Sei sulla pagina 1di 8

UNIVERSITA DI FIRENZE

Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Idrostatica

Fig 1B

Fig. 1A

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

La definizione della pressione idrostatica


Definizione di pressione come forza
di superficie

r
r lim DF
P=
DA
DA0

r
n

DA

r
DF

Equilibrio delle forze agenti su di un arbitrario elemento di fluido


Equazioni di moto in direzione Y e Z

Fy = p y dx dz - ps dx ds sin J = 0

dx dy dz

Fz = p z dx dy - ps dx ds cosJ - r g
=0

2
dy = ds cosJ p y - ps = 0

dz = ds sin J p - p = ( r g ) dz
s
z
2
ma

dx , dy , dz 0 p y = p s , p z = p s

Legge di Pascal: la pressione in un punto in un fluido in quiete


o in moto in assenza di sforzi di taglio indipendente dalla
direzione

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Definizione equazioni della statica


Bilancio elemento di
fluido
p
x = 0

p
=0
y
p
= -rg
z

Equazione dellenergia

z
dz

p dy
p dxdz
y 2

dx

dy

p dy
p +
dxdz
y 2

r = cos t

dp
+ gdz + VdV + dw& + de f = 0
r

dp

p dz

pdxdy
z 2

Fluidi
incomprimibili
p2

p dz

p+
dxdy
z 2

= - gdz

r g = cos t

z2

dp = - r g dz p - p = - r g (z - z )
2

p1

z1

p1 = p2 + r g h
3

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Esempio di applicazione: serbatoio


Es.:Dato un serbatoio con due fluidi a differente
densit determinare la pressione presente alla
base per h1=2m e h2=1m
p0 = 101325 Pa pressione atmosferica

r H O = 999.00
2

k g densit dellacqua
m3
k g densit del gasolio
m3

h1

m
costante gravitazionale
2
s
p1 = p 0 + r gasoline g h1

h2

r gasoline = 680.00
g = 9.80665

p 2 = p1 + r
g h2
H 2O
4

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Esempio di applicazione: atmosfera


Il fluido in questo caso comprimibile
p
z
p = rRT
dp
p2
g dz
dp
gp

=
=
ln

=
dp
dz
RT
p
p1
R T
dz = - rg
p
z
In condizioni isoterme lespressione sopra pu
essere facilmente integrata:
g ( z -z )
2 1
2

T = T0 = cos t p 2 = p1 e

RT
0

Una formulazione pi accurata utilizzata per


analisi di aeromobili in atmosfera ricorre alla
cosiddetta atmosfera standard. Si osserva che
viene rappresentata con tratti lineari del tipo

T = Ta - bz

bz

p = p a 1 Ta

g Rb

Es. nella troposfera


Ta = 288.15K = 15C
K
b = 0.00650
m
5

Temperatura al livello del mare

U.S. standard atmosphere:


idealizzazione dellatmosfera ad
una latitudine media, ottenuta
mediando le condizioni che si
presentano durante un intero anno
Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Esempio di applicazione: il manometro


Manometro a U
p A + g ( r 1 h1 - r 2 h2 ) = 0

Poich si utilizza il valore della pressione


sulla sezione aperta come valore di
riferimento, e dunque la si pu porre pari a 0
Es.: Dato il sistema rappresentato in figura
determinare la pressione misurata dalla presa
di pressione del serbatoio
h1 = 2 m

p1 = pair + r oil g (h1 + h2 )

h2 = 1m

p2 = r Hg h3 + patm

h3 = 1.5 m

p1 = p2 perch alla stessa altezza

r oil = 912

kg
m3

g = 9.80665

pair = - r oil g (h1 + h2 ) + r Hg h3 - patm

kg
m
,
r
=
13600
Hg
s2
m3

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Esempio di applicazione: forze idrostatiche


Forze idrostatiche su di una superficie
superficie piana:

r g h dA = r g y sinJ dA
= r g sin J y dA

Fr =

F
r

y dA = y c A

A
Fr = r gAy c sin J Fr = r ghc A

y 2 dA
F y = ydF = r g sin J y 2 dA
r r
yr = A

A
A
yc A

I xc
Fr = rgAyc sin J
y
=
r y A + yc

Ix

c
=
y
I xc

r
yc A
yr =
+ yc

x = I yc + x
y
A
c
I = I + Ay 2
r yc A c
x
xc
c

Fluidodinamica

UNIVERSITA DI FIRENZE
Facolt di Ingegneria

Dipartimento di Energetica - S.Stecco

Esempio di applicazione: forze idrostatiche


superficie curva:
Imponendo lequilibrio delle forze in
direzione x e y sullelemento di fluido, si
ricava che

FH = F2

FV = F1 + W
Fr = FH2 + FV2

Il peso W applicato nel baricentro (per definizione). La risultante F1 pari a F1 =


La risultante F2 pari a F2 =

Ac

b y 2 dy

2
F2 yr = ydF = b r g y dy
yr = AC

AC
AC
yc A

F2 = rgAyc

r b g y dy e risulta applicata in

r b g y dx

AB

Note le forze e il loro punto di


applicazione, dalle equazioni della
statica si ricava la risultante e il punto di
applicazione delle forse idrostatiche sulla
parete curva
Fluidodinamica