Sei sulla pagina 1di 5

Coffee Break Chess

n. 9 - 3 maggio 1999
1999 GM Alexander Baburin
Cari amici scacchisti!
Dopo una breve pausa, dovuta alla mia partecipazione al Campionato del Commonwealth in India,
sono tornato on line, con questo numero di CBC. Ovviamente, simili interruzioni capiteranno di volta
in volta, quando viaggio, poich questa una pubblicazione fatta da una persona soltanto. Domani
prender il volo per Cuba, dove parteciper al Memorial Capablanca, perci spero di ritornare on line
tra tre settimane. In questo numero desidero condividere le esperienze fatte in India e mostrarvi una
delle partite che ho giocato l.

Coffee Break Chess in francese


Se il francese la vostra lingua madre e preferite leggere CBC in francese, ora potete farlo, grazie a
Jonathan Faudi: http://www.multimania.com/chessop/

Come scelgono i tornei i GM?


Di recente Susan Strahan (prendete nota che ha spostato il suo sito a http://www.1001knights.com/)
mi ha fatto questa domanda, aggiungendo che agli altri giocatori potrebbe interessare limparare quali
criteri utilizzano i GM nel pianificare i loro tornei. Non posso parlare a nome di tutti i GM, ma
possono sicuramente farvi sapere cosa penso su questo argomento. Per me uno dei criteri pi
importanti lubicazione: mi piace viaggiare e cerco di visitare nuovi posti. Questa una delle cose che
mi piacciono degli scacchi: danno lopportunit di vedere Paesi diversi e aiutano a crearsi degli amici
laggi. Sebbene la lista di Paesi da me visitati sia ancora piuttosto corta, cerco di ampliarla. Per esempio,
nel marzo 1997 ho compiuto un tour molto interessante negli USA, che il mio amico IM John
Donaldson mi ha aiutato a mettere insieme. Il mio percorso fu spettacolare: Dublino-Los AngelesNew York-Seattle-Las Vegas-Hawaii-Alaska-Florida-Dublino. Non si ottiene spesso la possibilit di
vedere posti cos diversi in appena 45 giorni! Lanno scorso ho visitato per la prima volta le Bermuda e
Andorra, mentre questanno ho aggiunto lIndia alla mia lista e presto giocher a Cuba.
Altre importanti considerazioni sono il montepremi e le condizioni finanziarie che il torneo offre.
Ovviamente, questo varia di Paese in Paese e di torneo in torneo. Ogni giocatore decide per conto
proprio ci che ritiene accettabile. Nel mio caso, tento perlomeno di non perdere denaro mentre gioco
nei tornei. Avere una famiglia con due bambini significa che non posso rilassarmi troppo pensando a
questo. Ahim, sono davvero pochi i giocatori che posso fare affidamento su gettoni di presenza e
premi in denaro, mentre il resto di noi deve cercare delle risorse aggiuntive di entrata, quali
linsegnamento e la scrittura.
Non meno importante la forza del torneo: dal momento che non gioco troppo spesso, cerco di
partecipare a manifestazioni che siano ragionevolmente forti ed interessanti dal punto di vista
professionale.

I criteri che ho elencato sopra sono stati sicuramente presi in considerazione quando ho deciso di
accettare linvito a partecipare al Campionato del Commonwealth in India. Poich visitare quel Paese
era un mio vecchio desiderio, le condizioni offertemi mi sono sembrate ragionevoli e levento
prometteva di essere interessante, non ho esitato a lungo. La sola cosa che, a dire il vero, mi lasciava
perplesso era linvito in s: per quanto ne sapevo, lIrlanda non faceva parte del Commonwealth.
Sapevo pure che alla Russia la guerra di Crimea non and bene e cos iniziai a sospettare che
probabilmente andammo allora talmente male che la Russia stessa entr a far parte del Commonwealth!
Ne emerse che gli organizzatori volevano avere pi GM e pi Paesi partecipanti per dare la
possibilit di fare norme. Fu chiaro che non avrei potuto conquistare il titolo di Campione del
Commonwealth, ma non avrei avuto altri svantaggi.

Il torneo
Il viaggio stato molto interessante e sicuramente nelle prossime uscite di CBC lo racconter in
maniera pi dettagliata; ora invece voglio soltanto raccontarvi una storiella riguardo alla manifestazione.
Cerano 62 giocatori, per la maggior parte provenienti dallIndia. Nel torneo cerano 4 GM Miles,
Baburin, Barua e P. Thipsay oltre a molti IM. Ahim, Tony Miles ha dovuto abbandonare il torneo
dopo 7 turni, poich non si sentiva bene. Cerano 10 turni nel campionato. Dopo il 5 turno il leader
solitario era lIM Ramesh (2391), dallIndia, con 5 punti. Nel 6 turno ebbi ragione del leader,
raggiungendolo in testa. Questa sconfitta condizion negativamente il suo gioco al punto che perse
altre tre partite di fila, chiudendo a 5,5. Dopo il 6 turno il mio rivale principale divenne il GM Barua,
ma nel 9 turno perse da Atanu Lahiri (2345), che ha fatto un gran torneo, chiudendo secondo con 8 su
10. Fortunatamente per me, riuscii a fare ancora di pi: 8,5 punti (+7 0 =3). Questo risultato stato
ottenuto contro una media avversari di 2391, il che mi ha fatto guadagnare 10 punti Elo. Ero piuttosto
compiaciuto dalla qualit del mio gioco durante il torneo. Molti giocatori indiani hanno ottenuto norme
di IM, mentre B. Thipsay (moglie del GM Praveen Thipsay) ha ottenuto la sua prima norma di WGM.

