Sei sulla pagina 1di 11

2

A Ripasso

Scheda

RISPOSTE

Se n e` pari, che cose` la radice


n-esima di un numero non
negativo a e come si indica?

Se n e` pari, la radice n-esima di un numero non


p
negativo a, indicata con n a, e` lunico numero reale
non negativo che, elevato a n, da` come risultato a.
La radice n-esima di a, se n e` pari, e` definita solo
per a  0.

Se n e` dispari, che cose` la radice


n-esima di un numero a e come
si indica?

Se n e` dispari, la radice n-esima di un numero reale


p
a, indicata con n a, e` lunico numero reale che,
elevato a n, da` come risultato a. La radice n-esima
di a, se n e` dispari, e` definita per ogni a 2 R.
p
Unespressione della forma n a e` detta radicale;
n e` lindice del radicale ed a e` il radicando.

Come si chiama
p
unespressione della forma n a
e come si chiamano n ed a?

ESEMPI

p
25 5
p
9 non e` definito

p
4
16 2
p

6
3 non e` definito

Radicali

DOMANDE

Unita` 2

Radice n-esima di un numero

p
3
82
p

3
27 3

p
5
32 2

indice

p7
3

radicando

radicale

Proprieta` invariantiva e semplificazione di un radicale


DOMANDE

Che cosa afferma la


proprieta` invariantiva?

RISPOSTE

p
n
am

ESEMPI

p
np
am  p

p
5
57
34
34 7

un radicale non cambia moltiplicando lindice


e lesponente
del radicando per uno
stesso numero p

1. Si scompone il radicando in fattori;


2. Si dividono gli esponenti dei fattori
del radicando e lindice del radicale
per il loro massimo comune divisore.

Quando un radicale si
dice irriducibile?

Quando il massimo comune divisore fra


lindice e gli esponenti del radicando e` 1.

Qual e` la procedura per


ridurre due o piu` radicali
al minimo comune
indice?

1. Si calcola il minimo comune multiplo degli


indici dei radicali di partenza;
2. Si moltiplicano gli indici dei radicali e gli
esponenti dei fattori dei radicandi per
opportuni fattori.

p
p
p
3
6
6
16 24 22
Dividendo indice ed esponente
del radicando per 2

5
33
Radicali:
p p

6 m.c.m.(2, 3)
3e 32
p p

p
p p

23
6
32
6
3
13
212 22
2
3
3 33 ;
Radicali ridotti al minimo comune indice:

p
p
6
6
33 e 22

Operazioni tra radicali


REGOLA

p
p
p
n
a  n b n ab
r
p

n
a
n a

p
n
b
b

p
p
n a m n a m
p

p
p
m n
a mn a

CONDIZIONE DI VALIDITA`

 Se n e` pari: a  0 e b  0.
 Se n e` dispari: per ogni a, b 2 R.
 Se n e` pari: a  0 e b > 0.
 Se n e` dispari: per ogni a 2 R, b 2 R  f0g.
 Se n e` pari: a  0.
 Se n e` dispari: per ogni a 2 R.
 Se n e` pari o m e` pari: a  0.
 Se n e m sono dispari: per ogni a 2 R.

ESEMPI

p p p p
8  2 8  2 16 4
p
p
p

p
3
3
3
2x 2  3 4x 2x 2  4x 8x 3 2x
r
p
p
18
18
p
93
2
2
q p
p

3
3
3
a5 2 a5 2 a10

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

Qual e` la procedura per


semplificare un radicale?

p
p
p
p
3 5
2 35 2 15 2

1/11

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

Tema A

I numeri reali

Scheda

2/11

A Ripasso

Attenzione!
Se i radicali in gioco hanno indici diversi, per poter applicare le regole relative alla moltiplicazione e alla divisione, occorre
prima ridurli al minimo comune indice.

Trasporto fuori e dentro dal segno di radice


DOMANDE

RISPOSTE

Che cosa significa


trasportare un fattore
fuori dal segno di radice
quadrata?

