Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
marted 30 agosto 2016 Anno XXix N. 195 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Garozzo: Un mare che stato palcoscenico di grandi battaglie e sul quale Siracusa, fondata 2.750 anni fa, fu la capitale della Magna Grecia

Mondiali di canoa polo


oggi iniziano le sfide
Per la prima volta il campionato si svolge in mare
S

servizi

Da ieri in citt
iniziata la raccolta
porta a porta
di carta e cartone
E

scattato ieri il servizio


di raccolta porta a porta di
carta e cartone. Lannuncio
era stato dato allinizio del
mese, in occasione dellemergenza discariche, e
lAmministrazione ha deciso di confermare liniziativa.
Il servizio lo svolger lIgm.
Il porta a porta di carta e
cartone sar effettuato secondo un preciso calendario che, in questa prima
fase, andr avanti per tutto
il 2016. La citt stata divisa in 12 zone e ogni giorno,
dal luned al sabato, sar
raccolto il rifiuto in una singola zona. Ci significa che
il ritiro di carta e cartone avverr ogni due settimane.

Come
consuetudine
domenica 28 stato il
primo appuntamento ad
aprire i festeggiamenti.

I Carabinieri della Tenenza

A pagina due

A pagina quattro

A pagina cinque

Sopra, la cerimonia di apertura con la delegazione Usa.

culto

ei grandi sportivi siracusani, che nelle rispettive discipline hanno


raggiunto in carriera il
tetto del mondo, hanno
portato la bandiera italiana nella sfilata che ieri
sera ha fatto da prologo
ai Campionati mondiali di
canoa polo. I dettagli della cerimonia di apertura
sono stati messi a punto
nelle ultime ore e cos
arrivata la conferma delle
loro partecipazione, voluta dallamministrazione
comunale.
A pagina tre

Garozzo scrive a Renzi

A Siracusa gli
eventi collaterali
al G7 di Taormina

terremoto

Gruppo consiliare
del Pd, si attui
fascicolo fabbricati

Il violento sisma delle Mar-

che che, secondo un bilancio ancora provvisorio, ha


causato la morte di diverse
centinaia di persone e raso
al suolo numerosi edifici, sta
riportando alla memoria.

enere a Siracusa gli eventi collaterali al vertice del G7 di


Taormina, previsto per il maggio del 2017. la richiesta che
il sindaco, Giancarlo Garozzo, ha avanzato con una lettera al
presidente del Consiglio dei ministri, Matteo Renzi.

A pagina quattro

A pagina due

Il 25 aprile 2009 si svolse il G8 Ambiente al Castello Maniace

La Polizia denuncia 7 persone,


adAvola rinvieneesequestradroga

carabinieri

Padre violento
Nel clou
picchia la figlia
levento
Lacrimazione e poi va al mare

li agenti della Polizia di Stato, in servizio


alle Volanti della Questura di Siracusa, nel
corso dei controlli sul
territorio hanno denunciato ieri nel capoluogo: G. A. 36 anni.

di Floridia hanno tratto in arresto un uomo responsabile


di lesioni personali.
Lincontro di ieri mattina al Comando provinciale CC.

A pagina cinque

Focus 2
Tenere

a
Siracusa gli eventi
collaterali al vertice del G7 di Taormina, previsto
per il maggio del
2017. la richiesta che il sindaco,
Giancarlo Garozzo, ha avanzato
con una lettera
al presidente del
Consiglio dei ministri, Matteo Renzi.
Nella missiva inviata a Palazzo
Chigi, il sindaco
Garozzo
sottolinea la coincidenza, il prossimo
anno, con l'anniversario numero
2.750 della fondazione della citt
e ricorda gli esiti
positivi ogni volta
che a Siracusa si
sono tenuti eventi
di grande rilevanza: dalla visita del
presidente
della
Repubblica, Carlo
Azeglio
Ciampi,
fino ai Campionati
mondiali di canoa
polo che si aprono
stasera. Di seguito il testo della lettera.
Ti scrivo in merito alla prossima
riunione del G7
che avverr nel
maggio 2017 nella
sede gi designata dalla Signoria
Vostra e cio Taormina.
Siracusa e la Necropoli Rupestre
di Pantalica sono
Patrimonio dellUmanit iscritte dal
17 luglio 2005 nella World Heritage
List. Punto di arrivo, e insieme di
ripartenza, per un
riconoscimento
che ha visto impegnate le migliori
energie di questa
citt a suggello di
una storia lunga
2750 anni che si
compieranno proprio nel 2017.
Con queste premesse Ti scrivo
per chiederTi di
considerare
la
possibilit di inserire Siracusa come
teatro naturale di
iniziative parallele
e collaterali dellevento G7 a Taormina.
La citt pronta
ed proprio nelle
grandi occasioni
che riesce a dare
il meglio di s,
cos come ha fatto nellorganizzazione del G8 Ambiente, nella visita

Sicilia 30 agosto 2016, marted

30 agosto 2016, marted

Mafia: Lumia (Pd),


quella
di Libero Grassi
una storia
da non dimenticare

La citt pronta
ed proprio nelle
grandi occasioni che riesce a
dare il meglio di
s, cos come ha
fatto nellorganizzazione del
G8 Ambiente,
nella visita del
Presidente della
Repubblica Ciampi, nella visita del
Papa Wojtyla e
come sta facendo
in questi giorni
Il G8 Ambiente
al Castello Maniace

A Siracusa gli eventi


collaterali al G7
di Taormina

Il sindaco Garozzo scrive al presidente Renzi, a suggello di una


storia lunga 2750 anni che si compieranno proprio nel 2017
del Presidente della
Repubblica
Ciampi, nella visita
del Papa Wojtyla
e come sta facendo in questi giorni
nellorganizzazio-

ne dei Campionati
del Mondo di Canoa Polo.
Confidando molto
nella presa in considerazione della
citt di Siracusa,

Ti porgo cordiali
saluti.
Giancarlo Garozzo
Linvito del primo
cittadino
segue

quello del presidente del consiglio


comunale, Santino
Armaro, ha scritto lo scorso 11 luglio al presidente
Matteo Renzi per

La raccolta in ciascuna delle 12 zone avviene tutte le mattine tra le 7 e le 9

Da ieri nel capoluogo iniziata la raccolta


porta a porta di carta e cartone
E scattato ieri il servizio di raccolta porta
a porta di carta e cartone. Lannuncio era
stato dato allinizio del
mese, in occasione
dellemergenza
discariche, e lAmministrazione ha deciso di
confermare liniziativa.
Il servizio lo svolger
lIgm.
Il porta a porta di carta
e cartone sar effettuato secondo un preciso
calendario che, in questa prima fase, andr
avanti per tutto il 2016.
La citt stata divisa in
12 zone e ogni giorno,
dal luned al sabato,
sar raccolto il rifiuto
in una singola zona.
Ci significa che il ritiro di carta e cartone
avverr ogni due settimane. Dunque, sar
importante informarsi

In foto, un esempio di raccolta di carta e cartone.

sulla zona in cui ricade


il proprio immobile. A
tal fine, lIgm sta distribuendo casa per casa
un volantino esplicativo con lindicazione
della zona e dei giorni
di raccolta fino al 31
dicembre. Le stesse

informazioni si possono trovare sulla home


page del sito istituzionale: www.comune.siracusa.it.
La prima zona ad essere servita, la numero
1, unarea che interessa corso Umber-

to, si spinge fino a via


Elorina, via Necropoli
dei Fusco e viale Paolo Orsi. La raccolta in
ciascuna delle 12 zone
avviene tutte le mattine
tra le 7 e le 9.
Gli utenti dovranno
lasciare il rifiuto fuori
degli spazi privati depositandolo allinterno
di sacchetti o scatole di
carte e cartone; se sfuso, deve essere legato con spago e nastro
adesivo. Si raccomanda di ridurre il volume
degli scatoloni e degli
imballaggi pi grandi.
Altra raccomandazione
di conferire nellindifferenziato la carte e i
cartoni con residui alimentari o la carta per
alimenti.
Comunque
nel volantino distribuito dalla Igm descritto
cosa e come smaltire.

invitarlo a coinvolgere Siracusa nella riunione del G7


che si terr in Sicilia nel maggio del
prossimo anno. Il
2017 scriveva il
presidente Armaro sar l'anno
dei 2.750 anni dalla fondazione di
Siracusa, citt che
ha rivestito un
ruolo fondamentale per lo sviluppo
del mondo antico.
Ricorda
Armaro che la citt nel
2009 ospit il G8
Ambiente e quindi
ha le caratteristiche per accogliere
il G7 oppure uno
degli eventi collaterali.
Il nuovo servizio, che
non previsto a Ortigia
e Cassibile dove gi si
effettua il porta a porta,
riguarda Belvedere ma
non nelle altre zone
esterne al perimetro
urbano, dunque anche
le zone balneari, dove
sar riorganizzata la
diffusione dei cassonetti azzurri.
Puntiamo molto sulla
riuscita di questo tentativo spiega il sindaco,
Giancarlo Garozzo e
facciamo affidamento
allaccresciuta sensibilit ambientale dei
siracusani. solo un
assaggio di quello che
sar, in futuro prossimo, il nuovo servizio
di raccolta dei rifiuti. La
frazione di carta e cartone pesa molto sul totale dei rifiuti e quindi,
se finisce nellindifferenziata, incide in maniera considerevole sul
costo totale del servizio. Meno tonnellate di
spazzatura portiamo in
discarica, meno spendiamo e meno pesante
sar anche la Tari pagata dai cittadini.

