Sei sulla pagina 1di 9

domani 1 |

soluzioni esercizi

unit zero
1 1. buonasera; 2. arrivederci; 3. buongiorno;
2

4. arrivederci.
arrivo: buongiorno / ciao,
partenza: arrivederci / ciao / buongiorno;
arrivo: buonasera / ciao,
partenza: arrivederci / ciao / buonasera.
5. cinque; 6. sei; 13. tredici; 15. quindici; 21.
ventuno; 28. ventotto; 29. ventinove; 30. trenta.
1

R
L
12
Q
13
U
14
I
15
N
16
D
17
I
18
C
19
I
11

4
5
6
7

8
1

H
O
U
N
M
O
E
Q
I
D

U
S
I
V
E
N
T
U
N
O

N
T
L
E
C
Q
R
A
Q
T

D
R
I
N
H
U
I
T
U
T

V
E
N
T
I
N
O
V
E
E

O
N
C
O
M
O
L
S
D
S

S
T
I
T
A
S
E
I
I
A

S
A
A
T
R
E
D
I
C
I

10

A
A
L
O
U
N
D
I
I
U

a. 10+4=14; b. 15-2=13; c. 28+2=30; d. 15+9=24;


e. 12-5=7; f. 10+10=20; g. 21-11=10; h. 29-19=10;
i. 13+16=29; l. 17+8=25.
1. libro; 2. studentessa; 3. domani; 4. acqua;
5. Venezia; 6. fotografia; 7. Italia; 8. insegnante.
Il saluto : BUONANOTTE.
a. chiami?; b. come; c. ciao; d. ti.
1. c  2. b  3. d  4. a.
 Ciao.
 Ciao.
 Come ti chiami?
 Renzo.
 Come scusa?
 Renzo.
 Come si scrive?
 Erre-e-enne-zeta-o.
 Grazie.
 Prego.
1. chiami; 2. chiamo; 3. chiama.

modulo uno | unit 1


1 a / in aeroporto; b / in aereo; c / in stazione;
2
3
4
5
6
7

d / in treno.
In treno.
1. Milano, 2. Bologna, 3. Firenze, 4. Roma,
5. Napoli.
Come ti chiami? Antonio; Di dove sei? Di Venezia;
Dove vai? A Milano; Quanti anni hai? 28.
, vai, Vado, vado, sono, Sono.
, di, a, Anche, , studentessa, Va.
a. scusa; b. scusa; c. prego / grazie;
d. grazie / prego.

modulo uno | unit 2


1 Perch vai a Roma? Per turismo; Quanti anni
2
3

hai? 37; Mi dai il tuo numero di telefono?


0688347456.
messaggio n2: vado, ha, ; messaggio n1:
Mi chiamo, sono, vado; messaggio n 4: ho,
vado, , ho; messaggio n3: Vai, hai.
1

I
3

C
6

A
R

11

S
S

T
A

U
N

O
V

A
N

N
O

S
E

A
9

R
13

V
R

A
N

N
O

N
10

12

1. Nome e cognome: Aurora Ricci, Citt: Roma,


Professione: studentessa, Anni: 25, Telefono:
33874576180; 2. Nome e cognome: Antonio
Calenda, Citt: Bologna, Professione: , Anni: 42,
Telefono: 0517740582; 3. Nome e cognome:
Sofia Rubino, Citt: Bari, Professione: insegnante,
Anni: 35, Telefono: 3201677967.
domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |

soluzioni esercizi

modulo uno | unit 3


1 Una pizza contro linquinamento []

Appuntamento al mare: pizza e vino per tutti;


Giornata in piazza [] Spettacoli e arte per grandi
e bambini: una giornata di appuntamenti contro
linquinamento a cura della Casa dello studente.
nomi in -o / -a
maschile

femminile

singolare

plurale

singolare

palazzo
mondo
santo
centro
pomodoro

palazzi

cultura
musica
montagna
pizza
mozzarella

mosaici
cavalli

plurale

5
6

studenti, universit, lezioni; Canzoni, gruppi,


strade, piazze.
1. Scusa, prego (in treno); 2. Pronto, Pronto
(al telefono); 3. arrivederci, Arrivederci (a scuola).
 Pronto?
 Pronto? Ciao Carla, sono Arturo.
 Ciao! Sono alla stazione.
 Senti: dove ci vediamo?
 A Piazza del Popolo. Va bene?
 Ok, perfetto.

