Sei sulla pagina 1di 32

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa
Lama Cipa: Rituale di Offerta al Guru,
composto da Losang Cikyi Ghieltsen,
il Primo Pancen Lama

Estratto da Jorci e Lama Cipa Unificati


Istituto Lama Tzong Khapa - Pomaia (Pisa) - 2009

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa
LC 2

rab kar ghe sem cen p ngang gni ne


dag dang ka gnam ma ghen sem cen nam
deng ne ji si jang ciub gning p bar
la ma kn ciog sum la kyab su dro

Preghiere preliminari
LC 3

la ma la kyab su chi wo
sang gy la kyab su chi wo
ch la kyab su chi wo
gen dn la kyab su chi wo

(Namo gurubhya)
(Namo buddhaya)
(Namo dharmaya)
(Namo sanghaya)

LC 4

ma sem cen kn ghyi dn ghyi cir


dag gni la ma lhar ghiur ne
sem cen tam ce la ma lhe
go pang ciog la g par ja (x3)

(x21 o x108)
(x7, x21, o x108)
(x7, x21, o x108)
(x7, x21, o x108)

Qui medita sulla generazione della bodhicitta straordinaria, allo scopo di entrare nella pratica
del tantra.

Mente dellilluminazione straordinaria


LC 5

ma sem cen tam ce kyi dn du dag ghi


tse di gni la gnur wa gnur war d me sang ghie
la ma lhe go pang ngn du je

LC 6

ma sem cen tam ce dug nghel le drel


de cen sang ghie kyi sa la g par ja
de cir du lam zab mo la ma lhe
nel jor gnam su lang war ghyi wo

62

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa
LC 2

Da uno stato di mente eccelsa, bianca, virtuosa,


io e tutti gli esseri mie madri, vasti come lo spazio,
da questo istante sino alla nostra illuminazione,
prendiamo rifugio nei guru e nei Tre Preziosi Gioielli.

Preghiere preliminari
LC 3

Prendo rifugio nel Guru.


Prendo rifugio nel Buddha.
Prendo rifugio nel Dharma.
Prendo rifugio nel Sangha.

(x21 o x108)
(x7, x21, o x108)
(x7, x21, o x108)
(x7, x21, o x108)

LC 4

Per il beneficio di tutti gli esseri senzienti,


mie madri, diverr un guru-divinit
e, in tal modo, condurr tutti gli esseri senzienti
allilluminazione suprema di un guru-divinit. (x3)

Qui medita sulla generazione della bodhicitta straordinaria, allo scopo di entrare nella pratica
del tantra.

Mente dellilluminazione straordinaria


LC 5

Per il bene di tutti gli esseri senzienti, mie madri,


molto velocemente, in questa stessa vita,
raggiunger lo stato di un primordiale buddha guru-divinit.

LC 6

Liberer tutte le madri esseri senzienti dalla sofferenza


e li condurr alla grande beatitudine dello stato di buddha.
A questo fine, ora praticher il profondo sentiero dello yoga
del guru-divinit.

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

61

Dissolvi e assorbi il campo del merito della pratica di rifugio e medita sui tre corpi. Poi sorgi
nella forma di Yamantaka o come qualunque divinit dello Yoga Tantra Supremo.
LC 1

de cen ngang le rang gni la ma lha


gang der sel we ku le zer tsog
ciog ciur tr pe n ci jin lab pe
dag pa rab jam ba scig yn ten ghyi
k pe kye par pn sum tsog par ghiur

LC 7

OM AH HUM (x3)

LC 8

ngo wo ye sce la nam pa nang ci dang ci dze so s nam


pa je le wang po drug ghi ci yl du de tong ghi ye sce kye par
cen kye pe sa dang bar nang nam ke kyn tam ce yong
su kyab pe ci nang sang we ci trin dam dze cen zig
sam ghyi mi kyab pe gang war ghiur

Generare il campo del merito


Visualizzazione
LC 9

LC 10

de tong yer me lha lam yang par


kn zang ci trin trig pe
lo ma me tog dre b yong dze
d g pag sam jn pe tser
dong nga bar we rin cen tri teng
ciu kye gni da ghie pe teng
ka drin sum den tsa we la ma
sang ghie kn ghyi ngo wo gni
nam pa ngur mig dzin pe ghe long
scel cig ciag gni dzum kar tro
ciag ye ci ce yn pa gnam sciag
d tsi gang we lhung ze nam
gur gum dang den ci g sum sl
ser dog pen sce la dze

Fondazione per la
Preservazione della
Tradizione Mahayana

La Fondazione per la Preservazione della Tradizione Mahayana (FPMT)


unorganizzazione buddhista internazionale di attivit e centri dedicati alla
trasmissione del buddhismo mahayana, in quanto tradizione vivente e
praticata. La FPMT stata fondata nel 1975 da Lama Thubten Yesce e da
Lama Thubten Zopa Rinpoce. formata da monasteri, istituti di studio,
centri di ritiro spirituale, comunit, case editrici e centri di guarigione,
tutti operanti con lo scopo di portare beneficio agli esseri viventi.

FPMT, Inc.
1632 SE 11th Avenue,
Portland, Oregon USA
Tel: (503) 808-1588
Email: info@fpmt.org
www.fpmt.org

60

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Colophon

Lama Cipa: La traduzione in italiano stata condotta dallquipe di traduttori dellIstituto


Lama Tzong Khapa, sulla base di una precedente traduzione dal tibetano allinglese pubblicata
dalla Library of Tibetan Works and Archives nel 1979, con il titolo The Guru Puja. Il testo
italiano stato revisionato da Monica Mignani e Carla Freccero.

Dissolvi e assorbi il campo del merito della pratica di rifugio e medita sui tre corpi. Poi sorgi
nella forma di Yamantaka o come qualunque divinit del Tantra dello Yoga Supremo.
LC 1

Dallo stato di grande beatitudine, appaio come


un guru-divinit.
Dal mio corpo chiaro, molteplici raggi di luce si irradiano
nelle dieci direzioni,
benedicendo gli ambienti e gli esseri che vi dimorano.
Tutto viene perfettamente adornato solo da eccellenti qualit,
infinitamente pure.

LC 7

OM AH HUM (x3)

LC 8

Nuvole di pure offerte esteriori, interiori e segrete, pervadono


i confini di terra, cielo e spazio, estendendosi al di l della
portata del pensiero. In essenza, esse sono saggezza suprema,
mentre laspetto quello delle offerte interiori e dei vari
oggetti di offerta. La loro funzione, come oggetti di
godimento per i sei sensi, di generare la straordinaria saggezza
suprema di vacuit e beatitudine.

Le altre preghiere sono state tradotte dal Combined Jorch and Lama Chpa, FPMT Education
Department, quarta edizione, giugno 2004, da Aurora Maggio con la revisione di Leonardo
Cirulli e ven. Cristiana Costa, Istituto Lama Tzong Khapa, Pomaia (PI), agosto 2004. I
cambiamenti riportati nellultima versione inglese di giugno 2004 sono stati tradotti da
Anna Maria De Pretis nel luglio 2004. La fonetica stata impostata da Joan Nicell, luglio
2004.
La Lama Cipa stata revisionata da Aurora Maggio e estratta da Jorci e Lama Cipa Unificato
da Joan Nicell nelloccasione del ritiro di tre mese del Basic Program allIstituto Lama Tzong
Khapa, Pomaia (Pisa), aprile-giugno 2007. Alcune preghiere mancante sono state estratte dal
Libro di Preghiere, Istituto Lama Tzong Khapa, 2004.

Questa versione stato stampato febbraio 2009.

Generare il campo del merito


Visualizzazione
LC 9

Nel vasto spazio di vacuit e beatitudine indivisibili,


tra dense nuvole di offerte di Samantabhadra,
sulla sommit di un albero che esaudisce i desideri, adorno
di foglie, fiori e frutti,
vi un trono sostenuto da leoni, splendente di gemme
preziose,
sul quale vi un seggio di loto, sole e luna.

LC 10

Su questo trono siede il mio guru radice, gentile nei tre modi.
In essenza, tu sei tutti i buddha, il tuo aspetto quello
di un monaco dalle vesti color zafferano,
con un volto, due braccia e un sorriso candido e radioso.
La mano destra nel mudra dellesposizione del Dharma,
la sinistra nella posa meditativa e regge una ciotola da
elemosina colma di nettare.
Indossi le tre splendenti vesti color zafferano,
e il tuo capo abbellito dal cappello dorato dei pandita.

6
LC 11

LC 12

LC 13

LC 14

Invito

Lama Cipa e Tsog


tug kar kyab dag dor je ciang wang
scel cig ciag gni ku dog ngo
dor dril zung ne ying ciug mar ky
lhen kye de tong rl pe ghie
nam mang rin cen ghien ghyi tre scing
lha dze dar ghyi na ze lub

tsen pe ghien den zer tong bar


ja tsn na nghe kor we
dor je kyil trung tsl ghyi sciug pe
pung po nam dag de sceg nga
kam sci yum sci kye ce tsa ghi
tsig nam jang ciub sem pa ng
ba pu dra ciom gni tri cig tong
yen lag tro w wang po gni
zer ciog kyong n jin sang wa
jig ten pa nam sciab kyi den

ta kor rim scin ng ghi la ma


yi dam kyil kor lha tsog dang
sang ghie jang sem pa wo ka dro
ten sung ghia ts kor ne sciug
de dag go sum dor je sum tsen
HUM yig zer ciag kyu yi
rang scin ne ne ye sce pa nam
cen drang yer me ten par ghiur
(con incenso bruciante)

LC 16

ci nam rang scin dro ong kn drel yang


na tsog dl je sam pa ji scin du
cir yang ciar we kyen tse trin le cen
kyab gn dam pa kor ce sceg su sl

LC 15

pn tsog de leg jung ne d sum ghyi


tsa ghi la ma yi dam kn ciog sum
pa wo ka dro ci kyong sung tsog ce
tug je wang ghi dir sceg ten par sciug

Lama Cipa e Tsog

59

Guida al diagramma del campo del merito della Lama Cipa


Nel centro c: A. Lama Losang Tubuang Dorje Ciang, il proprio guru
radice che appare nella forma esterna di Je Tzong Khapa, nella forma interna
di Buddha Shakyamuni, e nella forma segreta di Vajradhara.
Alla destra di Lama Losang Tubuang Dorje Ciang (la nostra sinistra) c il
Lignaggio del Metodo, indicato da B. Maitreya nel centro, affiancato da
Asanga (1) in alto e alla nostra destra, e Vasubandhu (2) in alto e alla nostra
sinistra, e circondato dagli altri lama di questo lignaggio.
Sulla destra (la sinistra di Lama Losang Tubuang Dorje Ciang) c il Lignaggio
della Saggezza, indicato da C. Manjughosha nel centro, che appare con
Nagarjuna (1), sopra a sinistra, e Aryadeva (2), sopra a destra, ed circondato
dagli altri lama di questo lignaggio.
Al di sotto di entrambi i Lignaggi di Metodo e Saggezza appaiono il
Lignaggio Kadam Lam-rim (che circonda D. Gonpaua Uangciug), il Lignaggio
Kadam dei Trattati (che circonda E. Ghesce Potoua Rincen Sel), e il
Lignaggio Kadam delle Istruzioni (che circonda F. Cen-nga Tsultrim Bar).
Sotto di questi, sia dal lato del Metodo che della Saggezza appaiono i lama
del Lignaggio Ghelug, che circondano G. Je Tzong Khapa.
Sopra Lama Losang Tubuang Dorje Ciang vi sono i lignaggi delle varie
pratiche: il Lignaggio di Guhyasamaja sotto H. Guhyasamaja; il Lignaggio
di Vajrabhairava sotto I. Vajrabhairava; il Lignaggio della Trasmissione Orale
di Ganden sotto J. Vajradhara; il Lignaggio Kadam delle Sedici Gocce,
sotto K. Atisha; e il Lignaggio di Chakrasamvara sotto L. Heruka
Chakrasamvara.
Direttamente sotto Lama Losang Tubuang Dorje Ciang appare il proprio
guru radice (N.) affiancato dagli altri propri insegnanti diretti di Dharma.
Sotto di loro appaiono: O. divinit di maha-anuttara yoga tantra; P. divinit
di yoga tantra; Q. divinit di charya tantra; R. divinit di kriya tantra; S. i
buddha del sutrayana; T. i bodhisattva; U. arhat realizzatori solitari; V.
arhat uditori; W. daka e dakini; X. protettori del Dharma; Y. i guardiani
delle quattro direzioni.

