Sei sulla pagina 1di 184

LORENZO RENZULLI

GUADAGNARE CON I NOMI A


DOMINIO

Come Acquistare, Gestire e


Rivendere i Domini del Web
2
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Titolo
GUADAGNARE CON I NOMI A DOMINIO

Autore
Lorenzo Renzulli

Editore
Bruno Editore

Sito internet
www.brunoeditore.it

ATTENZIONE: questo ebook contiene i dati criptati al fine


di un riconoscimento in caso di pirateria. Tutti i diritti sono
riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro pu
essere riprodotta con alcun mezzo senza lautorizzazione
scritta dellAutore e dellEditore. espressamente vietato
trasmettere ad altri il presente libro, n in formato cartaceo n elettronico, n
per denaro n a titolo gratuito. Le strategie riportate in questo libro sono frutto di
anni di studi e specializzazioni, quindi non garantito il raggiungimento dei
medesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume piena
responsabilit delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi
forma di esercizio. Il libro ha esclusivamente scopo formativo e non sostituisce
alcun tipo di trattamento medico o psicologico. Se sospetti o sei a conoscenza di
avere dei problemi o disturbi fisici o psicologici dovrai affidarti a un appropriato
trattamento medico.
3
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Sommario

Introduzione

pag. 5

Giorno 1: Come avviare il tuo business

pag. 8

Giorno 2: Come scegliere i domini da registrare

pag. 36

Giorno 3: Come registrare un nome a dominio

pag. 57

Giorno 4: Come guadagnare con il domain parking

pag. 81

Giorno 5: Come guadagnare sviluppando siti web

pag. 106

Giorno 6: Come guadagnare vendendo domini

pag. 126

Giorno 7: Come evitare gli errori pi comuni

pag. 154

Conclusione

pag. 171

Piccolo glossario del domainer

pag. 177

4
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Introduzione

Mi chiamo Lorenzo Renzulli e lavoro da anni come consulente


informatico freelance, in particolare mi occupo dello sviluppo di
applicazioni e della gestione di contenuti per il web. In anni di
attivit ho consolidato un buon portfolio di domini (alcuni
utilizzati per dei progetti web, altri tenuti parcheggiati in attesa di
futuri sviluppi), mi capitato di conoscere molte persone che si
sono specializzate proprio nella compravendita di nomi a dominio
e di collaborare con alcune delle maggiori realt italiane in questo
settore. In questo ebook vi illustrer le principali tematiche da
conoscere per avvicinarsi nel modo migliore a questa interessante
attivit.

Diventare un domainer potr darvi buone soddisfazioni; leggendo


queste pagine conoscerete tutti i principali strumenti, i trucchi e i
segreti per intraprendere con successo questa professione, poco
nota ma capace, come vedremo, di movimentare cifre importanti
allestero, come anche in Italia. Scoprirete come scegliere un
5
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

buon dominio, come e dove registrarlo e le principali tecniche da


utilizzare per monetizzarlo nellattesa di rivenderlo.

Questa attivit richiede molto studio e impegno, ma se seguirete


le tecniche che vi illustrer, e sarete determinati nel mettere in
atto le strategie corrette, potrete ottenere ottimi risultati.

Nel testo che segue troverete tutte le informazioni e i riferimenti


necessari per scegliere un buon nome a dominio, verificarne la
disponibilit o, nel caso sia gi assegnato, monitorarne lo stato,
capirne il valore e valutarne le potenzialit. Imparerete poi come
si possa monetizzare un dominio con traffico tramite i servizi di
parking, come e dove potrete contattare potenziali acquirenti e
quali strategie mettere in atto per vendere al miglior prezzo
possibile i vostri domini.

Infine familiarizzerete con i termini degli addetti ai lavori e con


tutti i ferri del mestiere, ovvero i tool per determinare il reale
potenziale di un dominio o di un sito web sviluppato.

6
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se seguirete con impegno e determinazione tutte le indicazioni di


questo ebook e deciderete di intraprendere questa attivit con
seriet e costanza, potrete guadagnare grazie ai nomi a dominio,
senza dover sviluppare nessun servizio o contenuto per il web.

7
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 1:
Come avviare il tuo business
Avete mai pensato di fare soldi grazie a internet senza dover
sviluppare siti web e senza dover nemmeno creare contenuti o
offrire dei servizi? Tutto questo possibile grazie a un mercato
estremamente ricco e in continua evoluzione: quello dei nomi a
dominio.

Grazie a questo ebook imparerete a scegliere i nomi pi appetibili,


tra quelli ancora liberi o tra quelli tornati liberi da poco, scoprirete
come registrarli e come rivenderli guadagnando cifre decisamente
interessanti, inoltre nellattesa di trovare un compratore per i
vostri domini, vi mostrer come possibile monetizzare dei nomi
inutilizzati, grazie al domain parking.

SEGRETO n. 1: possibile guadagnare online senza dover


sviluppare necessariamente siti web in cui commercializzare
beni o servizi, ma vendendo quello che forse lunico
elemento in comune a tutte le tipologie di siti: il dominio.
8
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Inizio introducendo largomento e spiegandovi alcuni punti


importanti, si tratta di questioni semplici ma fondamentali per
avviare con successo il vostro nuovo business con i domini
internet.

Cos un dominio?
Un dominio il nome di un sito web, costituisce il suo indirizzo,
il suo URL, ed formato dal nome e dallestensione.
Esistono vari tipi di domini:

domini di primo livello;

domini di secondo livello;

domini di terzo livello.

Quelli di nostro interesse sono i domini di secondo livello. I


domini di primo livello, in inglese top-level domain abbreviato in
TLD, rappresentano infatti la cosiddetta estensione del nome a
dominio, ovvero la parte finale alla destra dellURL, dopo
lultimo punto. La Internet Assigned Numbers Authority (IANA)
classifica attualmente i domini di primo livello dividendoli in due
grandi gruppi.

9
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Il primo composto da domini di primo livello nazionali (country


code top-level domain o cTLD): usati da uno stato o una
dipendenza territoriale. Ad esempio il .it per lItalia, il .de per
la Germania, o il .eu per lUnione Europea.

Il secondo gruppo costituito da domini di primo livello generici


(generic top-level domain o gTLD): pensati inizialmente per
particolari organizzazioni, ad esempio i .com per le
organizzazioni commerciali.

La maggior parte dei TLD sono disponibili per la registrazione


con alcune limitazioni, valide per i .gov, .mil e .edu che
sono riservati rispettivamente al governo, allesercito e agli enti
educativi.

I domini di secondo livello, invece, costituiscono la parte a sinistra


del TLD, prima dellultimo punto. Mentre, per finire, i domini di
terzo livello (o sottodomini) sono caratterizzati da un termine che
precede

il

secondo

livello,

la

struttura

sar

quindi:

terzo.secondo.primo, ad esempio: images.google.it, dove il TLD


.it, il dominio di secondo livello google e il terzo livello , in
10
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

questo caso, images. Chi registra un dominio di secondo livello


pu generalmente attivare i domini di terzo livello che preferisce.
La nostra attenzione si concentra sui domini di secondo livello
che saranno oggetto delle attivit di compravendita che
illustreremo, non infatti consentito, anche se alcuni lo fanno,
vendere domini di terzo livello.

SEGRETO n. 2: esistono vari tipi di domini: di primo,


secondo e terzo livello. Quelli di nostro interesse sono i domini
di secondo livello.

Tornando ai domini di primo livello, gran parte di questi hanno


delle indicazioni di utilizzo o limiti di registrazione; ad esempio,
come gi detto, il .com dovrebbe essere usato da aziende o da
organizzazioni commerciali; per molti di questi domini, per, le
indicazioni non sono vincolanti. In particolare questo avviene per
i domini internazionali pi diffusi: com, net, org, biz, info.

Va ricordato inoltre, che periodicamente vengono introdotti nuovi


domini, ne segnalo alcuni a mo di esempio: .name e .pro
introdotti nel 2001, .travel nel 2005, .mobi nel 2006, e altri
11
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

che probabilmente arriveranno nei prossimi anni come: .post,


.tel, .xxx.

da evidenziare che molti di questi nuovi domini si sono rivelati


nel tempo dei flop, a oggi i domini pi utilizzati e, quindi di
maggiore valore sono ancora i classici .com, seguiti dai .net,
dai .org e dai .info e, nel caso registriate termini nella nostra
lingua, o comunque rivolti al mercato italiano, naturalmente dai
.it. Ogni dominio ha poi regole che stabiliscono la lunghezza
minima o massima e i caratteri consentiti, oltre che leventuale
presenza di nomi riservati. Sia nel caso dei .it che dei .com la
lunghezza minima stabilita di 3 caratteri e quella massima di 63.
Si possono usare lettere, numeri e il trattino ma non come
carattere iniziale o finale.

necessario ricordare, poi, che alcuni nomi a dominio .it sono


riservati e non assegnabili: ad esempio i nomi corrispondenti a
servizi o risorse di rete come www, internet, mail ecc., o i nomi di
regioni, province e comuni italiani.

Altri nomi sono riservati ma assegnabili agli enti locali: si tratta


12
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

dei domini geografici che corrispondono alla denominazione


ufficiale

di

regioni,

province

comuni.

Ad

esempio

regione.lazio.it, comune.roma.it ecc.

La richiesta di registrazione di questa particolare tipologia di


nomi a dominio pu essere effettuata solo dagli enti competenti
sia con procedura asincrona, ovvero inviando una lettera o un fax,
che con procedura sincrona, quindi via web.

La lettera di assunzione di responsabilit


LAR lacronimo di lettera di assunzione di responsabilit, un
documento che, fino al 2009 doveva essere compilato e inviato
via fax o per posta, al Registro del ccTLD .it presso lIstituto di
Informatica e Telematica del CNR di Pisa.

Questa procedura rendeva la registrazione dei domini .it


asincrona, diversamente dai pi noti domini, per i quali non
necessaria alcuna operazione se non quelle da effettuare online.
Dal 2009, anche la registrazione dei domini .it diventata
sincrona, ovvero completamente automatizzata, e non richiede
linvio di documenti cartacei firmati.
13
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Resta comunque la possibilit, per chi lo preferisca, di registrare


questi domini con la vecchia procedura, che personalmente vi
sconsiglio, vi far solo perdere tempo e metter a rischio la
registrazione nel caso di domini per cui ci siano pi persone
interessate. La LAR era (ed ) disponibile in versione per persone
fisiche

aziende

e,

serve

ancora,

assieme

ad

altra

documentazione, in caso di altre operazioni sul dominio,


successive alla sua registrazione, come un cambio di mantainer.

Potete trovare informazioni costantemente aggiornate e le ultime


versioni dei documenti necessari alle varie operazioni sui domini
.it sul sito www.nic.it.

Tabella riassuntiva dei domini geografici .it riservati

i nomi delle regioni italiane;

i nomi delle province italiane;

i nomi dei comuni italiani;

le sigle a due lettere delle province italiane;

le sigle a tre lettere delle regioni italiane.

14
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nomi corrispondenti allidentificazione dellItalia

it.it;

italia.it;

repubblica-italiana.it;

repubblicaItaliana.it.

Ora che abbiamo acquisito queste informazioni di base vediamo


cosa serve in concreto per intraprendere da subito il nostro nuovo
business con i domini.

Chiariamo subito che il dominio di un sito un elemento molto


importante dello stesso, pu influenzare in modo estremamente
rilevante la sua indicizzazione nei motori di ricerca e rafforzare il
brand aziendale, pu portare anche visite dirette al sito se
facilmente memorizzabile e comunicabile. Trovare un nome
breve e accattivante che sia in linea con il prodotto o il servizio
offerto dal sito quindi davvero molto importante. Ci sono di
conseguenza aziende che sono disposte a spendere cifre di tutto
rispetto per acquistare un buon nome per il proprio sito web.

Inoltre non mancano casi di domini particolarmente rari o


15
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

pregiati, che, anche se non direttamente riconducibili a un


prodotto o servizio, possono raggiungere quotazioni importanti.
Di questo per parleremo diffusamente nel prossimo capitolo in
cui cercher di darvi alcuni consigli su come scegliere i domini da
registrare per creare il vostro portfolio.

Quanto costa un dominio?


Ora invece vediamo quanto costa registrare un nome a dominio e
come possiamo procedere per verificare la disponibilit di un
nome e passare poi alla sua registrazione.

Il costo di registrazione di un dominio varia in base al TLD, in


particolare pu variare parecchio per i diversi domini nazionali.
Concentriamoci sui domini .com e sui nostri .it, vi consiglio
infatti di investire prevalentemente in questi TLD. In entrambi i
casi potrete spendere tra i 5 e i 10 euro, allanno, per dominio,
salvo promozioni o sconti per grandi quantit.

SEGRETO n. 3: importante concentrarsi sulle TLD pi


apprezzate nel nostro paese e, soprattutto, a livello
internazionale.
16
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Dedico una parentesi ai domini .info che non sono tra i pi


apprezzati, ma sono comunque preferibili a molte altre TLD, ad
esempio hanno decisamente pi mercato dei .ws o dei .biz,
inoltre hanno il vantaggio di essere spesso proposti a un prezzo
davvero invitante che pu variare (per il primo anno) da 1 a 4
dollari. Registrare un po di domini .info, a patto di trovare dei
nomi validi ancora liberi, pu essere quindi un buon modo per
iniziare a infoltire il vostro portfolio di domini con un
investimento iniziale decisamente contenuto.

Tornando ai domini .com, per la registrazione di questa TLD e


di altri domini internazionali consiglio dei servizi americani come
ad esempio il famoso Go Daddy, che vi permette di amministrare
molti domini con un solo account e di gestirne con facilit ogni
aspetto: i DNS, la protezione dei dati di registrazione, le
procedure di rinnovo automatico o manuale. Inoltre, aspetto molto
importante per la vostra attivit di compravendita, vi permette di
trasferire senza nessun costo uno o pi domini da un account a un
altro.

Tra le funzioni fondamentali per i domainers offerte da Go


17
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Daddy, c poi il bulk search che vi permette di verificare la


disponibilit, ed eventualmente procedere alla registrazione, di
pi domini contemporaneamente facendovi risparmiare molto
tempo; infatti tra le attivit di chi lavora con i nomi a dominio una
delle pi impegnative la ricerca continua di nuovi domini validi
che siano disponibili per la registrazione, e servizi come questo vi
permettono di verificare fino a 500 domini in una sola volta,
cercando in modo rapido e automatico i termini di vostro interesse
sui diversi TLD da voi indicati.

Vediamo ora assieme come utilizzare queste, e altre, funzioni


dedicate alla gestione dei domini su Go Daddy.

Guida a Go Daddy
Go Daddy uno dei siti americani pi famosi e apprezzati tra
quelli che offrono servizi di ricerca e registrazione domini,
hosting, e altri servizi collegati. Dopo aver raggiunto la home
page del sito, allindirizzo www.godaddy.com, cliccate il link
create account e compilate il form con i dati richiesti. molto
importante che indichiate un indirizzo email valido e attivo. Una
volta compilati tutti i campi richiesti, confermate premendo
18
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

lapposito tasto. Dopo che avrete confermato la vostra


registrazione gratuita al sito, eseguite il login dallapposito form
per lautenticazione.

Una volta entrati nel sito con i vostri dati di autenticazione,


spostatevi col puntatore del mouse sulla voce domains, si aprir
un grande sotto-menu con tutte le opzioni correlate ai domini.

19
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se volete procedere alla registrazione di un nuovo dominio


scegliete la voce domain name registration.

Verrete rimandati a un modulo di ricerca per verificare la


disponibilit del nome a dominio; potrete inserire il termine di
vostro interesse e indicare una TLD, come ad esempio .com.

Dopo aver avviato la ricerca vi verr presentato un resoconto del


suo esito, nel caso il dominio risulti libero potrete subito procedere
alla sua registrazione, in caso invece il dominio non sia
disponibile, Go Daddy vi proporr una lista di possibili alternative.

Nellesempio sotto, ho cercato il dominio prova.com il quale


non risultato disponibile alla registrazione, ecco quindi che Go
20
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Daddy suggerisce altre TLD e, successivamente, altri nomi che


contengono la chiave primaria da me scelta.

Come abbiamo gi detto anche possibile eseguire delle ricerche


multiple, sulla disponibilit di pi domini contemporaneamente,
cos da risparmiare tempo.

21
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ricerca di domini multipli in Go Daddy

Unaltra funzione fondamentale in Go Daddy la gestione del


proprio portfolio di domini. Per gestire i propri domini, dopo il
login, spostiamoci, come nel caso sopra descritto, in domain e,
successivamente in my account e in domain managment.
Oppure dal menu verticale a sinistra delle pagine interne del sito,
scegliete la voce my products/domains/domain manager.

22
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

A questo punto visualizzerete un riepilogo dei vostri domini


registrati su Go Daddy. Per ogni nome a dominio vedrete subito
lo stato e la data di scadenza e, agendo sulle varie icone associate
ai singoli domini, potrete gestire in modo completo e
professionale il vostro portfolio.

Vi consiglio di collegarvi con una certa frequenza alla sezione di


gestione del vostro portfolio domini su Go Daddy, cos da
23
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

tenere, ad esempio, costantemente monitorata la situazione delle


scadenze dei nomi.

Ad ogni modo, per aiutarvi a non dimenticare nessun rinnovo, Go


Daddy indica i domini in scadenza evidenziandoli in pi pagine e
in modo diverso, oltre che inviando degli alert via email.

Cos come avviene per le nuove registrazioni, anche per i rinnovi


possibile procedere a unoperazione multipla su pi domini, in
24
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

caso abbiate pi nomi in scadenza nello stesso periodo, inoltre,


Go Daddy vi permette di rinnovare uno o pi nomi anche per 2 o
pi anni, cos da non dover necessariamente ripetere loperazione
annualmente.

Infine, se tenete particolarmente a determinati domini e non


volete assolutamente rischiare di perderli per un mancato rinnovo,
a causa di una dimenticanza, potete impostare quello automatico
indicando una carta di credito o un conto Paypal da cui Go Daddy
prelever in automatico la cifra necessaria al rinnovo dei vostri
domini, risparmiandovi anche questa attivit.

Nel pannello di gestione del nostro portfolio, associate ad ogni


dominio, ci sono, come abbiamo visto, numerose icone che
richiamano altrettante operazioni eseguibili sul nome, quelle di
maggiore interesse, per la nostra attivit di domainer, sono quelle
relative alla gestione dei DNS, e al trasferimento del dominio
verso un altro account.

Alla gestione totale dei DNS si pu accedere cliccando dapprima


sul nome del dominio e poi sullicona nameserver, oppure
25
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

selezionando il box che precede il nome e poi licona sopra la


lista di riepilogo dei domini. La gestione dei DNS importante
per puntare il vostro dominio su un hosting in cui sviluppare un
sito web o per indirizzarlo verso lIP di un servizio di parking,
cos da monetizzarne leventuale traffico.