modulo uno |
1
chiese
case

S, prego.

test
Scusa!
libero questo
posto?

nomi in -e
maschile
singolare

femminile
plurale

mare

singolare

plurale

arte
capitale
torre
costruzioni

nomi in -
maschile
singolare

femminile
plurale

singolare
citt

plurale
citta
nazionalit

Dove vai?
A Roma.

nomi in -o / -a
maschile

femminile

singolare

plurale

singolare

plurale

palazzo
mondo
santo
centro
pomodoro
mosaico
cavallo

palazzi
mondi
santi
centri
pomodori
mosaici
cavalli

cultura
musica
montagna
pizza
mozzarella
chiesa
casa

culture
musiche
montagne
pizze
mozzarelle
chiese
case

nomi in -e
maschile

femminile

singolare

plurale

singolare

plurale

mare

mari

arte
capitale
torre
costruzione

arti
capitali
torri
costruzioni

Piacere. Io
mi chiamo
Paolo!

Io sono
Pilar.

nomi in -
maschile
singolare

femminile
plurale

singolare
citt
nazionalit

plurale
citt
nazionalit

domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |
2
3
4
5

soluzioni esercizi

Il treno Eurostar 9405 / delle 8 e 22 / in partenza


/ dal binario 1. / Ferma / a Roma, Firenze, Bologna
e Milano.
1. chiami; 2. sei; 3. vieni; 4. hai; 5. dai.
1 / c  2 / b  3 / e  4 / f  5 / a  6 / d.
, inquinamento, va, Circo, giornata, ha,
si chiama, parole, Ho, mondo.
Dallalto verso il basso: Palermo mare; Milano
studenti, universit, lezioni; Genova cinema;
Firenze bambini, giornata; Roma Piazza;
Roma Centro, musica, strade; Venezia gondole,
citt, mondo; Napoli teatro.

modulo due | unit 5


1 Come si chiama il fidanzato di Giulia? Mauro;

2
3
4

modulo due | unit 4


1 Avete posto per due persone? S, abbiamo una

2
3

camera matrimoniale con bagno.; Avete una


camera singola? No, abbiamo solo una camera
doppia.; Qual il prezzo? La camera doppia
costa 60 euro a notte.; Quale autobus dobbiamo
prendere? Il 44.
a. Buongiorno, Avete, Grazie; b. Gentile signora
Pettinari, , abbiamo, , ha, Cordiali saluti.
1. Bene. Allora la vostra stanza la numero 3.
Ecco la chiave. / 2. Grazie. / 3. S, scusate per,
unultima cosa / 4. S, cosa? / 5. La colazione /
6. A che ora ? / 7. Domani mattina dalle 7.00
alle 10.00 / 8. Perfetto, grazie sorella. Arrivederci.

Quale autobus devo prendere? Il 3; Che ore


sono? mezzanotte; Perch Chiara e Mauro
sono a Roma? Per la manifestazione; Dove si
trova Milano? Nel nord Italia; Quando si dice
Buongiorno? Dalla mattina presto fino alle 13.00.
e, Ma, la, e, i, L, il, un, un.
1. Salve; 3. leggo sul vostro sito, 6. che
possibile affittare, 4. le camere allinterno,
5. del convento e, 2. vorrei, 7. alcune informazioni.
a. le quattro e venti / le sedici e venti; b. le sei
e dieci / le diciotto e dieci; c. luna e un quarto /
le tredici e quindici; d. mezzogiorno e mezzo /
le dodici e trenta / mezzanotte e mezza /
mezzanotte e trenta; e. le otto e cinque / le venti
e cinque; f. le quindici e venti / le tre e venti;
g. mezzanotte meno dieci / le undici e cinquanta /
le ventitr e cinquanta / mezzogiorno meno dieci;
h. le nove e cinquantacinque / le dieci meno cinque.
dalle 8.30 alle 19.15:
alle 18.30:

dalle 8.30 alle 19.30:

alle 18.30,

dalle 8.15 alle 18.50:

alle 9.00

alle 11.30

alle 16.30

alle 14.00

modulo due | unit 6


1 matrimoniale, piccola, romantico, deliziose,
2
5

CANGURO AUSTRALIANO
1. inglese; 2. tedesco; 3. giapponese; 4. spagnola;
5. norvegese; 6. italiano; 7. russo; 8. cinese;
9. francese; 10. brasiliano; 11. colombiano;
12. austriaco; 13. canadese; 14. australiana.
, parte, arriva, prendo, scendo, Raggiungo,
costa, Vediamo, Andiamo, attraversa, vanno,
cerco, torno.

