Sei sulla pagina 1di 12

i ricettari di

WE LOVE POLPETTE
www.chezuppa.it

indice
POLPETTE DI POLLO E SPINACI
POLPETTE DI POLLO
RICOTTA E BASILICO
POLPETTE DI MOZZARELLA
AL BASILICO
POLPETTE DI MELANZANE
SPAGHETTI CON LE
POLPETTE
POLPETTONE DI CARNE
E PROSCIUTTO CRUDO
CROCCHETTE DI PATATE
E PORRI

POLPETTE DI POLLO E SPINACI


La preparazione pi facile di quel che pensate, per prima
cosa prendete un mixer e mettete dentro la met della cipolla e tritatela poi fermate le lame e aggiungete il pollo, gli
spinaci ben strizzati, il parmigiano, luovo, noce moscata
e sale e pepe. Azionate il mixer e frullate fino a quando
non saranno uniti e tritati tutti gli ingredienti, vedrete un
impasto tutto verde! Fermate le lame e toccatelo, se risulta troppo morbido mettete un cucchiaio di pan grattato e
mixate ancora tutto.

400gr di petto di pollo


250 gr di spinaci lessati
1 uovo
4 cucchiai di parmigiano
1/2 cipolla piccola
q.b. cucchiai di pangrattato
q.b. noce moscata
q.b. sale e pepe
q.b. olio per friggere

In un piatto mettete del pangrattato e con le mani leggermente bagnate formate delle piccole palline
e passatele poi per bene nel pane.
Mettete sul fuoco una padella con abbondante olio per friggere, ricordate che se volete una buona
frittura non troppo grassa lolio deve essere molto e ben caldo. Aspettate che lolio sia a temperatura quindi mettete a friggere le polpettine e levatele quando saranno ben dorate da tutte le parti.
Diponetele su un foglio di carta da cucina per eliminare lolio in eccesso e poi servitele subito che
calde son pi buone!

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/polpettine-di-pollo-e-spinaci

POLPETTE DI POLLO
RICOTTA E BASILICO

700 gr di petto di pollo


4 cucchiai di ricotta
10 foglie di basilico
1 uovo
4 cucchiai di parmigiano
q.b. pangrattato
q.b. noce moscata
q.b. sale e pepe
q.b. olio per friggere

Per cominciare prendete il vostro mixer da cucina e mettete le foglie di basilico e il pollo e cominciate a tritare, aggiungete poi luovo, la ricotta, il formaggio grattugiato, la noce moscata e un pizzico di
sale e pepe. Frullate per un paio di minuti fino a quando non gli ingredienti non saranno sminuzzati
per bene. Se il composto dovesse risultare troppo morbito aggiungete un cucchiaio di pan grattato
alla volta e continuate a mischiare.
Togliete le lame dal mixer e preparate il pan grattato per la panatura su un vassoio o su un piatto.
Bagnatevi le mani per cominciare a fare le palline, in questo modo eviterete che limpasto si appiccichi troppo alle vostre mani.
Fate tante palline tonde o se preferite schiacciate ai poli oppure ancora potete dargli la tipica forma
delle crocchette di patate, fate come pi vi piace. Passate poi le polpette nel pangrattato e preparate una padella con abbondante olio per friggere sul fuoco.
Quando lolio sar a temperatura immergete le polpette facendo attenzione a non metterne troppe
tutte in una volta per non abbassare drasticamente la temperatura dellolio. Fatele ben dorare da
tutte le parte e quindi mettetele a scolare su un foglio di carta assorbente da cucina.
servite calde oppure mettetele in un contenitore e portatele ad un pic nic in campagna! Fate voi!

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/polpette-di-pollo-ricotta-e-basilico

POLPETTE DI MOZZARELLA
AL BASILICO

3 mozzarelle fior di latte


3 fette di pane toscano raffermo
1 uovo
20 foglie di basilico
4 cucchiai di parmigiano
q.b. sale, pepe
q.b. pangrattato
q.b. olio per friggere

Sgocciolate la mozzarella e mettetela nel bicchiere del mixer assieme alle fette di pane, al basilico,
alluovo, parmigiano e al sale e pepe.
Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto lavorabile con le mani. Se troppo liquido
aggiungete un cucchiaio di pangrattato, se troppo solido un paio di cucchiai di latte.
Formate con le mani delle palline e passatele nel pangrattato.
Fate scaldare una padella con lolio per friggere. Lolio deve essere abbondante in modo che le
polpettine vengano immerse cos la frittura rimarr asciutta.
Quando lolio sar ben caldo friggete per un paio di minuti le polpettine e quando ben dorate scolatele su della carta da cucina. Salatele quando ben calde e servitele immediatamente!