58

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog


LC 11

Nel tuo cuore vi lonnipervadente signore Vajradhara,


con il corpo blu, un volto e due braccia; egli impugna
un vajra e una campana, ed in unione con VajradhatuIshvari.
Deliziati dal gioco di vacuit e beatitudine indivisibili,
entrambi sono adorni
di gioielli dalle fogge svariate e indossano abiti di seta
celestiale.

LC 12

Tu risplendi dei segni maggiori e minori di un buddha


ed emani infiniti raggi di luce.
Siedi nella posizione del vajra, in unaura di arcobaleno
dai cinque colori.
I tuoi aggregati sono i cinque buddha andati nella
beatitudine; i tuoi quattro elementi sono le quattro consorti;
i tuoi sensi, i canali, i tendini e le giunture sono in realt
bodhisattva.
I tuoi pori sono i ventunmila arhat; le tue membra sono
i protettori irati; i raggi di luce sono i guardiani delle
direzioni, i signori della ricchezza e il loro seguito,
mentre tutti gli di mondani sono cuscini per i tuoi piedi.

LC 13

Intorno a te, nel loro rispettivo ordine, siedono i guru diretti


e del lignaggio, i yidam, schiere di divinit del mandala,
buddha, bodhisattva, realizzatori solitari e uditori, i daka e
le dakini, circondati da un oceano di protettori del Dharma.

LC 14

Le tre porte di ognuno sono segnate dai tre vajra.


Dalle loro sillabe HUM si emanano raggi di luce a forma di
uncini, che attirano gli esseri di saggezza dalle loro dimore
naturali per diventarne inseparabilmente uniti.

Invito

Diagramma del campo del merito della Lama Chpa

(con incenso bruciante)

LC 16

Voi siete sorgenti di bont e benessere nei tre tempi,


guru radice e guru del lignaggio, divinit, Tre Gioielli di
rifugio, vira, dakini, protettori del Dharma e schiere di
guardiani. Per il potere della vostra compassione, venite
e fermatevi qui.

LC 15

Bench tutti i fenomeni siano totalmente liberi da


unintrinseco andare e venire, voi, tuttavia, sorgete in
qualunque forma adatta alle inclinazioni dei vari discepoli,

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

A te, magnifica protettrice degli insegnamenti dei vittoriosi dei


tre tempi,
con grande devozione, mi prostro con il corpo, la parola e la mente.
LC 17 OM GURU BUDDHA BODHISATTVA DHARMAPALA
SAPARIVARA E HYA HI JAH HUM BAM HOH

ye sce pa nam dam tsig pa dang gni su me par ghiur

Prostrazioni
Prostrazione al guru come sambhogakaya
LC 18

gang ghi tug je de wa cen p ying


ku sum go pang ciog kyang ke cig la
tsl dze la ma rin cen ta b ku
dor je cen sciab pe mor ciag tsel lo

Prostrazione al guru come nirmanakaya


LC 19

rab jam ghiel wa kn ghyi ye sce ni


gang dl cir yang ciar we tab ke ciog
ngur mig dzin pe gar ghyi nam rl wa
kyab gn dam pe sciab la ciag tsel lo

Prostrazione al guru come dharmakaya


LC 20

gne kn bag ciag ce pa drung ciung scing


pag me yn ten rin cen tsog kyi ter
pen de ma l jung we go cig pu
je tsn la me sciab la ciag tsel lo

Prostrazione al guru, manifestazione dei Tre Gioielli


LC 21

lhar ce tn pa sang ghie kn ghyi ng


ghie tri sci tong dam ci jung we ne
pag tsog kn ghyi na lhang nghe wa
drin cen la ma nam la ciag tsel lo

Ti prego, concedi le tue benedizioni affinch tutti i nostri obiettivi


si realizzino in accordo con il Dharma, esattamente come desideriamo.
E ti prego, dacci la tua benedizione affinch tutti gli ostacoli,
come malattie, demoni e interferenze, siano velocemente pacificati.
Essendoci impegnati in questo modo con una intenzione pura
priva di egoismo,
esattamente come Brahma e Indra proteggono questo mondo,
possano la Regina dei Guerrieri Armati e gli altri protettori,
non abbandonarci mai e assisterci continuamente.

Preghiere di lunga vita per Sua Santit il Dalai Lama


Nella terra circondata da montagne innevate,
tu sei la sorgente di ogni beneficio e felicit.
Potente Cenresig, Tenzin Ghiatso,
ti prego di rimanere fino alla fine dellesistenza ciclica.

Preghiere di dedica
Grazie a questa virt,
possa io divenire rapidamente un guru-buddha
e porre tutti gli esseri migratori
senza eccezione in questo stato.
Possa la mente preziosa dellilluminazione,
sorgere in chi ancora non lha generata.
E possa la mente che gi stata generata,
non diminuire mai, ma crescere sempre pi.

Preghiera di richiesta a Lama Tzong Khapa (Migtsema)


Avalokiteshvara, grande tesoro di compassione senza oggetto;
Manjushri, signore di immacolata conoscenza;
Facoltativo: [Padrone del Segreto, distruttore di tutte le orde dei mara;]
Tzong Khapa, ornamento del capo dei saggi della Terra delle Nevi;
ai tuoi piedi, Losang Dragpa, rivolgo richieste.

57

56

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

d sum ghiel we ten sung cen mo la


go sum g pa cen p ciag tsel lo

dag sog nam kyi ci dang tn pe dn


ji tar sam pa yi scin drub pa dang
ne dn gheg sog bar du ci pe tsog
gne war sci war jin ghyi lab tu sl
lhag sam dag pe tsl dir tsn pa na
tsang dang wang p jig ten kyong wa tar
mag sor ghiel mo la sog sung me tsog
yel wa me par tag tu drog je sciog

per il potere del vostro virtuoso comportamento ispirato


da saggezza e compassione amorevole. Oh sublimi rifugi
protettori, vi preghiamo, venite con il vostro seguito.
LC 17 OM GURU BUDDHA BODHISATTVA DHARMAPALA
SAPARIVARA E HYA HI JAH HUM BAM HOH

Gli esseri di saggezza e gli esseri di impegno diventano non duali.

Prostrazioni
Prostrazione al guru come sambhogakaya
LC 18

Preghiere di lunga vita per Sua Santit il Dalai Lama


gang ri ra we kor we scing kam dir
pen dang de wa ma l jung we ne
cen re zig wang ten dzin ghia tso yi
sciab pe si te bar du ten ghiur cig

Prostrazione al guru come nirmanakaya


LC 19

Preghiere di dedica
ghe wa di yi gnur du dag
la ma sang ghie drub ghiur ne
dro wa cig kyang ma l pa
de yi sa la g par sciog

mig me tse we ter cen cen re zig


dri me kyen pe wang po jam pe yang
Facoltativo: [d pung ma l jom dze sang we dag]
gang cen ke pe tsug ghien tsong ka pa
lo zang drag pe sciab la sol wa deb

Tu sei la saggezza suprema di tutti gli infiniti buddha


che si manifesta in ogni forma possibile per guidare
i discepoli.
Con la suprema abilit nei mezzi, tu appari
nellaspetto di un monaco con le vesti color zafferano.
Mi prostro ai tuoi piedi, o sublime rifugio protettore.

Prostrazione al guru come dharmakaya


LC 20

jang ciub sem ciog rin po ce


ma kye pa nam kye ghiur cig
kye wa gnam pa me pa yang
gong ne gong du pel war sciog

Preghiera di richiesta a Lama Tzong Khapa (Migtsema)

Guru Vajradhara, il tuo corpo simile a un gioiello.


Per il potere della tua compassione,
in un istante puoi conferire anche la sfera della grande
beatitudine, lo stato supremo dei tre corpi:
mi prostro ai tuoi piedi di loto.

Unica fonte di beneficio e beatitudine senza pari;


tu hai eliminato ogni difetto e le relative predisposizioni
e sei un tesoro di infinite qualit preziose:
mi prostro ai tuoi piedi, oh guru perfetto e puro.

Prostrazione al guru, manifestazione dei Tre Gioielli


LC 21

Per natura sei tutti i buddha, il maestro di tutti gli esseri,


inclusi i deva.
Sei la fonte degli ottantaquattromila Dharma puri
e sovrasti lintera schiera degli arya.
Mi prostro a te, guru benevolo.

10

Prostrazione ai guru come manifestazione di tutti i buddha delle dieci


direzioni
LC 22

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

d sum ciog ciur sciug pe la ma dang


rin cen ciog sum ciag tam ce la
de cing m pe t yang ghia tsor ce
scing dl gnam pe l trl ciag tsel lo

LC 122

Per laccumulazione di qualsiasi virt che io e gli altri abbiamo


creato e creeremo, da ora sino allilluminazione, possa tutto
essere propizio, o perfetto e puro santo, affinch il tuo
nirmanakaya resti su questa terra immutabile come un vajra.

A questo punto inserice le preghiere di lunga vita e/o di veloce ritorno.

