Sei sulla pagina 1di 1

Coppa Italia R Il posticipo del secondo turno

MARTED 9 AGOSTO 2016 LA GAZZETTA DELLO SPORT

Lecce, quante emozioni


LAscoli si sveglia tardi

39

MERCATO: B E LEGA PRO

1La squadra di Padalino va sul 2-0, ripresa ma passa ai rigori

Con Bassano e Cremonese il terzo club di Lega Pro ad avanzare


ASCOLI

LECCE

DOPO I CALCI DI RIGORE


PRIMO TEMPO 0-1 - AL 120 2-2
MARCATORI Lepore (L) al 38
p.t.; Caturano (L) al 12, autorete di
Giosa (L) al 29, Mengoni (A) al 48
s.t.
ASCOLI (4-3-3) Lanni 5; Pecorini
5,5, Augustyn 6, Mengoni 6,
Felicioli 5,5; Carpani 5,5 (dal 24
s.t. Hallberg 6), Bianchi 6, Giorgi 6
(dal 34 s.t. Lazzari 6,5); Orsolini 6,
Perez 5,5 (dal 20 s.t. Jaadi 5,5),
Gatto 6,5. PANCHINA Ragni,
Gigliotti, Quaranta, Perlati, Manari,
Addae, Cinaglia, Jallow, Iotti.
ALLENATORE Aglietti 6.
LECCE (4-3-3) Gomis 6,5;
Vitofrancesco 6, Cosenza 6, Giosa
5, Ciancio 6; LEPORE 7, Arrigoni
6,5, Mancosu 6 (dal 20 s.t.
Maimone 5,5); Pacilli 5,5 (dal 24
s.t. Vutov 5,5), Caturano 6,5 (dal
42 s.t. Fiordilino 5,5), Doumbia 5.
PANCHINA Chironi, Bleve,
Contessa, Vinetot, Persano,
Morello, Capristo, Monaco.
ALLENATORE Di Corcia 6
(Padalino squalificato).
ARBITRO Nasca di Bari 6.
GUARDALINEE Fiore 6Di Salvo
6.
AMMONITI Mengoni (A), Pacilli
(L), Mancosu (L), Pecorini (A),
Gatto (A), Doumbia (L) e Vutov (L)
per gioco scorretto.
NOTE paganti 4.725, incasso di
41.308,50 euro. Tiri in porta 9
(con una traversa)-4. Tiri fuori 25. In fuorigioco 3-4. Angoli 7-4.
Recuperi: p.t. 0, s.t. 6.

Peppe Ercoli
ASCOLI PICENO

i sono voluti i rigori per


sancire il passaggio del
Lecce al turno successivo
della Coppa Italia a discapito
dellAscoli. I salentini affronteranno in trasferta il Genoa e sono la terza squadra di Lega Pro
ad avanzare dopo Bassano (sfider la Samp) e Cremonese
(Atalanta). Al Del Duca finisce
9-8 per il Lecce: decisivi dal dischetto gli errori dei bianconeri Jaadi e Mengoni, per il Lecce
ha sbagliato solo Fiordilino.
Ma quanti colpi di scena per arrivare a questo verdetto.
DOPPIO VANTAGGIO Un match emozionante con il Lecce
che, in vantaggio di due reti, si

Offerta per il Pisa:


panchina a Calori?
Carpi su Melchiorri

fatto rimontare dai padroni


di casa. La squadra di Aglietti
ancora un cantiere aperto e dal
mercato il tecnico attende rinforzi di categoria, anche se
conforta la determinazione dimostrata dai suoi nel reagire al
doppio svantaggio.
BUON LECCE NellAscoli mancava Cacia e al centro dellattacco cera Perez con Orsolini e
Gatto sugli esterni. Esordio per
Augustyn in una difesa che attende Almici: lesterno torna
dallAtalanta in prestito. Nel
Lecce c Doumbia dal primo
minuto, ma la sua presenza
impalpabile. Tra i pi attesi il
giovane ascolano Orsolini che
al 4 impegna di sinistro Gomis,
pronto alla respinta. Primo
tempo con la squadra bianconera pi propensa a far girare
palla e a tentare le incursioni in
avanti. Si distingue sulla sinistra Gatto che ingaggia duelli
con Vitofrancesco. Nel Lecce il
pi intraprendente Arrigoni,
pericoloso al 19 con un destro
al lato. LAscoli guadagna metri
con Giorgi e Bianchi che se la
vedono con Lepore e Arrigoni.
Il Lecce non sta a guardare, attende lavversario e prova a
colpire. Al 32 pericoloso Caturano: il preludio al vantaggio
che arriva al 38con un autentico gioiello di Lepore, che riceve palla ai 30 metri, spalle alla porta, ma riesce a girarsi e a
far partire un sinistro che impatta la parte bassa della traversa e poi si insacca.
EMOZIONI Al 12 della ripresa
arriva il 2-0 leccese. Fraseggio
sulla destra fra Mancosu e Lepore che dal fondo mette in
mezzo, per lex di turno Caturano facile mettere in rete.
Gatto, nel frattempo spostato
al centro dellattacco, ruba palla al 29 agli incerti Giosa e Gomis e si invola verso la porta;
nel tentativo di recuperare
Giosa mette nella sua porta il
gol dell1-2. LAscoli ci crede e
pareggia al 48 con un colpo di
testa di Mengoni che vale i supplementari. Nel primo extra time traversa del bianconero
Jaadi all8. Poi non ci sono pi
emozioni fino ai rigori che premiano il Lecce.
RIPRODUZIONE RISERVATA