3
4
5

antiche, panoramica, straordinaria.


1. matrimoniale; 2. panoramica; 3. gentile;
4. professionale; 5. nuova; 6. abbondante.
Consiglio, cercano, offre, , .
1. In un grande albergo di Milano; 2. Cioccolato
al latte, cioccolato fondente, burro di cacao,
cioccolato bianco, fragola, cioccolato 64%.
crea, sono, hanno, tridimensionali, tropicali,
offre, eccellente, crudo, abbondante, fortunati,
chiudono, hanno, molti.
domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |

soluzioni esercizi

modulo due | test


1 ha, hanno, costa, , pagano, dalle, alle, apre, alle,

modulo tre | unit 8


1 Ciao Marco, come stai? Bene, grazie signor Lippi,

chiude, alle, presenta, sono, completano, parla.


duecento, trentadue, otto, centodieci, novantacinque, tre, sette e quarantacinque, dieci, diciannove e trenta, ventidue, novanta, sette, cinquecentonovantacinque, cinque, duecentoquindici.
famosa, misteriosa, enigmatica, fiorentino,
napoletana, rinascimentale, reale, originale,
private, importanti, russo, francese, tedesco,
spagnolo, colombiano.
Salve, sono una ragazza inglese. Vorrei alcune
informazioni: avete una camera singola per due
notti? Arrivo il 4 gennaio e parto il 6. Qual
il prezzo? La prima colazione compresa?
Ancora due informazioni: come faccio ad arrivare
allalbergo dalla stazione? Quale autobus devo
prendere? Grazie.

e Lei? Insomma. / Ciao Gianni come stai? Non


c male, grazie Antonio, e tu? Benissimo.
a. Buongiorno signor Conti, come sta? Benissimo,
grazie Anna, e tu? Bene. / Ciao Toni, come stai?
Non c male, grazie Paola, e tu? Non molto bene.
b. Buongiorno signor Porta, come sta? Bene,
grazie signor Draghi, e Lei? Insomma. / Ciao
Mario, come stai? Non c male, grazie signora
Bini, e Lei? Cos cos.
c. Buongiorno signor Gatti, come sta? Molto
bene / Benissimo, grazie Claudio, e tu? Cos
cos. / Buongiorno signora Verdi, come sta? Bene,
grazie signora Mauri, e Lei? Non molto bene.
Buongiorno signori, cosa prendete? / Per me un
caff. / E io posso avere un latte macchiato? /
Certo signora. E lei signor Berti cosa prende? / Io
prendo un cappuccino.
Conoscete, arriva, in, decide, a, ha, devono,
succede, apre, abbassa, moltiplica, capisce, da,
vanno, a, da, comincia, vogliono, inventa, pu,
deve.
a. Per mangiare un Big Mac, (tu) devi prendere
il ticket e fare una lunga fila. Ma una piccola
bottega apre nella stessa piazza e (tu) vuoi
mangiare la meravigliosa focaccia. (Io) Non
posso fare niente per cambiare le cose: davanti
ai prodotti di qualit di un piccolo fornaio (io)
devo chiudere.
b. Per mangiare un Big Mac, (voi) dovete prendere
il ticket e fare una lunga fila. Ma una piccola
bottega apre nella stessa piazza e (voi) volete
mangiare la meravigliosa focaccia. (Loro) Non
possono fare niente per cambiare le cose:
davanti ai prodotti di qualit di un piccolo
fornaio (loro) devono chiudere.
c. Per mangiare un Big Mac, (noi) dobbiamo
prendere il ticket e fare una lunga fila. Ma una
piccola bottega apre nella stessa piazza e (noi)
vogliamo mangiare la meravigliosa focaccia.
(Voi) Non potete fare niente per cambiare le
cose: davanti ai prodotti di qualit di un piccolo
fornaio (voi) dovete chiudere.
d. Per mangiare un Big Mac, (lui) deve prendere
il ticket e fare una lunga fila. Ma una piccola
bottega apre nella stessa piazza e (lui) vuole
mangiare la meravigliosa focaccia. (Noi) Non

modulo tre | unit 7


1 diventano, conoscono, preferisce, raggiunge,
2
3
4
5
6

8
9

finisce, tornano, accetta.


