Sei sulla pagina 1di 21

Ente Nazionale Italiano

di Unificazione

Via Battistotti Sassi, 11b


20133 M ilano - Italia

Ente riconosciuto
con DPR n. 1522
del 20.9.1955
M em bro Italiano ISO e CEN

Telefono (02) 700241


Telefax Sett. Vendite (02) 70105992
Telefax Sett. Tecnico (02) 70106106
Internet: http://ww w.uni.com

P.IVA 06786300159

CC P 31636202

CF 80037830157

LICENZA DUSO

USER LICENSE

UNI riconosce al cliente di questo prodotto scaricato on-line dal


webstore UNI (dora in avanti denominati solo prodotto) i diritti non
esclusivi e non trasferibili di cui al dettaglio seguente, in conseguenza
del pagamento degli importi dovuti. Il cliente ha accettato di essere
vincolato ai termini fissati in questa licenza circa l'installazione e la
realizzazione di copie o qualsiasi altro utilizzo del prodotto. La licenza
d'uso non riconosce al cliente la propriet del prodotto, ma
esclusivamente un diritto d'uso secondo i termini fissati in questa
licenza. UNI pu modificare in qualsiasi momento le condizioni di
licenza d'uso.

For this product downloaded online from the UNI webstore (hereafter
referred to as "products") UNI grants the client with the non-exclusive
and non-transferable rights as specified in detail below, subordinate to
payment of the sums due. The client accepted the limits stated in this
license regarding the installation or production of copies or any other
use of the products. The user license does not confer to clients
ownership of the product, but exclusively the right to use according to
the conditions specified in this license. UNI may modify the conditions of
the user license at any time without notice.

COPYRIGHT
Il cliente ha riconosciuto che:
il prodotto di propriet di UNI in quanto titolare del copyright -cos
come indicato all'interno del prodotto- e che tali diritti sono tutelati
dalle leggi nazionali e dai trattati internazionali sulla tutela del
copyright
tutti i diritti, titoli e interessi nel e sul prodotto sono e saranno di UNI,
compresi i diritti di propriet intellettuale.

COPYRIGHT
The client acknowledged that:
The product is property of UNI, as copyright owner as specified in
the product itsselves and the said rights are governed by national
legislation and international agreements on copyright.
All rights, deeds and interests in and on the product shall remain
property of UNI, including those of intellectual property.

UTILIZZO DEL PRODOTTO


Il cliente pu installare ed utilizzare esclusivamente per fini interni del
proprio personale dipendente una sola copia di questo prodotto, su
postazione singola. Le condizioni per l'installazione che permetta la
condivisione del prodotto da parte di pi postazioni devono essere
concordate con UNI. Al cliente consentita la realizzazione di UNA
SOLA COPIA del file del prodotto, ai fini di backup. Il testo del
prodotto non pu essere modificato, tradotto, adattato e ridotto.
L'unica versione del testo che fa fede quella conservata negli archivi
UNI. autorizzata la riproduzione -NON INTEGRALE- del prodotto
solo su documenti ad esclusivo uso interno del cliente. vietato dare
il prodotto in licenza o in affitto, rivenderlo, distribuirlo o cederlo a
qualunque titolo in alcuna sua parte, n in originale n in copia.

PRODUCT USE
The client may install and use a single copy of the product on one
workstation exclusively for internal use by employed personnel.
Conditions of installation which enable sharing of the product by multiple
workstations must be agreed upon with UNI. The client is permitted to
make ONE COPY ONLY for backup purposes. The text of the product
may not be modified, translated, adapted or reduced. The only version
of the authentic text is that conserved in the UNI archives.
NON-INTEGRAL reproduction of the product is authorised only on
documents used exclusively internally by the client. Granting of the
product license, hire, resale, distribution or transfer of any part of the
product, in its original version or copy is strictly prohibited.

AGGIORNAMENTO DEL PRODOTTO


Questo prodotto scaricato on-line dal webstore UNI la versione in
vigore al momento della vendita. Il prodotto revisionato, quando
necessario, con la pubblicazione di nuove edizioni o di aggiornamenti.
UNI non si impegna ad avvisare il cliente della pubblicazione di
varianti, errata corrige o nuove edizioni che modificano, aggiornano o
superano completamente il prodotto; importante quindi che il cliente
si accerti di essere in possesso dell'ultima edizione e degli eventuali
aggiornamenti.

