Sei sulla pagina 1di 1

Serie B R La squadra favorita

VENERD 19 AGOSTO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Verona col turbo


I nuovi arrivati
sono gi padroni

MERCATO

Rosina a Salerno
Pisa, non si vende
Addio a Gattuso
1Il Bari va allattacco per Trotta

Lega Pro Cesarini alla Reggiana


Il Messina caccia il d.s. Tosto

1Fossati, Ganz, Luppi e Zuculini subito in gol in Coppa


Pecchia allinglese: dialogo, intensit e ritiro corto

Matteo Fontana
VERONA

l calcio destate fatto per


definizione di bagliori che
spesso si trasformano in fal delle vanit, alla maniera
della tintarella dagosto che
sbiadisce con la prima pioggia
autunnale. Eppure, tra fuochi,
fuochini e fuocherelli, il nuovo
Verona si fatto largo con la
forza delle idee della coppia allenatore-direttore sportivo che
Maurizio Setti ha scelto per
guidare la rifondazione dellHellas. Un ticket in cui Filippo Fusco a muovere il mercato,
con Fabio Pecchia a trasmettere identit e un credo tattico
consolidato alla squadra.

quarto turno a novembre la


sfida al Bologna e ad aggiudicarsi valutazioni in ascesa. Dalle parti di Peschiera del Garda,
sede degli allenamenti giallobl, si predica il principio del
basso profilo (Vincere fa bene,
ma c molto da lavorare, taglia corto Pecchia), tenendo a
distanza lopinione diffusa che
il Verona sia il primo favorito
alla promozione. Il conto alla
rovescia per il via al campionato, con lappuntamento col La-

PARTENZA GIUSTA Leffetto


iniziale dice di due turni di
Coppa Italia superati con buona brillantezza di gioco e certifica che gli acquisti finora completati sanno come si fa a scalare gli indici di gradimento e a
incidere. Quattro gol per il Verona, tutti firmati dagli ultimi
innesti. Con il Foggia sono andati a segno Davide Luppi e Simoneandrea Ganz. Col Crotone, Marco Fossati e Franco Zuculini. Risultato, un 2-1 periodico che ha portato lHellas al

tina il 27 agosto al Bentegodi,


scattato anche nella passione
dei tifosi.
BOOM Il numero degli abbonati lievitato, avvicinandosi a
quota 10.000. In coppa, con il
Crotone, per quanto si fosse alla vigilia di Ferragosto, allo stadio i paganti erano comunque
poco meno che 8.000, un dato
considerevole. La new wave
dellHellas ha messo in standby lamarezza per una stagione,

23

Losapio-Rizzo-Vitto

opo un inseguimento durato oltre un mese


la Salernitana riuscita a piazzare il colpo
Alessandro Rosina (Catania, era a Bari)
per la trequarti (firmato un quadriennale). I granata prendono pure lattaccante Joao Silva, svincolato dallAvellino, e puntano a completare il
centrocampo con Fausto Rossi (Pro Vercelli),
pronto un biennale. Presi anche due giovani australiani: Alcorace e Bolzonello.

Da sinistra
Marco Fossati,
23 anni, Davide
Luppi, 26 anni,
Franco
Zuculini,
25 anni, e
Simoneandrea
Ganz, 22 anni
GRIGOLINILAPRESSE

NASI ROSSI ALLENTELLA PER I BAMBINI


CHIAVARI (Ge) Una squadra con il naso rosso. LEntella ha fatto passerella cos ieri
sera nel centro di Chiavari, con il presidente Gozzi in testa, per la presentazione
ufficiale. Nessuna goliardata, ma un messaggio di sostegno alla raccolta fondi che
la societ sta sostenendo per lallestimento di un hospice per bambini gravemente
malati e rispettive famiglie allospedale pediatrico Gaslini di Genova. FOTO SANGUINETI