l, gli, il, la, il, Il, la.
il, prende, gli, riceve, le, pulisce, lo, compra, i,
capisce.
1. Tu che lavoro fai?; 2. Sono impiegata in un
ufficio e voi?; 3. Io faccio loperaio, e lei
cameriera in un ristorante.
Tu che lavoro fai? Faccio limpiegata in un ufficio
e voi? Io sono operaio, e lei fa la cameriera in
un ristorante.
Faccio il barbiere, Faccio lalbergatrice, Faccio
il commercialista, Faccio la farmacista, Faccio
linfermiera, Faccio la libraia, Faccio il macellaio,
Faccio la musicista, Faccio la parrucchiera, Faccio
il pittore, Faccio lo stilista, Faccio la traduttrice.
Titolo: Segretaria particolare. Maria la segretaria
particolare di un uomo politico. Titolo: Le due
carabiniere. Sabrina e Paola si conoscono allesame
di ammissione allArma e diventano grandi amiche.
Titolo: Auguri professoressa. Teresa Lipari fa
linsegnante e, dopo tanti anni, non sopporta
pi gli studenti e odia il suo lavoro.
a. il muratore; b. la casalinga; c. lattrice;
d. il manager.
Il muratore costruisce le case; Lo spettacolo
comico; La casalinga lava i panni; Gli appuntamenti
sono tanti; Le riunioni sono lunghe.

domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |

soluzioni esercizi

possiamo fare niente per cambiare le cose: davanti


ai prodotti di qualit di un piccolo fornaio (noi)
dobbiamo chiudere.
Il soprannome : La leonessa di Puglia.
In, A, A, a, da, con, con.

modulo tre | unit 9


1 Un paese senza negozi.
2 1. un paese vicino Como; 2. non ha; 3. per i
3

5
6

giovani; 4. 2; 5. un mercato; 6. necessaria.


caff freddo, caff macchiato, cappuccino,
cioccolata calda, t freddo, cornetto, pasta, latte
macchiato, panino, toast, tramezzino, acqua
minerale, succo di frutta, spremuta darancia.
Formale (Lei):  Scusi posso chiedere
uninformazione?  Certo! Prego.  I tramezzini
sono finiti?  S, signora. Mi dispiace.  Allora
vorrei un panino e un succo di frutta. Quant?
 Sono 7 euro.  Ecco, tenga.  Perfetto.
Ecco i 3 di resto.  Ok, arrivederci Roberto.
 Arrivederci signora, a presto.
Informale ( Tu):  Scusa posso chiedere
uninformazione?  Certo! Prego.  I tramezzini
sono finiti?  S, Anna. Mi dispiace.  Allora vorrei
un panino e un succo di frutta. Quant?  Sono
7 euro.  Ecco, tieni.  Perfetto. Ecco i 3 di resto.
 Ok, ciao Roberto, ci vediamo.  Ciao Anna,
a presto.
un, un, un, un, una, un, un, uno, una.
un caff freddo, un caff macchiato, un cappuccino,
una cioccolata calda, un t freddo, un cornetto,
una pasta, un latte macchiato, un panino, un
toast, un tramezzino, unacqua minerale, un succo
di frutta, una spremuta darancia.

modulo tre | test


1 -  Buongiorno ragazzi.
+
+
+
+
+
+
5














Buongiorno Alberto, come stai?


Non c male, grazie.
Posso avere un caff macchiato?
Certo. Ecco. E tu Giulia cosa prendi?
Per me un succo di frutta.
Scusa, posso chiedere uninformazione?
S, prego.
I cornetti al cioccolato sono finiti?
S, mi dispiace.
Allora vorrei uno strudel. Quant?
Sono 3 euro.

-  Ecco. Ho 20 euro.
+  Grazie. Ecco i 17 di resto.
-  Perfetto. Ciao, a presto.
+  Ciao, ci vediamo.
 Buongiorno signori.
 Buongiorno signor Alberto, come sta?
 Non c male, grazie.
 Posso avere un caff macchiato?
 Certo. Ecco. E Lei signora Giulia cosa prende?
 Per me un succo di frutta.
 Scusi, posso chiedere uninformazione?
 S, prego.
 I cornetti al cioccolato sono finiti?
 S, mi dispiace.
 Allora vorrei uno strudel. Quant?
 Sono 3 euro.
 Ecco. Ho 20 euro.
 Grazie. Ecco i 17 di resto.
 Perfetto. Arrivederci, a presto.
 Arrivederci.
Che lavoro fate? Io faccio limpiegata, Antonio
fa il cameriere, Lucia fa la dentista, Mauro
e Paolo fanno gli operatori in un call center.
E voi? Noi facciamo le farmaciste.
Il panettiere fa la pizza (bianca); Lacqua pu
essere naturale o gassata; Lo strudel un dolce
con le mele; I cornetti possono avere la crema;
La schiacciata una pizza (bianca); Le pizze
della pizzeria sono tonde.
vuole, Hai, Puoi, il surfista, Devi, vogliono,
partono, hai, puoi, lanimatore, Devi, sono,
offrono, sono, guadagnano, preferisce,
il portatore, pulisce, pu, vuole.
un, una, l, un, una, la, L, uno, le, un, gli, il, il,
a, da, il, a, in, una.