Offerta e preghiera di richiesta a Palden Lhamo


Offerte esteriori: le quattro acque
LC 23

kyab gn je tsn la ma kor ce la


na tsog ci trin ghia tso bl wa ni

LC 24

k leg rin cen bar n yang le


dag je d tsi ciu sci del ghyi bab

Fiori, incenso, luce, profumo, cibo e musica


LC 25

dong po sil ma treng wa pel leg pa


dze pe me tog sa dang bar nang gang

LC 26

dri scim p kyi d pa be dur ye


yar kye ngn p trin ghyi lha lam trig

LC 27

gni da nor bu rab bar drn me tsog


tong sum mn sel zer tse ga g

LC 28

ga bur tsen den kur kum dri g pe


p ci tso cen kor yug kn ne kyil

LC 29

ro ghie ci den za cia tung wa dang


lha dang mi yi scel ze lhn por pung

LC 30

na tsog rl m je drag ta ye le
jung we dang gnen ghiur we sa sum gheng

Offerte degli oggetti dei cinque sensi


LC 3l

zug dra dri ro reg je pel dzin pe


ci nang d yn lha m ciog kn kyab

55

JHO
A te, attivit illuminata di tutti i vittoriosi,
fu dato il nome di Regina dei Guerrieri Armati.
Invocandoti con intensa devozione univoca,
ti prego, vieni velocemente e senza ostacoli in questo luogo.
Nello spazio di fronte, al centro di un oscuro vento vorticoso,
ti mostri nella forma di una cannibale che tiene una mazza vajra
e un cranio pieno di sangue.
Seduta su un giovane mulo, il tuo corpo sacro distrugge tutte
le negativit.
Per tutto il tempo che ti ricordiamo, ti prego, rimani con noi.
Lintero spazio colmo di offerte esterne,
sostanze di offerta interiore dellimpegno, che ricoprono la terra,
nuvole di offerte create mentalmente che colmano tutti i luoghi
e i reami,
offro tutto questo a te, Palden Lhamo, insieme con il tuo seguito.
Potente protettrice delle parole del glorioso Conquistatore,
noi, maestri, yoghi e discepoli, ti chiediamo allunisono:
avvicinati e porta a compimento le tue attivit.
Ti prego, elimina tutte le condizioni avverse
e procuraci ogni condizione favorevole.
Offro questa torma, composta di carne, sangue, e cos via,
insieme ai cinque nettari e i cinque tipi di grani,
a te, gloriosa Regina dei Guerrieri Armati,
ti prego, accettali e proteggi gli insegnamenti del Buddha.
Sebbene possiedi i tre corpi ottenuti spontaneamente e la compassione
pienamente sviluppata,
tu manifesti una forma irata per soggiogare i nemici dei tre reami.

54
LC 122

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog


dag sog nam kyi deng ne jang ciub bar
ghyi dang ghyi ghiur ghe wa ci sag pa
scing dir je tsn dam pe zug kyi ku
ghiur me dor je tar ten tra sci sciog

Prostrazione ai guru come manifestazione di tutti i buddha delle dieci


direzioni
LC 22

A questo punto inserice le preghiere di lunga vita e/o di veloce ritorno.

Offerta e preghiera di richiesta a Palden Lhamo


BHYOH
rab jam ghiel wa kn ghyi trin le la
mag sor ghiel mo sce jar tsen sl wa
tse cig m pe wang ghi cen dren na
tog pa me par gnur du sceg su sl
dn ghyi nam kar lung nag tsub me
be cin t trag dzin pa sin m sug
dre u teng sciug dug pa tsar ci ku
ji si dren pa de si tag tu sciug

Ai guru dei tre tempi e delle dieci direzioni,


ai Tre Supremi Gioielli e a tutti coloro che sono degni
di omaggio,
con fede, rispetto e un oceano di lodi melodiose,
mi prostro manifestando tanti corpi quanti sono gli atomi
del mondo.

Offerte esteriori: le quattro acque


LC 23

Oh rifugi salvatori, perfetti e puri guru insieme al vostro


seguito,
a voi offriamo un oceano di nubi di offerte svariate!

LC 24

Da vasti recipienti dalle belle forme, luminosi e preziosi,


provengono dolcemente quattro flussi di nettari purificatori.

Fiori, incenso, luce, profumo, cibo e musica


LC 25

Alberi in fioritura, ghirlande squisitamente disposte


e fiori meravigliosi riempiono terra e cielo.

ci yi cen sig nam ke kyn gang scing


nang ghi dam dze sa sci ma l kyab
yi kyi trl pe ci trin scing kam kn
ghie par gheng pa kor dang ce la bl

LC 26

Nel cielo si addensano azzurrine nuvole estive


di fumo di incenso, dolce e fragrante.

LC 27

La luce di soli e lune, gioielli sfolgoranti e lampade ardenti,


scherzano gioiosamente, disperdendo loscurit di milioni
di miliardi di mondi.

pel den tub pe ka sung tu tsel cen


ky gni ten cing drub dang tse cig tu
sl wa deb pe nel jor pn lob kyi
ghel kyen kn sel tn kyen ma l drub

LC 28

Vasti mari di acque profumate, infusi dalle fragranze


dello zafferano,
del sandalo e della canfora, turbinano allorizzonte.

LC 29

Delizie di di e uomini, bevande, cibi e banchetti,


con ingredienti dai molteplici sapori, eguagliano in quantit
il monte Meru.

LC 30

Musica che sorge da uninfinita variet di strumenti,


si fonde in una sinfonia che colma i tre reami.

scia trag la sog d tsi nga dang ce


dru na nga dang jar we tor ma di
pel den mag sor ghiel mo la bl ghyi
sang ghie ten pa sung cir sce su sl
ku sum lhn drub tug je tar cin kyang
si sum dug pa dl cir tr pe ku

11

Offerte degli oggetti dei cinque sensi


LC 31

Le dee degli oggetti del desiderio, esteriori e interiori,


tenendo simboli di suono, vista, odore, sapore e tatto,
pervadono tutte le direzioni.

12

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

53

Offerta del mandala in trentasette cumuli (facoltativa)

Dedica del merito

OM vajra bhumi AH HUM / wang cen ser ghyi sa sci


OM vajra reke AH HUM / ci ciag ri kor yug ghi kor we su
ri ghiel po ri rab / sciar l pag po / lho dzam bu ling / nup ba lang ci /
jang dra mi gnen

LC 116

Dedichiamo qualunque virt bianca che abbiamo cos creato,


perch sia la causa che ci permetta di divenire depositari del
puro Dharma, scritturale e di realizzazione, e di avverare, senza
alcuna eccezione, le preghiere e le azioni di tutti i buddha
e i bodhisattva dei tre tempi.

LC 117

Per la forza di questi meriti, in tutte le nostre vite, possiamo


noi non separarci mai dalle quattro sfere del mahayana, per
giungere alla fine del nostro viaggio lungo i sentieri della
rinuncia, della bodhicitta, della pura visione e dei due stadi.

l dang l pag / nga yab dang nga yab scen / yo den dang lam ciog dro /
dra mi gnen dang dra mi gnen ghyi da
rin po ce ri wo / pag sam ghyi scing / d j ba / ma m pe lo tog
kor lo rin po ce / nor bu rin po ce / tsn mo rin po ce / ln po rin po ce /
lang po rin po ce / ta ciog rin po ce / mag pn rin po ce / ter cen p bum pa
gheg ma / treng wa ma / lu ma / gar ma / me tog ma / dug p ma / nang
sel ma / dri ciab ma
gni ma / da wa / rin po ce dug / ciog le nam par ghiel we ghien tsen / su
lha dang mi yi / pel jor pn sum tsog pa ma tsang wa me pa / tsang scing
yi du wong wa di dag drin cen tsa wa dang ghi par / ce pe pel den la ma
dam pa nam dang kye par du yang
la ma lo sang tub wang dor je ciang / cen p lha tsog kor dang ce pa nam
la scing kam l war ghyi wo / tug je dro we dn du sce su sl / sce ne
[kyang] dag sog dro wa ma ghiur nam ke ta dang gnam pe sem cen tam ce la
/ tug tse wa cen p go ne jin ghyi lab tu sl

Offerta del mandala in sette cumuli (facoltativa)


sa sci p kyi jug scing me tog tram
ri rab ling sci gni de ghien pa di
sang ghie scing du mig te l wa yi
dro kn nam dag scing la ci par sciog

Versi di auspicio
LC 118

Per leccellenza di qualsiasi virt bianca si trovi nel samsara


e nel nirvana, possa tutto quanto essere propizio per noi, per
poter essere liberi, qui ed ora, da qualsiasi sventura e difficolt
e godere cos di un glorioso e perfetto tesoro celestiale di virt
e bont, temporali e ultime.

LC 119

Possa tutto essere propizio affinch gli insegnamenti del


Buddha durino a lungo, essendo i tuoi centri di Dharma,
onnisciente Losang Dragpa, pieni di schiere di monaci
e di yoghi che si sforzano, con univoca concentrazione,
di padroneggiare i tre puri addestramenti.

LC 120

Avendo richiesto le tue benedizioni, o Losang Dragpa che,


sin da giovane, hai fatto richieste al supremo guru-divinit,
possa tutto quanto essere propizio affinch tu Losang
Vajradhara, esaudisca spontaneamente il desiderio altrui.

LC 121

Possa tutto quanto essere propizio perch le nostre doti


desiderate si incrementino come un lago durante una pioggia
estiva, recando un ininterrotto flusso di rinascite libere,
in famiglie prive di difetti, cos che possiamo dedicare
le notti e i giorni al tuo santo Dharma, o Losang, e
in tal modo deliziarci della gloria della perfezione.

52

Lama Cipa e Tsog

Dedica del merito


LC 116

di tar ghyi pe nam kar ghe wa yang


d sum de sceg se ce tam ce kyi
dze pa mn lam ma l drub pa dang
lung tog dam ci dzin pe ghiu ru ngo

LC 117

de yi tu le tse rab kn tu dag


teg ciog kor lo sci dang mi drel scing
nghe jung jang sem yang dag ta wa dang
rim gni lam ghyi dr pa tar cin sciog

Versi di auspicio
LC 118

si sci nam kar ji gne ghe tsen ghyi


deng dir mi sci g pa kn drel te
ne kab tar tug ghe leg nam ke dz
pn tsog pel la rl pe tra sci sciog

LC 119

kn kyen lo zang drag pe ci kyi der


lab sum nam dag tse cig drub la tsn
nel jor rab jung tsog kyi yong gang we
tub ten yn du ne pe tra sci sciog

LC 120

scin n d ne la ma lha ciog la


sl wa tab pe lo zang drag pa yi
jin lab sciug ne scen dn lhn ghyi drub
lo zang dor je ciang ghi tra sci sciog

LC 121

d g jor wa yar kyi tso tar pel


kyn me rig kyi del dro ghin ce me
gnin tsen lo zang dam pe ci kyi da
pn tsog pel la rl pe tra sci sciog

Lama Cipa e Tsog

13

Offerta del mandala in trentasette cumuli (facoltativa)