PRODUCT UPDATES
This product downloaded online from the UNI webstore is the current
version of the UNI standard valid at the time of sale. Products are
revised, when necessary, with the publication of new editions or
updates. UNI does not undertake to notify clients of publication of the
said variants, errata corrige or new editions which modify, update or
completely replace products; it is therefore important that the clients
ensure possession of the latest edition and updates where relevant.

RESPONSABILITA UNI
N UNI n un suo dirigente, dipendente o distributore pu essere
considerato responsabile per ogni eventuale danno che possa
derivare, nascere o essere in qualche modo correlato con il possesso
o l'uso del prodotto da parte del cliente. Tali responsabilit sono a
carico del cliente.

UNI LIABILITY
Neither UNI nor relative manager, employee or distributor may be held
liable for any damage deriving/arising from or correlated to the use of
any products by clients. Liability lies exclusively with the clients.

TUTELA LEGALE
Il cliente assicura a UNI la fornitura di tutte le informazioni necessarie
affinch sia garantito il pieno rispetto dei termini di questo accordo da
parte di terzi. Nel caso in cui l'azione di terzi possa mettere in
discussione il rispetto dei termini di questo accordo, il cliente si
impegna a collaborare con UNI al fine di garantirne l'osservanza. UNI
si riserva di intraprendere qualsiasi azione legale nei confronti del
cliente a salvaguardia dei propri diritti in qualsiasi giurisdizione presso
la quale vi sia stata una violazione del presente accordo. L'accordo
regolato dalla normativa vigente in Italia e il tribunale competente per
qualsiasi controversia quello di Milano.

LEGAL PROTECTION
The client shall guarantee to UNI the supply of all information required to
ensure the full observance of the terms of this agreement by third
parties. Should the action of third parties compromise observance of the
said terms of agreement, the client undertakes to collaborate with UNI to
guarantee compliance. The agreement is governed by current
standards in Italy, and in the event of dispute the competent court shall
be that of Milan. UNI reserves to undertake legal action with respect to
the client to safeguard specific rights in all aspects of jurisdiction in
which the present agreement has been breached.

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

Vetro per edilizia


NORMA
EUROPEA

Prodotti di base di vetro di silicato sodo-calcico


Parte 1: Denizioni e propriet generali siche e meccaniche

UNI EN 572-1

NOVEMBRE 2004
Glass in building

Versione bilingue
del settembre 2005

Basic soda lime silicate glass products


Part 1: Denitions and general physical and mechanical properties
La norma denisce e classica i prodotti di base di vetro, indica la
loro composizione chimica, le loro principali caratteristiche siche e
meccaniche e denisce i loro criteri di qualit generali.

TESTO INGLESE E ITALIANO

La presente norma la versione ufciale in lingua inglese e italiana


della norma europea EN 572-1 (edizione giugno 2004) e tiene
conto delle correzioni introdotte l8 settembre 2004.
La presente norma la revisione della UNI EN 572-1:1996.
ICS
UNI
Ente Nazionale Italiano
di Unicazione
Via Battistotti Sassi, 11B
20133 Milano, Italia

81.040.20; 01.040.81

UNI
Riproduzione vietata. Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente documento
pu essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi, fotocopie, microlm o altro, senza
il consenso scritto dellUNI.
www.uni.com
UNI EN 572-1:2004

Pagina I

PREMESSA NAZIONALE
La presente norma costituisce il recepimento, in lingua inglese e italiana, della norma europea EN 572-1 (edizione giugno 2004 con
correzioni dell8 settembre 2004), che assume cos lo status di norma nazionale italiana.
La presente norma stata elaborata sotto la competenza della
Commissione Tecnica UNI
Vetro
La presente norma stata raticata dal Presidente dellUNI ed

Le norme UNI sono elaborate cercando di tenere conto dei punti di vista di tutte le parti
interessate e di conciliare ogni aspetto conittuale, per rappresentare il reale stato
dellarte della materia ed il necessario grado di consenso.
Chiunque ritenesse, a seguito dellapplicazione di questa norma, di poter fornire suggerimenti per un suo miglioramento o per un suo adeguamento ad uno stato dellarte
in evoluzione pregato di inviare i propri contributi allUNI, Ente Nazionale Italiano di
Unicazione, che li terr in considerazione per leventuale revisione della norma stessa.
Le norme UNI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione di nuove edizioni o
di aggiornamenti.
importante pertanto che gli utilizzatori delle stesse si accertino di essere in possesso
dellultima edizione e degli eventuali aggiornamenti.
Si invitano inoltre gli utilizzatori a vericare lesistenza di norme UNI corrispondenti alle
norme EN o ISO ove citate nei riferimenti normativi.
UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina II