modulo quattro | unit 10


1 Alle 8:00 io mi sveglio, lui dorme. Alle 8:01 io

mi alzo, lui dorme. Alle 8:50 io mi vesto, lui si


sveglia. Alle 8:53 io mi trucco, lui si alza. Alle
8:57 io mi pettino, lui fa colazione, si lava i denti,
si fa la doccia, si fa la barba, si veste, si pettina.
Alle 9:00 siamo pronti per una nuova giornata.
La mattina mi sveglio presto. Alle 7.00 mi alzo,
vado in bagno e faccio la doccia. Poi mi vesto,
preparo la colazione e alle 7.30 (-) sveglio Luca.
Dopo dieci minuti Luca si alza. Io (-) lavo e (-)
vesto Luca. Alle 8.00 (-) facciamo colazione.
domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |

3
4

5
6

8
9

soluzioni esercizi

Alle 8.15 mi pettino e mi lavo i denti. Poi (-) lavo


i denti a Luca. Alle 8.30 (-) usciamo di casa.
Alle 8.45 (-) accompagno Luca a scuola e
finalmente alle 9.00 (-) arrivo in ufficio.
1. luned, 2. marted, 3. mercoled, 4. gioved,
5. venerd, 6. sabato, 7. domenica.
Sette giorni = una settimana.
Mi sveglio sempre prima delle 7. Anche io. / La
mattina di solito non faccio colazione. Neanche
io. / Per andare al lavoro a volte prendo la
macchina. Anche io. / A pranzo spesso non torno
a casa. Neanche io. / Il sabato non lavoro quasi
mai. Neanche io. / La sera resto quasi sempre
a casa. Anche io.
Io la mattina (-) faccio colazione al bar. E tu?
Anche io. / Io la sera di solito non esco. E tu?
Neanche io. / Tu lavori il sabato? No. Neanche io.
1. Non mi sveglio mai prima delle 7; 2. La mattina
spesso non faccio colazione; 3. Per andare al
lavoro qualche volta prendo la macchina;
4. A pranzo di solito torno a casa; 5. Il sabato
lavoro raramente, Il sabato lavoro quasi sempre;
6. La sera non resto quasi mai a casa.
la sua macchina, il suo gatto, i nostri soldi,
il nostro corso, i miei amici, la loro scuola, le
mie giornate, le vostre camere, i vostri biglietti,
il vostro treno, i suoi libri, il tuo lavoro, la vostra
citt, la tua borsa, il loro albergo, la nostra classe,
i loro cani, le nostre pizze, i tuoi documenti, il
mio computer, le sue bambine, le loro famiglie,
la mia casa, le tue scarpe.
mie, suoi, loro, di solito, qualche volta, miei.
ci alziamo, si veste, suo, nostra, esco, a, arriva,
mangiamo, vuole, ci addormentiamo, non, nostro.

modulo quattro | unit 11


1 1. La famiglia composta da 5 persone;
2

2. La mamma e il figlio pi piccolo, Emanuele.


Come si
chiama?

