Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
venerd 23 settembre 2016 Anno XXix N. 216 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Tanta carne al fuoco nellaudizione. Il sindaco si detto allarmato per la denuncia di un imprenditore Chieder allAntimafia la convocazione

Garozzo consegna alla commissione


antimafia documenti piccanti
La commissione parlamentare non era al completo
Ieri

ambiente

mattina unora di audizione del sindaco di


Siracusa Giancarlo Garozzo
alla Commissione regionale
antimafia. Il caso Siracusa
arrivato sul tavolo della
Commissione Parlamentare dopo la bufera in questi
ultimi mesi, 15 le indagini
aperte che riguardano la gestione degli impianti sportivi,
gli asili nido, i servizi sociali,
gettonopoli. Lultima denuncia quella di un imprenditore
che ha raccontato di aver
pagato per 15 anni tangenti
a funzionari.

Lex Provincia
studia, mentre
la Riserva Ciane
Saline muore

Il Libero Consorzio Comunale di Siracusa fa una disamina

sulla situazione della Riserva


Ciane-Saline per la quale
allo studio una serie di iniziative alcune delle quali gi
concordate nei giorni scorsi
tra il Commissario straordinario, dott. Giovanni Arnone, e il
direttore della Riserva, dott.
Giuseppe Mammino.
Uno degli aspetti al centro
del confronto quello relativo allistituzione di un ticket
dingresso che dovr essere
reinvestito nella riserva, in
attuazione del Decreto Assessoriale del 20.10.2015.
Altra iniziativa che sta valutando lAmministrazione, quella
della ipotesi di collaborazione
con lUniversit di Catania e
con dei partner stranieri per
partecipare a un progetto.
A pagina quattro

La Commissione regionale antimafia di ieri mattina.

cronaca

A pagina due

politica

Il Consiglio affronta
laccorpamento
delle Camere
T

orna a riunirsi questa


mattina lassemblea cittadina. In aula si discuter
la vicenda relativa allaccorpamento delle camere
di commercio di Siracusa,
Catania e Ragusa.

A pagina cinque

A pagina cinque

le Simona Princotta alle dichiarazione intraprese dal sindaco


Giancarlo Garozzo alla commissione parlamentare regionale
antimafia. Apprendo senza stupore alcuno che il Sindaco di
Siracusa ha eseguito quello che io ho apostrofato.
A pagina due

seguito dei disordini accaduti in occasione dellincontro di calcio Siracusa-Foggia,


disputatosi lo scorso 5
settembre, il Questore
di Siracusa ha emesso
9 provvedimenti.

roseguono i servizi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto


finalizzati alla prevenzione.

Non si fatta attendere la risposta della consigliera comuna-

La Polizia notifica 9 provvedimenti


Daspo a tifosi del Siracusa

carabinieri

Carabinieri della Stazione di Cassibile, in esecuzione allordinanza di custodia cautelare emessa.

In foto, la consigliera comunale Simona Princiotta

A pagina tre

Stalking ai vicini Controlli


di casa, arrestato antidroga
un arresto
dai Carabinieri

Simona Princiotta
come un fiume in piena
contro il sindaco

In foto, i Carabinieri effettuano accurati controlli.

A pagina cinque

Focus 2

Ieri mattina unora di

audizione del sindaco


di Siracusa Giancarlo
Garozzo alla Commissione
regionale antimafia. Il caso
Siracusa arrivato
sul tavolo della Commissione
Parlamentare dopo la bufera in
questi ultimi mesi, 15
le indagini aperte che
riguardano la gestione
degli impianti sportivi,
gli asili nido, i servizi sociali, gettonopoli. Lultima denuncia
quella di un imprenditore che ha raccontato
di aver pagato per 15
anni tangenti a funzionari e dirigenti dellAmministrazione di Palazzo Vermexio. Aperta
uninchiesta interna del
Comune parallela a
quella della Procura.
I componenti della
Commissione Regionale Antimafia: presidente NelIo Musumeci
e dei commissari Salvatore Cordaro, Giuseppe Lupo, Pietro
Alongi, Stefano Zito
e Antonella Maria Milazzo; hanno chiesto
i nomi delle persone
a cui Garozzo faceva
riferimento alle dichiarazioni nel corso della
direzione del Pd e dei
presunti consiglieri comunali che avrebbero
rapporti con ambienti
criminali; nonch alla
correlazione delle indagini della Procura che
porterebbero la firma
della consigliera comunale Simona Princiotta
la quale avrebbe registrato conversazioni e
consegnato i materiali
raccolti alla Procura
che ha aperto diversi
fascicoli dinchiesta a
ventaglio su quasi tutta
lattivit amministrativa
e politica del Vermexio.
A questo punto sarebbe scaturito in automatico il discorso di
una presunta relazione
della consigliera comunale Simona Princiotta
che avrebbe avuto in
passato con un collaboratore di giustizia e
di altri rapporti intrattenuti con un altro esponente malavitoso.
Dichiarazioni che sono
state verbalizzate dalla
commissione che ha
deciso di ascoltare nei
prossimi giorni proprio
la consigliera comunale additata dal sindaco.
Giancarlo Garozzo ha
ricordato inoltre che la
consigliera comunale
Princiotta stata eletta in una lista collegata
al candidato sindaco
Ezechia Paolo Reale
e che transitata nel
Pd solo dopo la sua
elezione; inoltre, secondo quanto riferito
dal sindaco in commissione, la consigliera
comunale non avrebbe

Sicilia 23 settembre 2016, venerd

23 settembre 2016, venerd

Tanta carne
al fuoco nella
convocazione del
primo cittadino
aretuseo. Il sindaco si detto
per allarmato
per la denuncia
dell'imprenditore
di Siracusa
In foto, palazzo
Vermexio; sotto,
il sindaco in bici.

Garozzo consegna alla


commissione antimafia
documenti piccanti

I deputati della Commissione, che non era al completo,


hanno ascoltato il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo
grande considerazione
nel partito democratico, salvo da parte di
alcuni esponenti, come
un deputato nazionale,
che Garozzo ha indicato ai commissari come
rappresentante dellarea riformista facente
riferimento a Bersani.
Il sindaco Giancarlo
Garozzo avrebbe parlato anche della vicenda che ha coinvolto, lo
scorso aprile, il consigliere comunale del Pd,
Antonio Bonafede, arrestato dalla polizia con
venti chili droga leggera mentre stava per
imbarcarsi sul traghetto
diretto a Malta

Unaudizione secretata e a porte chiuse a


Palazzo dei Normanni.
I deputati della Commissione, che non era
al completo, hanno
ascoltato il sindaco di
Siracusa Giancarlo Garozzo, convocato dopo
le dichiarazioni rilasciate nei giorni scorsi su
presunti ingressi allinterno del Partito Democratico di uomini che
hanno rapporti con la
criminalit organizzata.
Al termine dellincontro
il sindaco Garozzo ha
dichiarato: Star a loro
valutare e segnalare
evidentemente
quali
sono le attivit di inda-

Simona Princiotta come un fiume


in piena contro il sindaco Garozzo

Non si fatta atten-

dere la risposta della


consigliera comunale Simona Princotta
alle dichiarazione intraprese dal sindaco
Giancarlo Garozzo
alla
commissione
parlamentare regionale antimafia. Apprendo senza stupore
alcuno che il Sindaco
di Siracusa ha eseguito quello che io ho
apostrofato lultimo
atto circense di un
Garozzo oramai alla
frutta.
Entrare nel merito
delle dichiarazioni a

lui imputate dallAnsa


mi torna difficile in quanto prive di consistenza
alcuna. Garozzo non ha
ancora compreso che
non siamo in un film
dove lui ha il compito di
fare ridere gli spettatori;
Siracusa merita di essere amministrata, ed il
suo Sindaco dovrebbe
decidere se svolgere
la funzione pubblica di
amministratore o quella di tragicomico votato
alla menzogna.
La consigliera Princiotta come un fiume in
piena: Come sempre
il Garozzo ha sferra-

to un colpo a vuoto
contro la sottoscritta,
senza calcolare che la
Commissione
avrebbe giustamente deciso
di approfondire le sue
parole fumose e senza
riscontri.
Caro Garozzo, adesso smettila di provare
ad impedire alla Commissione
Regionale
Antimafia di ascoltarmi;
io ritengo che nessuno
dei componenti e tantomeno il Presidente,
si possano fare influenzare dalle pressioni a te
usuali, ma in ogni caso
nella remota ipotesi che

ci possa accadere,
sono pronta a qualsiasi azione anche
eclatante (a costo di
incatenarmi
innanzi allingresso della
Commissione) pur di
essere udita. Chiaramente, chi mi conosce
sa, che a differenza
del nostro vecchio
Sindaco io non ho
segreti, motivo per
cui chieder la diretta streeming durante
laudizione, e se non
mi sar concessa dalla Commissione, far
un conferenza stampa immediatamente