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

EUROPEAN STANDARD
NORME EUROPENNE
EUROPISCHE NORM
ICS

EN 572-1
June 2004
Supersedes
EN 572-1:1994

81.040.20; 01.040.81

English version

Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 1: Denitions and
general physical and mechanical properties

Verre dans la construction - Produits de base: verre de


silicate sodo-calcique - Partie 1: Dnitions et proprits
physiques et mcaniques gnrales

Glas im Bauwesen - Basiserzeugnisse aus KalkNatronsilicatglas - Teil 1: Denitionen und allgemeine


physikalische und mechanische Eigenschaften

This European Standard was approved by CEN on 1 April 2004.


CEN members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving this
European Standard the status of a national standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references concerning such national standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CEN member.
This European Standard exists in three ofcial versions (English, French, German). A version in any other language made by
translation under the responsibility of a CEN member into its own language and notied to the Central Secretariat has the same
status as the ofcial versions.
CEN members are the national standards bodies of Austria, Belgium, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland,
France, Germany, Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta, Netherlands, Norway, Poland,
Portugal, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.

EUROPEAN COMMITTEE FOR STANDARDIZATION


COMIT EUROPEN DE NORMALISATION
EUROPISCHES KOMITEE FR NORMUNG
Management Centre: rue de Stassart, 36 B-1050 Brussels

2004 CEN

All rights of exploitation in any form and by any means reserved worldwide
for CEN national Members.

Ref. No. EN 572-1:2004: E

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina III

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

CONTENTS
FOREWORD

SCOPE

NORMATIVE REFERENCES

TERMS AND DEFINITIONS

GENERAL PRINCIPLES

5
5.1
5.2

CHEMICAL COMPOSITION
5
General ........................................................................................................................................................... 5
Tint .................................................................................................................................................................... 5

6
6.1

PHYSICAL AND MECHANICAL CHARACTERISTICS


7
General characteristics .......................................................................................................................... 7
General characteristic values ................................................................................................................... 7
Designation of clear glass .................................................................................................................... 7
General............................................................................................................................................................. 7
Clear transparent glass............................................................................................................................... 7

table

table

Minimum light transmittance values for designating a transparent glass product as


clear glass ...................................................................................................................................................... 9
Clear translucent glass ............................................................................................................................... 9

table

Minimum light transmittance values for designating a translucent glass product as


clear glass ...................................................................................................................................................... 9

6.2
6.2.1
6.2.2

6.2.3

6.3
6.4
6.4.1
6.4.2

Stability of physical and chemical characteristics ................................................................... 9


General quality criteria and their evaluation ............................................................................ 11
Optical ........................................................................................................................................................... 11
Appearance ................................................................................................................................................. 11
BIBLIOGRAPHY

UNI EN 572-1:2004

13

UNI

Pagina IV

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

INDICE
PREMESSA

SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE

RIFERIMENTI NORMATIVI

TERMINI E DEFINIZIONI

PRINCIPI GENERALI

5
5.1
5.2

COMPOSIZIONE CHIMICA
6
Generalit...................................................................................................................................................... 6
Colorazione .................................................................................................................................................. 6

6
6.1

CARATTERISTICHE FISICHE E MECCANICHE


8
Caratteristiche generali .......................................................................................................................... 8
Valori delle caratteristiche generali......................................................................................................... 8
Designazione di vetro chiaro .............................................................................................................. 8
Generalit ........................................................................................................................................................ 8
Vetro trasparente chiaro ............................................................................................................................. 8

prospetto

prospetto

Valori minimi di trasmittanza luminosa per la designazione di un prodotto di vetro


trasparente come vetro chiaro ............................................................................................................. 10
Vetro traslucido chiaro ............................................................................................................................. 10

prospetto

Valori minimi di trasmittanza luminosa per la designazione di un prodotto di vetro


traslucido come vetro chiaro ................................................................................................................. 10

6.2
6.2.1
6.2.2

6.2.3

6.3
6.4
6.4.1
6.4.2

Stabilit delle caratteristiche fisiche e chimiche .................................................................... 10


Criteri generali di qualit e loro valutazione ............................................................................ 12
Ottica .............................................................................................................................................................. 12
Aspetto .......................................................................................................................................................... 12
BIBLIOGRAFIA

