Sei sulla pagina 1di 2

DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

lemento prefabbricato modulare in acciaio denominato VELA FERMANEVE - DK 2.50 - 3.00 - 3.50 - 4.00 con funzione di barriera fermaneve
costituito da una struttura tridimensionale comprendente:
aste di supporto della struttura di intercettazione e/o di contenimento costituite da profilo in acciaio a sezione aperta tipo HEA, disposte a croce, sovrapposte e rigidamente vincolate fra di loro mediante bullonatura e ognuna dotata di un elemento di cedimento con funzione di deformazione controllata;
pannello di intercettazione e/o di contenimento costituito da una rete ad anelli concatenati in almeno quattro punti con diametro del singolo anello di mm
350, diametro del filo elementare di acciaio di mm 3,00 (R 1570 N/mm2)
avvolto su se stesso per almeno sette volte con la formazione di un trefolo
continuo del diametro esterno di mm 9,00 (La ricopertura di zinco sui fili da 3
mm di diametro risulta essere, per il procedimento di zincatura adottato dal
produttore, superiore a 330 g/m2);
fune perimetrale del pannello, con formazione a trefoli del tipo AZn 7 x 19
16 mm zincata a caldo chiusa mediante due manicotti in lega di alluminio
opportunamente pressati oppure, mediante la formazione di due capi asolati
completi di radancia e pressatura meccanica allestremit della fune e giunzione mediante grillo in acciaio ad alta resistenza zincato a caldo;
rete di contenimento delle parti minute costituita da rete del tipo a semplice
torsione, maglia mm 80*100 con filo elementare pari a mm 2,7;
asta di collegamento della struttura di supporto alla fondazione realizzata in
tubolare di acciaio 88,9, spessore 5-8 mm, zincato a caldo attrezzata di tutti
i dispositivi per il fissaggio della stessa alla struttura di supporto e alla fondazione mediante grillo in acciaio ad alta resistenza;
stralli (n 4) di controvento della struttura di supporto realizzati in fune di acciaio con formazione a trefoli del tipo AZn 7 x 19 12-16 mm zincati a caldo, ciascuno dei quali dotato di due capicorda di cui uno completo di asola, radancia zincata e manicotto pressato in alluminio e laltro confezionato in opera e
chiuso mediante morsetti del tipo a cavallotto, per il collegamento stralli - struttura vengono impiegati grilli ad alta resistenza zincati a caldo;
struttura di fondazione in presenza di substrato roccioso sar realizzata
mediante ancoraggio in doppia fune con formazione spiroidale a 37 fili mm
14 dotato di radancia e protezione della fune mediante tubo in acciaio zincato; la lunghezza dellancoraggio sar determinata in base alle effettive caratteristiche del substrato roccioso;
i moduli possono essere disposti con paramento allineato.

Caratteristiche dei materiali:


La struttura costruita con materiali nuovi e di primo impiego, realizzati secondo norme internazionali (ISO, EN, AFNOR, DIN, ecc.) e rispondenti alle seguenti caratteristiche minime di protezione dallossidazione:
funi in acciaio realizzate secondo norma DIN 3060 o equivalente;
fili in acciaio realizzati secondo norma UNI 7304 o equivalente;
zincatura dei fili delle funi secondo norma UNI EN 10244-2 o equivalente;
zincatura dei fili dei trefoli delle reti ad anelli concatenati non inferiore a 330 g/mq
e comunque con un deposito di zinco non inferiore alla Classe A UNI 7304-74;
piatti e profilati in acciaio realizzati secondo norma EN 10204 o equivalente;
zincatura della carpenteria metallica realizzata secondo norma UNI EN ISO 1461
e comunque con un deposito di zinco non inferiore a 70 micron o equivalente;
rete maglia 80*100 filo mm 2,7 a doppia torsione secondo la norma UNI EN
10218-1/2 UNI EN 10244 e Circolare 2078 del 27/08/1962 del Consiglio
Superiore LLPP;
grilli da sollevamento realizzati secondo norma DIR. CEE 89/392 o equivalente;
manicotti lega di alluminio per pressature su funi metalliche realizzati secondo norma DIN 3093 o equivalente;
La struttura sopra descritta sar trasportata e depositata su piazzale di dimensioni adeguate alla fornitura in oggetto che sar reperito a cura e spese del
cliente, assemblata da nostro personale specializzato per consegnarla pronta
per il tiro in alto con elicottero