Significa scrivere una radice quadrata come


prodotto di quel fattore e di una radice
quadrata avente radicando minore.

Qual e` il procedimento per


eseguire un trasporto
fuori dal segno di radice
quadrata?

Occorre scomporre il radicando della radice


quadrata in modo da mettere in evidenza i
quadrati perfetti e poi procedere come
nellesempio qui a fianco.

Qual e` il procedimento
per eseguire un
trasporto fuori dal segno
di radice cubica?

Occorre scomporre il radicando della radice


cubica in modo da mettere in evidenza i cubi
perfetti e poi procedere come nellesempio qui
a fianco.

Qual e` il procedimento per


eseguire un trasporto
fuori dal segno di radice
n-esima?

Se il radicale ha indice quattro (cinque, sei,


ecc.) occorre scomporre il radicando in modo
da mettere in evidenza i fattori che sono
potenze di esponente multiplo di quattro
(cinque, sei, ecc.), e poi procedere come
nellesempio qui a fianco.

Che cosa significa


trasportare un fattore
dentro il segno di radice?

Significa eseguire loperazione contraria del


trasporto fuori dal segno di radice.

ESEMPI

p p p p
p
12 4  3 4  3 2 3
si dice che il fattore 2 e` stato
trasportato fuori dal segno di radice

p
p p p p
75 25  3 25  3 5 3
25 e` un quadrato perfetto

p
p
p
p
3
3
3
3
3
16 8  2 8  2 2 2
8 e` un cubo perfetto

p
p
p
p

4
4
4
4
4
a19 a16  a3 a16  a3 a4 a3
a16 e` la piu` alta potenza di esponente
multiplo di 4 che divide a19

p p
p
p p
3
3
2 3 2 23  3 2 23  2 3 16
si dice che il fattore 2 e` stato
trasportato dentro il segno di radice

Attenzione!
Sono frequenti gli errori quando bisogna trasportare dentro il segno di radice quadrata (o dentro il segno di una radice di
indice pari) fattori negativi o letterali. Per esempio:
p q p
2 2 6 22  2
perche al primo membro abbiamo un numero negativo e al secondo uno positivo (in quanto prodotto di due fattori positivi).
Per procedere correttamente bisogna lasciare il segno meno fuori dal segno di radice:
p
p p
p
p
2 2  22  2  22  2  8
p
Per ragioni analoghe, se nellespressione x 7 vogliamo trasportare dentro il segno di radice il fattore x, dobbiamo
distinguere due casi:
( p p p
p
x 2  7 7x 2
se x  0
x 7
p p
p
 x 2  7  7x 2
se x < 0

Radicali simili
DOMANDE

RISPOSTE

ESEMPI

Quando due
p espressioni
del tipo a n b si dicono
simili?

Quando presentano lo stesso radicale e


differiscono al piu` per il coefficiente a.

p
p
 3 2 e 5 2 sono simili
p
p
 3 2 e 2 3 non sono simili
p
p
 3 2 e 2 3 2 non sono simili

A Ripasso

Scheda

ESEMPI

In quale caso si possono


semplificare somme e
differenzep
diespressioni
del tipo a n b?

Quando sono simili, in base alla proprieta`


distributiva.

p
p
p
p
 2 3 3 3 2 3 3 5 3
p p
p
p
 3 2  2 3  1 2 2 2

Qual e` il procedimento per


semplificare, se possibile,
una somma algebrica di
radicali?

Si semplificano tutti i radicali e si trasportano


fuori dal segno di radice tutti i fattori possibili;
poi si riducono gli eventuali termini simili.

p p p
p
p
2 8 22 23 2
p p p
p

2  12 2  2 3, ma non e`
possibile effettuare altre semplificazioni,
perche non ci sono termini simili


Radicali

RISPOSTE

Unita` 2

DOMANDE

Attenzione!
In generale:
p
p
p
n
a b 6 n a n b

p
p
p
n
a  b 6 n a  n b.