fLA STORIA

ANTONIO CASSANO

FantAntonio
va allEntella?
No, ma forse...
1Lamicizia con il presidente Gozzi e poi

lidea di mercato. La Samp contribuisce?

Alessandro Calori, 49 anni e Federico Melchiorri, 29 LAPRESSE

1Cesena-Cinelli ok

Benevento: adesso
tutto su Maniero
Alfageme a Padova
Siena: Stankevicius
Carli-Schira

Lex della serata Salvatore Caturano, 26 anni, dopo la rete del 2-0 LEZZI

LA GUIDA

SERIE B

Ora c il Genoa
Si gioca sabato:
oggi il programma

Spezia-Salernitana
apre il campionato
venerd 26 (20.30)

Adesso il Lecce nel terzo turno

MILANO E Spezia-Salernitana

affronter il Genoa in trasferta. Le


partite sono in programma sabato
13: oggi la Lega di A comunicher
gli orari e soprattutto anticipi e
posticipi, che sono gi stati decisi
e comunicati ai singoli club ma
non ancora ufficializzati.

LEGA PRO Ecco il programma di


sabato per la seconda giornata
della Coppa Italia di Lega Pro.
Girone A: Renate-Lumezzane ore
18. Girone B: PiacenzaPro
Piacenza ore 18. Girone C: Venezia
Mantova ore 18. Girone D: Prato
Lucchese ore 20.45. Girone E:
SambViterbese ore 17. Girone F:
CatanzaroFrancavilla ore 17.30.
Girone G: SiracusaCatania ore 17.
Mercoled 17 invece debuttano i
gironi mancanti con questo
programma. Girone H: Forl-Fano
ore 18. Girone I Olbia-Racing Club
ore 21. Girone L Taranto-Melfi ore
20.30. Girone M PaganeseVibonese ore 20.30.

ad aprire il campionato di B 201617. Lopen day sar accompagnato


dalla consueta cerimonia,
dedicata ai temi del rispetto e
della lealt, con la lettura del
giuramento e altre iniziative gi
apprezzate nella finale playoff,
seguite dallinno dItalia.

Ecco comunque il programma

delle prime due giornate:


1a GIORNATA Venerd 26 (ore
20.30): Spezia-Salernitana.
Sabato 27 (ore 15): AvellinoBrescia, Bari-Cittadella,
Benevento-Spal, Frosinone-Entella,
Pro Vercelli-Ascoli, Ternana-Pisa,
Verona-Latina e Vicenza-Carpi.
Domenica 28 (ore 17.30): NovaraTrapani. Luned 29 (ore 20.30):
Cesena-Perugia.
2a GIORNATA Sabato 3
settembre: Brescia-Frosinone (ore
18) e Perugia-Bari (ore 20.30).
Domenica 4: Entella-Avellino (ore
17.30), le altre partite alle 20.30.

l fondo arabo interessato


al Pisa esce allo scoperto
con unofferta di 5 milioni. Victor Pablo Dana della
Sportativa, ramo sportivo di
Equitativa di Dubai (investimenti immobiliari) ha avuto
via libera dal club per trattare. Luomo daffari italo-svizzero ha dichiarato: Gioved
si decide, se firmiamo un preliminare prima della due diligence, Gattuso, con cui sono
in contatto da circa un anno,
torner ad allenare il Pisa.
Dana ha conosciuto Ringhio
grazie a Fabio Cannavaro.
Nel frattempo il Pisa continua
la ricerca di un nuovo allenatore e ieri lo staff di Marco
Calleri ha incontrato Alessandro Calori; per lattacco gira il
nome di Tavano (Avellino).
ALTRE DI B Il Carpi cerca di
piazzare il colpo dellestate
prendendo Melchiorri dal
Cagliari, mentre per la difesa
pu tornare Struna (Palermo). Pure il Benevento alla
ricerca di un centravanti
esperto: la prima scelta Maniero (Bari), in alternativa
Ardemagni (Atalanta, era a
Perugia). Il Perugia ha messo
sul mercato Rolando Bianchi
(pu andare allestero, anche
il Foggia lha richiesto) e pensa a Romero (Feralpi Sal).
Ceduto Gentsoglou allHajduk, oggi il Bari ufficializza Basha (Lucerna, era a
Como) e coltiva una piccola
speranza per Di Gennaro

