE NUOVE! IN FONDO È LA CURIOSITÀ CHE FA MUOVERE IL MONDO… E IO TI SEGUIRÒ!
COSE NUOVE! IN FONDO È LA CURIOSITÀ CHE FA MUOVERE IL MONDO… E IO TI SEGUIRÒ!

E IO TI SEGUIRÒ! SONO PRONTO PER LA FISICA…

40
40
TOPO SCIENZA ± 3175 SCIENZA = & C S I C M CURIOSITà 2 I

TOPOSCIENZA ± 3175

SCIENZA = & C S I C M CURIOSITà 2 I E O N C
SCIENZA =
&
C
S
I
C
M
CURIOSITà 2
I
E
O
N
C
C
E
Di
Di

Di Francesco Artibani - Foto di AGF e Olycom

N C C E Di Di Francesco Artibani - Foto di AGF e Olycom EINSTEIN È

EINSTEIN È SOLO L’INIZIO! PAROLA DI CHI È ANDATO A LEZIONE DI FISICA DA UNO SCIENZIATO DI FAMA INTERNAZIONALE, CARLO ROVELLI. IL RISULTATO? UN’ESPLOSIONE DI ENERGIA!

P er raccontarvi al meglio

questo incontro, lasciamo

la parola a Francesco Arti-

bani, l’autore della storia che ab- biamo appena letto. Ecco come è andata…

Quella del divulgatore è un’im- presa impegnativa e così, per que- sta prima storia dedicata ad Albert Einstein, ho pensato di chiedere l’a-

iuto di chi ne sa infinitamente più di me, come il professor Carlo Rovelli.

solito ho a che fare con geni di

carta come Archimede Pitagorico, il professor Marlin o il dottor Enigm (per non parlare della schiera di

scienziati pazzi che popolano le sto-

rie a fumetti) ma in questo caso la

faccenda era ben diversa e c’era bi- sogno di uno scienziato vero e di fama internazionale.

ALBERT EINSTEIN È FAMOSO PER LA TEORIA DELLA RELATIVITÀ MA ANCHE PER L’IMMAGINE ICONA DELLA “LINGUACCIA” CHE IL NOSTRO ALESSANDRO PERINA HA CITATO ANCHE SULLA COVER DI QUESTO NUMERO

Ci risponderà?

E così, dopo essermi con- sultato con la redazio- ne, mi sono lanciato nell’impresa e ho scritto al professo- re con la richiesta

>>

41
41

QUI SOTTO IL FISICO CARLO ROVELLI DA RAGAZZINO

NELLA

SUA VESTE DI PROFESSORE ALLA LAVAGNA MENTRE INSEGNA

E

spericolata di partecipare a questo esperimento per con- tinuare a parlare di fisica ai lettori del Topo. La sua rispo- sta è stata immediata e pie- na di entusiasmo, con poche righe di quelle che ti rendono più bella la giornata

La risposta

“Se Topolino mi chiama io ovviamente vengo di corsa!” c’era scritto nell’email. È nata così la storia di Topolino e Pippo in viaggio nel passa- to alla ricerca di Einstein; il professor Rovelli mi ha da- to dritte e correzioni prezio- se per la trama e alla fine so- no riuscito con il suo aiuto a spiegare un po’ della teoria della relatività in poche pagine (sen- za essere mai stato un fenomeno in fi- sica ai tempi del liceo)!

della teoria della relatività in poche pagine (sen- za essere mai stato un fenomeno in fi-
della teoria della relatività in poche pagine (sen- za essere mai stato un fenomeno in fi-
42
42
della teoria della relatività in poche pagine (sen- za essere mai stato un fenomeno in fi-

IDENTIKIT

Il professor Carlo Rovelli è uno dei più celebri fisici italiani. È nato a Verona nel 1956 e dopo essersi diplomato ha studiato fisica a Bologna, laureandosi e iniziando una

straordinaria carriera che lo ha portato

a lavorare in Italia e negli Stati Uniti

fino all’università di Pittsburgh dove ha insegnato per dieci anni. Ora vive e lavora in Francia, dove è titolare della

cattedra di fisica teorica all’università di Aix-Marseille. Dal 1994 si dedica alla fisica quantistica e, sempre a Marsiglia, dirige il gruppo di ricerca in gravità quantistica (la teoria che mette insieme

la relatività generale alla meccanica

quantistica). Il professor Rovelli affianca all’insegnamento l’attività di scrittore

e di divulgatore; oltre ad aver firmato

oltre 200 articoli scientifici pubblicati sulle più importanti riviste internazionali

collabora al Sole 24Ore e al Corriere della Sera e firma volumi dedicati alla storia e alla filosofia della scienza come Che cos’è la scienza e La realtà non è come ci appare. Il suo ultimo libro, Sette

brevi lezioni di fisica, è stato e continua a essere un incredibile successo, un best seller che ha avvicinato un pubblico enorme a temi come la teoria della relatività, i buchi neri, lo spazio

e il tempo, i quanti e l’architettura del cosmo.

SETTE BREVI LEZIONI DI FISICA CARLO ROVELLI, (ADELPHI) LE OTTANTACINQUE PAGINE DI QUEL VOLUME SONO
SETTE BREVI LEZIONI
DI FISICA
CARLO ROVELLI, (ADELPHI)
LE OTTANTACINQUE PAGINE
DI QUEL VOLUME SONO
STATE DI ISPIRAZIONE PER
QUESTO PROGETTO PERCHÉ,
CON POCHE PAROLE CHIARE,
SPALANCANO
UN INTERO UNIVERSO
CON POCHE PAROLE CHIARE, SPALANCANO UN INTERO UNIVERSO TOPO SCIENZA ± 3175 L’intervista O ltre al

TOPOSCIENZA ± 3175

L’intervista

O ltre al “supporto scientifico” per la stesura della storia, Francesco Ar-

tibani ha intervistato Carlo Rovelli per

soddisfare ancora alcune curiosità sul mondo della scienza.

Einstein è diventato un sinonimo

di genio, ma spesso non sappiamo

spiegare perché. In che modo la te- oria della relatività ha cambiato la visione del mondo?

«Einstein ci ha fatto capire che molte nostre idee sullo spazio e sul tempo sono « Einstein sbagliate. Per esem- sbagliate. Per esem-

pio ora sappiamo che se parti per un viag- gio spaziale e torni dopo dieci anni, per te

può essere passato solo un anno. Così resti più giovane dei tuoi amici che qui in- tanto sono cresciuti.»

Curiosità, passione, pazienza… quali sono le qualità indispensabili di uno scienziato? Per dirla con Pippo, che

fisico deve avere un fisico per essere

un buon fisico?

«Prima: la curiosità, la grande do- te che hanno in comune Einstein, Topolino e le ragazze e i ragazzi più«Prima: la curiosità,

simpatici. E poi molta umiltà: sapere che

è facile sbagliarsi e avere torto. Einstein molto spesso ha ammesso di avere torto,

e ha cambiato idea. Quelli che “io ho

sempre ragione” sono quelli ottusi.»

Cosa ha spinto un ragazzo alla fine del liceo a diventare un fisico?

spinto un ragazzo alla fine del liceo a diventare un fisico? «Mi ero incuriosito su come

«Mi ero incuriosito su come funzionasse davvero il mondo. Ma ho deciso molto tardi. Ero

>>

43
43

3175 ± TOPOSCIENZA

molto confuso. Ma la confusione fa bene.»

Si dice che molti dei grandi geni fossero an- che dei grandi distratti, sempre immersi nei loro pensieri. Il giovane Ein- stein spesso non riusciva

a

e

re (somigliando più a Pippo che al dottor Marlin). Ci racconta di quella volta che lei era talmente immerso nei suoi pensieri che…

doveva farsi riaccompagna-

ritrovare la strada di casa

doveva farsi riaccompagna- ritrovare la strada di casa «Tutti quelli che si concentrano molto su qualcosa

«Tutti quelli che si concentrano molto su qualcosa finiscono per essere distratti sulle altre cose. Ed è bellissimo farsi conquistare da qualcosa al punto da dimenticarsi il resto. Una volta ho preso il treno da Verona (dove sono nato) a Bologna (dove studiavo) e mi sono messo a leg- gere un libro così affascinante che so- no sceso a… Firenze!»

Il suo libro, Sette brevi lezioni di fisica è un grande successo internazionale. Come si spiega tanta curiosità e attenzione nei confronti della scienza?

«Perché la scienza è bellissi- ma. È come una grande avven- tura che si fa insieme in tanti, si scoprono meraviglie inaspettate e non si sa mai cosa capiterà domani.»

inaspettate e non si sa mai cosa capiterà domani.» Nella nostra storia Topolino viag- gia nel

Nella nostra storia Topolino viag- gia nel tempo e incontra alcuni tra i più importanti fisici del ventesi-

44
44

mo se- colo: se lei potes- se sce- gliere, quale grande scien- ziato del pas- sato vorrebbe in- contrare? E che co- sa gli chiederebbe?

