Sei sulla pagina 1di 3

Programma Sintetico ver 1.

1
Corso di Scienza delle Costruzioni, a.a. 10/11
Obiettivi dell'insegnamento
Motivare empiricamente e introdurre in maniera diretta i concetti base della teoria mono-dimensionale della
trave, prescindendo da qualunque teoria tridimensionale. L'obiettivo operativo di questa prima parte quello di
mettere lo studente in grado di formulare e risolvere semplici problemi stazionari di elasticit linearizzata per il
modello monodimensionale di trave con sezioni rigide.
Introdurre le nozioni base della modellazione tridimensionale dei solidi (deformazione, tensione) comunemente
impiegate per caratterizzare la risposta meccanica dei materiali. L'obiettivo di questa seconda parte quello di
mettere lo studente in grado di correlare in maniera consapevole, anche se non formalizzata, le informazioni
contenute nella modellazione tridimensionale con quelle contenute nella teoria monodimensionale della trave.
Programma dell'insegnamento
Analisi e discussione critica di semplici osservazioni sperimentali, richiami alla meccanica dei corpi
rigidi, teoria monodimensionale della trave, analisi dei telai piani.
Nozioni base della modellazione tridimensionale dei solidi (deformazione, tensione), caratterizzazione
elementare della risposta meccanica dei materiali isotropi, analisi di problemi esemplari di meccanica dei solidi e
delle strutture.
Argomenti del corso
Introduzione ai concetti fondamentali della meccanica: potenza e lavoro.
Cinematica punto materiale; velocit e velocit di saggio; spostamento virtuale.
Atto di moto rigido.
Principi di bilancio e di invarianza per una coppia di punti
Principi di bilancio per il corpo rigido; equazioni cardinali della meccanica.
Vincoli e reazioni vincolari.
Travi e sistemi di travi.
Azioni interne; diagrammi sollecitazioni.
Il Principio dei Lavori Virtuali (PLV) per il modello di trave 1D.
Equazioni di bilancio.
Misure di deformazione.
Relazioni costitutive.
Linea elastica.
Analisi di sistemi di travi.
Calcolo di spostamenti e reazioni vincolari con il PLV.
Introduzione allinstabilit elastica.
Il PLV per il continuo 3D.
Equazioni di bilancio.
Misure di deformazione.
Relazioni costitutive.
Problemi notevoli per la trave 3D: trazione e compressione, flessione retta e deviata, torsione e taglio.
Testi di riferimento:
- Dispense fornite dal docente
- P. Podio-Guidugli
Lezioni di Scienza delle Costruzioni (II edizione), Aracne Editrice.
- V. I. Feodosev
Resistenza dei Materiali, Editori Riuniti.

Programma dettagliato
(con riferimento al testo P. Podio-Guidugli, Lezioni di Scienza delle Costruzioni, II edizione , Aracne Editrice)

Cap. 2 La Trave: Geometria, Cinematica, Forze e Sforzi


2.1 Nozione di trave
2.2 Azioni interne in una trave
2.3 Caratteristiche di sollecitazione
Cap. 3 Le Travature: Giunzioni, Sconnessioni e Simmetrie
3.1 Giunzioni e sconnessioni
3.2.1 Esempi
Cap. 5 Deformazioni di Travi ad Asse Rettilineo
5.1 La soluzione elastica dei problemi di equilibrio
5.2 Deformazioni estensionali
5.3 Deformazioni flessionali
Cap. 6 Impieghi dellEquazione dei Lavori virtuali
6.1 LEquazione dei Lavori Virtuali per travature ad asse rettilineo
6.2 Calcolo di spostamenti e rotazioni in travature isostatiche
6.3 Digressione: Elementi della teoria lineare delle travature elastiche ad asse rettilineo
6.4 Calcolo di incognite iperstatiche
6.5 Calcolo di spostamenti e rotazioni in travature iperstatiche
Cap. 8 Richiami e Complementi di Algebra Lineare
8.1 Prodotto scalare, prodotto vettoriale e prodotto misto
8.2 Prodotto diadico
8.3 Tensori del secondo ordine
Cap. 9 Forze e Sforzi in un Continuo Tridimensionale
9.1 Interazioni di contatto
9.2 Sistemi di forze bilanciati
9.4 Il problema statico
9.5 Analisi locale dello stato di sforzo
Cap. 11 Il Problema di Saint-Venant: Considerazioni Generali
11.1 La rappresentazione del campo di sforzo in una trave
11.2 Formulazione del Problema di Saint-Venant .
11.3 Spostamento, deformazione, equazione costitutiva
Cap. 12 Il Problema di Saint-Venant: Casistica
12.1 Forza normale
12.2 Flessione retta
12.3 Flessione deviata
12.4 Presso flessione
12.5 Flessione e taglio
12.6 Torsione
12.7 Rigidezza allo scorrimento e rigidezza torsionale di una trave

Per superare lesame di Scienza delle Costruzioni, necessario:

conoscere dominio & codominio di tutte le applicazioni usate;


conoscere le dimensioni fisiche di tutte le grandezze usate;
saper tracciare i diagrammi delle sollecitazioni;
saper ricavare la linea elastica;
saper utilizzare il PLV per il calcolo di spostamenti e reazioni vincolari;
saper analizzare la deformazione dei corpi 3D;
conoscere il legame costitutivo isotropo, elastico e lineare per i corpi 3D;
conoscere gli elementi di geometria delle aree: centro darea, momento statico, momento dinerzia.