Per esempio:
p p p
5 3 6 5 3

p p p
5  3 6 5  3

Razionalizzazioni
ESPRESSIONE
FATTORE
RAZIONALIZZANTE

x
p

3
y

c
p p
a b

p
a b

c
p
ab

Si moltiplicano
numeratore
e denominatore
per:
p
y

Si moltiplicano
numeratore
e denominatore
per:
p

3
y2

Si moltiplicano
numeratore
e denominatore
per:
p p
a b

Si moltiplicano
numeratore
e denominatore
per:
p
a b

Si moltiplicano
numeratore
e denominatore
per:
p
ab

Potenze con esponente razionale


m

DEFINIZIONI DI x n CON x  0.

p
n
xm

Se

m
> 0:
n

xn

Se

m
0 e x 6 0:
n

x0 1

m
< 0 e x 6 0:
Se
n

m
n

  mn
1

ESEMPI

p
p

3
51 3 5
p

7
3
 6 3 67

p
p
3
2
 2 2 23 2 2
1

 53

 0
1
1
2
1

 27 3

1
27

 13

r
1
1
3

27
3

  12
p
1
1
42 4 2
4

Attenzione!
m

Il simbolo x n resta non definito sia quando x < 0 sia quando x 0 ed

m
 0.
n

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

x
p
y

3/11

Tema A

I numeri reali

Scheda

A Ripasso

Radicali dipendenti da variabili di cui non si conosce il segno


 Per semplificare o eseguire trasporti fuori dal segno di radice relativamente a radicali di indice pari, dipendenti da variabili di
cui non si conosce il segno, occorre procedere cos`:
1. si determinano anzitutto le condizioni di esistenza (C.E.) dei radicali;
2. si osserva se, in base alle condizioni di esistenza, e` verificata la condizione (a  0 per poter applicare la proprieta`
invariantiva, cioe` per poter utilizzare, nei calcoli, luguaglianza:
p
p

np
amp n am
[*]
3. in caso contrario, nelloperare i calcoli, bisogna, a volte, introdurre dei valori assoluti, in quanto non vale piu` la [*], ma
vale luguaglianza:

p
p
np
amp n jajm
[**]
 Per i radicali di indice dispari, si puo` operare normalmente, senza introdurre valori assoluti, poiche la [*] risulta valida per
ogni a 2 R.

Esempi.
CONSEGNA

RADICALE

Semplificare.

p
x4 y 2

Semplificare.

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

Trasportare fuori
dal segno di radice.

Trasportare fuori
dal segno di radice.

Scheda

p
x 3 y 2 1

p
3
x 10 y

SVOLGIMENTO ESERCIZIO

Nessuna, poiche
x 4 y 2  0 per ogni x 2 R
e per ogni y 2 R.
Nessuna, poiche
a2 6a 9 a 32
e quindi il radicando e`
sempre non negativo.
x  0 (perche?)

Nessuna, poiche
il radicale
ha indice dispari.

p q2
x 4 y 2 x 2 y jx 2 yj

Commento: dobbiamo utilizzare la [**] poiche le


C.E. non implicano che sia x 2 y  0.
p q2
a2 6a 9 a 3 ja 3j
Commento: dobbiamo utilizzare la [**] poiche le
C.E. non implicano che sia a 3  0.
p p
x 3 y 2 1 x 2  xy 2 1
pp
p
x 2 xy 2 1 x xy 2 1
p
Commento: x 2 x, senza valore assoluto,
poiche le C.E. garantiscono che x  0.
p
p
p p
p
3
x 10 y 3 x 9  xy 3 x 9  3 xy x 3 3 xy
Commento: non dobbiamo prestare attenzione ai
valori assoluti, poiche il radicale ha indice dispari.