«Vorrei incontrare Archime- de, che è vissuto più di duemila anni fa a Siracusa. Gli chiederei mille cose, per esempio cosa pensasse degli dèi dei suoi tempi. E gli direi che dopo duemila anni dalla sua morte ha ispirato su Topolino il personaggio di Archimede Pitagorico. Penso gli fareb- be piacere!»

di Archimede Pitagorico. Penso gli fareb- be piacere!» Quali sono le grandi sfide per la fisica

Quali sono le grandi sfide per la fisica del futuro?

«Capire la gravità quantisti- ca. «Capire la Come sono fatti gli atomi di spazio. Cosa succede dentro ai buchi neri. Cosa Come sono fatti gli atomi di spazio. Cosa succede dentro ai buchi neri. Cosa è successo prima del Big Bang.»

Da Jules Verne in poi letteratura, fumetti e cinema hanno spesso anticipato invenzioni e scoperte scientifiche. A Topolino può ri- velarlo: gli scienziati si fanno in- fluenzare dalle storie fantastiche o fanno sempre i compiti senza copiare?

«Certo che si fanno influenzare dalle storie fantastiche! E certo che copiano sempre i compiti! L’importante è capire e scoprire, tutti i mezzi sono leciti!». Δ capire e scoprire, tutti i mezzi sono leciti!». Δ

GLI SCIENZIATI

Tutti gli scienziati inseriti nella storia sono realmente esistiti e hanno dato il loro contributo alla ricerca. Scopriamo insieme chi erano e che cosa hanno fatto.

sono realmente esistiti e hanno dato il loro contributo alla ricerca. Scopriamo insieme chi erano e
EHM… È TUTTO SOTTO CONTROLLO, PROFESSOR HEISENBERG! SONO SCIVOLATO IN ACQUA E IL MIO AMICO
EHM… È TUTTO SOTTO
CONTROLLO, PROFESSOR
HEISENBERG! SONO SCIVOLATO
IN ACQUA E IL MIO AMICO
È CORSO IN AIUTO!
VOI MI
CONOSCETE?

MECCANICA

> Werner Heisenberg è stato un fisico tedesco, uno dei fondatori della meccanica quantistica. Nel 1932 ha ricevuto il Premio Nobel per la fisica.

WERNER HEISENBERG

ha ricevuto il Premio Nobel per la fisica. WERNER HEISENBERG MARIE CURIE RADIOATTIVITÀ > Maria Skłodowska,
ha ricevuto il Premio Nobel per la fisica. WERNER HEISENBERG MARIE CURIE RADIOATTIVITÀ > Maria Skłodowska,
ha ricevuto il Premio Nobel per la fisica. WERNER HEISENBERG MARIE CURIE RADIOATTIVITÀ > Maria Skłodowska,
ha ricevuto il Premio Nobel per la fisica. WERNER HEISENBERG MARIE CURIE RADIOATTIVITÀ > Maria Skłodowska,
MARIE CURIE
MARIE CURIE
il Premio Nobel per la fisica. WERNER HEISENBERG MARIE CURIE RADIOATTIVITÀ > Maria Skłodowska, nota come

RADIOATTIVITÀ

> Maria Skłodowska, nota come Marie

Curie, è stata una fisica polacca. Fu la prima donna ammessa ad insegnare alla Sorbona. Fondamentali i suoi studi sulle radiazioni.

GUARDA!

QUELLA È MADAME CURIE! LEI HA VINTO BEN DUE PREMI NOBEL, >> UNO PER LA
QUELLA È MADAME
CURIE! LEI HA VINTO
BEN DUE PREMI NOBEL,
>>
UNO PER LA FISICA E

>>

UNO PER LA CHIMICA…

EQUAZIONI > Erwin Schrödinger e Paul Dirac, austriaco l’uno e britannico l’altro, sono stati due
EQUAZIONI
> Erwin Schrödinger e Paul Dirac,
austriaco l’uno e britannico l’altro, sono
stati due fisici e matematici entrambi
alle prese con nuove equazioni. Nel 1933
ricevettero insieme il Nobel.
PERDONATEMI,
BUON UOMO! AVE-
TE VISTO ALBERT
EINSTEIN?
ERA QUI UN
ATTIMO FA PER LA
FOTO! DEV’ESSERE
ANDATO A FARE
QUATTRO PASSI
NEL PARCO!
ENERGIA IN
GRANULI
ELETTROMAGNETISMO
> Lorentz è stato un fisico olandese,
famoso per le ricerche sull’elettromagnetismo.
Alcuni suoi studi furono in seguito utilizzati da
Einstein per l’elaborazione delle sue teorie.
HENDRIK LORENTZ
SCHRODINGER E DIRAC
46
46

> Max Planck è stato un fisico tedesco, impegnato negli studi di fisica quantistica, descrisse i “quanti” come granuli di energia. Fu anche un bravo pianista.

MAX PLANCK
MAX PLANCK
studi di fisica quantistica, descrisse i “quanti” come granuli di energia. Fu anche un bravo pianista.
SCIENZA E MUSICA > Albert Einstein è stato uno dei principali studiosi e pensatori del
SCIENZA E MUSICA
> Albert Einstein è stato uno
dei
principali studiosi e pensatori del
XX
secolo. Oltre a essere un fisico di
fama internazionale, fu anche un bravo
suonatore di violino, che considerava
come un riposo per la mente.
ALBERT EINSTEIN

TOPOSCIENZA ± 3175

APPUNTAMENTO CON LA SCIENZA

APPUNTAMENTO CON LA SCIENZA

Per continuare a parlare di scienza e toccare con mano cosa fanno i ricercatori universitari, l’appuntamento è con MEETmeTONIGHT, il 30 settembre e il 1° ottobre a Milano, ai Giardini Indro Montanelli e Museo Leonardo Da Vinci. I temi trattati saranno salute, società, tecnologia e ambiente. Per info: www.meetmetonight.it

tecnologia e ambiente. Per info: www.meetmetonight.it DA SEGUIRE IN DIRETTA ESCLUSIVA! Quest’anno il programma
tecnologia e ambiente. Per info: www.meetmetonight.it DA SEGUIRE IN DIRETTA ESCLUSIVA! Quest’anno il programma

DA SEGUIRE IN DIRETTA ESCLUSIVA! Quest’anno il programma del MEETmeTONIGHT avrà inizio con un evento speciale: lo “sbarco” della sonda Rosetta sulla cometa 67P. Venerdì 30 settembre dai Giardini Indro Montanelli, a partire dalle ore 11, sarà possibile assistere all’atterraggio della sonda spaziale dopo un viaggio iniziato 12 anni fa.

VENERDÌ E SABATO CI SAREMO ANCHE NOI DELLA REDAZIONE DI TOPOLINO CON I NOSTRI LABORATORI A TEMA SCIENTIFICO! SEGUITECI SU FACEBOOK!

47
47

QUESTO È TYRON REX, DA TUTTI DETTO T. REX. FREQUENTA L’ULTIMO ANNO NELLA NOSTRA STESSA SCUOLA.”

“ Q UESTO È TYRON REX, DA TUTTI DETTO T. REX. FREQUENTA L’ULTIMO ANNO NELLA NOSTRA
“ Q UESTO È TYRON REX, DA TUTTI DETTO T. REX. FREQUENTA L’ULTIMO ANNO NELLA NOSTRA
“ Q UESTO È TYRON REX, DA TUTTI DETTO T. REX. FREQUENTA L’ULTIMO ANNO NELLA NOSTRA
IP-3175-2
IP-3175-2

È BELLO, ALTO, PALESTRATO, COLLEZIONA OTTIMI VOTI IN TUTTE LE MATERIE

SFOGGIA UN’ABBRONZATURA IMPECCABILE ANCHE IN PIENO INVERNO, VA IN GIRO FIRMATO DAL GEL ALLE SUOLE

È OSANNATO DA UNO STUOLO DI RAGAZZI PER LA SUA POPOLARITÀ

Soggetto e sceneggiatura di Teresa Radice

Disegni di Stefano Turconi

E ADORATO DALLE RAGAZZE PER IL SUO INDISCUTIBILE FASCINODA PREDATORE!”

Disegni di Stefano Turconi “ … E ADORATO DALLE RAGAZZE PER IL SUO INDISCUTIBILE FASCINO …
4949
4949

QUESTO È TYRON REX, IL MIGLIOR GIOCATORE DEI RAPTORS DI PAPEROPOLI

REX, IL MIGLIOR GIOCATORE DEI RAPTORS DI PAPEROPOLI … ” “ I N CAMPO, TYRON SFOGGIA

IN CAMPO, TYRON SFOGGIA UN NOTEVOLE PROTAGONISMO

IN CAMPO, APPUNTO.”

5050
5050

È LUI CHE INCARNA LE SPERANZE DI UNA NOSTRA RIMONTA IN CAMPIONATO SUGLI IMBATTIBILI WARRIORS, L’ALTRA SQUADRA DELLA CITTÀ!”

