Sei sulla pagina 1di 60

Cartadis TC4

V6.0 Manuale utente


e tecnico

Cartadis un marchio depositato da C.M.F. tel: (33) 1 48 77 40 60 -

ITAL .

INDICE
CAPITOLI

PAGINE

MANUALE D' USO


1.
2.
3.

4.
5.

6.
7.
8.
9.

INTRODUZIONE. ...........................................................................
GLOSSARIO.....................................................................................
PRINCIPI GENERALI
3.1. Funzioni ........................................................................
3.2. Descrizione delle schede................................................
3.3. Esempi d' uso .................................................................
TC4 E L'UTENTE ..........................................................................
TC4 E IL GESTORE
5.1. Sequenza dei menu ......................................................
5.2. Gestione dei conti ..........................................................
5.3. Gestione dei settori .........................................................
5.4. Definizione delle schede magnetiche ...........................
5.5. I contatori delle statistiche ..............................................
TC4 E L' OPERATORE ...................................................................
UTILIZZO DELLA STAMPANTE .................................................
COMPATIBILIT CON I DISPOSITIVI CARTADIS ...................
CODICI DI RICHIESTA DEGLI ARTICOLI .................................

3
5
7
7
8
10
13
15
17
17
23
26
32
35
37
39
41

MANUALE TECNICO
10.

11.
12.
13.
14.
15.

INSTALLAZIONE
10.1. Fissaggio meccanico ......................................................
10.2. Collegamento elettrico ..................................................
10.3. Copie in formato A3 .....................................................
10.4. Indicatori luminosi ..........................................................
10.5. Procedura d' avviamento ................................................
DESCRIZIONE DEI PARAMETRI .................................................
MANUTENZIONE .........................................................................
PROBLEMI E SOLUZIONI ............................................................
ELENCO DEI MESSAGGI .............................................................
SPECIFICHE TECNICHE ...............................................................

43
44
48
48
49
51
59
61
63
65

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

1
INTRODUZIONE

Vi ringraziamo per aver scelto questo apparecchio per controllare l' accesso alla vostra
fotocopiatrice.
CARTADIS TC4 permette di gestire e di controllare una fotocopiatrice con schede
magnetiche. L' inizializzazione di queste schede magnetiche viene effettuata, sempre con questo
apparecchio, dal responsabile della fotocopiatrice. La scelta delle informazioni introdotte nella
scheda al momento della sua definizione, ne determina la modalit di utilizzo e permette di
adattarsi a tutte le strutture aziendali (vedi capitolo 3.3. Esempi d' uso).
NumerosiCARTADIS TC4 sono incompatibili per difetto: le schede create da un apparecchio
non possono essere utilizzate su un altro. Esiste una procedura che rende compatibile una stessa
scheda magnetica su pi apparecchi.
Tutte le funzioni di gestione sono facilmente accessibili grazie a menu chiari. Una stampante
permette di ottenere una copia delle informazioni presenti nella memoria delCARTADIS TC4
su supporto cartaceo.

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

2
GLOSSARIO

GESTORE:

il proprietario della scheda "Amministrazione"; ha accesso a


tutte le funzioni del CARTADIS TC4, comprese le funzioni di
definizione delle schede.

CODICE D'ACCESSO: un codice composto da quattro cifre; viene richiesto al possessore


delle schede utente nel caso in cui queste vengano registrate con un
codice di protezione.
CONTO :
un' area di memoria del TC4 che contiene il numero delle copie
fatte dal/dagli utenti di una scheda con numero di conto. La
memoria del TC4 contiene 1200 conti ciascuno dei quali ha una
capacit massima di 7 cifre.
SETTORE :
un' area di memoria del TC4 che contiene il numero delle copie
fatte dal/ dagli utenti di una scheda con numero di settore. La
memoria del TC4 contiene 99 settori ciascuno dei quali ha una
capacit massima di 7 cifre.

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

N DI GRUPPO:

Ogni TC4 possiede 3 numeri di gruppo. Anche tutte le schede utente


hanno un numero di gruppo. Una scheda utente viene accettata da un
TC4 soltanto se ha un numero di gruppo uguale a uno dei tre numeri
di gruppo del TC4. Per modificare un numero di gruppo vedere page
53.

N DI SERIE :

Ogni TC4 ha un numero di serie non modificabile. Anche la scheda


"Amministrazione" ha un numero di serie. La scheda
"Amministrazione" viene accettata da un solo TC4: quello che ha lo
stesso numero di serie della scheda.

OPERATORE:

il possessore della scheda "Operatore". Ha accesso a tutte le


funzioni di gestione dei conti o dei settori ma non pu registrare delle
carte utente.

TRANSAZIONE:

Una transazione costituita dalla sequenza delle operazioni di:


- Introduzione di una scheda utente,
- Realizzazione delle copie (qualunque sia il quantitativo),
- Recupero della carta utente.

UTENTE:

il possessore di una scheda utente. L' unica operazione a lui


concessa la realizzazione delle copie. Non ha accesso alle funzioni
di programmazione del TC4.

VALORE:

un numero che viene registrato su una scheda utente e rappresenta


un credito in copie. Ogni copia realizzata viene detratta da questo
credito.

3
PRINCIPI GENERALI

3.1.FUNZIONI
CARTADIS TC4 permette di controllare l'accesso ad una fotocopiatrice (di qualunque marca
sia) o ad un apparecchio equivalente. Blocca la fotocopiatrice finch un utente non ha inserito
una scheda magnetica. Una volta letta ed accettata, il TC4 visualizza sul suo schermo le
informazioni contenute nella scheda e convalida la fotocopiatrice. Ad ogni fotocopia stampata,
la visualizzazione viene aggiornata per informare l'utente su quante copie gli restano sulla
scheda. La fotocopiatrice viene disattivata premendo un pulsante della tastiera: questa
operazione fa uscire la scheda ed eventualmente aggiorna la banda magnetica.
TC4 dispone di una memoria elettronica tutelata da una pila che le assicura una tutela delle
informazioni per una durata minima di 10 anni. La misura della memoria permette di
contenere1200 conti, 99 settori e numerosi parametri per adattare il CARTADIS TC4 a tutte
le strutture aziendali e a tutte le fotocopiatrici.
Insieme ad ogni CARTADIS TC4, vengono consegnate 2 schede funzioni (la scheda
OPERATORE e la scheda AMMINISTRAZIONE) Queste permettono di accedere alle
funzioni seguenti:
- gestione dei conti,
- gestione dei settori,
- creazione di schede,
- statistiche,
- manutenzione.

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

3.2. DESCRIZIONE DELLE SCHEDE MAGNETICHE

LA SCHEDA UTENTE

La banda magnetica di una scheda utente comprende numerose aree d'informazione; la sua
struttura la seguente:

123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
N GRUPPO

VALORE

SETTORE

CONTO

COD. ACCESSO

N di Gruppo:
Quest'area viene scritta automaticamente su tutte le schede con il gruppo delTC4, nel momento
della registrazione il gruppo di una scheda deve essere uguale a uno dei 3 gruppi del
CARTADIS TC4 affinche' questa venga accettata.
Valore:
Quest'area facoltativa. Se esistente, rappresenta un valore da 0 a 999.999. Questo valore viene
diminuito ad ogni copia effettuata e viene nuovamente registrato al momento dell'eject.
Settore :
Quest'area facoltativa. Se esistente, rappresenta un numero di settore da 1 a 99. Il numerodelle
copie attribuite a questo settore tutelato nella memoria del TC4. Il numero delle copie attribuite
al settore pu essere consultato o azzerato grazie alle funzioni accessibili con la scheda
AMMINISTRAZIONE o OPERATORE.
Nota : Il numero delle copie attribuite a un settore non registrato sulla scheda.
Conto :
Quest'area facoltativa. Se esistente, rappresenta un numero di conto da 1 a 1200. Il numero
delle copie attribuite a questo conto tutelato dalla memoria del TC4. Il numero di copie
atttribuite al conto pu essere consultato o azzerato grazie alle funzioni accessibili con la scheda
AMMINISTRAZIONE o OPERATORE.
Nota: Il numero delle copie attribuite ad un conto non registrato sulla scheda.
Codice d'accesso:
Quest'area facoltativa. Se esistente, rappresenta un codice d'accesso che deve essere digitato
dopo aver inserito la scheda per convalidare la fotocopiatrice. Un codice d'accesso viene sempre
espresso in 4 cifre: gli zero all'inizio sono cifre significative.