gine che si dovranno


tenere. Per dire una
frase del genere un po
di preoccupazione lavverto se no, non lavrei
detta. Dopo di che, ripeto, mi affido al buon
lavoro della Commissione Antimafia Regionale che sono convinto,
visto la celerit con cui
arrivata la convocazione, far quello che
pu fare. Il sindaco si
detto per allarmato
per la denuncia dell'imprenditore di Siracusa
che ieri ha dichiarato
di avere dovuto pagare per quindici anni
tangenti a funzionari e
dirigenti del Comune.
"Sono allarmato e ho
ordinato un ispezione
- ha affermato - anche
se la Procura ha gi
avviato una indagine,
ma trovo singolare che
l' imprenditore al quale
sono state affidati per
oltre dieci anni commesse dirette, abbia
denunciato senza voler
partecipare al bando
di gara. Trovo che si
tratti di una denuncia
strumentalizzata politicamente. Ringrazio il
presidente della commissione antimafia Musumeci e i componenti
per l'attenzione prestata oggi, ho intanto confermato loro che resto a
disposizione per qualsiasi approfondimento
sulle carte che ho consegnato oggi.
Cauto il presidente della Commissione parlamentare
regionale
antimafia, NelIo Musumeci: Abbiamo bisogno di capire, se fino a
che punto la politica
dotata di sufficienti anticorpi, per evitare contaminazioni da parte di
organizzazioni esterne. E necessario
ascoltare altri soggetti e
capire se c' un preciso
disegno.
G.B.
alluscita dove render
pubbliche tutte le mie
dichiarazioni senza lasciare spazio ad indiscrezioni.
Certamente alla sottoscritta non baster
un ora di tempo, anche
perch dopo aver depositato denunzie (ancora non pubbliche),
trascrizioni giurate di
colloqui, avr il piacere di fare ascoltare ai
componenti della Commissione
chi , e con chi parla
Giancarlo Garozzo. Se
questo era un altro tentativo per screditare la
scrivente che ha di fatto smantellato gli affari" Siracusani, come
sempre Garozzo non
solo ha fallito, ma ha
segnato il pi grande
degli auto goal.

Ex lavoratori Pirelli,
il Comune invia
alla Regione gli atti
richiesti. Agricoltura
sollecitato pagamento

Mercoled si svolta allAssessorato


Enti Locali una riunione con lobiettivo di
risolvere finalmente i presunti problemi
legati alla mancata applicazione di una
Legge da me voluta e approvata dal Parlamento e ratificata dal Consiglio dei Ministri. Lo dichiara lon. Vincenzo Vinciullo,
legge che, lamministrazione comunale
di Siracusa continua a rifiutare di applicare, nonostante vi siano 250 mila euro
gi impegnati e non utilizzati, come se
alla stessa amministrazione fosse consentito il rifiuto di applicare le leggi volute

Sicilia 3

dal Parlamento. Durante l'incontro, si


finalmente chiarito quali sono i documenti che devono essere inviati a Palermo e
si spera, ha concluso lon. Vinciullo, che
ci accada entro oggi, in modo da chiudere finalmente questa triste vicenda che
dimostra ancora una volta lincapacit di
questamministrazione di applicare perfino le norme e la supponenza di chi crede
di essere diventato legislatore e di poter
dallalto delle sue fantasie continuare a
tenere in uno stato di precariato i lavoratori dellex Pirelli. LArs intanto ha appro-

SiracusaCity

vato il mio ordine del giorno nr. 614 con


il quale si invita il Governo della Regione
a procedere al pagamento di quanto dovuto agli agricoltori di Pachino, Portopalo
e Noto che hanno subito gravissimi danni
in seguito allalluvione del 31/12/2014.
Non pi sopportabile, ha concluso lon.
Vinciullo, che a quasi tre anni da quella
terribile nevicata e nonostante le risorse
siano disponibili, si continui a perdere
tempo e si continua a non pagare quanti
sono oramai sul lastrico, anche a causa
della mancata erogazione del contributo.

Accorpamento, oggi civico consesso


Castelluccio: Basta con le divisioni

Audizione del primo cittadino alle 10,30


per le dichiarazioni rilasciate da Garozzo
nel corso della direzione provinciale del Pd

orna a riunirsi
questa mattina lassemblea
cittadina.
In aula si discuter
la vicenda relativa
allaccorpamento
delle camere di commercio di Siracusa,
Catania e Ragusa.
Il presidente Santino
Armaro ha convocato una seduta del
consiglio comunale
aperta alla partecipazione della deputazione nazionale e
regionale della nostra provincia e di
quella ragusana. Invitati an- che i sindaci delle due comunit
e i componenti delle
ex giunte camerali.
Lobiettivo quello
di approfondire la
tematica dellaggregazione anche alla
luce della direttiva
recente del ministro
Madia, che rimette
in gioco laccorpamento
volontario
fatto lo scorso anno
dalle tre camere di
commercio del Sud
Est siciliano. Credo che la seduta del
consiglio comunale
sia unoccasione importante per ribadire
il concetto che sia un
bene propendere naturalmente verso un
accorpamento con
Ragusa interviene
Pippo
Gianninoto,
gi vice presidente della Camera di
commercio -. Ci sarebbe consentito anche da quanto dispone il ministro Madia.
Sarebbe da sciocchi
insistere in un maxi
accorpamento con
Catania, metropoli
che farebbe la parte del leone.
E la consigliera co-

munale del Pd, Carmen


Castelluccio
interviene sulla nota
del sindaco Garozzo
che invita al dialogo
nellinteresse comune e per il bene di
Siracusa. La citt
ha bisogno che la
politica dia segnali
positivi , riportando
al centro del confronto i temi legati
alla vita concreta dei
cittadini e le scelte
strategiche per il futuro della citt afferma Castelluccio -.
Purtroppo c chi
interessato solo ad
alimentare polemiche strumentali che
hanno come obiettivo non la soluzione

Sopra, un recente consiglio comunale di Siracusa, consiglieri del Pd.

dei problemi ma la
mera
denigrazione di amministratori
e avversari politici,
anche interni alla

propria compagine
politica, offrendo a
populismo e antipolitica i migliori assist.
Resta dunque da

recuperare la buona
politica fatta di confronto vero, anche
aspro e che sappia
indicare criticit e ri-

Stato e Regione hanno ridotto il loro sostegno finanziario

Sul bilancio di previsione 2016, parere


positivo del collegio dei revisori dei conti
Sul parere positivo
del collegio dei revisori dei conti sul bilancio di previsione
2016,
l'assessore
Gianluca Scrofani ha
rilasciato la seguente nota: Il percorso
intrapreso in ordine
alle politiche di bilancio, caratterizzate
da un atteggiamento
prudente e da azioni
correttive a medio e
lungo termine, comincia a dare i primi
frutti -.
Da un contesto in
cui il giudizio tecnico
del collegio dei revisori stato pi critico
sono scaturite immediate azioni di risanamento da parte
dellAmministrazio-

ne, che hanno consentito di acquisire


il parere positivo sul
bilancio 2016, il quale soffre certamente
di una carenza di
risorse per il contesto complessivo,
sia a livello di altri
soggetti istituzionali, Stato e Regione,
che hanno ridotto il
loro sostegno finanziario, che a livello di
cittadini contribuenti
che hanno sempre
pi difficolt e verso
cui dobbiamo tendere con una riduzione
del carico fiscale.
Questo parere ci
sprona a proseguire
nellazione energica
di razionalizzazione
della spesa, mirando

specificatamente a
tre obiettivi: linesigibilit tributaria, per
evitare che si tramuti
in ulteriore costo per
la collettivit; la capacit di riscossione
utile, al fine di riequilibrare un deficit di
cassa e per scongiurare una grave conseguenza di ritardo
dei pagamenti e
possibili contenziosi con i fornitori; la
necessit di migliorare la governance
delle partecipazioni
esterne razionalizzando costi e spese
di mantenimento e
per attivare accordi
transattivi al fine di
allineare entrate e
uscite.

Quello fin qui delineato un quadro succinto delle azioni gi


intraprese in maniera
pi analitica su tutti
i settori, che in ogni
caso non devono prescindere dal rispetto
del cittadino, utilizzando strumenti di legalit e trasparenza che
legittimano il ruolo
della gestione amministrativa e politica.
Adesso procediamo
speditamente
negli
approfondimenti nelle commissioni e in
consiglio comunale,
per mettere in campo
da subito le politiche
economiche e di investimento previste
nello strumento finanziario.

tardi, ma che punti


a trovare le soluzioni
migliori. In questa
direzione la nota diffusa dal sindaco Garozzo,
nella quale
rilancia la disponibilit ad entrare nel merito dei problemi
da ritenersi un fatto
assolutamente positivo prosegue Carmen Castelluccio -.
Messe da parte le
conte e le prove muscolari, i disconoscimenti e le prese di
distanza si torna a
proporre di entrare
nel merito a partire
dal DUP (Documento unico di programmazione) propedeutico allapprovazione
del bilancio preventivo del 2016, che
ha peraltro ricevuto
il parere positivo dei
Revisori dei conti.
Si tratta ora per il
gruppo consiliare del
Pd e i consiglieri della maggioranza, per
gli organismi cittadini
del PD di riprendere
da dove avevamo lasciato, cio il tentativo serio di condividere analisi e proposte
con Sindaco e Giunta, nellesclusivo interessa della citt e
per la realizzazione
del programma di
governo
proposto
agli elettori.
Per
quanto riguarda le
vicende legate a fatti
giudiziari, per i quali
la magistratura ha in
corso indagini conclude la consigliera
comunale Carmen
Castelluccio - lauspicio che le stesse siano al pi presto
definite, procedendo
con la necessaria
severit nei confronti
di quanti si ritengono
responsabili di comportamenti
illegali,
purtroppo si assiste
troppo spesso a sentenze di condanna
pronunciate, senza
diritto di replica, da
pseudo paladini della legalit, in dichiarazioni o conferenze
stampa, prima ancora che la magistratura abbia finito il suo
lavoro.