IMBATTIBILI WARRIORS, L’ALTRA SQUADRA DELLA CITTÀ!” “ … MA, BISOGNA AMMETTERLO, NON SI È MAI FATTO

MA, BISOGNA AMMETTERLO, NON SI È MAI FATTO BECCARE A COMPIERE UN GESTO SLEALE!”

PERCHÉ POI, NEGLI SPOGLIATOI, BE’È TUTTA UN’ALTRA STORIA!”

TYRON, SEI STATO FOR-TIS-SI-MO!

SÌ, SÌ, RAGAZ-

HAI VISTO LE LORO FACCE QUANDO HAI INFILATO L’ULTIMO CANESTRO?

ZI! ADESSO DATEMI

TREGUA!

NEGLI SPOGLIATOI, QUESTO È TYRON REX

EHI, TAPPETTO! CHE HAI DA GUARDARE? RACCOGLIMI SUBITO QUELLA CALZA!
EHI, TAPPETTO!
CHE HAI DA GUARDARE?
RACCOGLIMI SUBITO
QUELLA CALZA!

E QUESTO SONO IO.”

IO, QUO, L’ULTIMO ARRIVATO IN SQUADRA.”

TOH, GUARDA:

HO PERSO ANCHE L’ALTRA! CHISSÀ A CHI TOCCHERÀ ANDARMELA A PRENDERE…

Walt CHI ARRIVA
Walt
CHI ARRIVA

ULTIMO RIORDINA

GLI SPOGLIATOI!

MA ANCHE L’ULTIMO A FARE LA DOCCIA

E A LASCIARE LA PALESTRA!”

SIGH!

5151
5151

AVANTI, RAMMOLLITO! NON DIRMI CHE NON RIESCI A SOLLEVA- RE QUELLA BORSA!

GNNN!

I MIEI FRATELLI E ZIO PAPERINO NON NE SANNO NULLA…

5252
5252

TUTTE LE VOLTE LA STESSA STORIA

CON QUALCHE MINIMA VARIAZIONE!”

UHM… VEDIAMO UN PO’ COSA MI HA PREPA- RATO DI BUONO IL TUO ZIETTO PER
UHM… VEDIAMO UN
PO’ COSA MI HA PREPA-
RATO DI BUONO IL TUO
ZIETTO PER
MERENDA…
SU, SU, UN PO’ DI OLIO DI GOMITO… EHM… DI MANICA! DOVRESTI RINGRAZIARMI PER QUESTO
SU, SU, UN PO’ DI
OLIO DI GOMITO… EHM…
DI MANICA! DOVRESTI
RINGRAZIARMI PER
QUESTO ALLENAMENTO
SUPPLEMEN-
TARE!

QUANDO HO DETTO LORO CHE QUEST’ANNO ERO STUFO DEL SOLITO BASEBALL E VOLEVO PROVARE

… BASKET!

BASKEEET?

“… SI SONO DIMOSTRATI FIN TROPPO INCORAGGIANTI!”

MA È

FANTASTICO!

PERCHÉ

MI SEMBRA

PROPRIO UN’OT-

TIMA IDEA!

NO?

E ADESSONON ME LA

SENTO DI DELUDERLI!”

COSÌ, QUANDO ESCO DI QUI PER ANDARE LORO INCONTRO, INDOSSO SEMPRE IL MIO SORRISO MIGLIORE E DICO

AAAH! LA

PALLACANE-

STRO È ANCORA MEGLIO DI QUAN- TO PENSASSI!

OGGI, PERÒ, ZIO PAPERINO È DI TURNO AL DEPOSITO, E I MIEI FRATELLI HANNO UNA PARTITA DI BASEBALL…

IL CHE SIGNIFICA CHE NON C’È NESSUNO, LÀ FUORI, AD ATTENDERMI…”

CE NE HAI MESSO DI TEMPO, PULCE!
CE NE HAI
MESSO DI
TEMPO,
PULCE!

“… E, INVOLONTARIAMENTE, A PROTEGGERMI!”

T-TYRON! C-CREDEVO FOSSI GIÀ ANDATO A CASA…

E INVECE TI HO ASPETTATO! NON MI FACEVI COSÌ GENTILE, EH?

HO PENSATO CHE POTEVAMO DIVERTIRCI ANCORA UN PO’ INSIEME…

NON SO COSA REX E I SUOI FEDELISSIMI ABBIANO IN MENTE DI PRECISOE, A ESSERE SINCERO, LA COSA NON MI INCURIOSISCE AFFATTO!”

SO CHE DEVO METTERE UNA CERTA DISTANZA TRA ME E LORO IL PIÙ IN FRETTA POSSIBILE…”

EHI! DOVE CREDI DI ANDARE?

SO CHE DEVO CORRERE…”

5353
5353

CORRERE, SPERANDO DI NON ESSERE RAGGIUNTO…”

“… PERCHÈ LA VERITÀ È CHE HO PAURA DI RESTARE, SÌ, MA HO ANCHE VERGOGNAA SCAPPARE!”

È UN PO’ COME AMMETTERE LA MIA PICCOLEZZAIN OGNI SENSO.”

“ È UN PO’ COME AMMETTERE LA MIA PICCOLEZZA … IN OGNI SENSO.”
“ È UN PO’ COME AMMETTERE LA MIA PICCOLEZZA … IN OGNI SENSO.”

È

UN PO COME DIRE CHE SONO MEGLIO LORO E CHE IO, INVECE NON SONO ALLALTEZZA!

NON S O N O A L L ’ A L T E Z Z A
NON S O N O A L L ’ A L T E Z Z A
NON S O N O A L L ’ A L T E Z Z A
NON S O N O A L L ’ A L T E Z Z A

ASPETTA,

ARCHI!

?

5454
5454

E SE FOSSE DAVVERO COSÌ?”

CORRERE, SPERANDO DI NON ESSERE RICONOSCIUTO…”

QUO! DA DOVE VIENI? CHE TI SUCCEDE?

I-IO…

L-L-LORO…

EHM… L’ORO, CIOÈ! L’ORO! I-IL MATTINO HA L’ORO IN BOCCA! SI DICE COSÌ, GIUSTO?

A PARTE IL FATTO CHE È PIENO POMERIGGIO…

… E TREMI, ANCHE!

TREMO…

S-S-SÌ, TREMO,

PERCHÉ…

PERCHÉ…

… SEI SICURO DI STARE BENE? MI SEMBRI UN PO’ PALLIDO…

PALLIDO? SÌ, EH, EH! È… È CHE STUDIO TANTO, PASSO TROPPO TEMPO IN CASA E…

… DALL’ECCITA-

ZIONE, ECCO!

TREMO DALL’ECCITA- ZIONE PERCHÉ…PERCHÉ

NON VEDO L’ORA DI SAPERE QUANTE DELLE TUE MIRABO- LANTI INTUIZIONI TI SONO VENUTE PROPRIO…

… AL MATTINO, APPUNTO! QUANDO L’INVENTORE HA L’ORO IN BOCCA… EHM… IL MATTINO NEL BECCO… C-CIOÈ, VOLEVO DIRE…

… LO

STOMACO

VUOTO!

UH?

STAVO GIUSTO PER ANDARE IN PAUSA MERENDA! CHE NE DICI DI FARMI COMPAGNIA?

SONO SICURO CHE A PANCIA PIENA RAGIONEREMO MEGLIO…

5555
5555
“… E POI POTRAI FARMI TUTTE LE DOMANDE CHE VUOI!” CHOMP… GRAZIE, ARCHI! MUNCH! MI
“… E POI POTRAI
FARMI TUTTE LE
DOMANDE CHE
VUOI!”
CHOMP… GRAZIE,
ARCHI! MUNCH! MI
CI VOLEVA
PROPRIO… GNAM!
COME L’HAI
CAPITO?
MI SA CHE AVEVO UNA FACCIA
DAVVERO AFFAMATA POCO FA, EH?
PIÙ CHE
ALTRO, UNA
FACCIA
TERRIBILMEN-
TE SIMILE
ALLA
MIA…
COUGH, COUGH…
UN COMPAGNONE GRANDE
… QUANDO ALLE MEDIE
FUGGIVO DALLE ANGHERIE
DI BILLY BULLDOG!
A-ANG… COUGH…
E
B-BILLY… B-BULL?
GROSSO CHE MI PRENDEVA DI
MIRA IN CONTINUAZIONE…
SPLUT!
… E RENDEVA LA VITA
IMPOSSIBILE A ME E
AD ALTRI RAGAZZI!
CREDEVO… ERO CERTO CHE TU
NON AVESSI MAI AVUTO PROBLEMI
DEL GENERE! VOGLIO DIRE…
C-COSA…
COME? M-MA…
MA…
5656

… SEI UNO CHE TROVA SOLUZIONI GENIALI PER OGNI COSA!