B Verifica delle conoscenze

Vero o falso?
1

4/11

p
a2 6a 9

C.E.

p
9 3
p
9 3
p
il radicale 3 1 non e` definito in R
p
il radicale 1 non e` definito in R
p
1
2x  1 e` definito per ogni x 
2

1
3
2x  1 e` definito se e solo se x 
2
p
p

6
3
7
16 4

p
p p
8
5  3 3 6 15

p p p
9
9 16 49

p p p
10
3 27 30

B Verifica delle conoscenze


12

p p p
3 12 27

p p
1
5  3 p p
5 3

14

p
1
2  1 p
21

15

9 2 

16

83 4

1
27

Radicali

13

p p
p
2 84 2

Unita` 2

11

Scheda

Test.
17

18

19

20

21

22

3
x2 1

Quale delle seguenti espressioni e` definita se e solo se x  1?


p

p
p
3
B 4 2x  2
C
1x
3  3x

5
1x

Una sola delle seguenti espressioni non e` simile a nessuna delle altre; quale?
p

3
2

p
3 2

p
532

Una sola delle seguenti somme si puo` semplificare; quale?


p p
p p
p p
B
C
6 2
8 18
15 10
Per razionalizzare
3

1p
3
2
2

p p
22 2

1
p per quale fattore occorre moltiplicare numeratore e denominatore?
3 5

p
5

p
5

9

p
5

25

p
5

A che cosa e` uguale lespressione 125 3 ?


5

1
5

1
5

C Esercizi guidati

Scheda

1 Completa la seguente tabella, seguendo i passi indicati nella prima colonna e lesempio svolto nella seconda. Sup
poni che tutte le lettere possano assumere solo valori non negativi.

Passi del procedimento

Scomponi il radicando
in fattori primi.
Calcola il massimo
comune divisore fra
lindice del radicale e gli
esponenti dei fattori
del radicando.
Dividi lindice del
radicale e gli esponenti
dei fattori del radicando
per il massimo comune
divisore.

Semplifica il radicale:

p
6
144

Semplifica il radicale:
p

6
36

p
p
6
6
144 24  32

p
p
6
36 6 ::::::::::

M.C.D. ( 6,
indice
del
radicale

4, 2 ) 2

M.C.D. (...............) .....

Semplifica il radicale:
p
12
a 18 b12

Il radicando e` gia`
scomposto.
M.C.D. (...............) .....

esponenti dei
fattori del
radicando

6
p

p
p
2
4
2
6
6
144 24  32 2 2  3 2
p
p
3
22  31 3 12

p
6
36 :::::::::: ::::::::::
::::::::::::::::::::

12

p
p
18
12
a18 b12
a b

12

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

Quale delle seguenti espressioni non e` definita per ogni x 2 R?


p

p
p
3
B
C
x2  1
x2  1
x2 1

:::::

:::::

:::::

::::::::::::::::::::

5/11

Tema A

I numeri reali

Scheda

C Esercizi guidati

2 Completa la seguente tabella, in cui ti guidiamo a eseguire alcune semplificazioni, in assenza di ipotesi sul segno

delle lettere.

Passi del
procedimento

Semplificare:
p

4
a 6 b4 c 8

Semplificare:
p

4
x 2  2x 1

Semplificare:
q
6
x  13

Semplificare:
p

6
a 18 b4 c 6

Determina le C.E.

Nessuna perche

Devi porre la
condizione:
x  13  0, che
equivale a x  :::::
q
6
x  13 ::::::::::

Nessuna perche

p
4
a6 b 4 c 8
p
a3 b::::: c::::::::::

Osserva che
x2  2x 1
::::::::::2
quindi ...............
p

4
x2  2x 1
p
::::::::::

Attenzione: devi
porre un valore
assoluto!

Attenzione: devi
porre un valore
assoluto!

....................

Semplifica,
prestando
attenzione a porre,
se necessario,
il valore assoluto.

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

....................

6
a18 b4 c6
::::::::::::::::::::
Attenzione: devi
porre un valore
assoluto!

Completa la seguente tabella, seguendo i passi indicati nella prima colonna e lesempio svolto nella seconda.

Passi del procedimento

6/11

Perche non e`
necessario porre
valori assoluti?

....................