Unaltra funzione importante per chi rivende domini quella


denominata account change, che vi permetter di trasferire la
propriet di uno dei vostri domini a un altro account Go Daddy,
solo conoscendone il nick e lemail.

26
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo strumento permette, dopo la vendita di un dominio, di


farlo passare di mano in modo estremamente rapido e a costo zero
per il compratore, che diversamente, come avviene in altri servizi,
dovrebbe pagare una cifra pari a una nuova registrazione o a un
rinnovo.

SEGRETO n. 4: scegliamo dei siti seri e affidabili per


registrare e gestire al meglio il nostro portfolio di domini.
Devono permetterci di fare ricerche su pi nomi in
contemporanea, di trasferire gratuitamente domini da un
account a un altro e di farci gestire in modo completo i DNS.

Prima di fare alcune considerazioni su come scegliere i nomi a


dominio su cui concentrare la nostra attenzione, per evitare quello
che un errore comune tra chi inizia questa attivit, ovvero
27
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

registrare molti domini erroneamente ritenuti validi, ma che


difficilmente riuscirete a vendere in poco tempo e a prezzi
accettabili, riportiamo alcuni casi emblematici di domini venduti a
cifre estremamente elevate, non per spingervi a credere che con
questa attivit sia facile diventare milionari, bens per dimostrarvi
che questo mercato esiste e pu dare notevoli soddisfazioni.

Le quotazioni record
Il record di sempre, a oggi, saldamente mantenuto dal dominio
Sex.com venduto nel 2006 per la cifra di 14 milioni di dollari e
recentemente rimesso in vendita con una base dasta di 1 milione,
per essere rivenduto, proprio nei giorni in cui scrivo queste
pagine, alla compagnia Clover Holdings per 13 milioni di dollari.

Pizza.com stato assegnato per 2,5 milioni di dollari.


Business.com stato venduto a 7 milioni di dollari diventando
uno dei simboli di questo mercato. Casino.com ha fruttato ben 5
milioni, cos come Toys.com. Ci sono voluti tre milioni per
aggiudicarsi Candy.com e due per England.com. Men.com stato
invece valutato 1 milione di dollari.

28
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Come vedete si tratta di domini .com caratterizzati da termini


generici e molto diffusi e ricercati in rete, in questi casi si parla di
domini premium.

Naturalmente esistono casi anche per altre TLD, ad esempio


Poker.org stato venduto a 1 milione di dollari e Poker.ca (country
code TLD canadese) per 400.000. Come penso capirete
estremamente difficile trovare nomi come questi ancora liberi, ma,
come vedremo nei prossimi capitoli, dovrete puntare soprattutto
alla registrazione di domini di questo tipo, ovvero generici e
composti da una sola parola; sono infatti gli unici in grado di
garantirvi guadagni davvero importanti, anche se ben lontani da
questi casi che hanno fatto la storia del mercato di settore.

Per concludere, vediamo anche un caso significativo per i domini


.it. Si tratta di Prestiti.it, che stato venduto allasta nel 2009
raggiungendo la cifra record, per un country code top level
domain .it, di 194.000 euro.

Ora che abbiamo fatto un po di chiarezza su cosa sia un dominio


internet, quanti tipi ne esistano e su quali dobbiamo concentrarci
29
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

per avviare il nostro nuovo business, possiamo passare a una


questione di estrema importanza: vediamo come scegliere quelli
giusti da registrare, cercando di evitare errori di valutazione
grossolani che potrebbero farci perdere parecchio tempo e denaro,
riempiendo il nostro portfolio di domini che sembrano interessanti
solo a noi e che difficilmente riusciremo a vendere.

SEGRETO n. 5: impariamo a scegliere con grande attenzione


i nomi che andranno a comporre il nostro portfolio,
registriamo solo domini oggettivamente di qualit che
potranno essere rivenduti con un buon margine di guadagno.

Non patrocinati

.biz .com .edu .gov .info .int .mil .name .net .org

Patrocinati

.aero .asia .cat .coop .jobs .mobi .museum


.pro .travel
.arpa (.root)
.cym .kid .kids .lli .sco .web

Infrastrutturali
Proposte in fase
di valutazione
In attivazione
Proposte rifiutate
Domini cancellati
Domini riservati

.post .tel .xxx


.geo .mail
.nato
.example .invalid .localhost .test

Tabella di riepilogo dei domini di primo livello generici

30
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

I Domini IDN
Per darvi una panoramica il pi possibile completa sul mondo dei
domini internet voglio dedicare un paragrafo, gi in questo primo
capitolo, anche ai domini IDN, nonostante questo possa da molti
essere considerato un mercato di nicchia. Un dominio IDN
(Internationalized Domain Name) un nome a dominio
internazionalizzato che pu quindi contenere anche caratteri
non ASCII, che fino a pochi anni fa erano lunico standard
possibile per i nomi a dominio. I caratteri ASCII sono utilizzati
nella lingua inglese in tutta lEuropa Occidentale e sono lettere (e
numeri) che fanno riferimento allalfabeto latino.

Lintroduzione dei domini IDN, che possono contenere caratteri


non ASCII, ha aperto notevoli possibilit per nuovi business nel
settore; anche se, attualmente, questi domini non sono tra i pi
interessanti da un punto di vista economico, vanno comunque,
secondo me, tenuti sotto controllo perch potrebbero crescere nel
prossimo futuro e riservare interessanti sorprese. I nomi a
dominio IDN possono contenere anche caratteri non latini (come
la dieresi, o Umlaut) derivanti da vari alfabeti, come quello arabo
o cinese o, pi semplicemente lettere accentate che non sono
31
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

presenti nei tradizionali nomi a dominio. Per comprenderne


appieno la potenzialit, basti pensare al comportamento di molti
utenti poco esperti che digitano indirizzi web a caso nella barra
degli indirizzi del browser. Se uno cercasse il termine citt
difficilmente digiterebbe citta.it, bens citt.it e, quindi, il dominio
IDN sarebbe avvantaggiato notevolmente. Inoltre, anche se forse
ancora presto per dirlo con certezza, facilmente ipotizzabile
che, con una buona operazione di link building, a parit di altri
fattori, un dominio come citt.it possa posizionarsi meglio per la
keyword principale citt, rispetto al tradizionale dominio non
IDN, senza lettera accentata. Quindi i domini IDN potrebbero
diventare particolarmente interessanti per chi si occupa di
ottimizzazione di pagine web e di posizionamento nei motori di
ricerca. Per la registrazione di questi particolari domini vi
consiglio lutilizzo del sito dynadot.com

Dynadot.com, uno dei migliori siti dove registrare domini IDN


32
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

com

tutte

net

tutte

org

cinese semplificato, cinese tradizionale, danese,


tedesco, ungherese, islandese, coreano, lettone,
lituano, polacco, spagnolo, svedese
cinese, danese, finlandese, tedesco, ungherese,

biz

islandese, giapponese, coreano, lettone, lituano,


norvegese, polacco, spagnolo, svedese
danese, tedesco, ungherese, islandese, coreano,

info

lettone, lituano, polacco, spagnolo, svedese


name

tutte

tel

cinese, danese, finlandese, tedesco, ungherese,


islandese, giapponese, coreano, lettone, lituano,
norvegese, polacco, portoghese, russo, spagnolo,
svedese

ws

tutte

cn

cinese

tv

tutte

cc

tutte

eu

tutte

co

spagnolo

pl

tutte

Tabella di riepilogo delle lingue supportate dai domini IND nelle


varie TLD
33
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nei prossimi capitoli vi mostrer come scegliere i domini da


registrare in base a criteri diversi e vi illustrer alcuni degli errori
pi comuni da evitare quando si inizia questa attivit.

Vi far familiarizzare con alcuni strumenti molto importanti,


come ad esempio i suggeritori di parole chiave, e introdurr
concetti fondamentali come:

anzianit del dominio;

traffico del dominio;

domain parking;

metodologie di vendita dei domini.

Vi insegner come possibile recuperare dei domini scaduti


perch

non

rinnovati

dai

precedenti

proprietari,

come

riconoscerne lo stato e determinarne il valore e quali strumenti


possono venirvi in aiuto per sfruttarne le peculiarit.

Imparerete cosa siano i servizi di back order e come funzionino


cos acquisirete le strategie necessarie per guadagnare denaro
semplicemente mettendo in parcheggio i nostri nomi a dominio.

34
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 1:

SEGRETO n. 1: possibile guadagnare online senza dover


sviluppare necessariamente siti web in cui commercializzare
beni o servizi, ma vendendo quello che forse lunico
elemento in comune a tutte le tipologie di siti: il dominio.

SEGRETO n. 2: esistono vari tipi di domini: di primo,


secondo e terzo livello. Quelli di nostro interesse sono i
domini di secondo livello.

SEGRETO n. 3: importante concentrarsi sulle TLD pi


apprezzate nel nostro paese e, soprattutto, a livello
internazionale.

SEGRETO n. 4: scegliamo dei siti seri e affidabili per


registrare e gestire al meglio il nostro portfolio di domini.
Devono permetterci di fare ricerche su pi nomi in
contemporanea, di trasferire gratuitamente domini da un
account a un altro e di farci gestire in modo completo i DNS.

SEGRETO n. 5: impariamo a scegliere con grande attenzione


i nomi che andranno a comporre il nostro portfolio,
registriamo solo domini oggettivamente di qualit che
potranno essere rivenduti con un buon margine di guadagno.

35
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 2:
Come scegliere i domini da registrare

Avendo compreso le potenzialit di questo mercato e avendo


deciso di metterci in gioco registrando dei domini per poi
rivenderli, incominciamo col vedere come scegliere dei buoni
nomi per iniziare a dar corpo al nostro portfolio.

Potrebbe essere una buona idea specializzarsi su un TLD:


registrare quindi solo, o prevalentemente, domini .com, .info
o .it, ad esempio, tenendo conto, come abbiamo gi anticipato,
che i domini pi apprezzati a livello internazionale sono senza
dubbio i .com.

Inoltre, sempre in unottica di specializzazione, potreste scegliere


un tema di vostro interesse e quindi registrare, ad esempio,
domini legati al turismo, i cosiddetti geo domini, ripropongono
per i quali usare nomi di citt, paesi, localit turistiche ecc

36
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Altra strada percorribile potrebbe essere registrare domini scelti in


base a un criterio diverso: orientarsi su nomi che siano gi stati
registrati in passato e, soprattutto, che abbiano gi ospitato un sito
web. Questo vi permetterebbe di acquistare un dominio che
avrebbe gi anzianit, forse anche dei back link da siti che non
si siano accorti della sua chiusura e, soprattutto, potrebbe ancora
avere del traffico monetizzabile una volta associato a quel nome
un nuovo sito. Daltra parte si potrebbe semplicemente tenerlo da
parte in attesa di un suo futuro utilizzo.

Sono molti i professionisti e le aziende che si sono specializzati


nel monetizzare il traffico di domini scaduti con ottimi risultati
economici.

SEGRETO n. 6: importante scegliere una nicchia in cui


specializzarsi, ad esempio solo domini .com, solo geo
domini, solo domini con traffico ecc. altrettanto importante,
per, diversificare il nostro portfolio.

Una volta deciso quale strada intraprendere potrete incominciare a


cercare i vostri domini.usando termini generici uno per volta o
37
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

usando uno dei tanti servizi di bulk search dedicati (li trovate
spesso su siti di ISP e MNT). Esistono anche dei software appositi
per queste attivit; questi, partendo da una lista di parole chiave di
vostro interesse, che avrete inserito precedentemente in un file di
testo, eseguiranno in automatico la ricerca su domini liberi o in
scadenza.

Infatti, con il tempo vi renderete conto di come sia utile


monitorare anche i domini in scadenza, per essere pronti ad
acquistarli non appena liberi, oltre che cercare dei buoni domini
da registrare che lo siano gi.

molto difficile che un buon nome a dominio non venga


rinnovato e venga quindi lasciato scadere ma pu succedere. Nel
corso della mia esperienza mi capitato in tre occasioni: sono
riuscito a registrare dei domini che avevo monitorato per mesi, in
un caso quasi per due anni; alla fine nessuno dei tre stato
rinnovato e, al solo costo di una nuova registrazione, sono andati
ad arricchire il mio portfolio.

38
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Quando avrete finalmente individuato un dominio libero che


ritenete interessante e che volete registrare, non siate precipitosi,
soprattutto allinizio della vostra nuova attivit di domainer, fate,
piuttosto, alcune considerazioni:

davvero un buon nome?

Riuscir a rivenderlo e a quanto?

Come mai se mi sembra cos appetibile ancora libero e/o


non stato rinnovato?

Ci sono possibili problemi legali (ad esempio legati alluso di


un marchio registrato presente nel dominio)?

Se non riusciste a rispondere subito a tutte queste domande non


preoccupatevi, ci riuscirete arrivati alla fine di questo ebook.
Lattivit del domainer infatti piuttosto complessa ma basta
conoscere pochi segreti, che verranno illustrati in queste pagine,
per poterla svolgere ai massimi livelli con grandi soddisfazioni.

SEGRETO n. 7: prima di procedere alla registrazione di un


nuovo dominio interroghiamoci sempre sul perch quel nome
sia ancora libero; eviteremo, cos facendo, brutte sorprese o
delusioni.
39
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Consideriamo subito alcuni strumenti molto utili allattivit di


compravendita di domini. In rete esistono numerose risorse
gratuite che possono aiutare la nostra attivit, le raggrupper per
semplicit in 3 categorie:

suggeritori di parole chiave;

strumenti per lanalisi di domini;

strumenti per trovare e analizzare domini scaduti o in


scadenza.

Suggeritori di parole chiave


Si tratta di siti che forniscono indicazioni estremamente preziose
sul comportamento degli utenti, specie su cosa questi ultimi
ricerchino maggiormente in rete, quali termini di ricerca usino e
se singolarmente o associandoli, confrontando le performance di
diversi termini simili.

Lutilizzo di uno strumento come questo pu essere molto utile


per capire su quali parole chiave puntare, e quindi scegliere
domini che contengano i termini pi ricercati dai navigatori.
Inoltre, come succede con AdWords di Google, alcuni di questi
siti sono in grado di dare anche una valutazione economica delle
40
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

varie parole chiave basata sul costo di una campagna pubblicitaria


ottimizzata per una determinata parola. Naturalmente pi una
keyword competitiva (basti pensare a quelle del settore
economico: mutui, prestiti ecc.) e pi un dominio che la contiene
sar interessante da un punto di vista commerciale, come il gi
citato prestiti.it.

Suggeritore di parole chiave di Google

SEGRETO n. 8: impariamo a usare i tanti tool disponibili per


trovare buoni nomi ancora liberi o recuperare domini scaduti.

41
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Elementi che determinano il valore di un dominio scaduto.


Gli elementi che determinano il valore di un dominio sono molti,
nel caso di un dominio che in passato ha ospitato un sito web
vanno tenuti in considerazione soprattutto:

il traffico che pu ancora sviluppare il dominio;

lanzianit del dominio;

la sua popolarit (ovvero quanti siti lo linkano);

la sua presenza in directory importanti.

Un dominio con queste caratteristiche, oltre ad annullare i costi


per il suo mantenimento e, in alcuni casi, a fruttare dei guadagni
anche col semplice parking, molto appetibile per altri domainer
a cui potremmo facilmente rivenderlo.

Strumenti per lanalisi di domini


Esistono molti siti e servizi, sia gratuiti che a pagamento, che
forniscono moltissime informazioni utili sui nomi a dominio. In
particolare sono interessanti i dati su:

popolarit del dominio;

anzianit del dominio;

presenza del dominio in directory importanti.


42
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Popolarit del dominio


Un dominio che in passato ha ospitato un sito web popolare
decisamente appetibile, verosimilmente avr ancora dei siti che lo
linkano e potr quindi posizionarsi con facilit su Google e gli
altri motori di ricerca e, magari avere un residuo di pagerank.

Anzianit del dominio


Un dominio anziano solitamente piuttosto appetibile perch
spesso gi noto ai motori di ricerca che, salvo passate
penalizzazioni, potrebbero riposizionarlo piuttosto rapidamente
nei loro indici, preferendolo a un dominio senza storia.

Presenza in DMoz o Yahoo directory


DMoz (abbreviazione di Directory.Mozilla) una web
directory multilingue a contenuto aperto di propriet della
Time Warner e mantenuta aggiornata da una community di
redattori volontari, che ne mantengono alta la qualit,
valutando singolarmente tutti i siti proposti. La directory viene
indicata a volte anche con la sigla ODP (Open Directory
Project), e costituisce una raccolta di link a siti web divisi per
lingua e categoria.
43
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Molti siti web, tra cui la directory di Google, si appoggiano al


database dellOpen Directory Project; la presenza in questa
selezione di link diventa quindi importante per ogni sito web, ma
non sempre facile essere inclusi nellindice di DMoz, pertanto
un dominio che stato inserito nel loro database riscuote
generalmente un certo interesse tra gli addetti ai lavori (non solo
domainer, ma anche SEO o addetti al marketing che potrebbero
diventare per voi dei potenziali compratori).

Questo, come gli altri fattori elencati, va sempre tenuto in


44
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

considerazione, perch nella maggior parte dei casi pu


influenzare in modo significativo il valore del nome del vostro
dominio e, quindi, il prezzo a cui potrete proporlo per la vendita.

Strumenti per trovare e analizzare domini scaduti


Come accennato, esistono software che cercano domini liberi,
scaduti o in scadenza, ma esistono anche numerosi tool web based
che possono darci indicazioni utili sui domini (ad esempio
justdropped.com), in particolare per poter acquistare domini
scaduti che abbiano ancora traffico o pagerank, back link ecc.

Alcuni di questi tool azzardano anche una valutazione economica


del dominio, ma vi consiglio di prenderla con le pinze, spesso
molto pi alta di quello che riuscirete a guadagnare dalla rivendita
di quel nome.

45
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

www.domdump.com sito per la ricerca di domini scaduti

SEGRETO n. 9: diffidiamo sempre di valutazioni di siti o


domini ottenute da tool o programmi automatici che spesso
sono quasi totalmente inattendibili.

Per finire, oltre ai siti delle varie registration autority responsabili


dellassegnazione dei nomi a dominio (ad esempio nic.com per i
domini .com, .net, .org, .biz, .info e nic.it per i nostri
domini .it), dove potrete verificare lo stato di un dominio e, in
46
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

molti casi, recuperare tutti i dati ad esso associati. Vi segnalo


anche Internet Archive, un vero e proprio archivio internet che
ripropone le vecchie versioni dei siti web ordinate per data; uno
strumento importante per ricostruire la storia di un sito e
determinarne lanzianit.

Investire in domini scaduti


Come abbiamo visto, i domini scaduti possono rappresentare un
investimento molto importante. Daltra parte divengono quindi
interessanti per un gran numero di professionisti e di aziende
specializzate, pertanto sempre pi difficile riuscire a registrare
un dominio appena scaduto, visto che in questi casi, arrivano
47
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

quasi in contemporanea numerose richieste di assegnazione e,


naturalmente solo una potr essere soddisfatta.