UNI EN 572-1:2004

14

UNI

Pagina V

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

FOREWORD
This document (EN 572-1:2004) has been prepared by Technical Committee
CEN/TC 129 "Glass in building", the secretariat of which is held by IBN.
This document supersedes EN 572-1:1994.
This European Standard shall be given the status of a national standard, either by
publication of an identical text or by endorsement, at the latest by December 2004, and
conicting national standards shall be withdrawn at the latest by December 2004.
This document has been prepared under a mandate given to CEN by the European
Commission and the European Free Trade Association, and supports essential
requirements of EU Directive(s).
According to the CEN/CENELEC Internal Regulations, the national standards
organizations of the following countries are bound to implement this European Standard:
Austria, Belgium, Cyprus, Czech Republic, Denmark, Estonia, Finland, France, Germany,
Greece, Hungary, Iceland, Ireland, Italy, Latvia, Lithuania, Luxembourg, Malta,
Netherlands, Norway, Poland, Portugal, Slovakia, Slovenia, Spain, Sweden, Switzerland
and United Kingdom.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 1

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

PREMESSA
ll presente documento (EN 572-1:2004) stato elaborato dal Comitato Tecnico
CEN/TC 129 "Vetro per edilizia", la cui segreteria afdata all'IBN.
Il presente documento sostituisce la EN 572-1:1994.
Alla presente norma europea deve essere attribuito lo status di norma nazionale, o
mediante pubblicazione di un testo identico o mediante notica di adozione, entro
dicembre 2004, e le norme nazionali in contrasto devono essere ritirate entro dicembre 2004.
Il presente documento stato elaborato nell'ambito di un mandato conferito al CEN dalla
Commissione Europea e dall'Associazione Europea di Libero Scambio ed di supporto ai
requisiti essenziali della/e Direttiva/e dell'UE.
In conformit alle Regole Comuni CEN/CENELEC, gli enti nazionali di normazione dei
seguenti Paesi sono tenuti a recepire la presente norma europea: Austria, Belgio, Cipro,
Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia,
Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo,
Regno Unito, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera e
Ungheria.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 2

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

SCOPE
This Part of this European Standard species and classies basic glass products,
indicates their chemical composition, their main physical and mechanical characteristics
and denes their general quality criteria.
Specic dimensions and dimensional tolerances, description of faults, quality limits and
designation for each basic product type are not included in this Part, but are given in other
Parts of this standard specic to each product type:

EN 572-2

Float glass

EN 572-3

Polished wired glass

EN 572-4

Drawn sheet glass

EN 572-5

Patterned glass

EN 572-6

Wired patterned glass

EN 572-7

Wired or unwired channel shaped glass

EN 572-8

Supplied and nal cut sizes

EN 572-9

Evaluation of conformity/Product standard

NORMATIVE REFERENCES
The following referenced documents are indispensable for the application of this
document. For dated references, only the edition cited applies. For undated references,
the latest edition of the referenced document (including any amendments) applies.
EN 410
Glass in building - Determination of luminous and solar
characteristics of glazing
EN 572-2
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 2:
Float glass
EN 572-3
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 3:
Polished wired glass
EN 572-4
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 4:
Drawn sheet glass
EN 572-5
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 5:
Patterned glass
EN 572-6
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 6:
Wired patterned glass
EN 572-7
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 7:
Wired or unwired channel shaped glass
EN 572-8
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 8:
Supplied and nal cut sizes
EN 572-9
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 9:
Evaluation of conformity/Product standard
prEN 13474
Glass in building - Design of glass panes

TERMS AND DEFINITIONS


For the purposes of this European Standard, the following terms and denitions apply.

3.1

oat: Flat, transparent, clear or tinted soda-lime silicate glass having parallel and polished
faces obtained by continuous casting and oatation on a metal bath.
Note

In French called "glace" and in German "Floatglas".

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 3

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE


La presente parte della presente norma europea specica e classica i prodotti di base di
vetro, indica la loro composizione chimica, le loro principali caratteristiche siche e
meccaniche e denisce i loro criteri di qualit generali.
Le dimensioni speciche e le tolleranze dimensionali, la descrizione dei difetti, i limiti di
qualit e la designazione per ciascun tipo di prodotto di base non sono inclusi nella
presente parte ma sono forniti in altre parti della presente norma, riferiti a ciascun tipo di
prodotto:

EN 572-2

Vetro oat

EN 572-3

Vetro lustro armato

EN 572-4

Vetro tirato

EN 572-5

Vetro stampato

EN 572-6

Vetro stampato armato

EN 572-7

Vetro prolato armato e non armato

EN 572-8

Forniture in dimensioni sse

EN 572-9

Valutazione della conformit/Norma di prodotto

RIFERIMENTI NORMATIVI
I documenti richiamati di seguito sono indispensabili per lapplicazione del presente
documento. Per i riferimenti datati, si applica solamente ledizione citata. Per i riferimenti non
datati si applica lultima edizione del documento a cui si fa riferimento (compresi gli aggiornamenti).
EN 410
Glass in building - Determination of luminous and solar
characteristics of glazing
EN 572-2
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 2:
Float glass
EN 572-3
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 3:
Polished wired glass
EN 572-4
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 4:
Drawn sheet glass
EN 572-5
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 5:
Patterned glass
EN 572-6
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 6:
Wired patterned glass
EN 572-7
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 7:
Wired or unwired channel shaped glass
EN 572-8
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 8:
Supplied and nal cut sizes
EN 572-9
Glass in building - Basic soda lime silicate glass products - Part 9:
Evaluation of conformity/Product standard
prEN 13474
Glass in building - Design of glass panes

TERMINI E DEFINIZIONI
Ai ni della presente norma europea, si applicano i termini e le denizioni seguenti.

3.1

vetro oat: Vetro silicato sodo-calcico piano, trasparente, chiaro o colorato a facce
parallele e lustre ottenuto per colata continua e ottazione su un bagno di metallo.
Nota

Chiamato in francese "glace" e in tedesco "Floatglas".

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 4

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

3.2

drawn sheet glass: Flat, transparent, clear or tinted soda-lime silicate glass obtained by
continuous drawing, initially vertically, of a regular thickness and with the two surfaces re
polished.
Note

Drawn sheet glass covers three products; new antique drawn sheet glass, drawn sheet glass for renovation
and drawn sheet glass with minimum visual faults.

3.3

patterned glass: Flat, translucent, clear or tinted soda-lime silicate glass obtained by
continuous casting and rolling.

3.4

wired patterned glass: Flat, translucent, clear or tinted soda-lime silicate glass obtained
by continuous casting and rolling which has a steel mesh welded at all intersections
incorporated in the glass during its manufacturing process. The surfaces may be either
patterned or plain.
Note

In German wired patterned glass with plain surfaces is called "Drahtglas".

3.5

polished wired glass: Flat, transparent, clear soda-lime silicate glass having parallel and
polished faces obtained by grinding and polishing the faces of wired patterned glass.

3.6

wired or unwired channel-shaped glass: Translucent, clear or tinted soda-lime silicate


glass, wired or unwired, obtained by continuous casting and rolling, which is formed into
a U shape during the manufacturing process.

GENERAL PRINCIPLES
EN 572-1 shall be read in conjunction with Parts 2 to 9 of this European Standard.

CHEMICAL COMPOSITION

5.1

General
The basic glass products covered by this standard are all manufactured from soda-lime
silicate glass.
The magnitude of the proportions by mass of the principal constituents of soda-lime
silicate glass covered by this standard is as follows:
Silicon dioxide (SiO2)

69% to 74%

Calcium oxide (CaO)

5% to 14%

Sodium oxide (Na2O)

10% to 16%

Magnesium oxide (MgO)

0% to 6%

Aluminium oxide (Al2O3)

0% to 3%

Others

0% to 5%

In addition to the above general composition, these glasses may also contain small
quantities of other substances.

5.2

Tint
Body tinted glass is obtained by the addition of suitable materials.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 5

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

3.2

vetro tirato: Vetro silicato sodo-calcico piano, trasparente, chiaro o colorato ottenuto per
tiraggio continuo, inizialmente verticale, di spessore regolare e con le due superci lustre
a fuoco.
Nota

Il vetro tirato copre tre prodotti; vetro tirato anticato nuovo, vetro tirato per risanamento e vetro tirato con difetti
visivi minimi.

3.3

vetro stampato: Vetro silicato sodo-calcico piano, traslucido, chiaro o colorato, ottenuto
per colata continua e laminatura.

3.4

vetro stampato armato: Vetro silicato sodo-calcico piano, traslucido, chiaro o colorato,
ottenuto per colata continua e laminatura, che ha una rete di acciaio saldata a tutte le intersezioni incorporata nel vetro durante il processo di fabbricazione. Le superci possono
essere stampate o piane.
Nota

Il vetro stampato armato con superci piane denominato in tedesco "Drahtglas".

3.5

vetro lustro armato: Vetro silicato sodo-calcico piano, trasparente, chiaro, a facce lustre e
parallele, ottenuto per molatura e lucidatura delle facce del vetro stampato armato.