SiracusaCity 4

Sicilia 23 settembre 2016, venerd

23 settembre 2016, venerd

Spese legate ai gettoni, gi


i costi in Consiglio comunale

Lex Provincia
studia, mentre
la Riserva
Ciane-Saline muore

i stabilizzano i costi
a Palazzo Vermexio
che restano sotto i 20
mila euro e le presenze complessive scendono sotto quota 300.
Agosto stato un altro
mese al ribasso sul
fronte dei costi per la
gestione del consiglio
comunale. Le spese
sostenute dal Comune
per le sedute al quarto piano di palazzo
Vermexio e per le riunioni delle commissioni
consiliari si attestano,
secondo quanto indicato in una determina del
settore Affari generali,
a 17.764,10 euro. Un
calo, va detto, favorito
anche dal mese estivo
che ha comunque visto
lattivit dei consiglieri,
salvo in qualche caso,
rallentare soprattutto
nella parte centrale del
mese. A luglio la spesa
per lassemblea cittadina presieduta da Santino Armaro era stata di
23.643 euro con 382
presenze complessive
contro le 284 di agosto.
In un mese sono state
due le convocazioni del
consiglio comunale con
quattro sedute complessive per parlare di
argomenti come lapprovazione del bilancio

l Libero Consorzio Comunale di Siracusa fa una disamina sulla situazione della Riserva Ciane-Saline
per la quale allo studio una serie di iniziative alcune delle quali gi concordate nei giorni scorsi tra il
Commissario straordinario, dott. Giovanni Arnone, e
il direttore della Riserva, dott. Giuseppe Mammino.
Uno degli aspetti al centro del confronto quello relativo allistituzione di un ticket dingresso che dovr
essere reinvestito nella riserva, in attuazione del Decreto Assessoriale del 20.10.2015.
Altra iniziativa che sta valutando lAmministrazione,
quella della ipotesi di collaborazione con lUniversit
di Catania e con dei partner stranieri per partecipare
a un progetto di sviluppo e di riqualificazione del sito
delle Saline, il cui prossimo incontro gi stato fissato per il 30 Settembre.
Il Libero Consorzio sta da tempo lavorando, in collaborazione con il Genio Civile, per redigere un progetto di potatura degli eucalyptus presenti nellargine
del fiume Ciane, progetto che consenta di ripristinare
la navigazione del fiume attualmente vietata dallEnte per motivi di incolumit. Va detto che con cadenza
periodica e con le esigue risorse a disposizione, la
S.A.S., societ a partecipazione pubblica della Regione Siciliana, provvede allo sfalcio del papiro secco lungo alcuni tratti del fiume Ciane
Il problema dellerosione stato affrontato nei mesi
scorsi dallAmministrazione che ha provveduto ad
informare della situazione complessiva lAssessorato regionale Territorio e Ambiente, chiedendo che
venisse istituito un tavolo tecnico al fine di avviare
le procedure urgenti per la salvaguardia della casa
del sale.
In qualit di direttore della Riserva dice il dott.
Mammino vorrei naturalmente che tutto fosse a posto. Tuttavia la mancanza di risorse, ben note a tutti,
ha impedito negli ultimi anni investimenti necessari per tutelare la Riserva. In ogni caso ad oggi non
parlerei di degrado, ma di maggiori attenzioni che
potremmo mettere in campo se la situazione economica dellEnte lo permettesse. Invito piuttosto quanti
hanno a cuore le sorti della Riserva a collaborare con
il Libero Consorzio Comunale, aperto a qualunque
tipo di contributo, con progetti e idee costruttive.

Un calo favorito anche dal mese estivo che ha


comunque visto lattivit dei consiglieri rallentare

I banchi della presidenza del Consiglio.

consuntivo 2015, il servizio di sorveglianza al


Monumento ai Caduti,
ladesione del Comune
alla strategia Rifiuti
zero. A fronte di quattro sedute di consiglio
comuna- le, tutte nella
prima parte del mese
di agosto, sono state
invece molte di pi le
sedute di alcune delle
cinque
commissioni
consiliari. Dal bilancio
dellattivit consiliare
va esclusa la seconda
commissione Politiche
sociali, Scuola e Cultura che ormai da oltre
sei mesi senza presidente e di fatto non

si riunisce. Per quanto


riguarda invece gli altri quattro organismi
consiliari, in testa nella classifica delle presenze c anche per il
mese di agosto la quarta commissione Personale, Decentramento,
Sport e Tempo libero e
Polizia urbana, guidata
da Giuseppe Casella,
che nonostante il mese
estivo ha fatto registrare quota 74 presenze
complessive. Al secondo posto, anche questa
una conferma c invece la terza commissione Servizi pubblici,
Ambiente, Igiene e

Sanit e Attivit Produttive, presieduta da


Pippo Impallomeni. In
questo caso sono state 47 le presenze fatte
registrare dai componenti del- lorganismo
consiliare. Si invece
fermata a 38 presenze,
nonostante ad agosto
sia stato approvato il
consuntivo 2015, la
commissione Bilancio
guidata fino a pochi
giorni fa da Alessandro
Acquaviva. Solo 11, invece, le presenze della prima commissione
Urbanistica presieduta
da Tonino Trimarchi.
Per quanto riguarda
il consiglio comunale,
in totale le presenze
sono state 114 mentre
per il calcolo dei costi
bisogna
considerare
che Massimo Milazzo,
Fabio Rodante e Salvo Sorbello hanno rinunciato a percepire i
gettoni di presenza per
le sedute delle commissioni consiliari e che
Sonia DAmico del Pd
ha invece rinunciato ai
gettoni sia per le commissioni che per le riunioni del consiglio.

Servizi assistenziali, incontro Giunta blocca circolare assessorato


il quattro ottobre al Comune Enti Locali su decadenza dei sindaci

Apprendiamo che lamministrazione comunale di Siracusa, finalmente dopo tanti solleciti, il prossimo 4
ottobre, ricever le associazioni di
categoria operanti nel settore dei
servizi assistenziali che ormai da
troppo tempo lamentano assenza di risposte concrete da parte
degli Amministratori locali a cui
stato chiesto pi volte di attivarsi
per dare risposta sulla modalit di
erogazione dei servizi rivolti alle fasce deboli della popolazione, sulle
somme disposte in bilancio, e cos
prevederne la continuit per garantire assistenza a disabili e anziani
e minori con disabilit. Lo dichiara
il Presidente della Consulta Civica
Damiano De Simone che a tuttoggi, dopo svariati appelli coordinati
inoltrati dagli enti di categoria quali
Confcooperative, A.G.C.I. Legacoop e A.N.N.F.A.S., non riscontra
alcun segnale positivo in rimedio a
questa problematica di grave entit
che sembra ripetersi ogni anno con
logiche assolutamente estranee a
quelle di una sana e giudiziosa gestione pubblica.
Quali i motivi di tali ritardi? Quali

i criteri di copertura finanziaria?


Bisogna tenere conto continua
De Simone - che questi servizi
rientrano tra quelli di primaria importanza verso cui diventa fondamentale, per chi amministra, assumersi una certa responsabilit
non di poco conto. A tal proposito
invito lAmministrazione comunale a rendersi conto dello stato
critico in cui versa la nostra citt
e prendere seri provvedimenti in
bilancio affinch vengano assicurate le coperture finanziarie una
volta per tutte.
Si tenga conto conclude Damiano De Simone - che la problematica incide anche sullo stato di
salute economica delle cooperative deputate allerogazione dei
servizi che non solo devono contrastare la pressione fiscale che
non ammette ritardi, e che continuano, oltretutto faticosamente,
ad adempiere ai contratti di lavoro
con i dipendenti che soffrono, ormai senza tregua, lansia dellincertezza lavorativa. Per questi
motivi citati, la Consulta Civica
sar presente allincontro.

Il

presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, comunica che mercoled nel corso della
giunta ha sospeso - nelle more
di acquisire il parere da parte del
CGA - la circolare interpretativa
dell'assessorato Enti Locali sulla
decadenza dei sindaci, in caso di
mancata approvazione dei bilanci
da parte del consiglio comunale. E'
stato infatti sottolineato che, non si
possa attribuire al sindaco che ha
proposto ed approvato il bilancio in
giunta, la responsabilit della mancata approvazione da parte del
consiglio comunale.
Il governo convinto che questa situazione potrebbe essere utilizzata
al fine di creare instabilit politica,
utilizzando lo strumento finanziario
come mozione di sfiducia, che prevede una diversa e pi qualificata
maggioranza.
E' stata inoltre approvata la graduatoria definitiva dei progetti di
riqualificazione urbana, da specificare all'interno del 'patto per la
Sicilia', prevedendo diverse centinaia di cantieri per i comuni che
a hanno partecipato al bando delle
Infrastrutture.