Principi generali

Queste aree differenti, per la loro presenza o assenza sulla banda, creano delle combinazioni
d'informazioni che permettono di adattare la scheda utente alle vostre necessit di gestione.
La durata della vita di una scheda magnetica determinata dal numero di transazioni effettuate.
Non sar pi possibile registrare la scheda se le transazioni effettuate superano le 3000. Se il
numero inferiore, si potr registrare nuovamente la scheda.

LA SCHEDA OPERATORE
La banda magnetica di una scheda operatore contiene soltanto un numero di gruppo.

123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
N GRUPPO

VALORE SETTORE CONTO

CODICE D'ACCESSO

La scheda OPERATORE permette l'accesso alle funzioni di gestione (vedi capitolo 6). Viene
accettata da un CARTADIS TC4 avente un numero di GRUPPO identico al suo. Questa
scheda viene consegnata insieme all'apparecchio.

LA SCHEDA AMMINISTRAZIONE

123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
123456789012345678901234567890121234
N SERIE TC4

PROTEZIONE DEI PARAMETRI DI


MANUTENZIONE

La scheda AMMINISTRAZIONE permette l'accesso alle funzioni di gestione(vedi capitolo


5). Viene accettata da unCARTADIS TC4 avente un numero diSERIE identico al suo. Questa
scheda viene consegnata con l'apparecchio.

10

Manuale Utente -

3.3.

CARTADIS TC4

ESEMPI D' USO

ESEMPIO 1 :
Semplice caso di uso di un TC4 da parte di un gestore di copisteria che desidera vendere
schede abbonamento. Queste schede devono valere 100, 200 o 500 copie.
Soluzione :
Verranno utilizzate delle schede aventi soltanto l' area "valore" inizializzata con le
quantit 100, 200 o 500.

ESEMPIO 2 :
Nella copisteria dell' esempio 1 c' una fotocopiatrice a colori e si vuole far pagare la
copia a colori venti volte pi cara delle copie in bianco e nero.
Soluzione:
Si definir a 20 il "prezzo A4" del TC4 installato sulla fotocopiatrice a colori (vedi
manuale tecnico).

ESEMPIO 3 :
La societ DURANT compra una fotocopiatrice per le sue necessit aziendali. Non
desidera limitare il numero delle copie effettuate dai dipendenti ma vuole solamente
conoscere il quantitativo alla fine del mese.
Un codice d'accesso verr digitato dopo l' introduzione della scheda per evitare l' uso
delle schede da parte di altre persone in caso di perdita di quest' ultima.
Soluzione:
Si utilizzeranno delle schede inizializzate con le aree "conto" e "codice di accesso".
Tutti i fine mese verr fatto un rilevamento dei conti memorizzati nel TC4.

Principi generali

ESEMPIO 4:
In una scuola si desidera :
- dare un "tot" di copie ad ogni professore.
- avere tutti i fine mese la situazione del numero di copie fatte dai vari professori.
- sapere quante copie sono state fatte per ogni materia: italiano, matematica, etc.
- vendere agli studenti delle schede magnetiche che permettano di fare 50 copie.

Soluzione:
Per i professori verrano usate delle schede aventi l'area "valore" inizializzata con il tot
di copie annuali, l'area "settore" avente il numero abbinato alla materia insegnata dal
professore, l'area "conto" avente il numero abbinato al professore.
Se un professore insegna materie scolastiche (esempio italiano, storia, filosofia) e'
possibile accedere tramite tastiera al "settore" relativo a quella materia.
Per fare cio' bisognera' registrare la scheda con il numero di settore "99".
Per la vendita delle schede agli studenti verranno utilizzate delle schede inizializzate con
l'area "valore" a 50.

11

12

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

13

4
TC4
E L'UTENTE

CARTADIS TC4 indica che pronto a funzionare visualizzando il messaggio seguente :

CARTADIS TC4
Inserire la scheda

Dopo la visualizzazione di questo messaggio, si pu inserire una scheda utente per usare la
fotocopiatrice.
Una scheda utente pu essere protetta da un codice d'accesso. Detto codice viene definito al
momento della registrazione della scheda. L'inserimento di una scheda avente codice d'accesso
visualizzer il messaggio seguente:

Codice d'accesso?

In questo caso l'utente digiter sulla tastiera un codice di 4 cifre.Per mantenere segreto questo
codice il pi possibile, ogni carattere digitato viene visualizzato sotto forma di un asterisco "*".
Se questo codice uguale a quello definito durante la registrazione della scheda, la fotocopiatrice
verr validata e lo schermo potr visualizzare 3 diversi tipi di messaggio.
La scelta del tipo di messaggio visualizzato dipender dalle informazioni fornite al momento
della registrazione della scheda.

14

Manuale Utente -

1CASO

CARTADIS TC4

- Scheda di tipo "VALORE"

Sulla scheda presente solo l'area valore; l'area conto non presente.
Lo schermo visualizza :

Valore scheda =

134

2 CASO- Scheda di tipo "CONTO"


Sulla scheda presente l'area conto; l'area valore non presente..
Lo schermo visualizza :

Conto

3 CASO -

345=

3507

Scheda di tipo "CONTO/VALORE"

Si tratta di un abbinamento dei due casi precedenti. Le aree conto e valore sono entrambe
presenti sulla scheda. Lo schermo visualizza:

Valore scheda=
98
Conto
100 = 10089

Dopo la visualizzazione delle informazioni presenti sulla scheda, ilCARTADIS TC4 valida la
fotocopiatrice. Da questo momento ogni copia effettuata viene detratta dal valore della scheda
(se stato registrato un valore).
Nello stesso modo ogni copia effettuata viene aggiunta sul conto e sul settore (se la scheda
stata registrata con un conto e un settore).
L'arresto della fotocopiatrice viene effettuato premendo un tasto qualsiasi del TC4 o quando
il valore della scheda arriva a 0. L'arresto della fotocopiatrice seguito dall'aggiornamento e
l'emissione della scheda. Da notare che il numero delle copie accreditate su un conto non
registrato sulla scheda ma registrato solamente nella memoria del CARTADIS TC4.
Se una scheda solo di tipo conto, non esiste limite e quindi l'arresto della fotocopiatrice avviene
sempre con pressione di un pulsante della tastiera.

15

5
TC4
E IL GESTORE

Si pu accedere a tutte le funzioni di programmazione delCARTADIS TC4 dopo aver inserito


nell'apparecchio la scheda AMMINISTRAZIONE. Come abbiamo visto precedentemente,
questa scheda contiene il numero di serie del CARTADIS TC4 con cui stata consegnata. Pu
funzionare solo con un unico apparecchio: quello che ha nella sua memoria un numero di serie
identico a quello registrato sulla banda magnetica.
Generalmente il possessore di questa scheda il responsabile della fotocopiatrice e non quindi
disponibile per gli utenti.
Tutte le funzioni diCARTADIS TC4 sono organizzate in "menu" e "sotto-menu". La sequenza
di questi menu viene descritta nel diagramma della pagina seguente.

16

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

GESTIONE DEI CONTI


Visualizzazione conto
Un unico conto a 0
Tutti i conti a 0
Blocca Sblocca

CARTADIS TC4
Inserire la scheda

Inserimento della scheda


Amministrazione
GESTIONE DEI SETTORI
Visual. settori
Un settore a 0
Tutti i settori a 0
AMMINISTRAZIONE
Gestione dei conti
Gestione dei settori
Definizione scheda
Statistiche
Impostazione

Valore
Idem

Conto
Idem

Accesso
Idem

Utilizzo
190834
1289
Valore accreditato
200363
1200
Riservato all'assistenza
tecnica (vedi
ManualeTecnico
capitolo10)

i simboli

Rappresentano i tasti
della tastiera

Dopo 4 minuti di inattivit nella funzione AMMINISTRAZIONE il CARTADIS TC4 esce automaticamente da questo programma ed nuovamente
a disposizione degli utenti.