quella passata, che stata tra le


peggiori di sempre nella storia
del Verona. Fusco lavora per
sfoltire la rosa e alleggerire il
monte-ingaggi: Christodoulopoulos e Jankovic sono in esubero, Romulo ha uno stipendio
extra-large. Sono arrivati anche Antonio Caracciolo e Bessa
e crescono le quotazioni di
Cherubin (difensore del Bologna, ex Atalanta). Linfortunio
al ginocchio sinistro, che costringer Michelangelo Albertazzi a sottoporsi a un intervento chirurgico e a restare fuori
per tutto il girone dandata,
invece una grana da risolvere.
ENGLAND STYLE Intanto il
metodo di Pecchia (che ha voluto come vice Nicola Corrent,
veronese del quartiere di Porto
San Pancrazio, che da giocatore stato capitano dellHellas)
a coinvolgere i giocatori: dialogo nello spogliatoio, intensit
negli allenamenti, 4-3-3 spregiudicato. E altri usi insoliti per
lItalia, come il ritiro accorciato: prima delle partite, dopo il
pranzo insieme, alla squadra
concessa qualche ora libera per
stare in famiglia. Stile inglese
per un Verona che vuole partire
con il turbo e tenersi labbronzatura per tutto lanno.

PISA, NIENTE CESSIONE Sfuma lultima possibilit di un ritorno di Gattuso a Pisa. Il fondo arabo Equitativa abbandona in anticipo la trattativa
per lacquisto del club (la scadenza era il 22): La
nostra proposta aumentata a 5,5 milioni non
stata accettata spiega il rappresentante del fondo Dana . Non ci hanno proprio risposto e quindi non ha senso tenere aperta la trattativa.
ALTRI AFFARI Il Bari per lattacco ha nel mirino
Trotta (Sassuolo), mentre per completare la difesa prende quota la pista Capradossi (Roma). Novara in pressing per Basso (Trapani). Il Cesena
ingaggia il portiere Bardini (Fiorentina). La Ternana pensa a Rea (Avellino) per la difesa. Il Perugia ci prova per Battocchio (Brest). Il Latina che
prende DUrso (Roma) e Amadio (Teramo).
LEGA PRO Il colpo del giorno della Reggiana,
che tessera Cesarini (Pavia). Scrosta (Lanciano)
firma per lAlbinoLeffe. Il Mantova vuole Pirrone
(Pavia). Caccavallo (Salernitana) si avvicina al
Venezia. Agostinone (Foggia) verso il Piacenza.
Il Parma a un passo da Bergamelli (Catania). Il
Livorno prende Giandonato (Padova) e pensa a
Ceccarelli (Bologna, era alla Salernitana). Pistoiese su Madrigali (Vicenza). Ferrario (Catania)
vicino alla Samb. Ufficiale Sforzini (Pavia) alla
Viterbese. Corvesi (Prato) alla Lupa Roma. La
Paganese prende Chriac (Modena). Foggia vicino a Dossena (Chiasso) e offre un milione di euro
per Donnarumma (Salernitana). Allegretti (Vibonese) va al Taranto, che aspetta Piscitelli (Benevento). Annoni (Melfi) allAndria. Mavretic
(Ljubijana) firma con il Monopoli che tratta Gomes (Sassuolo, era a Ischia). La Reggina ingaggia Marseglia (Taranto) e sta per chiudere per
Coralli (Cittadella). Yabr (Cesena) alla Vibonese. Matricardi (Argentinos Jrs) verso Catania.
CAOS MESSINA Rivoluzione societaria a Messina: il d.s. Tosto stato sollevato dallincarico dopo appena un mese. Dimissioni invece per ragioni di ordine professionale per il d.g. Villari che
torner a essere solo il legale del club.

RIPRODUZIONE RISERVATA

RIPRODUZIONE RISERVATA

Lega Pro R Il caso

Favilli scappa da Livorno: Io prigioniero


1Lattaccante ieri ha disertato lamichevole
e la presentazione. Lagente: Spinelli vuole
4 milioni per cederlo ma lo paga una miseria
Nicol Schira