Per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Controlli antidroga Carabinieri


una persona tratta in arresto
P

roseguono i servizi posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Noto finalizzati alla
prevenzione e repressione del fenomeno dello
spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della giornata di marted i Carabinieri hanno posto
la loro attenzione sul territorio del comune di
Rosolini: raccogliendo e sviluppando le segnalazioni di diversi residenti che hanno riferito di
insoliti via vai di persone in determinate zone
della cittadina, i Carabinieri hanno organizzato
un mirato servizio impiegando, in sinergia tra di
loro, militari in uniforme e personale in abiti civili, ponendo in essere una serie di perquisizioni
finalizzate alla ricerca di sostanze stupefacenti.
In particolare, nel primo pomeriggio, i Carabinieri della Stazione di Rosolini hanno tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di
spaccio di sostanze stupefacenti Luigi Garofalo,
avolese 41 anni, gi noto alle forze dellordine
per i suoi precedenti di polizia ed attualmente
sottoposto alla misura alternativa alla detenzione dellobbligo di presentazione alla Polizia
Giudiziaria.
Nello specifico, sul balcone e sul terrazzo della
sua abitazione i militari hanno rinvenuto complessivamente 19 piantine di canapa indiana,
con altezze da 40 a 120 centimetri, tutte ben
curate, nonch tutto loccorrente per irrigarle e
concimarle. Nella camera da letto delluomo,
debitamente occultate in un mobiletto, i militari
hanno rinvenuto due vaschette in plastica per
gelato con allinterno complessivamente 750
grammi di marijuana. Nel prosieguo delloperazione, nel salotto di casa, i Carabinieri hanno
rinvenuto circa 28 grammi di hashish, 4 sigarette artigianali confezionate con tabacco e marijuana, un bilancino elettronico di precisione, una
forbice e due coltelli da cucina con le lame sporche di hashish nonch tutto il materiale occorrente per confezionare lo stupefacente in dosi.
Tutto lo stupefacente rinvenuto stato sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di
laboratorio del caso. Condotto in caserma, Luigi
Garofalo stato dichiarato in stato di arresto. Al

Apprezzato il piano per la portualit, che prevede finanziamenti sia


per i piccoli porti che per importanti strutture portuali regionali.
Sbloccato l'avvio della realizzazione del nuovo bacino carenaggio all'interno del porto di Palermo
e sono stati approvati i progetti
per gli enti, sulla riqualificazione
boschiva in Sicilia, da realizzare
in house mediante i lavoratori forestali.
Nel corso della conferenza stampa prevista per domani, verranno
illustrate tutte le opere approvate
nel dettaglio e distribuiti gli elenchi
alla stampa.

SiracusaCity

Responsabili di vari episodi di violenze


e disordini nelle immediate adiacenze dello stadio

La Polizia notifica
9 provvedimenti Daspo
a tifosi del Siracusa

A seguito dei disordini accaduti in occasione


Organizzato un mirato servizio impiegando, in sinergia dellincontro
di calcio Siracusa-Foggia, disputatosi lo scorso 5 settembre, il Questore di Siracusa
tra di loro, militari in uniforme e personale in abiti civili hafrontiemesso
nove provvedimenti Daspo nei condi altrettanti tifosi del Siracusa che si sono

Stalking ai vicini di casa,


arrestato dai Carabinieri

Sala dErcole, Palazzo Normanni

Sicilia 5

Carabinieri della Stazione di Cassibile, in


esecuzione allordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Siracusa,
hanno arrestato Martino Amata, 46 anni, siracusano, con precedenti anche specifici, responsabile di atti persecutori nei confronti di
una famiglia di tre persone residente nel suo
stesso condominio.
Il provvedimento scaturisce dalle risultanze
investigative dellArma di Cassibile che hanno
acclarato come nei mesi di luglio ed agosto
2016, in vari episodi, lAmata abbia posto in
essere delle condotte vessatorie, consistite in
aggressioni verbali e fisiche, minacce di morte, danneggiamenti alla vettura di famiglia e
ripetuti colpi inferti alle tapparelle ed alle porte
dellabitazione. In unoccasione larrestato, violando il domicilio, si anche introdotto in casa
dei vicini urlando e percuotendo uno di loro,
cagionandogli traumi e ferite giudicate guaribili in quattro giorni. Vessazioni che non hanno
trovato un fondamento preciso, ma che vanno
ricondotte a motivi decisamente futili, legati a
rapporti non idilliaci di vicinato. Al termine delle formalit di rito, luomo stato associato
presso la Casa Circondariale Cavadonna di
Siracusa.

In foto, la droga sequestrata a Luigi Garofalo.


termine delle formalit di rito, larrestato stato
tradotto presso la propria abitazione al regime
degli arresti domiciliari in attesa della celebrazione del rito direttissimo presso il Tribunale di
Siracusa. I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione allo specifico settore
organizzando periodicamente mirati servizi preventivi e repressivi.

resi responsabili di vari episodi di violenze e disordini nelle immediate adiacenze dello stadio
"De Simone", lanciando dei fumogeni alle forze
di polizia, creando turbative per lordine e la sicurezza pubblica. Sei dei destinatari di tali provvedimenti, in gran parte gi notificati, sono minorenni.
Per i tre maggiorenni stato disposto per due
anni il divieto di accedere allinterno di tutti gli stati
italiani ed esteri ove si disputano incontri di calcio, nei quali sia impegnata, a qualunque titolo, la
compagine aretusea, con lobbligo di presentarsi
in Questura mezzora dopo linizio della partita e
mezzora dopo linizio del secondo tempo; per i
minori stato disposto il divieto di accedere allinterno degli stadi, ove gioca il Siracusa, per un
anno. Procedono le investigazioni per identificare
gli altri autori degli incidenti anche al fine di sottoporli ai provvedimenti in parola.
Nellambito delloperazione di polizia, denominata Trinacria, Agenti della Polizia di Stato, in
servizio alle Volanti della Questura di Siracusa,
hanno effettuato un servizio di controllo del territorio che ha consentito di controllare 20 autovetture e di identificare 33 persone. Inoltre, gli Agenti
hanno denunciato M.G. 40 anni, siracusano.

Nel

Siracusano 6

23 SETTEMBRE 2016, VENERD

Sicilia 23 SETTEMBRE 2016, VENERD

Salvo il Trigona di Noto, si riscrive la riforma


della rete ospedaliera. Pi spazio per Siracusa

In foto, ospedale Trigona di Noto

vive e conosce le decreto Balduzzi sto non vuol dire


esigenze e le pro- e inevitabilmente mortificare
una
blematiche sanita- qualche
sacrifi- provincia piutto-

Sorbello: Si deciso di ripartire dall'ascolto dei


territori, per conoscere prima le reali esigenze
e le criticit. Questo vuol dire dialogare con le
Asp ma anche con chi vive e conosce le esigenze e
le problematiche sanitarie
rie. Le line guida cio andr fatto, sto che un'altra,
ancora quanto agganciare
rimangono ovvia- spiega
mente quelle del Sorbello. Que- le scelte alla real-

t siciliana. Una
realt chiara per
Siracusa. "Intanto si riconferma
la centralit degli
ospedali
riuniti
Avola-Noto per la
zona sud.
E
considerato
che tra Trigona
- Di Maria, Lentini, Augusta e
Siracusa mancano all'appello diversi posti letto,
vedendo il rapporto con altre
province, e posti
di rianimazione
da quelli bisogna
partire,
riconoscendo all'offerta
sanitaria pubblica

Il Caravaggio resta a Siracusa, la richiesta


di trasferimento a Palermo stata bocciata

Siracusano

spazi, la veduta sulla citt, il verde e i fiori che


abbelliscono ogni angolo. Perfino la dispensa
tenuta con ordine puntiglioso. Questa storia,
ora, verr raccontata
perch la citt conosca
cosa lha reso e la rende
possibile, perch la citt
conosca il carisma del
fondatore: il medico e
prete palermitano Giacomo Cusmano, che ha
pensato nellOttocento
in modo lungimirante a
rispondere al crescere
delle povert coinvolgendo la citt nella carit, chiedendo di mettere
da parte un boccone
da portare poi nelle case
dei poveri (da qui il

boccone del povero);


sviluppando prima un
associazionismo laico e
successivamente comunit religiose di padri e
di suore e quindi istituti. Sempre curando la
persone, preoccupandosi anche al lavoro, soprattutto integrando gli
interventi pubblici con
la carit gratuita. Soprattutto ritenendo che
questa la condivisione
concreta diventasse salvezza per il povero e per
il ricco! Pensando per
questo anche al boccone eucaristico, ad una
fede legata alla vita, fino
a tutto condensare nel
motto un carit senza
limiti. La citt invitata
a conoscere come questa
storia di carit si concretizzata per tanti anni
a Modica in un duplice
appuntamento. Venerd
30 alle 18 presso il salone della Casa un incontro far conoscere il carisma di Padre Cusmano
attraverso lintervento
della responsabile del
Centro studi cusmaniano di Palermo, Suor
Cristina Dimitru, e ci
saranno pure interventi
sui risvolti pastorali e
sociali. Sabato 1 ottobre vi sar il Giubileo
diocesano degli anziani.
Alle ore 16, nella chiesa
dellistituto dedicata a
Maria Madre della Misericordia, presieder
leucaristia il vicario generale don Angelo Giurdanella. Seguir un momento di festa animato
dalla cooperativa sociale
Soli mai.

dato al sistema di pagamento online delle


bollette per evitare di
vedersi aggiungere
allimporto la mora
per il ritardo nel versamento. La zona
la stessa in cui gli
abitanti hanno protestato: via Vanvitelli
una via centrale che
fa ad angolo con via
Zecchino.
Un sorta di triangolo delle Bermuda in
cui le missive magicamente non arrivano
tra le mani dei destinatari. Nella zona alta
di Siracusa ricevere
la posta unimpresa.
Insomma il postino
delle Poste Italiane
un fantasma.
I mesi passano e i cittadini che abitano in

via Vanvitelli, continuano a restare a secco di posta.