C
C

TC4 e il Gestore

17

5.1. SEQUENZA DEI MENU


Il menu viene sempre visualizzato sulle due righe dello schermo. La riga superiore in maiuscole
e rappresenta il titolo del menu corrente; la riga inferiore rappresenta l'elemento del menu che
stato scelto.
Per scegliere un elemento del menu diverso da quello visualizzatosulla seconda riga, basta
premere i pulsanti
e
per far apparire l' elemento successivo o precedente.
Si richiama la funzione selezionata premendo il tasto
.
Per uscire da un menu e ritornare ad un menu di livello superiore bisogna premere
.
Allo stesso modo questo tasto permette di uscire dai menu principali AMMINISTRAZIONE
e OPERATORE e di riportare il CARTADIS TC4 al funzionamento normale.

Oltre alla necessit di spostarsi attraverso vari menu il gestore dovr digitare dei numeri , per
esempio: un numero di conto, un valore etc. In questo caso il CARTADIS TC4 indicher il
suo stato di attesa facendo lampeggiare il suo cursore
I tasti avranno allora i seguenti significati:
- tasto da 0 a 9 per l' inserimento delle cifre del numero.
- tasto C per annullare l' ultima cifra digitata.
- tasto E per validare la digitazione del numero.

5.2. GESTIONE DEI CONTI


La gestione dei conti raggruppa le quattro funzioni seguenti :
- Visualizzazione di uno o pi conti.
- Azzeramento di un solo conto alla volta.
- Azzeramento contemporaneo di tutti i conti.
- Visualizzazione dello statobloccato o non bloccato di un conto e sua modifica.
Partendo dal menu principale si accede al sotto-menu di gestione dei conti nel modo seguente:

AMMINISTRAZIONE
Gestione dei conti

GESTIONE DEI CONTI


Visual. conto

18

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

VISUALIZZAZIONE DEI CONTI


Questa funzione permette di visualizzare il numero delle copie accreditate ad uno o pi conti
e, allo stesso modo, visualizza la somma delle copie di tutti i conti. Il dettaglio delle sequenze
possibili il seguente :

GESTIONE DEI CONTI


Visual. conto

Visual. conto
?
In risposta a queste domandesono
possibili2 tipi d'inserimento

Inserimento di tipo 1

Inserimento di tipo 2

Per esempio n. di conto 123

Nessun inserimento del n. di conto


E

Visual. conto
Conto 123=
7801

Visual. conto
Conto 10=
12987
(In questo esempio il conto 10 il primo
conto non nullo)

In entrambi i casi, sono possibili 4 scelte

Uscita dalla funzione di


visualizzazione dei conti
( Ritorno al menu )

Visualizzazione
del conto successivo

Visualizzazione del

Visualizzazione

conto precedente

automatica di tutti i
conti non nulli
(arresto dello scrolling
C
)

Nota : Dopo la visualizzazione dell'ultimo conto, la somma di tutte le copie imputate ai


conti verr visualizzata come segue :

Visual. conto
Totale =
27801

TC4 e il Gestore

19

AZZERAMENTO DI UN SOLO CONTO


Questa funzione permette di azzerare un solo conto tra i 1200 conti del CARTADIS TC4. Il
dettaglio delle sequenze schermo possibili il seguente:

GESTIONE DEI CONTI


Un conto solo a 0

Un conto solo a 0
?
In r isposta a questa domanda, si digita il numero
del conto da riportare a zero

Per esempio numero di conto 123

Conto 123= 0
Si
No
CARTADIS TC4 chiede una conferma di
azzeramento. In risposta a questa domanda,
sono possibili 2 tipi di visualizzazione (per
difetto il cursore si trova su No)

Spostare il cursore su Si

Conto 123= 0
Si No

Il conto 123 non viene azzerato perch il


cursore era su No

E
Il conto 123 viene azzerato

Fine della funzione di azzeramento di un conto solo.


Ritorno al menu precedente

GESTIONE CONTI
Un conto solo a 0

20

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

AZZERAMENTO DI TUTTO I CONTI


Questa funzione permette di azzerare , con una sola operazione, i 1200 conti del CARTADIS
TC4 . Il dettaglio delle sequenze schermo possibili il seguente:

GESTIONE DEI CONTI


Tutti i conti a 0

Tutti i conti a
Si
No

CARTADIS TC4 chiede una conferma di azzeramentoo


Per difetto il cursore si trova su No. Sono possibili due
tipi di risposta

Spostare il cursore su Si

Tutti i conti a 0
Si No

Non viene azzerato nessun conto poich


il cursore era su No.

E
I 1200 conti del CARTADIS TC4 sono
tutti azzerati

Fine della funzione di azzeramento contemporaneo di tutti i conti


Ritorno al menu precedente

GESTIONE DEI CONTI


Tutti i conti a 0

TC4 e il Gestore

21

BLOCCO O SBLOCCO DI UN CONTO


CARTADIS TC4 permette di bloccare un conto per vietare l'uso della fotocopiatrice al
possessoredi una scheda con un determinato numero di conto. Questa funzione torna utile in
caso di smarrimento di una scheda: permette infatti di vietare l'uso della fotocopiatrice alla
persona che trova la scheda.
Questa funzione permette di verificare la situazione bloccata o sbloccata di uno o pi conti.
Nello stesso modo permette di modificarne la situazione: pu bloccare un conto che non
bloccato o, viceversa, sbloccare un conto bloccato. Il dettaglio delle sequenze schermo e delle
operazioni relative a questa funzione il seguente:

GESTIONE DEI CONTI


Blocca Sblocca

Blocca Sblocca
?
CARTADIS TC4 attende la digitazione di un numero di
conto

Digitazione di un numero di conto, per esempio 123

Conto 123 bloccato


= No
CARTADIS TC4 visualizza la situazione del conto: in questo
esempio il conto 123 non bloccato

A partire da questo momento sono possibili 5 tipi di


scelta
C
Uscire dalla
funzione blocco
sblocco dei conti.
(Ritorno al menu)

Visualizzare il
conto successivo

Visualiszzare il

Visualizzazione

conto precedente

automatica di tutti i
conti (arresto dello
scrolling tramite
C )

Modifica della
situazione del
conto. Vedere il
dettaglio delle
operazioni nella
pagina seguente.

22

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

La modifica della situazione bloccata o sbloccata viene descritta nella tabella successiva:

GESTIONE DEI CONTI


Blocca Sblocca

Blocca Sblocca
?
CARTADIS TC4 attende la digitazione di un numero di
conto

Digitazione del numero di conto: per esempio 123

Conto 123 bloccato


= No
CARTADIS TC4 visualizza la situazione del conto: in questo
esempio il conto 123 non bloccato.
A partire da questo momento sono possibili 5 tipi di scelta

C
Il tasto C indica che si vuole modificare la situazione del conto

Conto 123 bloccato


Si
No
Il cursore, lampeggiando, si posiziona sulla situazione attuale del conto
Grazie ai tasti freccia sinistra o freccia destra si posiziona il cursore sulla situazione desiderata e poi si
valida con E.
In questo esempio noi posizioniamo il cursore su Si per bloccare il conto 123
Spostare il cursore su Si

Conto 123 bloccato


Si
No
E

Conto 123bloccato
= Si
Ritorno al menu

23

TC4 e il Gestore

5.3. GESTIONE DEI SETTORI


La gestione dei settori molto simile a quella dei conti. Vi si ritrovano le funzioni :
- Visualizzazione di uno o pi settori
- Azzeramento di un solo settore per volta
- Azzeramento contemporaneo dei 99 settori.
Potete notare, tuttavia, che non esiste la funzione di blocco dei settori.Partendo dal menu
principale si accede al sotto-menu di gestione dei settori nel modo seguente:

AMMINISTRAZIONE
Gestione settori

GESTIONE SETTORI
Visual. settori

VISUALIZZAZIONE DEI SETTORI


Questa funzione permette di visualizzare il numero delle copie imputate ad uno o pi settori;
molto simile alla funzione di visualizzazione dei conti. Il dettaglio delle sequenze schermo
possibili il seguente:

GESTIONE SETTORI
Visual. settori

Visual. settori
?
Sono possibili 2 tipi di digitazione in
risposta a questa domanda
Tipo 2

Tipo 1
Per esempio numero di settore 12

Nessuna digitazione del numero di settore

Visual. settore
Settore 12=
7801

Visual. settore
Settore 10= 12987
(In questo esempio il settore 10 il primo
settore non nullo)

Nei due casi sono possibili 4 scelte

Uscita dalla funzione di


visualizzazione dei settori
(Ritorno al menu)

Visualizzazione
del settore
successivo

Visualizzazione del

Visualiszzazione

settore precedente

automatica di tutti i
settori non nulli (arresto
dello scrolling tramite
C )

24

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

Nota : Dopo la visualizzazione dell'ultimo settore, la somma di tutte le copie imputate ai


settori viene visualizzata come segue:

Visual. Settori
Totale =
47801

AZZERAMENTO DI UN SOLO SETTORE


Questa funzione permette di azzerare uno dei 99 settori delCARTADIS TC4. Il dettaglio delle
sequenze schermo possibili il seguente:

GESTIONE SETTORI
Un settore a 0

Un settore a
?