BE’… NON È SEMPRE STATO COSÌ…

ANZI, IN UN CERTO SENSO FU GRAZIE A QUEL BULLO CHE MI CAPITÒ DI REALIZZARE LA MIA PRIMA INVENZIONE FUNZIONANTE!

SUL SERIO? TI VA DI

RACCONTAR-

MELO?

SE A TE VA DI ASCOLTARE…

TI AVVERTO, PERÒ, DOVRAI METTERCI UNA BUONA DOSE DI IMMAGINAZIONE! L’EPOCA DI CUI PARLIAMO NON
TI AVVERTO, PERÒ, DOVRAI METTERCI
UNA BUONA DOSE DI IMMAGINAZIONE!
L’EPOCA DI CUI PARLIAMO NON
CONOSCE ANCORA PAPERNET,
CELLULARI E MESSAGGINI…

IL MIGLIOR MODO PER FARSI AVANTI CON UNA RAGAZZA ERAINVITARLA AL BALLO DELLA SCUOLA!”

EHM… T-T-T-TU… I-I-IO… L-LORRAINE… PE-PE-PENSAVO… T-TI T-TI ANDREBBE…
EHM… T-T-T-TU… I-I-IO…
L-LORRAINE… PE-PE-PENSAVO…
T-TI T-TI ANDREBBE…

LORRAINE LOVELY, LA PAPERA PIÙ AFFASCINANTE DI TUTTA LA DUCKBURG MIDDLE SCHOOL!”

PIÙ AFFASCINANTE DI TUTTA LA DUCKBURG MIDDLE SCHOOL!” OH, PETE! SEI TANTO CARINO, MA VEDI… ME
PIÙ AFFASCINANTE DI TUTTA LA DUCKBURG MIDDLE SCHOOL!” OH, PETE! SEI TANTO CARINO, MA VEDI… ME
PIÙ AFFASCINANTE DI TUTTA LA DUCKBURG MIDDLE SCHOOL!” OH, PETE! SEI TANTO CARINO, MA VEDI… ME

OH, PETE! SEI TANTO CARINO, MA VEDI… ME LO AVETE CHIE- STO IN MOLTI E IO… IO SONO UN PO’ CONFUSA, NON SO ANCORA COSA RI- SPONDERE…

DOLCE, GENTILE, BELLISSIMATANTO COMPRENSIVA CHE PERSINO QUEL TIMIDONE DI PETER PIGEON AVEVA OSATO AVVICINARLA!”

D OLCE, GENTILE, BELLISSIMA … TANTO COMPRENSIVA CHE PERSINO QUEL TIMIDONE DI PETER PIGEON AVEVA OSATO
D OLCE, GENTILE, BELLISSIMA … TANTO COMPRENSIVA CHE PERSINO QUEL TIMIDONE DI PETER PIGEON AVEVA OSATO
D OLCE, GENTILE, BELLISSIMA … TANTO COMPRENSIVA CHE PERSINO QUEL TIMIDONE DI PETER PIGEON AVEVA OSATO
5757
5757

MA ANCHE LUI, CHE CON I NUMERI SE LA CAVAVA ALLA GRANDE, NON AVEVA FATTO I CONTI CON…”

ALLORA LASCIA FARE A ME, DOLCEZZA!

BILLY!

EHM… C-C-CIAO, BILLY! I-I… IO ST-STAVO…

TU STAVI IMPORTUNANDO LA MIA RAGAZZA, FASTIDIOSO IM- PICCIONE!
TU STAVI
IMPORTUNANDO
LA MIA RAGAZZA,
FASTIDIOSO IM-
PICCIONE!

IGH!

QUINDI, PER PUNIZIONE, PASSERAI IL RESTO DELL’INTERVALLO CHIUSO IN CLASSE!

BILLY, LASCIALO

STARE! METTILO

SUBITO GIÙ!

!

MA COSA DICI? IO NON…

OGNI TUO DESIDERIO È UN ORDINE, MISS LOVELY!

ALLORA,

TESORO…

DOVE ERAVAMO

RIMASTI?

AL PUNTO IN CUI TU RESTAVI SOLO, BILLY BULLDOG!

E NON SOGNARTI MAI PIÙ DI RIVOLGERMI LA PAROLA, SE PRIMA NON IMPARI LE BUONE MANIERE!

- - -

5858
5858

GRANDE, LORRAINE! ERA L’UNICA IN GRADO DI TENER TESTA A BULLDOG!

E

PETER

PIGEON?

“ BE’, NON GLI ERA ANDATA POI COSÌ MALE! LO SPAVENTO GLI AVEVA FATTO VENIRE
“ BE’, NON GLI ERA ANDATA POI COSÌ MALE! LO
SPAVENTO GLI AVEVA FATTO VENIRE
FAME…”
DEVO MANGIA-
RE QUALCOSA… SE
NON MANGIO SUBITO
SVENGO… SE NON
MANGIO IMMEDIATA-
MENTE, IO…

“… E FINÌ PER TROVARE PROPRIO NELLO ZAINO DI BILLYPANE PER IL SUO BECCO!

CHOMP… MUNCH… SLAP…
CHOMP…
MUNCH… SLAP…

INSOMMA, IL BULLO

SI ERA TIRATO LA ZAPPA SUI PIEDI!

OH, QUESTO A BILLY SUCCEDEVA SPESSO…

“ UNA VOLTA RUBÒ LA CARTELLA DI BENNY BEAR, IL MIGLIORE DELLA CLASSE IN SCIENZE…”
“ UNA VOLTA RUBÒ LA CARTELLA DI BENNY
BEAR, IL MIGLIORE DELLA CLASSE
IN SCIENZE…”

AAARGH!

“… E QUANDO L’APRÌ, A CASA SUA, SI TROVÒ LA CAMERA LETTERALMENTE INVASA DAI RAGNI, CHE BEN STAVA STUDIANDO!”

BILLY ERA COSÌ: IMPO- NENTE, MA A MODO SUO GOFFO! SPA- VENTOSO… MA ANCHE SFORTUNATO!
BILLY ERA COSÌ: IMPO-
NENTE, MA A MODO
SUO GOFFO! SPA-
VENTOSO… MA ANCHE
SFORTUNATO!
5959

CIÒ NON TOGLIE CHE A ME METTESSE UNA FIFA BLU QUANDO MI FACEVA LA POSTA, IL MATTINO PRESTO, SULLO SCUOLABUS…”

FACEVA LA POSTA, IL MATTINO PRESTO, SULLO SCUOLABUS …” PITAGORICO! VIENI A SEDERTI QUI TRA NOI,

PITAGORICO! VIENI A SEDERTI QUI TRA NOI, TI ABBIAMO TENUTO IN CALDO UN BEL POSTICINO!

QUI TRA NOI, TI ABBIAMO TENUTO IN CALDO UN BEL POSTICINO! EHM… B-BILLY… PER QUANTO RI-RIGUARDA
QUI TRA NOI, TI ABBIAMO TENUTO IN CALDO UN BEL POSTICINO! EHM… B-BILLY… PER QUANTO RI-RIGUARDA
QUI TRA NOI, TI ABBIAMO TENUTO IN CALDO UN BEL POSTICINO! EHM… B-BILLY… PER QUANTO RI-RIGUARDA
QUI TRA NOI, TI ABBIAMO TENUTO IN CALDO UN BEL POSTICINO! EHM… B-BILLY… PER QUANTO RI-RIGUARDA
EHM… B-BILLY… PER QUANTO RI-RIGUARDA I TUOI COMPITI…
EHM… B-BILLY…
PER QUANTO
RI-RIGUARDA I
TUOI COMPITI…

SÌ, SÌ, INFILAMELI PURE NELLO ZAINO! HAI IMITATO BENE LA MIA SCRITTURA, SPERO!

I-IO… G-G-GRAZIE, MA… SO-SOFFRO DI MAL D’AUTO, LO SAI… PREFERISCO STARE DAVANTI… … AVEVO ANCHE
I-IO… G-G-GRAZIE,
MA… SO-SOFFRO DI MAL
D’AUTO, LO SAI… PREFERISCO
STARE DAVANTI…
AVEVO ANCHE LA RICERCA
I-IL FATTO È CHE
S… STAVOLTA NON
SONO RIUSCITO A
FINIRLI, P-PERCHÉ…
DI
GEOGRAFIA E A-ALLORA…
ALLORA COSA, QUATTROC-
CHI? NON PENSERAI CHE POS-
SA PRESENTARMI DALLA PROF
CON IL COMPITO A METÀ,
VERO?

E COME ANDÒ

A FINIRE?

PORTAI A TERMINE IL COMPITO DI BILLY, MA PER FARLO ARRIVAI TARDI A LEZIONE…

“… E BECCAI LA MIA PRIMA NOTA SUL DIARIO!”

NON CI SIAMO, ARCHIMEDE! DA TE PROPRIO NON ME L’ASPETTAVO!