Ridurre i radicali
p p
p
2, 3 3, 4 2

Ridurre i radicali
p p
p
3, 3 5, 4 3

al minimo comune indice

al minimo comune indice

Calcola il minimo comune


multiplo degli indici dei radicali.

m.c.m. (2, 3, 4) 12

m.c.m. (....................) ..........

Scrivi, utilizzando la proprieta`


invariantiva, dei radicali equivalenti
a quelli di partenza aventi come
indice il minimo comune multiplo
individuato al passo precedente.

Moltiplicando gli indici e gli


esponenti per i fattori indicati
in rosso, si ottengono tre radicali
equivalenti a quelli di partenza
di indice 12:

p 3 p
4 p
26
3
4
23
26 ,
34 ,

Per la proprieta` invariantiva i tre


radicali dati equivalgono a:

Concludi svolgendo i calcoli.

I tre radicali, ridotti al minimo


comune indice, sono:
p 12
p
p 12
12
26 , 34 , 23

.......................................................

I tre radicali, ridotti al minimo


comune indice, sono:
.......................................................

Completa le seguenti uguaglianze in cui ti guidiamo a eseguire alcune operazioni con i radicali; supponi che
tutte le lettere rappresentino numeri positivi.
4

p p p p
18  2 18  ::::: ::::: :::::
q

p
3
3 2xy2 6 2xy 2 6 2xy 2 ::::: ::::::::::
p

p
p
3
5 5
p
p p
p p
3
a  b 6 a:::::  6 b::::: 6 ::::::::::
p p p
8x3 y7 : 2xy 4x::::: y ::: 2x::: y :::
p p p p
p

4
8 : 2 4 8 : 4 2::: 4 :::::
:::::

Completa le seguenti uguaglianze, dove ti guidiamo a eseguire dei trasporti fuori dal segno di radice.
p
p p p p
75 25  ::::: 25  ::::: ::::: :::::
p
p
p
p p
3
4000 3 1000  ::::: 3 1000  3 ::::: ::::: 3 :::::
p p p p
1 p
12
:::::
0,03 0,01  ::::: 0,01  :::::

:::::
p

p
p

p
p

3
24 3 8  ::::: 3 8  3 ::::: ::::: 3 :::::
13

10

11

C Esercizi guidati

Scheda

Trasportare fuoripdal

segno di radice: x 4 y 3

Trasportare fuoripdal

segno di radice: x 5 y 3 z

Trasportare
fuori dal segno
p
di radice: 3 x 4 y 3

Determina le C.E.

Devi porre la condizione:


y  ::::::::::

Devi porre la condizione:


xyz  0.
Sai giustificare perche?

Nessuna perche

Radicali

Passi del procedimento

Unita` 2

14 Completa la seguente tabella, in cui ti guidiamo a eseguire alcuni trasporti fuori dal segno di radice, in assenza di

ipotesi sul segno delle lettere.

....................

....................

Trasporta fuori dal


segno di radice,
prestando attenzione
a porre, se necessario,
il valore assoluto.

p
p
x4 y3 x2 y ::::::::::

p
p
x5 y3 z x2 y ::::::::::

p
p
3
x4 y 3 :::::::::: 3 ::::::::::

Perche non e` necessario


porre valori assoluti?

Attenzione: devi porre


un valore assoluto!

Perche non e` necessario


porre valori assoluti?

....................

....................

Completa le seguenti uguaglianze, dove ti guidiamo a eseguire dei trasporti dentro il segno di radice.
15

16

17

18

19

p p p p p
3 7 3:::::  7 :::::  7 :::::
p
p p p p
3
3 3 10 3 3:::  3 10 33  10 3 ::::::::::
p p
p
p
p
5 3  52  :::::  52  :::::  :::::
p p p p
Se x  0, allora x 6 :::::  6 :::::
p p
p
p
Se x < 0, allora x 6  :::::  6  :::::

20

21

22

p
p
p
p p p p
20 45 4  ::::: 9  ::::: 2 ::::: 3 ::::: ::::: :::::
p
p
p
p p
p
p
3
54 3 16 3 :::::  2 3 :::::  2 ::: 3 2 ::::: 3 2 ::::: 3 2
p
p
p p
p
100a  49a :::::::::: a  7 :::::::::: ::::: :::::::::: , con a  0

Completa le seguenti uguaglianze, in cui ti guidiamo a razionalizzare alcune espressioni.