In risposta a questa domanda bisogna digitare il


numero del settore da azzerare
Per esempio numero di settore 12

Settore 12= 0
Si
No
CARTADIS TC4 chiede una conferma di azzeramento. In risposta a
questa domanda sono possibili 2 tipi di digitazione
(per difetto il cursore posizionato su No)
Spostare il cursore su Si

Settore. 12= 0
Si No

Il settore non viene azzerato perch il


cursore era su No

E
Il settore 12 azzerato

Fine della funzione di azzeramento di un solo settore.


Ritorno al menu superiore

GESTIONE SETTORI
Un settore a 0

25

TC4 e il Gestore

AZZERAMENTO DI TUTTI I SETTORI


Questa funzione permette di azzerare contemporaneamente tutti i 99 settori del CARTADIS
TC4 . Il dettaglio delle sequenze schermo possibili il seguente:

GESTIONE SETTORI
Tutti i settori a 0

Tutti i settori a 0
Si
No
CARTADIS TC4 chiede conferma di azzeramento. Per
difetto il cursore si trova su No. Sono possibili due tipi
di risposta.

Spostare il cursore su Si

Tutti i settori a 0
Si No

Non viene azzerato nessun settore


poich il cursore era su No.

E
Tutti i 99 settori del CARTADIS TC4 sono
azzerati

Fine della funzione di azzeramento contemporaneo di tutti i settori


Ritorno al menu precedente

GESTIONE SETTORI
Tutti i settori a0

26

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

5.4. REGISTRAZIONE DELLE SCHEDE MAGNETICHE


Vengono utilizzate le schede ad Alta Coercibilit, cio quelle che non sono sensibili ai campi
magnetici presenti in un ambiente di ufficio: calamite, chiavi, forbici magnetizzate, etc..Questa
caratteristica una delle migliorie apportate da CARTADIS TC4, e permette di aumentare la
sicurezza delle informazioni che sono registrate sulle schede.
Possono essere utilizzate due tipi di schede:
- schede ricaricabili, (valore massimo 999 999).
- schede use e getta, (valore massimo 500).
Generalmente questi due tipi di schede vengono consegnate vergini. Devono quindi essere
definite prima dell'uso. Questa programmazione viene effettuata grazie alla funzione di
definizione descritta in questo capitolo. E' anche possibile registrare di nuovo una scheda
ricaricabile una volta che il suo valore arriva a 0 o quando si desidera cambiare il suo valore.
Se si tratta invece di una scheda usa e getta un'altra registrazione impossibile. L'affidabilit
del Cartadis TC4 e la qualit delle sue prestazioni dipendono, in gran parte, dal buon stato
fisico delle schede utilizzate. Non bisogna quindi registrare di nuovo delle schede che abbiano
la banda magnetica rovinata, cio quando la protezione di plastica della superficie rigata in
profondit. Cartadis TC4 controlla che non siano state fatte pi di 3000 transazioni con la
scopo di proteggersi dalle nuove registrazioni di tali schede.
Nel capitolo "3.2. Descrizione delle schede" abbiamo visto che una scheda magnetica
composta da pi aree: valore, settore, conto, codice d'accesso. La presenza o l'assenza di alcune
di queste aree in una scheda permette al gestore di adattare il funzionamento del CARTADIS
TC4 alle sue necessit di gestione.
Il procedimento di registrazione si divide in due tappe :
1) Inizializzazione delle aree d'informazione nella memoria del TC4.
2) Effettiva registrazione della scheda.
Si possono visualizzare i vari campi d'informazione accessibili, partendo dal menu principale nel
modo seguente :

AMMINISTRAZIONE
Definizione scheda

Valore Conto Accesso


Idem
Idem
Idem
Visualizzazione dei campi di informazione

Ogni campo pu essere inizializzato con tre tipi di valore :


1) Un NUMERO composto da pi cifre.
2) NO, una parola chiave che significa che questo campo non deve essere
registrato sulla banda.
3) IDEM, una parola chiave che significa che non bisogna modificare l'informazione che gi presente sulla banda (questo ha significato solo quando si tratta di
una nuova registrazione).

TC4 e il Gestore

27

La riga superiore dello schermo visualizza il nome dei tre campi : Valore, Conto e Accesso.
Inizialmente il cursore posizionato su Valore questo significa che il campo Valore
selezionato e che si pu procedere all'inizializzazione.
Per inizializzare o modificare un campo d'informazione bisogna prima di tutto selezionarlo con
i tasti
e
, poi domandare la sua inizializzazione con il tasto C
. Il cursore
si sposta allora sulla seconda riga, poi il CARTADIS TC4 attende la digitazione del campo.
La scelta dei campi d'informazione viene descritta nella tabella successiva :
1- Scelta di un NUMERO (necessariamente diverso da 0) :
scegliere il numero con i tasti da 0 a 9 poi validare con E
2- Scelta della parola chiave NO :
scegliere 0 poi validare con E
3- Scelta della parola chiave IDEM :
premere solo
E
4- Scelta di un numero di Settore :
La scelta di un numero di settore un caso particolare, infatti si pu fare solo
se si sceglie un numero di Conto. Per scegliere un numero di settore e
contemporaneamente un numero di conto CARTADIS TC4 applica la regola
seguente:
- Scelta di un numero da 1 a 1200: non c' settore
- Scelta di un numero di 5 o 6 cifre: le 4 cifre di destra sono il numero di
conto, le cifre di sinistra sono il numero di settore.

Uso delle parole chiave NO

e IDEM

La parola chiave NO serve ad eliminare la registrazione di un campo; il significato dei vari campi
e la loro influenza sui metodi di gestione viene descritta nei capitoli 3.2 e 3.3.
La parola chiave IDEM serve a facilitare le nuove registrazioni delle schede senza modificare
le informazioni gi presenti sulla banda magnetica. E' utile nei casi seguenti:
Alcune schede Valore/Conto sono arrivate a 0 e si vuole ricaricare tutte queste schede
con valore 1000 senza digitare di nuovo il numero di conto di ogni scheda. In questo caso
sotto Conto si metter IDEM.
Come nell'esempio precedente alcune schede Valore/Conto sono arrivate a 0 e in pi
ogni scheda possiede un numero di settore e un codice d'accesso. Per non dover sempre
digitare ogni numero di conto, di settore e ogni codice d'accesso, sotto Conto e Accesso
si metter IDEM.

28

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

Accesso da tastiera al NUMERO DI CONTO


In certi casi puo' essere interessante potere accedere da tastiera al numero di conto da utilizzare
invece di avere una scheda registrata con questo numero.
Spesso in uno copisteria si danno dei lavori da fare su un copiatore ad un operatore interno.
Dandogli una scheda registrata con il conto 1 200, la sua introduzione provoca la seguente
visualizzazione :

Conto
?
L'utilizzatore dovra' allora digitare un numero di conto compreso tra 1 e 1200.

Accesso da tastiera a SETTORE


In modo analogo e' possibile l'accesso da tastiera al settore voluto. Il settore 99 e' quello che
indica al TC4 che bisogna imputare sulla tastiera il settore desiderato.
L'introduzione di una scheda utente avente il settore"99" provoca la seguente visualizzazione:

Settore
?

L'utilizzatore dovra' allora digitare un settore compreso tra 1 e 99.