5
6

7
8

Il gatto.
1. S; 2. No, mio fratello; 3. No, mio zio;
4. S; 5. S; 6. S; 7. No, mia cugina; 8. S;
9. S; 10. No, mia zia.
tuo, mia, il suo, mio, mia, mia, tua, tua, mia,
mia, i miei.
Nella foto A c il mare? No, non c; Nella foto
A ci sono gli alberi? S, ci sono; Nella foto A c
il sole? No, non c; Nella foto A ci sono le tende?
S, ci sono; Nella foto A c un bambino con il
cappello? S, c; Nella foto A c una barca? No,
non c; Nella foto B ci sono gli alberi? No, non
ci sono; Nella foto B c il mare? S, c; Nella
foto B c il sole? S, c; Nella foto B ci sono le
tende? No, non ci sono; Nella foto B c un
bambino con il cappello? No, non c; Nella foto
B c una barca? S, c.
una, il, un, gli, i, i, le, il, il, un, la, una, l.
- Caro Giovanni, tu dici che in Italia
+ la famiglia ha troppa importanza.
- Non sono daccordo.
+ Io vivo e lavoro negli USA
- e quando torno in Italia sono felicissima
+ di rivedere i miei tanti parenti:
- mia madre, mio padre, i miei fratelli,
+ i nonni, gli zii, i nipoti e i cugini.
- A Natale ci ritroviamo tutti nella grande casa
+ di mio nonno a Todi e stiamo tutti insieme.
- Il tuo problema, caro Giovanni, non
+ la famiglia, ma la disonest degli altri.
- Famiglia significa invece solidariet,
+ amore e, per me, festa!
sessanta milioni quattrocentosessantaduemilatrentotto; due milioni settecentoventiquattromilatrecentoquarantasette; un milione duecentonovantacinquemilasettecentocinque; novecentosessantatremilaseicentosessantuno; trecentosessantacinquemilaseicentocinquantanove;
Cosa fa?

La mamma

Non lavora, si occupa della casa e della famiglia.

Il marito

Lavora, aiuta la moglie in casa.

Il primo figlio

Quanti
anni/ mesi ha?

3
4

14 anni

Va a scuola, aiuta la madre in casa e si occupa


del fratellino pi piccolo.
Va a scuola e collabora molto alla vita familiare.

Il secondo figlio

Federico

10 anni

Il terzo figlio

Emanuele

4 mesi

domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |

10

soluzioni esercizi

duecentonovantaseimilaquattrocentosessantanove;
settantacinquemilacentosettantacinque; settantaseimilacento; millecentonovantasei; milleduecentotrentacinque; trentatremilaquattrocentosessantasette; diciassettemilasettanta.
1

A
4

O
5

12

R
I

U
N

E
6

10

13

U
T

O
17

11

U
S

12

S
E

T
27

il mio, mia, ci rilassiamo, ci


E
D
R
R
U
E
addormentiamo, Il, il mio, i suoi,
Z
E
N
La nostra, finisce quasi sempre.
O
S E T
si sveglia, si fa, Si veste, si
I
E
M
S
prepara, apre, suoi, va, accende,
O
I
si riposa, Neanche, si mette,
M
si addormenta.
V I C I N O
5. Senti, io sono stanca. E tu?
4. S, anchio. Facciamo una
pausa, dai!
1. Daccordo.
3. Ti va di prendere un caff?
2. S, certo, molto volentieri!
sua, sua, i suoi, Il suo, fratello, figlio, padre,
padre, La loro, i suoi.
sono, nove milioni seicentododicimilatrecento,
, 3.897.500, quattro milioni novecentonovemilacentocinquanta, 5.000.000, ci sono, 98.198,
quarantaseimilacinquecentottantasei, c,
ci sono, sono, sette milioni, sono, settemilacentodue, c, .

M O

13

19

32

36

24

I
C

M O

20

4
5

modulo cinque | unit 12


1 1. Sta passando; 2. Sta andando; 3. Sta
2
3

passando; 4. Sta parlando; 5. Sta guidando;


6. Sta parcheggiando.
sono, sto guidando, sta piovendo, C, sto
mangiando, vedo, vedo, pensi, sto andando, ho.
Io sto uscendo da scuola; Tu stai prendendo il
treno; Rita sta leggendo un libro; Rita e Mariana
stanno andando a Capri; Io e Paolo stiamo

39

O Q

M O

M O

17

I
E

M O
S

M O

M O

M O

S
T

M O
30

M
N

M O

E
33

R
V

M O

T
34

16

T
31

I
M

E
29

I
C

S
T

R
M O

A
22

O
T

10

I
I

N
O

R
A

D
E

38

D
E

Q
15

R
I

V
23

14

N
28

21

25

O
T

E
O

26

M O

18

modulo quattro | test


1 di solito, le mie, Qualche volta,

11

14

R
16

1
5

I
O

E
C

15

E
9

partendo con laereo; Voi state comprando una


macchina; Tu e le tue amiche state mangiando
al ristorante; I miei amici stanno vedendo un
film; Mio padre sta venendo da mio fratello.