3.6

vetro prolato armato e non armato: Vetro silicato sodo-calcico traslucido, chiaro o
colorato, armato o non armato, ottenuto per colata continua e laminatura, prolato a U
durante il processo di fabbricazione.

PRINCIPI GENERALI
La EN 572-1 deve essere letta congiuntamente alle parti da 2 a 9 della presente norma
europea.

COMPOSIZIONE CHIMICA

5.1

Generalit
I prodotti di base di vetro oggetto della presente norma sono tutti ottenuti dal vetro silicato
sodo-calcico.
L'entit delle proporzioni in massa dei principali componenti del vetro silicato sodo-calcico
oggetto della presente norma la seguente:
Biossido di silicio (SiO2)

da 69% a 74%

Ossido di calcio (CaO)

da 5% a 14%

Ossido di sodio (Na2O)

da 10% a 16%

Ossido di magnesio (MgO)

da 0% a 6%

Ossido di alluminio (Al2O3)

da 0% a 3%

Altri

da 0% a 5%

Oltre alla suddetta composizione generale, questi vetri possono contenere anche piccoli
quantitativi di altre sostanze.

5.2

Colorazione
La colorazione del vetro si ottiene mediante aggiunta di materiali appropriati.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 6

PHYSICAL AND MECHANICAL CHARACTERISTICS

6.1

General characteristics
Conventional numerical values for the physical and mechanical characteristics of basic
glass products are given in Table 1. These values, for normal annealed glass without any
further toughening are not precise requirements with which the glass shall strictly comply,
but are the generally accepted gures for use in calculations where a high degree of
accuracy is not required.
table

General characteristic values


Characteristic

Symbol

Numerical value and unit

Density (at 18 C)
Hardness (Knoop)
Young's modulus (modulus of elasticity)

6.2

Designation of clear glass

6.2.1

General
A glass product is designated as clear glass when it is not tinted and when the light
transmittance of the glass material unmodied by the possible presence of a coating or
surface roughness of, for example, a patterned glass complies with 5.2.2 and 5.2.3.
In order to measure the light transmittance characteristics of glass, to determine whether
it can be designated as a clear glass, it is necessary, in some cases, to carry out a
pretreatment:
-

coatings on smooth surfaces have to be eliminated, without modifying the thickness


of the glass substrate;

rough surfaces, with or without coatings, have to be eliminated by smoothing and


polishing. The thickness of the glass will be modied by this process.

The light transmittance of the glass substrate shall be measured with its surfaces in a
polished condition.
Note

6.2.2

The light transmittance values given in 5.2.2 and 5.2.3 are not suitable for design. They are values used only
for the designation of clear glass and exclude the effects of coatings and of surface roughness. The values of
light transmittance used for design can be obtained from the glass manufacturer. They are determined in
accordance with EN 410.

Clear transparent glass


A transparent glass product is designated as clear glass when it is not tinted and when its
light transmittance:
-

after any necessary pretreatment;

measured according to EN 410; and

rounded to the nearest 0,01;

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 7

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

CARATTERISTICHE FISICHE E MECCANICHE

6.1

Caratteristiche generali
Il prospetto 1 riporta i valori numerici convenzionali per le caratteristiche siche e meccaniche dei prodotti di base di vetro. Tali valori, riferiti al vetro ricotto normale senza ulteriore
tempera, non costituiscono requisiti precisi che il vetro deve necessariamente possedere,
ma sono le cifre generalmente accettate per l'utilizzo in calcoli che non richiedono un
elevato grado di precisione.
prospetto

Valori delle caratteristiche generali


Caratteristica

Simbolo

Valore numerico e unit di misura

Densit (a 18 C)
Durezza (Knoop)
Modulo di Young (modulo di elasticit)
Coefciente di Poisson
Resistenza a essione caratteristica
Capacit termica specica
Coefciente medio di espansione lineare tra 20 C e 300 C
Resistenza contro il differenziale di temperatura e la variazione
improvvisa di temperatura
Conduttivit termica
Indice di rifrazione medio alle radiazioni visibili (da 380 nm a 780 nm)

HK0,1/20
E

fg,k
C

1 W/(m K)
1,5

Emissivit (corretta)

0,837

a)
b)

2 500 kg/m3
6 Gpa
7 1010 Pa
0,2
45 106 Paa)
0,72 103 J/(kg K)
9 10-6 K-1
40 Kb)

La resistenza a essione caratteristica deve essere utilizzata congiuntamente al metodo di progettazione fornito nel
prEN 13474.
Valore generalmente accettato che inuenzato dalla qualit del bordo e dal tipo di vetro.