Per facilitare, quindi, la vita a chi cerca di registrare domini


scaduti o, meglio, in scadenza, sono nati dei servizi di back order,
che permettono di provare a registrare i domini in scadenza in
modo automatico. Questi sistemi, generalmente a pagamento,
invieranno per vostro conto esattamente il giorno di scadenza di
un certo dominio che avrete indicato come di vostro interesse,
continue richieste di registrazione anche, in alcuni casi, tramite
registrar diversi, nella speranza di essere i primi a presentare la
richiesta nel momento in cui il dominio torna a essere disponibile.

La presenza di questi servizi, e luso intensivo che molti ne fanno,


ha reso ormai molto difficile accaparrarsi un buon dominio in
scadenza con la cara vecchia registrazione manuale.

I migliori servizi di back order internazionali sono pool.com,


snapnames.com e enom.com. Per quanto riguarda i servizi di back
order relativi ai nostri domini .it, vi segnalo invece wix.it.
Anche utilizzando questi servizi, che vi ricordo essere a
48
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

pagamento, non comunque detto che riusciate a registrare il


dominio desiderato, visto che molto spesso il servizio di back
order viene utilizzato da pi persone interessate allo stesso
dominio in scadenza. In questo caso, se il fornitore del servizio
riuscisse a registrare il dominio, per lassegnazione organizzer
unasta tra chi ne avesse fatto richiesta.

Lasta durer in genere qualche giorno e i prezzi potrebbero infine


raggiungere anche diverse migliaia di dollari. Usate quindi i
servizi di back order solo se siete davvero convinti di voler e
poter investire nel nome a dominio che avete scelto.

Per quanto riguarda wix.it (il primo e, a oggi, lunico servizio di


back order italiano per domini .it) dovrete invece, dopo aver
inviato un contratto di registrazione al servizio, effettuare
unofferta per i domini di vostro interesse, cercandoli o
scegliendoli da liste di domini in scadenza precompilate da Wix
stesso; se il servizio riuscisse a registrare il dominio lo assegner
a chi avesse effettuato lofferta pi alta. In ogni caso pagherete
solo se il dominio diventer vostro.

49
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ecco, in conclusione a questo secondo capitolo, un elenco di


alcuni ferri del mestiere usati dai domainer di tutto il mondo:

MakeWords

(www.makewords.com).

Questo

sito

pu

aiutarvi a ideare dei nomi a dominio da registrare.

Dot-o-mator (www.dotomator.com). Genera nomi a dominio


combinando varie parole e suffissi in diverse lingue.

BustAName (www.bustaname.com). Come i precedenti, usa


termini e loro sinonimi per suggerirvi dei possibili nomi per i
vostri domini.
50
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

DomainsBot

(www.domainsbot.com).

Basandosi

sulle

keyword da voi inserite vi propone dei domini ancora


disponibili per la registrazione.

NameBoy (www.nameboy.com). Altro valido generatore di


nomi a dominio.

51
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

LinkVendor (www.linkvendor.com). Questo tool vi mostra il


numero di backlink di un dominio.

DnScoop (www.dnscoop.com). Analizza et, PR, numero di


backlink, traffico Alexa, e, infine, azzarda una valutazione
economica del sito o del dominio inserito.

AboutDomains (www.aboutdomains.net). Servizio gratuito


che ricerca tra i domini scaduti.
52
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

QuarkBase (www.quarkbase.com). Strumento completo per


lanalisi di un sito web, in grado di determinarne popolarit e
traffico.

JustDropped (www.justdropped.com). Altro buon sito per la


ricerca di domini scaduti.

53
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Domain Tools (domainers.it/...domain-tools...). Un buon


software gratuito che vi permette di controllare la
disponibilit e il pagerank dei domini inclusi in una lista.

Link Popularity Check (www.checkyourlinkpopularity.com).


Programma gratuito che analizza la link popularity di una
lista di domini.

SeoQuake (www.seoquake.com) Un plugin per Mozilla


Firefox che si pu rivelare un potente alleato di chi si occupa
di nomi a dominio; infatti in grado di mostrare una barra
con i dati del sito che state visitando, cos da scoprirne subito:
backlinks, PR ecc.

54
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Alcuni servizi targati Google

GoogleAdWords Keyword Tool. Uno dei pi noti e


autorevoli servizi per scegliere parole chiave e scoprire gli
accoppiamenti di termini pi cercati su Google.

Google Insights. Altro servizio di Google che indica le


parole pi cercate sul celebre motore di ricerca, dividendole
anche per aree geografiche.

Google Trends. Servizio capace di confrontare il volume di


ricerca di pi parole chiave.

SEGRETO n. 10: importante conoscere e imparare a


utilizzare le tante risorse a disposizione sul web.
55
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 2:

SEGRETO n. 6: importante scegliere una nicchia in cui


specializzarsi, ad esempio solo domini .com, solo geo
domini, solo domini con traffico ecc altrettanto
importante, per, diversificare il nostro portfolio.

SEGRETO n. 7: prima di procedere alla registrazione di un


nuovo dominio interroghiamoci sempre sul perch quel nome
sia ancora libero; eviteremo, cos facendo, brutte sorprese o
delusioni.

SEGRETO n. 8: impariamo a usare i tanti tool disponibili per


trovare buoni nomi ancora liberi o recuperare domini scaduti.

SEGRETO n. 9: diffidiamo sempre di valutazioni di siti o


domini ottenute da tool o programmi automatici che spesso
sono quasi totalmente inattendibili.

SEGRETO n. 10: importante conoscere e imparare a


utilizzare le tante risorse a disposizione sul web.

56
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 3:
Come registrare un nome a dominio

Se foste riusciti a trovare uno o pi domini che ritenete validi e


voleste registrarli, in questo capitolo vi spiegher come
procedere,

ma

prima

vorrei

fare,

brevemente,

alcune

considerazioni sul valore di un dominio.

Verificate sempre lassociazione tra termine e TLD. La TLD pi


apprezzata, come abbiamo visto, .com, ma se intendete
registrare una parola italiana forse sar meglio orientarsi sulla
.it, infatti, generalmente, salvo per termini ormai internazionali
come pizza, sar pi facile vendere a un buon prezzo un
dominio del tipo parola.it rispetto a parola.com mentre sar
pi difficile piazzare word.it, ottime possibilit di guadagno le
avrete invece con un dominio word.com ovvero parola inglese
.com o, in alternativa .net o .org, tenendo presente che le
quotazioni record dei domini riguardano quasi esclusivamente le
.com.
57
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 11: riflettete sempre bene sul valore


potenziale di un dominio prima di procedere alla sua
registrazione.

Investite in domini dal nome breve


Un altro fattore che determina il valore del nome di un dominio
la sua brevit, un nome di 3 o 4 lettere o numeri pu avere un
valore di centinaia o migliaia di dollari, se poi, come spesso
capita negli USA quelle 3 lettere sono un acronimo, o le iniziali di
un nome o di una societ, le vostre possibilit di vendere il
dominio con buoni margini di guadagno saranno notevoli. Inoltre
i domini con nomi costituiti da 3 o 4 caratteri sono
numericamente limitati e questo ne aumenta il valore.

Altra considerazione da fare riguarda la semplicit di pronuncia.


Non dimentichiamo mai, infatti, che chi acquister da voi un
dominio lo far nella maggior parte dei casi per sviluppare sotto
quel nome un sito per la sua attivit; avere un dominio semplice
da pronunciare, e di conseguenza da comunicare, potr favorire il
passaparola tra i suoi utenti/clienti e contribuire alla creazione o al
rafforzamento del brand.
58
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Strumenti per scegliere i domini da registrare


Nel precedente capitolo abbiamo considerato alcuni strumenti che
possono rivelarsi utili nellindividuare domini scaduti che prima
ospitavano un sito e che quindi potrebbero ancora avere traffico,
link, pagerank ecc. Elementi, questi ultimi, che aumentano il
valore di un dominio.

Usiamo quelli stessi strumenti per capire se:

un dominio stato penalizzato e/o bannato da Google;

ha avuto in passato problemi di diversa natura;

ha ospitato siti con contenuti illegali;

fa riferimento a un marchio registrato.

In tutti questi casi ovviamente non dovremmo procedere con la


registrazione o potremmo avere spiacevoli problemi.

SEGRETO n. 12: valutate tutti i fattori che determinano il


valore di un nome a dominio o che, viceversa, potrebbero
spingervi a rinunciare alla sua registrazione.

59
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ultima considerazione: prima di acquistare un dominio,


riflettiamo sempre su chi potrebbe essere interessato a quel nome.
Se abbiamo gi in mente dei possibili compratori o se,
analizzando il dominio, scopriamo che potrebbe avere del traffico
monetizzabile, procediamo con la registrazione.

Per registrare un dominio .com o altre TLD internazionali


bastano pochi dati: nome, cognome, indirizzo, codice fiscale o
partita iva, email e telefono.

SEGRETO n. 13: puntate alla registrazione di domini di


valore che abbiano nomi particolarmente brevi o presentino
termini in uso nel paese in cui cercherete i compratori.

Una volta registrati a un sito come, ad esempio, Go Daddy non


dovrete reinserire i dati ad ogni registrazione di un nuovo
dominio, ma vi baster eseguire il login con una username e una
password. Quando acquistate un dominio, soprattutto le prime
volte, fate attenzione a eventuali altri servizi spesso preselezionati
che potrebbero non servirvi.

60
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Infatti, Go Daddy, e siti simili, vi consiglia di registrare domini


con la stessa keyword da voi scelta ma su differenti TLD, cos da
rafforzare il vostro brand, oppure inserisce di default nel vostro
carrello di spesa servizi non richiesti come hosting, privacy
protection ecc. Prima di procedere al pagamento, quindi,
verificate sempre che nel riepilogo dellordine ci siano solo i
domini, o gli eventuali servizi aggiuntivi, che volete realmente
acquistare.

SEGRETO n. 14: fate attenzione a cosa acquistate:


sinceratevi che oltre al dominio non siano stati selezionati
eventuali servizi aggiuntivi, che, nella maggior parte dei casi,
non vi serviranno.

Quello che vi serve acquistare il vostro dominio per un anno (o,


se preferiste e vi garantisse un risparmio, per due o pi anni) e
avere la possibilit, quasi sempre presente, di gestirne i DNS.

I DNS (Domain Name System) sono il sistema con cui i domini


vengono puntati a degli indirizzi IP e viceversa.

61
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

molto importante che possiate gestire in modo completo i DNS


dei vostri domini, cos da indirizzarli su un hosting di vostra
scelta nel caso in cui vogliate utilizzarlo per sviluppare dei siti
web, o per puntare questi ultimi verso gli IP dei servizi di parking
(di cui parleremo in seguito) per monetizzarne il traffico.

Gestione dei DNS in Go Daddy

62
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 15: quando registrate un dominio assicuratevi


che il gestore che ve lo fornisce vi garantisca di poter
controllare in modo completo i DNS, cos da poter gestire al
meglio ogni aspetto del vostro portfolio.

Una delle prime operazioni da fare quando ci si appresta a


registrare un dominio (anzi, addirittura prima di avviare
uneventuale registrazione) verificare che il nome di nostro
interesse sia disponibile. Fermarsi a questo potrebbe non essere
sempre sufficiente.

Sono infatti vari gli stadi che contraddistinguono la vita di un


dominio: pu essere in fase di registrazione, registrato, in
scadenza, pu essere recuperato oppure scadere e essere trasferito;
conoscere i vari stati di un dominio e i tempi tecnici per compiere
determinate operazioni molto importante. Vi riporto quindi, ma
pi avanti in questo capitolo, un riepilogo delle principali fasi che
ne caratterizzano (considerando come esempio un dominio .it).

Cercando informazioni su un dominio nel relativo Whois potrete


sapere non solo se disponibile o meno per la registrazione, ma
63
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

anche, nel caso non fosse libero, in quanto tempo potrebbe tornare
a esserlo; saprete inoltre se il dominio sia oggetto di contestazioni
o presenti altro genere di problemi.

Registrazione di un dominio su Go Daddy


La registrazione di un dominio su Go Daddy organizzata in
quattro fasi, di alcune abbiamo gi parlato e sono comuni a tutti i
siti di questo tipo ma, per maggiore chiarezza, vediamole tutte
nellordine in cui vi verranno proposte. Dopo aver verificato la
disponibilit del dominio di vostro interesse si passa alla fase uno
in cui vi verranno richiesti i vostri dati, o nel caso siate gi
registrati a Go Daddy, eseguirete il login.

64
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

La fase due sar, invece, relativa ai settaggi del nome a dominio.

Prestate attenzione allimpostazione data alla durata della


registrazione, che di default potrebbe essere 5 anni, come
nellesempio che ho riportato. Generalmente si preferisce pagare i
domini annualmente, anche se registrarli per pi anni pu dar
diritto a degli sconti e, secondo alcuni, anche portare dei benefici
di posizionamento nel caso in cui sul dominio si sviluppi un sito
web.

Potrete poi, sempre in questo step, impostare direttamente i


nameservers su cui puntare il vostro dominio e settare il rinnovo
automatico per evitare di perderlo alla scadenza a causa di una
65
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

dimenticanza. Entrambi questi settaggi sono modificabili in ogni


momento anche dopo la conclusione della registrazione.

La fase tre quella dedicata alla privacy protection: un servizio


aggiuntivo, a pagamento, che permette di rendere privati i vostri
dati. In caso contrario, come avviene nella gran parte dei casi,
eseguendo un Whois sul dominio in questione sar possibile
vedere nome, cognome e indirizzo di chi lha registrato, in questo
caso voi. I dati di chi registra un dominio sono, infatti, pubblici.

66
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se non avete esigenze particolari a riguardo, vi consiglio di lasciare


il settaggio preimpostato sui dati pubblici e di passare allultima
fase che relativa allacquisto di servizi aggiuntivi, come hosting o
email da associare al vostro dominio; nella maggior parte dei casi si
tratta di servizi che al domainer non servono.

67
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Procedete quindi, come nei casi precedenti, cliccando sul tasto


next, ma questa volta, come avrete notato, al tasto sar associata
licona del carrello, infatti lo step successivo sar il checkout, in
cui completerete lordine del vostro nuovo dominio provvedendo
al suo pagamento.

Tutto questo, come detto in apertura, se il dominio che desiderate


registrare fosse libero, ma se cos non fosse, come sarebbe meglio
comportarsi? Esistono varie alternative, fondamentalmente tutto
dipende dallo stato in cui si trova il dominio.

Stato del dominio Google.it (Active) sul Whois nic.it

68
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ecco alcuni tra gli stati di un dominio .it (diverse queste voci
sono tratte dal sito Registro.it

Active. Indica un dominio registrato e disponibile per


qualsiasi operazione, identifica i nomi a dominio attivi ed
attribuito di default a tutti i nomi al momento della
registrazione.

AutoRenewPeriod. Si tratta di uno stato che indica un


periodo di 15 giorni, successivo alla scadenza del dominio.

Bulk-Transfer.

Dominio

per

il

quale

in

corso

unoperazione di trasferimento multipla, ovvero il dominio


incluso in una lista di nomi che stanno per essere tutti
trasferiti.

Cancelled-Request. Dominio per cui il Registro ha ricevuto


una LAR (Lettera Assunzione Responsabilit) valida per cui
il Registrante ha chiesto successivamente lannullamento. Il
dominio sar disponibile immediatamente per lassegnazione.

Challenged. Dominio registrato contestato da una terza parte,


non

disponibile

per

unoperazione

di

modifica

del

Registrante. Questo stato identifica tutti i nomi a dominio per


cui attiva una procedura di opposizione.

ClientTransferProhibited. Questo stato rappresenta un


69
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

vincolo del registrar per impedire il trasferimento del nome a


dominio a un altro registrar. Questo veto alla modifica del
registrar pu essere posto solo nel caso in cui vi sia in corso
provvedimento delle autorit competenti, notificato nelle
forme previste dalla legge.

ClientUpdateProhibited. Vincolo imposto dal registrar


(solo se sussistono valide motivazioni) per impedire la
modifica di un dominio.

Deleted. Dominio per cui il Registro ha completato una


cancellazione. disponibile per libera assegnazione.

Expired-Request. Dominio per cui il Registro ha ricevuto


una LAR (La Lettera di Assunzione di Responsabilit) valida,
ma che non stata completata entro i termini previsti da un
modulo tecnico da parte del Maintainer.

Geographic. Dominio geografico non assegnabile a terze


parti.

Grace-Period. Questo stato indica un periodo di 15 giorni


immediatamente successivi alla data di scadenza (expire) del
dominio stesso, in cui solo il precedente assegnatario pu
rinnovare la registrazione recuperando cos il nome.

Inactive/clientHold. Dominio per il quale il registrar ha


70
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sospeso loperativit e inibito qualsiasi operazione di


modifica a seguito dellapertura di un provvedimento
giudiziario relativo alluso e/o allassegnazione del nome.
Unica operazione consentita: rimozione del clientHold da
parte del registrar.

Inactive/dnsHold. lo stato che indica un dominio


registrato ma non ancora attivo, in quanto in attesa di un
controllo sui DNS. Questo stato attribuito di default a tutti i
nomi a dominio al momento della loro registrazione. Il
dominio rimane in tale stato per un periodo massimo di 30
giorni, dopodich, se il controllo di configurazione dei DNS
ha ancora esito negativo, viene cancellato.

Inactive/noRegistrar. lo stato di un dominio per il quale il


registrar non ha pi un contratto attivo con il Registro o per
il quale unoperazione di modifica del registrar si conclusa
negativamente, andando

oltre il

periodo

dello

stato

autoRenewPeriod. Il nome a dominio ha raggiunto la


scadenza (expire) e rimane in questo stato per 60 giorni. Le
sole operazioni consentite in questo periodo sono la modifica
del registrar da parte del registrante o il recupero del nome a
dominio da parte del registrar se questultimo ha un contratto
71
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

attivo con il Registro..

Inactive/notRenewed. Nome a dominio che ha raggiunto la


scadenza e che non stato rinnovato automaticamente a
causa del credito insufficiente del registrar. I nomi a dominio
in questo stato sono automaticamente recuperati non appena
il credito del registrar lo permette, purch non su superi un
periodo di 30 giorni.

Inactive/Revoked. Nome a dominio revocato dal Registro e


che per un

periodo

non

sar pi

disponibile per

lassegnazione.

Inactive/serverHold. Dominio per il quale il Registro ha


deciso di mantenere inalterati i dati associati nel DBNA.
Unica operazione consentita: rimozione del serverHold da
parte del Registro.

Inactive/toBeReassigned. Nome a dominio per il quale si


conclusa positivamente una procedura di riassegnazione o di
opposizione. Il nome pu quindi essere registrato, entro 30
(trenta) giorni, soltanto a chi ha promosso lopposizione.