6060
6060
ERA QUELLO CHE PEN- SAVO ANCH’IO! INVECE, ZIA POLLY FECE UNA STRANA FACCIA TRI- STE,
ERA QUELLO CHE PEN-
SAVO ANCH’IO! INVECE,
ZIA POLLY FECE UNA
STRANA FACCIA TRI-
STE, MI ACCAREZZÒ
SULLA TESTA E
CHIESE SEMPLICE-
MENTE…

OHI, OHI!

SGRIDATA

IN ARRIVO

ANCHE IN

CASA…

QUESTA NOTA… NON È DA TE! SEI SEMPRE STATO UN RAGAZZINO SERIO E STUDIOSO, PRECISO
QUESTA NOTA… NON È
DA TE! SEI SEMPRE STATO
UN RAGAZZINO SERIO E
STUDIOSO, PRECISO E
PUNTUALE… TI CONOSCO!

E TU?

E IO…

… FINSI DI ESSERE

IMPROVVISA-

MENTE MOLTO STANCO E FILAI IN CAMERA MIA!

COSA C’È CHE NON VA, NIPOTE?

UH?

C’È QUALCOSA CHE TI PREOCCUPA? QUALCUNO CHE TI DISTURBA? PUOI CONTARE SUL MIO APPOGGIO, SE HAI BISOGNO, LO SAI…

MI VERGOGNAVO DELLA FAC- CENDA DI BILLY E NON VOLEVO CHE ZIA POLLY LO VENISSE A SAPERE! AVEVO UNA GRANDE PAURA…

… DI

DELUDERLA!

6161
6161

MA SAI UNA COSA? STAVO PER SCOPRIRE DI NON ESSERE AFFATTO IL SOLO A SENTIRMI COSÌ! ANZI, QUALCUN ALTRO SOFFRIVA MOLTO PIÙ DI ME PERCHÉ SI RITENEVA UN PERDENTE…

DAVVERO?
DAVVERO?

E CHI?

SUO PADRE, BOASTY BULLDOG, UN SUPERSPORTIVO GRANDE, GROSSO E MUSCOLOSO, IN GIOVENTÙ ERA STATO CAPITANO DELLA SQUADRA DI SOCCER DELLA SCUOLA!”

UN SUPERSPORTIVO GRANDE, GROSSO E MUSCOLOSO, IN GIOVENTÙ ERA STATO CAPITANO DELLA SQUADRA DI SOCCER DELLA
UN SUPERSPORTIVO GRANDE, GROSSO E MUSCOLOSO, IN GIOVENTÙ ERA STATO CAPITANO DELLA SQUADRA DI SOCCER DELLA

AVEVA UN’ARIA COSÌ SCONSOLATA, TUTTO SOLO, SENZA NEANCHE UNO DEI SUOI AMICHETTI INTORNO!”

6262
6262

BILLY

BULLDOG,

NIENTEMENO!

?

UN GIORNO SCOVAI BILLY NELL’ATRIO, COL NASO APPICCICATO ALLE FOTO D’EPOCA!”

NON SEMBRAVA PER NULLA UN BULLO! NON AVEVA BISOGNO DI ESSERLO, PERCHÉ ERA SENZA UN PUBBLICO AL QUALE APPARIRE TALE!”

N SEMBRAVA PER NULLA UN BULLO! NON AVEVA BISOGNO DI ESSERLO, PERCHÉ ERA SENZA UN PUBBLICO

LO GUARDAI ANDARSENE VIA CON QUELLA FACCIA DA CANE BASTONATO! NON RIUSCIVO A CREDERE AI MIEI OCCHI…”

“… MA QUALCHE TEMPO DOPO FUI COSTRETTO A CREDERE ALLE MIE ORECCHIE!”

NO, NO, NOOO! NON COSÌ, TI HO DETTO!
NO, NO,
NOOO! NON COSÌ,
TI HO DETTO!

?

- - -

DEVI FARE ATTENZIONE ALLA TRAIETTORIA DELLA PALLA, AL- TRIMENTI NON NE PARERAI NEMMENO UNA!

SCUSA, PAPÀ…
SCUSA,
PAPÀ…

MACCHÉ SCUSA E SCUSA! PIANTIAMOLA QUI, È SOLO UNA PERDITA DI TEMPO!

HAI RAGIONE, È INUTILE: IO NON CE L’HO, LA STOFFA DEL CAMPIONE…

NON SARÒ MAI ALL’ALTEZZA DEI TUOI DESIDERI…

ALL’IMPROVVISO, MI FU TUTTO CHIARO:

DESIDERI… “ A LL’IMPROVVISO, MI FU TUTTO CHIARO: NOI ERAVAMO VITTIME DEI SOPRUSI DI BILLY BULLDOG

NOI ERAVAMO VITTIME DEI SOPRUSI DI BILLY BULLDOG…”

NOI ERAVAMO VITTIME DEI SOPRUSI DI BILLY BULLDOG …” “… MA LUI ERA VITTIMA DELLE ASPETTATIVE

“… MA LUI ERA VITTIMA DELLE ASPETTATIVE DI SUO PADRE! E COSÌ, DATO CHE NON GLI RIUSCIVA DI ECCELLERE IN NIENTE…”

MA LUI ERA VITTIMA DELLE ASPETTATIVE DI SUO PADRE! E COSÌ, DATO CHE NON GLI RIUSCIVA
6363
6363

… SE LA PRENDEVA CON CHIUNQUE ALTRO FOSSE BRAVO IN QUALCOSA, CAPISCI?

PEDALAI VERSO CASA SENZA RIUSCIRE A TOGLIERMI DALLA TESTA LA SCENA A CUI AVEVO APPENA ASSISTITO!”

NELLA MIA MENTE, LE PAROLE DEL PADRE DI BILLY SI SOVRAPPONEVANO A QUELLE, DIAMETRALMENTE OPPOSTE, CHE ZIA POLLY MI RIVOLGEVA SPESSO QUANDO PARLAVAMO DELL’IMMINENTE SCELTA DELLA MIA SCUOLA SUPERIORE…”

DELL’IMMINENTE SCELTA DELLA MIA SCUOLA SUPERIORE …” FA’ QUELLO CHE PIÙ TI PIACE, ARCHI! CERCA LA
DELL’IMMINENTE SCELTA DELLA MIA SCUOLA SUPERIORE …” FA’ QUELLO CHE PIÙ TI PIACE, ARCHI! CERCA LA

FA’ QUELLO CHE PIÙ TI PIACE, ARCHI! CERCA LA TUA PERSONALE STRADA…

… E IO SARÒ SEMPRE TUA FAN! EHI! È UN PO’ QUELLO CHE MI HANNO
… E IO SARÒ
SEMPRE TUA
FAN!
EHI! È UN PO’ QUELLO CHE MI
HANNO DETTO LO ZIO, QUI E QUA
QUANDO HO VOLUTO PROVARE
BASKET… PUR NON ESSENDO
UN GIGANTE!
LO VEDI?
ABBIAMO BISOGNO DELLA
FIDUCIA E DEL SUPPORTO
DI CHI CI VUOLE BENE…
6464
… PER IMPARARE A ESSERE NOI STESSI E SEGUIRE LE NOSTRE INCLINAZIONI! MA TI HO
… PER IMPARARE A
ESSERE NOI STESSI E
SEGUIRE LE NOSTRE
INCLINAZIONI!
MA TI HO INTERROT-
TO, SCUSA! COSA
SUCCESSE DOPO
LA TUA SCOPERTA?
COMINCIAI A PENSA- RE CHE, SE BILLY FOSSE RIUSCITO A GUADAGNARE PUNTI AGLI OCCHI DI
COMINCIAI A PENSA-
RE CHE, SE BILLY
FOSSE RIUSCITO A
GUADAGNARE PUNTI
AGLI OCCHI DI SUO
PADRE, FORSE POI CI
AVREBBE LASCIATI
IN PACE…

IN QUEI GIORNI, LA NOSTRA CLASSE SI STAVA PREPARANDO A UNA GARA SCIENTIFICA! OGNUNO DI NOI AVEVA LIBERO ACCESSO AL LABORATORIO PER POTER PORTARE A TERMINE IL PROPRIO PROGETTO…”

AVEVO LAVORATO UN SACCO ALLA MIA RIVOLUZIONARIA INVENZIONE, MA MI MANCAVANO ANCORA GLI ULTIMI, INDISPENSABILI RITOCCHI PRIMA DI POTERLA COLLAUDARE!”

MIA RIVOLUZIONARIA INVENZIONE, MA MI MANCAVANO ANCORA GLI ULTIMI, INDISPENSABILI RITOCCHI PRIMA DI POTERLA COLLAUDARE !”
MIA RIVOLUZIONARIA INVENZIONE, MA MI MANCAVANO ANCORA GLI ULTIMI, INDISPENSABILI RITOCCHI PRIMA DI POTERLA COLLAUDARE !”

