Sei sulla pagina 1di 40

Materia Medica Omeopatica

Con tale termine definiamo i testi nei quali sono raccolte


tutte le informazioni relative ai rimedi che usiamo;
Le nformazioni provengono sia dalle sperimentazioni
effettuate soggetti sani (i classici "provings"),
dalla clinica: con sintomi guariti
con sintomi provocati in persone in cura,
con sintomi da avvelenamenti accidentali o provocati.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Materie mediche

Sperimentali
Cliniche
Dei sintomi fisici
Dei sintomi mentali
Estese
Sintetiche
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Il termine "Materia Medica" non


un'originalit dell'Omeopatia:
esso veniva usato dal mondo
medico contemporaneo ad
Hahnemann per designare i testi
di Farmacologia.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Materie mediche sperimentali


(raccolte dei proovings)

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

il primo vero testo di Materia Medica Omeopatica


dato alle stampe fu scritto da Hahnemann in latino e
pubblicato nel 1805, con il seguente titolo:
"Fragmenta de viribus medicamentorum positivis,
sive in sano corpore humano observatis".
Esso conteneva la patogenesi di ventisette sostanze,
da lui direttamente sperimentate,
con la descrizione minuziosa dei sintomi scaturiti e
l'aggiunta di altri riportati da autori diversi.
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Fra il 1811 e il 1821 Hahnemann


pubblica in tedesco sei volumi che
costituiscono la prima edizione della
sua "Materia Medica Pura
la patogenesi di 61 rimedi, compresi
quelli gi descritti in "Fragmenta de
viribus", arricchiti di nuovi sintomi.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Negli anni successivi, tale opera vede una seconda edizione, e


una terza dei soli primo e secondo volume, editi
rispettivamente nel 1830 e nel 1833.
Nello stesso periodo, fra il 1828 e il 1830, appare la prima
edizione delle "Malattie croniche", opera in quattro volumi,
il primo dedicato all'esposizione della teoria
gli altri alla descrizione, ancora pi arricchita, dei rimedi gi
presenti nella "Materia Medica Pura", e di diciassette nuove
sostanze :
(Am. c, Bar, Calc, Grap, Iod., Kal c, Lyc, Mag c e mur, Nat c. e
mur, Nit. ac, Petr, Phos, Sep, Sil e Znc).
la seconda edizione di tale lavoro pubblicata fra il 1835 ed il
1839
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Nel paragrafo 143 della VI edizione dell'Organon, Hahnemann


scrive:
"E solo quando gli esperimenti saranno stati condotti secondo
tutte le istruzioni precedentemente fornite, su un numero
considerevole di medicamenti semplici, e quando tutti i sintomi
oggettivi, soggettivi ed occidentali... saranno stati identificati
scrupolosamente e fedelmente, che si sar costruita una vera
Materia Medica. Essa rappresenter la raccolta degli effetti
reali, specifici, infallibili delle sostanze medicamentose
semplici... ".

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

E cos continua nel paragrafo 144: "Tutto ci che


ipotesi speculativa, asserzione gratuita o finzione,
venga severamente escluso da questa Materia
Medica.
Non vi si deve trovare che illinguaggio puro della
natura, interrogata a fondo e in buona fede".

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Essa rappresenter la raccolta


degli effetti reali, specifici,
infallibili delle sostanze
medicamentose semplici... ".

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

".

Di fondamentale importanza appare anche il paragrafo 107

"La conoscenza degli effetti reali prodotti dai medicamenti


(effetto patogenetico) non potrebbe venire conseguita
attraverso la loro applicazione clinica ad usu in morbi
Questo metodo in grado di rilevare poco, o nulla, di preciso a
questo proposito, e ci vero anche quando i medicamenti
vengono presi in forma semplice, e non accompagnati da altri
prodotti. Del resto i loro effetti puri, cio le modificazioni
speciali dello stato fisiologico provocate dalla sperimentazione
sull'uomo sano, non possono che raramente essere individuati
nei malati, poich si confondono coi sintomi della malattia
naturale presente".
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Gi nella introduzione alla III edizione si legge: "Fra i sintomi


raccolti da altri autori nelle pagine seguenti, alcuni sono stati
osservati in pazienti; essi per erano affetti da malattie
croniche nelle quali i sintomi morbosi erano ben conosciuti e
non confusi con i nuovi effetti causati dai rimedi presi...
queste osservazioni non sono quindi senza valore...";

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Nella stessa introduzione leggiamo anche: "Riguardo alle mie


proprie sperimentazioni e a quelle dei miei allievi ogni possibile
cura stata presa per assicurarne la perfetta esecuzione, al
fine che ogni sostanza medicinale possa rivelare i suoi effetti
nel modo pi chiaro. Gli esperimenti sono stati eseguiti su
persone il pi possibile in salute e in condizion esterne
ottimali".