Possamo notare che tutte le combinazioni sono possibili :

SETTORE

CONTO

diverso da 99

diverso da 1200

diverso da 99

1200

Accesso al n di conto

99

diverso da 1200

Accesso al n di settore

99

1200

OPERAZIONI
Nessun accesso da tastiera

Accesso al n di conto e settore

29

TC4 e il Gestore

Descriviamo a titolo di esempio, nella tabella successiva, l'inizializzazione di una scheda


Valore. Questa ha valore 1500; questo esempio descrive in una prima fase l'inizializzazione dei
campi Valore, Conto e Accesso con rispettivamente 1500, No e No. La registrazione effettiva
della scheda avviene in una seconda fase.
Prima fase
a

Valore Conto Accesso


Idem
Idem
Idem

Valore Conto Accesso


1500
Idem

Scelta dei campi d'informazione


Il campo Valore viene selezionato poich il
cursore lo evidenzia

C richiesta di modifica del campo valore

Scelta della parola chiave No

Valore Conto Accesso


1500
No
Idem

Valore Conto Accesso


Idem
Idem
1

Selezione del campo Accesso


g

Scelta del valore e validazione

Valore
1500

Valore Conto Accesso


1500
Idem
Idem
Selezione del campo Conto

Con
No

Access
Idem

C richiesta di modifica del campo Accesso


h

Valore
1500

Valore Conto Accesso


1500
Idem
Idem

Conto Access
No
Scelta della parola chiave No

C Richiesta di modifica del campo Conto


i
e

Valore Conto Accesso


1500
Idem

Valore Conto
1500
No
Tutti i campi sono inizializzati
correttamente

Access
No

30

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

Seconda fase
a

d
Un secondo pi tardi

Valore Conto
1500
No

Access
No

ritirare la scheda
1500
No
No

Selezione della registrazione


Ritiro della scheda UTENTE

Inserire scheda
1500
No
No

Inserire scheda
1500
No
No

CARTADIS TC4 in attesa della scheda.


Bisogna introdurre una schedaUTENTE
vergine o gi usata (deve aver fatto meno
3000 trasanzioni)
c

Inserimento di una scheda UTENTE

Lettura
1500
No

No

A partire da questo momento esistono 2


possibilit:
1 - Registrazione di una nuova scheda.
2 - Ritorno al menu di scelta premendo
un
tasto qualsiasi.

Un secondo dopo

Scrittura
1500
No

No

Presentiamo ora un secondo esempio di registrazione di una schedaValore/Conto purch abbia


anche un numero di settore. Questa scheda ha valore 2000, conto 53 e settore 12. Come per
l'esempio precedente la prima fase comprende l'inizializzazione dei campi Valore, Conto e
Accesso con rispettivamente 2000, 12:53, No. Si pu notare fin da ora il tipo di notazione per
definire una coppia (settore, conto):
Numero di Settore: Numero di Conto
nel nostro esempio: 12:53
TC4 utilizza questo tipo di notazione per visualizzare il numero di settore e il numero di conto.
La seconda fase comprende la effettiva registrazione della scheda.

31

TC4 e il Gestore

Prima fase
a

Valore Conto Accesso


Idem
Idem
Idem

Valore Conto Accesso


2000
Idem

Scelta dei campi d'informazione.


E' selezionato il campo Valore evidenziato dal
cursore.

C richiesta di modifica del campo Valore

2 0

5 3

Scelta del settore 12 e del conto 53


f

Valore Conto Accesso


2000
12:53
Idem

Valore Conto Accesso


Idem
Idem

Selezione del campo Accesso


g

Scelta del valore e validazione

Valore Conto Accesso


2000
12:53
Idem

Valore Conto Accesso


2000
Idem
Idem
Selezione del campo Conto

C richiesta di modifica del campo Accesso


h

Valore Conto Accesso


2000
12:53

Valore Conto Accesso


2000
Idem
Idem

Scelta della parola chiave No

C richiesta di modifica del campo Conto


i
e

Valore Conto Accesso


2000
Idem

Valore Conto Accesso


2000
12:53
No
Tutti i campi sono inizializzati
correttamente

32

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

L'effettiva registrazione della scheda decisamente simile a quella descritta a pagina 29. Esiste
solo una differenza quando si registra una seconda scheda. Con l'intento di semplificare le
operazioni del gestoreCARTADIS TC4 f aumentare il numero di conto di un'unit, nel nostro
esempio il campo Conto passa automaticamente a 12:54.Questa caratteristica permette di
registrare una serie di schedeValore/Conto, avendo su ogni scheda lo stesso valore e il numero
di conto diverso, senza dover tornare al menu di scelta.

5.5. I CONTATORI DI STATISTICHE


Il menu principale di amministrazione mette a disposizione due contatori. Il primo viene
chiamato contatore d'Uso e riflette l'uso della fotocopiatrice. Per ogni copia effettuata viene
aumentato il prezzo della copia: questo prezzo generalmente 1 (nel caso in cui il prezzo A4
sia fissato a 1). Se il prezzo A4 1 (caso per difetto) il contatore d'uso rappresenta il numero
delle copie A4 effettuate.
Il secondo viene chiamato contatore di Valore accreditato, e rappresenta la somma (o il
numero delle copie) accreditata sulle schede utente. Ogni volta che il gestore accredita un valore
su una scheda utente, questo contatore viene aumentato del valore accreditato.
Attenzione: Quando viene caricata una scheda il cui valore diverso da zero questo vecchio
valore viene detratto dal contatore Valore accreditato, poi il nuovo valore della scheda viene
attribuito allo stesso contatore.
Questi due contatori sono doppi: vuol dire che comportano un primo contatore non modificabile
dal gestore e un secondo contatore modificabile. Il primo viene chiamato contatore di
riferimento, il secondo ha il ruolo di contatore giornaliero. Il contatore giornaliero pu essere
modificato dal gestore e funziona nello stesso modo del contatore di riferimento. Il contatore
di riferimento visualizzato sulla sinistra dello schermo, il contatore giornaliero sulla destra.
Partendo dal menu principale si accede ai contatori di statistiche nel modo seguente:

AMMINISTRAZIONE
Statistiche

Utilizzo
100456

34567

Contatoredi riferimento Contatore giornaliero

33

TC4 e il Gestore

Di seguito viene descritta la visualizzazione dei contatori di statistiche e la modifica dei


contatori giornalieri:

Utilizzo
100456

34567

Utilizzo
100456

Contatore di riferimento Contatore giornaliero

Richiesta di modifica del contatore giornaliero.


Il contatore gionaliero si cancella, il cursore lo
sostituisce e CARTADIS TC4 attende un valore

E Azzeramento del contatore


giornaliero

Utilizzo
100456

Il nuovo valore del contatore giornaliero viene


visualizzato a destra

Uscita dalla funzione di


visualizzazione dei contatori di
statistiche
(Ritorno al menu)

Visualizzazione del contatore


successivo

Valore accreditato
150416
19438
Contatore di riferimento

Contatore giornaliero

Visualizzazione del contatore


precedente

Valore accreditato
150416

Richiesta di modifica del contatore giornaliero.


Il contatore giornaliero si cancella, il cursore lo
sostituisce e CARTADIS TC4 attende un valore

Valore accreditato
150416
0
Il nuovo valore del contatore giornaliero viene
visualizzato a destra

34

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

35

6
TC4
E L'OPERATORE

L'OPERATORE una persona che pu accedere alle funzioni di gestione dei "conti", dei
"settori" e ai contatori di statistiche. Questa persona non ha accesso alle funzioni di registrazione
di schede e ai parametri di manutenzione del CARTADIS TC4.
Esiste una differenza importante tra la scheda AMMINISTRAZIONE e la scheda
OPERATORE che risiede a livello dei controlli di accettazione fatti dal CARTADIS TC4:
- La scheda AMMINISTRAZIONE viene accettata solamente dal TC4 con il
quale stata consegnata (controllo del numero di serie).
- La scheda OPERATORE viene accettata da tutti i TC4 che hanno lo stesso
numero di gruppo (insieme di apparecchi compatibili)
Nella tabella della prossima pagina vengono descritte le funzioni accessibili alla scheda
operatore.

36

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

CARTADIS TC4
Inserire la scheda

Inserimento della scheda


Operatore

OPERATORE
Gestione dei conti
Gestione dei settori
Statistiche

Vedi pag. 17
Vedi pag. 23
Vedi pag. 31

I simboli

Rappresentano i tasti della


tastiera

Dopo 4 minuti di inattivit nella funzione OPERATORE CARTADIS TC4


esce automaticamente da questo programma e ritorna disponibile per gli
utenti.