OM terra vajra AH HUM, qui vi la possente base doro. OM barriera
vajra AH HUM.
Il bordo esterno circondato da montagne di ferro. Al centro vi il monte
Meru, il re delle montagne; a est il continente Corpo Nobile (Videha); a
sud la Terra della melarosa (Jambudvipa); a ovest la Terra del Godimento
degli Armenti (Godaniya); a nord la Terra dei Suoni Spiacevoli (Kuru).
Intorno, a est, vi sono i sottocontinenti Incarnato e Nobile Incarnato
(Deha e Videha); a sud, i sottocontinenti Coda di Yak e Coda di Yak
Occidentale (Camara e Apara-camara); a ovest, i sottocontinenti Ingannevole
e Abile nel Sentiero Supremo (Satha e Uttara-mantrin); a nord, i
sottocontinenti Suoni Spiacevoli e Compagno (Kuru e Kaurava). A est vi
la montagna preziosa; a sud lalbero che esaudisce tutti i desideri; a ovest
la mucca che esaudisce tutti i desideri; a nord la messe che non ha bisogno
di essere coltivata.
[Al primo livello] vi la ruota preziosa, il gioiello prezioso, la regina
preziosa, il ministro prezioso, lelefante prezioso, il cavallo prezioso, il
generale prezioso e il vaso del tesoro.
[Al secondo livello] vi la dea della grazia, la dea delle ghirlande, la
dea del canto, la dea della danza, la dea dei fiori, la dea dellincenso, la dea
delle luci, la dea del profumo.
[Al terzo livello] vi il sole, la luna, il parasole prezioso e la bandiera
della vittoria in tutte le direzioni. Nel centro vi sono tutti i possedimenti
perfetti dei deva e degli uomini, puri, piacevoli e che non mancano di
nulla.
Offro questo universo come un terreno dei buddha ai gentilissimi, santi e
gloriosi lama radice e del lignaggio, e specialmente a te, Lama Tzong Khapa,
Signore dei Saggi, sublime Vajradhara, insieme allintera assemblea delle
divinit.
Per la vostra compassione, vi prego, accettatelo per il beneficio di
tutti gli esseri migratori. Dopo averlo accettato, con grande compassione
mandate la vostra energia ispiratrice a me e agli innumerevoli esseri senzienti
mie madri, infiniti come lo spazio.

Offerta del mandala in sette cumuli (facoltativa)


Offro questa terra aspersa con profumo e cosparsa di fiori,
ornata dal monte Meru, dai quattro continenti, dal sole e dalla luna
e visualizzata come un campo di buddha.
Possano tutti gli esseri gioire di questo reame completamente puro.

14

Offerta del mandala in ventitre cumuli


LC 32

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

je wa trag ghie ling sci lhn por ce


rin cen dn dang gne we rin cen sog
kn ga kye pe n ci pn sum tsog
lha mi long ci d g ter cen po
dang we sem kyi pl jung scing ghi ciog
kyab gn tug je ter la l war ghyi

51

Praticare lo stadio del completamento dello yoga tantra supremo


LC 111

Chiediamo le vostre benedizioni per realizzare in questa stessa


vita il sentiero dellunione della luce chiara e del corpo
illusorio, che sorge, oh Salvatore, dal porre i tuoi piedi
proprio al centro del canale centrale, agli otto petali del
nostro cuore!

Praticare la trasferenza della coscienza al momento della morte


LC 112
IDAM GURU RATNA MANDALAKAM NIRYATAYAMI

Offerta della pratica


LC 33

ng sciam yi trl yi scin ghia ts ngog


si sci nam kar le wong ci dze kyi
dab tong ghie pe kn ghyi yi trog cing
jig ten jig ten le de rang scen ghyi
go sum ghe we me tog ci yang tra
kn zang ci pe dri sung bum tro scing
lab sum rim gni lam nghe dre den pe
ga tsel je tsn la ma gne cir bl

Offerta interiore
LC 34

gur kum dang den zang p dri nghe cen


ro ghie pel dzin ghia je tung wa dang
ciag kyu nga dang drn ma nga la sog
jang tog bar we d tsi ghia ts ci

Offerta segreta
LC 35

yi ong lang ts pel dzin drug ciu sci


d pe ghiu tsel la ke l tra ma
scing kye ngag kye lhen kye po gne tsog
dze dug ghiu me ciag ghia nam kyang bl

Se al momento della morte non avessimo completato i punti


del sentiero, chiediamo le vostre benedizioni per poter essere
condotti a una terra pura, tramite lapplicazione delle cinque
forze oppure tramite i potenti metodi dellilluminazione,
il trasferimento della mente del guru.

Preghiera di essere preso sotto la cura del guru e dissoluzione del campo
del merito
Preghiera di essere preso sotto la cura del guru in tutte le vite future
LC 113

In breve, chiediamo le tue benedizioni, oh Protettore, per


essere difesi da te, dalla nascita durante lintero corso di tutte
le nostre esistenze, senza interruzioni, diventando cos i tuoi
discepoli principali, detentori di ogni segreto del tuo corpo,
parola e mente.

LC 114

Protettore, per favore, fa che tutto sia propizio per noi,


in modo da poter essere nella cerchia dei tuoi principali
discepoli, ovunque manifesterai la buddhit e affinch,
dora in poi, tutti i nostri desideri, temporali e ultimi, senza
eccezione, siano esauditi senza sforzo e spontaneamente.

Dissoluzione del campo del merito per ricevere ispirazione


Se un lama presente, si pu scegliere di non recitare il seguente verso.
LC 115
Dopo essere stato supplicato in questo modo, guru supremo,

ti preghiamo, esaudisci questa richiesta: al fine di benedirci,


scendi gioiosamente sulla sommit del nostro capo e, ancora
una volta, posa i tuoi piedi radiosi, fermamente, sulla corolla
del nostro cuore-loto.

50

Praticare lo stadio del completamento dello yoga tantra supremo


LC 111

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

gning ghe dab ghie dhu ti dag tu


gn ky sciab sen k pa le jung wa
w sel ghiu l zung du jug pe lam
tse dir ngn du ghiur war jin ghyi lob

Offerta del mandala in ventitre cumuli


LC 32

Praticare la trasferenza della coscienza al momento della morte


LC 112

lam na ma zin ci we d je na
tsen tab tsang ghia la me po wa ni
tob nga yang dag jar we dam ngag ghi
dag pe scing du dr par jin ghyi lob

Preghiera di essere preso sotto la cura del guru e dissoluzione del campo
del merito
dor na kye scing kye wa tam ce du
gn po ky kyi drel me je zung ne
ku sung tug kyi sang wa kn dzin pe
se kyi tu wor ghiur war jin ghyi lob

LC 114

gn ky gang du ngn par sang ghie pe


kor ghyi tog ma gni du dag ghiur te
ne kab tar tug g d ma l pa
be me lhn ghyi drub pe tra sci tsl

Offerta della pratica


LC 33

jin ghyi lab cir ghie scin ci wor jn


lar yang gning ghe pe me zeu dru la
sciab sen ciag ten par sciug su sl

Per compiacervi, oh perfetti e puri guru, offriamo questi


oggetti, sia quelli veramente presentati qui sia quelli
visualizzati, come un delizioso boschetto sulle rive di un mare
che esaudisce i desideri. Esso cosparso di fiori di loto dai
mille petali, che catturano il cuore di ognuno: queste sono le
offerte che sorgono dalle bianche virt del samsara e del
nirvana. costellato di fiori da ogni parte: questi sono le
virt delle tre porte, nostre e altrui, in questo mondo e di l
da esso. soffuso dalle miriadi di profumi delle offerte di
Samantabhadra, ed carico di frutti che sono i tre
addestramenti, i due stadi e i cinque sentieri.

Offerta interiore
LC 34

Dissoluzione del campo del merito per ricevere ispirazione


Se un lama presente, si pu scegliere di non recitare il seguente verso.
LC 115
de tar sl wa tab pe la ma ciog

A voi, rifugi protettori, tesori di compassione,


eccelso e supremo campo del merito, offriamo con pura fede:
il monte Meru e i quattro continenti per pi di un miliardo
di volte, i sette preziosi emblemi reali, il preziosi simboli
minori e altro ancora, ambienti deliziosi e coloro che
li abitano,
e una grande miniera di tutti i desideri e le ricchezze di
uomini e dei.

IDAM GURU RATNA MANDALAKAM NIRYATAYAMI

Preghiera di essere preso sotto la cura del guru in tutte le vite future
LC 113

15

Offriamo una libagione di t cinese color zafferano,


dallaroma delicato e ricco di cento sapori.
I cinque uncini, le cinque lampade, e cos via,
vengono purificati, trasformati e accresciuti, finch divengono
un oceano di nettare.

Offerta segreta
LC 35

Offriamo anche voluttuose consorti, simili a illusioni,


una schiera di dakini messaggere, nate dal luogo, dal mantra
e nate simultaneamente,
snelle e ardenti di vibrante giovinezza,
esperte nelle sessantaquattro arti dellamore.

16

Offerta della talit


LC 36

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

drib drel lhen kye de we ye sce ce


ci kn rang scin tr dang drel we ying
yer me lhn drub ma sam j le de
dn dam jang ciub sem ciog ky la bl

La perfezione della saggezza


La pratica simile allo spazio della vacuit durante la sessione di
meditazione
LC 106

Offerta di medicine e servizi


LC 37

gnn mong sci ghia tsa sci ne jom pe


zang p men ghyi je drag na tsog dang
ky gne ghyi cir dag dren bl lag na
nam ka ji si bang su zung du sl

LC 38

tog me d ne mi ghe dig pe le


ghyi dang ghyi tsel yi rang ci ci pa
tug je ce den cen ngar ghi sem kyi
sciag scing len ce mi ghyi dom pa n

Gioire delle virt


LC 39

ci nam rang scin tsen ma dang drel yang


mi lam ji scin kye pag tam ce kyi
de ga cir yang ciar we nam kar la
dag ciag sam pa tag pe yi rang ngo

A questo punto, medita molto intensamente ed esaurientemente per un po di tempo e gioisci


dei meriti dei tre tempi di te stesso, degli altri esseri e di tutti i buddha e bodhisattva.

pl jung kyen tse ciu dzin bum trig te


ta ye dro di pen de kn de tsel
kye dang yn du ne dang pel we cir
zab ghie ci kyi ciar pa ab tu sl

Mentre reciti questo verso, visualizza te stesso come innumerevoli Brahma che offrono bellissime
ruote doro del Dharma.

Chiediamo le vostre benedizioni per perfezionare il samadhi,


realizzando che tutti i fenomeni esterni mancano di una reale
esistenza e appaiono come un miraggio, un sogno o
limmagine della luna in un placido lago.

Addestrare la mente nella profonda visione della via di mezzo


LC 108

Samsara e nirvana mancano del bench minimo atomo di


esistenza reale, mentre causa ed effetto e produzione
interdipendente operano infallibilmente; chiediamo le vostre
benedizioni per comprendere la profondit del pensiero di
Nagarjuna, secondo il quale queste due cose sono
complementari e non in contraddizione reciproca.

Addestrare la mente nel sentiero non comune del Vajrayana


Prepararsi per il sentiero tantrico e mantenere puramente i voti e gli
impegni
LC 109

Richiesta di girare la ruota di Dharma


LC 40

Chiediamo le vostre benedizioni per completare la paramita


della saggezza, tramite lo yoga simile allo spazio del porre
la mente univocamente sulla verit ultima, unito allestasi
e alla grande beatitudine, indotte dalla saggezza discriminante
che analizza ci che .