No-Provider. Dominio registrato, ma senza un maintainer.


Operazioni consentite: recupero tramite modifica semplice da
parte del maintainer associato al dominio o tramite modifica
72
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

del maintainer e/o del registrante. Cancellazione e revoca. Il


dominio pu rimanere in questo stato sino alla sua scadenza,
decorsa la quale, in assenza di una delle suddette operazioni,
passa nello stato di REDEMPTION-NO-PROVIDER.

Ok. Dominio registrato, attivo e disponibile per qualsiasi


operazione, equivale allo stato ACTIVE e, in parte, a partire
dal 2009, lo sostituisce.

Ok/NoRegistrar. Nome a dominio per il quale il registrar


non ha pi un contratto attivo con il Registro. Il nome a
dominio rimane in tale stato sino alla sua scadenza. Lunica
operazione

consentita

la

modifica

del

registrar

(eventualmente contestuale a una modifica del registrante) da


parte dellintestatario del nome.

Pending-Create.

Dominio

che

si

trova in

fase di

registrazione.

Pendong-Delete. Dominio in fase di cancellazione, su cui


non pi possibile nessuna operazione.

PendingDelete/redemptionPeriod. Dominio registrato per il


quale il registrar ha richiesto unoperazione di cancellazione
per conto del registrante. Unica operazione consentita,
recupero da parte dello stesso registrar entro 30 giorni dalla
73
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

data di passaggio in tale stato.

PendingTransfer. Dominio per il quale in corso


unoperazione di modifica del registrar. Il vecchio
registrar pu porre il veto alla modifica del registrar soltanto
nel caso in cui abbia ricevuto un provvedimento dalle autorit
preposte. Il dominio rimane in tale stato per un periodo
massimo di 5 giorni. Se entro questo termine la modifica del
registrar non viene esplicitamente annullata dal nuovo
registrar

rigettata

dal

vecchio

registrar,

verr

automaticamente approvata.

PendingTransfer/Bulk. Dominio per il quale in corso


unoperazione di trasferimento multiplo.

PendingUpdate. Dominio per il quale stata richiesta una


modifica dei nameserver che si trova in attesa di un controllo di
configurazione dei DNS. Rimarr in questo stato per un
periodo massimo di 5 giorni. Se entro tale termine la nuova
configurazione del DNS non verr convalidata dal Registro,
sar abbandonata, e il dominio torner nel suo stato precedente.

Redemption-No-Provider. Dominio registrato, su cui sono


consentite le seguenti operazioni: recupero tramite modifica
semplice da parte del maintainer associato al dominio o
74
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

tramite modifica del maintainer. Il dominio pu rimanere in


questo stato per massimo 60 giorni. Se durante questo
periodo non si verifica alcuna operazione di recupero, il
dominio passa in PENDING-DELETE.

Redemption-Period. Dominio registrato. Unica operazione


consentita: recupero tramite modifica semplice da parte del
maintainer associato al dominio, entro 30 giorni dalla data di
passaggio in tale stato. Se durante tale periodo non si verifica
alcuna operazione di recupero, il dominio passa nello stato di
Pending-Delete.

Registrar-Hold. Dominio registrato per il quale il maintainer


ha chiesto al Registro di sospendere la sua operativit a
seguito dellapertura di un provvedimento giudiziario per il
dominio relativo alluso e/o allassegnazione dello stesso.

Registrant-Hold. Dominio registrato per il quale il registrante


ha chiesto al Registro di sospenderne loperativit mantenendo
comunque la titolarit dellassegnazione del nome.

Registrant-Transfer. Dominio registrato per il quale in


corso una procedura di modifica del registrante (ovvero un
cambio di propriet).

Registrar-Lock.

Dominio

registrato

per

il

quale

75
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

il

maintainer ha chiesto al Registro di bloccare ogni operazione


di modifica, a seguito dellapertura di un provvedimento
giudiziario per il dominio relativo al suo uso o alla sua
assegnazione.

Registrar-Transfer. Dominio registrato per il quale in


corso una procedura di modifica del maintainer (MNT).

Registry-Hold. Dominio per il quale il Registro ha ravvisato


la necessit di mantenerne inalterati i dati associati nel
DBNA, non consentendo quindi su di esso, alcuna
operazione.

Registry-Lock. Dominio registrato per il quale il Registro ha


bloccato ogni operazione di modifica sul database dei dati del
registrante.

Rejected-Request. Dominio per cui il Registro ha ricevuto


una LAR non valida.

Reserved. Dominio non ancora registrato, ma gi riservato.

Revoked. Dominio revocato dal Registro, non disponibile


immediatamente per libera assegnazione.

ServerDeleteProhibited. Questo stato viene usato dal


Registro per impedire la cancellazione di un nome a dominio.

ServerTransferProhibited. Vincolo imposto dal Registro


76
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

per impedire il trasferimento del dominio ad altro registrar.

ServerUpdateProhibited. Vincolo imposto dal Registro per


impedire la modifica di un nome a dominio.

Thirdparty-Hold. Dominio registrato e bloccato dal


Registro, in seguito a una richiesta di inibizione da parte di
unautorit preposta.

To-Be-Reassigned. Dominio per il quale si conclusa


positivamente una procedura di riassegnazione. Pu essere
registrato, entro 30 giorni, soltanto da chi ha promosso la
procedura.

Unassignable. Nome a dominio non assegnabile.

Per quanto riguarda i domini com, net, org, biz, info, i principali
stati da conoscere sono:

Active. Il dominio attivo, non bloccato e quindi pu essere


trasferito senza codici di sblocco.

Registar-Lock. Il dominio bloccato e non pu essere


trasferito, il cliente pu sbloccare il dominio secondo la
procedura prevista dal provider/registrar, generalmente
utilizzando un apposito codice di autenticazione detto Auth
Code o Authorization Code, da richiedere al proprio
77
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

maintainer (MNT).

Registar-Hold. Il dominio stato bloccato dal registrar, non


pu quindi essere trasferito e non pu essere sbloccato dal
cliente. Pu solo essere rinnovato o lasciato scadere.

RedemptionPeriod. Il dominio scaduto ed stato bloccato,


non possibile richiedere il rinnovo con la procedura
standard, ma va richiesto uno sblocco che a volte ha un costo
aggiuntivo. In questo stato il dominio recuperabile solo
dallattuale proprietario che pu decidere se salvarlo o
lasciarlo scadere rendendolo registrabile da altri.

Pending Delete. Il dominio in cancellazione e, una volta


cancellato, torner a essere liberamente registrabile.

Non temete, non dovrete imparare a memoria tutte queste


informazioni, giacch nel tempo imparerete a familiarizzare con
esse e, a seconda delle vostre principali attivit, imparerete a
riconoscere quelle relativi ai domini in scadenza piuttosto che ai
nomi in trasferimento. Si tratta di nozioni molto importanti
essendo a conoscenza delle quali non rischierete di non assegnarvi
nomi estremamente interessanti.

78
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Un sito su cui possibile conoscere lo stato dei domini


Registro.it.

Schermata principale del sito Registro.it

79
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 3:

SEGRETO n. 11: riflettete sempre bene sul valore


potenziale di un dominio prima di procedere alla sua
registrazione.

SEGRETO n. 12: valutate tutti i fattori che determinano il


valore di un nome a dominio o che, viceversa, potrebbero
spingervi a rinunciare alla sua registrazione.

SEGRETO n. 13: puntate alla registrazione di domini di


valore che abbiano nomi particolarmente brevi o presentino
termini in uso nel paese in cui cercherete i compratori.

SEGRETO n. 14: fate attenzione a cosa acquistate:


sinceratevi che oltre al dominio non siano stati selezionati
eventuali servizi aggiuntivi, che, nella maggior parte dei casi,
non vi serviranno.

SEGRETO n. 15: quando registrate un dominio assicuratevi


che il gestore che ve lo fornisce vi garantisca di poter
controllare in modo completo i DNS, cos da poter gestire al
meglio ogni aspetto del vostro portfolio.

80
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 4:
Come guadagnare con il domain parking

Forse vi sar capitato, navigando in rete, di trovare siti composti


da ununica pagina contenente solo messaggi pubblicitari; nella
maggior parte dei casi perch quel dominio stato messo in
parcheggio, magari in seguito alla chiusura del sito, alla scadenza
della registrazione del nome, a un cambio di propriet ecc

Il domain parking un ottimo modo per monetizzare il traffico di


un dominio internet; spesso viene usato in attesa di trovare un
compratore per quel dominio, cos da ammortizzare le spese di
registrazione e rinnovo dello stesso ma, nel tempo, alcune
aziende, e professionisti del settore, si sono specializzate nella
ricerca e registrazione di domini che sviluppano traffico, in
particolare il cosiddetto traffico naturale, particolarmente adatto
a essere monetizzato proprio tramite il domain parking.

81
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Esempio di dominio in parking

SEGRETO n. 16: parcheggiare i domini pu essere un modo


per ammortizzare i costi di registrazione e rinnovo degli
stessi, ma anche un sistema per guadagnare se i nomi nel
nostro portfolio sviluppano traffico naturale.

Un dominio in parcheggio infatti si differenzia da un sito web.


generalmente vietato linkare o promuovere un dominio in
parking, pena lesclusione dal servizio, le uniche visite che sono
consentite su un dominio in questa situazione sono quelle
naturali ovvero arrivate spontaneamente e non tramite nuovi
82
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

link o altri interventi promozionali. Quindi, se il dominio che


avete registrato e parcheggiato ospitava in passato un sito
popolare sicuramente in rete ci saranno ancora dei link che vi
porteranno visite; verosimilmente una buona percentuale di queste
si tradurr in un click sulla pubblicit, che lunico contenuto di
un dominio in parking che potrebbe farvi guadagnare.

SEGRETO n. 17: possibile guadagnare grazie al lavoro fatto


da altri, monetizzando il traffico naturale sviluppato da
domini che un tempo ospitavano dei siti web popolari.

Altra tipologia di domini molto adatti al domain parking sono i


cosiddetti Type In, ovvero domini caratterizzati da nomi molto
comuni, da termini generici che spesso possono essere digitati
direttamente, in particolare dai navigatori meno esperti, nella
barra degli indirizzi del browser.

I domini Type In
Con Typo o Type in si intendono quei domini che ricevono visite
da digitazione diretta; sono caratterizzati quasi sempre da un
unico termine, molto comune, e ricevono traffico da utenti poco
83
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

esperti che non utilizzano i motori di ricerca, ma procedono per


tentativi, digitando nella barra degli indirizzi parole a caso. Ad
esempio, se un utente di questo tipo cerca informazioni su dei
prestiti, potrebbe digitare prestiti.it (dominio di cui abbiamo gi
parlato).

Altri domini che ricevono questo tipo di traffico sono


contraddistinti da nomi non necessariamente cos emblematici,
ma molto noti perch legati a un brand di successo. Si pensi a
Google o Virgilio; per sfruttare questa situazione alcuni domainer
scorretti hanno sviluppato una pratica al limite della legalit (in
alcuni casi ben oltre), detta typosquatting: sfruttano i possibili
errori di digitazione, registrando domini simili a quelli di grandi
siti, come i gi citati Virgilio o Google; ad esempio potrebbero
registrare virgiglio.it e simili. Naturalmente vi sconsiglio di
ricorrere a questo genere di furberie.

Sappiamo che il valore dei Type in piuttosto elevato, ma in


generale se un dominio, indipendentemente dal suo nome,
sviluppa guadagni da parking diventa appetibile per chi investe in
questo mercato e potrete quindi rivenderlo con un buon margine
84
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

di guadagno. Naturalmente sta a voi scegliere se tenerlo e


guadagnare una rendita tramite il parking o venderlo e incassare
subito.

SEGRETO n. 18: possibile guadagnare grazie al parking nel


caso di domini che ricevono traffico da digitazione diretta:
Type In.

Introduzione ai servizi di domain parking


Nei prossimi capitoli vedremo come vendere un nome a dominio:
tra le varie tecniche che illustreremo c lutilizzo di piattaforme
dedicate, molte delle quali forniscono anche un sistema di domain
parking. Ne cito tre che sono tra le pi note e che ho avuto modo
di utilizzare personalmente con soddisfazione.

Sedo forse il pi grande mercato virtuale di siti e domini, per


questa ragione ne parler diffusamente nei prossimi capitoli. Tra i
tanti servizi offerti da questa piattaforma c la possibilit di
parcheggiare i domini che avete messo in vendita a prezzo fisso o
messo allasta.
Quando vi sarete iscritti gratuitamente e accederete allarea
85
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

dedicata troverete tutte le indicazioni per impostare i DNS dei


vostri domini e puntarli sulle pagine di parking di Sedo,
operazione che potreste fare anche con un comune redirect, ma
per ottenere maggiori performance consiglio il primo sistema.

Altra realt molto valida per il domain parking rappresentata dal


sito namedrive.com, personalmente mi sento di consigliare sedo
per la vendita dei domini (facendo attenzione alle tariffe) e
namedrive.com per il parking.

NameDrive (che vedremo pi in dettaglio tra poco), Sedo e altri


servizi simili vi permettono anche di personalizzare colori e
alcuni elementi grafici, come la testata, delle vostre pagine di
parking, oltre che di scegliere delle parole chiave in linea col
vostro dominio, cos da visualizzare della pubblicit contestuale e
aumentare di conseguenza la percentuale di click e quindi i vostri
guadagni.

86
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Esempio di report dei guadagni da parking di NameDrive

Guida introduttiva a NameDrive


NameDrive uno dei migliori siti che permettano di parcheggiare
i propri domini monetizzandone il traffico; inoltre la piattaforma
prevede un marketplace dove possibile vendere i propri domini
allasta o a prezzo fisso, e usufruire di molti altri servizi utili per
87
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

la vostra attivit di domainer. La registrazione a NameDrive


completamente gratuita, cos come laccesso al servizio di
parking.

Per utilizzare questo sito, cos come anche Go Daddy, e per poter
usufruire di altri servizi utili alla vostra attivit, vi consiglio
inoltre, se gi non laveste, di aprire un account PayPal. In questo
caso PayPal non vi servir per effettuare pagamenti, visto che i
servizi per il parking sono gratuiti, bens per ricevere in modo
rapido e sicuro le cifre generate dai vostri domini grazie al loro
traffico.

Per registrarvi a NameDrive cliccate sul tasto sign up now o, se


steste utilizzando la versione del sito tradotta nella nostra lingua:
registrati oggi.

Compilate il modulo con tutti i dati richiesti; nella sezione


pagamenti vi consiglio di selezionare PayPal, ma se preferite sono
disponibili anche altre opzioni. Accettate i termini del servizio e
confermate. Dopo che avrete confermato i vostri dati cliccando un
link che vi sar inviato via email potrete eseguire il login.
88
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Una volta entrati nel vostro pannello di controllo cliccate sulla


voce aggiungi domini, oppure gi nella homepage del sito
inserite i domini che volete parcheggiare nellapposito box.

infatti possibile inserire anche pi domini in contemporanea,


cos da velocizzare notevolmente loperazione nel caso vogliate
parcheggiare il vostro intero portfolio.

89
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Una volta inseriti uno o pi domini da parcheggiare dovrete


settare per ognuno di essi la categoria di appartenenza, e le parole
chiave, cos da permettere al sistema di visualizzare link
pubblicitari a tema col vostro nome a dominio e, di conseguenza,
di generare un maggior numero di click da parte dei visitatori, che
si tradurr in un maggiore guadagno per voi.

Potrete inoltre settare una testata grafica per la vostra pagina di


parcheggio, in tema con la categoria o con le parole chiave scelte,
e decidere uno stile in cui impaginare i link pubblicitari. Infine
potete decidere, da uno dei menu a tendina dellinterfaccia, se
mettere in vendita il vostro nome o lasciarlo solamente in
parcheggio; se decideste di metterlo in vendita, nella pagina di
parking apparir anche un link per contattarvi e chiedervi
informazioni sul prezzo del dominio.

90
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Tra i template proposti da NameDrive vi consiglio il Canvas


che dai miei test risultato essere uno di quelli che portano a
maggiori guadagni, vista la sua grafica pulita e lottima rilevanza
data agli annunci pubblicitari.

Una volta scelte e confermate le opzioni relative alle pagine di


parking dei vostri domini dovrete puntarli a NameDrive, in modo
che, contattando lindirizzo vostro dominio.ext, si visualizzi la
pagina di parcheggio con i link pubblicitari. Potrete farlo in due
modi:

tramite

un

semplice

forward

a:

http://www.ndparking.com/dominio.ext o puntando i DNS del


vostro dominio sui seguenti NS:

ns1.fastpark.net;

ns2.fastpark.net.
91
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Nel caso non possiate o non vogliate utilizzare il puntamento


tramite DNS (scelta decisamente consigliata) potrete effettuare il
forward in altri modi, ad esempio inserendo nel vostro hosting un
file index.htm (o .php, .asp ecc) che contenga questo
codice, tra i meta tag:
<meta http-equiv="refresh"
content="0;url=http://www.ndparking.com/dominio.ext" />

Se preferite utilizzare Java invece:


<script type="text/javascript">document.location.href=
http://www.ndparking.com/dominio.ext '</script>

Potrete anche utilizzare un frame:


<frameset rows="*,0" BORDER=0>
<frame src=" http://www.ndparking.com/dominio.ext ">
<frame src="" scrolling="no" >
</frameset>

Potrete usare un redirect 301 creando un file .htaccess che


contenga:
Redirect 301 /index.php http://www.ndparking.com/dominio.ext
92
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Come vedete potete scegliere numerose soluzioni, tutte valide,


purch riusciate a mandare traffico dal vostro dominio alla pagina
di parcheggio.

Se per registrare i vostri domini avete scelto Go Daddy, o un altro


servizio che vi permetta la gestione dei DNS, vi consiglio di
utilizzare questo sistema per puntarli sui server di NameDrive.

In questo modo, infatti, qualsiasi pagina venga contattata sul


vostro dominio, rimander alla pagina di parcheggio, indirizzando
cos tutto leventuale traffico residuo del dominio su messaggi
pubblicitari che, se cliccati, vi porteranno un guadagno.

Una volta che inizierete a guadagnare con NameDrive, riceverete


le somme maturate mensilmente; potrete scegliere tra PayPal,
WebMoney, o bonifico bancario, per incassarle. La somma
93
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

minima per aver diritto al pagamento davvero bassa, solo 20 $, e


anche possedendo pochi domini che sviluppano poco traffico la
raggiungerete in breve tempo. NameDrive tiene la cifra minima di
pagamento bassa di proposito, come si legge nelle sue guide in
linea, per incoraggiare quelli che stanno iniziando la loro attivit
nellindustria dei nomi a dominio.

La societ seria e puntuale, paga entro il 15 di ogni mese. Se


non raggiungete il limite minimo, non preoccupatevi, i guadagni
si accumuleranno e saranno pagati il mese successivo o una volta
che avranno raggiunto la soglia minima.