"Quella di Libero Grassi una


storia da non dimenticare. Un
esempio ancora attuale. Cos
penso che possano sintetizzarsi il sacrificio fatto da Grassi e
il significato, ancora odierno,
che ha dato alla lotta al racket".
Lo dice il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione parlamentare
antimafia, ricordando l'impren-

Sicilia 3

SiracusaCity

ditore siciliano ucciso dalla mafia a Palermo il 29 agosto del


1991. "Sono passati venticinque anni - aggiunge - dalla sua
morte. Adesso sappiamo tutto
del fenomeno estorsivo. Puntare al salto di qualit possibile ed il miglior modo per fare
memoria e rilanciare l'impegno
che questa grande e luminosa
testimonianza di vita ci indica".

Mondiali di canoa polo, ieri


la cerimonia di apertura

Sei campioni siracusani hanno portato


il Tricolore nella sfilata: Campagna, Gallo,
Maiorca, Barrera, Cantarella e Melluzzo

ei grandi sportivi siracusani, che nelle rispettive discipline hanno raggiunto in carriera
il tetto del mondo, hanno portato la bandiera
italiana nella sfilata
che ieri sera ha fatto
da prologo ai Campionati mondiali di canoa
polo. I dettagli della
cerimonia di apertura sono stati messi
a punto nelle ultime
ore e cos arrivata
la conferma delle loro
partecipazione, voluta
dallamministrazione
comunale.
I sei campioni siracusani sono: il commissario tecnico della Nazionale di pallanuoto,
Sandro Campagna, e
con lui lattaccante del
Settebello, Valentino
Gallo, entrambi reduci
dal bronzo allOlimpiade di Rio; lex primatista di immersione in
apnea Patrizia Maiorca; il fiorettista Stefano
Barrera; il pattinatore
Pippo Cantarella; il pugile Salvatore Melluzzo. Non potr esserci, perch lontano da
Siracusa, lex campione del mondo di salto
con lasta Giuseppe
Gibilisco.
A parte il rammarico dice lassessore
alle Politiche sportive,
Francesco Italia per
lassenza di Gibilisco,
che ha manifestato
tutto il suo dispiacere,
sono davvero felice
che gli organizzatori
e la federazione abbiano
acconsentito
alla nostra proposta di
dare visibilit a questi
grandi campioni, alcuni
dei quali sono ancora
in piena attivit. Ci
sembrato il modo pi
idoneo per sugellare
un evento planetario,
come quello che ci accingiamo a vivere, e

per ricordare la lunga


e prestigiosa tradizione vantata dallo sport
siracusano.
La parte protocollare della cerimonia di
apertura si tenuta
alla Darsena, dove
sono stati montati i
campi per i 4 tornei. Le
28 delegazioni si sono
ritrovati alle 18,30
in piazzale Marconi
e poi, seguendo un
preciso programma,
si sono incamminati
lungo corso Umberto.

Il momento del passaggio al corso Umberto della delegazione italiana.

Alle 19,30, dopo alcune esibizioni, stata


issata la bandiera italiana ed stato suonato
lInno di Mameli; sono
seguiti gli interventi del
sindaco, Giancarlo Garozzo, dellassessore
regionale allo Sport,
Anthony Barbagallo,
del presidente del comitato organizzatore,
Libero Romano, e del
rappresentante dellIcf
(International
canoe
federation),
Luciano
Buonfiglio, cui ha avuto
il compito di dichiarare
aperti i campionati. Prima, per, hanno giurato gli atleti e gli arbitri
ed stata issata la
bandiera dellIcf con le
note dellinno.
A conclusione della cerimonia, sotto la
direzione artistica di
Antonella Crucitti, si
svolto uno spettacolo
di danza con le esibizioni di Damiano Artale, Evolution dance
theater e Dogmaster
crew.

Un mare che stato palcoscenico di grandi battaglie e sul quale Siracusa, fondata 2.750 anni fa, fu la capitale della Magna Grecia

Campionati mondiali di canoa polo


il sindaco Garozzo apre alle sfide
Pubblichiamo il discorso del primo cittadino,
Giancarlo Garozzo, di
apertura del campionato del mondo di canoa
polo 2016.
Porgo il mio pi caro
e sincero benvenuto
a tutti. Polisti, dirigenti
delle federazioni nazionali e internazionali,
ospiti delle tante delegazioni che in questi
giorni state colorando
Siracusa.
Siate portatori dei pi
sani valori dello sport.
Mentre ancora vivo
in tutti noi il ricordo
dell'Olimpiade di Rio,
ci immergiamo di nuovo in una dimensione
sportiva planetaria.
28 nazioni si confronteranno all'insegna della
lealt verso le regole
e del rispetto verso gli
avversari.
Tutte le competizioni sono avvincenti ed
emozionanti,
specie
quando si gareggia per
trofei di valore assoluto
come quelli qui in palio.

In foto, il sindaco Giancarlo Garozzo.

Solo quelle condotte


con sano agonismo,
per, restano indelebili. Per sette giorni
Siracusa sar la capitale mondiale della canoa polo.
Un ruolo che ci riempie di orgoglio e che ci
accingiamo a svolgere
con emozione.
Se per voi polisti le sfide cominciano adesso, per noi sono iniziate quasi due anni fa,
quando decidemmo di

sostenere la candidatura della citt a questo


Mondiale.
Da allora stato un
crescendo di impegni
e di ostacoli, che non
avremmo potuto superare senza un perfetta
intesa tra tutti i soggetti
coinvolti, tra Amministrazione e organizzatori. Tutti spinti dal
raggiungimento di un
obiettivo comune.
Siracusa non ha mai
ospitato un evento

sportivo di tale portata.


Vogliamo dimostrare
di esserne all'altezza e
di essere degni di una
dimensione internazionale che ci appartiene.
Vi combatterete su un
mare ricco di storia,
sulle cui sponde sono
state gettate le basi
della cultura occidentale.
Un mare che stato
palcoscenico di grandi battaglie e sul quale Siracusa, fondata
2.750 anni fa e che fu
la capitale della Magna
Grecia, per secoli ha
costruito la sua fortuna.
Un mare antico, insomma, ma che guarda al
presente e al futuro
perch la citt vuole tornare, sotto altra
forma, a primeggiare.
Vi darete battaglia in
una sorta di stadio
del mare che probabilmente non ha eguali
nel mondo.
Il contesto architettonico di primo piano.
Sarete immersi nel

centro storico, nella


parte pi viva e vissuta
della citt.
Sono certo che apprezzerete tutto ci e
che porterete sempre
con voi il ricordo di
questi giorni. Ma non
pi tempo di parole.
tempo di dare spazio
a canoe e pagaie.
il momento di dare a
voi polisti, donne e uomini, lo spazio da protagonisti che vi spetta
e che avete conquistato con fatica e sacrifici.
Prima di dare il via al
Campionato, per, ricordiamo di chi sta soffrendo in questi giorni.
Rivolgiamo il nostro
pensiero alle popolazioni colpite mercoled
dal terremoto.
Chiedo a tutti di osservare un minuto di silenzio per commemorare
le vittime.
Dichiaro aperti i Campionati mondiali di canoa polo 2016.
Giancarlo Garozzo
Sindaco di Siracusa

SiracusaCity 4

Sicilia 30 agosto 2016, marted

Turisti a migliaia tra cultura,


spazzatura e delusioni

d agosto Siracusa
stata meta di migliaia di
visitatori di tutto il mondo.
Il turista svedese scatta
la foto alla superba facciata della Cattedrale,
poi a quella della chiesa
di Santa Lucia alla Badia.
Dopo una sosta in uno
degli eleganti bar della
piazza decide di percorrere la via delle Carceri
Vecchie ed li che, appena dietro langolo, scatter la foto che immortala il
monumento allincivilt:
la spazzatura sullasfalto ai piedi dei cassonetti
oltremodo traboccanti. E
sono rifiuti inconfutabilmente relativi alle attivit
dei locali della piazza.
Unaltra indecorosa foto
rester fra quelle scattate dal nostro visitatore
attento, riguardante la
gradinata daccesso alla
Chiesa di Santa Lucia
alla Badia. Sporca e non
degna di dare laccesso
alla sede della mostra
di Mattia Preti. Chiesa
che, fra il disappunto dei
turisti, rimasta chiusa proprio il giorno di
Ferragosto, rispettando
la chiusura del luned,
mentre in tuttItalia tutti
i musei hanno accolto
la proposta dellapertura straordinaria. Negato
quindi lapprezzamento
del celebrato Seppellimento di Santa Lucia del

Dopo una sosta in uno degli eleganti bar della piazza decide di
percorrere la via delle Carceri Vecchie ed li che, appena dietro
langolo, scatter la foto che immortala il monumento allincivilt

Sopra, cassonetti colmi in via delle Carceri vecchie e piazza Duomo

Caravaggio e la mostra
del Cavalier Calabrese.
Purtroppo sono solo alcuni degli innumerevoli
esempi che associati
allindecoroso stato della pavimentazione della
piazza e delle scalinate
punteggiate da impronte
nerastre di gomme da
masticare ormai decennali, da untuosa sporcizia di ogni genere, non
costituiscono unimmagine di decoro e civilt della citt aretusea Unesco.