23

24

25

p
p
p
15
15  :::::
15 :::::
p p p
::::: :::::
5
5
5  :::::
p
p
a5
a5  3 a:::::
a5 3 a:::
p

p
p

:::::::::::::::

3
3
:::::
a
a  3 a:::::
p
p
p
p
p
11 1
11 1 11 :::::
11 12
12 ::: :::::
6 :::::
p
p

p
11  :::::
:::::
:::::
11  1
11  1 11 :::::

Completa le seguenti uguaglianze in cui ti guidiamo a semplificare espressioni contenenti potenze con
esponente razionale.
2

26 125 3

27

p
p
:::::
3
125::: 3 125 :::::

2 4  2 4 2 4 ::::: 2::::: :::::

28 2 3 : 2 3 2 3 ::::: 2

1
:::::

3 2

p
  :::1 r
1
1
:::

3
:::
3

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

Completa le seguenti uguaglianze in cui ti guidiamo a semplificare alcune espressioni contenenti radicali simili.

2 3 9 2 3 ::::: 2::::: :::::




1
50

 12

2 2

1
:::::

 12

::::: 2 :::::

7/11

Tema A

I numeri reali

Scheda
29

C Esercizi guidati

Caccia allerrore.
E` corretta?

Uguaglianza

pp5
a a a2
pp
8 18 12
p
p

p
5
3
15
a6 a2 a12
p

1
3
5xy 5xy 3
1
3
p a 2
a3
p p
x 2 2x 2 per ogni x 2 R

pp
p
6
a 3 a a5

Scheda

SI`

NO

SI`

NO

SI`

NO

SI`

NO

SI`

NO

SI`

NO

SI`

NO

Eventuale correzione

D Esercizi da svolgere

Stabilisci se ciascuno dei seguenti radicali e` definito in R e, in caso affermativo, calcolane il valore.

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

r
8
3

125

3
0,01

3
8

5
0

4
0,0001

r
25
36

p
0,25

p
3
27
p
0,4

Semplifica, se possibile, i seguenti radicali, supponendo che tutte le lettere possano assumere solo valori
non negativi.
3

4
26  34
p

4
25  9
p

6
144
p

6
a9
p
x4 y 6
p
a4 b16
p
x9 y 8

6
23  56
p

4
144
p

8
144
p
a6
p

4
9x6 y 12
p

4
16a6 b8
p

8
x8 y 16

p
26  315  79
p

3
26  27
p

9
27
p

9
a6

p p p

4
[ 23  32 ; 2  52 ; 22  35  73 ]
p p
[ 15; 12; 12]
p p p
[ 3 12; 4 12; 3 3]
p
p

3
[ a3 ; a 3 ; a 2 ]
p
[x2 y3 ; 3x3 y 6 ]
p
[a2 b8 ; 4a3 b4 ]

12

[Irriducibile; xy 2 ]

Semplifica i seguenti radicali, dopo aver posto le condizioni di esistenza.


r
1
a2 a
4
p

4
x2 4x 4
11

q
10
12
x  25

p
x6 y 10 z8
13

10

Riduci i seguenti radicali allo stesso indice.