6.2

Designazione di vetro chiaro

6.2.1

Generalit
Un prodotto di vetro designato come vetro chiaro quando non colorato e quando la
trasmittanza luminosa del materiale di vetro non modicato dall'eventuale presenza di un
rivestimento o di una rugosit di supercie, per esempio di un vetro stampato, conforme
ai punti 5.2.2 e 5.2.3.
Per misurare le caratteristiche di trasmissione luminosa del vetro, per determinare se pu
essere designato come vetro chiaro, necessario, in alcuni casi, eseguire un trattamento
preliminare:
-

i rivestimenti sulle superci lisce devono essere eliminati senza modicare lo


spessore del substrato di vetro;

le superci ruvide, con o senza rivestimenti, devono essere eliminate mediante


lisciatura e lucidatura. Lo spessore del vetro risulta modicato da questo processo.

La trasmittanza luminosa del substrato di vetro deve essere misurata con le superci
lustre.
Nota

6.2.2

I valori di trasmittanza luminosa indicati nei punti 5.2.2 e 5.2.3 non sono adatti per la progettazione. Sono
valori utilizzati solo ai ni della designazione del vetro chiaro ed escludono gli effetti dei rivestimenti e della
rugosit di supercie. I valori di trasmittanza luminosa utilizzati per la progettazione possono essere ottenuti
dal fabbricante del vetro. Essi sono determinati in conformit alla EN 410.

Vetro trasparente chiaro


Un prodotto di vetro trasparente designato come vetro chiaro quando non colorato e
quando la sua trasmittanza luminosa:
-

dopo tutti gli eventuali trattamenti preliminari;

misurata in conformit alla EN 410; e

arrotondata al pi vicino 0,01;

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 8

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

is greater than or equal to the value given in Table 2 for the nominal thickness of the glass
product.
Note

table

6.2.3

The limiting value given in Table 2 is appropriate provided that the measured thickness of the glass product is
within the allowable tolerances for the nominal thickness of that glass product.
Minimum light transmittance values for designating a transparent glass product as clear glass
Nominal thickness in mm

Minimum value of light


transmittance

2
3
4
5
6
8
10
12
15
19
25

0,89
0,88
0,87
0,86
0,85
0,83
0,81
0,79
0,76
0,72
0,67

Clear translucent glass


A translucent glass product is designated as clear glass when it is not tinted and when its
light transmittance:
-

after any necessary pretreatment;

measured according to EN 410; and

rounded to the nearest 0,01;

is greater than or equal to the value obtained by linear interpolation from Table 3, for the
measured thickness of the specimen.
Note

table

6.3

The limiting value will vary with the exact thickness of the specimen after its pretreatment.
Minimum light transmittance values for designating a translucent glass product as clear glass
Thickness in mm

Minimum value of light


transmittance

3
4
5
6
7
8
10

0,83
0,82
0,81
0,80
0,79
0,78
0,76

Stability of physical and chemical characteristics


For basic glass products, the physical and chemical characteristics can be considered as
remaining constant over time.

Note

a)

Since glass is insensitive to photochemical effects, the spectral properties


(transmission of light and solar energy) of the basic glass products are not modied
by direct or indirect solar radiation.

b)

The surface of the glass used in building is virtually insensitive to attack from the
environment.

Whilst the surface of the glass when installed in a building is virtually insensitive to attack from water care
should be taken to protect the glass surface prior to installation. Inappropriate storage can result in
water/humidity being drawn up between glass sheets. This concentrated environment can cause attack of the
surface (see [1]).

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 9

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

maggiore o uguale al valore riportato nel prospetto 2 per lo spessore nominale del
prodotto di vetro.

prospetto

Nota

Il valore limite indicato nel prospetto 2 appropriato purch lo spessore misurato del prodotto di vetro rientri
nelle tolleranze ammesse per lo spessore nominale di quel prodotto di vetro.