Si aggiungano le lamentele riguardanti lo stato di


degrado e sporcizia del
Parcheggio Talete. Se da
un lato la citt proprio pulita non sar sembrata ai
turisti, dallaltro vogliamo
sottolineare che rifiuti in
abbondanza sono stati
lasciati proprio da loro
fuori dai cestini nel Parco Archeologico, come
linequivocabile foto documenta. Se il numero
dei cestini ubicati nel sito
archeologico sono stati

insufficienti al cospicuo
numero di visitatori, nulla
ostava, nel rispetto del
sito e della civilt, conferire i rifiuti nei cassonetti
dellindifferenziata collocati allinizio di via Augusto. E ci sia concessa al
riguardo lultima nota di
demerito al riguardo poich, per la differenziata,
esistono solo pochi e piccoli contenitori nellarea
di carico e scarico passeggeri.
Laura Cassataro

30 agosto 2016, marted

Sisma centro Italia,


il gruppo consiliare
del Pd: Si attui
il fascicolo fabbricati

Il violento sisma delle

Marche che, secondo un bilancio ancora


provvisorio, ha causato la morte di diverse
centinaia di persone e
raso al suolo numerosi
edifici, sta riportando
alla memoria anche la
cronica carenza di un
importante strumento
quale il Fascicolo del
fabbricato. In detto
fascicolo, di cui ciclicamente si ricomincia
a parlare proprio a
ridosso di eventi catastrofici come quello
recente, sono riportate informazioni di
natura identificativa,
progettuale, strutturale,
impiantistica,
ambientale
relative
alledificio, nonch le
modifiche apportate
rispetto alla fisionomia
originaria. Il fascicolo
del fabbricato , dunque, uno strumento
per il controllo dello
stato di conservazione del patrimonio
edilizio teso ad individuare le situazioni di
rischio dei fabbricati
e a programmare nel
tempo interventi di
manutenzione, ristrut-

La teca che custodisce il quadretto in gesso della Madonnina stata aperta

Aperte domenica le celebrazioni per


il 63 anniversario della Lacrimazione
Come

consuetudine domenica 28
stato il primo appuntamento ad aprire i
festeggiamenti per
lanniversario della
Lacrimazione della
Madonnina. Ieri sera
alle 19 nella basilica del Santuario c
stata la tradizionale benedizione del
cotone, con la celebrazione
eucaristica presieduta dal
rettore
monsignor
Maurizio
Aliotta,
momento centrale
di questo appuntamento con la fede
e con la religiosit
che si rinnova ogni
anno in ricordo di
quei misteriosi giorni
in via degli Orti. La
teca che custodisce
il quadretto in gesso della Madonnina

In foto, il quadretto in gesso della Madonnina.

stata aperta, momento


accompagnato da un lungo
applauso da parte
dei numerosi presenti alla celebrazione. Monsignor Aliotta ha poi avvicinato i
rotoli di cotone, contenuti
allinterno
di alcuni cesti, al

quadretto di Maria.
E proprio Aliotta durante lomelia ha ricordato limportanza
dellincontro festoso
con Dio che si rivelato in Ges, che
non fa paura, anzi
che sulla croce fa
compassione. Gli
sguardi come quelli

della Madonna e di
Giovanni che si incontrano con Ges
sotto la croce, sono
un segno che viene
consegnato ai fedeli
e che si rinnova ogni
anno nel ricordo
della Lacrimazione.
Guardiamo al crocifisso - ha aggiunto
monsignor Aliotta attraverso le lacrime
di Maria. Questo
un modo per dirci di
guardare a Dio con
gli occhi compassionevoli di Maria. Il
suo sguardo sotto la
croce carico di tristezza e dolore, ma
contempla
anche
lamore di Ges per
gli uomini che sulla
croce ha perdonato
e accolto. Dopo la
benedizione del cotone i festeggiamen-

ti per il sessantatreesimo anniversario


della Lacrimazione
della
Madonnina
continueranno nella giornata di ieri:
alle 8 nellOratorio
in via degli Orti ci
sar la celebrazione
presieduta dallarcivescovo Salvatore
Pappalardo. In serata la celebrazione,
in programma alle
19, nella basilica del
Santuario
presieduta dal cardinale,
arcivescovo emerito
di Palermo, Paolo
Romeo, che sar
dedicata al volontariato con la partecipazione delle dame,
dei barellieri e degli
amici dellUnitalsi
e il gruppo diocesano Movimento apostolico ciechi.

turazione e consolidamento strutturale per


migliorare la qualit
degli stessi, rendendoli pi adeguati anche
alle problematiche di
tipo calamitoso. Quando presidente dellOrdine degli architetti era
Francesco Pappalardo, il medesimo Ordine aveva intrapreso,
in collaborazione con
il Consiglio nazionale degli architetti, le
procedure per la redazione del Fascicolo fabbricato per gli
immobili pubblici da
estendere successivamente a quelli privati.
Alle prime interlocuzioni con gli organi preposti non seguirono,
per, altre azioni. Soltanto la citt di Roma
continu in tal senso,
mentre Enzo Bianco
da ministro dellInterno
emise, a suo tempo,
lordinanza 3050 finalizzata allerogazione
di un contributo con
finanziamenti a fondo
perduto per ladeguamento sismico dei fabbricati. La frequenza
di terremoti che stanno dilaniando lItalia e
la vulnerabilit di gran
parte del territorio nazionale ci impongono,
per, adesso concrete azioni di adeguamento sismico per
salvaguardare lidentit storica dei luoghi e
garantire lincolumit
delle persone, oltre
alla loro permanenza
allinterno dei siti. A
tal proposito, il gruppo del PD intende fare
da pungolo allamministrazione comunale,
alla Protezione civile
e al Governo regionale, affinch anche il
Fascicolo fabbricato
non costituisca ancora
un libro dei sogni, ma
diventi operativo. Tra
laltro, lanno scorso,
in fase di approvazione del Piano triennale
delle Opere pubbliche
stato inserito un nostro atto di indirizzo
volto ad avviare liter
propedeutico alla stesura del Fascicolo del
fabbricato, una sorta
di carta di identit di
tutte le unit edilizie
presenti nel territorio.
Il gruppo
consiliare del PD

I Carabinieri arrestano un padre violento

Aggredisce con calci e pugni


la figlia 15enne che la segrega

Trasportata presso lOspedale, ne stata


dimessa con pi di venti giorni di prognosi
I Carabinieri della Tenenza di Floridia hanno

tratto in arresto un uomo responsabile di lesioni personali e sequestro di persona aggravati. Nel pomeriggio di ieri, a seguito di un litigio
scaturito da futili motivi connessi con un ritardo
nel prepararsi per trascorrere un po di ore al
mare, luomo ha picchiato la figlia quindicenne.
Dopo laggressione, la ragazza stata chiusa
in casa mentre il resto della famiglia si recato
sui litorali siracusani nonostante le sue condizioni. La ragazza riuscita a mettersi in contatto
con la mamma, separata dal padre e residente
a Siracusa, chiedendo aiuto. In stato di shock,
non riuscita a spiegare cosa fosse esattamente successo, ma ha fornito indicazioni sufficienti
a consentire alla madre di allertare i Carabinieri
di Floridia. I militari dellArma si sono messi alla
ricerca dellabitazione e, dopo averla individuata, hanno liberato la minore grazie allausilio dei
Vigili del Fuoco. La ragazza si tranquillizzata
quando ha notato da una finestra il volto ed il
berretto con la fiamma di un Maresciallo dellArma che, con il sorriso, la rassicurava della fine

Ad Avola rinviene e sequestra droga

La Polizia di Stato
denuncia 7 persone

li agenti della Polizia di Stato, in servizio alle


Volanti della Questura di Siracusa, nel corso dei
controlli sul territorio hanno denunciato ieri nel
capoluogo: G. A. 36 anni, siracusano, gi noto
alle forze di polizia, per il reato di furto aggravato, poich ritenuto responsabile del furto avvenuto lo scorso 23 agosto all'interno dell'ospedale; M.C.A. 20enne, siracusano, per il reato di
evasione dagli arresti domiciliari; M.G. 40enne,
siracusano, sottoposto alla misura restrittiva
dellobbligo di dimora ed assente al controllo;
B.A. 21enne, siracusano, sottoposto alla misura restrittiva dellobbligo di dimora ed assente al
controllo; F.F. 47enne F.G. 24enne e un minore
15enne, per il reato di tentata truffa aggravata.
Nella circostanza, il minore stato segnalato
allAutorit Amministrativa per possesso di modica quantit di sostanza stupefacente.
A Priolo Gargallo gli Agenti in servizio al Commissariato, hanno denunciato V.M. 44 anni, residente a Priolo Gargallo, per il reato di resistenza
a Pubblico Ufficiale.
Infine ad Avola nella serata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato,
hanno rinvenuto e sequestrato due involucri di
cellophane contenente marijuana.

Sbarco clandestini in localit


Isola di Capo Passero

Continuano gli sbarchi sulle coste siciliane. Alle


prime luci dellalba giunta comunicazione
alla sala operativa della Capitaneria di Porto di
Siracusa circa unimbarcazione arenatasi sulle
coste dellisola di Capo Passero con a bordo
35 migranti clandestini. Tempestivi sono stati
gli interventi del personale della Guardia Costiera che, inizialmente, a bordo del gommone
GC B50 ha soccorso i 35 migranti spiaggiati e,
successivamente, con M/V CP 763 ha iniziato
le operazioni di ricerca della ipotizzata imbarcazione arenata, con esito negativo.

dellincubo. Trasportata presso lOspedale civile,


ne stata dimessa con pi di venti giorni di prognosi. Sicuri che la ragazza fosse in condizioni
fisiche e psichiche di sicurezza, i Carabinieri si
sono messi alla ricerca del padre violento, individuandone la macchina sulla costa. Lo hanno
atteso allimbrunire, alla fine della sua giornata
di mare e lo hanno arrestato. La giovane vittima
stata affidata alla madre ed alle sue amorevoli
cure.
Lepisodio va ad accrescere tristemente il numero dei fenomeni di violenza di genere e domestica che si verificano sul territorio, decisamente
elevato. Linvito quello di collaborare con lArma dei Carabinieri e con tutti gli operatori di settore che sinergicamente affrontano il problema,
al fine di conseguire risultati sempre pi efficaci
soprattutto sul piano preventivo ancorch repressivo. Il Comando Provinciale Carabinieri di
Siracusa, attraverso militari appositamente qualificati, proseguir con diverse iniziative tematiche rivolte al sociale ed al mondo della scuola,
da affiancare alle attivit prettamente di polizia
giudiziaria, per continuare ad essere riferimento
del cittadino nella delicata materia.

