Sei sulla pagina 1di 4

Notiziario di informazione politica e culturale, volantino non periodico, ciclostilato in proprio.

Maggio 2010 N° 18

La campana va in soffitta?
Cari lettori,
la nostra vecchia e amata campana ha lasciato il posto al monitor
LCD… segno dei tempi? Si! Abbiamo deciso cosi’ di ringraziare gli
amici di Comazzo Domani che hanno aperto un bellissimo blog nel
quale, oltre a poter mettere a confronto le idee si possono trovare in
tempo reale le iniziative, i documenti relativi all’attività consiliare del
gruppo, gli articoli pubblicati sulla stampa che parlano del nostro terri-
torio, i numeri del nostro giornalino e..chi piu’ ne ha, piu’ ne metta...
Senza istruzione non c’è futuro!
futuro!
Allora collegatevi con il sito www.comazzodomani.ilcannocchiale.it e..

Agricoltura ed energia pulita. Si puo’ fare!


In questo numero vogliamo approfondire una tematica che ci e’ sempre stata a cuore e che rite-
niamo che potrebbe essere un’opportunità anche per il nostro territorio. Parliamo di agricoltura e
di zootecnia e delle possibilità che danno le nuove tecnologie in campo energetico. Per farlo ab-
biamo intervistato il Dott. Claudio Giola, Medico veterinario che si occupa di salute dell’alleva-
mento bovino.
Dott. Giola, si parla sempre piu’ spesso del- impianti di produzione di energia elettrica a
le possibilità di coniugare le produzione a- partire da biomasse, che hanno prodotto 1367
gro-zootecniche con le tecnologie per la GWh. In pratica con scelte di questo tipo gli a-
produzione di energie eco- gricoltori hanno la possibilità di
compatibili, di cosa si tratta? prendere i cosiddetti “due pic-
Il mondo agricolo sta attraver- cioni con una fava”. A fronte di
sando un momento di profonda un investimento ampiamente
crisi, dovuto alla condizione finanziabile e incentivato, pro-
del mercato. Per questo molti ducono energia per l’utilizzo in
imprenditori agricoli stanno azienda o la vendita alla rete,
considerando la possibilità di da una fonte economica ed illi-
investire in impianti per la pro- mitata come il sole o smalten-
duzione di energia a partire dalle materie orga- do materia organica derivante dalla pratica a-
niche di cui dispongono o dall’energia solare. gricola. Per chi opera nel settore e’ ben noto
D’altra parte l’attuale normativa sul “conto e- quanto siano importanti le problematiche relati-
nergia” da’ ancora, almeno per il 2010, impor- ve allo smaltimento delle deiezioni zootecniche
tanti incentivi per la realizzazione di progetti (vedi normativa europea sui nitrati che sta to-
basati sulla produzione di energia non derivan- gliendo il sonno a non pochi allevatori...)
te dall’utilizzo di combustibili fossili (pannelli .. E gli svantaggi?
solari, biogas, fotovoltaico). Solare e fotovoltaico attualmente sembrano
Ma quali sono i vantaggi di questo tipo di solo vantaggiosi e con il progredire della tecno-
tecnologie, perche’ il mondo agricolo do- logia saranno sempre piu’ efficienti e quindi piu’
vrebbe andare in questa direzione? redditizi. Per quanto riguarda il biogas invece
Intanto il mondo agricolo sta andando in questa esistono alcune criticità. Ad esempio la neces-
direzione gia’ da qualche tempo, basi pensare sità di elevate quantità di materia organica
che in Lombardia nel 2008 sono stati censiti 68 (Continua a pagina 2)
Che succede a Palazzo Pertusati? A cura dei consiglieri del gruppo consiliare di opposizione