AdSense per i domini


Oltre a Sedo, NameDrive, e altri servizi dedicati, esiste un altro
valido strumento per parcheggiare i propri domini inutilizzati, si
tratta di Google AdSense, in particolare di AdSense per i domini.

Molti di voi conosceranno gi gli annunci contestuali di AdSense,


e li avranno inseriti magari sul proprio blog, ma non tutti sanno
che Google permette anche linserimento di annunci pubblicitari
in pagine di parcheggio su cui puntare i propri domini inutilizzati.
94
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Come avete potuto vedere dallimmagine, infatti, una volta


collegati al proprio account su AdSense, tra le tipologie di
annunci disponibili, in impostazioni AdSense, compare la voce
riservata ai domini.

Come si legge nella pagina di supporto relativa a questa


funzionalit AdSense per i domini consente ai publisher che
dispongono di domini non utilizzati di aiutare gli utenti a
raggiungere informazioni pertinenti presentando contenuti in tali
domini. Gli utenti spesso digitano i domini nella barra degli
indirizzi o seguono link non pi validi che conducono a siti senza
contenuti. Invece della pagina "in fase di allestimento" o
dell'errore 404, AdSense per i domini fornisce link, risultati di
ricerca, annunci pubblicitari e altri contenuti. A tal fine, Google si
avvale della tecnologia semantica mirata al nome del dominio. Le
entrate vengono generate quando gli utenti interagiscono con gli
annunci del tuo sito.

Una volta entrati in AdSense per i domini vedrete un riepilogo


dei vostri domini parcheggiati con questo servizio, se la prima
volta che lo usate cliccate sul link aggiungi nuovi domini o, se
95
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

volete maggiori informazioni, sul link relativo alla guida


completa.

Potrete aggiungere fino a cento domini in una volta sola,


scrivendo gli indirizzi in un box apposito o importandoli da una
lista precedentemente creata in Excel ed esportata nel formato
CSV.

Una volta aggiunti uno o pi domini potrete personalizzare


alcuni elementi della pagina di parking. In particolare i colori del
testo e delle varie aree della pagina e eventuali parole chiave che
possano aiutare Google a visualizzare annunci ancora pi in
96
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

linea con i contenuti del vostro dominio, cos da farvi


guadagnare di pi.

Rispetto

alla

soluzione

proposta

da

NameDrive

precedentemente descritta, possiamo subito notare che la grafica e


le possibili personalizzazioni di AdSense per i domini sono
decisamente pi limitate. La seriet di Google, per, e la
possibilit di gestire le vostre diverse entrate dagli annunci
pubblicitari tramite un unico account potrebbero comunque farvi
propendere per questa soluzione. Il mio consiglio di
sperimentare diverse soluzioni per periodi non inferiori a un mese
e di scegliere quella che nel vostro caso ha generato maggiori
97
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

guadagni. Quindi provate a parcheggiare uno o pi domini con


NameDrive per qualche settimana e, se non sarete soddisfatti
delle entrate, provate Google, Sedo, o altri servizi.

Una volta inserite le parole chiave (opzionali) per aiutare Google


a contestualizzare la pubblicit nella pagina, vi baster
confermare, e salvare cos le vostre scelte.

A questo punto, come abbiamo visto anche per NameDrive,


dovrete puntare il vostro dominio in modo che rimandi alla pagina
di parking appena impostata; nel caso di Google non possibile
utilizzare dei redirect: il puntamento va fatto esclusivamente
tramite gestione dei DNS.

98
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Go Daddy: ecco come procedere


possibile gestire i DNS con la creazione di un record CNAME
(usando i Name Server ) o di un record A (usando un indirizzo IP).

Ecco come creare un record CNAME:

appuntatevi il vostro identificativo su AdSense, quello


strutturato in questo modo: pub-xxxxxxxxx;

accedete al vostro account su www.godaddy.com;

aprite la scheda domains e selezionate my domains;

fate clic sul link advanced details relativo al dominio che


desiderate utilizzare con AdSense per i domini;

nellarea Total DNS fate click su Total DNS Control.

Se nella colonna dellhost della sezione CNAMES (Aliases)


presente una riga contenente www, fate click sullicona di
modifica nella colonna Actions della riga e, successivamente,
su ok. In caso contrario, fate click su add new CNAME
record.

A questo punto:

nel campo enter an alias name inserite www;


99
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

nel

campo

points

to

host

name

inserite

pub-

xxxxxxxxxx.afd.ghs.google.com

(dove

pub-xxxxxxxxx

rappresenta il vostro ID publisher univoco, che trovate nella


parte alta di tutte le pagine di gestione AdSense una volta
effettuato il login);

non modificare il valore predefinito nel campo TTL;

fate click su ok.

Il vostro record CNAME ora configurato in modo da puntare a


Google.

Per impostare un record A, invece, ecco i passaggi da seguire:

accedete al vostro account su www.godaddy.com;

aprite la scheda domains e selezionate my domains;

fate click sul link advanced details relativo al dominio che


desiderate utilizzare con AdSense per i domini;

nellarea Total DNS, fate click su Total DNS control;

se nella colonna del host dellarea A (Host) sono presenti


righe che contengono il carattere @ eliminatele facendo
click sullapposita icona nella colonna Actions, quindi su
ok;
100
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

fate clic su add new A record;

nel campo host name inserite il carattere @;

nel campo points to ip address inserite lindirizzo IP


216.239.32.21;

non modificate il valore predefinito nel campo TTL;

fate clic su ok. Dovreste visualizzare il messaggio New


record successfully created, quindi fate nuovamente clic su
ok per confermare;

ripetete gli ultimi passaggi aggiungendo altri tre record con


gli

indirizzi

IP

216.239.34.21,

216.239.36.21

216.239.38.21.

Ricordate che, una volta completate queste operazioni, potrebbero


servire anche 48 ore, ma spesso molto meno, per vederne gli
effetti e, quindi, per visualizzare la pagina di parking, quando
digiterete il vostro dominio nel browser.

SEGRETO n. 19: per lattivit del domainer molto


importante avere accesso alla gestione completa dei DNS dei
domini nel portfolio.

101
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Quanto si pu guadagnare dal domain parking?


Conviene parcheggiare i domini o preferibile sviluppare dei siti
utilizzandoli? Dare una risposta a queste domande non
semplice, dipende da numerosi fattori, in particolare dalla
tipologia dei domini e dal loro numero.

Infatti, come abbiamo visto, ci sono domini particolarmente adatti


al parcheggio per le loro caratteristiche, ma nella maggior parte
dei casi questa soluzione vi porter guadagni appena sufficienti a
coprire le spese di registrazione. Altra considerazione importante
legata al numero dei domini che compone il vostro portfolio: se
la vostra attivit crescer nel tempo, infatti, e diventer un lavoro,
potreste trovarvi a possedere centinaia di domini e sviluppare dei
siti con ciascuno di essi sarebbe davvero impensabile.

Naturalmente nulla vi vieta di sviluppare dei siti su alcuni nomi


che ritenete adatti e di parcheggiare gli altri.

SEGRETO n. 20: utilizzando i servizi di parking possibile


abbattere i costi di registrazione dei domini e, in alcuni casi,
andare anche abbondantemente in attivo.
102
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

In ogni caso il domainer generalmente agisce pi come uno


speculatore che come un investitore, il suo interesse comprare a
poco e rivendere a molto, non quello di sviluppare delle realt che
crescendo nel tempo portino a dei guadagni.

Tuttavia il mio personale consiglio in questo settore, come in altri,


: diversificare. Dovete diversificare il vostro portfolio,
specializzandovi su una o pi tipologie di nomi a dominio e,
soprattutto, dovete diversificare le vostre entrate, non puntando
tutto sul parking, sullo sviluppo di siti o sulla vendita di domini.

Nel tempo vi troverete in portfolio domini che stando in parking


vi permetteranno di coprire buona parte delle spese, altri che vi
faranno guadagnare, altri su cui potrete sviluppare dei siti con
guadagni pubblicitari o da affiliazione ecc. Naturalmente la vostra
prima attivit, se volete fare i domainer, sar quella di vendita.
Nel prossimo capitolo vedremo come guadagnare sviluppando dei
siti web su alcuni dei vostri domini e in quello seguente come
vendere i vostri nomi di dominio, che strumenti utilizzare, come
porvi nei confronti dei potenziali acquirenti, quali errori evitare e
molto altro.
103
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 21: il domainer si deve comportare pi come


uno speculatore che come un investitore, il suo obiettivo
primario guadagnare dalla vendita di domini internet.

Concludo il capitolo con un elenco di siti che vi consiglio di


visitare per approfondire la questione o per iniziare subito a
monetizzare i vostri domini con il parking:

www.sedo.com;

www.namedrive.com;

www.trafficz.com;

www.afternic.com/park.php;

www.google.com/domainpark/;

www.miva.it.

104
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 4:

SEGRETO n. 16: parcheggiare i domini pu essere un modo


per ammortizzare i costi di registrazione e rinnovo degli
stessi, ma anche un sistema per guadagnare se i nomi nel
nostro portfolio sviluppano traffico naturale.

SEGRETO n. 17: possibile guadagnare grazie al lavoro


fatto da altri, monetizzando il traffico naturale sviluppato da
domini che un tempo ospitavano dei siti web popolari.

SEGRETO n. 18: possibile guadagnare grazie al parking


nel caso di domini che ricevono traffico da digitazione
diretta: Type In.

SEGRETO n. 19: per lattivit del domainer molto


importante avere accesso alla gestione completa dei DNS dei
domini nel portfolio.

SEGRETO n. 20: utilizzando i servizi di parking possibile


abbattere i costi di registrazione dei domini e, in alcuni casi
andare anche abbondantemente in attivo.

SEGRETO n. 21: il domainer si deve comportare pi come


uno speculatore che come un investitore, il suo obiettivo
primario guadagnare dalla vendita di domini internet.

105
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 5:
Come guadagnare sviluppando siti web

Se il vostro portfolio comprende domini che in passato hanno


ospitato dei siti web con un buon traffico potrebbe essere unidea
riproporre dei contenuti simili, in altre parole, riaprire quei siti,
naturalmente senza copiare grafica o contenuti della passata
gestione, proponendo, bens, qualcosa di nuovo, originale e utile
per i navigatori.

Potreste anche monetizzare il traffico sfruttando il parcheggio del


dominio; alla lunga, per, i guadagni scenderanno. Scegliendo di
sviluppare un sito, invece, potrete farlo crescere, promuoverlo e
vedere i vostri guadagni aumentare giorno per giorno.

Ricordate infatti che il regolamento dei vari servizi di parking


vieta di promuovere i domini parcheggiati inviandovi del traffico
che non sia naturale, ovvero proveniente da nuovi interventi
(come campagne pubblicitarie o nuovi link da altri siti).
106
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

consentito il traffico residuo dallattivit un precedente sito o


dovuto a digitazione diretta nel caso di nomi molto comuni o
simili a quelli di siti celebri. Ricapitolando, lunico traffico
monetizzabile in un dominio in parking quello detto naturale.
Nel caso invece di un sito web sviluppato di sana pianta potrete,
anzi dovrete, promuoverlo cos da ricevere un traffico sempre
crescente, aumentare gli accessi alle vostre pagine e, quindi,
potenzialmente, le vostre entrate.

Se avete dei domini che richiamino temi di grande attualit


potrebbe quindi essere una buona idea sviluppare con essi dei siti,
o mini-siti, di poche pagine (anche di una sola pagina), per
vendere un prodotto o un servizio tramite una delle tante
affiliazioni disponibili in rete o per offrire notizie e risorse utili e
guadagnare grazie agli annunci pubblicitari.

Alcune risorse utili per guadagnare con un sito web:

Google AdSense ;

TradeDoubler;

Zanox;

Teliad.
107
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Google AdSense
Google AdSense forse lo strumento pi noto e utilizzato su blog
e siti web di ogni genere, che desiderano generare dei guadagni
dalla loro attivit in rete.

Si tratta di un sistema di annunci pubblicitari contestuali per


pagine web. Sono disponibili numerosi formati di annunci testuali
e illustrati che si possono quindi adattare ad ogni layout.

Personalmente vi consiglio di utilizzare annunci testuali con


colori e dimensione dei caratteri simili a quelli utilizzati nelle
108
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

vostre pagine, di privilegiare i formati di grande dimensioni,


come il 336x280 (rettangolo grande) e di inserirli in una posizione
ben visibile nella vostra pagina. Questi semplici accorgimenti
potranno farvi guadagnare grazie alla capacit di Google di
contestualizzare la pubblicit con i contenuti del vostro sito.

Per ottenere il massimo da AdSense quindi, dovrete avere un sito


con contenuti di buona qualit e aggiornati di frequente, che
naturalmente rispettino il regolamento del servizio di Google.

TradeDoubler e Zanox
TradeDoubler, Zanox e altri siti simili, come clickpoint.it, vi
permettono, una volta registrati in modo rapido e gratuito, di
presentare uno o pi siti, rendendoli disponibili a ospitare della
pubblicit. Potrete quindi scegliere laffiliazione pi adatta a voi
in un grande catalogo, organizzato per categoria merceologica e
tipologia di affiliazione.

109
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se infatti AdSense vi paga a click, le societ proposte da questi


siti pagano generalmente per una specifica azione, o per vendita.

Potrete quindi guadagnare ogni volta che un vostro utente si


registra sul sito dello sponsor o, cosa ancora pi interessante,
potrete guadagnare una percentuale sugli acquisti sul sito sponsor
da parte degli utenti provenienti dal vostro.

Per ottenere dei buoni guadagni tramite le affiliazioni molto


importante scegliere delle creativit efficaci (compatibili con la
marca del prodotto da sponsorizzare) e in linea con i temi trattati
dal vostro sito, inoltre, molto spesso, preferibile utilizzare delle
110
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

recensioni o altri strumenti e non affidarsi semplicemente a dei


banner.

Se aveste domini legati a prodotti di largo consumo e aveste


deciso di sviluppare dei siti web, la possibilit di acquistare beni o
servizi partendo dalle vostre pagine potrebbe rappresentare per i
vostri visitatori una risorsa utile; in questo caso le affiliazioni
fanno decisamente al caso vostro.

Ad esempio, se voleste sviluppare dei siti turistici su dei geo


domini, potrebbe essere una buona idea cercare delle affiliazioni
per la vendita di biglietti aerei o la prenotazione di stanze
dalbergo.

Teliad
Teliad, cos come linklift.it, vi permette di guadagnare con un sito
web vendendo dei link allinterno delle vostre pagine. Se su
alcuni dei vostri domini aveste deciso di sviluppare dei blog o
altre tipologie di siti, questa societ pu farvi guadagnare con un
intervento decisamente poco invasivo.

111
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Una volta che avrete iscritto un sito a Teliad o LinkLift, verrete


contattati ogni volta che un inserzionista sar interessato ad
acquistare un link di testo in una delle vostre pagine, potrete
valutare se il link a tema o meno e, di conseguenza, accettarlo
oppure no. Si tratta di un buon sistema per diversificare le
112
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

vostre entrate su un sito web, senza riempirlo di banner


pubblicitari, spesso mal visti dagli utenti.

Potreste poi anche utilizzare uno o pi dei vostri domini, magari


scegliendoli tra quelli che non producono guadagni da parking,
per pubblicare il vostro portfolio, ovvero una lista, anche parziale
se preferite, dei domini che desiderate vendere, cos da poter
essere contattati da persone interessate a uno o pi dei nomi in
vostro possesso.

Se nel vostro portfolio ci sono domini non particolarmente


pregiati, magari frutto di acquisti errati, soprattutto effettuati
allinizio della vostra attivit, ma utilizzabili per un sito su un
tema di attualit (come un prodotto nuovo e popolare, un
personaggio o altro) questo pu rivelarsi un ottimo modo per
riuscire a vendere con pi facilit e a un prezzo pi alto quei
domini, in quanto non vendereste pi i soli nomi, ma dei siti web
completi gi sviluppati, con grafica, contenuti e visitatori.

In questo caso, come in ogni altro che riguardi lo sviluppo di un


nuovo progetto web, fate sempre attenzione ai nomi, ai prodotti,
113
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

alle immagini e agli eventuali marchi che utilizzate per la vostra


attivit di promozione di beni o servizi o nei vostri siti informati,
per non incorrere in violazione di copyright.

Il valore di un sito web sviluppato molto pi semplice da


determinare rispetto a quello di un solo nome a dominio ed
molto pi facile farlo comprendere anche ai non addetti ai lavori.
In

particolare

lelemento

assolutamente

fondamentale

indiscutibile per determinare il valore di un sito web sono le sue


entrate (nette) medie mensili (degli ultimi mesi).

SEGRETO n. 22: sviluppare un sito web vi permetter di


guadagnare di pi nel medio termine, rispetto al domain
parking; richieder, per, molto impegno. quindi una scelta
che va fatta con attenzione.

Se un sito molto visitato ma non ha guadagni, la sua appetibilit


per un eventuale compratore sar limitata, il sito potrebbe
richiedere delle spese di mantenimento impegnative, senza
portare per dei guadagni che le giustifichino.

114
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se un sito invece, aldil del suo tema (purch ovviamente


rispettoso delle leggi vigenti), del suo traffico e di qualsiasi altro
fattore, in grado di portare dei guadagni, ecco che diventa subito
interessante per chi investe sul web.

Generalmente chi compra siti avviati sa capirne le potenzialit e


ci si pu aspettare, se il sito davvero interessante, una richiesta
economica pari allentrata media mensile (degli ultimi mesi),
moltiplicata per 12 o anche 24 mesi. Quindi se un sito guadagna
mille euro al mese potrebbe verosimilmente passare di mano per
una cifra variabile tra i 12 mila e i 24 mila euro.

Questo indipendentemente dal nome a dominio che pu essere


bello, brutto, lungo o corto, con qualsiasi TLD, poco importa! In
quanto si acquista, in questo caso, il sito e la sua capacit di
produrre reddito. Naturalmente per, se il sito stato sviluppato
su un dominio di qualit questo potr contribuire a un ulteriore
aumento di prezzo.

115
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 23: il valore di un sito web sviluppato


dipende poco, salvo in casi particolari, dal nome a dominio
e molto, al contrario, dalla sua capacit di produrre dei
guadagni.

Come abbiamo gi detto sviluppare un sito web capace, nel


tempo, di produrre delle buone entrate non facile, soprattutto per
un domainer che si trova a gestire generalmente decine, se non
centinaia, di domini internet.

Si tratta quindi di una possibilit, ma questa scelta va fatta con


convinzione e consapevolezza, individuando con chiarezza quali
progetti sviluppare e quanto tempo e denaro investirvi. Come gi
detto, consiglio di diversificare i propri investimenti, quindi
potrebbe essere unidea limitarsi a sviluppare uno o due siti web,
giacch se si volesse guadagnare dalla vendita di domini si
dovrebbe dedicare a questo lavoro il tempo necessario che
verrebbe a mancare, invece, se foste impegnati nella ricerca di
nuovi nomi e di compratori per quelli gi presenti nel vostro
portfolio.