Parametri dimpiego:
Le strutture Vela fermaneve standard, sono state progettate secondo i seguenti parametri di utilizzo:
z quota sul livello del mare: m 3000
angolo di inclinazione del pendio: 40
N Fattore di scivolamento: 2.4

ELEMENTO

Elemento prefabbricato modulare in acciaio con fun-

Caratteristiche dei materiali

zione di barriera fermaneve e/o paramassi, per il

VELA

bilizzazione dei versanti costituito da una struttu-

aste di supporto in profilo tipo HE zincato a caldo


pannelli in rete ad anelli concatenati in filo zincato a forte zincatura (min 330 gr/mq)
ed elevata resistenza (non inferiore a 1550 N/mmq)
soprarete maglia 80*100 filo mm 2,7 a doppia torsione e forte zincatura
asta di collegamento in tubolare di acciaio zincato a caldo
stralli di controvento in fune zincata a 133 fili
ancoraggio protetto in doppia fune spiroidale 1*37 zincata
grilli e morsetti zincati e ad alta resistenza

contenimento di colate detritiche e per la stara tridimensionale costruita con materiali di prima
qualit, realizzati secondo le Normative Internazionali
UNI, DIN, EN ecc.

VELA FERMANEVE DK 2.50 3.00 - 3.50 4.00

VELA STABILIZZAZIONE VERSANTI - SV

POSA IN OPERA

Lelemento Vela - SV per stabilizzazione dei versanti e/o


colate detritiche viene posizionato in piano, accoppiato
ad altri elementi fino a formare una struttura di lunghezza voluta e successivamente riempito con materiali di
scavo fino alla sommit formando un ulteriore piano
dappoggio per altri elementi e cos in successione fino
allaltezza desiderata.
Ogni singolo elemento accoppiato e unito con accessori di giunzione vincolato ad una piastra di base in c.a.

La posa in opera dellelemento VELA risulta essere semplificata e celere grazie alla versatilit degli elementi, che
possono essere posizionati anche singolarmente, alla
presenza di un solo tirante dancoraggio e allottimo
adattamento alla morfologia del terreno. Inoltre gli elementi vengono trasportati in quota gi completamente
assemblati e agganciati allancoraggio con un grillo.
PARAMETRI DIMPIEGO
Le strutture Vela fermaneve standard, sono state
progettate secondo i seguenti parametri di utilizzo:
z quota sul livello del mare: m 3000
angolo di inclinazione del pendio: 40
N Fattore di scivolamento: 2.4

PRINCIPALI VANTAGGI
RIDOTTI TEMPI DI CANTIERE

ELEMENTI PER STABILIZZAZIONE VERSANTI

lemento prefabbricato modulare in acciaio - AC VELA-SV mod. 05/0 05/8 - 05/16 - 05/25 [KN/] con funzione di barriera fermaneve e/o paramassi e/o per il contenimento di colate detritiche e/o per la stabilizzazione dei versanti costituito da una struttura tridimensionale comprendente:
aste di supporto della struttura di intercettazione e/o di contenimento disposte a croce e rigidamente vincolate fra di loro costituite da profilo in acciaio
a sezione aperta tipo HEA 140 zincato a caldo, ciascuna dotata di un elemento di cedimento con funzione di deformazione controllata;
pannello di intercettazione e/o di contenimento costituito da una rete ad anelli concatenati in almeno quattro punti con diametro del singolo anello di mm
350, diametro del filo elementare di acciaio di mm 3,00 (R 1570 N/mm2)
avvolto su se stesso per almeno sette volte con la formazione di un trefolo
continuo del diametro esterno di mm 9,00 (La ricopertura di zinco sui fili da
3 mm di diametro risulta essere, per il procedimento di zincatura adottato
dal produttore, superiore a 330 g/m 2);
fune perimetrale del pannello con formazione a trefoli del tipo AZn 7*19 16
mm zincati a caldo, rete di contenimento delle parti minute costituita da rete
del tipo a doppia torsione, maglia mm 80*100, con filo elementare pari a mm
2,7 a forte zincatura risvoltata al suolo per m 1,50;
puntone di collegamento della struttura di supporto alla fondazione realizzato in tubolare di acciaio d. 88,9*5-8 mm zincato a caldo attrezzato di tutti i
dispositivi per il fissaggio dello stesso alla struttura di supporto e di fondazione nonch per il fissaggio degli stralli di controvento della struttura;
stralli di controvento della struttura di supporto realizzati in fune di acciaio
con formazione a trefoli del tipo AZn 7*19 12-16 mm zincati a caldo;
struttura di fondazione in presenza di substrato roccioso realizzata mediante ancoraggio in doppia fune spiroidale del tipo a 37 fili mm 14 dotato di
radancia e protezione della fune mediante tubo, la lunghezza dellancoraggio sar determinata in base alle effettive caratteristiche del substrato roccioso, o in barra dacciaio speciale dywidag d. 26,5 mm;
struttura di fondazione in presenza di substrato in materiale sciolto realizzata mediante il posizionamento superficiale di una piastra in calcestruzzo
armato delle dimensioni di cm 150 x 150 o cm 160 x 160 e spessore cm 12,
dotata di del dispositivo per lancoraggio della struttura;
I moduli possono essere disposti con paramento allineato : per il collegamento si prevede luso di grilli da 1 t in ragione di n. 1 ogni anello di rete.

