Sei sulla pagina 1di 4

Neosensisti

Molti autori di quel tempo sono animatori di case editrici che in


alcuni casi sono paragonabili ad una cura grafica e la sua
attenzione caratterizza di piu gli intellettuali vicini alla societa
creazione o non direttamente impegnati nella vita politica che non
gli scrittori politicamente impegni come es gli scrittori marxisti i
quali pensano soprattutto al contenuto pensando agli aspetti grafici
(anche sbagliando)
Giovent nuova (rivista) dal punto di vista grafico brutta mentre
altre sono pi belle a pi colori, quindi ragione per cui alcune riviste
sono brutte povere perch erano autofinanziate non vi erano tanti
fondi x abbellirla.
Mentre il XIAOSHUOYUEBAO prima di diventare pubblicazione
vendeva e rendeva poi vender meno perch diventer troppo serio
e impegnato mentre prima era + leggera e di intrattenimento, la
casa editrice comunque mantiene la rivista pur perdendoci ma
comunque guadagnava su altro.
Burdsley famoso illustratore ed uno degli illustratori tra la fine
800 e i primi 900 che meglio interpreta lo stile floreale chiamato
anche liberty, art-nouveaux (?) .
Mucha altro illustratore, proveniente della repubb cecoslovacca
Ye ling feng

pubblica le illustrazioni di Burdsley

Lu Xun progressista ma non si iscrive al partito comunista cinese


nonostante fosse vicino alle loro ideologie. Fa eccezione rispetto agli
intellettuali impegnati x quanto riguarda attenzione alle illustrazioni
egli ritiene che illustrare strumento importante per avvicinare le
persone ai libri, quindi illustrazione serve x rendere il testo
accesibile e serva anche come strumento di educazione e di
propaganda ovvero educazione politica. Fa una enorme campagna
fondando anche un associazione negli anni 30 che raccoglie intorno
a se tutti gli artisti interessati alla xilografia stampa su legno il suo
vantaggio era che costava poco e lux un rimane impressionato dalla
visione di una serie di cataloghi di un artista molto importante della
germania fine 800 fino anni 1 guerra mondiale, lartista in questione
Kate Kollowitz, comunista tedesca e fa una serie di bellissime
illustrazioni dedicate alla guerra e molto improntate al dolore della
gente comuni, i civili, a causa proprio della guerra e in particolare al

dolore e alla disperazione delle madri in tempo di guerra e le


illustrazioni di Kate ebbero in europa in quegli anni una grandissima
notoriet e furono anche molto utili come strumento di propaganda
contro la guerra e sono notevoli x capacit e forza espressiva. Lu
Xun era molto legato ad un libraio giapponese e attraverso lui
recupera le opere di Kate. Lu xun organizzer una mostra
importante nella storia della cultura cinese moderna xk la mostra
viene innaugurata nella primavera del 36 una settimana prima della
sua morte e la raccolta delle stampe influenzata da kate stata
recuperata di recente, stata fatta una tiratura limitata in cui c
anche il lavoro di luxun.
Quindi il gusto x lillustrazione molto significativo. Mentre negli
anni 30 ci sono degli intellettuali liberali non impegnati che hanno il
gusto per il bello, sono attratti dalle tecniche, dalla parte estetica.
Poi ci sono i progressisti di sinistra a cui non importa della bellezza
esteriore del testo perch quello che conta il messaggio del testo.
Poi vi sono quelli come lu xun che danno molta importanza
allillustrazione. Si delinea un quadro molto complicato ma anche
delicato.
Pechino era molto meno aperta perch era la capitale politica. Gli
autori si muovono tra shanghai e Pechino, soprattutto nelle
concessioni straniere dove gli autori avevano pi libert. Si pu dire
che il centro della vita culturale era shanghai.
Momento di svolta nella letteratura cinese il 1948, c gi stata la
lunga marcia, nel 1935 lesercito comunista si rafforza e in questo
suo cammino (lunga marcia) si compone sia di giovani intellettuali
sia di operai, lesercito allinizio nasce in citt dopo che il partito
comunista cinese si sente tradito dal kuomintang che mise in atto
una serie di azioni di persecuzione dei comunisti, e a quel punto il
PCC decide una strategia alternativa. Nonostante lesercito del PCC
era inizialmente scarso e poco organizzato, a mano a mano che si
muove da sud a nord lontano dalle citt si pone come obiettivo
quello di coinvolgere i contadini. Si creano nel zhaosu e nel jianxi
dei soviet cio basi piccole indipendenti. In queste zone i comunisti
fanno due cose:
1.Sequestrano le terre e le distribuiscono ai contadini, ottenendo la
loro fedelt
2. creano delle scuole