35

M O

40

M O

O
37

S
T

6
7

a. Devi andare al Molo Beverello, a prendere


laliscafo. Ah, e come ci arrivo? (-) Prendi il tram.
b. A che ora pensi di arrivare? Ora (-) sto andando
alla stazione, tra venti minuti ho il treno.
c. Perch non (-) prendi la macchina per andare
a Napoli? No, in macchina non ci vado a Napoli!
d. Com il tempo a Capri? Qui bellissimo.
In questo momento (-) sto mangiando di fronte
al mare.
e. Conosci bene Capri? Beh, io ci vado sempre
destate. Allora (-) vieni a casa mia!
f. Signora non ha visto il semaforo? (-) rosso!
Ah vero, s s rosso, (-) guardi, mi scusi.
auto, traghetto, aliscafo, aereo, autobus,
treno, taxi, metro, tram, traghetti, aliscafi.
uscita, incrocio, stazione, strada, dritto, ponte,
seconda, piazza, dietro.

modulo cinque | unit 13


1 Guarda, gira, cerca, Parti, trova, Porta,
non mettere, Non dimenticare, chiedi, ordina,
non andare, Vai, cerca, chiama, telefona, compra.

domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |
2
3

5
6
7
8
9

soluzioni esercizi

Savona, Genova, Torino, Piacenza, Brescia,


Milano, Bologna, Roma, Teramo, LAquila.
Genova Torino (A26 / A6)  Neve;
Torino Brescia (A21)  Cantieri di lavoro;
Tangenziale di Milano  Traffico;
Tangenziale di Bologna  Veicolo in avaria;
Roma (Via Pontina)  Traffico e pioggia;
Roma Teramo (A24)  Nebbia.
Io abito in via del Palazzo Bruciato 8. Dalla
stazione prendi il taxi! A quellora c molto
traffico, devi dire al tassista che da viale Strozzi
non deve andare dritto in via sello Statuto ma
subito dopo la rotonda deve prendere a sinistra
per via Spadolini e poi tornare a destra in via
del Romito. Poi facile. Il frigorifero pieno,
mangia, bevi e prendi tutto quello che vuoi.
Chiama quando arrivi. Baci.
arrivi.
lo, li, le, lo.
1. Questo? S, quello; 2. Quello? S, quello;
3. Quello? S, questo.
ci, ci, segui, li, li, compra, li, scarica, mettile,
inserisci, leggi, stampala.
 Pronto. Ciao Rita.
 Ciao Stefano. Ti sto chiamando da Capri.
Allora? Tutto bene?
 S, diciamo di s. S, tutto bene, grazie. Sono
in taxi. Sto andando a casa tua.
 Ah, bene. E quand che hai il concerto?
 Domani sera!
 Mhhh, sei emozionato?
 Eh, beh, un concerto importante, ci sar
moltissima gente

3
4

modulo sei | unit 14


1 6 3; 2 4 1; 5.
2 alla, dei, del, ai, dal, al.
3 dalla, alla, agli, ai, ai, alla, al, ai, Nel, sulla,
4

della, nei.
Ti piace ballare? S, mi piace; A Luigi piacciono
le lasagne? No, preferisce le tagliatelle; A voi
piace lItalia? S, ci piace; A Luca e Paolo piace
cucinare? S, gli piace; Ti piace guardare la TV?
No, preferisco leggere un libro; A Laura piace la
musica rock? S, le piace; A voi piacciono gli
spaghetti? No, preferiamo le tagliatelle.
Ti, piace, mi, piace, canti, suoni, scrivi, preferiamo,
ti / vi, piace, Preferisco, dicono, mi, piace, mi,
piace, fai, Suoni, mi, piacciono, vado, corro, Ti,
piacciono, ho, va, Preferisco, dobbiamo, Le, piace.