AA cercasi Andrea Favilli disperatamente. Il giovane attaccante del Livorno ha, infatti, fatto perdere
le sue tracce nelle ultime ore.
Nel pomeriggio di ieri ha disertato lamichevole della formazione amaranto contro la Pro
Livorno Sorgenti e nella serata
non si presentato in occasione della presentazione ufficiale della squadra. Una fuga in
piena regola che ha fatto scoppiare un caso in citt e soprattutto allinterno della societ.
LA STORIA Lo strappo ha radici
profonde. Andrea Favilli uno
dei talenti emergenti del calcio
italiano, come testimonia la

medaglia dargento conquistata da centravanti titolare con la


nazionale Under 19 allultimo
Europeo. Nella scorsa stagione
aveva brillato nelle fila della
Primavera juventina, segnando 20 reti fra campionato e
coppe. Un profilo di grande
prospettiva, tanto che la Juve a
fine giugno aveva offerto 800
mila euro cash pi i prestiti del
giovane Zappa e il 20% sulla
futura rivendita per riscattarlo. Unofferta significativa, ma
rifiutata dal presidente Spinelli che per il suo gioiello chiede
4 milioni. Una cifra che stride
con lingaggio percepito da Favilli come conferma lagente
della punta classe 1997, ovvero
lavvocato Donato Di Campli:
Il ragazzo si sente prigioniero
del Livorno. Guadagna 1.050

euro al mese e visto che il Livorno non gli ha adeguato il


contratto, non si possono chiede milioni di euro per il suo
cartellino. illogico. Il progetto di Favilli non quello di giocare in Lega Pro, dove fra laltro il Livorno punta su attaccanti affermati come Vantaggiato e Cellini e non su di lui.
GLI SCENARI E ora cosa accadr? La rottura totale e non
sembrano esserci molti margini per un clamoroso dietrofront. Dal Livorno filtra irritazione per latteggiamento tenuto dal giovane goleador, che
dovrebbe essere punito e multato. Provvedimenti duri, ma
che non spaventano n Favilli
n il suo agente: Se Spinelli
continua a chiedere 4 milioni
di euro per il suo cartellino, il
ragazzo in diritto di non presentarsi allallenamento. Serve
una valutazione congrua da
parte del Livorno, altrimenti si
rischia di stroncare la carriera
a uno dei migliori talenti italia-

CAMPIONATO
Programma e orari
della prima giornata
Il Catania anticipa
La Lega Pro ha comunicato gli

Andrea Favilli, 19 anni, attaccante del Livorno e dellUnder 19 AP

ni. Favilli non ha intenzione di


cambiare registro come confermato dallo stesso Di Campli:
Andrea non intende presentarsi pi agli allenamenti sino a
quando non verr ceduto. La
nostra posizione irremovibile. La rottura totale e sulle

tracce del calciatore ci sono diversi club: dalle big italiane


(Juventus e Milan) al Psg in
tanti seguono con interesse
levolversi del caso Favilli. E c
da scommetterci che i colpi di
scena non siano finiti qui.
RIPRODUZIONE RISERVATA

orari delle prime tre giornate di


campionato. Ecco il programma
dellesordio:
SABATO 27 GIRONE B
Ore 16.30 Lumezzane-Teramo,
Sambedettese-Padova e SdtirolFano; ore 18.30 Pordenone-Gubbio,
Santarcangelo-Feralpi Sal e
Venezia-Forl; ore 20.30 AnconaMantova, Bassano-Reggiana e
Modena-Parma. AlbinoLeffeMaceratese rinviata.
SABATO 27 ANTICIPO GIRONE C
Ore 16.30 Catania-Juve Stabia.
DOMENICA 28 GIRONE A
Ore 16.30 Arezzo-Como, GianaCarrarese, Lupa Roma-Pistoiese,
Renate-Olbia e ViterbeseCremonese; ore 18.30 LivornoRacing Roma, Lucchese-Piacenza,
Pontedera-Siena, Prato-Tuttocuoio
e Pro Piacenza-Alessandria.
DOMENICA 28 GIRONE C
Ore 16.30 Akragas-Vibonese,
Catanzaro-Cosenza, Fondi-Reggina,
Melfi-Casertana e Monopoli-Lecce;
ore 20.30 Foggia-Fidelis Andria,
Messina-Siracusa e TarantoMatera. Paganese-Francavilla
rinviata.