Sicilia 5

SiracusaCity

Una francese stata arrestata in esecuzione di mandato di arresto europeo

Sottrae il figlio
al consorte
e scappa in Italia

Sabato scorso, a Noto, i Carabinieri han-

no tratto in arresto una cittadina francese in


esecuzione di un mandato darresto europeo
emesso in data 20 luglio scorso dallautorit
giudiziaria francese per i reati di sottrazione
di minore e mancata esecuzione dolosa di
un provvedimento del giudice.
A seguito di divorzio dallex marito, con apposita sentenza del giudice francese il figlio
minore della coppia era stato affidato al padre, dando alla madre la facolt di farvi visita con modalit e tempistiche stabilite. Ma
in occasione di una di queste visite tenutasi
la scorsa primavera, la donna non ha pi riportato il figlio a casa dellex marito, rendendosi di fatto irreperibile. A seguito di attivit
dindagine, nel corso dellestate la donna era
stata individuata nella zona sud della Provincia di Siracusa, per lesattezza tra i comuni
di Noto ed Avola. Nel frattempo, a suo carico
era stato emesso un mandato di arresto europeo. A questo punto i Carabinieri, avvisati
dal padre del bimbo che nel frattempo si era
recato in Italia per cercare di rintracciarlo,
hanno avviato le attivit info-investigative del
caso, cercando di rintracciare la donna. Ritenendo che la stessa avesse necessit di
una sistemazione stabile in zona, i Carabinieri hanno attenzionato alberghi, bed and
breakfast nonch agenzie immobiliari.

Nel

Siracusano 6

30 AGOSTO 2016, MARTED

Sicilia 30 AGOSTO 2016, MARTED

Questa sera Vernissage


della personale di Andrea
Chisesi alla Galleria
civica Montevergini

La mostra permette di

Branco di delfini

Interventi che esulano dallattivit di polizia


e di salvaguardia della vita umana in mare

In relazione agli inter- Tali chiarimenti si sono resi necessari a fronte di imprecise, ed improprie, dichiarazioni
venti, effettuati da ulapparse sul web in attinenza ad alcuni recenti episodi di rinvenimento di cetacei
timo dalla Capitaneria
di Porto-Guardia Costiera di Augusta, che
esulano dallattivit di
polizia e di salvaguardia della vita umana
in mare, si puntualizza
che le azioni poste in
essere nel tentativo di
prestare assistenza ad
animali in difficolt,
quali, nel caso specifico, cetacei, rientrano
nellambito di quelle
attivit che il Corpo
delle Capitanerie di
Porto-Guardia Costiera svolge in ausilio
agli Enti preposti ad
ottemperare a tali incombenze, per le quali
il personale del Corpo
effettua unopera di
mero concorso, e non
dispone di attrezzature
specifiche. Nellipotesi di cetacei giunti
sottocosta, a pochi
metri dalla battigia, in
acque bassissime, non
nemmeno agevole,
se non impossibile,
giungere con le unit
navali militari in dotazione, n i Militari
in servizio di pattuglia
automontata, possono
fare granch per alleviare le sofferenze
dei poveri mammiferi
marini, ormai molto
probabilmente, se non
quasi certamente, agonizzanti. Sulla scorta
di quanto riferito dai
referenti dei compe-

tenti servizi veterinari,


infatti possibile asserire che nel caso in cui
i cetacei non dovessero presentare evidenti
lacerazioni esterne, si
tratterebbe di fattispecie caratterizzate dalla
verosimile presenza di
patologie, quali polmoniti, casi di morbillivirus, o presenza
di parassiti intestinali,
per le quali gli ipotetici
sforzi volti a riportare i
cetacei in mare aperto

abato 3 settembre
alle ore 18,00 presso
la Masseria fortificata
di San Michele a Santa Teresa Longarini
nei pressi Cassibile,
oggi Donna Coraly
Resort ci sar lincontro su Mandanti,
mandatari e conseguenze della Firma
dellArmistizio
di
Cassibile.
Ad intervenire saranno lavv. Riccardo
Rossotto, Mandanti,
mandatari.
Il prof. Concetto
Scandurra, Conseguenze della firma del
3 settembre 1943.
Il dott. Alberto Moscuzza, I siracusani
Caduti nella guerra
civile 1943-1945.
Ling. Salvatore Le-

non sono destinati sortire effetti benefici: ci


a causa del malessere
patito, e della conseguente perdita di orientamento. Tra laltro, le
specie delle quali sono
stati registrati i casi di
spiaggiamento,
mal
sopportano sia la cattivit, che le grida ed il
fragore prodotti dalle
tante persone che si riversano in acqua, attirate dalla curiosit: tale
frastuono contribuisce

non poco allinsorgenza di infarti, fatali per


il malcapitato delfino.
Si comprender come
lintervento delle motovedette venga sempre garantito, anche
nellipotesi di condizioni meteorologiche
avverse, nel caso in cui
si debba salvaguardare
la vita umana in mare,
ma la sicurezza degli
equipaggi non pu essere messa assolutamente a repentaglio,

Associazione Culturale Lamba Doria con il patrocinio gratuito dellAss. Kakiparis

Mandanti, mandatari e conseguenze


della Firma dellArmistizio di Cassibile

anza, Campo di Concentramento di Priolo


Gargallo.
Il prof. Giovanni Bartolone, I Campi di

Concentramento per
Fascisti in Italia.
A concludere sar Lorenzo Bovi con le sue
ricerche inedite sullA-

nelle medesime condizioni atmosferiche,


nel tentativo di prestare assistenza a specie
di mammiferi marini
in eventuale difficolt:
tentativo che spesso,
purtroppo, comunque
vano, cos come acclarato nelle indicazioni
fornite dagli esperti in
materia.
Tali chiarimenti si sono
resi necessari a fronte
di imprecise, ed improprie, dichiarazioni
apparse sul web in attinenza ad alcuni recenti
episodi di rinvenimento di cetacei.

eroporto di Torre Cuba


Nel corso dellincontro
sar riposizionata una
copia del cippo trafugato nel dopo guerra
nel luogo preciso dove
fu siglato lArmistizio.
Per raggiungere il
Donna Coraly Resort,
si transita per via Elorina (strada statale 115)
dopo il passaggio di
Santa Teresa di Longarini a 800 metri,si svolta a sinistra e si prende
la Traversa S. Michele.
Provenienti dallautostrada Siracusa - Cassibile si passa la frazione di Cassibile a
tre chilometri si svolta
a destra per la Traversa S. Michele. Troverai
allingresso della Traversa esposte bandiere
tricolori.

ammirare 45 splendide
opere dedicate alla natura, la madre di tutte
le cose. I monocromi
di Andrea Chisesi sono
realizzati con il Matrem
Tanacetum parthenium,(
particolare tipo di fiore)
Simboli per eccellenza di
quanto vi sia di pi effimero sul nostro pianeta,
i fiori hanno esercitato
un fascino permanente
sull'occhio degli artisti.
I fiori esprimono la naturalezza, il farsi e il disfarsi della natura. Con il
loro effimero splendore
rappresentano, meglio
di ogni altro soggetto, la
vita e la morte.
Studiando il linguaggio
dei fiori, l'artista cerca
di penetrare nei segreti
della natura, di risalire
all'essenza della vita, della creazione. Ogni opera
nasce da un esigenza,
il dialogo tra la natura
delle cose e la societa
che cambia nel corso
del tempo, spesso fa capolino lo sgretolamento,
lerosione inesorabile del
tempo, ci mette davanti
alla fine delle cose, ma
non per questo alla efferata morte.
La scelta del fiore, dettata dalla delicatezza dei
petali, anche se mancanti
o spezzati dal vento non
perdono la loro eleganza e leggerezza i fiori
simboleggiano la vita,
quel viaggio che ognuno
di noi affronta da solo.
Nasciamo e moriamo
soli, dice lartista, colei che pi ci ha amato
ci ha donato la vita e
con essa la morte, inesorabile arriva quando
il destino chiama. Ogni
simbolo ogni tratto ha un
significato, nella pittura
di Andrea, il cerchio ad
esempio rappresenta la
coppia, la croce il sacrificio, tutto ha un codice
ben preciso. Quando la
preparazione ha raggiunto un suo equilibrio
pronta ad accoglie limmagine, il rapporto che si
crea tra la sua pittura e la
fotografia diventa inscindibile, coesistono in un
equilibrio di donazioni.