Nel frattempo, per
sostituire il servizio
Poste Italiane, c chi
si ingegnato ricorrendo alla tecnologia. Ho cambiato il
metodo di pagamento
delle bollette, eliminando la comunicazione cartacea. Ora
faccio tutto dal pc e
finalmente spiega
il signor Giorgio ho
la sicurezza di essere
in regola con i versamenti. Come me,
hanno fatto lo stesso
molti altri abitanti
della zona, stanchi di
dover fare i conti con
un servizio per noi
inesistente e subire
soprusi.

Casa Boccone del Povero

La tela ospitata nella chiesa di Santa Lucia alla Badia in Ortigia

essuna barricata,
nessuna protesta eclatante da organizzare.
Il quadro non si muover da Siracusa.
Getta acqua sul fuoco
delle polemiche Fabio
Rotondo, presidente
del consiglio di circoscrizione Santa Lucia,
dopo la notizia della
richiesta di trasferimento temporaneo
del Seppellimento di
Santa Lucia di Caravaggio, per la mostra
Ritorno a Palermo.
La richiesta stata
bocciata. Gli organi

Nel

Nella chiesa
dellistituto dedicata a Maria
Madre della
Misericordia,
presieder
leucaristia il
vicario generale don Angelo
Giurdanella

Alla fine il buon Le tante e motivate critiche piovute da ogni angolo della Sicilia erano
senso ha avuto la
un chiaro segnale di un piano che non convinceva nessuno
meglio ed al termine del vertice
di maggioranza di
quest'oggi a Palermo si deciso di
azzerare e riscrivere il progetto di
riforma della rete
ospedaliera siciliana. Non poteva essere diversamente.
Le tante e motivate critiche piovute
da ogni angolo
della Sicilia erano
un chiaro segnale
di un piano che
non convinceva
nessuno scontentando tutti, commenta il deputato
regionale Pippo
Sorbello, uno dei
fautori del vertice
palermitano insieme all'Udc.
"Si deciso di ripartire dall'ascolto dei territori, per
conoscere prima
le reali esigenze e
le criticit. Questo
vuol dire dialogare con le Asp
ma anche con chi

Sicilia 7

competenti, Soprintendenza e Arcidiocesi


spiega Rotondo hanno respinto la domanda
e, pertanto, il problema
non si pone. E stato
dato parere negativo
soprattutto per le condizioni climatiche che
rischierebbero didanneggiare la tela. E stato
chiarito tutto nellarco
di poche ore. Ecco perch dico che la rabbia
del deputato regionale
Vincenzo Vinciullo non
ha ragione desistere.
Se le cose fossero andate in maniera diversa

e il rischio fosse stato


reale, sarei stato io il
primo a fare le barricate e a condurre una
legittima battaglia ma,
ripeto, lopera rimarr in citt. La tela
ospitata nella chiesa di
Santa Lucia alla Badia
in Ortigia e, tra poche
settimane, dovrebbe
essere portata nella sua
sede naturale, quella
della par- rocchia di
Santa Lucia al Sepolcro. La decisione definitiva stata presa
qualche mese fa nel
corso di una riunione

siracusana quello che le spetta,


dice senza mezzi
termini Sorbello.
Subito dopo, non
ci saranno pi
alibi per non far
partire i concorsi,
ormai necessari
per coprire i vuoti
che si sono venuti a creare con lo
stop agli avvicendamenti.
Attingendo a queste nuove risorse
si amplia e rafforza la sanit pubblica.
E quel segnale
di investimento e
fiducia che serve
per la sanit.
tenuta in prefettura. I
tempi? Non li decido
io, ma sottolinea Rotondo - credo che ormai siamo in dirittura
darrivo. Entro ottobre
dovrebbe procedersi
al trasferi- mento ma,
nella peggiore delle
ipotesi, prima del 13
dicembre, lopera sar
nella chiesa della Borgata. Stiamo cercando
di preparare levento
organizzando un tavolo tecnico con gli organi competen- ti ma
anche con i residenti e
i commercianti per non
farci trovare impreparati. Ne beneficer
limmagine della zona
ma anche leconomia
perch lopera attirer
linteresse e lattenzione di migliaia di turisti.

Amore senza limiti: dal 1933 il carisma


di padre Cusmano a Modica

ellarchivio
del
Boccone del Povero si
conserva il diario che
racconta larrivo a Modica delle Suore Serve
dei Poveri che presero il
posto delle Piccole Suore, scritto con un bella
grafia ma con un ancor
pi bello senso di dedizione che dal 1933 caratterizza questo servizio, con una carit tanto
silenziosa quanto generosa. Fino alleroismo!
Con suore che hanno
rinunciato veramente a
tutto, ad uscire dallistituto e ad avere momenti
di vacanza, pur di non
lasciare mai soli gli anziani. A parlarne Maurilio Assenza, Direttore

e loro cassette delle lettere sono vuote


da mesi. Quella del
postino per gli abitanti di via Vanvitelli, zona Zecchino, la
parte alta della citt,
una figura quasi
sconosciuta. Alcuni
cittadini per ragioni
varie sono costretti
a recarsi fuori citt
ed hanno il timore
delle scadenze delle bollette che non
essendo recapitate
possono incorrere
a rischi di sospensione, luce, acqua,
telefono e quantaltro, un danno. C
chi periodicamente
si reca allufficio
postale per ritirare
la corrispondenza e
chi ormai si affi-

Al Boccone del Povero di Modica il 30 settembre


e 1 ottobre il Giubileo degli anziani
della Caritas diocesana.
Ora, da qualche anno,
con la nuova madre superiora Suor Alfonsa

Matew, c il di pi di
una presenza nella citt
che mostra la cura perch gli anziani possano

sentirsi vivi, possano


partecipare alla vita di
tutti anche a sera tarda.
Senza dire che la Casa
una delle Porte sante
della Misericordia della
diocesi di Noto e in essa
si celebrato il Giubileo
diocesano delle religiose. E allinterno delle
Casa colpiscono la pulizia delle persone e degli
ambienti, la valorizzazione di ognuno, la cura
attenta anche alle piccole
cose, lorto ricco di verdure coltivate con tanto
amore, lampiezza degli

Nel frattempo, per sostituire il servizio Poste Italiane, c chi si ingegnato ricorrendo alla tecnologia

Il postino non passa pi


Proteste in via Vanvitelli

Nel

Siracusano 8

La disoccupazione giovanile
non scende, in Sicilia male lindustria

opo il dato allarmante fornito dall'ISTAT sulla crescita


della disoccupazione
giovanile (+2% riferito alla stima del
mese di luglio 2016
rispetto al precedente
mese di giugno) arrivano quelli definitivi
relativi al secondo trimestre 2016 (aprilegiugno): il dato della
disoccupazione giovanile in Sicilia fermo alla percentuale
rilevata nel secondo
trimestre del 2015,
cio di circa il 56%.
Crediamo che sia
inutile afferma il
presidente di Federconsumatori Sicilia,
Alfio La Rosa - propagandare un trionfalismo esagerato, cos
come stato fatto sia
dal Governo nazionale che regionale, sulla
crescita dell'occupazione.
La grave e perdurante
crisi occupazionale,
specialmente quella
giovanile, il vero
punto debole dell'intero sistema economico.

Il dato della disoccupazione giovanile in Sicilia fermo


alla percentuale rilevata nel secondo trimestre del 2015

Federconsumatori, al
contrario, invita tutti
alla massima seriet

lavoro e di sviluppo,
indispensabili se si
vuole invertire una

continua a perdere
occupazione nei settori dell'industria e

Federconsumatori Sicilia, quindi, ribadisce che urgente attivare


un programma di interventi prioritari e qualificanti utilizzando
gli investimenti pubblici gi programmati, sempre e ripetutamente annunciati e mai avviati, da destinare alla crescita, alla modernizzazione delle infrastrutture materiali e immateriali
nell'analizzare i dati
e cercare di pensare
a politiche attive del

23 SETTEMBRE 2016, VENERD

Sicilia 23 SETTEMBRE 2016, VENERD

tendenza al deserto economico nella


nostra Regione che

delle costruzioni, cos


come gi evidenziato
dalla CGIL regionale.