In questo momento leggere il titolo di queste note è buf- collaborazione. Ci è stato risposto che verrà realizzata,
fo e fuori dal tempo. In realtà è dal 26 novembre che non verosimilmente, entro giugno ma per il momento la no-
si riunisce il Consiglio Comunale per cui troverete il re- stra proposta di collaborazione non è stata ancora presa
in considerazione in maniera fattiva.
soconto di cosa succede “fuori” dal Comune.
3 marzo 2010 Lettera al Sindaco – Marco Pancaldi
5 gennaio 2010 Richiesta di inserimento all’ordine scrive una lettera al Sindaco nella quale esprime un pro-
del giorno del seguente punto: “Modifica e integra- fondo disagio per la sensazione di chiusura da parte
zione del vigente Statuto Comunale con l’introduzio- della maggioranza nei confronti delle proposte e delle
ne del Definizione dei servizi pubblici comunali privi attività del gruppo Comazzo Domani. In seguito viene
di rilevanza economica - Il 9 settembre 2009, il Consi- convocato dal Sindaco per un colloquio durante il quale
glio dei Ministri ha approvato un vengono trattati i temi esposti
decreto legge che modificando nella lettera. L’assicurazione data
l’articolo 23 bis della Legge 133- è di una maggiore collaborazione
/2008, non solo apre la strada e di un ascolto più attento.
alla privatizzazione dell’acqua 15 marzo 2010 Adesione fondo
(di fatto già realizzata con pessi- anticrisi 15 marzo – Proponia-
mi risultati in molte parti d’Italia) mo che il Comune di Comazzo
ma la rende di fatto obbligatoria. aderisca al Fondo Anticrisi della
Infatti, la modifica apportata pre- Provincia di Lodi. Un fondo al
scrive l’affidamento ai privati del quale possono attingere le fami-
servizio idrico tramite gara, pre- glie con gravi problemi economi-
vedendo che le quote di parteci- ci.
pazione del pubblico ad even- 5 aprile 2010 Emendamenti
tuali società miste non possano superare il 40%. Di fat- Schema di Bilancio – Non essendosi tenuti Consigli
to, gli Enti Locali vengono espulsi per legge, non solo Comunali e conseguentemente non essendoci stato ri-
dalla gestione del servizio idrico, bensì di tut- scontro alla richiesta di adesione al Fondo Anticrisi, pro-
ti i servizi pubblici locali, tra cui il trattamento dei rifiuti e poniamo lo stesso tema sotto fondo di Emendamento
il trasporto pubblico locale. Con questa mozione e con la allo Schema di Bilancio Preventivo che andremo a di-
relativa modifica statutaria il Comune renderebbe nella scutere nel prossimo Consiglio Comunale. La nostra
sostanza inattuabile quanto previsto dal famigerato arti- proposta è di attingere la cifra necessaria dallo stanzia-
colo 23 bis. mento alle persone anziane e bisognose e contempora-
neamente da reintegrare tale cifra eliminando la l’inden-
22 gennaio 2010 Interrogazione situazione Segreta- nità agli Assessori. Consideriamo che in questo momen-
rio Comunale – La situazione del Segretario Comunale to di crisi gli Assessori, avendo tutti oltretutto reddi-
è abbastanza difficile in quanto dopo il pensionamento ti propri, possano rinunciare alla novità dell’indennità per
del precedente non è ancora stata trovata una soluzione ritornare ad avere, come segno del loro impegno, il solo
definitiva. La cosa rende il lavoro abbastanza difficile per gettone di presenza. Noi, fra l’altro, destiniamo la piccola
tutti noi, maggioranza e minoranza. La risposta del mo- cifra di questo gettone a sostegno delle attività che orga-
mento è stata abbastanza vaga ma sembra, da quanto nizziamo in paese.
scaturito da successivi incontri, sembra che il problema 12 aprile 2010 – Richiesta al Sindaco di attivare in tempi
stia arrivando a soluzione. brevi la convenzione (anche con delibera di Giunta) con
il Comune di Zelo per lo sportello di scelta e revoca del
27 gennaio 2010: Interrogazione sulla situazio- medico di base. La spesa è prevista nel Bilancio di Pre-
ne biblioteca – Abbiamo chiesto a che punto era la rea- visione 2010 ma al momento non è attiva.
lizzazione della biblioteca ed abbiamo offerto la nostra
"ULTIMA ORA": Il 29 aprile si e’ riunito nuovo il Consiglio Comunale. Dopo un silenzio di 5 mesi, ben 16 punti
formavano l'Ordine del Giorno. Nel prossimo numero vi racconteremo come è andata..