Sicilia 7

Nel

Nel primo giorno si sono fatti affiorare punti di forza e debolezza cercando di rintracciare lo scarto tra ideale e realt

Scuola o doposcuola? Due giorni di formazione


presso il Cantiere educativo Crisci Ranni di Modica

Ma spesso basta solo uno sguardo, una frase benevola, la parola di un adulto, fiduciosa, chiara ed equilibrata per
dissolvere quei magoni, alleviare quegli animi, collocarli in un presente rigorosamente indicativo (Daniel Pennac).
In fondo dichiara Fabio

Sammito, Animatore del


cantiere educativo Crisci
ranni - si potrebbe sintetizzare in queste righe il senso
della due giorni organizzata
dalla Fondazione di Comunit Val di Noto, presso i
locali dellArea Attrezzata
Padre Basile, sede del cantiere educativo Crisci ranni.
Due giorni di seminario su
un aspetto caratterizzante
la storia e la vita di tanti
piccoli che rappresentano
il futuro delle nostre citt,
il momento del doposcuola, come viene chiamato
in gergo. Ma cosa questo
doposcuola vissuto in
luoghi come i cantieri educativi o altri luoghi educativi? Come rintracciare un
senso in un attivit che forse
troppo spesso cade nel meccanicismo ripetitivo? Quali
metodi bisogna utilizzare,
quali obiettivi avere?Come
accompagnare in questa et
decisiva i nostri bambini e
ragazzi?
Da queste domande, da
questi dubbi, si sentita
lesigenza di poter capire
meglio cosa accade quan-

l Comune di Noto, la
Fondazione Rosini Gutman e la societ Fenice
- company ideas hanno
deciso di devolvere 1
euro su ogni biglietto di
ingresso a prezzo pieno
a sostegno delle popolazioni del centro Italia
colpite dal sisma, condividendo le scelte gi
effettuate dal Ministero
dei Beni Culturali che ha
messo a disposizione gli
incassi della biglietteria
di tutti i Musei statali del
28 agosto.
Anzich limitarsi ad una
sola giornata, gli organizzatori della mostra di
Warhol e il Comune si
impegnano a dare continuit alla raccolta per
due mesi consecutivi al
fine di garantire un segno
tangibile ed umanitario.
Pertanto coloro che par-

do ogni pomeriggio ci si
ritrova piccoli e grandi per
fare i compiti. Ad aiutare
in questa direzione ha aiutato la presenza di un docente ed educatore, Sergio di
Vito, il quale ha portato la
sua esperienza di docente
a Roma presso un liceo ma
anche quella di educatore
scout nei quartieri di Caserta a rischio di marginalit
giovanile.
Nel primo giorno si sono
fatti affiorare punti di forza e debolezza cercando di
rintracciare lo scarto tra
ideale e realt, tra ci che
pensiamo di dover fare e
ci che il bambino vuole
fare. Siamo capaci di una
visione profetica, di guardare oltre, di riconoscere
davvero dignit a colui che

ci sta davanti? Soprattutto quando questo colui il


bambino, il ragazzo scartato nella classe, in cui nessuno pensa di poter investire. Attraverso un percorso
che ha consentito anche ai
partecipanti di andare a riscavare nel proprio passato di alunni e studenti si
arrivati allidea del modello della scuola ignaziana,
presentato da Sergio di Vito
che passa attraverso cinque
fasi: contesto, esperienza,
riflessione, azione e valutazione. Sullo sfondo di don
Milani e di Barbiana dove
si puntava a far crescere
figli pi grandi di noi, si
restituita dignit a questo
momento, avendo la capacit di saper puntare alto,
di parlare di Scuola pi che
di doposcuola o sostegno
scolastico, renderlo un momento di liberazione, non
di schiacciamento sotto il
peso delle difficolt. E forse i momenti pi profondi
sono stati quelli in cui sono
emersi i volti di tanti piccoli che restituiscono concretezza alle parole, coloro
dei quali abbiamo detto pi

Devoluto 1 euro a sostegno dei terremotati del centro Italia

Warhol Noto,
il Barocco immaginario

volte ci mettiamo ai piedi


della loro crescita.
Allora nei luoghi educativi
e in particolare nei cantieri
educativi ci si detto che il
momento dei compiti assume tutta una sua rilevanza, un momento centrale
che costruisce dal basso valori, cittadinanza, orizzonti,
conoscenza, diremmo anche Politica. La scommessa, la domanda forte: ci
crediamo? Diversamente
dovremmo ammettere la
sconfitta dellesperienza di
don Milani, di altri che hanno contribuito a un punto di
vista diverso eppure non
cos, Barbiana esiste ancora ed esiste in particolare
in quelle periferie del mondo in cui si cerca ci ripartire
dal basso.
Forse, in questo modo, Giuseppe, che oggi ha sei anni
e frequenta il cantiere educativo, non sar un giorno
un medico affermato o un
imprenditore, ma senzaltro
sar un uomo consapevole
di se stesso e del mondo che
lo circonda, capace di guardare negli occhi laltro e riconoscerlo come fratello.
teciperanno alla mostra
di Warhol (aperta fino al
30 ottobre), lasceranno
contestualmente una loro
testimonianza di affetto
e solidariet alle popolazioni colpite dal sisma.
Verranno coinvolte anche
tutte le scuole della citt di
Noto, le associazioni culturali e tutte quelle realt
aggregative della comunit netina per organizzare
in modo sinergico un aiuto
in rete. La solidariet un
atteggiamento mentale ed
una filosofia di vita e davanti a drammi del genere
bisogna agire immediatamente. Ho condiviso con
la produzione della mostra
di Warhol di implementare
uniniziativa di solidariet
concreta che possa aiutare
le popolazioni colpite dal
terremoto dice il Sindaco
Corrado Bonfanti.

Siracusano
SPETTACOLO

Isole culturali
del panorama
musicale

n viaggio alla scoperta delle


isole culturali, un percorso in
musica che ha caratterizzato lottava edizione di Insulae, il festival
dedicato alla musica delle isole e
questanno volutamente orientato
alle isole umane con gli omaggi a
Otello Profazio e Fabrizio De Andr. Le canzoni di questultimo
grande artista sono state interpretate ieri sera dal cantautore siciliano
Carlo Muratori, che tra laltro cura
la direzione artistica della rassegna
che si svolge, ad ingresso gratuito,
allinterno dellanfiteatro Turi Ferro
a Gravina di Catania. Il concerto
stato un suggestivo viaggio nella
musica e nel ricordo del cantautore
genovese. Insieme a Muratori cerano sul palco Massimo Genovese
alla chitarra, Marco Carnemolla al
basso elettrico e contrabasso, Enzo
Augello alla batteria, Francesco
Bazzano alle percussioni, Maria
Teresa Arturia alla fisarmonica e
Claudio Alibrandi al pianoforte e
tastiere. Un viaggio dunque tra isole culturali, mondi poetici di artisti
che hanno creato delle vere e proprie isole nel panorama musicale
mondiale. Dopo aver visitato differenti isole geografiche del mondo, approfondendo stili e generi che
hanno caratterizzato popoli vicini e
lontani, lottava edizione di Insulae ha dunque raccontato le isole
umane, residenze immaginarie ma
al tempo stesso reali, di artisti che
hanno segnato la storia musicale
del nostro paese. Ad iniziare questo
viaggio era stato venerd sera Peppe
Voltarelli, il noto bluesman calabro
che al festival di Gravina di Catania ha cantato Otello Profazio, un
omaggio all'antesignano del folk
revival, con la contemporanea presentazione dei brani che compongono il suo ultimo cd-book edito
da Squilibri Editore. Un concerto
che, come avvenuto per Muratori,
ha trovato grande consenso da parte del pubblico presente ma anche
una sorpresa finale, con Voltarelli
che, sul finale, stato accompagnato proprio da Carlo Muratori, che
anche arrangiatore e produttore
artistico dell'album "Voltarelli canta
Profazio", e da Peppe Di Mauro alle
percussioni, che ha tra laltro collaborato all'album. I live di Insulae
hanno visto, sempre venerd sera, la
partecipazione del gruppo musicale
messinese Malanova nato con
lintento di sviluppare la propria
ricerca artistica dedicata al dialetto
e alla musica popolare. Soddisfatto
il sindaco di Gravina di Catania,
Domenico Rapisarda, che ha ringraziato quanti hanno collaborato e
rilanciato lappuntamento musicale
oltre ad invitare i presenti a tornare
in citt anche per i prossimi eventi.
In apertura del festival, accompagnato dalle percussioni di Peppe
Di Mauro, Carlo Muratori ha letto i
versi di Tano Accaputo sul terremoto che alla fine del 1600 distrusse la
Sicilia e dalle cui macerie nacque il
barocco.