Gli ultimi dati Istat


certificano,
infatti,
un incremento degli
occupati in Sicilia,
nel confronto tra il
secondo
trimestre
2016 rispetto a quello
del 2015, di +18mila
unit con un abbassamento, quindi, del
tasso di disoccupazione dal 22,3% al
21,9% (-1,4%). Ma
questa crescita concentrata in gran parte
nel settore dei servizi:
36.000 unit (+3,5%)
di cui ben 27mila provengono dal settore
attivit commerciali,
alberghi e ristoranti.
Nel contempo, il settore
dell'industria
perde complessivamente 18mila unit
(-8,10%) di cui ben
12mila unit riguardano il settore delle
costruzioni.
Si tratta quindi
commenta La Rosa
- di una crescita occupazionale incentrata
sul lavoro precario
e stagionale, legata
anche all'andamento
momentaneamente
favorevole del turismo isolano, complice il crollo di questo
settore nella sponda
Sud del Mediterraneo. Una crescita del
turismo aggiunge il
presidente di Federconsumatori Sicilia
certamente impor-

tante ed indice della


buona qualit e dei
buoni prezzi offerti
dagli operatori di questo settore in Sicilia.
Ma, purtroppo, il turismo non sufficiente
da solo a risollevare
l'economia del nostro
territorio.
ora di avviare un
vero e proprio Piano
Straordinario per il
Lavoro per dare un
efficace e nuovo impulso all'andamento
economico della nostra Regione.
Federconsumatori Sicilia, quindi, ribadisce
che urgente attivare un programma di
interventi prioritari e
qualificanti utilizzando gli investimenti
pubblici gi programmati, sempre e ripetutamente annunciati
e mai avviati, da destinare alla crescita,
alla modernizzazione
delle
infrastrutture
materiali e immateriali, alla messa in
sicurezza antisismica ed idrogeologica,
all'innovazione
ed
alla ricerca, nonch
alla valorizzazione
dell'offerta turistica e
del patrimonio culturale e paesaggistico
che, come dimostrano
i dati, l'unico settore che al momento in
Sicilia lascia un po' di
speranza nel futuro.

Cerimonia di consegna dellAttestato


La vita oltre la vita nellantico Egitto di Benemerenza al maestro Turi Volanti
Lincontro si terr presso la sede di Nuova Acropoli in viale Tunisi, 16

Incontro culturale di Nuova Acropoli

uova Acropoli inaugura a Siracusa la nuova stagione di attivit di


culturali con una conferenza dedicata al mistero
pi grande con il quale
l'uomo si mai dovuto
confrontare: "Cosa c'
oltre la vita?".
Dopo il successo degli
incontri estivi del ciclo
I racconti del Nilo,
prosegue il viaggio nel
tempo alla scoperta
dell'Antico Egitto ed
in particolar modo di
ci che gli egiziani di
quellepoca ritenevano
accadesse dopo la morte.

Ancora oggi lEgitto ci


affascina per la profondit dei suoi insegnamenti
sullanima immortale, per
le conoscenze e le tecniche utilizzate ancora non
del tutto svelate ai giorni
nostri, per la magia che
trapela dai geroglifici,
dallarte e dalle suggestive
immagini.
Lincontro si terr presso
la sede di Nuova Acropoli in viale Tunisi, 16 alle
ore 18.30 e sar curato da
Fausto Massimo Lionti,
studioso esperto dellAntico Egitto. Lingresso
gratuito.

omani pomeriggio, sabato 24 settembre 2016


alle ore 18,00 presso lAula consiliare del Palazzo
Municipale si svolger la cerimonia di consegna
dellAttestato di Benemerenza al Maestro Turi
Volanti, affermato artista floridiano, per i meriti
conseguiti durante la sua lunga carriera, per la generosit, laltruismo e lincisiva attivit artistica e
culturale svolta nel corso degli anni.
Saranno presenti il Sindaco e il Presidente del
Consiglio comunale. Nel corso della cerimonia
interverranno lo scrittore Corrado Di Pietro e il
saggista Sebastiano Romano. Tutta la cittadinanza
invitata a partecipare.

Sicilia 9

Nel

Siracusano

Cerchiamo
di operare per
il bene della
comunit,
Augusta ha
bisogno di lavoro e di essere
seguita per il
bene di tutti

Comune di Augusta

La questione dei precari


al Comune Augusta

Precari di Augusta,

mancano i fondi e
si riducono gli orari di lavoro. Ma la
Uil non ci sta e il
segretario generale
territoriale Stefano
Munaf tuona contro il sindaco Cettina Di Pietro.
Perch questi lavoratori non possono rimanere in
balia di loro stessi
dice Munaf E
allora mi chiedo:
cosa succeder ai
precari nel 2017?
A met settembre
camminiamo ancora a vista ma non
c un progetto su
questi
lavoratori. Ed entro la fine
dellanno il problema si dovr risolvere con unazione
nei confronti della
Regione per trovare i fondi residui
del 2015 che sono
stati erogati allamministrazione comunale. Il sindaco
sa che questi fondi
devono essere impiegati per gli 85
precari e non certo
per altri capitoli.
Munaf richiama
poi lattenzione anche sul ruolo che
in questo specifico caso dovrebbe

Il sindaco investa la Regione del problema


e utilizzi i fondi residui dello scorso anno
avere la Regione:
Perch la Regione deve fare la sua
parte ma chiaro
che linput deve arrivare dal Comune
di Augusta, tenendo conto dellorario per i quali sono
stati assunti questi
lavoratori.
Nel 2016 si deve
andare avanti con
le 24 ore perch c

er la trattativa del
ccnl Petrolio con la
parte datoriale Confindustria Energia,
ma anzich giungere
ad un accordo, si
consumate la rottura delle trattative.
La UGL ChimiciEnergia ritiene insufficienti le proposte
della parte datoriale
riguardanti il recupero del potere dacquisto delle retribuzioni e penalizzante
il nuovo sistema classificatorio proposto
(CREA). Le esigue
proposte aziendali
sono vincolate allo
smantellamento
dellattuale sistema
classificatorio, in favore di un nuovo modello sfavorevole per

la sostenibilit della Regione.


E infine il ruolo
che potrebbe avere
il sindacato: noi
siamo disponibili
ad un confronto in
sede sindacale o
istituzionale.
Non vogliamo continuare ad andare
dal prefetto perch
la questione riguarda il Comune,

con tutti i passaggi


tecnici che ne conseguono. Augusta
non pu continuare ad andare avanti con tutte queste
problematiche
e
difficolt, compreso lannoso problema dello scarico a
mare.
Cerchiamo di operare per il bene
della
comunit,

Augusta ha bisogno di lavoro e di


essere seguita per
il bene di tutti, non
ci devono essere
contrapposizioni
politiche da questo punto di vista e
noi non vogliamo
invadere ruoli: il
sindaco deve fare il
sindaco, i sindacati
la loro parte cos
come la Regione
deve assolutamente
fare il suo. Siamo
sempre stati per il
rispetto dei ruoli.

Conferenza
stampa
del comitato Pro
Giuseppe Cancemi
I

l comitato Pro
Giuseppe Cancemi
indice una conferenza stampa per
domani, sabato 24
Settembre p.v. alle
ore 10,30 presso la
sala convegni della Galleria civica
darte
moderna
e contemporanea
sita in Piazza del
Popolo a Floridia,
per fare il punto
della situazione, illustrare gli obiettivi
raggiunti e ringraziare tutti coloro i
quali si sono rivelati fautori di questa
importante gara di
solidariet.
Sar presente il
Sindaco di Floridia,
Avv. Orazio Scalorino.
Gli organi di stampa, le associazioni
tutte presenti sul
territorio e tutte le
forze dellordine,
che hanno assunto una posizione
determinante
in
questo nobile gesto,
sono invitati a partecipare.

Marted 20 settembre si riunita a Roma la delegazione trattante della UGL Chimici-Energia

CCNL Petrolio, stop alla trattativa


Proposte aziendali insufficienti

i lavoratori sia dal punto di vista economico


sia perch basato sulla
totale discrezionalit
dellazienda. Pertanto,
la trattativa sul contratto che ormai va avanti
da ormai nove mesi
si conclusa con un
nulla di fatto, creando ulteriori incertezze
sui tempi del rinnovo
contrattuale, per questo siamo costretti a
proclamare uno stato
di agitazione ed un
pacchetto di otto ore di
sciopero da definirsi a
livello territoriale, inoltre verranno effettuate
azioni di informazione
tra i lavoratori anche
attraverso assemblee
sui luoghi di lavoro.

Culto 10

Sicilia 23 SETTEMBRE 2016, VENERD

Egiziano traduce il libro di Mormon


in arabo e viene convertito
Sami

Hanna, un
egiziano di nascita.
Egli uno studioso accademico che
si trasferito negli
Stati Uniti per accettare un incarico
universitario, come
specialista di Studi
sul Medio Oriente e
sul gruppo semitico
di lingue come larabo, labissino, lebraico, laramaico e
lassiro.
Essendo un nuovo arrivato, sentiva
che i membri della
Chiesa di Ges Cristo dei Santi degli
Ultimi giorni erano
persone un po particolari. Dopo aver
appreso che il nome
Mormone proviene
dal Libro di Mormon e che esso sia
scrittura divina, fu
incuriosito da questo libro. Aveva
erroneamente pensato che esso faces- Il libro di Mormon
se parte della letteratura
americana. era un documento
Quando gli stato divino, anche se non
detto che il Libro di sapeva praticamente
Mormon era stato nulla dellorganiztradotto dallanti- zazione della Chiesa
co egiziano misto o dei suoi programallebraico
modi- mi.
ficato, nella lingua La sua conversione
inglese, dal profeta venuta puramenJoseph Smith, egli te dalla linguistica
si sent ancora pi del libro, che non
interessato, poich poteva essere stasi trattava della sua to composto da un
lingua madre ed egli americano, non imconosceva
molto porta quanto talento
circa le altre lingue avrebbe potuto possemitiche e le lingue sedere. Alcune di
queste osservazioni
moderne.
Cos decise di intra- possano essere inteprendere il progetto ressanti per i lettori,
di tradurre il Libro come lo furono per
di Mormon in arabo. Sami Hanna, perch
Questa traduzione chiariscono alcuni
era diversa da quella degli aspetti unici
degli altri traduttori, del libro. Ecco alcuperch era una tra- ne di esse:
duzione a posterio- 1. Giarom 2: E perri, che riportava alla tanto necessario
lingua originale del Questa espressione,
libro. Per fare di una strana e goffa in inlunga storia, un bre- glese, eccellente
ve riassunto, il pro- grammatica araba.
cesso di questa tra- Altrove, nel libro,
duzione diventato luso dei verbi comil processo della sua posti ha mangiato,
conversione:
egli andata, ha sorseppe ben presto il riso di nuovo goffi
Libro di Mormon e raramente usati

