Sei sulla pagina 1di 2

La radio nata nei primi anni del secolo scorso.

Le prime
trasmissioni radiofoniche sono cominciate nel 1924 sia in Serbia
che in Italia. Siccome la tecnologia non era sviluppata tutti erano
entusiasti per la radio, di solito si raccoglievano di sera intorno
alla radio ad ascoltare le notizie dal paese e dal mondo. Oggi le
cose sono cambiate e quasi tutti abbiamo il proprio comuter e se
vogliamo ascoltiamo la radio su internet, dove si possono trovare
tutte le radiostazioni nei quali sempre si pu trovare qualcosa di
interessante: quiz, notizie, programmi culturali, sport, musica. La
cosa pi importante la musica. La radio sceglie il tipo di musica
che trasmette, ci sono queli che trasmettono sola la musica
nazionale o solo un tipo di musica (jazz, rock, pop ecc.). Della
scelta di musica si occupano lufficio musica e il direttore
musicale. Loro devono essere professionisti e conoscere la musica
di ogni genere e ogni periodo, devono sempre sapere la novit nel
mondo di musica. Quando si fa la scelt necessario tenere
conto di orario (quando sar messa in onda), di target
(desiderati ascoltatori), di imagine sonora (tipo di radio).
Laltra cosa importante sono le pubblicit. Ci sono gli aspetti
positivi e negativi delle pubblicit radiofoniche, in primo posto
sono economiche, poi la radio si ascolta spesso fuori di casa (al
bar, al negozio, al lavoro, in automobile, al centro commerciale),
ma spesso manca quello aspetto visibile.
Impiegati: i fonici i quali si occupano del suono; i giornalisti
radiofonici i quali possono assumere diversi ruoli allinterno
della redazione (conduttore il giornalista che legge il giornale,
inviato il giornalista che viene mandato sul luogo dellevento,
corrispondente il giornalista che vive in unaltra localit e
viene chiamato se in questo luogo accade qualcosa) lo speaker
radiofonico la persona che conduca un programma
radiofonica. Lui deve parlare corretamente, avere una dizione
perfetta, riflessi pronti e voce gradevole. Ci sono gli speaker
dipendenti (8 ore al giorno) e liberi professionisti (3 ore al
giorno).

La radio pu essere locale, nazionale, internazionale (su radio


internazionale ci sono le notizie della politica, cultura, sport ecc
nelle lingue diverse, importante per i relazioni bilaterali.