modulo sei | unit 15


1 letto, fa, momento, qui, partiti, venuti, fatto,

modulo cinque | test


4
1 sto andando, sto camminando, arrivo, aspetto.
2 a.  Quello dove lo mettiamo, scusi?  Guardi, (-) 3
proviamo dietro, insieme alle valige.  No.
4
Guardi, non entra. Non ci sta.
b.  Guardi, lindirizzo : via del Palazzo
Bruciato 8. Come ci arriviamo?  Dunque, (-)
prendiamo viale Strozzi, poi proseguiamo dritto
per via dello Statuto.  Veramente mi hanno
detto che a questora meglio girare a sinistra
per prendere via Spadolini.
c.  Ah, bene. E quand che hai il concerto?
 Domani sera!  Mhhh, (-) sei emozionato?
 Eh, beh, un concerto importante, ci sar

moltissima gente.
d.  Ciao Stefano, sei gi a casa?  Ancora no,
ci sto andando adesso!  Ah, bene, ricordati che
(-) devi chiedere la chiave alla signora Paola,
che ha la porta proprio di fronte alla mia.
 S, s, non preoccuparti.
1, 5 / le, 4 / lo, 2 / la, 6 / li, li / 3 / ci / la.
prendi, esci, segui, prendi, esci, segui, acquista,
Non salire, noleggiala, visita.

girato, mangiato, stata, preso, cenato, stata,


piaciuto, visitato, passato, svegliati, partiti, fermati,
fatto, comprato, dopo, andati, comprato, fra.
prima
3

mail

dopo
8

10

1, 3, 5, 2, 4, 7, 6.
andato, ho visto, ha trovato, sei andata, sono
andata, piaciuta, ho conosciuto, ho deciso,
ho fatto, arrivata, sono riuscita, ho passato.

modulo sei | unit 16


1 Dante a Manhattan con Roberto Benigni.
2
Titolo dello spettacolo | Teatro | Autore | Spettatore
A. Joe Turners
Come and Gone
3
1
2
B. 7
4
6
5
domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

domani 1 |
3
4

5
6

soluzioni esercizi

1. S; 2. S; 3. No; 4. No; 5. No; 6. Forse.


due sere fa, Verso le 20, hanno, sono, , ha, ha,
Prima di recitare, ha, ha, sono, hanno, Poi, ha,
ha, ha, ha, , Alla fine, ha, ha, ha, , Poi, , ha,
Ora, ha.
Ma ti va di; Mi dispiace, non posso; Beh, ma
allora; Facciamo unaltra volta; Poi partiamo;
Che ne dici se ci vediamo; Certo! Perfetto.
1. Inizia sempre con un monologo che parla di
politica; 2. Benigni ha fatto uno spettacolo in
piazza che ha avuto un enorme successo;
3. Vivaldi il compositore che ha scritto Le 4
stagioni; 4. il musicista che suona lo strumento
chiamato contrabbasso; 5. il canto della Divina
Commedia che racconta lamore tra Paolo e
Francesca; 6. Sta facendo un tour mondiale che
dura da tre anni; 7. Ci vanno le persone che
vogliono ballare tutta la notte; 8. Ci vanno le
persone che vogliono imparare a cucinare;
9. Per vedere Roberto Benigni che recita la
Divina Commedia; 10. lopera pi famosa di
Dante Alighieri che racconta il viaggio del poeta
attraverso lInferno, il Purgatorio e il Paradiso.
andato, ha debuttato, ha assegnato, ha ricevuto,
Ho sentito, , stata, ho cominciato, ho deciso,
ho provato, , sono accaduti, ha rischiato, sono,
ho ascoltati, ho inventate, ho prese, ho ascoltato, .

modulo sei | test


1 Gli, piace, lo, gli, lo, lo, lo, gli, gli, gli,
2
3

4
5

piacciono, lo.
provato, fa, riuscito, qui a Capri, avuto, a casa,
passato, andato, la sera prima, conosciuto.
i, della, hanno registrato, l, del, della, del, del,
hanno preso, la, nello, nelle, la, della, ha avuto,
nei, nei, nei, ha dato, del, il, ha partecipato, la,
ha abbassato, la, il, la, hanno dimostrato, nella.
Tutto esaurito per Benigni a New York, che ha
recitato il canto dei lussuriosi e non ha mancato
di fare satira sulle vicende del premier.
Dante Alighieri nato a Firenze nel 1265,
tra il 22 maggio ed il 13 giugno, ed morto
a Ravenna il 14 settembre 1321. stato poeta,
scrittore e politico italiano. considerato il
padre della lingua italiana ed lautore della
Divina Commedia. Sono numerosissimi gli
scrittori e gli intellettuali che hanno utilizzato
e continuano ad utilizzare la Commedia e le
altre opere dantesche come fonte di ispirazione
tematica, linguistica, espressiva. Tra di loro,
Roberto Benigni, che ha portato in tutto il mondo
lo spettacolo TuttoDante dal 2006 al 2009.

domani 1 | 2010 Alma Edizioni

Firenze

Interessi correlati