FU ALLORA CHE MI CAPITÒ SOTT’OCCHIO L’ELABORATO DI BULLDOG: NIENTE PIÙ CHE UN MALMESSO CRATERE DI CARTAPESTA CHE AVREBBE DOVUTO ERUTTARE SALSA DI POMODORO…”

DI BULLDOG: NIENTE PIÙ CHE UN MALMESSO CRATERE DI CARTAPESTA CHE AVREBBE DOVUTO ERUTTARE SALSA DI
DI BULLDOG: NIENTE PIÙ CHE UN MALMESSO CRATERE DI CARTAPESTA CHE AVREBBE DOVUTO ERUTTARE SALSA DI

“… MA CHE, STANDO A COME ERA STATO CONCEPITO, NON SAREBBE RIUSCITO A FARE NEMMENO QUELLO!”

MI VENNERO IN MENTE ALL’ISTANTE MILIARDI DI SOLUZIONI ALTERNATIVE PER MIGLIORARE LE PRESTAZIONI DI QUELL’OGGETTO!”

LA TENTAZIONE ERA TROPPO FORTE: PASSAI LA NOTTE INTERA SUL MIO BLOCCO DI APPUNTI E RADUNAI TUTTO L’OCCORRENTE.”

CON QUALCHE CAVETTO QUA E UN PICCOLO GENERATORE LÀ, AVREI POTUTO FACILMENTE TRASFORMARLO IN UN LAVOROESPLOSIVO!”

C ON QUALCHE CAVETTO QUA E UN PICCOLO GENERATORE LÀ, AVREI POTUTO FACILMENTE TRASFORMARLO IN UN

DOVEVO RENDERE IGNIFUGO IL CRATERE, AGGIUNGERE UN MINI-DISPOSITIVO DI SICUREZZA ANTI-INCENDIO…”

6565
6565
SEI GIÀ IN PIEDI? EMOZIO- NATO PER LA GARA, EH? TI STO PREPARANDO UNA SUPERCOLAZIONE!
SEI GIÀ IN PIEDI? EMOZIO-
NATO PER LA GARA, EH?
TI STO PREPARANDO UNA
SUPERCOLAZIONE!
GRAZIE, ZIA, MA LA MAN-
GERÒ A PRANZO! ADESSO
DEVO FILARE!

… E PORTARE

A TERMINE IL

PIANO! CIOÈ… IL VULCANO!

LA MATTINA SEGUENTE USCII ALL’ALBA PER POTER ESSERE AL LABORATORIO PRIMA CHE ARRIVASSERO TUTTI GLI ALTRI…”

MA… E LA TUA STRAORDINARIA INVENZIONE?

OH, QUELLA! NON AVEVO AVUTO IL TEMPO DI TERMINARLA! DOVEVA TRATTARSI DI UNA MACCHINA IN
OH, QUELLA! NON
AVEVO AVUTO IL TEMPO
DI TERMINARLA! DOVEVA
TRATTARSI DI UNA
MACCHINA IN GRADO
DI FARE BUCHI
NELL’ACQUA…

… E… BE’… FU PROPRIO TALE!

ASPETTA, ASPETTA! VUOI DIRMI CHE A VINCERE LA GARA FU…

“… BULLDOG, CON UNA SPETTACOLARE ERUZIONE VULCANICA CHE COLPÌ I MEMBRI DELLA GIURIAMA SOPRATTUTTO LO STESSO BILLY!”

6666
6666

AAAAAH!

COSÌ

VEROSIMILE!

ECCEZIONALE!

A LUI, L’INCREDULITÀ NEL VEDERSI CONSEGNARE LA COPPA…”

AH, IO L’HO SEMPRE SAPUTO, IO, CHE MIO FIGLIO ERA UN GRANDE! TUT- TO SUO
AH, IO L’HO
SEMPRE SAPUTO, IO,
CHE MIO FIGLIO ERA
UN GRANDE! TUT-
TO SUO PADRE,
EH, EH!

A ME, LA SODDISFAZIONE D’AVER REALIZZATO LA PRIMA INVENZIONE FUNZIONANTE!”

“ A ME, LA SODDISFAZIONE D’AVER REALIZZATO LA PRIMA INVENZIONE FUNZIONANTE!”

ZIA POLLY NON MI CHIESE PIÙ NULLA: HO IL SOSPETTO CHE AVESSE GIÀ COMPRESO OGNI COSA!”

CHI, INVECE, MI CERCÒ SUBITO DOPO

U-ULP!

LA PREMIAZIONE…

CHE

FU BILLY!

ALTRO

VOLEVA

DA TE?

OH, SOLTANTO RESTI- TUIRMI GLI APPUNTI PER MIGLIORARE LA SUA INVENZIONE CHE IO, DISTRATTONE, AVEVO
OH, SOLTANTO RESTI-
TUIRMI GLI APPUNTI PER
MIGLIORARE LA SUA
INVENZIONE CHE IO,
DISTRATTONE, AVEVO
LASCIATO IN GIRO!

… GRZ!

BILLY CONOSCEVA BENE LA MIA GRAFIA PER AVER COPIATO MILLE VOLTE I MIEI COMPITI IN CLASSE! TROVÒ GLI APPUNTI SOTTO IL VULCANO ECAPÌ!”

LA MIA GRAFIA PER AVER COPIATO MILLE VOLTE I MIEI COMPITI IN CLASSE! TROVÒ GLI APPUNTI

EHM…

QUATTROC-

CHI…

QUALCOSA DEL GENERE! FU LA PRIMA VOLTA CHE BILLY MI RIVOLSE LA PAROLA SENZA DARE
QUALCOSA DEL GENERE! FU
LA PRIMA VOLTA CHE BILLY MI
RIVOLSE LA PAROLA SENZA
DARE ORDINI E FU ANCHE…

ERA UN

“GRAZIE”?

6767
6767

… L’INIZIO DELLA MIA PRIMA, VERA AMICIZIA… CHE DURA ANCORA OGGI!

DELLA MIA PRIMA, VERA AMICIZIA… CHE DURA ANCORA OGGI! UH! LA TUA FAMA TI PRECEDE, TESORO!
DELLA MIA PRIMA, VERA AMICIZIA… CHE DURA ANCORA OGGI! UH! LA TUA FAMA TI PRECEDE, TESORO!
DELLA MIA PRIMA, VERA AMICIZIA… CHE DURA ANCORA OGGI! UH! LA TUA FAMA TI PRECEDE, TESORO!

UH! LA TUA FAMA TI PRECEDE, TESORO!

IO E LORRAINE ERAVAMO IN VISITA DA ALCUNI PARENTI QUI A PAPEROPOLI E CI È VENUTA VO-

GLIA DI FARE UN SALUTINO AL NOSTRO GENIACCIO PREFERITO! BILLY! COME MAI DA QUESTE PARTI?
GLIA DI FARE UN SALUTINO AL NOSTRO
GENIACCIO PREFERITO!
BILLY!
COME MAI
DA QUESTE
PARTI?
L-LORRAINE?
LORRAINE LOVELY,
LA… LA PAPERA PIÙ
AFFASCINANTE DI
TUTTA LA DUCKBURG
MIDDLE SCHOOL?
PROPRIO LEI, QUO!
BE’… ORA,
ALLA FINE QUESTI DUE
MI ACCORSI
INVECE, SAREBBE
SI SONO SPOSATI E
INSIEME SONO DIVENTATI
CONSULENTI DI PROBLE-
CHE QUELLO CHE
ERA MI PIACEVA
UN SACCO… E
MI TRA GENITORI E
FIGLI!
GLI CHIESI
CARINO SE
QUALCUNO CI
FACESSE ENTRARE!
CHE NE DICI,
DI
USCIRE!
SBADATONE?

QUANDO BILLY SMISE DI FINGERE DI ESSERE QUELLO CHE NON ERA…CI FACESSE ENTRARE! CHE NE DICI, DI USCIRE! SBADATONE? OPS! VENITE, VI PRESENTO… … QUO! MOLTO

OPS! VENITE, VI PRESENTO…

… QUO! MOLTO PIACERE,

MA ADESSO DEVO PRO- PRIO ANDARE, MI ASPET-

TANO A CAS…

… AH!
… AH!

ASPETTA!

6868
6868

IN BOCCA AL LUPO CON QUEL TUO…

OGNI ADULTO

“DI SUCCESSO”,

OGNI GRANDE

“REALIZZATO”…

“… METTERMI NEI SUOI PANNI!”

“REALIZZATO”… “… METTERMI NEI SUOI PANNI!” - - - REX! TYRON REX! SI STA’ NOTA

- - -

REX!

TYRON

REX! SI

STA’

NOTA

TRANQUILLO,

TANTO,

SI SISTEMERÀ

EH?

TUTTO! TI SVELO UN SEGRETO…

“… È STATO IMPOPOLARE DA BAMBINO!”

QUINDI, STANDO AL RACCONTO DI ARCHI, DOVREI IMPARARE A CAMBIARE PROSPETTIVA DI FRONTE AL BULLO!
QUINDI,
STANDO AL
RACCONTO DI ARCHI,
DOVREI IMPARARE
A CAMBIARE
PROSPETTIVA
DI FRONTE AL
BULLO!