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

I proovigs
(la tecnica di Hanneman)

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Homeopathic Pathogenetic Trials


Produce Specific
Symptoms Different from Placebo

Heribert Mllingera
Rainer Schneiderb
Harald Walachc
a Private Practice, Amriswil, Switzerland
b Department of Human Sciences, University of
Osnabrck, Germany
c School of Social Sciences and Samueli Institute,
European Office, University of Northampton, UK

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Key Words
Homeopathy Placebo Double-blind
Randomised
controlled trial RCT Pathogenetic trial

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Introduction: Homeopathy uses information


gatheredfrom healthy volunteers taking
homeopathic substances
(pathogenetic trials) for clinical treatment.
It is controversialwhether such studies produce
symptoms different from those produced by
placebo.
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Objective:
To testwhether homeopathic preparations
produce different symptoms than placebo in
healthy volunteers

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Methods:
Three armed, double-blind, placebo controlled randomised
experimental pathogenetic study in 25 healthy volunteers
who took either one of two homeopathic remedies,
Natrum muriaticum and Arsenicum album in 30CH or
identical placebo.
Main outcome parameter was the number of remedyspecific symptoms per group
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Results: On average, 6 symptoms typical for Arsenicum


album were experienced by participants taking arsenicum
album, 5 symptoms typical for Natrum muriaticum
by those taking natrum muriaticum, and 11 non-specific
symptoms by those in the placebo group.
Differences were significant overall (Kruskall Wallis test, p
= 0.0002,) and significantly different from placebo
(Mann-Whitneytest, p = 0.001
Conclusion: Homeopathic remedies produce
different symptoms than placebo.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

E modo di condurre i provings da parte di Hahnemann era il


seguente.
Dopo aver edotto gli sperimentatori riguardo alle regole del
proving, egli porgeva loro le boccette con la tintura e,
successivamente, ognuno gli riportava il proprio diario (del
proving effettuato);
:"

egli esaminava ogni sperimentazione con cura riguardo ad


ogni particolare sintomo, facendo attenzione continuamente
alla necessaria accuratezza nel descrivere ogni tipo di
sensazione, localizzazione, la osservazione e descrizione di
ogni evento che avesse potuto influenzare le loro sensazioni,
l'orario, ecc.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Quando gli porgevano gli scritti, essi dovevano affermare che


quella era la verit e nent'altro che la verit, al meglio delle
loro conoscenze, porgendogli le mani: l'abituale gesto, nelle
Universit di Germania, al posto del giuramento.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Riguardo alle dluizioni usate, esse variano dalla prima


triturazione o Tintura Madre alle prime diluizioni
centesimali.
Ogni rimedio di questa Materia Medica viene introdotto da
notizie generali riguardo l'uso che se ne faceva nella clinica e
nella medicina dell'epoca;
vi sono riferimenti ad autori contemporanei o precedenti che
avevano scritto qualcosa su quel particolare rimedio.
Alla fine dell'introduzione riportato
sperimentatori e la/o le diluzioni usate.

l'elenco

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

degli

E numero totale degli sperimentatori che presero parte a


quest'opera fu di 38, Hahnemann incluso.
Nella elencazione dei sintomi, ognuno numerato, si ritrovano
in grassetto quelli che con maggior frequenza sono stati
osservati.
Accanto ad ogni sintomo riportato il nome dello
sperimentatore, o quello di autori di vecchie scuole mediche;
i sintomi senza riferimenti appartengono a sperimentazioni
effettuate dal Maestro

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Tale schema si ritrova nei rimedi descritti nell'ultma opera di Hahnemann,


le Malattie Croniche. In questo lavoro colpisce l'aumento considerevole del
numero di sintomi attribuiti ad ogni rimedio: anche in questo caso i critici
(Hughes ed il contemporaneo Lodispoto) sono concordi nell'affermare che
tale prolferazione di sintomi dovuta ad un massiccio uso che Hahnemann
fece della clinica.
Negli ultimi anni della sua vita, ormai settantaottantenne, relegato nel
paese-rifugio di Kothen, il Maestro volle probabilmente testimoniare il
riscontro clinico di tutti i sintomi sperimentati negli anni precedenti.
Un'importante novit in quest'opera data dalle diluizioni usate,
finalmente superiori alle 18 CH e molte alla 30 CH, come infatti raccomanda
di usare gi nella quinta edizione dell'Organon.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