Studioso accademico che si trasferito negli Stati Uniti


per accettare un incarico universitario

in inglese, sono la
grammatica classica
e corretta nelle lingue semitiche.
2. Omni 18: Zarahemla diede una
genealogia dei suoi
padri, secondo la
sua memoria. Fratello Hanna indica
che questo un costume tipico dei suoi
antenati semiti, che
recitano la loro ge-

babilmente preferirebbe un aggettivo come testardo e


inflessibile. Ma il
costume, in lingua
araba, quello di
utilizzare un solo
aggettivo descrittivo. Collo duro
un aggettivo che si
usa nel descrivere
una persona ostinata.
4. Mosia 11:8: Re

gua inglese. Eppure


si traduce liberamente dallarabo: lo
ziff un particolare
tipo di spada ricurva, simile ad una
scimitarra che viene
portata in una guaina e spesso usato per
ornamento, nonch
per scopi pi pratici. La scoperta della parola ziff nel
Libro di Mormon ha
davvero eccitato il
traduttore egiziano.
5. Alma 63:11: si fa
riferimento a Helaman, figlio di Helaman. Perch Joseph
Smith non ha interpretato questo come
Helaman Jr., che
sarebbe stato pi
logico per lui, visto
che portava lo stesso nome di suo padre, Joseph, e veniva chiamato Joseph
Smith, Jr. In arabo,
fratello Hanna spiega che non c la
parola junior, per
indicare questa circostanza. La loro
usanza quella di
usare la terminologia Joseph, figlio di
Joseph; Helaman,
figlio di Helaman,
etc.
6. Helaman 1:3: qui
si fa riferimento al
contendere il seggio
del giudizio. Fratello Hanna osserva
che luso del termine seggio sarebbe piuttosto strano
per un americano
che avrebbe potuto
usare un sostantivo
pi familiare, come
governatore,
presidente o sovrano.

Questa traduzione era diversa da quella degli altri traduttori, perch era una traduzione a posteriori, che
riportava alla lingua originale del libro. Per fare di una
lunga storia, un breve riassunto, il processo di questa traduzione diventato il processo della sua conversione

nealogia a memoria.
3. Le parole di Mormon 17: si rimanda
qui, come in altre
parti del Libro di
Mormon, allostinazione del suo popolo. Fratello Hanna
percepisce che questa parola sarebbe
una parola molto
insolita da usare, per
un giovane americano, Joseph Smith.
Un americano pro-

Sport
Unintrigante testa-coda fra due protagoniste del calcio meridionale Ieri sera
la presentazione
IIl prossimo impegno col Lecce ha
consentito di manUsd Noto calcio
dare in archivio la
sconfitta di Casteli programmi
lammare, a molti risultata indigesta per
e i progetti
il modo con cui arrivata, tanto da con23 settembre 2016, venerd

No costru molti edifici eleganti e


spaziosi e ornati con
lavoro fine e cose
preziose, tra cui lo
ziff. Vi siete mai
chiesti il significato
della parola ziff
di cui si parla nella
presente Scrittura?
Questa parola, anche se presente nel
Libro di Mormon,
non contenuta nei
dizionari della lin-

Eppure, nel costume


arabo, il luogo del
potere nel seggio e
in chi occupa quella
sede vi lautorit
e il potere. Lautorit va con il seggio
e non con lufficio
o con la persona.
Quindi questo, nelle
lingue semitiche, ne
connota esattamente
il significato.
7. Helaman 3:14: in
questo verso, ci sono

un totale di diciotto
e. I revisori del
Libro di Mormon
sono, a volte, criticati per la grammatica, in un tale passaggio in cui luso della
parola e sembra
cos ripetitivo. Eppure il traduttore
spiega che ciascuna
delle e in questo
verso assolutamente essenziale per
il significato, quando questo versetto
si esprime in arabo,
perch lomissione
di qualsiasi e annullerebbe il significato delle parole.
8. Helaman 3:18-19:
vi siete chiesti perch il Libro di Mormon cita un sistema di numerazione
come questo? Noi
diciamo quaranta e
sei, quaranta e sette, quaranta e otto?
No! La naturale interpretazione di Joseph Smith sarebbe
pi appropriata con
le parole quarantasei, quarantasette,
quarantotto senza e.
Fratello Hanna ha
osservato che luso
della e in quaranta
e sei proprio corretto in arabo. Ricordate che contano,
cos come letto, da
destra a sinistra e recitare i loro numeri
con la e per separare le colonne.
Qui in questo articolo sono stati citati
solo alcuni di questi
esempi. Ce ne sono
molti di pi! I Santi
degli Ultimi Giorni,
sono
consapevoli
dellorigine semitica
del Libro di Mormon. Il fatto che uno
studioso arabo come
questo, vede una
bella coerenza interna nella traduzione
del profeta Joseph
Smith del libro, di
grande interesse. Il
profeta Joseph non
si limit a rendere
uninterpretazione,
ma una traduzione,
parola per parola,
dallegiziano geroglifico, alla lingua
inglese.
Fratello
Hanna ha detto che
il Libro di Mormon
semplicemente scorreva di nuovo, in lingua araba.
Fonte dellarticolo:
Mormoni.com

vincere la societ a
bloccare sul nascere
lidea di indire per
domenica la giornata azzurra. Trascorsi
eccellenti con la societ salentina, dalla quale in epoche
diverse sono arrivati fior di giocatori.
Ne ricorderemo tre
che per la loro classe hanno lasciato il
segno e che rispondono ai nomi di Bislenghi, Maragliulo
e Biagetti. Anselmo
Bislenghi, che con
87 reti in 161 partite
fu il miglior realizzatore di tutti i tempi del
Lecce, era un peso
massimo che giocava da centravanti.
A vederlo pensavi
al classico centravanti-boa e invece
aveva uno scatto di
sette,otto metri che
gli consentiva
di
bruciare in velocit il
suo diretto avversario e scoccare quel
tiro micidiale che risultava imprendibile
per i portieri. Primo
Maragliulo fu invece,
con Enrico Casini
e Giorgio Biasio-

Sicilia 11

Sottil insegue il doppio risultato


contro il Lecce vittoria e rilancio
Il Siracusa verso un 4-4-2 per tenere sotto pressione la difesa avversaria, bloccare sul
nascere le pericolose ripartenze giallorosse e tagliare i rifornimenti ai suoi attaccanti

I due allenatori: Andrea Sottil e Pasquale Padalino.

lo, uno dei migliori


centrocampisti che
il Siracusa abbia
mai avuto. E infine
Ubaldo Biagetti, segaligno centravanti
di manovra che approd a Siracusa
nel
campionato
1978/79, coronando
le sue 29 presenze
con sette magnifici
gol, incantando con
le sue finte di corpo

e le sue magiche
serpentine.
Nello
squadrone giallorosso attualmente milita Marco Mancosu,
uno dei beniamini
dei tifosi siracusani che da esterno di
attacco dal 2010 al
2012 mise a segno
con la maglia azzurra 11 reti. Tornando
allappuntamento di
domenica e guar-

Sabato ultima tappa del Grand Prix Sicilia

dando al diverso
potenziale dei due
organici e al diverso
rendimento delle due
squadre, si potrebbe
concludere semplicisticamente che non
ci sar partita. E invece Sottil la partita
vuole giustamente
giocarsela e dopo
aver studiato la prestazione del Lecce,
bloccato domenica

scorsa in casa dalla Casertana, lascia


intendere di potercela fare. Il segreto?
Attaccarlo in continuazione, consentirgli meno ripartenze
possibili e tagliare
i rifornimenti ai tre
frombolieri giallorossi, Caturno, Pacilli
e Torromino, dodici
gol in cinque partite.
Mancher a Sottil
Nicola Valente, apparso in questo inizio di campionato il
pi insidioso degli
attaccanti di cui dispone il Siracusa,
ma potr contare su
un Dezai che se ben
servito e in giornata di grazia ha i numeri per creare seri
problemi alla difesa
salentina. Non aver
nulla da perdere
a volte un vantaggio
e chiss che per gli
azzurri non sia anche la spinta giusta
per brindare alla prima vittoria.
Armando Galea

E stato presentato ieri sera


presso i locali
delex Convitto
F.lli Ragusa, nel
Corso Vittorio
Emanuele, lUsd
Noto calcio.
Loccasione
stata data per
far conoscere
alla citt, ai tifosi, ai supporter
e agli sponsor,
i programmi e
i progetti della
societ granata guidata
dal Presidente
Salvatore Limer.
Erano presenti i
componenti della rosa granata,
lo staff tecnico e
il team dirigenziale della stagione 2016/2017.
LUsd Noto
calcio si appresta a partecipare
al campionato di
Prima Categoria
ripartendo con
entusiasmo e
voglia di affrontare nuove sfide
nel segno dei
colori granata.