Nel

Siracusano 8

Green Village dei Mondiali di Canoa


Polo presso lAntico Mercato di Ortigia
Non

solo sport, in
programma da ieri 29
agosto al 4 settembre, accanto al mondiale ICF Canoa Polo
Syracuse 2016, una
serie di eventi collaterali per organizzare
attivit di sensibilizzazione ed educazione ambientale.
Liniziativa sportiva
stata organizzata
e modulata secondo
una precisa politica
ambientale.
Lobiettivo quello
di riuscire a cogliere
tutti gli effetti positivi
di una manifestazione che pu valorizzare e dare risalto al
territorio di Siracusa
ma al tempo stesso
promuovere soluzioni efficienti e sostenibili a fronte delle
oltre 4.500 presenze
al giorno previste tra
visitatori, atleti, staff
e volontari. Prendendo spunto proprio
dalle esigenze che un
evento di tale portata
comporta e dallimpatto che pu avere
sul territorio, si vuole
trasformare il problema nella soluzione,
puntando ad accrescere la sensibilit
degli attori locali, dei
cittadini e dei turisti
verso comportamenti

Iniziativa curata dallassociazione Rifiuti Zero Siracusa e Snack Eventi in collaborazione


con il comune di Siracusa ed il comitato organizzativo dei Mondiali di Canoa Polo

di sostenibilit, compostaggio, di consumo responsabile e di


riduzione degli im-

PUGLIA. Il Green
Village ha aperto i
battenti alle h 10.00
parlando di Feste ad

eventi culturali). Nata


in via sperimentale
nel 2011 in ambito
associativo, vin-

Ai nastri di partenza
non solo gli sportivi in gara
ma anche i volontari dellassociazione Rifiuti Zero Siracusa,
pronti ad affiancare levento
con il Green Village
patti delle attivit.
Ieri si cominciato
subito con il contributo di ECOFESTA

30 AGOSTO 2016, MARTED

Sicilia 30 AGOSTO 2016, MARTED

Impatto Zero: istruzioni per luso con


Roberto
Paladini
di CulturAmbiente
Group, Viviana Solari Commissione sport
Anci e lassessore al
Turismo Francesco
Italia,
moderatrice Viviana Bellamy
Cannizzo responsabile eventi e co-fondatrice Impact Hub.
L'ospite Roberto Paladini ha raccontato
l'esperienza di CulturAmbiente, organizzazione ambientalista
che lavora da 10 anni
soprattutto sui temi
dellinformazione e
della sensibilizzazione, coniugando sostenibilit e inclusione
sociale.
Ecofesta
Puglia una certificazione volontaria
che interviene per
ridurre limpatto ambientale degli eventi (sagre, concerti,

citrice nel 2012 del


bando Smart Cities
and Communities and
Social Innovation. Il
modello certificato

ISO 20121 standard


internazionale dei sistemi di gestione per
la sostenibilit degli
eventi che garantisce,
a livello internazionale, la sostenibilit
della progettazione
e realizzazione delle
attivit e dei processi
sviluppati negli eventi da Ecofesta Puglia nel rispetto dei
principi e dei requisiti della ISO 20121:
2012. Un esempio di
come il volontariato
sia capace di produrre
economia alternativa,
ispirata ai principi di
sostenibilit ambientale e responsabilit
sociale. Il Regolamento Ecofesta Puglia stato adottato
dalla Regione Puglia
al fine di promuovere forme di premialit a favore degli eventi certificati.
Domani interverr la
vicepresidente della
Commissione
pari
opportunit politiche
giovanili e sport di
Anci, Viviana Solari,
da tanti anni impegnata in numerose
iniziative sui territori
in tema di ambiente,
anche project manager di importanti iniziative di comunicazione ed educazione
ambientale, soprattutto rivolte alle scuole.
Ecofesta Puglia
un modello unico in
Italia che trasforma
gli eventi in un'occasione di sensibilizzazione e informazione sulle pratiche
green per i fruitori

dellevento attraverso
attivit di differenziazione dei rifiuti,
riduzione delle emissioni di CO2 e informazione e sensibilizzazione ambientale.
Obiettivi: ridurre, differenziare, informare
in perfetta sintonia
con le iniziative promosse da Green Village.
Parallelamente
ai
mondiali dunque, le
altre attivit previste
sono quelle di Servizio Specializzato
Raccolta Rifiuti in
modo Differenziato e
Svuotamento Cestini;
Servizio raccolta rifiuti organici prodotti dagli atleti e dalle
altre aree gestite dal
Comitato Organizzativo (area Vip green
Village Area Food).
Infine, il Comitato
Organizzativo dar
vita ad una serie di
iniziative dal titolo
Allestimento Antico
Mercato e incontri
tematici (Green Village);
avvalendosi
della collaborazione
dellAssociazione
Rifiuti Zero Siracusa
durante la settimana
si terranno presentazioni e iniziative in
tema di sostenibilit
e in particolare verranno illustrati i progetti europei di cui
Siracusa partner
attraverso: Progetto
EcoGdo (Ministero
Ambiente), il Progetto Urban Waste
(Horizon 2020) e il
Progetto Inther Waste
(Interreg.).

Sicilia 9

Nel

Siracusano

La presentazione
avverr in occasione di una cena davvero particolare che
vedr nel men un
"Filetto di branzino
di lenza porchettato, erbe aromatiche, mirepoix di
olive taggiasche e
mango, con ventaglio di fegatini"
Chef Vissani e Urso

Nasce Elisir, promuovere


il territorio siciliano
Ci sar il noto chef La presentazione questa sera alla presenza dello Chef Vissani che cuciner
Gianfranco Vissani
al Ristorante La Terrazza sul Mare del Grand Hotel di Ortigia
a tenere a battesimo
la nascita dellassociazione siracusana
Elisir questa sera
ad Ortigia. Cinque
amici decidono di
mettere insieme le
proprie esperienze
nel campo dellalta
ristorazione e nella
conoscenza del vino
e di altri prodotti di
eccellenza del territorio siciliano. Nasce cos Elisir con
lobiettivo di realizzare eventi, work
shop, degustazioni,
corsi di formazione

In occasione del cam-

pionato mondiale di
canoa polo nello scenario a cielo aperto
di Siracusa al Museo
Archeologico Paolo
Orsi sabato 27 agosto
2016 stata inaugurata la mostra dei reperti
archeologici inerenti
allagone greco, dal
quale la storia dello
sport fino ai giorni nostri e il valore universale culturale, disciplinare, sociale delle gare.
Davvero geniale liniziativa della Dottoressa
Maria Musumeci neo
Direttrice del Museo
Archeologico Paolo
Orsi e delle aeree archeologiche del territorio di risalire alle origini dello sport allestendo
un percorso espositivo
di reperti museali in
occasione del campionato mondiale di canoa

e ogni altra attivit


che possa essere utile alla promozione
della cultura enogastronomia italiana e
siciliana in particolare, e alla valorizzazione del comparto agro-alimentare,
commerciale e della
ristorazione legato
alle produzioni enogastronomiche artigianali di qualit,
specifiche di ogni
singolo
territorio.
La
presentazione

avverr in occasione di una cena davvero particolare che


vedr nel men un
"Filetto di branzino
di lenza porchettato, erbe aromatiche,
mirepoix di olive
taggiasche e mango,
con ventaglio di fegatini", anche se trapelano indiscrezioni
anche su delle "Mezze maniche con calamari, gelato di ricci di mare..." e altri
ingredienti sui quali

il Maestro si riserva
di decidere quasi al
momento, ispirato
dalla genialit che lo
caratterizza.
cucinare come detto
il celebre chef Gianfranco Vissani insieme a Maurizio Urso,
suo collaboratore per
vari anni e da qualche tempo chef executive del Ristorante
La terrazza sul mare,
fiore all'occhiello del
prestigioso
Grand'Hotel di Ortigia.

La mostra rimarr aperta al pubblico fino al 16 ottobre corrente anno

Inaugurata la mostra dei reperti


archeologici inerenti allAgone Greco
polo 2016, che ha come
sede di svolgimento
Siracusa, la citt dalla
straordinaria bellezza
naturale.
Numerosissimi gli intervenuti alla cerimonia
di inaugurazione con
la presenza di autorit
civili e militari, il Prefetto, il Questore e i comandanti della polizia,
il Comandante dei Carabinieri e della Guardia
di Finanza, presidenti di
club services, rappresentanti di associazioni culturali e sportive,
di cittadini interessati
allevento.
Al saluto della Direttri-

ce del Museo Dottoressa Musumeci ha fatto


seguito quello del Prefetto Gradone, il quale
prima di esprimere il
suo pensiero relativo
al tema, ha proposto
un minuto di silenzio
per ricordare le vittime
del terremoto, che ha
colpito lUmbria e il
Lazio, e stringersi alle
loro famiglie. Nel suo
discorso il Prefetto ha
evidenziato il valore
della
manifestazione
culturale e sportiva, che
pone Siracusa allattenzione del mondo e
le sue peculiarit. Si
soffermato sugli altri

appuntamenti importanti
che si svolgeranno nei
giorni di fine agosto e il
primo settembre al Teatro greco con la presenza
del Vicepresidente della
Commissione Europea
in un incontro con i cittadini sul delicato problema dellemigrazione
in Europa.
La Soprintendente ai
Beni Culturali e Ambientali di Siracusa
Dottoressa Panvini complimentandosi con la
Direttrice del Museo per
la realizzazione di un incontro tanto culturale e
sociale, ha ripercorso a
larga linee la storia delle

Una cena certamente eccezionale, sia


per la sua formula
"a quattro mani" che
vedr impegnati ai
fornelli due professionisti di indubbio
valore, sia perch gli
amanti della grande
cucina avranno la
possibilit di assaporare i piatti di Vissani
senza recarsi in Umbria, dove il Maestro
opera abitualmente,
ma sedendosi piacevolmente ai tavoli del roof garden
dell'Hotel, guardando il mare.
Piatti stupefacenti,

gare in Grecia, i premi.