(Continua da pagina 1)
(es. deiezioni ma anche Mais), gli elevati costi degli impianti e non ultimo il fatto che a fronte della produzione di ener-
gia non vi sia un abbattimento consistente dell’azoto. A questo proposito sono estremamente interessanti le nuove
tecnologie basate sulla pirolisi, che consentono di produrre energia dalla combustione di materia organica, riducendo
circa del 20% il contenuto di azoto del materiale organico usato come combustibile (es. deiezioni zootecniche, cippato
di legna, fanghi di depurazione delle acque etc...) ed hanno livelli di emissione di inquinanti molto al di sotto delle altre
forme di combustione normalmente utilizzate.
Abbiamo capito quale e’ la convenienza per gli allevatori, ma la nostra comunità quali vantaggi puo’ trarne?
Intanto vi ricordo che il nostro e’ un comune prevalentemente agricolo e penso che questo sia un patrimonio di tutti
che deve essere salvaguardato ed incentivato. Con queste tecnologie, se ben sfruttate, si potranno raggiungere piu’
obiettivi: migliorare la qualità dell’ambiente, la redditività in agricoltura e produrre energia che potrebbe anche essere
impiegata sul territorio, riducendo i costi per tutti i cittadini. Per questo con il gruppo Comazzo Domani stiamo racco-
gliendo i dati relativi alle aziende agricole del nostro Comune in modo da poter valutare il potenziale del nostro territo-
rio a riguardo e studiare la fattibilità di alcuni progetti in questo senso da proporre agli addetti ai lavori ed alla comuni-
tà, coniugare gli interessi degli agricoltori con il risultato di produrre in maniera sostenibile, un bene importante come
l’energia elettrica, mi sembra essere un obiettivo assolutamente condivisibile. (Fabrizio Solari Basano)
IL PRECARIATO OVER 40 ...E NON SOLO..!
Il 21/02/2010 si è svolto a Comazzo il convegno na più indietro.
dal titolo “Precariato over 40 e non solo”, la presen- Se è vero che nulla è stato concertato per il reinseri-
tazione d’apertura è stata effettuata da Don Piergia- mento lavorativo degli over 40 che hanno perso il
como Parroco di Comazzo che ha fatto una precisa lavoro è anche vero che il lavoro precario e sottopa-
domanda: “Quali sono le soluzioni per risolvere il gato di un giovane non gli permette di crearsi una
problema del precariato?”. famiglia, se è vero che si arriva a subire tacitamente
A questa domanda hanno cercato di rispondere i l’abuso sessuale del proprio corpo nella speranza di
due relatori; Armando Rinaldi, Vicepresidente mantenere il posto di lavoro (salvo poi pagare dura-
A.T.D.A.L. e Arnaldo Vanini dirigente d’azienda in mente tutto, quando si presenta il conto, nel fisico e
realtà multinazionali con decennale esperienza nelle nella psiche), è anche vero che France Telecom è
risorse umane. Tra gli intervenuti al convegno il con- indagata per l’alto numero di suicidi inerenti allo
tributo del Sindaco di Merlino Dr. Giovanni Fazzi ha stress da lavoro, è anche vero che la Fiat sta ridise-
rilevato l’importanza dell’etica e della dignità delle gnando il suo assetto produttivo senza tenere conto
persone che a volte si trovano sole ad affrontare il del paese nel quale è nata ed è stata mantenuta,
dramma della perdita del lavoro. grazie alle tasse che noi abbiamo pagato, è anche
vero che la cosiddetta “Legge Biagi” nata per ri-
Marco Pancaldi capogruppo del gruppo consiliare di spondere alle esigenze di flessibilità da parte del
minoranza del comune ha lanciato la proposta di mondo produttivo è stata applicata solo nella parte
creare anche nelle piccole realtà comunali dei punti di interesse delle aziende, senza procedere (ma
di incontro tra domanda e offerta di lavoro. guarda un po’) all’aggiornamento degli ammortizza-
Il convegno si conclude con la citazione da parte tori sociali e se è vero che ci stanno ammorbando il
mia, nelle vesti di moderatore, dell’art. 3 della Costi- cervello con escort, veline, isole di rimbambiti, case
tuzione Italiana: “Tutti i cittadini hanno pari dignità di psicopatici, culi al vento e tette gonfie togliendoci i
sociale e sono eguali davanti alla legge, senza di- dibattiti, che se non altro, mettono a confronto quelli
stinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di che dovrebbero lavorare per farci uscire da questa
opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. E’ situazione e se è vero che la crisi è profonda, ma
compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di oggi sembra che andrà un po’ meglio, salvo che do-
ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la mani ci sono 380000 disoccupati in più rispetto al
libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il 2009 e se è vero che in Cina lavorano 12 ore per 2
pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva par- dollari il giorno, allora possiamo considerarci fortu-
tecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione po- nati, salvo che in un call center qui, in Italia, guada-
litica, economica e sociale del paese”. gni netto 4,5 euro l’ora, che se lavori per una ammi-
nistrazione pubblica vieni pagato, forse, dopo 1 an-
E’ passato un po’ di tempo dai lavori del convegno e no e che chi rubando e frodando, ha portato i capi-
anche se quel giorno eravamo in pochi, il sasso è tali all’estero, ora li riporta in Italia regalandoci le
stato lanciato, nello stagno dove tutto sembrava fer- noccioline del 5%.
mo e immoto le onde si sono propagate, abbiamo
esorcizzato il mostro di cui tutti parlano sottovoce; Buon aperitivo a tutti! (Maurizio Gallotti)
disoccupazione, precarietà, decenza del lavoro, ma
una volta scoperchiato il vaso di Pandora non si tor-
“CINEFORUM E CICOBAM - Cinema in paese
Sera d’inverno, freddo, interno cucina, alcuni amici che è stata condotta, guidata, allietata da aneddoti,
ed un parroco intraprendente seduti intorno ad un impreziosita con curiosità tecniche, da Enrico Nosei
tavolo, bevono un buon bicchiere di vino direttore della Programmazione della Cineteca Ita-
(ovviamente santo) e sgranocchiano liana.
dei biscottini, parlano di un so- Quando si sogna conviene farlo in
gno comune: un cineforum nel loro grande e quindi perché non pensare
paese... anche ai bambini e offrire loro la
Può sembrare, per restare in tema, possibilità di passare una domenica
l’inizio di un film invece è la realtà, il pomeriggio in compagnia dei loro
gruppo Comazzo Domani e don coetanei, vedere un bel cartone ani-
Piergiacomo sono riusciti a realizza- mato e fare una buona merenda..
re l’impresa! detto fatto e nasce Cicobam, cinefo-
Presso le sale dell’oratorio sono sta- rum con spettacoli sul tema dell’ami-
ti proiettati film di pregevole fattura, dove vengono cizia per bimbi dai 4 ai 10 anni.
affrontati temi di assoluta attualità (contrasti tra le Per adesso si è trattato di un “assaggio”, di solo tre
diverse civiltà, difficoltà nei rapporti interpersonali, date per i grandi e 3 per i piccoli, ma, vista la rispo-
incongruenze della società moderna, paure, amore, sta confortante del pubblico, l’elevato indice di gra-
ingiustizie), che, oltre al piacere della visione fanno dimento e le richieste per perseverare nel progetto,
anche sorgere il desiderio di parlare, di discutere e l’anno prossimo contiamo, anche
di approfondire. con l’auspicabile contributo del Comune, di predi-
Discussioni, o meglio chiacchierate, che sono risul- sporre una programmazione più ampia con proie-
tate molto interessanti, come quella svoltasi al ter- zioni a cadenza quindicinale. Il sogno continua..
mine della proiezione del film “L’ospite inatteso” (Giorgio Agosti)