37

7
USO
della STAMPANTE

CARTADIS TC4 munito di una derivazione per stampante con una presa DIN a cinque pin;
questa presa si trova sulla parte anteriore dell'apparecchio.
CARTADIS TC4 riconosce automaticamente la presenza della stampante e stampa le
informazioni volute al momento desiderato.
Per stampare le informazioni relative alla gestione dei conti, dei settori o dei contatori di
statistiche bisogna:
1 - Mettere in tensione la stampante.
2 - Collegare la stampante alla presa DIN del TC4.
3 - Consultare le informazioni desiderate come per una visualizzazione a schermo.

38

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

Specifica della derivazione stampante


Livello elettrico:
velocit di trasmissione:
numero di bit dati:
parit:
bit stop:
controllo del flusso:

TxD
TDR

RS232
1200 bit/secondo
7
senza
2
DTR/DSR

1
5 2 4
0 Volt

DsR
RxD

39

8
COMPATIBILITA' con gli
APPARECCHI CARTADIS

CARTADIS TC4 incompatibile solo con gli apparecchi a scheda magnetica di vecchia
generazione. Vi descriviamo ora le possibili compatibilit tra apparecchi con lostesso numero
di gruppo.
Compatibilit tra TC1 e TC4:
Nessuna compatibilit.
Compatibilit tra TC2 e TC4:
I CARTADIS TC4 dalla versione softwareV6.0 e ulteriore non sono pi compatibili con
i Cartadis TC2.
Compatibilit tra TC3 e TC4:
Le CARTADIS TC4 dalla versione softwareV6.0 e ulteriore non sono pi compatibili
con i Cartadis TC3. Nel caso di una richiesta compatibilita con i TC3, deve prendre
conttato col servizio di assistenza technica.
Stampanti eTC4:
Le stampanti operanti sui vecchi apparecchiCARTADIS funzionano sulTC4 senza aver
bisogno di nessuna regolazione.

40

Manuale Utente -

Caricatore Infrarosso e TC4 :


Nessuna compatibilli.
SoftwareTCPC e TC4:
Nessuna compatibilit.

CARTADIS TC4

41

9
CODICI ARTICOLI
PER ORDINI

SCHEDE
schede"UTENTE" vergini (confezione da 100 schede).

WCARTEUTI-F

schede magnetiche "USA E GETTA" in cartone vergini valore


massima 500 copie (confezione da 300 schede).

WCARTEPAP-F

scheda per pulizia (confezione da 10 schede)


bustine in plastica per la sistemazione delle schede (da 100).

WCARTENET
WCARTEPOCH

In caso di perdita della scheda "OPERATORE" o della scheda


"AMMINISTRAZIONE" si richiede di fornire, insieme
all'ordine, il numero di serie del TC4 e di aggiungere la fotocopia
della fattura d'acquisto di questo stesso apparecchio.
scheda "AMMINISTRAZIONE" con numero di serie

WCARTEADM-E

scheda "OPERATORE" con numero di gruppo

WCARTEOPER-E

42

Manuale Utente -

CARTADIS TC4

STAMPANTE
Stampante per TC4 con cavo.
Carta per stampante(confezione da 10 rulli).
Nastri stampa (confezione da 10 nastri).

ZP180
WPAP180
WRUBAN180

43

10
INSTALLAZIONE

10.1. FISSAGGIO MECCANICO


CARTADIS TC4 viene consegnato con un sostegno angolare di fissaggio avente varie
possibilit di orientamento. Le varie possibilit sono:

Fissaggio ad una parete dietro alla fotocopiatrice:

TC4

123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123

123
123
123
123
123
123
123
TC4 123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123

44

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

Fissaggio ad un carter della fotocopiatrice:

al carter
posteriore

TC4

Fotocopiatrice
di tutte le
marche

al carter laterale

123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123
123

Fotocopiatrice
di tutte le
marche

10.2. COLLEGAMENTO ELETTRICO


Il collegamento elettrico del CARTADIS TC4 deve essere effettuato da un tecnico di
fotocopiatrici. Il TC4 viene "letto" dalla fotocopiatrice come un key counter e di conseguenza
deve essere collegato come questo. TC4 non dispone di alimentazione propria : viene
alimentato dal +24V della fotocopiatrice; a seconda dei casi questa alimentazione viene
recuperata dal +24V disponibile su uno dei due terminali dell'impulso contatore oppure, quando
ci non possibile, direttamente dall'alimentazione +24V della fotocopiatrice.
Nella maggioranza dei casi vengono collegati soltanto 6 fili:

- Filo giallo = Terminale 1 dell'impulso contatore


- Filo bianco
= Terminale 2 dell'impulso contatore
- Filo grigio
- Filo blu

= Terminale 1 del shunt copiatore


= Terminale 2 del shunt copiatore

- Filo verde
= 0 Volt
- Filo giallo/verde= terra

Installazione

Uscendo dalla produzione l'interruttore SW6 chiuso, tutti gli altri sono aperti.

45

46

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

Il collegamento minimo viene descritto nella tabella a pag. 42. Dopo aver disattivato la
fotocopiatrice, bisogna collegare al connettore "key counter" i 4 fili GIALLO, BIANCO, BLU
e GRIGIO (vedi schema a pag.43).
Collegamento del filo verde da 0 Volt:
- Se la vostra fotocopiatrice ha lo 0 Volt del 24V collegato alla massa elettrica per
facilitare il collegamento potete collegare il filo verde alla massa elettrica.
- Se lo 0 Volt della fotocopiatrice non collegato alla massa elettrica, nel caso di
fotocopiatrici di origine RICOH (SMO, NASHUA, INFOTEC....) bisogna
assolutamentecollegare il filo verde allo 0 Volt (del 24V) dell'alimentazione della
fotocopiatrice (lo 0 Volt generalmente disponibile su uno dei terminali dello shunt).
Collegamento del filo Giallo/Verde:
- Questo filo deve essere sempre collegato alla massa elettrica della fotocopiatrice.
Dopo il collegamento di questi 6 fili, il TC4 pronto a funzionare : la messa in tensione della
fotocopiatrice implica anche quella del TC4. Se il visualizzatore del TC4 rimane spento dopo
questa operazione significa che l'impluso contatore della fotocopiatrice non fornisce i 24V
(questo succede con le fotocopiatrici CANON o PANASONIC).
Casi particolari di fotocopiatrici che non forniscono 24V ai terminali dell'impulso
contatore
L'alimentazione a +24V del TC4 pu essere attivata utilizzando il filo rosso che deve essere
collegato al +24V dell'alimentazione della fotocopiatrice (gli altri 6 fili sono collegati come
descritto precedentemente). Bisogna anche chiudere l'interruttore SW1 e aprire l'interruttore
SW6.

Casi particolari di fotocopiatrici KONICA U-BIX 500


Il modello 500 di KONICA U-BIX ha bisogno di un collegamento particolare al "Copy Corder
C(k)" perch gli impulsi emessi da questo tipo di fotocopiatrice sono del tipo 26V pulsato
(denominazione UI-BIX). Il collegamento deve essere fatto nel modo seguente:
- sulla scheda magnetica principale (Control Board) bisogna eliminare il diodo D6 che si
trova tra i connettori CN16 e CN17,
- tagliare il collegamento tra il 26V pulsato e il punto "CN16-6 (26V pls)", fare il taglio il
pi vicino possibile al connettore,
- mettere un filo di collegamento tra il +24V continuo (per esempio CN1-5 (24V DC) e il
punto "CN16-6 (26V pls),
- collegare il filo giallo del TC4 al punto "CN16-6 (26V pls),
- collegare il filo bianco del TC4 al punto "CN16-7 (C(t)CONT)",
- collegare il filo giallo/verde alla massa elettrica,
- il filo grigio e il filo blu devono essere collegati allo shunt copiatore.