116
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

La scelta pi semplice per ammortizzare i costi di registrazione e


rinnovo dei domini rimane quindi il parking, se siete appassionati
di un argomento, per, e non vi pesa aggiornare spesso un sito che
parla delle vostre passioni, anche gestire un sito web pu portarvi
buone soddisfazioni.

SEGRETO n. 24: se il vostro primo obiettivo guadagnare


dalla vendita di nomi a dominio, il metodo pi facile e veloce
per ammortizzare i costi di registrazione e rinnovo il
parking.

La formula del mini sito potrebbe rappresentare una sorta di


soluzione ponte, una via intermedia tra il parking e un
tradizionale sito web. Gestire un sito di una sola pagina, infatti, in
cui date informazioni su un prodotto e magari raccogliete le email
degli utenti interessati a saperne di pi su qualche argomento, pu
essere un buon modo per monetizzare un gran numero di domini
altrimenti inutilizzati, in attesa, ovviamente, di venderli.

Una volta messe online queste pagine web, il vostro impegno non
sar concentrato sullaggiornamento dei contenuti, bens sulla
117
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

promozione delle stesse e, in questo, lutilizzo di domini che


sviluppano traffico naturale pu ovviamente venirvi in aiuto,
dando visibilit sin da subito ai vostri prodotti o servizi o a quelli
di aziende con cui collaborerete in cambio di una percentuale sul
venduto (o di un compenso per specifiche azioni compiute
dallutenza da voi indirizzata sul loro sito web, come ad esempio
liscrizione a una newsletter, la sottoscrizione di un abbonamento
ecc.).

SEGRETO n. 25: la creazione di mini siti o pagine di vendita


di specifici servizi o prodotti su alcuni dei vostri domini
inutilizzati possono permettervi di diversificare le vostre
entrate e ammortizzare i costi di mantenimento del vostro
portfolio.

Lhosting per i vostri siti


Generalmente, spendendo una ventina di euro allanno potete
acquistare tutto quello che vi serve per pubblicare il vostro sito
web, ovvero dominio, hosting ed eventualmente altri servizi,
come database, email ecc.

118
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Questo tipo di soluzione per poco adatta a un domainer, che si


trover nel tempo a possedere decine, se non centinaia, di domini
e, che potrebbe volere, in diversi momenti, gestirli, come abbiamo
visto, mettendoli in parcheggio o puntandoli su uno spazio web
per svilupparvi un sito. quindi molto pi adatto alla vostre
esigenze lutilizzo di un hosting multi dominio, che, a un costo
generalmente tra i 50 e i 100 euro lanno, vi permetter di ospitare
domini potenzialmente illimitati per svilupparvi i vostri progetti o
semplicemente, pubblicarvi una pagina con un avviso di dominio
in vendita, o ogni altro contenuto vogliate.

Ci sono moltissime societ di hosting che offrono questo servizio,


ve ne elenco alcune, con cui personalmente ho avuto ottime
esperienze:

servage.net;

dreamhost.com;

hostgator.com.

119
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Servage ha i propri server in Europa e garantisce quindi una


buona velocit di caricamento delle pagine anche per lutenza
italiana. Offre una soluzione di hosting multi dominio capace di
gestire domini illimitati, sottodomini e indirizzi email. Non manca
il supporto per database MySql e molte altre funzioni interessanti,
inoltre lassistenza risponde anche in italiano.

120
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Host Gator, a differenza di Servage, ha i server in America, offre


spazio e banda illimitati e dispone di un completo pannello cPanel
per la gestione dei vostri siti, con cui, come vi mostrer tra poco,
possibile aggiungere in pochi click nuovi domini, creando delle
cartelle in cui andranno poi pubblicate le vostre pagine.

DreamHost uno degli hosting multi dominio attualmente pi


utilizzati e apprezzati. Oltre al web hosting offre soluzioni pi
avanzate per chi si trovasse a gestire progetti che richiedano un
server con performance di buon livello. Tra i pacchetti di
DreamHost infatti figurano degli ottimi server virtuali, dove poter
ospitare applicazioni web con particolari esigenze.
121
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Prendiamo ora ad esempio Host Gator, che utilizza un pannello


molto diffuso tra gli hosting multi dominio: il cPanel. Vediamo
come possibile aggiungere un dominio in nostro possesso, per
poi puntarlo allhosting in modo che, digitando il nostro nome a
dominio nel browser, si vedano le pagine pubblicate sul server di
Host Gator.

Dopo essere entrati nel pannello di controllo con i dati che vi avr
fornito Host Gator, cliccate sullicona addon domains. Licona
si trova nel pannello denominato domains che vi consiglio di
spostare in una posizione ben visibile, sfruttando lopzione di
122
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

personalizzazione del pannello tramite trascinamento delle


diverse aree.

Dopo aver cliccato licona di aggiunta di un dominio vi troverete


in una schermata in cui dovrete inserire il nome che volete
hostare, in questo caso: esempio.com.

Parte degli altri dati saranno compilati in automatico da Host


Gator, ma potrete modificarli o completarli. Si tratta del nome
della cartella che conterr i files del sito e di username e
123
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

password per accedere al vostro sito tramite un client FTP. Una


volta compilato il tutto, confermate premendo il tasto add
domain. A questo punto la creazione del pacchetto hosting per il
vostro dominio completata, questa fase del vostro lavoro sul sito
dellhosting finita. Dovete ora andare su Go Daddy (o il MNT
che avrete scelto per i vostri domini) e impostare i nameservers
del dominio, cos che possa puntare correttamente allo spazio web
sullhosting.

Loperazione identica a quella utilizzata per puntare il dominio


su NameDrive, lunica cosa che cambia saranno i nameservers, in
questo caso, infatti, vengono utilizzati quelli di Host Gator.

124
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 5:

SEGRETO n. 22: sviluppare un sito web vi permetter di


guadagnare di pi nel medio termine, rispetto al domain
parking; richieder, per, molto impegno. quindi una scelta
che va fatta con attenzione.

SEGRETO n. 23: il valore di un sito web sviluppato dipende


poco, salvo in casi particolari, dal nome a dominio e molto, al
contrario, dalla sua capacit di produrre dei guadagni.

SEGRETO n. 24: se il vostro primo obiettivo guadagnare


dalla vendita di nomi a dominio, il metodo pi facile e veloce
per ammortizzare i costi di registrazione e rinnovo il
parking.

SEGRETO n. 25: la creazione di mini siti o pagine di vendita


di specifici servizi o prodotti su alcuni dei vostri domini
inutilizzati possono permettervi di diversificare le vostre
entrate e ammortizzare i costi di mantenimento del vostro
portfolio.

125
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 6:
Come guadagnare vendendo domini

Eccoci giunti a quello che considero il capitolo pi importante.


Vedremo come sia possibile guadagnare rivendendo i domini del
nostro portfolio. Incominceremo individuando due possibili
tipologie di compratori e due possibili metodologie di vendita.

Distinguiamo i compratori tra:

altri domainer;

cliente finale.

Potremo infatti proporre i nostri domini a dei colleghi, che


potrebbero essere in contatto, a differenza nostra, con il
compratore adatto a quel nome, oppure, potremmo cercare
direttamente, con varie tecniche che illustrer di seguito, un
cliente finale interessato.

126
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Vendere a un altro domainer, a una web agency o a un altro


addetto ai lavori, come uno sviluppatore di siti web, ad esempio,
vi garantisce margini di guadagno generalmente minori, ma pu
permettervi di cedere in ununica soluzione pi domini,
liberandovi quindi di una parte del vostro portfolio costituita
magari da nomi di un settore con cui non vi interessa pi lavorare,
il tutto senza andare in perdita.

Vendere a unazienda, a un privato o comunque a un cliente che


non sia un addetto ai lavori, vi consentir di ottenere buoni ricavi,
ma presenta sicuramente maggiori difficolt rispetto alla vendita a
un cliente del settore, soprattutto nella fase di ricerca del
compratore e in quella della comunicazione.

SEGRETO n. 26: esistono fondamentalmente due tipologie di


potenziali compratori per i vostri domini: aziende o privati
che cercano un nome per la loro attivit oppure altri
domainer che acquistano con lintenzione di rivendere.

Per facilitare la ricerca di clienti sono nate diverse piattaforme che


permettono di vendere i domini fondamentalmente in due modi.
127
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Distinguiamo le metodologie di vendita di domini in:

vendita allasta;

vendita a prezzo fisso.

Le principali piattaforme per la vendita di domini, come Sedo.it,


permettono di vendere i vostri nomi allasta, indicando un
eventuale prezzo di riserva, lofferta minima accettata, la base
dasta ecc, oppure di venderli a prezzo fisso.

Nel caso di Sedo, potete scegliere tra:

price (fixed);

no price specified;

minimum offer.

128
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Se indicate un prezzo e ottenete unofferta che lo rispetti, il


dominio verr venduto. Se indicate unofferta minima e un prezzo
fisso, il dominio verr messo allasta; vi verranno sottoposte da
Sedo solo le offerte che supereranno quella minima e voi potrete
decidere se accettare e vendere, oppure se rifiutare, mentre se
lofferta raggiunger o superer il prezzo di vendita, il dominio
verr automaticamente venduto.

quindi generalmente consigliabile, secondo la mia personale


esperienza, non specificare un prezzo o indicare una cifra
piuttosto elevata, mentre nellofferta minima sar meglio che
indichiate, almeno, 80 euro, altrimenti, tolta la percentuale che
Sedo trattiene, a voi rester troppo poco. In ogni caso, verificate
sempre tariffe e percentuali, che variano anche in base alla TLD
del dominio che avete inserito nella piattaforma.

Se invece volete cedere uno o pi domini del vostro portfolio a un


altro addetto ai lavori oltre a questa tipologia di piattaforma di
vendita vi consiglio una delle tante community dedicate. In
particolare ci sono diversi forum di discussione rivolti a domainer
e non solo, dove seguendo le indicazioni e il regolamento di
129
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sezione, potrete inserire il vostro annuncio. Si tratter anche in


questo caso, di una vendita allasta o a prezzo fisso, ma il tutto
potr essere maggiormente discusso e gestito con pi flessibilit
anche se con minori controlli e garanzie per le parti, cosa che
invece pu assicurare una realt solida come Sedo.

Tra i forum di discussione italiani dove potete comprare e vendere


domini, richiedere valutazioni e discutere di tematiche legate al
domain naming (e non solo) vi consiglio:

www.domainers.it/forum/;

www.alverde.net/forum/;

www.giorgiotave.it/forum/.

A livello internazionale lofferta di community dedicate molto


pi ampia, ma il nome pi significativo sicuramente
DNForum.com, che per a differenza delle community italiane
non completamente gratuito; richiede infatti una quota
dabbonamento in base al tipo di accesso che si desidera avere nel
forum, in particolare, tutti possono acquistare i domini proposti
ma per accedere alla sezione in cui poter inserire i propri annunci
di vendita, va pagata una quota. Esiste poi una membership di
130
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

livello superiore (a un costo superiore) che comprende linvio


periodico di guide, ebook e liste di domini in scadenza.

SEGRETO n. 27: esistono vari modi per proporre un dominio


e metterlo in vendita, ma fondamentalmente sono tutti
riconducibili a due tipologie ben precise, la vendita allasta e
quella a prezzo fisso.

Cerchiamo di rispondere a due domande: meglio vendere i


131
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

propri nomi a dominio allasta o a prezzo fisso? E quanto giusto


chiedere per un dominio?

Naturalmente non possibile dare una risposta definitiva, la scelta


dipende da voi e, soprattutto, dal dominio che volete vendere. Se
ritenete che il nome sia particolarmente interessante o se aveste
gi avuto pi offerte potrebbe essere una buona idea metterlo
allasta: molte delle quotazioni record nella vendita di nomi a
dominio, di cui abbiamo parlato nel primo capitolo, sono seguite a
unasta.

Periodicamente inoltre siti come Sedo e altri organizzano delle


aste tematiche, dedicate ad esempio ai geo domini o ai domini
Type In ecc. Partecipare a uno di questi eventi, con molta
visibilit in rete, potrebbe permettervi di ottenere buoni guadagni.

Il primo passo da fare quindi iscrivervi gratuitamente a Sedo, e


ad altri siti che elencher alla fine di questo capitolo, cos da
essere sempre aggiornati tramite newsletter sullorganizzazione di
eventi di questo tipo.

132
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Ora, per, concentriamoci sulla vendita a prezzo fisso e vediamo


come determinare il valore di un dominio, fattore, questo,
fondamentale sia quando saremo noi a vendere, sia quando
acquisteremo un dominio da un collega con lintenzione di
monetizzarlo o rivenderlo.

Una delle cose pi importanti da capire che, in ultima analisi, il


valore di un dominio dato dal suo compratore. Un dominio del
tipo hgiues4aoppo.com potrebbe non valere assolutamente nulla,
ovvero valere il costo di registrazione, ma se ci fosse da qualche
parte nel mondo unazienda che si chiama hgiues4aoppo o che si
appresta a lanciare un prodotto con quel nome, ecco che
quellazienda potrebbe offrirvi per quel dominio una cifra
interessante.

SEGRETO n. 28: in ultima analisi, il valore di un dominio


dato dal suo compratore o, se preferiamo, dal mercato. Ogni
dominio, in determinate condizioni, pu avere un grande
valore.

Detto questo esistono dei criteri che aumentano oggettivamente il


133
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

valore di un dominio. In parte li abbiamo gi considerati, ma ora


cercher di elencarli in modo che siano maggiormente chiari:

domini di 3 o 4 lettere o numeri, spesso indicati come


LLL.com per le lettere e NNN.com per i numeri;

domini anziani;

domini con traffico;

domini presenti in DMOZ o altre directory importanti;

domini con traffico diretto da digitazione (Type in);

domini premium, ovvero parola molto comune.tld.

Se il vostro dominio presentasse una o pi di queste


caratteristiche sicuramente potrete rivenderlo a un prezzo
decisamente maggiore della reg fee (tariffa di registrazione).

Per capire meglio di quanto potrete maggiorare il prezzo usate


uno o pi di questi sistemi:

osservate il mercato, ovvero analizzate i report di vendite di


siti come Sedo per vedere a quanto sono stati venduti
nellultimo periodo domini simili al vostro;

affidatevi alla valutazione di altri addetti ai lavori su


community dedicate. Naturalmente spesso queste valutazioni
134
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

possono essere mosse da ignoranza o da invidia, quindi


vanno prese con cautela;

utilizzate i servizi, spesso integrati nelle piattaforme di


vendita, che valutando vari fattori oggettivi, come lunghezza
del nome, anzianit, back link ecc. consigliano un prezzo
minimo e/o massimo per la vendita.

In ultima analisi per sarete solo voi a decidere a quanto vendere i


vostri domini e, con lesperienza, imparerete a proporli al prezzo
giusto.

Fate per molta attenzione a quello che, come vedremo nel


prossimo capitolo, lerrore pi comune di chi avvii questa
attivit, ovvero credere che ogni dominio del proprio portfolio
valga migliaia di euro. Non cos; sempre, naturalmente, che il
vostro portfolio non contenga solo domini premium, ma direi che
davvero molto improbabile.

Una volta deciso il prezzo a cui volete vendere il vostro dominio,


che sar frutto di varie valutazioni che forse rappresentano la
parte pi difficile nel lavoro di un domainer, siete pronti per
135
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

proporlo con tutti i canali possibili: piattaforme come Sedo, forum


dedicati, contattando direttamente potenziali compratori ecc...

SEGRETO n. 29: esistono dei criteri oggettivi che fanno


aumentare il valore di un nome a dominio, in linea di massima
si tratta di elementi che lo rendono raro, come la brevit, o
appetibile per il suo traffico, lanzianit o la popolarit.

Come abbiamo visto esistono piattaforme dedicate alla vendita di


domini; esistono poi delle community, dove oltre a inserire
annunci di vendita o acquisto potrete confrontarvi con altri addetti
ai lavori, infine esistono strumenti non espressamente pensati per
questo mercato ma che spesso vengono utilizzati anche per la
compravendita di siti e domini, come ad esempio il leader delle
aste online eBay.

Su eBay spesso potrete trovare domini venduti a prezzi piuttosto


alti che giustificano tali cifre in virt del loro page rank,
uninvenzione di Google, basata su un algoritmo di analisi che
assegna un peso numerico ad ogni elemento di un collegamento
ipertestuale. Fate molta attenzione a chi vende domini con page
136
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

rank, soprattutto su eBay, giacch questo dato molto spesso


alterabile e, ad ogni modo, da solo non rappresenta pi un
elemento particolarmente significativo, a meno che il vostro
obiettivo non sia la vendita di link. Verificate sempre quindi il
presunto page rank di un dominio, con uno dei numerosi tool
disponibili in rete, prima di procedere eventualmente al suo
acquisto.

In generale eBay un canale possibile per la compravendita di


domini ma non uno dei migliori, decisamente meglio
utilizzare piattaforme dedicate, come ad esempio Sedo, che d
specifiche garanzie a chi compra e a chi vende domini, e segue
direttamente tutta la procedura di passaggio di propriet. Affidarsi
a eBay per la compravendita di domini consigliabile solo se si
ha a che fare con utenti con feedback molto positivi, ma anche in
quel caso non si tratta di una soluzione ottimale.

Vi proporr una lista delle principali risorse per vendere i vostri


domini e vi consiglier come utilizzarle al meglio, ma prima
vorrei aprire una piccola parentesi sulla vendita di siti web: il
domainer, come abbiamo visto, generalmente vende domini, non
137
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

siti sviluppati. In alcuni casi, per, come quello del recupero di un


dominio che in passato aveva ospitato un sito web, sviluppare un
nuovo sito potrebbe non essere una cattiva idea.

Sviluppare dei siti web pu diventare estremamente importante


anche per domini che non hanno un grande valore, se ci si limita
allanalisi del nome.

I criteri di valutazione di un sito sono diversi da quelli di un


dominio e quindi, anche se questultimo non particolarmente
appetibile, potreste vendere un sito sviluppato per cifre
interessanti.

Valutare un sito inoltre pi semplice rispetto a valutare il solo


dominio; generalmente i fattori pi importanti da tenere presente
sono:

il traffico del sito;

i guadagni del sito;

i costi di mantenimento.

Tra questi il pi importante probabilmente il secondo,


138
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

soprattutto se si parla di guadagni netti (quindi una volta sottratti i


costi del terzo punto, ovvero quelli relativi allhosting, alle spese
pubblicitarie, allacquisto di contenuti ecc.).

Naturalmente se il sito che vendete non genera guadagni dovrete


puntare sul suo potenziale, quindi sul punto uno: il traffico che il
sito sviluppa o potrebbe potenzialmente sviluppare. La questione,
cos posta, si complica non poco.

