Sei sulla pagina 1di 1

La prima votazione delle donne nel 1946

Ho letto un articolo su ilfattoquotidiano.it che racconta un momento importante della


storia che aveva molto importanza nella vita delle donne.
70 anni fa, nel 2 giugno 1946, le donne italiane per la prima volta si poterono
abbandornare per qualche ora il focolare domestico, mettere in fila davanti ai seggi e votare
per scegliere tra monarchia e repubblica ed eleggere lAssemblea costituente. Nel stesso anno,
quasi tre mesi prima, il 10 marzo ci fu la prima tornata di elezioni amministrative in cui i
cittadini di entrambi i sessi si poterono votare. Dopo la guerra oltre l89% delle donne si rec
alle urne.
Laffluenza delle donne ai seggi elettorali fu altissima e la partecipazione emotiva
intensa, spiega a ilfattoquotidiano.it Vinzia Fiorino, storica e docente alluniversit di Pisa.
Secondo me questo momento fu molto significativo nella vita delle donne. Per molti anni
le donne non ebbero i diritti fondamentali e oggi ci sono stati in cui le donnen non hanno
ancora i diritti essenziali. Personalment credo che, ogni persona deve avere i diritti
fondamentali, anche le donne. Chi vuole togliere al qualcuno questi diritti non meglio come
un verme invertebrato.