La pratica simile a unillusione della vacuit dopo la sessione di


meditazione
LC 107

Confessione delle non virt

49

Perci chiediamo le vostre benedizioni per poter attraversare


il labirintico oceano del tantra, grazie alla gentilezza del nostro
timoniere Vajradhara, e per tenere pi cari della nostra stessa
vita i nostri voti e le promesse che sono le radici da cui
sorgono i potenti conseguimenti

Praticare i due stadi dello yoga tantra supremo


LC 110

Chiediamo le vostre benedizioni per purificare tutte le


contaminazioni dellapparenza ordinaria e dellaggrapparsi
a essa, tramite lo yoga del primo stadio, la trasformazione di
nascita, morte e bardo nei tre corpi di un buddha, cos che,
qualunque cosa appaia, sorga come il corpo di un divinit!

48

La perfezione della saggezza


La pratica simile allo spazio della vacuit durante la sessione di
meditazione
LC 106

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

de gni so sor tog pe sce rab kyi


drang pe scin jang de cen dang drel wa
dn dam gnam sciag nam ke nel jor ghyi
sce rab par cin dzog par jin ghyi lob

Offerta della talit


LC 36

La pratica simile a unillusione della vacuit dopo la sessione di


meditazione
ci nang ci nam ghiu ma mi lam dang
dang pe tso nang da zug ji scin du
nang yang den par me pe tsl tog ne
ghiu me ting dzin dzog par jin ghyi lob

Addestrare la mente nella profonda visione della via di mezzo


LC 108

Prepararsi per il sentiero tantrico e mantenere puramente i voti e gli


impegni
LC 109

de ne dor je dzin pe de pn ghyi


drin le ghi de ghia ts jing ghel te
ng drub tsa wa dam tsig dom pa nam
sog le ce par dzin par jin ghyi lob

LC 38

LC 110

kye sci bar do ghiel we ku sum du


ghiur we rim pa dang p nel jor ghyi
ta mel nang scen dri ma kn jang te
gang nang lha kur ciar war jin ghyi lob

Di fronte a coloro che hanno grande compassione, confesso


con rincrescimento qualsiasi azione non virtuosa e dannosa
che io abbia commesso da un tempo senza inizio, abbia
spinto altri a commettere o della quale mi sia compiaciuto.
Inoltre faccio voto di non commettere mai pi tali azioni.

Gioire delle virt


LC 39

Bench tutte le cose siano simili a un sogno, essendo prive di


esistenze intrinseca, gioisco sinceramente della felicit e della
gioia di tutti gli arya e degli esseri ordinari, e di qualunque
virt che sia mai stata creata.

A questo punto, medita molto intensamente ed esaurientemente per un po di tempo e gioisci


dei meriti dei tre tempi di te stesso, degli altri esseri e di tutti i buddha e bodhisattva.

Richiesta di girare la ruota di Dharma


LC 40

Praticare i due stadi dello yoga tantra supremo

Offriamo vari tipi di potenti medicine per curare i tormenti


delle quattrocento malattie provocate dalle afflizioni e,
con riverenza, offriamo noi stessi come servitori, al fine
di compiacervi.
Vi preghiamo, teneteci al vostro servizio, fintanto che esiste
lo spazio!

Confessione delle non virt

kor de rang scin dl tsam me pa dang


ghiu dre ten drel lu wa me pa gni
pen tsn ghel me drog su ciar wa yi
lu drub gong dn tog par jin ghyi lob

Addestrare la mente nel sentiero non comune del Vajrayana

Offriamo a voi la suprema bodhicitta ultima,


la saggezza suprema non oscurata della beatitudine
coemergente,
la sfera della reale natura di tutte le cose, priva di elaborazioni,
che trascende le parole e lintelletto, spontanea e indivisibile.

Offerta di medicine e servizi


LC 37

LC 107

17

Chiedo che piogge di vasto e profondo Dharma cadano


da centomila nuvole, gonfie di suprema saggezza e
compassione, per nutrire, sostenere e propagare un giardino di
fiori di luna, per il beneficio e la beatitudine di tutti gli esseri
illimitati.

Mentre reciti questo verso, visualizza te stesso come innumerevoli Brahma che offrono bellissime
ruote doro del Dharma.

18

Esortazione al guru di rimanere


LC 41

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

dor je ku la kye ci mi nga yang


zung jug wang ghi ghiel p za ma tog
dag ciag m pa ji scin si te bar
gna nghen mi da tag par sciug su sl

Dopo aver generato la bodhicitta praticare le perfezioni: le pratiche


generali di un bodhisattva
La perfezione della generosit
LC 101

Mentre reciti questo verso, visualizza innumerevoli forme di te stesso che offrono bellissimi troni
di leoni ornati con un doppio vajra.

Dedica del merito


LC 42

de tar trn pe nam kar ghe we tsog


ka drin sum den je tsn la ma yi
tse rab kn tu drel me je dzin cing
zung jug dor je ciang wang tob cir ngo

Fare richieste al lama


LC 43

yn ten jung ne tsl trim ghia tso ce


mang t nor b tsog kyi yong su tam
ngur mig dzin pa tub wang gni pe je
ne ten dl wa dzin la sl wa deb

LC 44

gang dang den na de war sceg pe lam


tn par pe yn ten ciu den pa
ma l ghiel we dung tsob ci kyi je
teg ciog ghe we sce la sl wa deb

LC 45

Chiediamo le vostre benedizioni per completare la paramita


della generosit, tramite le istruzioni per sviluppare la mente
che dona senza attaccamento, trasformando cio il nostro
corpo, la nostra ricchezza e la nostra accumulazione di virt
dei tre tempi, in oggetti desiderati da ogni essere senziente.

La perfezione della moralit


LC 102

Chiediamo le vostre benedizioni per completare la paramita


della disciplina morale, agendo per il bene degli esseri
senzienti, compiendo le azioni virtuose e non trasgredendo
gli impegni della liberazione individuale, dei bodhisattva
e del tantra, anche a costo della vita.

La perfezione della pazienza


LC 103

Anche se le miriadi di esseri dei tre regni, senza eccezione,


si adirassero con noi, ci umiliassero, ci criticassero,
ci minacciassero o anche ci uccidessero, chiediamo le vostre
benedizioni per completare la paramita della pazienza, senza
disperarci, bens lavorando per il loro bene in cambio
del male che ci fanno.

La perfezione della perseveranza entusiasta


LC 104

go sum leg dam lo cen z den drang


yo dang ghiu me ngag dang ghi sce scing
de gni ciu zung dri dang ce ke pe
dor je dzin pe tso la sl wa deb

Anche se dovessimo restare, per un mare di eoni, nei terribili


inferni degli Avici, anche solo per il bene di un unico essere
senziente, chiediamo le vostre benedizioni per completare la
paramita dello sforzo gioioso di impegnarci con compassione
per la suprema illuminazione, senza scoraggiarci.

La perfezione della concentrazione


LC 46

sang ghie drang me jn pe ma tl we


ma rung dl ke gnig d dro wa la
de sceg lam zang ji scin tn pa yi
kyab gn tug je cen la sl wa deb

47

LC 105

Avendo abbandonato i difetti di torpore, eccitazione e


distrazione mentale, chiediamo le vostre benedizioni per
completare la paramita della concentrazione meditativa,
attraverso il samadhi del porre la mente in modo univoco
sulla natura della realt, ossia la vacuit di vera esistenza di
tutti fenomeni.

46

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Dopo aver generato la bodhicitta praticare le perfezioni: le pratiche


generali di un bodhisattva

Esortazione al guru di rimanere


LC 41

La perfezione della generosit


LC 101

l dang long ci d sum ghe tsog ce


sem cen rang rang d pe ng ghiur te
ciag me tong sem pel we men ngag ghi
jin pe par cin dzog par jin ghyi lob

La perfezione della moralit


LC 102

so tar jang sem sang ngag dom pa yi


ce tsam sog ghi cir yang mi tong scing
ghe ci d dang sem cen dn drub pe
tsl trim par cin dzog par jin ghyi lob

La perfezione della pazienza


LC 103

kam sum kye gu ma l tr ghiur te


sce scing tsang dru dig scing sog ci kyang
mi trug n len pen pa drub je pe
z pe par cin dzog par jin ghyi lob

sem cen re re cir yang nar me pe


me nang kel pa ghia tsor ne g kyang
gning je mi kyo jang ciub ciog tsn pe
tsn dr par cin dzog par jin ghyi lob

Dedica del merito


LC 42

jing g nam par yeng we kyn pang ne


ci kn den pe tong pe ne lug la
tse cig gnam par jog pe ting dzin ghyi
sam ten par cin dzog par jin ghyi lob

Dedico linsieme delle virt cos create, per poter essere


inseparabilmente protetto, in tutte le mie esistenze, dai
perfetti e puri guru che posseggono i tre tipi di gentilezza,
e per consegui lo stato dellunificazione di Vajradhara.

Fare richieste al lama


LC 43

O detentori del Vinaya degli anziani, o maestri, secondi


buddha, vestiti di abiti coloro zafferano! Siete colmi della
miniera dei gioielli del lungo ascolto e siete fonte di
eccellenza, un immenso oceano di disciplina morale:
a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 44

O guru mahayana, signori del Dharma, che rappresentate


i vittoriosi senza eccezione. Voi possedere le dieci qualit che
vi rendono guide appropriate lungo il sentiero dei Sugata:
a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 45

O principali detentori del vajra! Voi siete esperti nello spiegare


e nel comporre, siete dotati di entrambi i gruppi di dieci
qualit e di una conoscenza del tantra e dei suoi rituali. Siete
degni di onore, senza simulazioni o falsit, pazienti, di ampie
vedute, con le tre porte ben soggiogate:
a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 46

Compassionevoli rifugi protettori! Con precisione impartite


il buon sentiero dei sugata in questepoca di degenerazione
agli esseri indisciplinati, difficili da domare e che non sono
stati disciplinati dagli innumerevoli buddha del passato:
a voi rivolgiamo le nostre richieste.

La perfezione della concentrazione


LC 105

Sebbene il vostro corpo di vajra non sia soggetto n a nascita


n a morte, e sia un ricettacolo del possente sovrano,
lunificazione, vi prego di rimanere per sempre, in conformit
ai nostri desideri, senza andare al di l della sofferenza fino alla
fine dellesistenza ciclica.

Mentre reciti questo verso, visualizza innumerevoli forme di te stesso che offrono bellissimi troni
di leoni ornati con un doppio vajra.

La perfezione della perseveranza entusiasta


LC 104

19

20
LC 47

LC 48

LC 49

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog


tub pe gni ma d kyi nub gur te
gn kyab me pe dro wa mang po la
ghiel we dze pa gne war drub dze pe
kyab gn tug je cen la sl wa deb
d sum ciog ci ghiel wa tam ce le
gang ghi ba p bu ga cig tsam yang
dag ciag s nam scing du leg ngag pe
kyab gn tug je cen la sl wa deb

Punti 3-7 delladdestramento mentale in sette punti


LC 96

Anche se lambiente e gli esseri che vi dimorano fossero colmi


dei cattivi frutti del loro karma, e sofferenze indesiderate
cadessero come pioggia, chiediamo le vostre benedizioni per
poter prendere queste circostanze avverse come un sentiero,
considerandole cause che esauriscono le conseguenze
delle nostre azioni non virtuose.