47

Descrizione della scatola di microinterruttori


CARTADIS TC4 dotato di una scatola di 8 microinterruttori che permette di controllare la
presenza o la mancanza di segnale elettrico sul cavo di collegamento tra TC4 e fotocopiatrice.
Questa scatola situata all'interno del TC4 in prossimit del cavo copiatore. Ecco il significato
di questi interruttori:

SW1 aperto
chiuso

Filo rosso non collegato


L'alimentazione del TC4 pu essere attivata grazie al filo rosso

SW2
SW3

Riservato per un'applicazione futura


Riservato per un'applicazione futura

SW4 aperto
chiuso

Filo rosso non collegato


Filo arancio collegato al contatto Generalmente Chiuso del rel di shunt

SW5 aperto
chiuso

Connettore JACK ALIMENTAZIONE ESTERNA non collegata


L'alimentazione del TC4 pu essere attivata dalla presa JACK dietro

SW6 chiuso

L'alimentazione del TC4 pu essere attivata da uno dei due fili del
conteggio regressivo (il filo giallo o il filo bianco
Il filo giallo e quello bianco non sono collegati all'alimentazione del TC4

aperto
SW7 aperto
chiuso

Non introduce la costante tempo sul segnale in MODALITA' A3


Introduce una costante di tempo sul segnale in MODALITA' A3

SW8

Riservato per un'applicazione futura

48

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

10.3. COPIE IN FORMATO A3


CARTADIS TC4 pu essere installato su fotocopiatrici in grado di realizzare delle copie in
formato A3 e A4. Esistono due tipi di fotocopiatrici che condizionano il collegamento del TC4.
Tipo 1 :
La fotocopiatrice emette due impulsi copia per ogni copia in A3. In questo caso
sufficiente il collegamento dei 6 fili come descritto precedentemente. Ogni copia A3
provoca una detrazione, sulla scheda, equivalente a 2 copie in A4.
Tipo 2 :
La fotocopiatrice emette un solo impulso copia per il formato A3. In questo caso bisogna
collegare il filo nero e il filo marrone provenienti dal TC4 in modo che ci sia una presenza
costante di corrente tra questi due fili (da 5 a 24V) quando la fotocopiatrice si trova in
formato A3 (non ha importanza la polarit di questi due fili). Con questa configurazione
un impulso copia provoca una detrazione definita dal "Prezzo A3", per difetto il prezzo
A3 viene definito a 2: la detrazione sar quindi di 2.
E' difficile trovare un segnale permanente che indica il sistema A3 sulla maggior parte
delle fotocopiatrici. In tal caso si possono collegare il filo nero e il filo marrone ai terminali
del LED A3 del pannello; se questo LED alimentato in multiplazione bisogna
posizionare l'interruttore SW7 su chiuso.

10.4. INDICATORI LUMINOSI


CARTADIS TC4 dotato di tre tipi di indicatori luminosi situati sulla parte anteriore
dell'apparecchio. Ecco il significato di questi indicatori (dall'alto verso il basso):
Indicatore 1 rosso :
Questo indicatore si accende quando la fotocopiatrice ferma (SHUNT aperto) .Indica
anche la presenza di corrente d'alimentazione.
Indicatore 2 verde :
Questo indicatore si accende quando la fotocopiatrice validata (SHUNT chiuso).
Funziona in opposizione all'indicatore 1: quando l'indicatore 1 acceso l'indicatore 2
spento, quando l'indicatore 1 spento l'indicatore 2 acceso.
Indicatore 3 rosso :
Questo indicatore si accende per la durata dell'impulso copia. Serve per agevolare il
collegamento dei fili giallo e bianco: soprattutto permette di verificare la presenza
dell'impulso copia.

Installazione

49

10.5. PROCEDURA DI AVVIAMENTO


Nel caso di una installazione di pi apparecchi nello stesso luogo, bisogna rendere compatibili
i numeri di gruppo dei vari TC4 prima di registrare le schede (vedi pag. 53)
Per verificare il buon funzionamento del TC4 si registra una scheda utente (vedi capitolo 5.4
pag. 26) poi con questa scheda si effettuano delle copie e si verificano i punti seguenti :
- Una copia A4 scala solo una copia dalla scheda: questo controllo deve essere eseguito in
mono e multicopia Se la detrazione non corretta bisogna ritornare a pag. 55 sulla
regolazione del parametro "filtro impulso".
- Una copia A3 detrae bene a seconda dei metodi di collegamento:
fotocopiatrice di tipo1 : due volte la detrazione A4
fotocopiatrice di tipo3 : detrazione definita dal prezzo A3 (per difetto 2).
- Controllo della buona regolazione del parametro "ritardo eject manuale" tramite la
seguente operazione :
1 - inserire una scheda utente valida,
2 - premere il tasto COPIA della fotocopiatrice e, subito dopo, premere un tasto
del TC4,
3 - verificare che la copia sia stata detratta bene dalla scheda.

50

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

51

11
DESCRIZIONE
dei PARAMETRI

CARTADIS TC4 comprende 12 parametri interni che sono tutti consultabili dal tecnico: alcuni
di questi sono modificabili per adattare il TC4 alla fotocopiatrice; altri per adattare il suo
funzionamento alle esigenze del cliente; ed infine altri sono solamente delle informazioni di
ordine statistico.
Per consultare questi parametri ed eventualmente modificarli bisogna essere in possesso della
schedaAMMINISTRAZIONE consegnata insieme alCARTADIS TC4. E' consigliabile che
il tecnico legga il capitolo 5 "TC4 e Il Gestore" per familiarizzare con i vari menu e i metodi
per spostarsi all'interno di questi menu.
Si pu accedere all'insieme dei parametri di manutenzione partendo dalla funzione
IMPOSTAZIONE del menu principale AMMINISTRAZIONE. Questa funzione protetta
da un codice di accesso per non attivarla per errore. Il codice d'accesso :
1235
I 12 parametri sono accessibili uno dopo l'altro. Il loro ordine di apparizione viene descritto nella
tabella della pagina seguente. Per modificare un parametro basta farlo apparire e poi premere
il tasto C .

52

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

CARTADIS TC4
Inserire scheda
Codice d'accesso?
Inserimento della scheda
Amministrazione
1

AMMINISTRAZIONE
Gestione dei conti

AMMINISTRAZIONE
Impostazione

scrolling
automatico

Inserire la scheda
Amministrazione
L'uscita dal menu dei parametri seguita dalla
richiesta di inserimento della scheda
Amministrazione solo se stato modificato uno dei
parametri

Serie
743
Formato scrittura
StdRec = TC4 V1..5
Gruppo 1
743
Gruppo 2
0
Gruppo 3
0
Filtro impulso
20
Ritardo apert.Shunt
1
Eject automatico
12
Ritardo eject manual
4
Con decimale
No
Lingua
Italiano
Prezzo A4
1
Prezzo A3
2
Errore scrittura
0
Operazione
14043

C
C
C
C
C
C
C
C
C
C
C
C
C
C

Descrizione dei Parametri

53

PARAMETRO "Serie"
Questo parametro il numero di serie del CARTADIS TC4.Viene inizializzato in fabbrica e
non pu essere modificato. Ogni TC4 possiede un numero diverso . Questo numero anche
scritto sia sulla scheda "Amministrazione" che sull'etichetta che si trova sulla parte posteriore
dell'apparecchio. Il numero di serie del TC4 viene visualizzato quando si accende.

PARAMETRO "Gruppo 1" - Gruppo 2" - "Gruppo 3"


La finalita' del numero di gruppo e' di autorizzare o vietare il funzionamento di un certo numero
di schede utente. Infatti le schede utente posseggono un numero di gruppo ed il CARTADIS
TC4 autorizza solo le schede aventi un numero di gruppo uguale ad uno dei suoi 3 gruppi.
I numeri di gruppo di un TC4 sono modificabili solo se si posseggono le schede amministrative
dei TC4 di riferimento. Il procedimento di modifica del numero di gruppo e' la seguente:
- Scelta arbitraria di un apparecchio di riferimento (se si tratta di un'estensione del sito,
l'apparecchio di riferimento sara' quello meno recente od il precedente apparecchio di
riferimento).
- Per tutti i Cartadis diversi dalTC4 di riferimento, la modifica del numero di gruppo avvienne
tramite la scheda Amministrativa del TC4 di riferimento (o con la scheda Registrazione del
TC3 di riferimento.

dettaglio delle operazioni di modifica del numero di gruppo "1" di un TC4


Fare apparire il parametro gruppo "1"

Gruppo
1324
C Richiesta di modifica del numero di
gruppo "1"

Inserire la scheda di
riferimento
TC4 attende l'inserimento della scheda
Amministrazione del TC4 di riferimento

Gruppo 1
783
Appare il nuovo numero di gruppo "1"

54

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

Come esempio, vi presentiamo il caso di una installazione di tre TC4 aventi rispettivamente i
numeri di serie : 123, 124 e 125. Affinche' le schede degli utenti funzionino indifferentemente
sui tre TC4, noi scegliamo arbitrariamente il TC4 numero 124 come apparechio di riferimento,
poi modifichiamo il numero di gruppo 1 degli altri due.

