Sei sulla pagina 1di 3

> Insalata di arance e finocchi

> Bocconcini mediterranei


> Tortellini delle feste
> Maccheroni con le noci
> Seitan alla Marengo
> Broccoli saltati
> Insalata rinforzante
> Pangiallo
> Biscottini allo zenzero
Insalata di arance e finocchi
4 arance
2 finocchi
2 cucchiai di olio extravergine doliva
sale e pepe
Pulire I finocchi, togliere le foglie esterne e tagliarli finemente. Far marinare I finocchi in un tegame con olio, sale e
pepe. Sbucciare le arance, tagliarle a pezzi ed eliminare la pellicina, recuperando in un piatto il succo che fuoriesce.
Servire nei piatti I finocchi e le arance, versando sopra il succo recuperato con lolio della marinatura dei finocchi.
Bocconcini mediterranei
500 gr di farina
50 gr di lievito di birra
400 gr di pomodori maturi
3 cipolle
50 gr di capperi sotto sale
30 olive nere snocciolate
olio extravergine doliva
sale
Sbriciolare il lievito e mescolarlo alla farina, unire un pizzico di sale e l'acqua tiepida sufficiente a rendere omogeneo
l'impasto e lavorarlo con le mani finch diventa molto morbido ma elastico.
Lasciare lievitare per 1 ora e 30 minuti.
Spellare i pomodori, dividerli a met ed eliminare i semi e il liquido interno, tagliarli a cubetti e asciugarli.
Affettare finemente le cipolle e farle appassire con un po dolio d'oliva, scolare e asciugare anch'esse con carta da
cucina.
Sciacquare i capperi per eliminare il sale e affettare a rondelle le olive.
Unire all'impasto i pomodori, i capperi, le cipolle e le olive e amalgamare in modo che gli ingredienti si distribuiscano
bene.
Dividere l'impasto arricchito in tante parti, modellarlo come palline e schiacciarle leggermente, quindi friggerle
nell'olio extravergine molto caldo.
Asciugare le frittelle su carta da cucina e servire calde.
Tortellini delle feste
5 gr di semola di grano duro,
25 gr di farina di ceci,
curcuma (la punta di un cucchiaino),
sale (un pizzico),
olio extravergine d'oliva (un cucchiaino).
Per il ripieno:
seitan, salsa di soia,
olio extravergine d'oliva,
pepe macinato.
Unire gli ingredienti e mescolarli con acqua sufficiente (circa 50 ml) ad ottenere un impasto omogeneo e compatto.
Lasciarlo riposare in frigorifero per 30 minuti. Nel frattempo preparare il ripieno: tagliare il seitan a pezzettini,
oppure frullarlo; insaporirlo in una ciotola con salsa di soia e pepe, e soffriggerlo delicatamente in padella per
completare la cottura, e farlo asciugare un po. Togliere la pasta dal frigorifero, stenderla e tirarla sottilmente col
mattarello, tagliarla in lunghi rettangoli (la larghezza dipende dalla macchina per la pasta) e poi passarli tra i rulli

della macchina. Quando la sfoglia risulter spessa 3 mm, tagliarla con la rotella apposita in quadrati di 4 cm di lato;
lasciarla asciugare all'aria per 30 minuti. deporvi una piccola quantit di ripieno e chiudere il tortellino. Ripiegare a
triangolo il quadretto, e riunire gli angoli all'indietro sovrapponendoli, schiacciando lievemente per saldarli. Cuocere
in brodo vegetale. Grazie a Vera (<http://veruccia.blogspot.com/>).
Maccheroni con le noci
300 gr di pasta,
70 gr di zucchero integrale,
200 gr di gherigli di noci,
50 gr di cacao amaro,
70 gr di pane grattugiato,
profumo di cannella e di buccia di limone.
Lessare in acqua salata delle tagliatelle vegan e condirle, appena scolate, con zucchero, cannella, gherigli di noci
spezzettati, buccia di limone grattugiata, pane grattugiato e cacao amaro in polvere. Mescolare bene e lasciar
raffreddare prima di servire.
Seitan alla Marengo
Una confezione di seitan naturale morbido,
olio extravergine doliva,
sale, noce moscata,
un bicchiere di vino bianco secco o di brodo vegetale,
mezzo limone.
Tagliare il seitan a pezzi e farlo rosolare in un po dolio, con sale, pepe e una puntina di noce moscata. Rosolati che
siano i pezzi, togliere il sugo di cottura se troppo, e gettare nella casseruola il vino bianco o il brodo. Coprire e, se
occorre, aggiungere brodo per finire la cottura. Al momento di servire in tavola spremere sul seitan mezzo limone.
Broccoli saltati
1 kg di broccoli
2 cucchiai di olio extravergine doliva
1 spicchio daglio
un pizzico di peperoncino
sale q.b.
Lavare i broccoli, tagliarli in pezzi non molto piccoli, e lessarli in abbondante acqua salata per non pi di 5 minuti.
Scolarli bene e farli saltare in una padella nellolio caldo per qualche minuto aggiungendo il peperoncino ed
aggiustando il sale. Servirli subito ben caldi.
Insalata rinforzante
1 cavolfiore di media grandezza,
capperi, olive nere,
cetriolini, peperoni sottaceto,
sale, pepe, olio, qualche cucchiaio di succo di limone.
Lessare al dente in abbondante acqua salata un cavolfiore di media grandezza e tagliarlo a pezzi. Mettere in una
terrina capperi, olive nere, cetriolini, peperoni sottaceto e il cavolfiore. Condire con sale, pepe e olio e qualche
cucchiaio di succo di limone e lasciare insaporire per qualche ora prima di servire.
Pangiallo
300 gr di farina bianca,
20 gr di lievito di birra,
30 gr di scorza d'arancia candita,
20 gr di pinoli, 30 gr di mandorle sgusciate e pelate,
50 gr di uvetta sultanina, cannella in polvere,
zafferano, zucchero, olio extravergine doliva
Disporre la farina a fontana sulla spianatoia, aggiungere il lievito sciolto in uno sciroppo di zucchero e acqua tiepida,
impastare bene. Deve risultare un impasto un poco pi morbido di quello del pane. Unire l'arancia candita, i pinoli, le
mandorle, l'uvetta (prima ammollata in acqua tiepida), e un pizzico di cannella. Impastare ancora e formare una

pagnotta da far lievitare coperta con un canovaccio, in un luogo caldo, per 12 ore. Preparare una pastella con acqua,
un cucchiaio di farina, poco olio, un pizzico di zafferano. Spalmare questa pastella sulla pagnotta e mettere in forno
medio (180) per 40 minuti.
Biscottini allo zenzero
120 gr di farina
1 cucchiaino da t di zenzero in polvere
1 cucchiaino da t scarso di cannella in polvere
1 cucchiano raso di bicarbonato
due cucchiai dolio di semi di girasole
25 gr di zucchero
Sciogliere in una casseruola lo zucchero a bagno maria, aggiungere lolio, poi lo zenzero e girare finch zucchero e
zenzero si sono sciolti.
Unire la farina setacciata e il cucchiaino di bicarbonato mescolando bene per evitare che si formino grumi,
amalgamare bene per ottenere un composto omogeneo.
Preparare i biscottini prendendo fra le dita infarinate una piccola quantit di composto e disporli in una teglia oleata
ben distanziati fra loro.
Cuocere nel forno preriscaldato a 180/200 per cinque minuti, poi abbassare il calore a 160 e proseguire la cottura
per altri 10 minuti.
I biscotti sono pronti appena la superficie si spacca