Il sette siracusano affidato da questanno al greco Yannis Giannouris

IV Trofeo a nuoto per 2 golfi: Match Il Circolo Canottieri Ortigia


ball protagonista a Sferracavallo parte con grandi novit
Si concluso domenica scorsa a
Sferracavallo il 4 Trofeo a nuoto per
2 golfi, gara di fondo in acque libere
sulla distanza di 10 km. 70 temerari hanno sfidato, oltre che le fatiche
della distanza, anche la variabilit
del vento e delle correnti e un banco
di meduse che ha costretto al ritiro
pi di un atleta. I 7 guerrieri del T.C.
Match Ball, allenati dal tecnico Marco
Lappostato, hanno invece portato a
termine tutti la loro valorosa prova,
ci che ha consentito alla Societ dei
presidenti Sabrina e Paola Cortese
di portarsi in testa alla classifica del
1 Grand Prix Sicilia in acque libere,
superando provvisoriamente la Nadir
Palermo, strenua rivale fin dalle prime bracciate iniziate il 10 luglio scorso. Marco Inglima, categoria Juniores, lunico giovane agonista della
squadra, riuscito a mettere la testa
davanti a tutti al traguardo di Mondello in un arrivo al cardiopalmo che
ha entusiasmato i numerosi bagnanti
presenti sulla famosa spiaggia. Una
stagione a mare da incorniciare la

sua. A soli 3 secondi dai giovanissimi tritoni, il primo Master a varcare lo striscione darrivo stato
il capitano Pietro Carta M35, autore ancora una volta di un grande gesto sportivo di forza, classe
e agonismo. Guendalina Corradi,
seconda master assoluta e nella sua categoria M40 e Valentina Vinci, terza master assoluta
e prima nella sua categoria M30,
hanno portato una quantit significativa di punti alla societ, contribuendo in maniera determinante
al sorpasso di cui detto. Completano il quadro di una brillante prestazione di squadra Sebastiano
Bonaccorso (M55) e Maurizio Breschi (M60), vincitori di categoria e
Luca Squillaci, argento negli M35.
Al termine della manifestazione
la grande paura per due atleti di
Messina che per un errore di rotta,
ed evidentemente sfuggiti allappello dei giudici lungo il percorso,
sono giunti al traguardo dopo ben
due ore dallultimo arrivato.

La prima fase della Coppa Italia


maschile, in programma da domani, venerd 23 settembre, a
domenica 25, apre ufficialmente
la nuova stagione della pallanuoto italiana. Il Circolo Canottieri
Ortigia, inserito nel girone B, debutter alle 21 di domani affrontando, nella piscina del Centro
federale di Ostia, la Vis Nova.
Per il sette siracusano, affidato
da questanno al greco Yannis
Giannouris, il primo test match di
una stagione che parte con grandi novit. Unottima occasione
per giocare partite di alto livello
e vedere lo stato attuale della
squadra e ovviamente quello degli nostri avversari.
Cos Giannouris, che questa sera
svolger la rifinitura alla Paolo
Caldarella, esprime e sintetizza
le sensazioni della vigilia.
Sono contento per la preparazione svolta finora continua
il tecnico biancoverde - Sono
fiducioso e sicuro che tutti i no-

stri giocatori scenderanno in


acqua con la voglia di giocare
tutte le partite con grinta e determinazione.
Direi che come priorit, per
questo periodo, avremo quella di giocare bene, innanzitutto
in difesa, sia quando siamo in
parit che quando in inferiorit. Per lattacco, invece, ci interessa mettere le basi per un
gioco strutturato, un gioco di
squadra pronto per affrontare
le particolarit dei nostri avversari.
Il calendario della tre giorni laziale, dopo il debutto di domani
sera, proseguir con la doppia
fatica di sabato 24 settembre.
Alle ore 12 i biancoverdi affronteranno il Posillipo per poi
tornare in acqua alle 20.30
contro lAcquachiara. Si chiude domenica 25 settembre,
alle ore 10.30, contro la Lazio.
Le prime due del girone accederanno al turno successivo.

Focus 12

Sicilia 23 settembre 2016, venerd

Premi e riconoscimenti per il progetto


Archimede e il calendario del garofano rosso

Inizia

bene lanno scolastico al


IV Istituto Comprensivo
Giovanni Verga di
Siracusa, scuola a
indirizzo musicale.
DallAssociazione
Italiana Formatori giunta la comunicazione che
listituto ha conseguito il Premio
Basile 2016 per le
Pubbliche Amministrazioni, sezione sperimentazione educativa, per
il progetto di Educazione
Permanente A spasso
con Archimede tra
storia e scienza
realizzato in collaborazione
con
il Museo Paolo
Orsi di Siracusa,
la Soprintendenza di Siracusa
e il Tecnoparco
Archimede.
Il
progetto, oltre alle
visite al Castello
Eurialo, al Mu-

Spettacoli

Realizzato in collaborazione con il Museo Paolo Orsi di Siracusa,


la Soprintendenza di Siracusa e il Tecnoparco Archimede

Sopra, un momento dell evento conclusivo del progetto archimede al museo. A fianco, Francesco Italia Annalisa Stancanelli.

seo Paolo Orsi


ed al Tecnoparco
Archimede,
ha
previsto
anche
seminari tenuti da
esperti. Loriginalit ed efficacia
delliniziativa formativa, progettata
da Lucia Barbiera

ed attuata con la
collaborazione
delle docenti tutor Mezzasalma e
Acresti, consisteva anche nel coinvolgimento
dei
genitori, che sono
stati
protagonisti con i loro figli

Formative per il
progetto coordinato dalla professoressa Maria
Rita Licitra, con
la
collaborazione delle docenti
Cassia, Piazza e
Pagano che ha
portato gli studen-

ti a compiere un
percorso letterario e storico-artistico sulle orme
di Elio Vittorini e
del romanzo Il
garofano rosso.
La premiazione si
svolger a Trieste
a fine ottobre.

Sicilia 23 settembre 2016, venerd

Film su Rai 3 Anime nere; Quarto Grado inchieste su Rete 4

Tale e quale show su Rai 1, film Thor - The dark world su Rai 2
Supergirl su Italia 1, Il segreto su Canale 5
Show su Su Rai
1 alle 21.15 con
"Tale e quale" Una
gara fra vip che
dovranno imitare
in tutto e per tutto dei personaggi
celebri del mondo
della canzone, reinterpretando i loro
brani in diretta e
sottoponendosi poi
al giudizio dell'immancabile giuria.
Conduce:
Carlo
Conti
Film su Rai 2 alle
21.00 con "Thor The Dark World"
Thor, potente Vendicatore, e' costretto a confrontarsi
con un acerrimo
nemico per salvare
la Terra e i Nove
Regni da un oscuro nemico che
precede l'universo

di una singolare
Caccia al Tesoro
al Museo. AllIstituto Verga, diretto
da Annalisa Stancanelli, stata
anche assegnata
la Segnalazione
dEccellenza per
la sezione Reti

stesso. Una antica


razza con a capo il
vendicativo Malekith fa precipitare
il cosmo nelle tenebre e, di fronte a
un pericolo contro
cui neanche Odino
e Asgard possono
nulla, Thor deve
imbarcarsi nel piu'
personale e pericoloso dei viaggi.
Su Rai 3 alle
21.05 andr in onda
il film "Anime
nere La storia di
tre fratelli calabresi, Luciano, Rocco
e Luigi. Quest'ultimo, il piu' piccolo
dei tre, e' un trafficante internazionale di droga, mentre
Rocco, milanese
d'adozione, e' un
imprenditore grazie ai soldi sporchi

di Luigi. C'e' poi


Luciano, il maggiore, che si culla
ancora nell'idea di
una Calabria preindustriale.
Tornano su Rete
4 alle 21.15 le inchieste di "Quarto
grado" Gianluigi
Nuzzi e Alessandra
Viero conducono
questo programma
di approfondimento giornalistico che
si focalizza sui casi
irrisolti della cronaca degli ultimi
trent'anni con interviste e documenti
inediti sui grandi e
piccoli "gialli" che
hanno appassionato e diviso l'opinione pubblica, con
un'attenzione particolare sul punto di
vista della vittima.

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
LA VITA POSSIBILE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
BRIDGET JONES'S BABY
ore 18:00 20:00 21:00
I MAGNIFICI 7
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
ALLA RICERCA DI DORY

In prima serata su
Canale 5 alle 21.15
la soap "Il segreto" ne's conferma
a Rosario e Candela di non essere
incinta. La ragazza
pero' non sta bene
di salute e Candela
pretende da Lucas
di sapere cosa ha
sua nipote. Dolores
e' offesa per i pettegolezzi che girano
in paese su di lei
e si scaglia contro
Gracia
convinta

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

sia stata lei a sparlare alle sue spalle.


Comincia la festa
per Sol, ma quando Severo le chiede
di scendere dagli
invitati, la ragazza rifiuta perche' e'
spaventata. Sixto
approfitta della festa per stare solo
con Prado in una
stanza.
Seconda puntata
su Italia 1 alle 21.10
del telefilm "Supergirl Alex cerca di

convincere J'onn a
usare con maggior
frequenza i suoi poteri, ma il marziano
sembra non averne
alcuna intenzione.
Winn apprende dalla televisione che
suo padre, Winslow Schott, conosciuto anche come
"il giocattolaio", e'
evaso di prigione...
Questo gli fa capire
che presto potrebbe
mettersi in contatto
con lui.