Valori minimi di trasmittanza luminosa per la designazione di un prodotto di vetro trasparente come
vetro chiaro

6.2.3

Spessore nominale in
millimetri

Valore minimo della


trasmittanza luminosa

2
3
4
5
6
8
10
12
15
19
25

0,89
0,88
0,87
0,86
0,85
0,83
0,81
0,79
0,76
0,72
0,67

Vetro traslucido chiaro

Nota

prospetto

6.3

Un prodotto di vetro traslucido designato come vetro chiaro quando non colorato e
quando la sua trasmittanza luminosa:
dopo tutti gli eventuali trattamenti preliminari;
misurata in conformit alla EN 410; e
arrotondata al pi vicino 0,01;
maggiore o uguale al valore ottenuto per interpolazione lineare dal prospetto 3, per lo
spessore misurato del provino.
Il valore limite varia in funzione dell'esatto spessore del provino dopo il trattamento preliminare.
Valori minimi di trasmittanza luminosa per la designazione di un prodotto di vetro traslucido come
vetro chiaro
Spessore in millimetri

Valore minimo della


trasmittanza luminosa

3
4
5
6
7
8
10

0,83
0,82
0,81
0,80
0,79
0,78
0,76

Stabilit delle caratteristiche siche e chimiche


Per i prodotti di base di vetro, le caratteristiche siche e chimiche possono essere considerate constanti nel tempo.

Nota

a)

Poich il vetro insensibile agli effetti fotochimici, le propriet spettrali (trasmissione


della luce e dell'energia solare) dei prodotti di base di vetro non sono modicate dalle
radiazioni solari dirette o indirette.

b)

La supercie del vetro utilizzato nell'edilizia virtualmente insensibile agli attacchi


dall'ambiente.

Mentre la supercie del vetro quando installato in un edicio virtualmente insensibile all'attacco dell'acqua,
si dovrebbe fare in modo di proteggere la supercie del vetro prima dell'installazione. Un immagazzinamento
non appropriato pu causare l'assorbimento di acqua/umidit tra le lastre di vetro. Questo ambiente concentrato pu causare un attacco alla supercie (vedere [1]).
UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 10

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

6.4

General quality criteria and their evaluation

6.4.1

Optical
This criterion concerns the visibility of objects observed through the glass and only
applies to transparent glass products.
The main faults that can affect the optical quality are distortion of the surface and lack of
homogeneity in the body of the glass.
The optical quality shall be evaluated by means of a visual observation method.

6.4.2

Appearance
This criterion concerns the appearance of the product.
The visual quality can be affected by the presence of spot faults (bubbles, stones, etc.),
linear/ extended faults (scuff marks, scratches, lines, deposits, impressions, etc.), pattern
faults and wire faults.
Spot faults are evaluated by specifying numbers and dimensions.
Linear/extended faults are evaluated by visual observation.
Pattern faults and wire faults are evaluated by measuring deviation.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 11

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

6.4

Criteri generali di qualit e loro valutazione

6.4.1

Ottica
Questo criterio riguarda la visibilit degli oggetti osservati attraverso il vetro e si applica
soltanto ai prodotti di vetro trasparente.
I principali difetti che possono inuire sulla qualit ottica sono la deformazione della
supercie e la mancanza di omogeneit nella massa del vetro.
La qualit ottica deve essere valutata per mezzo di un metodo di osservazione visiva.

6.4.2

Aspetto
Questo criterio riguarda l'aspetto del prodotto.
La qualit visiva pu essere inuenzata dalla presenza di difetti puntiformi (bolle, infusi,
ecc.), difetti lineari/estesi (rigature, graf, linee, depositi, impressioni, ecc.), difetti del
disegno e difetti del lo metallico.
I difetti puntiformi sono valutati specicandone numero e dimensioni.
I difetti lineari/estesi sono valutati mediante osservazione visiva.
I difetti del disegno e del lo metallico sono valutati misurando lo scostamento.

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 12

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

BIBLIOGRAPHY
[1]

Evaluation of the relevant parameters allowing to prevent the weathering of oat


glass during storage
Franco Geotti-Bianchini, Martina Preo
Rivista della stazione Sperimentale del Vetro n. 3-1999, page 127 - 146

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 13

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

BIBLIOGRAFIA
[1]

Evaluation of the relevant parameters allowing to prevent the weathering of oat


glass during storage
Franco Geotti-Bianchini, Martina Preo
Rivista della stazione Sperimentale del Vetro n 3-1999, pagina 127 - 146

UNI EN 572-1:2004

UNI

Pagina 14

Licenza d'uso acquistata da: GIMAV GIMAV/GIMAV Ordine UNIstore N. 2006-432394/Documento scaricato il: 2006-01-09
Licenza d'uso interno su postazione singola. Riproduzione vietata. proibito qualsiasi utilizzo in rete (LAN, internet, etc)

UNI
Ente Nazionale Italiano
di Unicazione
Via Battistotti Sassi, 11B
20133 Milano, Italia

Riproduzione vietata - Legge 22 aprile 1941 N 633 e successivi aggiornamenti.