8/11

r
81
16
r
1
3
27

r
1
4

16

18

19

p
15
p p
3
2, 2, 5 2
p p
p
a, 3 a, 4 a; con a  0





a 1 

2
p
[ jx 2j]
p
[ x  2]

[jxj3 jyj5 z4 ]

14

15

16

17

p
x3 y 6 z9
p

9
x6 y 12 z27
p

4
x10 y4 z8
p
a4 6a3 9a2
12

p
[ 4 xy2 z3 ]
p
[ 3 x2 y4 z9 ]
q
[ jxj5 y2 z4 ]
[jaa 3j]

p p 15
p
15
[ 25 ; 15 2; 23 ]
p 12
p 12
p
12
[ a6 ; a4 ; a3 ]

D Esercizi da svolgere
p p
p
a, 4 a, 5 a; con a  0

Scheda

p 20
p p
a10 ; a5 ; 20 a4 ]

20

:::::

:::::

:::::

Radicali

Completa le seguenti uguaglianze in modo che risultino corrette, supponendo che tutte le lettere possano assumere
solo valori non negativi:
p
p
p p
p p
a. x4 y 4 z::::: x2 y ::::: z6
c. 3 x5 y ::::: z3 x15 y 6 z:::::
b. 64 3 4
21

Unita` 2

20

Semplifica le seguenti espressioni; supponi che tutte le lettere possano assumere solo valori non negativi.
p p
18  2
p
p

3
9 33
p

4
5 6 2
p

3
5
p

p
2 3
64

p
p
4 2 3 : 3 2 2
p p
3 3  4 3 2
28
p

3 3
p p

3 53

p
29
10 3
q q
30
2x3 y  8xy7

[6]

22

23

24

25

26

27

[3]

31

[125]
p
[ 6 5]

32

[2]

p
[ 12 2]


1
p

3
3

34

5
[ 33 ]

37

33

35

36

38

p
4x2 y 4

p
3
2xy

p
[ 3 4x2 y 5 ]

p
3 2xy2 6
p p
ab  a3 b

p
p
3
3
ab  a2 b8
p
3 ab6
p
p

3
a4
p p

ab  3 a
p
p
3
a b

[4x2 y 4 ]
[a2 b]
[ab3 ]
[a2 b2 ]
p

3
[ a2 ]
p

6
[ a5 b3 ]
p

6
[ a2 b 3 ]

2 4

[4x y ]

Trasporta tutti i fattori possibili fuori dal segno di radice; supponi che tutte le lettere possano assumere solo
valori non negativi.
p
27
p
50
p
72
p
a7 b5
p
18m3

p
29  35  56
p
45

p
3
3000
p

3
a7 b5
p

3
16a6

3
23  310  517
p

3
24
p

3
250

p
p
3
[23 2; 24  32  53 6; 2  33  55 3  52 ]
p p p
[5 2; 3 5; 2 3 3]
p
p p
[6 2; 10 3 3; 5 3 2]
p

p
3
[a3 b2 ab; a2 b ab2 ]
p
p
[3m 2m; 2a2 3 2]

Trasporta fuori dal segno di radice tutti i fattori possibili, dopo aver posto le condizioni di esistenza.
44

45

46

47

p
a2 bc6
p
a4 b5 c12
p
a3 b9 c 5
p
a2 b4

p
[jac3 j b]
p
[a2 b2 c6 b]
p
[jajb4 c2 abc]
[jajb2 ]

48

49

50

51

3
x4 y 12
p

4
a12 b6
p
x3 2x2 x
p
x3 x2

p
[xy 4 3 x]
p
[ja3 bj jbj]
p
[x 1 x]
p
[jxj x 1]

Porta dentro al segno di radice i fattori esterni.


52

53

54

55

p
2 3
p
3 3
p
x 5
p
x 6

p
232
p
10 3 3
p
x33

p
332

1p
3
16
2
p
2 x

con x  0

p p p
[ 12; 3 16; 3 54]
p p p
[ 27; 3 3000; 3 2]
p p
p
3
[ 5x2 , 3x3 ,  4x]
p
p
[Se x  0: 6x2 ; se x < 0:  6x2 ]

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

39

40

41

42

43

Riscrivi le seguenti espressioni in modo che compaia un solo simbolo di radice.


56

p
p
2 5

p
3
3 2

p
p
a 3 a, con a  0

p p p
3
[ 4 20; 6 18; a2 ]

9/11

Tema A

I numeri reali

Scheda

D Esercizi da svolgere

Razionalizza le seguenti espressioni.