3. si occupano dellalfabetizzazione x donne e adulti


Quindi creano qualcosa di assolutamente nuovo. In questo contesto,
nel 1942 (momento di svolta!) Mao zedong pronuncia nel maggio il
suo famosissimo discorso sulla letteratura e larte durante
assemblea di intellettuali comunisti che opera nelle basi rosse. Il
testo sar punto di riferimento fino agli anni 80. Poi diventer una
griglia dove si vuole imprigionare la letteratura rendendola
strumento di propaganda. Allinizio per questi discorsi sono diversi
da qualsiasi strumento di propaganda e per capirne la portata
bisogna ritornare al contesto entro il quale sono stati pronunciati.
Mao ha intuito che la letteratura pu essere strumento formidabile
di educazione politica. MAO si rivolge ai contadini e la letteratura x
essere credibile doveva rivolgersi a quella gente. Ecco perch
dingling viene criticata x i suoi testi definiti borghesi perch per la
mentalit contadina i suoi testi si riferivano ad argomenti troppo
frivoli.
Obiettivo principale quello rivoluzionario. Alcuni autori si rendono
conto e dare ragione della complessit della realt, un testo di
zhangshouli racconta il momento della ridistribuzione delle terre ai
contadini, di un giovane funzionario che presiede a questa
ridistribuzione, e il passaggio successivo qual ? difficile per il
contadino venir meno al rispetto verso il padrone. E appena il
funzionario va via e i proprietari terrieri tornano, i contadini si
ritirano. Inserisce un elemento problematico, cio se hanno ragione
i contadini a dare rispetto ai proprietari terrieri.
Mao non pensava di reprimere in quel momento la creativit degli
scrittori ma di levare le masse di contadini dalla povert. Questa
riduzione della letteratura come strumento di propaganda allinizio
ha una serie di ragioni storiche che vanno prese in considerazione.
Mao era cultore di poesia, difficile quindi di immaginare che il suo
intento era un intento repressivo. La lett voleva far capire che se il
contadino si sottometteva al proprietario terriero non poteva uscire
dalla sua condizione di miseria.
Uno dei grandi problema era di capirsi perch molto contadini non
parlavano il bai hua, inoltre quelli che arrivano nelle campagne cio
i giovani studenti universitari vengono comunque da famiglie di un
certo tipo e vengono guardati con sospetto dai contadini. Quindi o
mao si schierava con i contadini in modo netto oppure non poteva

farcela, e la difficolt di questi giovani intellettuali era palese.


Dingling criticata x il diario della signorina sofia decide di andare a
vivere nel nord est in mezzo ai contadini x conoscere la loro vita e
assorbire la loro mentalit e i loro meccanismi di linguaggio. Non
riesco proprio a immaginare come sia quella vita. Grosso problema
che giustifica come gli intellettuali siano visti a volte da mao come
borghesi, Mao comunque ha chiara la funzione degli intellettuali e il
loro rapporto. In questo senso gli intellettuali sono un pochino
organici rispetto al potere, nel senso che nel mondo classico o
medievale o rinascimentale gli intellettuali erano pagati, venivano
commissionati, questo cambia con la rivoluzione industriale con il
crearsi della borghesia. INVECE IN CINA la rivoluzione industriale
non c stata, vi erano quindi gli intellettuali dellimpero e poi
soltanto nelle grandi citt compaiono figure nuove staccate dai
meccanismi di potere che trovano il loro spazio in questo mondo di
progressisti e rivoluzionari ma che non ha costruito un rapporto
nuovo con il potere. Quindi il PCC oscilla tra rispetto per intellettuali
e la paura x gli intellettuali perch potevano mettere in crisi la
societ stessa.
Panorama fino al 42 alcuni intellettuali vanno in quella direzione
anche solo x adozione ideologica perch ritengono che quello sia il
percorso. Capiscono che la loro complessit non si adatta ad
esigenze della storia quindi si adattano tacendo, arrivando anche a
rinunciare a scrivere occupandosi dellorganizzazione culturale o
stampa ad es. allinterno del partito ma non riescono pi a scrivere
o rinunciano. Quelli che riescono meglio sono gli intellettuali che
hanno un background debole, riescono bene quelli con la
formazione che deriva dalle scuola dellarmata di liberazione, quella
di yan an. (scuole dei soviet)