Buono a sapersi (informazioni utili ai cittadini):

A Paullo e’ attivo lo Sportello Per iscriversi occorre


Lavoro dell’Agenzia Forma- essere privi di lavoro o
zione ed Orientamento Lavoro avere un'occupazione di
Sud Milano”, un Ente com- breve durata (da dimo-
prendente la Provincia di Mila- strare con idonea docu-
no e 26 Comuni dell’area sud mentazione, cioè con-
Milano. tratto di lavoro e busta
Il servizio si rivolge a tutti coloro che sono in cerca paga).
di una occupazione e fornisce consulenza sulle of- La sede e’ presso il Comune di Paullo in Via Maz-
ferte lavorative, supporto per la stesura dei curricu- zini 28 (all'interno della sede Comunale).
lum e per la preparazione dei colloqui di lavoro, in- Tel. 02/90626939 Orario: Giovedì dalle 14.30 alle
formazioni sulle forme contrattuali, iscrizione e attri- 17.30 (Si alterneranno i servizi di certificazione e
buzione dello stato di disoccupazione ed iscrizione quelli di orientamento).
alle liste di mobilità. Sito web: www.afolsudmilano.it

LA RICETTA: LA CARPA ALLA LOMBARDA


4 persone - Preparazione 35 minuti
Ingredienti: 1 carpa di circa 1 kg, 250 gr. di cipolline Fresche, 1 bicchiere di
aceto bianco, 25 ml di vino bianco secco, 2 foglie di alloro, olio d'oliva, sale,
due limoni.
Lavate ed eviscerate la carpa. Tagliatela in 4 pezzi e adagiateli in una padella. Insieme mettete le cipolli-
ne pulite, il sale, l'aceto, il vino e le 2 foglie d'alloro sminuzzate. Aggiungete acqua fino a coprire. Cuocete
per 30 minuti circa, finché il fondo di cottura si riduce della metà. Fate raffreddare il pesce nella sua gelati-
na e servite con fettine di limone. Buon appetito!
Cari lettori gastronomi e appassionati di cucina, se avete ricette originali del nostro territorio, tradizionali o
inventate e volete pubblicarle, mandatele al nostro indirizzo mail.

Per contattarci scrivi a altra.campana@libero.it