Sei sulla pagina 1di 21

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Il campo magnetico e la legge di Faraday

flusso magnetico

B densit`a di flusso magnetico

[] = W b

(Weber)

[B] = tesla

(Weber per metro quadro)

H intensit`
a di flusso magnetico [H] = A/m (Ampere per metro)
B e H sono vettori

Le linee di forza
Il campo magnetico viene rappresentato mediante linee di forza, che sono linee chiuse. Per
definizione escono da un polo nord magnetico ed entrano nel polo sud magnetico.
I campi magnetici sono generati da cariche elettriche in movimento.
La forza esercitata su una carica q che si muove alla velocit`a u in un campo magnetico B `e:
f = qu B

ove il simbolo indica il prodotto vettoriale.


Se `e langolo tra il vettore velocit`
a u ed il campo magnetico allora, il modulo di f vale:
f = quB sin
La direzione della forza f `e ortogonale al piano formato dai vettori u e B.
1

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Il flusso `e lintegrale della densit`a di flusso magnetico su una certa area A.


Nel caso di linee di flusso ortogonali allarea A, si dimostra che:
Z
BdA
=
A

Se anche il flusso `e costante lungo tutta la superficie A, allora:


=BA

La legge di Faraday
La superficie A sia delimitata da un filo conduttore. Il campo magnetico induce sul conduttore una tensione e quindi una corrente.
La forza elettromotrice indotta, fem , e, da un flusso magnetico variabile nel tempo
vale:
d
e=
dt

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Legge di Lenz
Il flusso generato dalla corrente indotta `e in direzione opposta al vettore densit`a di flusso
che lha generata.

Se vi sono N spire di superficie A, la fem vale:


e=N

d
dt

Problema. Una bobina di 100 spire `e immersa in un campo magnetico che varia uniformemente da 80 a 30 mWb in 2 secondi. Calcolare la fem.
Risposta. e=-2.5V

Se le spire sono tra loro molto vicine e N `e molto grande, si pu`


o senzaltro supporre che

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

ogni spira concateni lo stesso flusso.


Flusso concatenato risultante

= N

Se la relazione tra flusso concatenato e corrente `e lineare:

= Li

di
v = L dt

L autoiduttanza

v2 = M didt1

M mutua induttanza

e=

d
dt

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

La legge di Ampere

Lintensit`
a H del campo magnetico in prossimit`a di
un conduttore `e determinata dalla corrente che passa
nel conduttore stesso.
oppureW b/m2 T

B = H = r 0 H T

ove 0 = 4107 H/m `e la permeabilit`


a del vuoto e r `e la permeabilit`a del mezzo.
I

H dl =

Se il percorso `e diretto come il campo magnetico


Z
X
Hdl =
i

Forza magnetomotrice
F = N i Amperspira

B=

N i
l

B=

N i
2r2

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

I circuiti magnetici

B=

H=

F = N i = H l =

F =

l
A

F =R
Questultima `e detta Legge di Hopkinson.

Riluttanza
L=

N
N Ni
N2
=
=
=
i
i
i R
R

Henry

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Rserie = 2R1 + 2R2

R1 =

l1
A1

R1 =

l2
A2

.
Calcolare il flusso, la densit`a di flusso e lintensit`
a del campo per la struttura magnetica
di figura.
Dati.r = 1000; N = 500spire; i = 0.1A; Area trasversale = w2 = (0.01)2 = 0.0001m2
Si assume che: tutto il flusso `e concatenato allavvolgimento; il flusso `e confinato nel
nucleo magnetico; la densit`
a di flusso `e uniforme
1. Calcolo della forma magnetomotrice.
F = N i = (500 spire )(0.1A) = 50 Amperspire
2. Calcolo del percorso medio
Lc = 4 0.09m = 0.36m

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

3. Calcolo della riluttanza


R=

lc
lc
0.36
=
=
= 2.865 106 Amperspire/Wb
A
r 0 A
1000 4 107 0.0001

4. Calcolo di
=

F
50
=
= 1.75 105 W b
R
2.865 106

5. Calcolo della densit`a di flusso


B=

1.75 105
= 2 =
= 0.175W b/m2
A
w
0.0001

6. Calcolo dellintensit`
a del campo
H=

B
0.175
B
=
=
= 139 Amperspire/m

r 0
1000 4 107

Esercizio. Calcolare la riluttanza totale.