LC 97

In breve, qualunque apparenza sorga, buona o cattiva che sia,


chiediamo le vostre benedizioni per trasformarle in un
sentiero che accresca sempre le due bodhicitta, tramite
la pratica delle cinque forze quintessenza dellintero Dharma
sintonizzandoci cos solo con la beatitudine della mente.

LC 98

Qualunque cosa ci capiti di incontrare, chiediamo le vostre


benedizioni per poterla adattare alla nostra meditazione,
con gli abili metodi delle quattro applicazioni. Possiamo noi
rendere questa esistenza, dotata delle libert e ricchezze,
infinitamente significativa, mettendo in pratica i consigli
e gli impegni delladdestramento mentale.

de sceg ku sum ghien ghyi kor lo ni


tab ke ghiu trl dra we jo gheg le
ta mel tsl ghyi dro wa dren dze pe
kyab gn tug je cen la sl wa deb

LC 50

ky kyi pung kam kye ce yen lag nam


de sceg rig nga yab yum sem pa dang
tro w wang p rang scin ciog sum ghyi
dag gni la ma ciog la sl wa deb

LC 51

kn kyen ye sce rl pa le jung we


kyil kor kor lo je we dag gni de
rig ghie kyab dag dor je dzin pe tso
zung jug dang p gn la sl wa deb

LC 52

drib me lhen kye ga we rl pa dang


yer me ten yo kn kyab kn ghyi dag
tog ma ta drel kn zang dn dam ghyi
jang ciub sem ng ky la sl wa deb

45

Meditazione sul pensiero straordinario e generare la bodhicitta


LC 99

Al fine di liberare tutti gli esseri dagli immensi oceani


dellesistenza ciclica, chiediamo le vostre benedizioni per
divenire esperti nella pratica della bodhicitta, per mezzo di
un puro desiderio altruistico, amore e compassione, congiunti
alla meditazione del dare e del prendere con il respiro.

Prendere i voti di bodhisattva dellaspirazione e dellimpegno


LC 100

Chiediamo le vostre benedizioni per impegnarci tenacemente


nella pratica dei tre codici morali del Mahayana e per
controllare il nostro flusso di coscienza con i puri voti del
bodhisattva, lunico sentiero percorso da tutti i vittoriosi
dei tre tempi.

44

LC 97

LC 98

Compassionevoli rifugi salvatori! Voi mettete in atto le azioni


dei vittoriosi per i numerosi esseri che mancano di un
salvatore-rifugio, ora che gli insegnamenti del saggio, simili al
sole, stanno tramontando: a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 48

dor na zang nghen nang wa ci sciar yang


ci kn gning po top nghe gnam len ghyi
jang ciub sem gni pel we lam ghiur te
yi de ba scig gom par jin ghyi lob

Compassionevoli rifugi protettori! Anche un unico pelo dei


vostri pori per noi un campo del merito lodato come
superiore a tutti i vittoriosi buddha dei tre tempi e delle dieci
direzioni: a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 49

Compassionevoli rifugi protettori! Dallintricata rete di


metodi abili, simili a miraggi, adornata dalle ruote dei tre
corpi dei sugata, voi vi manifestate in aspetto ordinario,
per guidare tutti gli esseri: voi rivolgiamo le nostre richieste.

jor wa sci dang den pe tab ke kyi


trel la gang tug gom la jor wa dang
lo jong dam tsig lab je gnam len ghyi
del jor dn cen je par jin ghyi lob

LC 50

Guru supremi, essenza dei Tre Gioielli del rifugio! I vostri


aggregati, elementi, basi sensoriali e arti sono, per natura,
i padri e le madri, i bodhisattva maschili e femminili e
i protettori irati delle cinque famiglie dei buddha:
a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 51

Salvatori dellunione primordiale, principali detentori del


vajra, onnipervadenti signori di centinaia di famiglia di
buddha! Dispiegandovi dal gioco dellonnisciente saggezza
suprema, siete la quintessenza di dieci milioni di cicli di
mandala: a voi rivolgiamo le nostre richieste.

LC 52

Immacolato Samantabhadra, che sei in realt la bodhicitta


ultima, priva di inizio e di fine, la natura di tutte le cose che
pervade ogni fenomeno fermo o in movimento, inseparabile
dalla simultanea beatitudine, in atto senza ostruzione:
a te rivolgiamo le nostre richieste.

n ci dig pe dre b yong gang te


mi d dug nghel ciar tar bab ghiur kyang
le nghen dre bu ze pe ghiur tong ne
kyen nghen lam du long par jin ghyi lob

Meditazione sul pensiero straordinario e generare la bodhicitta


LC 99

tong len lung la kyn pe trl deg cen


jam dang gning je lhag pe sam pa yi
dro nam si tso ce le drl we cir
jang ciub sem gni jong par jin ghyi lob

Prendere i voti di bodhisattva dellaspirazione e dellimpegno


LC 100

21

LC 47

Punti 3-7 delladdestramento mentale in sette punti


LC 96

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

d sum ghiel wa kn ghyi dr cig lam


nam dag ghiel se dom pe ghi dam scing
teg ciog tsl trim sum ghyi gnam len la
tsn pa lhur len je par jin ghyi lob

22
LC 53

LC 54

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog


ky ni la ma ky ni yi dam
ky ni ka dro ci kyong te
deng ne zung te jang ciub bar du
ky min kyab scen mi tsl we
di dang bar do ci me tar yang
tug je ciag ky zung dz la
si sci jig drl ng drub kn tsl
(x3)
ten ghyi drog dz bar ci sung

Scambiare s stessi con gli altri

de tar len sum sl wa tab pe t


la me ku sung tug kyi ne nam le
d tsi zer kar mar ting ga sum
rim dang cig ciar jung ne dag gni kyi
ne sum rim dang cig ciar tim pa le
drib sci dag cing nam dag wang sci tob
ku sci tob cing la ma gni pa scig
ghie scin tim pe jin ghyi lab par ghiur

Contemplare i vantaggi di prendersi cura degli altri

Contemplare i difetti della mente egoistica


LC 91

LC 92

Questo inguaribile vizio di prendersi cura di noi stessi la


causa che produce la nostra indesiderata sofferenza.
Comprendendo questo, chiediamo le vostre benedizioni per
deplorare, opporsi e distruggere il mostruoso demone
dellegoismo.

La mente che si prende cura di tutti gli esseri-madri e che


vorrebbe metterli in salvo nella beatitudine, la porta che
conduce alla virt infinita. Vedendo questo, chiediamo le
vostre benedizioni per prenderci cura di questi esseri pi
che delle nostre vite, anche se dovessero opporsi a noi come
nemici.

Scambiare legoismo con il prendersi cura degli altri


Se si compie lo tsog, inserirlo a questo punto. Se non si fa lofferta dello tsog, continua con la
preghiera di lam-rim (LC 84) a pagina 38.

LC 93

In breve, gli esseri infantili agiscono solo per il proprio


interesse, mentre i buddha operano soltanto per il beneficio
altrui. Con una mente che comprende la differenza tra gli
svantaggi delluna e i vantaggi dellaltra cosa, chiediamo
le vostre benedizioni per essere in grado di eguagliare e
cambiare noi stessi con gli altri.

LC 94

Poich il prendersi cura di se stessi la porta che conduce


a ogni tormento, mentre tenere care le proprie madri
il fondamento di ogni bene, chiediamo le vostre benedizioni
affinch lo yoga di scambiare se stessi con gli altri divenga
la nostra pratica principale.

Tong-len: Meditazione sul prendere e dare


LC 95

Perfetti e puri, compassionevoli guru, chiediamo quindi le


vostre benedizioni perch tutti i debiti karmici, gli ostacoli
e le sofferenze degli esseri-madri, senza alcuna eccezione,
maturino su di noi proprio in questo istante, per poter dare
agli altri la nostra felicit e le nostre virt, portando
in tal modo la beatitudine a tutti gli esseri.
(x3)

43

42

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Scambiare s stessi con gli altri

LC 53

Voi siete i nostri guru, voi siete i nostri yidam, voi siete le
nostre dakini e i protettori del Dharma. Da questo istante,
fino alla nostra illuminazione, oltre a voi, non ci serve altro
rifugio. In questa vita, nel bardo e nelle esistenze future,
tratteneteci col vostro gancio di compassione, liberateci dalle
paure del samsara e del nirvana, concedeteci ogni
realizzazione, siate i nostri amici fedeli e proteggeteci dalle
interferenze. (x3)

LC 54

Per il potere di questa triplice richiesta, nettare e raggi


bianchi, rossi e blu scuro scaturiscono uno dopo laltro e
tutti insieme, dai centri di corpo, parola e mente del nostro
guru. Si assorbono nei nostri tre centri corrispondenti,
individualmente e poi tutti assieme. I quattro ostacoli
vengono purificati, vengono conferite le quattro iniziazioni
pure e vengono ricevuti i segni dei quattro corpi. Una
sorridente emanazione del guru si dissolve in noi che,
in tal modo, siamo colmati di benedizioni.

Contemplare i difetti della mente egoistica


LC 91

rang gni ce par dzin pe ciong ne di


mi d dug nghel kye pe ghiur tong ne
le len de la kn du zung je te
dag dzin dn cen jom par jin ghyi lob

Contemplare i vantaggi di prendersi cura degli altri


LC 92

ma nam ce zung de la g pe lo
ta ye yn ten jung we gor tong ne
dro wa di dag dag ghi drar lang kyang
sog le ce par dzin par jin ghyi lob

Scambiare legoismo con il prendersi cura degli altri


LC 93

dor na ji pa rang dn ko na dang


tub wang scen dn ba scig dze pa yi
kyn dang yn ten ye wa tog pe l
dag scen gnam je n par jin ghyi lob

LC 94

rang gni ce dzin g pa kn ghyi go


ma nam ce dzin yn ten kn ghyi sci
de cir dag scen je we nel jor la
gnam len gning por je par jin ghyi lob

Tong-len: Meditazione sul prendere e dare


LC 95

de na je tsn la ma tug je cen


ma ghiur dro we dig drib dug nghel kn
ma l da ta dag la min pa dang
dag ghi de ghe scen la tang wa yi
dro kn de dang den par jin ghyi lob (x3)

23

Se si compie lo tsog, inserirlo a questo punto. Se non si fa lofferta dello tsog, continua con la
preghiera di lam-rim (LC 84) a pagina 39.

24

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

41

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit intermedia

Offerta dello Tsog


Trasformazione delle offerte
LC 55

OM AH HUM

Sviluppare il desiderio per la liberazione


LC 87

Sbattuti violentemente dalle onde delle afflizioni mentali e


del karma, afflitti da orde di abitanti delle acque i tre tipi
di sofferenze, chiediamo le vostre benedizioni per sviluppare
un intenso desiderio di liberarci da questo mostruoso oceano
di illimitata e viziosa esistenza.