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/polpette-di-mozzarella-al-basilico

POLPETTE DI MELANZANE

Ho preso le melanzane private della buccia e le ho tagliate a


tocchetti irregolari non troppo piccoli e le ho messe a bollire
in acqua salata per 6 minuti. Dopo averle scolate e lasciate
raffreddare le ho schiacciate per eliminare lacqua in eccesso
e scaraventate poi in una ciotola. Con una forchetta le ho poi
schiacciate per benino fino ad ottenere una pasta, ho unito
luovo (consiglio di sbatterlo separatamente cos da regolarsi
nellaggiungerlo al composto) il formaggio a piacere il pan grattato, sale e pepe. Occhio al pane grattato! Non ne serve molto,
bisogna regolarsi a occhio e aggiungerne poco alla folta fino a
quando il composto polpettoso non sia adatto alla lavorazione
manuale.
Dimenticavo il timo! Timo fresco del mio piccolo orticello odoroso da balcone! Ho staccato dei rametti e ho inserito nellimpasto le foglioline che delizioso profumo!
A questo punto limpasto pronto per essere modellato a mano!
Le polpette si possono fare di varie dimensioni, tonde, schiacciate ai poli come dei globi terrestri, piatte io ho scelto una via
di mezzo, le ho fatte piccole e leggermente schiacciate.
Una volta data la forma le ho passate nel pan grattato una volta
e poi poco prima di metterle a friggere una seconda volta.
Si tuffano nellolio caldo e si rigirano fino ad ottenere la doratura
desiderata, io le amo marroncine e croccanti!

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/polpette-di-melanzane-alla-alebino

3 melanzane
1 uovo
q.b. parmigiano
q.b. pan grattato
q.b. timo fresco
sale e pepe
olio

SPAGHETTI CON LE POLPETTE

400 gr di macinato di vitello


2 uova
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di prezzemolo tritato
q.b. noce moscata
q.b. latte intero
q.b. sale e pepe
q.b. pangrattato
q.b. olio per frittura
600 gr di spaghetti n.5
1 litro di passata di pomodoro
1 cipollina fresca
Cominciate con la preparazione delle polpettine prendendo la carne di vitello macinata. Mettetela
in una ciotola capiente e unite le due uova, il prezzemolo tritato, la noce moscata, sale e pepe, parmigiano e con una forchetta amalgamate tutti gli ingredienti. Aggiungete un goccio di latte intero
perch cos poi le polpette risulteranno pi morbide dopo la cottura e quanto basta di pangrattato
per ottenere un impasto lavorabile. Fate riposare il tutto per circa mezzora in frigorifero coperto da
pellicola.
In un piatto fondo mettete del pangrattato e con limpasto riposato formate delle piccole palline che
panerete poi nel pangrattato.
Mettete sul fuoco una padella con dellolio per frittura e fatelo scaldare. Quando lolio avr raggiunto la temperatura - potrete provare inserento uno stuzzicadenti, se fa delle bollicine pronto
- mettete le polpettine e friggetele fino a quando saranno ben cotte e dorate. Quando pronte fatele
asciugare su un piatto ricoperto di carta da cucina e tenetele da parte.
Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e quando bolle calate gli spaghetti.
Preparate il sugo in un tegame con un filo di olio evo e uno spicchio daglio. Quando lolio sar insaporito aggiungete la passata di pomodoro e lascate ridurre piano piano. A met cottura del sugo
aggiungete le polpette e continuate cos le polpette faranno amicizia con la salsa di pomodoro.
Quando saranno cotti gli spaghetti scolateli e versateli nella padella con il sugo, spadellate velocemente e impiattate ultimando con alcune polpette che avrete tenuto da parte e una spruzzata di
prezzemolo tritato.