Dati. r = 1000, l = 5 cm, gambe spesse cm. 1.


8

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Struttura magnetica con traferri

Traferro = interruzione del nucleo ferroso in cui si ha aria.


Conseguenza. Si interrompe il circuito ad alta permeabilit`a per il flusso ed il circuito
equivalente ha un componente aggiuntivo ad elevata riluttanza.
R
R1 = r l40 A

riluttanza del percorso


R2 = r l50 A

ln
Rg = 0Ag

Attenzione: Ag 6= A a causa delleffetto di bordo.


Calcolare riluttanza equivalente e flusso magnetico nella barretta in fondo.
Dati. r = 10000, N = 100 spire, i = 1A
1. Calcolo della forza magnetomotrice.
F = N i = (100 spire)(1A) = 100Amperspire
2. Calcolo del persorso medio.
lc = l1 + l2 + l3 + l4 + l5 + l6 + lg + lg

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

lc va diviso in tre parti:


Elemento a U rovesciata: lU = l1 + l2 + l3 = 0.18m
Barretta: lbarretta = l4 + l5 + l6
= l4 = 0.09m
Traferro: ltraf erro = lg + lg = 5mm
Larea A vale w2 = (0.01)2 = 0.0001m2

10

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Effetto di bordo.

Atraf erro = (0.001 + lg )2 = (0.0125)2 = 0.15625 103 m2


Si aggiunge la lunghezza del traferro alla dimensione trasversale del ferro.
3. Calcolo della riluttanza.
0.18
= rlU0 A = 10000410
7 0.0001 =
5
= 1.43 10 Amperspire/Wb
lbarretta
0.09
barretta
RU = lbarretta
A = r 0 A = 100004107 0.0001 =
= 0.715 105 Amperspire /Wb
ltraf erro
ltraf erro
0.005
Rtraf erro = traf erro
Atraf erro = 0 Atraf erro = 4107 0.0001 =
= 3.98 107 Amperspire/Wb
Rtot = RU + Rbarretta + Rtraf erro =
= 1.43 105 + 0.715 105 + 2.55 107 =
= 4 107 Amperspire/Wb
= Rtraf erro

R=

lU
U A

4. Calcolo del flusso magnetico, della densit`


a di flusso e dellintensit`
a di campo.
F
Rtot

100
F
6
Rtraf erro = 2.55107 = 2.51 10 W b
6

3
Bbarretta = A
= 3.9210
0.0001 = 25.1 10 T

MATERIALI MAGNETICI E CURVE B-H


B = H
La permeabilit`a magnetica relativa dei materiali ferromagnetici non `e costante ma dipende dallintensit`
a di campo
magnetico.
11

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Correnti parassite

Isteresi

12

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

TRASFORMATORI

Legge di Faraday

e1 = N1 d
dt = v1

e2 = N2 d
dt = v2
v2
v1

N2
N1

F2 = N2 i2
i1 N1 = i2 N2
i2
i1

I dati di targa
Rapporto tra le tensione del primario e del secondario
Frequenza di funzionamento
Potenza apparente nominale di uscita

13

N1
N2

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Rendimento =

Potenza in uscita
Potenza in ingresso

Problema. Traformatore ideale con dati di targa: 120/480 V, 48kVA e 60 Hz. Determinare rapporto spire e correnti nominali.
Soluzione.
=