Il Presidente del Circolo
Canottieri Ortigia Dottore Vancheri ha espresso
il suo apprezzamento
per laccostamento tra
archeologia e modernit
nel settore dello sport.
Dopo laccenno storico
sulla nascita del circolo
e dei suoi successi si
soffermato sullincomparabile scenario a cielo
aperto che Siracusa,
offrendo per questo occasioni per progetti di
grossa valenza culturale
e sportiva. E ricordando
alcuni inconvenienti accaduti durante i giochi
olimpici in Brasile ha
auspicato che si possa
recuperare la sacralit
dei valori agonistici, che
latleta ritorni a considerare che sta giocando o
gareggiando con qualcuno e non contro qual-

sorprendenti nei sapori e negli accostamenti, frutto di quel


l'estro e di quel talento naturale che solo i
grandi artisti possiedono e che comune a pochi altri chef
al mondo. Siamo
convinti che la nostra bella terra possa
essere
conosciuta
non solo attraverso
le sue ricchezze storiche, architettoniche
e paesaggistiche, ma
anche attraverso le
cultura e le sue tradizioni enogastronomiche spiegano i
componenti di Elisir-.
Vogliamo
essere
uno stimolo per la
promozione, lo sviluppo, la crescita e
lintegrazione tra i
produttori di artigianato eno-gastronomico, gli operatori
commerciali e gli
operatori della ristorazione che propongono e valorizzano
tali prodotti, nonch
gli operatori del turismo, della comunicazione, enti, consorzi, associazioni,
istituzioni e persone
fisiche.
Levento
che presenter ufficialmente lassociazione Elisir avr
come titolo A cena
con Gianfranco Vissani e si terr questa
sera alle ore 20.30
cuno.
La Dottoressa Maria
Musumeci si soffermata sul valore che lagone riscuoteva in Grecia,
sullevolversi delle gare
e sulla loro tipologia, sul
materiale del percorso
museale allestito iniziando dallatleta, dalluomo, assieme ai corredi e
ai premi. Quindi ha proceduto allinaugurazione
della mostra cos tanto
ben curata nella presentazione dei reperti esposti nelle vetrine completate da una sintesi storica
redatta nel pannello a
fianco.
La mostra rimarr aperta
al pubblico fino al 16 ottobre corrente anno dalle
ore 9,00 alle 18,00 e nei
giorni festivi e la domenica dalle ore 9,00 alle
14,00.
Giovanna Marino

Speciale 10

Sicilia 30 AGOSTO 2016, MARTED

Agricoltura razionale in Italia: riuso dei materiali


e tecniche di irrigazione in un mondo che cambia

Smaltire bene, smal-

tire tutto, non bruciare


nulla: un principio che
il comparto agricolo
siciliano si accinge
a far proprio con un
buon esempio proprio
da Siracusa, citt che
ha appena inaugurato
il servizio di raccolta porta a porta per
il recupero di carta e
cartone. Un impegno
collettivo che pu
solo rendere pi bella
la Sicilia e pi fiero il
suo popolo, e una sfida in ogni caso non
semplice che alcuni
rappresentanti delle
istituzioni della Sicilia sud-orientale hanno preso sul serio, e
che intendono ribadire
con la propria partecipazione all'incontro
Agricoltura razionale
in Italia. Riuso dei materiali e tecniche di irrigazione in un mondo
che cambia. organizzato a Siracusa da Medea Centro Servizi per
sabato 10 settembre
prossimo dalle ore 9
alle ore 13, in via Elorina 143, nei pressi di
Cassibile. Luca Cannata e Roberto Bruno,
sindaci di due comuni
a fortissima vocazione agricola, Avola e
Pachino, insieme agli
assessori all'ambiente
dei comuni di Siracusa
e Catania, Pierpaolo Coppa e Rosario
D'Agata, con Michele
Giglio, dirigente responsabile dell'Ispettorato Agricoltura di
Siracusa e profondo
conoscitore della realt agricola dell'isola,
ed Emma Schembari, avvocato, esperta
di economia e diritto
dell'ambiente, consulente del Comune di
Siracusa e responsabile regionale Comieco
(Consorzio Nazionale
Recupero e Riciclo
Imballaggi a Base Cellulosica),
apriranno
l'incontro di sabato 10
con la conversazione
Il ruolo delle istituzioni nell'economia
circolare. durante la
quale si confronteran-

Incontro con le aziende e gli operatori agricoli sabato 10 settembre


dalle ore 09.00 alle 13.00 presso Medea Centro Servizi Via Elorina, 143

no con un pubblico
principalmente composto da imprenditori agricoli, tecnici, e
giornalisti. Economia
circolare, un pensiero
teso all'eliminazione

ni, sacchi di concime,


cassette per ortofrutta,
rivestimenti di serre,
pacciamature, polistirolo: un lungo elenco
di materiali che potranno essere smalti-

vento e coordinatore
dei servizi di Medea.
Un
imprenditore
agricolo, oggi, pu
rivolgersi alternativamente a una societ che si occupa di

buono acquisto per l'agricoltura: un premio


in denaro, diretto e
immediato, spendibile
in prodotti e accessori per coloro i quali
smaltiranno in modo

Un impegno collettivo
che pu solo rendere
pi bella la Sicilia e
pi fiero il suo popolo,
e una sfida in ogni caso
non semplice che alcuni rappresentanti delle
istituzioni della Sicilia
sud-orientale hanno
preso sul serio

In alto, Gabriella Genitori;


a sinistra, Locandina;
sopra, Irrigazione.

del concetto di rifiuto,


di scarto, di spazzatura, pensiero che Medea Centro Servizi ha
trasformato in azione
offrendo una serie di
soluzioni al comparto
agricolo del sud-est
che presenter proprio
in occasione di questo
prossimo evento, patrocinato dal Ministero
dell'Ambiente. Carta
da ufficio, imballaggi
in carta e cartone, tubi
per irrigazione, bido-

ti a titolo totalmente
gratuito. Ideato da Sebastiano Torneo, amministratore di Medea,
perito chimico e rivenditore dal 1983 di prodotti per lagricoltura,
il servizio di ritiro e
riuso dei materiali usati in agricoltura reso
ancor pi interessante
dagli incentivi, diretti
e visibili, che verranno
presentati il 10 settembre da Gianluca Agati,
organizzatore dell'e-

Sport
Resa del Siracusa contro una squadra assemblata allultimo momento Serie D:
LEurialo
Inizio pi traumatico non ci poteva
essere per lesordio
Siracusa
del Siracusa nella
riconquistata Lega
suda gi
Pro, grazie al viavai di giocatori in
in campo
sede di campagna
acquisti che non ha
30 agosto 2016, marted

gestione dei rifiuti, o


a una societ che le
rivende il concime e
quant'altro le necessita
per condurre la propria
attivit. Farle coesistere in un'unica realt,
come ha pensato di
fare Torneo con Medea, rappresenta un'intuizione originale, che
si rivela molto competitiva non solo in
ambito locale afferma Agati. Intuizione
che si perfeziona nel

corretto carta, cartone,


plastica e polistirolo.
Un comparto agricolo
che quindi si riorganizza e si rivela sempre pi come fattore
di riscatto sociale ed
economico dell'isola,
supportato in questo
da altri encomiabili
esempi di buone pratiche agricole come
Green Fields, progetto
sul recupero delle manichette usate ideato
dalla siciliana Irritec,

societ siciliana fra le


prime al mondo nel
campo dell'irrigazione a goccia, partner
esclusivo dell'evento
del 10 settembre. Gabriella Genitori, ingegnere della divisione
tecnica dell'azienda di
Capo d'Orlando (che
conta oltre settecento
dipendenti suddivisi
fra la casa madre e le
succursali in Brasile,
Messico, Stati Uniti, e
Spagna), gi progettista a Sevilla, una delle promotrici del progetto Green Fields, che
presenter a Siracusa il
10 settembre: Green
Fields stato lanciato
poco pi di un anno fa
dichiara Genitori e
abbiamo ricevuto un
alto numero di adesioni: nel primo semestre
di quest'anno abbiamo
contribuito a smaltire correttamente oltre
100 tonnellate di manichetta usata, premiando gli agricoltori con
un bonus per l'acquisto
di manichette nuove.
un progetto di cui
vado molto fiera, perch un buon esempio
che arriva direttamente
dalla mia regione, la
Sicilia. Medea Centro Servizi stata una
delle prime societ in
Italia ad aderire al progetto Green Fields per
il corretto smaltimento
delle manichette usurate in agricoltura.
Per consentire un'interazione adeguata, la
partecipazione all'incontro Agricoltura razionale in Italia. Riuso
dei materiali e tecniche di irrigazione in un
mondo che cambia.
limitata a cinquanta rappresentanti di
aziende agricole o loro
delegati. Per accreditarsi inviare un'email
a formazione@medeacentroservizi.it indicante la ragione sociale
dell'azienda agricola e
il nominativo del soggetto partecipante, o in
alternativa chiamare il
389.76.14.602 dal luned al venerd dalle
09.00 alle 13.00.

consentito a Sottil
di lavorare su una
formazione base di
cui al momento non
c assolutamente
traccia. Si dice che
per giudicare una
squadra bisogna attendere non meno
di sette, otto giornate, ma quando un
Siracusa che non ha
avuto le vicissitudini
tecniche e societarie
del Messina, scende in campo privo
di idee, di schemi e
di energie, c seriamente da temere,
per dirla alla Bartali,
che sia tutto sbagliato e tutto da rifare.
Sperando che cos
non sia e mettendo
sotto la lente di ingrandimento i vari
reparti emerge che
la difesa al momento
il punto debole con
Santurro che, nonostante il rigore parato, non quel portiere di esperienza
da affiancare a DAlessandro, con Brumat e Dentice che
risentono del buco a
centro di due centrali ancora ben lontani

Sicilia 11

A Messina esordio amaro


di una squadra senza idee

Le speranze di miglioramento nel medio termine sono legate al rientro di pedine come
Longoni, Dezai e Catania e al salto di qualit che potr assicurare Matheus Cassini