DOVREI CERCARE DI COMPRENDERE LE SUE RAGIONI, PROVANDO A…

LA MIA MAGLIA! CHI HA PRESO LA MIA MAGLIA?

AH, SEI STATO TU, PULCE? TI CREDI SPIRITOSO, FORSE?

6969
6969

AAAH!

CHE TI

PRENDE,

FRATELLO?

TI SEI

SCOTTATO CON

LA ZUPPA?

I-IO… NON… NON HO MOLTA FAME, STASERA… SCUSATEMI…

QUESTO È DAVVERO TROPPO! ORA TYRON MI TORMENTA ANCHE NEI… SOGNI A OCCHI APERTI!

ORA TYRON MI TORMENTA ANCHE NEI… SOGNI A OCCHI APERTI! PERCHÉ È ARRABBIATO COL MONDO? CHE
ORA TYRON MI TORMENTA ANCHE NEI… SOGNI A OCCHI APERTI! PERCHÉ È ARRABBIATO COL MONDO? CHE

PERCHÉ È ARRABBIATO COL MONDO? CHE COSA GLI MANCA CHE IO, INVECE, HO?

7070
7070

E POI NON RIESCO A TOGLIERMI DALLA TESTA LE PAROLE DI ARCHI, COME…

… COME SE ADESSO IL MIO PROBLEMA NON FOSSE TANTO TYRON REX, MA… I PROBLEMI DI TYRON REX!

NON FOSSE TANTO TYRON REX, MA… I PROBLEMI DI TYRON REX! OH, ANDIAMO, QUO! COSA VUOI
NON FOSSE TANTO TYRON REX, MA… I PROBLEMI DI TYRON REX! OH, ANDIAMO, QUO! COSA VUOI
NON FOSSE TANTO TYRON REX, MA… I PROBLEMI DI TYRON REX! OH, ANDIAMO, QUO! COSA VUOI

OH, ANDIAMO, QUO! COSA VUOI CHE GLI MANCHI? HA PRATICAMENTE TUTTO:

È ALTO, BELLO, IMBATTIBILE…

DAI, SBRIGATI A SCENDERE, CHE FACCIO TARDI

CI VEDIAMO QUESTO POMERIG- GIO ALLA PAR-

ALL’APPUNTA- TITA?

MENTO!

TYRON, HAI IDEA DEI SALTI MORTALI CHE SONO COSTRETTA A FARE PER STARE DIETRO A TUTTI I MIEI IMPEGNI? SARÒ IN RIUNIONE FINO ALLE CINQUE… E POI HO LA PALESTRA!

SARÒ IN RIUNIONE FINO ALLE CINQUE… E POI HO LA PALESTRA! E COMUNQUE, PAPÀ È TROPPO
SARÒ IN RIUNIONE FINO ALLE CINQUE… E POI HO LA PALESTRA! E COMUNQUE, PAPÀ È TROPPO

E COMUNQUE, PAPÀ È TROPPO OCCUPATO A FARE IL SUPERMANAGER…

COMUNQUE, PAPÀ È TROPPO OCCUPATO A FARE IL SUPERMANAGER… OH, BE’, SONO SICURA CHE VINCERAI LO

OH, BE’,

SONO

SICURA CHE

VINCERAI LO

STESSO!

NOOO… NON DIRMI CHE L’HAI DIMEN- TICATO! SIAMO IN FINALE CONTRO GLI WAR- RIORS, L’AVEVI PRO- MESSO!

SIAMO IN FINALE CONTRO GLI WAR- RIORS, L’AVEVI PRO- MESSO! PERCHÉ NON CHIEDI A TUO PADRE
SIAMO IN FINALE CONTRO GLI WAR- RIORS, L’AVEVI PRO- MESSO! PERCHÉ NON CHIEDI A TUO PADRE

PERCHÉ NON CHIEDI A TUO PADRE DI VENIRE? TANTO IO, DI CALCIO, NON CAPISCO NIENTE…

È BASKET,
È
BASKET,

MA’…

SÌ, HILLARY, STO ARRIVANDO! HAI PRENOTATO LA SEDUTA AL CENTRO ESTETICO?

QUO, TI

SBRIGHI?

ARRIVO,

ARRIVO…

7171
7171

COME SAREBBE “COMPLETO”? RICHIAMA E PRETENDI CHE MI TROVINO POSTO! SONO LA LORO MIGLIORE CLIENTE!

“… MA MI SONO PORTATO DIETRO QUESTO PENSIERO INSISTENTE: ZIO PAPERINO È UN DISOCCUPATO A INTERMITTENZA, È PASTICCIONE, DISTRATTO E SMEMORATO!”

SONO SGUSCIATO VIA PRIMA CHE TYRON POTESSE VEDERMI, ME LO SONO LASCIATO ALLE SPALLE…”

CAPITA CHE LASCI IL FRIGO QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCOMA NON È MAI MANCATO A UNA NOSTRA PARTITA!”

QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …
QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …
QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …
QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …
QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …
QUASI VUOTO, O CHE LA 313 LO MOLLI A PIEDI PERCHÉ È RIMASTA A SECCO …

ME NE RENDO CONTO SOLO ORA: LA PRIMA VOLTA CHE MI SONO SENTITO ADDOSSO LO SGUARDO CARICO DI RISENTIMENTO DI TYRON REX NON È STATA AL MIO INGRESSO IN SQUADRA…”

EHM… C-CIAO A TUTTI! MI CHIAMO QUO, SONO NUOVO!

7272
7272

SEMPLICEMENTE, SA QUANDO È IMPORTANTE ESSERCIE C’È! IO E I MIEI FRATELLI, QUALUNQUE COSA ACCADA, ABBIAMO LA CERTEZZA DI ESSERE SEMPRE AL CENTRO DEI SUOI PENSIERI!”

C’È! IO E I MIEI FRATELLI, QUALUNQUE COSA ACCADA, ABBIAMO LA CERTEZZA DI ESSERE SEMPRE AL
C’È! IO E I MIEI FRATELLI, QUALUNQUE COSA ACCADA, ABBIAMO LA CERTEZZA DI ESSERE SEMPRE AL

“… MA QUANDO, DURANTE UN’AMICHEVOLE, IL TIFO AFFETTUOSO DELLO ZIO, QUI E QUA DAGLI SPALTI HA SOTTOLINEATO LA MIA PRESENZA IN CAMPO!”

BRAVO, QUO!

FORZA RAPTORS!

ERANO LÌ PER ME: CHE IO GIOCASSI O STESSI IN PANCHINA, CHE CENTRASSI IL CANESTRO O MANCASSI TUTTE LE PALLEERANO COMUNQUE LÌ PER ME!”

IO GIOCASSI O STESSI IN PANCHINA, CHE CENTRASSI IL CANESTRO O MANCASSI TUTTE LE PALLE …
IO GIOCASSI O STESSI IN PANCHINA, CHE CENTRASSI IL CANESTRO O MANCASSI TUTTE LE PALLE …
IO GIOCASSI O STESSI IN PANCHINA, CHE CENTRASSI IL CANESTRO O MANCASSI TUTTE LE PALLE …

SONO IMMERSO NEI MIEI PENSIERI, E IGNORO CHE IN QUESTO STESSO MOMENTO, NELLA CLASSE DI TYRON, STIA FACENDO IL SUO INGRESSO UN NUOVO ALUNNO…”

È GRANDE DUE VOLTE TYRON E FEROCE IL TRIPLO…”

NEL GIRO DI UN SOLO INTERVALLO, RUDE SI CONQUISTA IL VASSALLAGGIO DEGLI EX-FEDELISSIMI DI TYRON…”

“ SI CHIAMA RICKY RUDE…”
“ SI CHIAMA
RICKY
RUDE…”

SI È APPENA TRASFERITO A PAPEROPOLI ED È GIÀ ENTRATO NEI WARRIORS!”

E COSÌ, QUANDO ALL’USCITA DELLA SCUOLA REX, COME AL SUO SOLITO, ORDINA AI SUOI DI CARICARSI IN SPALLA IL SUO ZAINO…”

NON VUOI

PORTARTI LA

CARTELLA

DA SOLO?

TI AIUTO

IO…

UH?

7373
7373

DA’ QUA!

ASPETTA! COSA…

UAO! SEI

DAVVERO

FORTE, RICK!

OH, QUESTO È NIENTE! SCOMMETTIAMO CHE SONO CAPACE DI FAR FINIRE PURE LUI, SU QUELL’ALBERO?