LC 88

Avendo abbandonato la mente che vede questa intollerabile


prigione dellesistenza ciclica come un giardino di delizie,
chiediamo le vostre benedizioni per servirci del tesoro di
gioielli degli arya e dei tre addestramento superiori, per
sostenere in tal modo lo stendardo della liberazione.

(x3)

ngo wo ye sce la nam pa nang ci dang ci dze so s nam pa je


le wang po drug ghi ci yl du de tong ghi ye sce kye par cen
kye pe sa dang bar nang nam ke kyn tam ce yong su kyab pe
ci nang sang we ci trin dam dze cen zig sam ghyi mi kyab pe
gang war ghiur

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit superiore
Sviluppare la mente dellilluminazione

LC 56

E MA HO ye sce rl pa ce
scing kam tam ce dor je scing
ne nam dor je po drang ce
kn zang ci trin ghia tso bar

LC 57

long ci d g pel dang den


ci nam pa wo pa mo ng
ma dag trl pe ming yang me
dag pa rab jam ba scig go

LC 58

HUM tr kn gner sci ci k ngang


lung me yo scing bar we teng
mi g ghie pu sum ghyi kar
AH tsen den t pa ka pa lar
OM dze nam so sor bar war ghiur
de dag teng ne OM AH HUM

Generare compassione, il fondamento del sentiero mahayana


LC 89

Avendo considerato che tutti i miserevoli esseri sono stati


nostre madri e numerose volte ci hanno allevato con amore,
chiediamo le vostre benedizioni per sviluppare la compassione
sincera, come quella di una madre per il figlio prezioso.

Generare la bodhicitta convenzionale


Sviluppare equanimit fra s stessi e gli altri
LC 90

Non c alcuna differenza fra noi e gli altri; nessuno desidera la


bench minima sofferenza, n si contenta della felicit che ha.
Comprendendo questo, chiediamo le vostre benedizioni per
poter accrescere la gioia e la beatitudine degli altri.

40

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

25

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit intermedia
Sviluppare il desiderio per la liberazione
LC 87

le dang gnn mong ba long drag tu trug


dug nghel sum ghyi ciu sin mang p tse
ta me jig rung si tso cen po le
tar d sciug drag kye war jin ghyi lob

LC 88

z ka tsn ra dra we kor wa di


ga we tsel tar tong we lo pang ne
lab sum pag pe nor ghyi dz zung te
tar pe ghiel tsen dzin par jin ghyi lob

Offerta dello Tsog


Trasformazione delle offerte
LC 55

Nuvole di offerte esteriori, interiori, segrete, di sostanze pure e


di oggetti preziosi, pervadono i confini di terra, cielo e spazio,
estendendosi al di l della portata del pensiero. In essenza,
sono saggezza suprema e, nellaspetto, lofferta interiore e i vari
oggetti di offerta. La loro funzione generare la straordinaria
saggezza suprema di vacuit e beatitudine, come oggetti di
godimento per i sei sensi.

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit superiore
Sviluppare la mente dellilluminazione
Generare compassione, il fondamento del sentiero mahayana
LC 89

gnam tag dro wa di kn dag ghi ma


yang yang drin ghyi kyang pe tsl sam ne
dug pe bu la tse we ma scin du
ci min gning je kye war jin ghyi lob

Generare la bodhicitta convenzionale

LC 56

E MA HO. Nel grande gioco della saggezza suprema,


tutti i luoghi sono un campo di vajra
e tutte le strutture sono maestosi palazzi di vajra.
Oceani di nubi di offerte di Samantabhadra si addensano.

LC 57

Gli oggetti desiderabili sono pervasi di splendore.


Tutti gli esseri sono autentici vira e virini.
Non esiste nemmeno la parola impurit o difetti;
non c che infinita purezza.

LC 58

HUM, dal dharmakaya, in cui ogni costruzione mentale


stata placata,
su di un vento turbolento e un fuoco ardente, un treppiedi
di tre teste umane.
AH, dentro un appropriata calotta cranica.
OM, gli ingredienti appaiono luminosamente.

Sviluppare equanimit fra s stessi e gli altri


LC 90

dug nghel tra mo tsam yang mi d cing


de la nam yang ciog sce me par ni
dag dang scen la kye par y min sce
scen de ga wa kye par jin ghyi lob

OM AH HUM (x3)

26

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

LC 59

ka dog zi ji so sor bar


lung y me bar dze nam sciu
kl we lang pa cer y pe
yi ghe sum le zer tsog

LC 82

Procurateci felicit mondana, copiosi raccolti e ricche messi.


Possa il Dharma fiorire, possa verificarsi ogni bene e gioia,
e possano realizzarsi tutte le aspirazioni della nostra mente!

LC 60

ciog ciur tr pe dor je sum


d tsir ce nam cen drang ne
so sor yi ghe sum tim pe
d tsir sciu ne ci dang dre
jang tog bar je E MA HO
d g pel bar ghia tsor ghiur

LC 83

A causa di questa offerta, possa io divenire un buddha


realizzato
per il bene di tutti gli esseri, e mediante la generosit
possa io liberare le moltitudini di esseri
che non sono stati liberati dai buddha del passato

OM AH HUM

(x3)

Invito
LC 61

LC 62

tug je dag gni tsa ghi la ma dang


yi dam lha tsog kyab ne kn ciog sum
pa wo ka dro ci kyong sung me tsog
cen dren ci pe ne dir sceg su sl
ci nang sang we ci trin ghia ts
rin cen le drub dze pe den tri la
sciab sen ciag tn par sciug ne kyang
drub ciog dag la d g ng drub tsl

<=>

39

Preghiera del Lam-rim: laddestramento della mente


attraverso la meditazione sullintero sentiero mahayana
Devozione al guru come radice del sentiero
LC 84

Per il potere di aver fatto offerte e rispettose richieste a voi,


santi e perfetti, puri guru, supremo campo del merito,
chiediamo le vostre benedizioni per rimanere sotto la vostra
gioiosa protezione, o protettori, radice di ogni benessere
e beatitudine!

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit inferiore
Preziosa rinascita umana
LC 85

Comprendendo che questo corpo dotato di libert e ricchezze


si trova solo una volta, difficile da ottenere e si perde
facilmente, chiediamo le vostre benedizioni, al fine di
coglierne lessenza, di valorizzarlo e non essere distratti dalle
insensate occupazioni di questa vita.

Generare interesse nella felicit delle vite future


LC 86

Atterriti dalle ardenti fiamme della sofferenza delle sfere


inferiori, prendiamo rifugio dal profondo del cuore nei tre
preziosi Gioielli, e chiediamo le vostre benedizioni per poter
praticare con ardente sforzo i vari metodi per abbandonare ci
che porta sventura e per accumulare azioni virtuose.

38

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

LC 82

jig ten de scing lo leg dang


dru nam ghie scing ci pel dang
de leg tam ce jung wa dang
yi la d pa kn drub sciog

LC 59

Poste su di essi sono le sillabe OM AH HUM, ognuna


splendente di un brillante colore. Con lincrementare
del vento, il fuoco arde, gli ingredienti si sciolgono e,
dal loro bollire, si emanano copiosi vapori.

LC 83

jin pa ghia cen ghiur pa di yi t


dro we dn d rang jung sang ghie sciog
ngn tse ghiel wa nam kyi ma drel we
kye we tsog nam jin pe drl ghiur cig

LC 60

Dalle tre lettere si irradiano profusioni di raggi luminosi,


nelle dieci direzioni, che riportano i tre vajra, insieme a
nettare. Questi si dissolvono nelle tre lettere rispettive,
che si sciolgono in nettare e si mischiano alle sostanze,
purificandole, trasformandole e accrescendole. E MA HO,
divengono cos un oceano fulgente degli splendori
di tutto quello che si pu desiderare.

Preghiera del Lam-rim: laddestramento della mente


attraverso la meditazione sullintero sentiero mahayana
Devozione al guru come radice del sentiero
LC 84

scing ciog dam pa je tsn la ma la


ci cing g pe sl wa tab pe t
de leg tsa wa gn po ky gni kyi
ghie scin je su dzin par jin ghyi lob

Addestrare la mente nel sentiero comune del praticante di


capacit inferiore
Preziosa rinascita umana
LC 85

len cig tsam scig gne pe del jor di


gne ka gnur du jig pe tsl tog ne
dn me tse di ja we mi yeng war
dn den gning po len par jin ghyi lob

Generare interesse nella felicit delle vite future


LC 86

nghen song dug nghel bar we me jig ne


gning ne kn ciog sum la kyab dro scing
dig pong ghe tsog ta dag drub pa la
tsn pa lhur len je par jin ghyi lob

OM AH HUM

27

(x3)

Invito
LC 61

O schiere di guru radice e del lignaggio, di yidam, di divinit,


dei tre gioielli del rifugio, vira, dakini, dharmapala e guardiani
della dottrina, chiedo a voi che siete della natura della
compassione, di apparire e giungere in questo luogo di offerta.

LC 62

Ponete i vostri piedi radiosi, saldi, su questo elegante trono,


formato da gioielli, tra un oceano di offerte esteriori, interiori
e segrete. Concedete a noi, che cerchiamo la suprema
realizzazione, i potenti conseguimenti che noi tutti
desideriamo.

28

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Offerta dello tsog


LC 63

3 volte

LC 64

3 volte

LC 65

3 volte

LC 66

3 volte

LC 67

3 volte

HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe


zag me d tsi tsog ci ghia tso di
tsa ghi la me tsog nam gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
jin lab ciar cen bab tu sl
E MA HO
HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe
zag me d tsi tsog ci ghia tso di
yi dam lha tsog kor ce gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
ng drub ciar cen bab tu sl
E MA HO
HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe
zag me d tsi tsog ci ghia tso di
kn ciog rin cen tsog nam gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
dam ci ciar cen bab tu sl
E MA HO
HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe
zag me d tsi tsog ci ghia tso di
ka dro ci kyong tsog nam gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
trin le ciar cen bab tu sl
E MA HO
HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe
zag me d tsi tsog ci ghia tso di
ma ghiur sem cen tsog nam gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
trl nang dug nghel sci ghiur cig
E MA HO

Recita strofe LC 63-LC 67 x3 o pi volte

37

Offerta dello tsog rimanente


Mentre i seguenti versi vengono cantati, la persona che tiene lofferta dello tsog rimanente
dovrebbe stare in piedi, rivolta verso la porta di uscita.

Benedizione dello tsog


LC 76

HUM. Le apparenze ingannevoli, impure, vengono purificate


nella sfera della vacuit.
AH. Questo nettare meraviglioso, generato dalla saggezza
suprema,
OM. diventa un vasto oceano di tutto quanto si possa
desiderare.
OM AH HUM (x3)

LC 77

HO. Questoceano di rimanente tsog di nettare


incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo alla fine di compiacervi, schiere di protettori
dei regni, legati al giuramento.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie,
che sono quanto di meglio si possa desiderare,
, vi preghiamo, realizzate come avete promesso,
E MA HO
la virtuosa condotta del sentiero yogico.