In caso di guadagni tangibili, invece, le vostre possibilit di


vendere saranno davvero notevoli, generalmente, non vi sar
difficile trovare chi sia disposto ad acquistare un sito per
lequivalente di dieci o venti volte il guadagno medio mensile
generato. Il mio consiglio , come mi gi capitato di scrivere in
precedenza, diversificare.

Se bene specializzarsi in uno o due settori (specifiche TLD o


temi, come il turismo, lo spettacolo, leconomia), in base ai vostri
interessi o contatti, anche bene, allinterno di queste scelte
strategiche, differenziare gli investimenti, non puntando tutto solo
sulla vendita, o solo sul parking, ma adibendo, altres, diversi
139
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

domini a diversi ruoli allinterno del vostro portfolio; tra questi


potr esserci anche qualche nome su cui varr la pena sviluppare
un sito web, cos da poterlo poi rivendere o, se preferite, da
monetizzarne il traffico tramite le varie possibilit offerte dalla
pubblicit online. In questo modo potrete creare una rendita che vi
permetter di abbattere le spese di mantenimento del vostro
portfolio di domini.

Vediamo ora, una selezione di alcune delle principali risorse che


il web vi mette a disposizione per comprare e vendere domini e
siti web sviluppati.

Iniziamo con Sedo, di cui abbiamo gi parlato in precedenza. Si


tratta, come abbiamo visto, di una piattaforma che offre
gratuitamente la possibilit di far fruttare i propri domini
attraverso il suo programma di parking ma, principalmente, Sedo
uno dei maggiori mercati online per la compravendita di
domini.

Attualmente ha pi di 500.000 utenti registrati, il sito stato


tradotto in 10 lingue, tra cui litaliano, e genera ben 1.500
140
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

transazioni per la vendita di domini ogni mese, movimentando


almeno 3 milioni di euro mensili.

I domini venduti tramite Sedo sono pi di 9 milioni, di cui pi di


un milione utilizza il suo servizio di parking.

Liscrizione a Sedo e lutilizzo del servizio di parking sono


totalmente gratuiti, invece richiesta una commissione sulle
compravendite, che varia in base alla TLD e, naturalmente, al
141
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

prezzo raggiunto dal dominio. Come in molti siti di questo tipo


inoltre possibile acquistare dei pacchetti aggiuntivi per la propria
visibilit, come linclusione dei propri domini in liste che saranno
poi messe in evidenza sulle pagine del sito, cos da aumentare le
possibilit di trovare un compratore interessato.

TradeYourWebsite (tradeyourwebsite.com) un buon sito in cui


comprare o vendere siti web sviluppati o domini. Il sito
completamente gratuito e non sono previste commissioni in caso
di vendita. Attualmente le transazioni generate sono alcune
centinaia al mese, grazie anche al fatto che per ogni sito messo in
vendita disponibile una scheda ricca di informazioni utili per
valutarne al meglio lacquisto. Tra i dati principali da valutare ci
142
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sono naturalmente oltre al prezzo richiesto, il numero di visitatori


e i ricavi generati mensilmente.

Afternic (afternic.com) un grande marketplace internazionale di


domini, su questo sito possibile comprare e vendere domini e
ricevere una consulenza qualificata sulle fasi di trasferimento del
nome, una volta venduto.

Completano lofferta del sito vari tool estremamente utili per


lattivit del domainer e un servizio di parking.

143
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Go Daddy (auctions.godaddy.com)
Ho parlato di Go Daddy come una delle migliori soluzioni per
registrare i vostri domini e gestire il vostro portfolio, questo sito,
per, tra i suoi molti servizi, offre anche una piattaforma dedicata
alla compravendita. possibile vendere e comprare domini e
partecipare alle aste, oltre che effettuare rapide ricerche sui
domini di nostro interesse, classificandoli in base a vari criteri che
vanno dal TLD, al traffico, al numero di caratteri, alla fascia di
prezzo e molto altro.

144
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Flippa (flippa.com) un sito non molto noto in Italia, ma


estremamente valido, sopratutto se volete vendere o comprare siti
web gi sviluppati. Liscrizione gratuita e per completarla
richiesta una conferma telefonica. Il sito funziona come una
piattaforma di aste online, in cui possibile visualizzare schede
dettagliate dei siti in vendita e intavolare anche delle discussioni,
lasciando dei commenti e ponendo domande al venditore.

145
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Dnforum.com (http://www.dnforum.com/) la pi grande


community internazionale in cui discutere di nomi a dominio e
proporre domini e siti per la valutazione, lacquisto o la vendita. Il
forum il cuore del sito ed diviso in moltissime sezioni
estremamente interessanti e in aree organizzate con diversi livelli
di accesso, dedicati a chi compra e chi vende.

146
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Alverde.net (http://www.alverde.net/blog/) un sito tutto


italiano, sviluppatosi attorno a una community molto attiva. Si
tratta di un forum per webmaster e altri addetti ai lavori, diviso in
varie sezioni tematiche, tra cui una dedicata alla compravendita di
siti e domini; inoltre nata una piattaforma, collegata al forum,
denominata WEM, in cui possibile inserire informazioni utili sui
siti o sui domini che si mettono in vendita, discuterne con
potenziali compratori e lasciare anche dei feedback sugli utenti
una volta conclusa la trattativa. Tra le piattaforme italiane mi pare
una delle pi interessanti e promettenti, anche se, a oggi, molte
delle transazioni che si concludono positivamente riguardano
domini di scarso valore.

147
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Domainer's Magazine (domainersmagazine.com) un magazine


online interamente dedicato ai nomi a dominio e a chi si occupa di
questo mercato.

Per finire vi segnalo dnjournal.com (dnjournal.com). Non si tratta di


una piattaforma per la vendita di domini o di siti web e nemmeno di
una community dedicata, bens di un magazine interamente
incentrato sul mondo dei domini internet. sicuramente una delle
fonti pi aggiornate e autorevoli volete per chi voglia essere sempre
informato sulle ultime novit nel mondo del domain naming.

Ogni notizia rilevante che riguardi il mercato dei nomi a dominio


viene ampiamente trattata da questo magazine online che riporta
tutte le valutazioni e le transazioni pi significative registrate in
questo dinamico mercato.
148
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 30: esistono numerosi siti web che offrono


piattaforme per la compravendita di nomi a dominio. Si tratta
di strumenti molto importanti che bisogna imparare a
conoscere e che possono facilitare molto il contatto tra
domanda e offerta.

Come gestire le transazioni per la vendita di un dominio


Dopo che avrete trovato un compratore interessato a uno dei
vostri domini come dovrete procedere? Se avete concluso laffare
su Sedo o altre piattaforme simili vi baster seguire la procedura
guidata che assicura notevoli garanzie a entrambe le parti.
Riceverete via email indicazioni dallo staff di Sedo, e sarete
seguiti, passo passo, in tutte le operazioni necessarie, soprattutto
in quella particolarmente delicata del passaggio di propriet del
dominio. Se, invece, avete incontrato il vostro compratore su, ad
esempio, un forum e avete concluso laffare in privato, via email,
come procedere? sempre bene farsi pagare il dominio prima di
procedere al trasferimento dello stesso, per evitare brutte sorprese,
in caso di cifre di un certo livello potete accordarvi per un
anticipo e un saldo.

149
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Quando si acquistano e si rivendono domini, la fase del


pagamento una delle pi critiche. Se la transazione avviene in
Italia tra italiani possibile accordarsi con una certa facilit e
trasferire il denaro in molti modi diversi. In ogni caso entrambe le
parti devono conoscere lidentit dellaltro e in alcuni casi si usa
sottoscrivere anche una sorta di accordo in cui si dichiara la
volont di trasferire il dominio cambiandone lintestatario.

Generalmente tra i sistemi di pagamento pi utilizzati e apprezzati


dai domainers c Paypal. Le accortezze per chi effettua un
pagamento con PayPal sono poche e facili da seguire: per prima
cosa controllare sempre la barra del browser per verificare se lurl
visualizzato corrisponde esattamente a quello di PayPal, la stessa
societ mette in guardia gli utenti contro i tentativi di phishing
condotti spesso imitando la grafica e i contenuti della sua
piattaforma.

Anche le carte di credito o debito, ricaricabili o meno, sono una


forma di pagamento veloce e affidabile; per quanto riguarda le
carte di credito ordinarie, sarebbe opportuno limitarne lutilizzo o,
comunque, informarsi presso il proprio istituto sulla possibilit di
150
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

stabilire un limite di spesa per gli acquisti online. Non effettuate


mai una ricarica a una carta prepagata PostePay, una pratica
potenzialmente poco sicura e pu mettere a rischio la vostra
privacy.

Tra i metodi di pagamento pi sicuri e tracciabili c il bonifico


bancario, assolutamente da preferire per transazioni con cifre di
un certo livello.

Scopriamo cos lEscrow e a cosa serve


Come abbiamo visto, le fasi di pagamento e trasferimento di un
nome a dominio possono essere piuttosto critiche, soprattutto tra
soggetti che non si conoscono e non hanno mai concluso
positivamente un affare in precedenza. In questi casi ci si pu
appoggiare a una figura detta Escrow (www.escrow.com). Si
tratta di una terza parte, neutrale, che fa da garante sul
trasferimento del dominio.

151
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Per garantire che il trasferimento del dominio avvenga con


successo, senza problemi o inganni, il venditore affida quindi
sovente la pratica di cessione a una terza parte senza interessi
personali nella transazione. Questa ricever, per mezzo delle due
parti, tutte le informazioni necessarie per la pratica di
trasferimento e la somma di denaro stabilita per concludere
laffare.

Una volta che il pagamento sar stato ricevuto e il dominio


risulter pronto per il trasferimento, lEscrow avvier la procedura
e, a trasferimento avvenuto, invier il denaro al venditore.

152
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 6:

SEGRETO n. 26: esistono fondamentalmente due tipologie di


potenziali compratori per i vostri domini: aziende o privati
che cercano un nome per la loro attivit oppure altri domainer
che acquistano con lintenzione di rivendere.

SEGRETO n. 27: esistono vari modi per proporre un dominio


e metterlo in vendita, ma fondamentalmente sono tutti
riconducibili a due tipologie ben precise, la vendita allasta e
quella a prezzo fisso.

SEGRETO n. 28: in ultima analisi, il valore di un dominio


dato dal suo compratore o, se preferiamo, dal mercato. Ogni
dominio, in determinate condizioni, pu avere un grande valore.

SEGRETO n. 29: esistono dei criteri oggettivi che fanno


aumentare il valore di un nome a dominio, in linea di
massima si tratta di elementi che lo rendono raro, come la
brevit o appetibile per il suo traffico o altre caratteristiche.

SEGRETO n. 30: esistono numerosi siti web che offrono


piattaforme per la compravendita di nomi a dominio. Si tratta
di strumenti molto importanti che bisogna imparare a
conoscere e che possono facilitare molto il contatto tra
domanda e offerta.
153
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

GIORNO 7:
Come evitare gli errori pi comuni

Abbiamo affrontato molteplici aspetti che caratterizzano lattivit


del domainer, ora vale la pena soffermarsi ulteriormente su quelli
che sono gli errori pi comuni commessi in questa attivit,
soprattutto da chi si avvicina alla compravendita di domini per la
prima volta.

Non registrate troppi domini


Un errore molto frequente quello di registrare molti domini
senza riflettere bene sul loro effettivo valore e sulla reale
possibilit di monetizzarli o di riuscire, in tempi piuttosto brevi, a
rivenderli. Ricordate infatti, che oltre al costo di registrazione, i
domini richiedono poi un rinnovo annuale, e quindi pi crescer il
vostro portfolio e pi diventer oneroso per voi il suo
mantenimento, soprattutto se si tratta di domini incapaci di
produrre delle entrate da parking e poco appetibili per aziende o
sviluppatori di progetti web.
154
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Altro errore molto frequente, forse il pi comune tra i nuovi


domainer, quello di cercare di vendere nomi di scarso valore a
prezzi estremamente alti, non per speculare, ma perch si
realmente convinti di aver un piccolo tesoro tra le mani. Spesso si
tratta di errori di valutazione macroscopici fatti proprio in fase di
ricerca o registrazione.

Se, come ci gi capitato di affermare, un dominio fosse davvero


di estremo valore, difficilmente voi, alle prime armi, lavreste
trovato libero per la registrazione.

SEGRETO n. 31: un errore molto frequente quello di


registrare molti domini senza riflettere bene sul loro effettivo
valore, e sulla reale possibilit di monetizzarli o di riuscire a
rivenderli.

Suggerimenti per scegliere domini di valore


Non sempre facile mettere le mani su domini formati da
parola.tld, ci sono, per, altre possibilit di registrare dei
domini interessanti. Iniziamo col dire che una delle caratteristiche
pi importanti per un nome a dominio dovrebbe essere la sua
155
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

capacit di restare impresso nella memoria. Evitate quindi domini


impronunciabili o eccessivamente lunghi, e puntate su nomi che
siano facili da ricordare e digitare. Questi domini saranno molto
pi facili da vendere, in quanto ogni societ cerca metodi per farsi
trovare e contattare da potenziali clienti.

Un dominio semplice da ricordare pu diventare un ottimo


strumento per ottenere questo importante risultato. A questo
scopo rispondono molto bene anche domini composti da due
parole, meglio se entrambe piuttosto diffuse e generiche. Si pensi
ad accoppiate del tipo annunci + nome citt, ad esempio
annuncimilano.tld o vendita + nome prodotto, ad esempio:
venditacellulari.tld. Si tratta di domini che, con un po di
fantasia, conoscenza delle keywords e qualche ricerca, si possono
ancora trovare liberi e possono diventare interessanti per
numerose aziende o altre realt, a cui potremmo proporli
direttamente o tramite annunci sulle piattaforme di cui abbiamo
parlato.

I tempi e le regole del mercato


Ricordate inoltre che non potete comprare un dominio oggi e
156
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

pensare di rivenderlo domani a un prezzo stratosferico, questo


indipendentemente dalleffettivo valore del nome, in quanto nella
maggior parte dei casi il dominio trasferibile, e quindi pu
cambiare ufficialmente proprietario, solo dopo 60 giorni dalla sua
registrazione, quindi difficile che troviate chi vi paghi subito un
dominio potendone entrare in possesso legalmente solo dopo due
mesi.

SEGRETO n. 32: imparate a conoscere e rispettare tempi e


regole del mercato, sar fondamentale nella gestione del
processo di compravendita.

fondamentale essere sempre molto modesti, soprattutto


allinizio, ed essere estremamente realistici, analitici e oggettivi
sulle potenzialit di un nome a dominio.

In questo che forse uno dei punti pi critici di questa attivit,


possono venirvi in aiuto i servizi online o delle community (come
alverde.net o giorgiotave.it) grazie ai quali potrete valutare un sito
o un dominio; cercate di utilizzare queste valutazioni, per, solo
come un riferimento indicativo, nessuno, nemmeno voi, pu dire
157
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

lultima parola sul valore di un nome a dominio, solo il mercato


pu farlo.

Informatevi e siate pazienti


Lattivit di compravendita di domini richiede molto studio,
pazienza, unattenta osservazione dei principali fenomeni e
tendenze della rete e non solo, si tratta di unattivit complessa
che richiede competenze molto diversificate che sono affinabili
solo con il tempo e con lesperienza. Commettere qualche errore
sar inevitabile, ma utilizzando sempre il buon senso sar
possibile limitare i danni; ricordate, ad esempio, di essere sempre
cauti con i vostri investimenti e di acquistare solo domini di cui
siete assolutamente convinti.

Non abbiate fretta di crearvi un grande portfolio includendo nomi


mediocri o estensioni prive di mercato, lavorate con pazienza e
costanza e diventerete nel tempo dei professionisti capaci di
comprare e vendere domini di buona qualit, evitando agilmente
le tante insidie che questo mercato pu presentare.

Arrivati a questo punto avete, grazie alle indicazioni date in


158
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

queste pagine, tutti i principali strumenti per intraprendere, se lo


vorrete, lattivit del domainer.

Lattivit di compravendita di domini richiede molto studio e


pazienza, siate sempre cauti nei vostri investimenti e approfondite
bene la storia di un nome prima di procedere alla sua
registrazione.

La fretta quasi sempre una cattiva consigliera, specialmente


nellattivit di compravendita di nomi a dominio che dovrebbe
essere sempre caratterizzata da unattenta analisi e da valutazioni
il pi possibile oggettive che tengano conto di una notevole
variet di parametri legati direttamente al nome oggetto del vostro
intervento e a tutti i fattori, anche esterni, come la sua storia
passata, che possano influenzarne, notevolmente, il valore.

Ora che avete tutti i riferimenti e le principali conoscenze per


scegliere dei nomi a dominio, registrarli, monitorarli e capirne il
potenziale valore, potete decidere se cercare di monetizzarne
leventuale traffico mettendoli in parcheggio con uno dei servizi
di cui abbiamo parlato, o sviluppando un nuovo progetto web.
159
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Inoltre avete conosciuto le principali piattaforme e il modo


corretto per approcciarsi alla compravendita di domini. Siete
quindi pronti per iniziare a creare il vostro portfolio.

SEGRETO n. 33: non abbiate troppa fretta di crearvi un


grande portfolio includendo nomi mediocri o estensioni prive
di mercato, lavorate con pazienza e costanza e diventerete nel
tempo dei professionisti capaci di comprare e vendere domini
di valore.

Case History
Come ho pi volte ribadito, uno degli aspetti pi importanti
nellattivit di un buon domainer, come daltronde nella maggior
parte delle attivit professionali, laggiornamento continuo.
Bisogna investire nella propria formazione, leggere tutto quello
che riguarda questo mondo ed essere costantemente informati
sulle novit pi rilevanti su quellimmenso universo che
internet.

Lo studio di casi significativi, relativi alla compravendita di nomi


a dominio quindi di grande interesse, e pu diventare
160
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

unimportante occasione di riflessione per tutti quelli che hanno


intrapreso questa stimolante attivit.

Studiando alcuni casi emblematici possiamo evitare errori ed


essere stimolati nel perseguire nuovi obiettivi. Ho quindi
selezionato per voi alcuni case history che ritengo significativi,
naturalmente seguendo siti come domainersmagazine.com,
DNForum.com, dnjournal.com (di cui vi ho gi parlato) o
litaliano domini.it, potrete sempre restare aggiornati su tutte le
novit pi rilevanti del settore.

Bible.com
Il primo caso che vi voglio sottoporre, quello del dominio
bible.com, sicuramente un dominio premium di valore, ma che
nel tempo si rivelato difficilmente monetizzabile. Infatti, quando
si compra un dominio, una delle considerazioni che troppo spesso
non si tiene nella dovuta considerazione il tempo necessario per
recuperare linvestimento fatto.