57

1
5
1
p , p , p

5
5 35

58

2
1
4
p , p
p p ,
51
5 3 2 2
1
x1

p

 p
3
25
5 p
; 5;
5
5
p


p p 2  2
p
5 3;
; 1 5
2
p

 p
p p
x1
x1
;
; 2 x 2  x
x1
x1

1
4
, p p
x1
x2 x

59 p , p


 p
a 1 p p p p
; a  b; a 1 a
a1

1
ab
1
, p p , p p
a1
a1 a
a b

60 p

Riscrivi sotto forma di radicale e, se possibile, semplifica.




4 2

64 3

 1
1 3
27
  32
1
4

61 8 3

62 9 2

63 27 3

1
25

 32





81 4

1
;
2

1
;
3

1
; 3
8

1
;
16

1
8

1
; 125; 27
9





Riscrivi le seguenti espressioni utilizzando la notazione delle potenze e semplificale, mediante le proprieta`
delle potenze; riscrivi quindi il risultato sotto forma di radicale. Supponi che le lettere possano assumere solo valori positivi.

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

64

10/11

65

p
p

4
5 55
p
p

2
3

2 p
4
2

p p

8k : 3 2k
q
p
5
xy 2 xy

p
p

3
4
a2  a3
p
a

2
p
3
a
p

4
a

p
x y3
p
x2 y 4

p p
p x2
12
59 ; 6 128k; a17 ; p
y

20

p p p
3
[ 12 128; 10 x3 y5 ;
a2 ]

Scomponi in fattori. Supponi che tutte le variabili rappresentino numeri positivi.


66

67

68

69

70

71

p p p
2 3 6
p p p
1 3  5  15
p p p
2 2 6 32
p
p p
14 2 2  7  2
p
p
3 x 3y  x x  xy
p p
p
xy  2 x y  2
1

p
p
31 2]
p
p
[1  51 3]
p
p
[2  31 2]
p
p
[ 7 2 2  1]
p
[3  x x y]
p
p
[ x 1 y  2]
[1 

Semplifica le seguenti espressioni, supponendo che tutte le lettere possano assumere solo valori
non negativi.
72

73

74

75

76

77

78

p p
10 40
p 1 p
 75
3
2
p p p p
18 8 2 9

p p p p
45 50 20 4 25
p p
p
4
9x3  16x6 16x3
p
p
p
p
p
1 x 2 x  1 x2 4 x  1 4 x 1 1
p p p
p
9a  a3  16a 6a a

p
[3 10]


9 p

3
2
p
[3 6 2]
p
p
[6 5 5 2]
p
[5x x]
[x]
p
[5a  1 a]

D Esercizi da svolgere

Scheda
p
[ a  3]

Semplifica le seguenti espressioni, dopo aver posto le condizioni di esistenza.



82

83

84

p
1
x  1  p
x1


 r
p
1
x1
:
x  2 p
x2
x2

a1
p
a1
a 1  2 a p
p
p

 a1
a1
a1
 

p !
p 
2 y
x y 2 xy
1
1
1
: p
1  p p 
1
x
x
xy
x y
x

Radicali

[a 1]
p
[ 6 a]

Unita` 2

p
a1
a1
a  1 p
 p
a1
a1
p p
p
a3 2a2 a  a3 6a2 9a a 12
80

p
p p
3
a2  a : a  3 a
81

79

[x > 2: x  2]

[a  0 ^ a 6 1:

p
a 1]

[x > 0 ^ y  0 ^ x 6 y:

p
x]

Risolvi le seguenti equazioni, razionalizzando le soluzioni.


85

p
p p p
x 2x 3 2 3

86

x1
x1
p
p 2
1 5
1 5

87

x2

x
1
1
p
p

2
x 2
x2 2x 2 2

p
[2 6  5]
[4 

p
5]

p
[3 2  4]

Nuova matematica a colori Petrini f 2011 De Agostini Scuola SpA Novara

11/11