Sei sulla pagina 1di 8

Corso 20178

Modelli e Sistemi di
Pianificazione e Controllo

Modello Didattico
Prof. Sergio Beretta

20178 - Modelli e Sistemi di Pianificazione e Controllo

1.

Illustrare la architettura informativa (AIS) che presidia


lalimentazione dei sistemi Contabili (e di Reporting).

2.

Fornire la strumentazione tecnico-contabile utile a


progettare e realizzare sistemi di contabilit direzionale
idonei a guidare la implementazione delle strategie.

3.

Sviluppare capacit di analisi e progettazione dei sistemi


di misurazione della performance a supporto della
esecuzione delle strategie

Il programma dettagliato delle lezioni disponibile sulla piattaforma elearning. Gli studenti sono invitati a consultarlo regolarmente per le
informazioni sulle attivit didattiche previste per ciascuna sessione
20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 Il Modello Didattico

q Il modello didattico adottato intende assicurare un efficiente ed


efficace processo di apprendimento.
q Si articola in componenti la funzionalit di ciascuno dei quali
presupposto per il conseguimento degli obiettivi didattici sopra
esposti :
v didattica di aula
v materiale didattico di supporto
v modalit di valutazione

20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 La didattica di aula


Il programma verr sviluppato mediante lezioni di inquadramento
teorico, analisi e discussione di casi aziendali, esercitazioni, esempi.
Le esercitazioni sono invece finalizzate a facilitare lapprendimento di
aspetti tecnico-contabili dei sistemi di contabilit direzionale e di
misurazione della performance. Si raccomanda di portare in aula i testi
degli esercizi previsti per la sessione.
La rilevanza attribuita, anche nella allocazione delle sessioni
didattiche, alla discussione di casi discende dallesigenza di
promuovere una comprensione profonda delle relazioni che
mutuamente avvincono i meccanismi di P&C al contesto, strategico ed
organizzativo, entro cui si volge la gestione.
Un processo di apprendimento efficiente ed efficace richiede:
Lettura e preparazione del caso prima dellinizio della
discussione di aula, avvalendosi del supporto dato dalle tracce
di discussione;
Partecipazione attiva e documentata durante la lezione.
20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 Il materiale didattico di supporto


q I contenuti del Corso trovano documentazione in :
Robert Simons, Sistemi di Controllo e Misure di
Performance. EGEA, Milano, 2004;
Raccolta di casi : Sistemi e Modelli di Pianificazione e
Controllo. Raccolta di casi, EGEA, Milano, 2013 ;
Lucidi, note, esercizi, casi e tracce di discussione dei casi,
resi disponibili sul sito del corso.

20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 Il materiale didattico di supporto


q Il corso, data la sua collocazione in un biennio di Laurea
Magistrale, presuppone conoscenze di base erogate in omologhi
corsi di triennio (e trattate nel pre-corso). Gli studenti che non
possedessero tali conoscenze (o volessero riordinare le idee in
materia) sono caldamente invitati a esaminare il seguente libro di
testo, soprattutto nelle parti indicate :
T. Horngren, G.L. Sundem, W.O. Stratton,
Programmazione e Controllo,
Pearson-Prentice Hall, Milano, 2007
[capp 3-4-12-13]

20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 Le modalit di valutazione


Per gli studenti frequentanti : sono previste due prove scritte
intermedie collocate rispettivamente alla met ed alla fine del
corso. Il superamento con voto positivo (<18/30) della prima
prova intermedia consente laccesso alla seconda. Le prove
avranno punteggio massimo di 30/30. Le Prove Intermedie
avranno durata di 1,5 ore e saranno articolate in : domande
aperte su teoria; esercizi; analisi di casi discussi. La votazione di
sintesi la media dei due voti conseguiti, arrotondata secondo le
regole canoniche.
Per gli studenti non frequentanti (e gli studenti che non hanno
conseguito valutazione positiva in entrambe le prove
intermedie): le prove scritte si svolgeranno negli appelli regolari,
avranno durata di 2 ore e saranno articolate in : domande
aperte su teoria; esercizi; analisi di casi discussi.
Alla votazione della prova scritta si aggiunger un punteggio
espressivo del contributo individuale alle dinamiche di
apprendimento di aula, compreso fra 0 e 2 punti, attribuito dai
docenti.
20178 _ aa 2012-13_ss00

20178 Tutorship e Orari di Ricevimento


I docenti effettuano come di regola regolari sessioni di
ricevimento studenti. Gli orari di ricevimento degli studenti
sono consultabili su Internet al sito
http://www.uni-bocconi.it
selezionando: didattica, orari aule calendari, orari di
ricevimento docenti.
Il corso mette inoltre a disposizione degli studenti, in orari
definiti e regolarmente cadenzati, un tutor
(Dottssa Chiara Bottausci Dipartimento di Accounting)
per chiarimenti e verifiche di corretto apprendimento.

20178 _ aa 2012-13_ss00