Sei sulla pagina 1di 4

Ministero dei Trasporti

UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO


PROCIDA

ORDINANZA N°06/07

Il Capo del Circondario Marittimo e Comandante del Porto di Procida

VISTA: la propria ordinanza n°03/07 in data 09.02.2007 relativo al quadro


accosti relativo ai collegamenti marittimi finalizzati al trasporto
passeggeri e autoveicoli in arrivo/partenza dal porto di Procida;
VISTO: il Decreto Dirigenziale n.14 del 08/02/2007 del Dirigente dell’area di
Coordinamento Trasporti e Viabilità dell’Assessorato ai Trasporti della
Regione Campania con il quale è stata autorizzata l’adozione del quadro
orario dei collegamenti marittimi in ambito regionale, avente validità
fino al 31.03.2007;
VISTO: La nota della Regione Campania A.G.C. Trasporti e viabilità Settore
Ambiente e vie di comunicazione prot. 0217423 del 07/03/2007;
VISTO: Il Decreto Dirigenziale n.36 del 05/03/2007 del Dirigente dell’area di
Coordinamento Trasporti e Viabilità dell’Assessorato ai Trasporti della
Regione Campania circa l’integrazione del quadro accosti con le corse
assegnate alla Soc. MEDMAR NAVI S.p.a avente validità fino al
31.03.2007;
VISTO: Il Decreto Dirigenziale n.62 del 07/03/2007 del Dirigente dell’area di
Coordinamento Trasporti e Viabilità dell’Assessorato ai Trasporti della
Regione Campania circa la modifica ed integrazione al Decreto
Dirigenziale n°36/2007 con il quale è stata autorizzata l’adozione del
quadro orario dei collegamenti marittimi in ambito regionale, dal giorno
08.03.2007 avente validità fino al 31.03.2007;
VISTA: la propria ordinanza n.15/06 inerente le condizioni di sicurezza degli
specchi acquei e della sicurezza della navigazione nei porti del
Circondario Marittimo di Procida;
VISTA: la propria ordinanza n.01/97 inerente le condizioni di sicurezza ed igiene
delle unità che scalano il porto di Procida;
CONSIDERATO: che dall’esame dei predetti quadri non sono stati rilevati motivi
ostativi ai fini della sicurezza portuale per ilPorto di Procida;
RITENUTO: opportuno dover approvare il presente quadro accosti in
sostituzione del quadro accosti approvato con il Decreto Dirigenziale
n.14 del 08/02/2007 del Dirigente dell’area di Coordinamento Trasporti
e Viabilità dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Campania;
RITENUTO:opportuno disciplinare con ordinanza la corretta e precisa
applicazione del quadro orario approvato della Regione Campania
anche in considerazione dell’alto numero di accosti residuali autorizzati;
VISTI: gli articoli 30, 62 e 81 del Codice della Navigazione e l’articolo 59 del
relativo Regolamento di Esecuzione.
ORDINA

Art.1) Con decorrenza immediata e fino alla data del 31 marzo 2007, il
quadro orario degli accosti relativi ai collegamenti marittimi finalizzati al
trasporto di passeggeri e autoveicoli in arrivo/parternza dal Porto di
procida è quello contenuto nel sotto indicato allegato al decreto n.62
del 07/03/2007 della Regione Campania, il quale costituisce altresì
parte integrante alla presente Ordinanza:
o Allegato n°01 -Quadro orari porto di Procida;
Nel medesimo allegato sono indicati i vettori autorizzati dalla Regione
Campania ad effettuare i rispettivi collegamenti e, pertanto, i turni di
accosto sono riferiti a navi di proprietà o all’uopo noleggiate dal vettore
autorizzato.
Art.2) Fino alla data del 31.03.2007 i turni di accosto oggetto dell’ordinanza
n°03/2007 ed ora contraddistinti nell’allegato 1 dalla dicitura “in
assegnazione” sono quelli relativi ai lotti affidati in via provvisoria alla
Società Medmar Navi dalla competente ACG della Regione Campania
con il decreto di Giunta n°23 del 23.02.2007.-
Art.3) E’ fatto obbligo ai vettori autorizzati e ai Comandanti delle navi
utilizzate per i collegamenti di cui sopra di osservare le norme di cui alle
ordinanze 01/1997 e 15/2006 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di
Procida.
Art.4) E’ fatto obbligo a chiunque spetti di osservare e far osservare la
presente Ordinanza che entra in vigore con decorrenza immediata, la
stessa affissa nell’albo dell’Ufficio ed inserito nella pagina “Ordinanze”
del sito istituzionale www.procida.guardiacostiera.it.
Art.5) A partire dall’entrata in vigore della presente viene abrogata l’ordinanza
n°03/2007.-
Art.6) I contravventori alla presente ordinanza saranno perseguiti a norma di
legge.

Procida, lì 12/03/2007 IL CAPO DEL CIRCONDARIO


MARITTIMO
F.to T.V.(CP) Giuseppe
MARZANO