I1 =

480
N1
=4
=
N2
120

S
48k
=
= 100A
V1
480

I2 =

S
48k
=
= 400A
V2
120

CONVERSIONE DELLENERGIA ELETTROMECCANICA

Coenergia

Lautoinduttanza L non `e in genere costante, ma dipende dallintensit`


a del campo
magnetico.
Z
Wm = eidt
14

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

e=

Wm =

d
d
=N
dt
dt

eidt =

d
idt =
dt

id

Wm = i Wm

Trasduttori a ferro mobile: lelettromagnete

Sia fe la forza che agisce sulla barra


sia x il suo spostamento
sia Wm il lavoro totale del campo elettromagnetico
sia e la forza elettromotrice sullavvolgimento
dWm = eidt fe dx = i

fe dx = i

d
dt fe dx = id fe dx fe dx = id dWm
dt

 


Wm

Wm
di +
dx
di +
dx
i
x
i
x

fe = i

Wm

x
x

fe =

0=i

Wm

i
i

(i Wm ) =
(Wm )
x
x
15

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

La forza di attrazione sulla sbarretta `e


f = fe =

Wm
(W ) =
x m
x

se il materiale magnetico `e lineare, e quindi Wm = Wm


Wm =
Ma:
=

F
2

F
Ni
=
R
R

per cui
Wm =

2 R(x)
2

Per calcolare la froza magnetica che agisce su un ferro mobile si utilizzer`


a:
f =

dW
2 dR
=
dx
2 dx

Solenoide

Problema.Ricavare la forza sullo stantuffo e la forza necessaria per spingere lo stantuffo


fino alla posizione finale x = 1.
16

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Dati. a = 0.01 m, ltraf erro = 0.001 m, k = 10 N/m


Soluzione.
Trascurando la riluttanza del ferro e notando che larea del traferro dipende dalla
posizione dello stantuffo,

Rtraf erro (x) = 2

2ltraf erro
ltraf erro
=
0 Atraf erro
0 ax

dRtraf erro (x)


2ltraf erro
=
dx
0 ax2
=

ftraf erro =

N i0 ax
Ni
=
R(x)
2ltraf erro

(N i0 ax)2 2ltraf erro


o a(N i)2
2 dR(x)
=
=

2
2 dx
0 ax2
4ltraf erro
8ltraf
erro

La forza nel traferro `e proporzionale al quadrato della corrente ed invariante con la


posizione dello stantuffo.
Calcolo della forza magnetomotrice
s
r
4ltraf erro ftraf erro
4 0.001 0.1
=
= 56.4 Amperspire
Ni =
0 a
4 107 0.01

17

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Trasduttori a bobina mobile

f = qu B

Funzionamento come motore


Una corrente fornita dallesterno scorre attraverso la parte conduttrice del trasduttore
trasformandosi in una forza che sposta la parte mobile del trasduttore.

idl =

dq
u dt
dt

idl = dq u

il = qu

Ma
f = qu B quindi

f = il B

Il modulo vale Bli (campo magnetico ortogonale alla direzione della corrente) e la direzione
`e tale da spingere la barretta verso sinistra.
f = Bli sin = Bli se = 90

18

Legge Bli

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

Funzionamento come generatore

Una forza esterna mette in moto la barretta mobile trasformando la forza esterna in una
fem sulla barretta.
dA = ludt

; se B uniforme

dA
d
=B
= Blu
dt
dt

Potenza elettrica:
PE = ei = Blui W
Potenza meccanica:
PM festerna u = Bliu

19

Elettromeccanica

0.1

13.0001 11 dicembre 2014

Trasduttori reali

du
1
+ bu +
dt
k
vS L

udt = f = Bli

di
Ri = e = Blu
dt

Laltoparlante

Dati. Bobina di raggio 0.05m, L = 10mH, R = 8, m = 0.01kg, b = 22.75N s2 /m,


k = 5 104 N/m, N = 47, B = 1T .

vL

di
di
Ri e = 0 L + Ri + Blu = v
dt
dt

du
= fi fd fk = fi bu kx
dt
20

con fi = Bli

Elettromeccanica

13.0001 11 dicembre 2014

du
+ bu + k
Bli + m
dt

21

u(t )dt = 0

Potrebbero piacerti anche