Partita commentata
Alexander Baburin (2586) - D. Sharma (2377)
Campionato del Commonwealth, Bikaner, India (2), 17 aprile 1999
1.d4 d5 2.c4 c6 3.e3 f6 4.d3 e6 5.f3 bd7 6.bd2 c5 7.0-0
Pure possibile 7.b3, puntando a giocare con i pedoni sospesi.
7c:d4 8.e:d4 d:c4 9.:c4 e7 10.f4! (D)

Dopo la partita ho trovato soltanto un paio di esempi di questa posizione, ma erano mediocri. In
entrambi il Bianco aveva sviluppato il proprio Alfiere in g5, cosa che qui ha poco senso: con il Cavallo
in c4 meglio giocare sul lato di Donna. Il maestro russo Nikolai Ryumin preferiva questo sviluppo
dellAlfiere in f4 in simili posizioni.
100-0 11.c1 d5
Mi aspettavo 11b6, sulla quale avrei scelto tra 12.:b6!? :b6 13.c2 e 12.ce5. Dopo 11b6
il Bianco pu giocare 12.e3, preparandosi ad invadere c7.
12.g3 7f6 13.a3!
utile prendere il controllo della casa b4.
13h6?
Il mio avversario sbaglia, non riuscendo a trovare un piano appropriato Sia 13d7 14.b3 b6
15.ce5 che 13b6 14.ce5 b7 15.a4 lasciano al Bianco una seria iniziativa.
14.e1 e8 15.b1 f5 16.e5 ef6 (D)

17.a2!
A rigor di logica, questa era lunica mossa: diversamente, alcuni lettori avrebbero indicato la pagina 193
del mio libro Winning Pawn Structures, dove scrivo: Quando la diagonale b1-h7 viene chiusa al vostro
Alfiere, riposizionatelo sulla diagonale adiacente!. Se non avessi seguito la mia raccomandazione, alcuni
avrebbero potuto chiedere indietro i loro soldi!
17e8
Qui il Bianco ha gi una scelta ampia e molto piacevole: 18.:f6 :f6 e quindi 19.ce5 oppure
19.e3. Pure la linea che ho scelto in partita molto buona: avevo gi intravisto la mia 22 mossa.
18.e3! :e3 19.:e3 d5 20.:d5! :d5 (D)

Era migliore 20e:d5, sebbene dopo 21.c7!? d7 22.e5 e6 23.c6 f7 24.:e7+ :e7
25.:e7 :e7 26.e5 la posizione del Nero sia molto brutta. Ora sembra che il Nero se la passi bene,
ma avevo qualcosa in mente, nel momento in cui scambiavo i Cavalli del Nero:
21.:g7! :g7 22.e5+
Oggi sta succedendo qualcosa al mio modo di giocare a scacchi: in qualche modo ho iniziato a cercare
le varianti taglienti! Parlando seriamente, ero molto compiaciuto di aver visto questo attacco quando
giocai 18.e3!.
22g5 23.h5
Era persino migliore 23.c7+! e7 (23h8 24.h5) 24.:e7+ :e7 25.h5. Tuttavia, vidi una
linea vincente e non mi preoccupai di cercarne unaltra ancora.
23e7 24.g3 :d4 (D)

25.:g5+ h:g5 26.:g5+ f8 27.f6+! g8 28.:e7 :e5 29.d8+ f7 30.c7+ d7


31.:d7+
1-0
Spero che vi sia piaciuto questo numero di Coffee Break Chess. Le prossime uscite dovrebbero essere
intorno alla fine di maggio - state sintonizzati!

Supporto tecnico
Sono molto grato a Igor Yagolnitser per il suo aiuto a questo progetto. Per supporto tecnico
riguardante CBC, vi prego di contattare Igor a MOHCTP@ix.netcom.com
Alexander Baburin, Dublino
Copyright 1999 GM Alexander Baburin. Tutti i diritti riservati.
Il destinatario ha unautorizzazione limitata di inviare questa newsletter a qualcun altro in forma
elettronica, o di riprodurla su un bollettino elettronico, su una scacchiera o su un sito web, se nessuna
tassa addebitata per tale riproduzione. Qualsiasi riproduzione deve contenere questa autorizzazione e
riconoscere il diritto di copyright dellautore. Tale riproduzione non rinuncia a diritti di riproduzione
futura da parte del titolare del copyright.