"Materie Mediche pocket", ovvero condensati delle grandi


opere. In esse i sintomi di ogni rimedio vengono raggruppati
ordinatamente secondo gli apparati anatomici, evidenziando i
sintomi di maggior frequenza che quel tal rimedio possiede
nella pratica clinica.
Si evitano cos inutili ripetizioni e si comincia a tentare di dare
ad ogni rimedio un "quadro" suo proprio, una "immagine"
originale, valorizzando i sintomi pi strani e bizzarri che la
sostanza ha provocato.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

. Ad esse, ne sono seguite numerose, specie nei paesi di lingua


anglosassone:ctiamo Farrngton, Lippe, Dunham, Nash,
Boericke, fino ad arrivare a Clarke, Tyler, Kent. Alcune sono
estremamente sintetiche, come quella di H. C. Allen: le
Keynotes, cio di ogni rimedio solo i sntomi-chave; altre pi
descrittive, nelle quali ogni autore "racconta" il rimedio
secondo la sua propria esperienza clinica ed umana: bellissime
sono'quelle di Farrington e Kent, molto brillante quella della
Tyler, di grandecompletezza e praticit i tre volumi di Clarke.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Le materie mediche cliniche

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Quasi nello stesso periodo vengono stampati negli Stati Uniti


due monumentali opere: la prima, con la firma di C. Hering (ex
allievo diretto del Maestro) in 1 0 volumi, i " Guiding
Symptoms of our Materia Medica" che ha un taglio
eminentemente pratico, come introduce l'autore: "Questo
lavoro specialmente raccomancdato al medico pratico, poich
un tentativo di dotare la nostra Materia Medica del metodo
pi facile possibile nel selezionare il rimedio pi adatto. un
complemento a tutte le altre opere di Materia Medica,
essendo principalmente una raccolta di sintomi curati".
.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

In questa Materia Medica troviamo


quindi sintomi ottenuti solamente dalla
sperimentazione, pi o meno ripetuti e
sintomi sperimentati e confermati
dalla clinica, ai quali l'autore d
maggior valore.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

La seconda fondamentale Materia Medica rappresentata dai


12 volumi (dei quali due di repertorio) della "Encyclopedia of
Pure Materia Medica" di T. E Allen, tentativo riuscito di
raggruppare in una sola opera tutto lo scibile omeopatico, per
quanto riguardava la conoscenza dei rimedi.
Anche se l'opera si autodefinisce "Pura", cio riferentesi solo
sintomi ottenuti con le sperimentazioni sull'uomo sano, lo
stesso autore segnala che vi sono in realt altre due fonti:
sintomi provenenti da intossicazioni acute o croniche e, con
estrema prudenza, sintomi osservati nel malato, dopo
assunzione del rimedio. .

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

A
differenza
dei
"Guiding
Symptoms",
nella
Encyclopeda ogni rimedio viene introdotto con tutti gli
autori che hanno fornito i sintomi, le notizie relative
alle sperimentazioni, le diluizioni usate, ecc... lenunciato
dei sintomi non n modificato, n interpretato; esso
redatto testualmente tale e quale l'autore lo ha
descritto.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Anche se l'opera si autodefinisce


"Pura", cio riferentesi solo a sintomi
ottenuti con le sperimentazioni
sull'uomo sano, lo stesso autore
segnala che vi sono in realt altre due
fonti: sintomi provenenti da
intossicazioni acute o cronche e, con
estrema prudenza, sintomi osservati
nel malato, dopo assunzione del
rimedio. .
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Accanto a questi due pilastri della letteratura omeopatica, non si pu non


ricordare tutto fi lavoro di R. Hughes, da noi spesso citato come critico
dell'opera di Hahnemann e dei suoi primi successori. Dopo aver lavorato a
lungo con T. E Allen ed aver largamente contribuito alla stesura della
Encyclopeda, questo autore (in disaccordo con il secondo per aver inserito
nell'opera anche sintomi "non puri") ricomincia da capo e dopo vari anni
pubblica un'altra grande opera in quattro volumi, da lui denominata
"Cyclopaedia of Drug Patogenesy" in cui, come annunciato dal titolo, i rimedi
vengono descritti esclusivamente dai sintomi ottenuti dai provngs.
Accanito studioso soprattutto delle fonti della Materia Medica
Omeopatica, pubblica un'altra opera in un volume: "A Manual of
Pharmacodynamics", opera di estremo interesse, poich, assieme ad una
sintetica e validissima descrizione di ogni rimedio, viene associata ad
ognuno di essi la sperimentazione omeopatica bene o male effettuata.