Sopra, Matheus Cassini


dalla forma migliore. Dei tre reparti
il migliore, ma non
di molto, apparso
quello di mezzo con
Baiocco, Spinelli e
Giordano sulla linea
di una stentata sufficienza. Buio pesto
in attacco anche per
la parziale indisponibilit di Catania
e Talamo, schierati
solo a risultato or-

mai compromesso,
e con la sola eccezione di Valente che
oltre ad essere lautore del gol del momentaneo pareggio
stato sicuramente
il pi vivace. Con
una squadra cos
male in arnese
facile sbagliare anche dalla panchina
perch Cristaldi lasci che Milinkovic,

lei la migliore Premio Botticelli valido per la Seconda

Ippica. Seconda Tris


alla favorita Ramaya

Aveva gi destato ottime impressioni allultimo ingaggio e


Ramaya non delude. lei la migliore Premio Botticelli valido per
la Seconda Tris di trotto, ospitata
oggi all'Ippodromo del Mediterraneo. Alla guida Salvo Cintura Jr.
che, gi all ingresso in dirittura,
dimostra di avere il successo
in mano. Sono tre le lunghezze, infatti, che lo separano dagli
inseguitori. Vantaggio decisivo
per una Ramya che, seppur mostrando un leggero calo agli ultimi
metri, diventa irraggiungiubile per
Roger Jet e Maier. I due, infatti,
devono accontentarsi rispettivamente della seconda e della terza
moneta. Il galoppo, invece, registra un rientro in grande stile per
Samitri. Sull inconsueta distanza
dei 1300 metri della pista sabbia,
il portacolori di Cosimo Currenti
torna al successo. Sua, infatti, la
prova principale, che ha aperto il
secondo convegno misto, di trotto
e galoppo appunto, in scena sulle piste siracusane. In cabina di
regia Giuseppe Manuele che, ai

duecento metri dal palo, va al deciso inseguimento di Challengeaccepted, la quale, almeno fino a quel
momento, aveva creduto di aver
fatto bene i conti. Ma sbuca fuori
Samitri che riesce a passarla ed
arginarla cos al posto donore. A
completare la terna di questa condizionata, che ha mandato in lotta
gli anziani per il Premio Wimbledon, ci pensa Difenditi. Ancora trotto e galoppo insieme per un doppio
appuntamento, rimandato ai pomeriggi di sabato 3 e di domenica 4.

schierato da Sas
Marra fra le linee azzurre, facesse, palla
al piede, sempre il
bello e il cattivo tempo. Non parliamo
poi del centravanti
giallorosso Pozzebon che difficilmente
trover in avvenire

le stesse autostrade che ha trovato


col Siracusa. Dal
disastroso inizio discendono per alcune utili indicazioni.
In primo luogo che
la difesa di questa
squadra ha bisogno
di guadagnare in sicurezza. In secondo
luogo che la linea
di centrocampo va
potenziata con le invenzioni di un regista di ruolo. E infine,
in attacco, se non
si tira non si segna
e se non si segna i
risultati tarderanno
ad arrivare. Sperare
per che queste carenze possono essere annullate solo
dal ritorno in pianta
stabile di Longoni,
Dezai e Catania e
dallesordio di Cassini pura utopia.
Armando Galea

C
omincia oggi la seconda settimana di pre-

parazione al campionato per lEurialo Siracusa,


neo promossa in serie D
di pallavolo femminile.
La squadra ha lavorato
intensamente durante i
primi sette giorni, svolgendo anche numerose
doppie sedute. Oggi le
atlete saranno sottoposta a test fisici per poi
alternare gli allenamenti
tra la palestra di Belvedere e il PalaLobello,
struttura dove questanno lEurialo svolger le
partite casalinghe, dato
che il campo di Belvedere non omologato per
la serie D. Nel frattempo
la scorsa settimana la
compagine siracusana
ha partecipato al Campus di specializzazione
di Catania, diretto dal
professore
Giuseppe
Bosetti, con lo staff tecnico al completo (rappresentato da Raffaele
Moscuzza, Luca Scandurra, Norma Ruggiero
e Salvatore Drago) e
con alcune atlete: Giulia
Di Martino, Roberta Di
Mauro, Chiara Corso,
Rebecca Tanasi, Dalila
Farinata ed Eleonora
Farruggia.

SiracusaCity 12

di Aldo Formosa

Dopo

Ortigia
mia,
A piedi
nudi, Schegge,
Lucia Testaferrata
torna in libreria,
con Dove si pos
la quaglia edito
da Morrone.
Leggendo questo
suo recente libro
pu accadere che
la letteratura paludata delle grandi
firme, possa servire ad adornare
la libreria di casa,
ma deve rendere
omaggio tanto ai
contenuti quanto
alla levit di una
scrittura
come
quella di Lucia Testaferrata.
E vero: il gene
dello scrivere, prosa che sia oppure
poesia, nato con
lei ma essenzialmente in lei. Basta leggere i primi

Spettacoli

Sicilia 30 agosto 2016, marted

Nel libro di Lucia Testaferrata


traluce lazzurrit degli Iblei

E anche lamore per questa nostra citt in una diversit


di rapporti umani e nel divenire di forti sentimenti
righi di questo libro per accorgersene: una sorta di rivelazione
come al finestrino
del treno della nostra vita. Dopo un
paesaggio brullo
e monotono, dopo
un succedersi di
oscure montagne
che possono impressionare con
la loro imponenza,
ecco allimprovviso la luminosit della radura in
fiore, la serenit
di una visione rassicurante, la levit
di
un orizzonte
dai colori cangianti.
Questo il paraA sinistra la
copertina del libro
di racconti e poesie

Anche nelle situazioni accorate che


lei descrive (un
amore perduto, lo
strappo di un rapporto, landirivieni
di emozioni irrefrenabili, la sofferenza di un addio)
la levit prende il
lettore per mano e
lo conduce in una
full
immersion
che accarezza il
cuore.
La
leggerezza
descrittiva di ogni
racconto (sempre
assai diversi luno
dallaltro come i
quadri di una pinacoteca) tuttavia
incisiva come una
dolce malinconia.
Dove si pos la
quaglia assomiglia alla dolce azzurrit degli iblei.

Sicilia 30 agosto 2016, marted

Miniserie su Rai 3 con La vita che verr; Non mai troppo tardi su Rete4

Loro di Scampia su Rai 1, Unici su Rai 2


Chicago Fire su Italia1, I delitti del lago su Canale 5

Film su Rai Uno


alle 21.25 con
L'oro di Scampia Nel quartiere
di Scampia, pesantemente oppresso
dal giogo della
camorra,
Enzo
Capuano
persegue l'obiettivo di
educare a svariati
sport i ragazzi di
strada, insegnando gratuitamente
in una piccola palestra. In particolare, il suo volenteroso figlio Toni
dimostra di avere
un gran talento nel
judo. La tenacia
di Enzo pero' non
passa inosservata
dalla mafia, che
cerca di metterlo
in difficolta': l'uomo pero' non si fa
piegare e, quando

digma che caratterizza ad ogni


pagina il raccontare di Lucia Testaferrata, sensibile testimone di
accadimenti e di
spiritualit, di vicende innervate
nella realt, ma
dalle quali traluce
la
compiutezza
psicologica.
Lucia Testaferrata racconta, ma
metafisicamente
indenne da ghirigori stilistici e
dalla ricerca cerebrale delleffetto. Perch la sua
scrittura,
anche
nella descrizione
ambientale, finalizzata a comporre un nido accogliente in cui
scorre la trama.

per Toni arriva


l'occasione della
vita, le Olimpiadi,
fa di tutto perche'
non se la faccia
scappare.
Documentario su
Rai 2 alle 21.10
con Unici - Le
quattro giornate di
Vasco.
Miniserie su Rai
3 alle 21.10 con
La vita che verr Roma, 4 giugno 1944. Mentre
gli americani fanno il loro ingresso
nella citta', quattro
giovani si incontrano nel popolare quartiere della
Garbatella: Nunzia, cameriera, rimasta sola con una
bambina di otto
anni e un neonato
(la madre e' mor-

ta nel darlo alla


luce), figli dell'ingegner Padovani
ebreo
deportato
da nazisti: Pietro,
tipografo
clandestino sfuggito
miracolosamente
alle retate: sua sorella Rosa, sarta
in casa: e infine
Romano, un venditore ambulante
arrivato da Napoli al seguito degli
americani. uplice
matrimonio.
Film su Rete
4 alle 21.15 con
Non mai troppo tardi Un industriale
multimilionario ed un
umile meccanico
si ritrovano a condividere il medesimo drammatico
destino: entrambi

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CHIUSO PER FERIE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 17:30 20:15
IL DRAGO INVISIBILE
ore 18:25 - 20:30 - 22:35
PARADISE BEACH
ODEON - Avola (0957833939)
ore 21:15
LA PAZZA GIOIA

malati terminali di
cancro, condividono la stessa stanza
d'ospedale. .
Miniserie su Canale 5 alle 21.10
con I delitti del
lago Herve confessa a Clovis che
Patricia e' incinta e
che Chloe' li aveva sorpresi insieme ed era fuggita
sconvolta. Karine
li caccia di casa.
Lise scopre che
l'alibi di Serge non

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

regge e comincia a sospettare di


lui. Nel frattempo,
Chloe', allo stremo
delle sforze, lotta
per salvarsi. Chloe' viene tratta in
salvo e trasportata
immediatamente
in ospedale..
Telefilm su Italia
1 alle 21.10 con la
terza stagione di
Chicago Fire.
Mentre Hermann
si entusiasma per
il progetto impren-

ditoriale di Chili, le tensioni tra i


vigili del fuoco e
la squadra di soccorso crescono e il
problema tra Otis
e Rice arriva alle
orecchie del comandante Boden.
Attualit su La7
alle 20.35 con In
onda Il programma di approfondimento quotidiano
condotto da David
Parenzo e Tommaso Labate