MODULARIT SENZA LIMITI

Caratteristiche dei materiali:

ASSENZA DI PERFORAZIONI

La struttura costruita con materiali nuovi e di primo impiego, realizzati secondo norme internazionali (ISO, EN, AFNOR, DIN, ecc.) e rispondenti alle
seguenti caratteristiche minime di protezione dallossidazione:
funi in acciaio realizzate secondo norma DIN 3060 o equivalente;
fili in acciaio realizzati secondo norma UNI 7304 o equivalente;
zincatura dei fili delle funi secondo norma UNI EN 10244-2 o equivalente;
zincatura dei fili dei trefoli delle reti ad anelli concatenati non inferiore a 330
g/mq e comunque con un deposito di zinco non inferiore alla Classe A UNI
7304-74;
piatti e profilati in acciaio realizzati secondo norma EN 10204 o equivalente;
zincatura della carpenteria metallica realizzata secondo norma UNI EN ISO
1461 e comunque con un deposito di zinco non inferiore a 70 micron o equivalente;
rete maglia 80*100 filo mm 2,7 a doppia torsione secondo la norma UNI EN
10218-1/2 UNI EN 10244 e Circolare 2078 del 27/08/1962 del Consiglio
Superiore LLPP
grilli da sollevamento realizzati secondo norma DIR. CEE 89/392 o equivalente;
manicotti lega di alluminio per pressature su funi metalliche realizzati secondo norma DIN 3093 o equivalente;

MAESTRANZE E MACCHINARI RIDOTTI


VELOCIT E FACILIT DI ASSEMBLAGGIO
PESO CONTENUTO (circa 300 Kg)

VISTA PROSPETTICA

PRINCIPALI VANTAGGI
RIDOTTI TEMPI DI CANTIERE
VERSATILIT DIMPIEGO
PERFORAZIONI RIDOTTE AD UN SOLO
ANCORAGGIO
MONTAGGIO FACILE E VELOCE
INDIPENDENZA DEI SINGOLI ELEMENTI
PESO CONTENUTO (circa 300 Kg)

DESCRIZIONE DI CAPITOLATO

VISTA PROSPETTICA

La struttura sopra descritta sar trasportata e depositata su piazzale , di


dimensioni adeguate alla fornitura in oggetto che sar reperito a cura e spese
el cliente, assemblata da nostro personale specializzato per consegnarla
pronta per il tiro in alto con lelicottero.

ELEMENTO

VELA
FERMANEVE - DK 2.50 - 3.00 - 3.50 - 4.00
STABILIZZAZIONE VERSANTI - SV

Via di Mezzo, 9 - 23030 Villa di Tirano (Sondrio) - Italy


Tel +039 0342 795.175 - fax +039 0342 795.959 e-mail info@artigianacostruzioni.com

www.artigianacostruzioni.com

Sistemi collaudati per la difesa


da caduta di massi e valanghe

Potrebbero piacerti anche