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/spaghetti-con-le-polpette

POLPETTONE DI CARNE
E PROSCIUTTO CRUDO

400 gr di carne macinata di manzo


400 gr di carne macinata di vitello
100 gr di prosciutto crudo a fette
2 uova
6 cucchiai di parmigiano
1 bicchiere di vino bianco secco
q.b. noce moscata
q.b. sale, pepe, olio evo
q.b. prezzemolo
Sminuzzate al coltello il prosciutto crudo e mettetelo in una capiente ciotola. Tritate la mezza cipolla
rossa e aggiungetela al prosciutto e unite anche i 2 cucchiai di prezzemolo tritato. Unite la carne di
manzo e vitello macinata, il parmigiano le 2 uova, noce moscata e regolate di sale e pepe.
Amalgamate bene gli ingredienti usando le mani e poi riversate la carne condita su un foglio di carta
da forno. Avvolgete la carne con la carta da forno dando la classica forma del polpettone e mettetelo in una teglia da forno.
Infornate cos senza aggiunta di grassi per il momento a 180 per 30 minuti poi togliete la teglia
dal forno togliete la carta e mettete un filo dolio e il vino bianco. Infornate nuovamente per altri 15
minuti poi spegnete e lasciatelo riposare fuori dal forno.
Tagliate il polpettone solo quando si sar leggermente intiepidito altrimenti le fette non verranno
bene. Servite su un piatto con un po di sughetto e accompagnatelo con delle verdure saltate a
piacimento.

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/polpettone-di-carne-e-prosciutto-crudo

Lessate le patate in abbondante acqua salata e quando


cotte lasciatele raffreddare.
Mondate il porro e tagliatelo a rondelle. Mettete un filo di
olio evo in una padella e fate rosolare il porro regolandolo di sale e pepe a piacere. Quando cotto lasciatelo raffreddare. Se durante la cottura dovesse asciugarsi troppo aggiungete, poco alla volta, un po di acqua tiepida.
Pelate le patate e schiacciatele con uno schiaccia patate. Aggiungete in una ciotola anche il porro, il parmigiano, la noce moscata e rompete un uovo. Amalgamate
bene gli ingredienti e regolate si sale e pepe. Lasciate
riposare limpasto in frigorifero per almeno venti minuti.
Trascorso il tempo di riposo prendete limpasto e lavoratelo con le mani fino ad ottenere dei cilidri come in
foto.
In un piatto rompete le restanti due uova e sbattetele.

CROCCHETTE
DI PATATE E PORRI
3 patate
1 porro
4 cucchiai di parmigiano
1 pizzico di noce moscata
3 uova
q.b. pangrattato
q.b. sale e pepe
q.b. olio extravergine di oliva
q.b. olio di semi per friggere

Passate ogni cilindretto di pasta nelluovo battuto e poi


nel pangrattato per panarli.
Mettete a scaldare una pentola con lolio di semi e quando ben caldo friggete le crocchette.
Servite calde!

GUARDA LA RICETTA SUL WEB


http://www.chezuppa.it/recipes/view/crocchette-di-porri-e-patate

Non crediate che io abbia la pretensione dinsegnarvi a far le polpette. Questo


un piatto che tutti lo sanno fare cominciando dal ciuco, il quale fu forse il
primo a darne il modello al genere umano. Intendo soltanto dirvi come esse
si preparino da qualcuno con carne lessa avanzata; se poi le voleste fare pi
semplici o di carne cruda, non necessario tanto condimento. Tritate il lesso
colla lunetta e tritate a parte una fetta di prosciutto grasso e magro per unirla
al medesimo. Condite con parmigiano, sale, pepe, odore di spezie, uva passolina, pinoli, alcune cucchiaiate di pappa, fatta con una midolla di pane cotta
nel brodo o nel latte, legando il composto con un uovo o due a seconda della
quantit. Formate tante pallottole del volume di un uovo, schiacciate ai poli
come il globo terrestre, panatele e friggetele nellolio o nel lardo. Poi con un
soffritto daglio e prezzemolo e lunto rimasto nella padella passatele in una
teglia, ornandole con una salsa duova e agro di limone.

Pellegrino Artusi, nel suo ben noto manuale


La Scienza in cucina e lArte di Mangiar bene (1881)

Ricettario n.3/2012 Chezuppa!


we love polpette
www.chezuppa.it - info@chezuppa.it
Foto di copertina Fotolia.com
Foto delle ricette Chezuppa.it

Una produzione

Chezuppa!
www.chezuppa.it
www.facebook.com/chezuppa
Novembre 2012