3 volte

Portare fuori lo tsog rimanente.


LC 78

HO. Offrendo questoceano di tsog residuo agli ospiti


che sono rimasti, insieme al loro seguito, possano i preziosi
insegnamenti prosperare; possano i detentori della dottrina,
i benefattori con il loro seguito,

LC 79

e, soprattutto noi yoghi,


ottenere la libert dalla malattia,
lunga vita, fama, fortuna e abbondante ricchezza!

LC 80

Concedeteci i potenti conseguimenti delle azioni,


come pacificazione, accrescimento, e cos via.
Oh protettori, legati dal giuramento, proteggeteci,
aiutateci a ottenere tutti potenti conseguimenti!

LC 81

Salvaguardateci da morte prematura,


malattie, demoni e spiriti dannosi.
Proteggeteci da incubi, presagi infausti e avversit!

36

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

Offerta dello tsog rimanente


Mentre i seguenti versi vengono cantati, la persona che tiene lofferta dello tsog rimanente
dovrebbe stare in piedi, rivolta verso la porta di uscita.

Offerta dello tsog


LC 63

Benedizione dello tsog


LC 76

HUM ma dag trl nang ying su dag


AH ye sce le drub d tsi ce
OM d g ghia tso cen por ghiur

3 volte

LC 64

OM AH HUM (x3)
LC 77

3 volte

HO ting dzin ngag dang ciag ghie jin lab pe


zag me d tsi tsog lhag ghia tso di
dam cen scing kyong tsog nam gne cir bl
OM AH HUM
d g pel la rl pe tsim dze ne
nel jor trin le tsl scin drub
E MA HO

Portare fuori lo tsog rimanente.

LC 78

HO lhag me drn nam kor ce kyi


tsog lhag ghia tso di sce la
ten pa rin cen ghie pa dang
ten dzin yn ci kor ce dang

LC 79

kye par nel jor dag ciag la


ne me tse dang wang ciug dang
pel dang drag dang kel wa zang
long ci ghia cen kn tob cing

LC 80

LC 81

sci dang ghie la sog pa yi


le kyi ng drub dag la tsl
dam tsig cen ghyi dag la sung
ng drub kn ghyi tong drog dz
d min ci dang ne nam dang
dn dang gheg nam me par dz
mi lam nghen dang tsen ma nghen
ja je nghen pa me par dz

29

3 volte

LC 65

3 volte

LC 66

3 volte

LC 67

3 volte

HO. Questoceano di offerta dello tsog di nettare


incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo al fine di compiacervi, schiere di guru radice
e del lignaggio.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie, che
,
sono quanto di meglio si possa desiderare, E MA HO
vi preghiamo, fate cadere una grande pioggia di benedizioni!
HO. Questoceano di offerta dello tsog di nettare
incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo al fine di compiacervi, schiere di deit, yidam, insieme
al vostro seguito.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie, che
,
sono quanto di meglio si possa desiderare, E MA HO
vi preghiamo, fate cadere una grande pioggia di potenti
conseguimenti!
HO. Questoceano di offerta dello tsog di nettare
incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo al fine di compiacervi, schiere di preziosi Gioielli
del rifugio.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie, che
,
sono quanto di meglio si possa desiderare, E MA HO
vi preghiamo, fate cadere una grande pioggia di sacro Dharma!
HO. Questoceano di offerta dello tsog di nettare
incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo al fine di compiacervi, schiere di dakini e protettori del
Dharma.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie, che
,
sono quanto di meglio si possa desiderare, E MA HO
vi preghiamo, fate cadere una grande pioggia di virtuosa
condotta!
HO. Questoceano di offerta dello tsog di nettare
incontaminato, benedetto da samadhi, mantra e mudra,
offriamo al fine di compiacervi, schiere di esseri senzienti
che siete tutti stati nostre madri.
OM AH HUM. Soddisfatti dal godere di queste meraviglie, che
,
sono quanto di meglio si possa desiderare, E MA HO
vi preghiamo, placate le sofferenze
che sorgono dallapparenza ingannevole!

Recita strofe LC 63-LC 67 x3 o pi volte.

30

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!


possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

Offerta dello tsog al maestro vajra


LC 68

E MA HO tsog kyi kor lo ce


d sum de sceg sceg scil te
ng drub ma l jung we ne
de tar sce ne pa wo ce
nam par tog pe sem bor ne
tsog kyi kor lor ghin du rl
AH LA LA HO

La risposta del maestro vajra


LC 69

OM dor je sum yer me pe dag


rang gni la ma lhar sel ne
AH zag me ye sce d tsi di
HUM jang ciub sem le yo me par
l ne lha nam tsim cir rl
AH HO MAHA SUKHA

LC 75

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:
proprio come lessenza del miele che tratto dallalveare,
da sciami di api che giungono da tutte le direzioni,
con il tuo loto maturato e nato dal lago, che possiede
sei caratteristiche, soddisfaci con il sapore dellesistenza.
A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!
possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

Gustare lo tsog.
Mentre a questo punto sono distribuite le offerte dello tsog, si recitano varie preghiere (come la
Canzone della Regina della Primavera, qui sotto). Una volta distribuite, si raccoglie lo tsog
restante dallassemblea.

Canzone della regina della primavera


LC 70

LC 71

HUM! de scin sceg pa tam ce dang


pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb
de wa ciog la ghie pe he ru ka
de we rab gn ma la gnen je ne
cio ga scin du long ci pa yi ni
lhen kye de we jor wa la sciug so
AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!
dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz
HUM! de scin sceg pa tam ce dang
pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb

Offerta del cibo e bevande (facoltativa)


OM AH HUM (X3)

Il guru Buddha, il guru Dharma,


il guru anche Sangha,
il guru il creatore di tutto.
Io faccio questa offerta a tutti i guru.
Che sia concesso a noi e a tutti quelli che ci sono vicini,
in tutte le nostre vite, di non essere mai separati dai
Tre Gioielli.
Per mezzo delle nostre offerte senza fine
si possa partecipare alle loro benedizioni.
Lama Vajradhara eterni tre rifugi
assumete laspetto di guide spirituali in qualunque forma
sia di beneficio ai discepoli,
concedete gli estremamente potenti, supremi e comuni
conseguimenti.
A voi, gentili maestri, noi facciamo questa offerta.

35

34

AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!


dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz
LC 75

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog

HUM! de scin sceg pa tam ce dang


pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb
drang tsi jung ne nam kyi drang tsi ci
bung we tsog kyi kn ne tung wa tar
tsen gni drug den tso kye ghie pa yi
ci cing pa yi ro yi tsim par dz
AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!
dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz

31

Offerta dello tsog al maestro vajra


LC 68

E MA HO. Qui vi un grande cerchio di tsog. O tu che hai


seguito le orme di tutti i Buddha dei tre tempi, realizzando
che sei la fonte di tutti i potenti conseguimenti, o grande vira,
che ti sei liberato da tutte le concezioni superstiziose,
ti invitiamo continuamente a godere di questo cerchio
di tsog.
A LA LA HO

La risposta del maestro vajra


LC 69

OM. Mi visualizzo come guru-divinit, della natura


inseparabile dai tre vajra. AH, questo nettare di incontaminata
saggezza suprema, HUM, senza allontanarmi dallo stato di
bodhicitta, godo di esso, al fine di soddisfare le deit
che risiedono nel mio corpo.
A HO MAHA SUKA

Gustare lo tsog.

Offerta del cibo e bevande (facoltativa)


OM AH HUM (X3)

la ma sang ghie la ma ci
de scin la ma ghe dn te
cn ghi ge po la ma te
la ma nam la ci par bl

Mentre a questo punto sono distribuite le offerte dello tsog, si recitano varie preghiere (come la
Canzone della Regina della Primavera, qui sotto). Una volta distribuite, si raccoglie lo tsog
restante dallassemblea.

Canzone della regina della primavera


LC 70

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:
oh Heruka che ti diletti nella grande beatitudine,
vieni verso la consorte pervasa dalla beatitudine,
e gioiosamente, in accordo al rituale,
entra nellunione della beatitudine innata.
A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!
possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare a noi con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

LC 71

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:

dag sog cor c tse rab tam c du


cn ciog sum dang nam iang min drel scing
cn ciog sum po ghin du ci pa la
cn ciog sum ghi gin lab giug par sciog
chiab sum cn d la ma dor ge ciang
gang la gang dl sce gnen tsl sung ne
ciog dang tn mong ng drub tsl dze pe
drin cen la ma nam la ci pa bl

32

Lama Cipa e Tsog

Lama Cipa e Tsog


de wa cen p yi ni rab ky pe
l ni kn tu yo we gar ghyi ni
ciag ghie pe mar rl pe de wa ce
nel jor ma tsog nam la ci par dz
AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!
dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz

33

con la vostra mente di grande beatitudine pienamente eccitata


e il corpo in una danza di moto costante,
offrite, vi prego, allassemblea delle Yoghini,
la grande beatitudine dellunione, coi mudra del loto.
A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!
possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

LC 72

HUM! de scin sceg pa tam ce dang


pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb
yi ong sci we gnam kyi gar dze ma
rab ghie gn po ky dang ka dr tsog
dag ghi dn du sciug te jin lob la
lhen kye de cen dag la tsel du sl
AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!
dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz

LC 72

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:
danzando con passo meraviglioso e pacifico,
o dilettevole protettore e moltitudine di dakini,
venite dinanzi a me e donatemi le vostre benedizioni.
A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!
possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

LC 73

HUM! de scin sceg pa tam ce dang


pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb
de cen tar pe tsen gni den pa ky
de cen pang pe ka tub du ma yi
tse cig drl war mi sce de cen yang
ciu kye ciog ghi na ne pa yin
AH LA LA! LA LA HO! AH IH AH! AH RA LI HO!
dri me ka dr tsog nam kyi
tse we zig la le kn dz

LC 73

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:
voi che possedete la grande beatitudine che emancipa,
non abbandonatela per lascetismo estremo,
che non in grado di liberare in una vita.
La grande beatitudine risiede nel loto supremo.
A LA LA! LA LA HO! A I AH! A RA LI HOH!
possa lassemblea delle immacolate dakini
guardare con amorevole compassione
e compiere tutte le azioni.

LC 74

HUM! de scin sceg pa tam ce dang


pa wo dang ni nel jor ma
ka dro dang ni ka dro ma
kn la dag ni sl wa deb
dam ghyi su kye pe pe ma scin
ciag le kye kyang ciag pe kyn ma g
nel jor ma ciog pe me de wa yi
si pe cing wa gnur du drl war dz

LC 74

HUM. A voi tathagata,


eroi e yoghini,
daka e dakini
faccio questa richiesta:
come il loto nato al centro di una palude,
questo metodo nato dallattaccamento.
Oh suprema yoghini, con la beatitudine del tuo loto,
liberaci velocemente dai legami dellesistenza condizionata.