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Infine, fra le Materie Mediche pi recenti, scritte in questo


secolo, ricordiamo quella del Lathoud, pubblicata nel 1932 e
costituita da 1300 pagine in cui sono descritti 149 rimedi,
descritti come se ognuno fosse un essere umano che volesse
raccontarci i suoi malesseri.
Un'altra eccellente opera rappresentata dall'Hodiamont, in
cinque volumi tutti tradotti in Italiano, nei quali l'autore,
partendo dai rimedi minerali, descrive anzitutto la
fisiopatologia di ogni sostanza a livello tossico nell'organismo
biologico

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Sempre in Italiano, ricordiamo i tre volumi del Duprat, il


volume di Charette, la Materia Medica di Dujany, compendiale
e di piacevolissima lettura.
Poche sono le Materie Mediche che trattano i sintomi
mentali: fra le pi importanti, sempre in Italiano, la Materia
Medica Comparata di Candegabe,
nella quale vengono
confrontate le "sindromi minime di valore massimo" di ogni
rimedio permettendo una precisa diagnosi differenziale,
basata sui sintomi repertorial.
Un'altra descrizione dei sintomi mentali, in questo caso frutto
quasi esclusivo della vasta esperienza dell'autore, appartiene a
Vithoulkas, pubblicata in It,alia con il titolo: "Le Essenze
rubate.
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Ricordiamo infine l'opera di Mas Elizalde, che ha stimolato le


varie Associazioni Omeopatiche, sparse in tutto il mondo, ad
affrontare lo studio miasmatico dei rimedi.
Partendo dalla letteratura omeopatica, e quindi dalle fonti
Hahnemanniane, ogni rimedio viene studiato approfondendo
l'interpretazione miasmatica di ogni sintomo fisico e
soprattutto mentale.
Da questo tipo particolare di studio dei sintomi si delinea una
dinamica nella quale ogni rimedio viene conosciuto attraverso la
sofferenza primaria, cio psorica, che esprime. Da essa, da
questo nucleo intmo, vengono letti i successivi sintomi
cosiddetti "conseguenti", che esprimono reazioni di difesa. .
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Dott.Masi Elziade
Partendo dalla letteratura omeopatica, e quindi
dalle fonti Hahnemanniane, ogni rimedio viene
studiato approfondendo l'interpretazione
miasmatica di ogni sintomo fisico e soprattutto
mentale.
Da questo tipo particolare di studio dei sintomi si
delinea una dinamica nella quale ogni rimedio viene
conosciuto attraverso la sofferenza primaria, cio
psorica, che esprime. Da essa, da questo nucleo
intmo, vengono letti i successivi sintomi cosiddetti
"conseguenti", che esprimono reazioni di difesa. .
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Manuale guida ai sintomi chiave e di conferma R.Morrison


Di rilievo il lavoro del dott. Sankaran :
lo spirito dell omeopatia,
Lanima del rimedio,
la sostanza dellomeopatia
Studio di materia medica. Di F.Gasparrini
In lingua inglese di rilievo lultima opera di F.Vermeulen
Prisma in cui i rimedi
vengono presentati anche in ottica
analogica e famiglia di appartenenza
Homoeopathy and minerals di Scholten in cui vengono
presentati i rimedi
secondo il concetto di famiglia di appartenenza
Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara
Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

Materie mediche consigliate:


lomeopatia nelle patologie acute

l.vannier

fondamenti di terapia omeopatica

nash

nozioni essenziali di materia medica j.jouany


materia medica omeopatica
trattato
di
farmacologia
manuale guida ai sintomi chiave

r. dujany
omeopatica
r. morrison

dr

Studio di materia medica omeopatica l.gasparini


tipologie omeopatiche pediatriche

borland

Scuola di Omeopatia Classica Dulcamara


Centrodi
Accreditato
Scuola
ome Faculty of Homeophaty of UK

hodiamon