Nicola Binda

ul lungomare di Chiavari
c un rinomato ristorante brasiliano dove Antonio Cassano si presenta spesso
per un churrasco. Durante queste trasferte dalla vicina Genova, gli capitato di incontrare
Tonino Gozzi, presidente dellEntella. E cos, tra una battuta
e una caipirinha, nata prima
unamicizia, e poi lidea. Cassano allEntella? Una voce di
mercato che da un paio di mesi
fa increspare le onde del mare
che bagna le spiagge cittadine.
E adesso torna dattualit.
I DESIDERI Tra Fantantonio e
la Sampdoria finita. Stavolta
sembra definitivamente. Ma il
fantasista barese non ha di certo voglia di starsene a casa ad
aspettare come nei primi 6 mesi del 2015, quando lasci il
Parma. Si sta allenando da solo
a Bogliasco, non ha seguito la
squadra in Spagna per la presunta gastroenterite venduta

Antonio Cassano, 34 anni, la scorsa stagione nella Samp ha fatto 2 gol GETTY

come motivazione ufficiale.


Aspetta. E stato lui stesso, nei
giorni scorsi, a svelare le piazze dei desideri. E non stato
nemmeno pretenzioso. Gli piacerebbe andare al Sassuolo,
ma l non ci sarebbe lintenzione di valutarlo. Oppure gli pia-

cerebbe lEntella. S, a Chiavari. Perch vicino a Genova.


COME FARE? Gi, ma come fa
lEntella a prendere uno come
Cassano? Dal punto di vista
tecnico non si discute, Roberto
Breda il modo per utilizzarlo lo

(Cagliari). Il Cesena chiude lacquisto di Cinelli (Chievo, era a


Cagliari). Il Novara per completare la difesa valuta Gigli (Fiorentina, era a Lecce). LAvellino
per il centrocampo tratta Lasik
(Brescia) e Aramu (Torino, era a
Livorno).
LEGA PRO Il Padova ha chiuso
laccordo per Alfageme (Casertana): oggi firma un biennale;
percorso inverso lo pu fare Ilari. Il Bassano prende Bianchi
(Novara, era alla Cremonese). Il
Mantova chiude per Damonte
(Pistoiese) e il giovane Santibacci (Salernitana). Nuovo assalto
del Modena a La Camera (Pavia): le parti sono pi vicine. Il
Siena riporta in Italia il difensore Stankevicius (Cordoba), ex di
Brescia e Lazio, e stringe per
Giandonato (Padova). Il Fano
punta su Zullo (Cremonese) e
Perna (Altovicentino). La Samb
ci prova per Jefferson (Casertana) e Misuraca (Bassano). Doppietta della Lupa Roma con
Mancosu (Lumezzane) e Gaetano (Taranto). Bis anche per il
Fondi con Petricciuolo (Avellino) e Guadalupi (Bari, era a Lugano). La Viterbese cerca di fare
un grande attacco con Grassi
(Spal) e Sforzini (Pavia). Gerardi (Como) nel mirino della Juve Stabia. Molto attiva la Paganese: il neo d.s. Fabrizio Ferrigno (ex Catania) prende Zerbo
(Chianja) e si avvicina a Maiorano (Juve Stabia). Nel mirino del
Taranto ci sono Lori (Ancona),
Celin (Juve Stabia), Rossetti
(Catania), Gori (Benevento), Figliomeni (Latina) e Favasuli (Juve Stabia). Il Melfi su Velocci
(Ancona). Scatenata la Reggina:
presi Sala (Ternana), Kosnic
(Stella Rossa, ex Pisa), Porcino
(Benevento) e De Francesco
(LAquila). Doppietta Vibonese
con Russo (Juve Stabia) e Paparusso (Tuttocuoio), in prova c
Legras (AlbinoLeffe).
RIPRODUZIONE RISERVATA

trova accanto a Ciccio Caputo,


barese pure lui. Il problema
solo economico. Cassano ha un
anno di contratto a 700mila
euro e lEntella non se lo pu
permettere. Occorre una corposa buonuscita della Samp
che copra la differenza; o magari si pu studiare una formula adatta, con un contratto di
pi anni che, sempre con il
contributo blucerchiato, consentirebbe allEntella di non
svenarsi. Non semplice, ma ci
si pu sedere a un tavolo. C
poi per anche un terzo aspetto da valutare. LEntella ha un
settore giovanile che un gioiello, con diversi ragazzi di fuori regione che vivono in un
convitto e sono cresciuti con
grande rigore da Sabina Croce,
moglie del presidente Gozzi.
Per dire: alla fine dellultimo
anno scolastico, tutti sono stati
promossi. Ecco, per loro forse
Antonio Cassano sarebbe da
ammirare per come stoppa la
palla. Non di sicuro per come
affrontare i libri e i compiti.
RIPRODUZIONE RISERVATA