Questo ottimo dominio stato acquistato nel 1995 da un pastore


americano, che voleva utilizzarlo per diffondere il messaggio
161
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

biblico in rete. Il pastore ha ricevuto da subito offerte per diverse


centinaia, e poi migliaia di dollari, ma ha sempre rifiutato le
proposte. Con levoluzione della rete, per, parso chiaro come
quel nome avesse un enorme potenziale e il pastore ha quindi
deciso di fondare con la moglie una societ per gestirlo, la
Bible.com inc.

La societ, successivamente, per raccogliere fondi da reinvestire


nel progetto, stata quotata in borsa e questo ha generato una
corsa allaccaparramento delle azioni, per ottenere il controllo del
dominio. Questa situazione ha reso il sito ospitato su Bible.com
poco gestibile e privo di un progetto chiaro e a lungo termine,
tanto che, nel 2010 uno degli azionisti ha avviato unazione legale
nei confronti della societ per 400.000 dollari, a causa dei mancati
profitti. In pratica lottimo nome Bible.com non bastato, da solo,
a dar vita a un sito di successo, capace di far guadagnare gli
investitori.

Quando acquistate o vendete un nome a dominio quindi, riflettete


sempre anche sulla sua possibilit di produrre dei profitti, ad
esempio, letteratura.tld e mutui.tld sono due domini premium, ma
162
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

il secondo ha sicuramente pi possibilit di diventare profittevole,


nel momento in cui lo si usi per sviluppare un sito web.

Facebok.com
Vi ho parlato del typosquatting, ovvero della pratica di registrare
nomi simili a quelli di siti molto conosciuti, per sfruttare il
traffico proveniente da errori di digitazione. Un caso recente, ed
emblematico, quello di Facebok.com. Il sito originale
naturalmente raggiungibile dal dominio Facebook.com, ma un
domainer privo di scrupoli non ha esitato a registrare la versione
con una sola o.

Il popolare social network, costantemente impegnato nel


proteggere il suo brand, si rivolto al WIPO (Arbitration and
Mediation Center) richiedendo un arbitrato e reclamando i propri
diritti sul dominio Facebok.com, un errore di digitazione che pare
essere molto comune tra i navigatori.

La decisione, come prevedibile, stata a favore del social


network, che ha registrato il marchio in molti paesi nel mondo. Il
dominio contestato, che reindirizzava i visitatori su un sito di
163
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sondaggi, passato quindi di mano, diventando di propriet di


Facebook, che lha prontamente reindirizzato verso il suo vero
dominio.

La storia dei nomi a dominio costellata di episodi simili, evitate


quindi di registrare domini legati a marchi registrati o che, in
qualche modo, potrebbero ingannare lutenza. Ancora pi
complessa e rischiosa diventa poi la situazione se si registrano
domini che riprendono il nome di personaggi famosi. Vi consiglio
di registrare un dominio di questo tipo esclusivamente nel caso in
cui siate stati incaricati dal personaggio in questione, e abbiate
della documentazione che lo dimostra, compresa una fotocopia di
un suo documento. Anche nel caso in cui siate degli omonimi
infatti, questo potrebbe non bastare, come vedremo nel prossimo
case history, made in Italy.

Armani.it
Nel 1997, un tipografo di nome Luca Armani, registr il dominio
armani.it, sul quale pubblic un sito che pubblicizzava i suoi
servizi. Poco dopo, la celebre casa di moda milanese, titolare
dellesclusiva del marchio Armani avvi unazione legale,
164
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

lamentando la lesione del proprio diritto esclusivo di utilizzo del


marchio. Si tratta di una delle pagine pi note e controverse del
web italiano.

Alla fine, Giorgio Armani lha spuntata su Luca Armani e al


tipografo stato impedito di continuare a usare il dominio.

Raoulbova.com
A differenza del signor Luca Armani, che molto probabilmente
non aveva intenti criminali, recentemente qualcuno ha registrato,
e rapidamente rimesso in vendita, il dominio Raoulbova.com per
circa unottantina di dollari. Il dominio genera un certo traffico e
il prezzo richiesto non affatto elevato, ma naturalmente non si
tratta di un buon affare, potrebbe infatti causare non pochi
problemi alleventuale, incauto acquirente, che si troverebbe a
sborsare ben pi di 80 dollari per i problemi legali, legati
allimproprio uso del nome del celebre attore italiano, che ha il
suo sito ufficiale su Raoulbova.it.

ihateryanair.co.uk
Un altro caso piuttosto interessante quello di un sito che di
165
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sicuro non ingannava lutenza, si tratta di ihateryanair.co.uk (io


odio Ryanair) aperto nel 2007 da Robert Tyler, un passeggero
londinese della nota compagnia low cost, che voleva esprimere il
suo scontento e raccontare le disavventure vissute a bordo dei voli
Ryanair.

Il passeggero scontento che protestava sul web potrebbe essere


presto costretto a cedere il suo dominio proprio allodiata
compagnia aerea, in quanto le autorit competenti hanno accertato
che, bench non ci sia alcun collegamento diretto con il sito della
compagnia, Tyler ha ricavato denaro, circa 350 sterline, tramite
banner pubblicitari, dal sito che sfrutta il nome della stessa.
166
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Attenzione quindi anche a domini che, pur essendo palesemente,


scollegati da un marchio o da una societ ne riportino in tutto o in
parte il nome o, in ogni caso, usano la sua notoriet per ricavare
dei profitti.

Due milioni di domini .it


Recentemente i nostri domini .it hanno raggiunto un importante
traguardo, ovvero ben due milioni di registrazioni. Si tratta di un
numero decisamente importante per un ccTLD di un Paese
piccolo, anche se ultimamente molto attivo in questo mercato. Il
duemilionesimo nome a dominio italiano a essere stato registrato
light-stone.it, intestato a unazienda di Acqualagna, in provincia
di Pesaro-Urbino.

Le registrazioni di domini .it, dopo un inizio un po lento, sono


esplose e stanno crescendo in modo esponenziale, sono infatti
raddoppiate negli ultimi 5 anni, raggiungendo il quinto posto tra i
TLD europei, subito dopo .eu e il nono posto tra i TLD a livello
mondiale, dietro al .br, del Brasile.

Il primo dominio .it registrato stato Cnr.it, il 23 dicembre


167
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

1987. Ancora oggi il CNR di Pisa a occuparsi dei domini TLD


.it. Il primo milione di nomi a dominio italiani stato raggiunto
nel 2005, e a ottobre 2010 si sono raggiunti e rapidamente
superati, i due milioni. Anche se siamo in un periodo di crisi e
restiamo indietro rispetto ad altri paesi, il mercato dei nomi a
dominio sta crescendo in modo continuo anche in Italia e
riserver ancora grandi sorprese nei prossimi anni, con ottime
possibilit di crescita professionale per chi ci si dedicher con
competenza e passione.

Il .it attualmente il quinto ccTLD in Europa per grandezza,


dopo .de (Germania) con 13.905.243 registrazioni, .uk
(Regno Unito con 8.802.095) e .nl (Olanda con 4.094.078),
mentre il dominio .eu, dellUnione Europea, si attesta attorno ai
3.290.000.

A livello internazionale, il TLD pi amato continua a essere senza


dubbio il .com, forte di oltre 90 milioni di registrazioni, seguito
dal .net che ha superato i 13 milioni, il .org quasi a 9 milioni
e i .info con pi di 7 milioni di registrazioni.

168
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

SEGRETO n. 34: restate costantemente informati su tutte le


novit pi rilevanti dal mondo del domain naming, seguendo i
blog e i forum dedicati allargomento, sar un ottimo modo
per avere nuove idee ed evitare gravi errori.

169
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

RIEPILOGO DEL GIORNO 7:

SEGRETO n. 31: un errore molto frequente quello di


registrare molti domini senza riflettere bene sul loro effettivo
valore, e sulla reale possibilit di monetizzarli o di riuscire a
rivenderli.

SEGRETO n. 32: imparate a conoscere e rispettare tempi e


regole del mercato, sar fondamentale nella gestione del
processo di compravendita.

SEGRETO n. 33: non abbiate troppa fretta di crearvi un


grande portfolio includendo nomi mediocri o estensioni prive
di mercato, lavorate con pazienza e costanza e diventerete nel
tempo dei professionisti capaci di comprare e vendere domini
di valore.

SEGRETO n. 34: restate costantemente informati su tutte le


novit pi rilevanti dal mondo del domain naming, seguendo
i blog e i forum dedicati allargomento, sar un ottimo modo
per avere nuove idee ed evitare gravi errori.

170
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Conclusione

Siamo arrivati alla fine del nostro viaggio nel mondo dei domini,
durante il quale abbiamo visto come sia possibile guadagnare
denaro grazie allunico elemento comune a tutti i siti web, il nome
a dominio.

Voglio riepilogare unultima volta alcuni concetti prima di


lasciarvi al glossario che chiude questo ebook, dandovi una
panoramica di alcuni dei termini che dovrete conoscere per
svolgere al meglio lattivit del domainer.

Come abbiamo visto, possibile guadagnare online senza dover


sviluppare necessariamente siti web, ma concentrandoci sui nomi
a dominio, che possono essere monetizzati attraverso il parking o
venduti ad aziende interessate o ad altri domainer. Esistono vari
tipi di domini: di primo, secondo e terzo livello, abbiamo
imparato che quelli di nostro interesse sono i domini di secondo
livello.
171
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Abbiamo poi introdotto il concetto di TLD, e visto come sia


importante dedicarsi soprattutto a quelle pi apprezzate, quindi, in
primo luogo ai domini .com.

Altro aspetto importante su cui ci siamo soffermati la scelta di


siti seri e affidabili per registrare e gestire al meglio il nostro
portfolio di domini. Il mio personale consiglio stato di utilizzare
Go Daddy, ma ci sono molte valide alternative, sia in Italia che
allestero, ad esempio:

enom.com;

eurodns.com;

register.it.

La cosa importante che il nostro domain maintainer (MNT), ci


permetta la gestione dei DNS, cos da poter controllare ogni
aspetto del nostro portfolio, puntare i domini verso un hosting, per
poter sviluppare dei siti web o, piuttosto, verso un servizio di
domain parking.

Dopo aver scelto il MNT concentriamo lattenzione sui nomi che


andranno a comporre il nostro portfolio. Registriamo solo domini
172
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

oggettivamente di qualit che potranno essere rivenduti con un


buon margine di guadagno e/o che rimanendo in parking possano
generare una rendita almeno pari ai costi di rinnovo (tra 5 e 10
euro lanno per la maggior parte delle TLD).

Prima di procedere alla registrazione di un nuovo dominio,


interroghiamoci sempre sul perch quel nome sia ancora libero, e
verifichiamo la sua eventuale storia passata, con i tanti strumenti
che la rete ci mette a disposizione e che ho cercato di selezionare
per voi, in modo da offrirvi unampia scelta tra i ferri del
mestiere, che vi sar sicuramente utile nella vostra nuova attivit.

Cos come abbiamo imparato a riconoscere, ed evitare, i domini


che potrebbero riservare brutte sorprese, abbiamo visto alcuni dei
criteri che oggettivamente contribuiscono al valore di un nome a
dominio, riassumiamoli ancora, si tratta di caratteristiche davvero
importanti.

brevit del nome (3 o 4 caratteri);

pronunciabilit del nome;

TLD apprezzata (.com o, per noi italiani, .it);

domini di una sola parola di uso comune (premium);


173
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

domini che contengono (1 o 2) keywords molto ricercate nei


motori.

In caso di domini scaduti, che in passato hanno ospitato dei siti


web, vanno monitorati:

presenza di link (popolarit);

presenza del dominio in directory importanti;

anzianit del dominio.

Questi fattori aumentano il valore del dominio e la sua possibilit


di generare del traffico residuo in modo naturale, cos da
prestarsi molto bene al parking, con cui il dominio potr farvi
guadagnare in modo automatico, senza richiedere pi nessun
intervento da parte vostra.

Ma se il vostro obiettivo, come spesso avviene per la maggior


parte dei domainer, la rivendita dei domini che siete riusciti a
registrare e includere nel vostro portfolio, di maggiore interesse
sar stato per voi il capitolo dedicato agli strumenti utilizzabili per
cercare dei compratori tramite apposite piattaforme, come ad
esempio Sedo, o community dedicate.
174
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Non mancano poi altri canali, che abbiamo citato, come ad


esempio eBay, anche se si tratta di soluzioni non ottimizzate per
questo tipo di attivit.

Per concludere, intendo richiamare la vostra attenzione, ancora


una volta, sugli errori pi comuni in cui potrete incorrere in
questa attivit e, in seguito, elencare quelle che dovrebbero essere
le caratteristiche e le linee guida di ogni domainer.

Errori da evitare:

registrare troppi domini (di dubbia qualit) e spendere quindi


cifre importanti per il loro mantenimento con scarse
possibilit di riuscire a venderli a un prezzo accettabile;

ritenere che i vostri domini valgano un sacco di soldi;

ritenere che sia facile arricchirsi con questa attivit;

porsi in modo poco professionale nei confronti dei potenziali


acquirenti.

Caratteristiche di un buon domainer


Una delle caratteristiche pi importanti di un buon domainer,
soprattutto allinizio della sua attivit, la modestia, quindi non
175
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

sopravvalutatevi e non sopravvalutate il vostro portfolio. La


compravendita di domini pu farvi guadagnare, cos come anche
il domain parking, ma non crediate che questa attivit sia facile, si
tratta di un lavoro che richiede competenze molto diversificate.

In questo ebook avete trovato degli spunti e dei riferimenti a


numerose risorse utili, ora, per, sta a voi investire nella vostra
formazione, con un continuo aggiornamento, e dedicarvi con
passione e seriet a questa nuova attivit che potr, se la
affronterete nel modo corretto, darvi soddisfazioni, non solo sul
piano economico, ma anche professionale e umano: incontrerete e
vi rapporterete con professionisti e aziende di ogni parte del
mondo e avrete lopportunit di accrescere le vostre competenze
in molti settori.

Se avete letto con attenzione questo ebook, e se seguirete i


consigli in esso contenuti, potrete da subito avviare questa nuova
avventura, da questo momento imparerete dalle vostre esperienze
e anche (perch no?) dai vostri errori. Quello che non vi dovr
mai mancare sar il desiderio di crescere e di mettervi in gioco.

176
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Piccolo glossario del domainer

Riporto alcuni termini e sigle che abbiamo incontrato in questo


ebook e altri che probabilmente vi capiter di incontrare durante
la vostra attivit di compravendita di domini.

ARIN - American Registry for Internet Numbers for the North


America Region (www.arin.net).
ASIA - (.ASIA) nuovo Generic Top Level Domain (gTLD) attivo
dal 2008.
Bulk - unazione fatta su un gran numero di domini, ad esempio
una ricerca di disponibilit per la registrazione o la valutazione di
altri fattori.
ccSLD - Country Code Second Level Domain: si tratta di
particolari TLD riservati a organizzazioni nei vari paesi.
ccTLD - Country Code Top Level Domain (es.: .it, .de, .fr,
.es, .uk ecc...).
CNNIC - China Network Information Center.
Cybersquatting - una pratica scorretta di registrazione di domini
177
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

simili ad altri in uso su siti importanti, cos da ricevere traffico da


errori di digitazione.
DNS - Domain Name System: protocollo per la risoluzione dei
nomi a dominio.
DN - Domain Name.
Domain - elemento unico del web composto generalmente da un
nome di dominio e un gTLD o un ccTLD.
Domainer una persona che cerca di trarre profitto dalla
compravendita di domini internet.
EAI - Email Address Internationalization.
gTLD - si veda TLD.
IANA - Internet Assigned Numbers Authority.
ICANN - Internet Corporation for Assigned Names and Numbers
- icann.org.
IDN - International Domain Name.
IDNIC - India Network Information Center.
InterNIC - Internet Network Information Center.
IPv4 - sistema di indirizzi IP usati su Internet a partire dal 1983.
IPv6 - versione dellInternet Protocol indicata come successore
dellIPv4. Introduce nuovi servizi e semplifica vari aspetti legati
alla configurazione.
178
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

IRR - Internet Routing Registry.


ISP - Internet service provider.
JPNIC - Japan Network Information Center.
KRNIC - Korean Network Information Center.
LACNIC - Regional Latin-American and Caribbean IP Address
Registry: lacnic.net.
LAR - Lettera di Assunzione di Responsabilit che, fino al 2009,
andava compilata e spedita al Registro del ccTLD .it presso
lIstituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, per
registrare un dominio .it.
LIR - Local Internet Registry: generalmente si tratta di ISP
NIC - Network Information Center, per lItalia nic.it, per i
domini pi noti, nic.com.
NICBR - NIC del Brasile (nic.br).
NICCL - NIC del Cile (nic.cl).
NICMX - Network Information Center Mexico (nic.mx).
NICUS - Network Information Center per gli Stati Uniti:
nic.us.
NIR - National Internet registry.
Norid - Norwegian Country Code.
NRO - Number Resource Organization (http://www.nro.net/).
179
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

Organizzazione voluta dai diversi Regional Internet Registries.


REG FEE Costo di registrazione di un dominio
Registrar - fornitore di servizi accreditato presso ICANN
RIR - Regional Internet Registry (attivo dal 2001)
SLD - Second Level Domain, come abbiamo visto la parte di
nome che precede il TLD.
sub-domain - prefisso che pu precedere il dominio di secondo
livello, dando vita al cossi detto terzo livello.
TLD - Top Level Domain, detto anche Generic Top-Level
Domains gTLDs, ovvero i domini .com, net, org, info ecc.
Transfer - procedura con cui si trasferisce un dominio tra persone
i ISP diversi.
TWNIC - Taiwan Network Information Centre.
Type In - domini che ricevono traffico da digitazione diretta.
Typosquatting si veda cybersquatting.
UDRP - Uniform Dispute Resolution Policy by ICANN.
URI - Unique Resource Identifier.
URL - Uniform Resource Locator, o anche Universal Resource
Locator, un indirizzo univoco composto da un eventuale sotto
dominio, dal nome a dominio e da un TLD.
USPTO - United States Patent and Trademark Office (uspto.gov).
180
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO

FARE SOLDI ONLINE CON BLOG E MINISITI

Guadagnare su Internet
nellEra dei Social Network e del Web 3.0

181
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO
FARE SOLDI ONLINE IN 7 GIORNI

Guida Strategica per Guadagnare su Internet


e Creare Rendite Automatiche di Denaro

182
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

EBOOK CONSIGLIATO
IL CODICE DEGLI EBOOK

Come creare, progettare, scrivere


e pubblicare il tuo ebook

183
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook

PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE

Ti piaciuto questo ebook?

Rivendilo e guadagna con le commissioni!


Clicca qui per maggiori informazioni

Per il Catalogo aggiornato visita il sito


WWW.BRUNOEDITORE.IT

184
Tutti i Diritti Riservati Vietata qualsiasi duplicazione del presente ebook