BAH, LASCIAMO PERDERE, SAREBBE ENER- GIA SPRECATA! TANTO HA CAPITO CHI È PIÙ FORTE, QUI!
BAH, LASCIAMO PERDERE, SAREBBE ENER-
GIA SPRECATA! TANTO HA CAPITO
CHI È PIÙ FORTE, QUI!
SÌ, SÌ,
ANDIAMOCENE,
RICK!
ANDIAMO A TOGLIERCI
DA QUEI PERDENTI DEI
RAPTORS PER ENTRARE
NEI WARRIORS!
7474

È COSÌ CHE L’HO TROVATO: COL NASO ALL’INSÙ, A FISSARE QUELLO ZAINO TROPPO IN ALTO PERSINO PER UN BULLO COME LUI!”

E ALLORA FORSE, INSIEME ALLE SUE SICUREZZE, VEDRÀ SVANIRE ANCHE QUELLI CHE CREDEVA AMICI, MA CHE IN REALTÀ GLI STAVANO ATTORNO SOLO PER TIMORE, O PER INTERESSE!”

“… E MI SONO ACCORTO CHE QUELLA ERA LA STESSA FACCIA CHE TANTE VOLTE AVEVO TROVATO NELLO SPECCHIO DOPO AVER SUBITO LE SUE ANGHERIE!”

ACCORTO CHE QUELLA ERA LA STESSA FACCIA CHE TANTE VOLTE AVEVO TROVATO NELLO SPECCHIO DOPO AVER

A SUE SPESE, STAVA IMPARANDO CHE, PER QUANTO UNO FACCIA IL GRADASSO, RISCHIERÀ SEMPRE D’INCAPPARE IN UN BULLO PIÙ BULLO DI LUI!”

SEMPRE D’INCAPPARE IN UN BULLO PIÙ BULLO DI LUI!” “ P ERCHÉ NON ME LA SONO
SEMPRE D’INCAPPARE IN UN BULLO PIÙ BULLO DI LUI!” “ P ERCHÉ NON ME LA SONO

PERCHÉ NON ME LA SONO SVIGNATA? FORSE PERCHÉ MI SONO FERMATO A OSSERVARE BENE LA FACCIA DI TYRON…”

E TU CHE HAI DA GUARDARE?

ULP!

7575
7575

VATTENE VIA!

TI HO SENTITO! SARÒ ANCHE UN TAPPETTO, MA LA MIA MISURA È GIUSTO QUELLA CHE TI MANCA PER RAGGIUNGERE IL TUO ZAINO, PENSO.”

QUEL CHE ACCADDE DOPO, FACCIO ANCORA FATICA A SPIEGARMELO! SO SOLO CHE, PER LA PRIMA VOLTA DA QUANDO CI CONOSCIAMO, STO DAVANTI A TYRON, MA NON MI SENTO PIÙ TANTO DEBOLE.”

E, MI SA, LUI NON SI SENTE PIÙ TANTO FORTE.”

7676
7676
TI HO DETTO DI ANDARTENE! MI HAI SENTITO, TAPPETTO?
TI HO DETTO DI
ANDARTENE! MI
HAI SENTITO,
TAPPETTO?

E FORSE LO STA PENSANDO ANCHE REX!”

PERÒ FORSE MI SBAGLIO, PERCHÈ POI REX AVANZA VERSO DI ME CON FARE MINACCIOSO E…”

“… MI SOLLEVA!”

!

NO, NON LO FA PER LANCIARMI LONTANO E NEMMENO PER AGGANCIARMI A UN ATTACCAPANNI, STAVOLTA!”

È SOLO PERCHÉ GLI SERVO PER RECUPERARE LO ZAINO? NON CREDO!”

CI METTE UN’INSOLITA DELICATEZZA, ANCHE! COME SE, SOTTO SOTTO, TEMESSE DI FARMI (ALTRO) MALE.”

È UN INIZIO!

È UN PO’ COMEUN TIMIDO AVVICINAMENTO TRA DUE ESILIATI!”

PO’ COME … UN TIMIDO AVVICINAMENTO TRA DUE ESILIATI!” È L’UNIONE CHE FA LA FORZA, L’INTRECCIO

È L’UNIONE CHE FA LA FORZA, L’INTRECCIO DI DUE STORIE CHE SI SCOPRONO SIMILI!”

CHE FA LA FORZA, L’INTRECCIO DI DUE STORIE CHE SI SCOPRONO SIMILI!” “ ? CIOCCOLATO? “
?
?

CIOCCOLATO?

ED È ANCHE…”

7777
7777
“… L’INVOLONTARIO PROTOTIPO DELLA MOSSA CHIAVE NELLA VITTORIA DEI RAPTORS SUI WARRIORS…” “ SIAMO TUTTI
“… L’INVOLONTARIO PROTOTIPO DELLA
MOSSA CHIAVE NELLA VITTORIA DEI
RAPTORS SUI WARRIORS…”
“ SIAMO TUTTI DIVERSI,
UNICI, MA RECIPROCAMENTE
INDISPENSABILI: È
QUESTO IL SEGRETO DEL
GIOCO DI SQUADRA…”
“ DA QUEL GIORNO, TYRON E IO SIAMO
INSEPARABILI: LUI HA TROVATO DEI FRATELLI…”
ALTRE FRITTELLE
IN ARRIVO,
RAGAZZI!
CHOMP!
MUNCH!
GNAM!
“… E ANCHE DELLA
VERA AMICIZIA!”
7878

“… E IO HO CONOSCIUTO SUA MAMMA…

MA’, IL MIO AMICO QUO TI HA PORTATO UN REGALO!

L’HA FATTA MIO ZIO CON LA MAR- MELLATA DELLA NONNA!

EVIDENTE-

MENTE MIO FIGLIO NON TI HA AVVISATO CHE SONO A DIETA!

MENTE MIO FIGLIO NON TI HA AVVISATO CHE SONO A DIETA! ARRIVEDER- CI, QUO! E TORNA

ARRIVEDER-

CI, QUO! E TORNA PRESTO A TROVARCI!

“…CHE NON È POI COSÌ MALE!”

CI INCONTRIAMO PER GIOCARE, FARE MERENDA, STUDIAREE CAPITA CHE CI

FACCIAMO UN SACCO DI DOMANDE!”

A COSA

PENSI?

A RICKY RUDE:

CHISSÀ PERCHÉ SI COMPORTA IN QUEL MODO…

NON SEMPRE TROVIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA ABBIAMO SCOPERTO CHE È BELLO CERCARLE INSIEME!”

“ N ON SEMPRE TROVIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA ABBIAMO SCOPERTO CHE È BELLO CERCARLE INSIEME!”
“ N ON SEMPRE TROVIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA ABBIAMO SCOPERTO CHE È BELLO CERCARLE INSIEME!”
“ N ON SEMPRE TROVIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA ABBIAMO SCOPERTO CHE È BELLO CERCARLE INSIEME!”
“ N ON SEMPRE TROVIAMO TUTTE LE RISPOSTE, MA ABBIAMO SCOPERTO CHE È BELLO CERCARLE INSIEME!”

PER ESEMPIO, IO ADESSO MI STO CHIEDENDO: CHISSÀ CHE FACCIA FARÀ TYRON QUANDO SCOPRIRÀ CHE HO APPENA FINITO DI SCRIVERE UN TEMASU DI LUI?”

SCOPRIRÀ CHE HO APPENA FINITO DI SCRIVERE UN TEMA … SU DI LUI?” “ N ON
SCOPRIRÀ CHE HO APPENA FINITO DI SCRIVERE UN TEMA … SU DI LUI?” “ N ON

NON VEDO L’ORA DI SCOPRIRLO!”

7979
7979

0 0

1 1

1 0

1 0

0 0

0 0

0 0

0 1

1 1

1 1

1 0

0 0

1 0

0

1 0

0

1 0

0

0 0

0

1 0 1 0

0 1

0 0 0 0

1 1 1 1

0 0 0

0 1

0

0 0

1

1

1 0 1 0

0 1

1 1

0 0 1 0 0 0

0 0 0 0 0 1 0 1

1 1 0 0 0 0

1 0 1 1

1 1

1 1

1 0 1 0

0 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 1 0

1 1

1 1

1 1

0 1

1 1

0 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 1 0

1 1

1 1

1 1

0 1

1 1

0 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 1 0

1 1

1 1

1 1

0 1

1 1

1 0 0 0 1 0 0 0

0 1

1 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 1 0

0 1

0 1

0 0 0 0

0

1

1

0 0 0 0 1

1

1 0 1 1

0

1 1 0 0

1 0 0 0 1 0 0 0

0 1

1 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 0 0 1 0 0 0

0 1

0 0 1 0 0 0 1 0

1 0 1 0

0 0 0 0 0

0 0 0 0 0

0 0 0 0 0

1 1

0 1

1 1

0 1

1 1

0 1

1 1

0 1

1

1

3175

1 1 0 0

± TOPOCYBER

1

0

1 1 1 0 1 0 1 1 1 1 1 1 0 1 1
1 1
1 0 1 0
1 1
1 1
1 1
0
1
1 1
1 1
1 0 1 1 1 0
0 0 1 1 0 0
1 0 1 0
0
0
1 0 1 0
1
1
0
0
0 0
1