Prima della modifica dei numeri di gruppo


TC4
serie = 123
gruppo 1 = 123

TC4
serie = 124
gruppo 1 = 124

TC4
serie = 125
gruppo 1 = 125

Scegliamo come apparecchio di riferimento il TC4 numero 124


Dopo la modifica dei numeri di gruppo
TC4
serie = 123
gruppo 1 = 124

TC4
serie = 124
gruppo 1 = 124

TC4
serie = 125
gruppo 1 = 124

Questi parametri definiscono la compatibilita' tra le schede degli utenti ed il TC4. Di fabbrica
sono settati nel seguente modo :
Gruppo 1 =

numero de serie del TC4

Gruppo 2 =

Gruppo 3 =

Questi numeri sono visualizzati all'accensione dell'apparecchio.


Il Gruppo 1 ha il ruolo principale rispetto ai Gruppi 2 e 3 : e' sempre il Gruppo 1 che e' registrato
sulla scheda utente. Nella maggioranza dei casi non sara' necessario utilizzare i Gruppi 2 e 3.
Essi saranno utilizzati solo quando si vorra' disporre di un accesso gerarchizzato.

55

Descrizione dei Parametri

Per esempio in un' azienda, le schede utente dei dirigenti potranno essere utilizzate su tutte le
fotocopiatrici, mentre le schede utente degli impiegati non saranno accettate dai TC4 installati
sulle fotocopiatrici riservate ai dirigenti.
Esempio di utilizzo con 2 livelli gerarchici :

Azienda
Fotocopiatrici dirigenti

Fotocopiatrici impiegati

TC4
g 1 = 3200
g2=
0
g3=
0

serie
3200

TC4
g 1 = 3202
g 2 = 3200
g3=
0

TC4
g 1 = 3200
g2=
0
g3=
0

serie
3201

g 1 = 3202
g 2 = 3200
g3=
0

serie
3202

TC4
serie
3203

Le schede registrate sui TC4 3200 o 3201 potranno essere utilizzate su tutte le fotocopiatrici
dell'azienda.
Le schede create sui TC43202 o 3203 funzioneranno solo sulle fotocopiatrici per gli impiegati.

PARAMETRO "Filtro Impulso"


Questo parametro rappresenta il numero minimo di millesimi di secondo che deve durare
l'impulso di conteggio regressivo della fotocopiatrice per essere considerato come impulso
valido.Questo parametro regolabile tra 1 e 999; il suo scopo di proteggersi dagli impulsi di
conteggio regressivo aventi dei fronti di salita e discesa con rimbalzo :
- Se questo parametro regolato ad un valore troppo elevato, il TC4 pu perdere degli
impulsi di conteggio regressivo.
- Se questo parametro regolato ad un valore troppo basso, il TC4 scaler pi copie di
quelle effettuate.
Regolare il "Filtro Impulso" a 20 millesimi di secondo d generalmente dei buoni risultati.

56

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

PARAMETRO "Ritardo Apertura Shunt"


Questo parametro permette di ritardare l'apertura dello shunt quando l'ammontare delle copie
sulla scheda raggiunge lo 0. Questo ritardo regolabile da 0 a 9 secondi. E' utile per alcune
fotocopiatrici che non accettano l'apertura dello shunt al momento dell'emissione dell'impulso
di conteggio regressivo causando cos un inceppamento o una copia stampata parzialmente.

PARAMETRO "Eject Automatico"


Questo parametro permette di espellere automaticamente la scheda dell'utente dopo aver
passato un certo tempo senza aver effettuato copie. Questo tempo di attesa regolabile in
manciate di 10 secondi. Il parametro "Eject automatico" regolabile da 0 a 99 uguale ad un
massimo di 990 secondi. Il valore 0 ha un significato particolare:non esiste eject automatico
Questo parametro regolato in fabbrica a 12 , che vuole quindi dire 2 minuti.

PARAMETRO " Ritardo Eject Manuale"


Questo parametro permette d'imputare sul conto o su una scheda utente le copie che sono in
fase di fotocopiatura quando l'utente richiede l'emissione della scheda. Questo parametro
rappresenta il numero di secondi durante i quali il TC4 attende eventuali impulsi copia dopo
aver premuto un tasto della tastiera. Questo tempo regolabile da 0 a 9 secondi: in genere 4
secondi.
Questo parametro particolarmente utile per le fotocopiatrici che emettono "l'impulso copia"
alla fine del ciclo.

PARAMETRO "Con Decimale"


Questo parametro indica la forma sotto la quale devono essere visualizzati i numeri sullo
schermo. I valori possibili di questi parametri sono : Si o No.
Se questo parametro No i numeri vengono rappresentati senza virgola, si dice che il TC4
lavora in "unit" (configurazione in uscita dalla fabbrica).
Se questo parametro Si, i numeri vengono rappresentati con due cifre dopo la virgola, si dice
che il TC4 lavora in "valore monetario". In questo caso permette di contare le lire o altra moneta.

Descrizione dei Parametri

57

PARAMETRO "Lingua"
Questo parametro indica la lingua nella quale vengono visualizzati i messaggi sullo schermo del
TC4. I valori possibili di questo parametro sono: italiano, francese, inglese tedesco, espagnolo.
Per fare apparire i valori possibili del parametro "lingua" bisogna premere o
dopo aver richiesto la modifica premendo C .

PARAMETRO "Prezzo A4"


Questo parametro rappresenta il numero che viene imputato sul conto o sulla scheda utente per
ogni copia A4 effettuata. Si pu regolare da 0 a 9999 nel caso in cui il parametro "con decimale"
No, oppure si pu regolare da 0,00 a 99,99 nel caso in cui il parametro "con decimale"
Si .

PARAMETRO "Prezzo A3"


Questo parametro rappresenta il prezzo che viene imputato al conto o alla scheda utente per
ogni copia A3 effettuata. Si pu regolare da 0 a 9999 nel caso in cui il parametro"con decimale"
No oppure regolabile da 0,00 a 99,99 nel caso in cui il parametro "con decimale" Si .

PARAMETRO "Errore Scrittura"


Questo parametro rappresenta il numero di errori che sono stati fatti al momento della scrittura
di una scheda magnetica. Su un apparecchio in buono stato questo numero deve sempre essere
uguale a zero. Quando si abbiano piTC4, non facile, per un tecnico, localizzare l'apparecchio
che presenta dei difetti di scrittura ad intermittenza. Questo parametro permette di identificarlo
con certezza e, quindi, di effettuare un intervento correttivo sull'apparecchio difettoso.
Questo parametro modificabile, infatti pu essere azzerato dopo un intervento di manutenzione.

PARAMETRO "Operazioni"
Questo parametro rappresenta il numero di schede utente che sono state introdotte per
effettuare o no delle copie. Questo parametro riflette il traffico dell'uso del CARTADIS TC4.
Permette di pianificare gli interventi di manutenzione. Non possibile modificare questo
parametro.

58

Manuale Tecnico -

CARTADIS TC4

PARAMETRO "Formato scrittura"


Questo parametro stato introdotto nel Cartadis TC4 dalla versione software V.6 :
- Se questo parametro ha valore "StdRec = TC4 V1..5" :
. Le schede in cartone sono codificate con il nuovo metodo. Ci permette una
percentuale molto alta di recupero dei dati nelle schede in cartone nel caso esse
siano danneggiate. Le schede in cartone non sono compatibili con i Cartadis
TC4 con software V.1 e V.5.
- Se questo parametro ha valore "MaxRec = TC4 V6..Vx" :
. Le schede in cartone e le schede in plastica sono codificate con un nuovo metodo.
Ci permette una percentuale molto alta di recupero dei dati nelle schede nel
caso esse siano danneggiate. Le schede codificate con questo metodo non sono
compatibili con i Cartadis TC4 con software V.1 e V.5.

59

12
MANUTENZIONE

Per un buon funzionamento dell'apparecchio si consiglia di:


- pulire il rullo di trascinamento in gomma con uno straccio imbevuto di alcool
- pulire la testina magnetica con una scheda di pulizia imbevuta d' alcool
- pulire il lettore con una bomboletta ad aria compressa.
La frequenza di queste operazioni dipende dall' ambiente di lavoro. Se il CARTADIS TC4
installato in un ufficio, queste operazioni dovrebbero essere effettuate ogni 20000 operazioni
o ogni sei mesi se non stato raggiunto questo numero di operazioni.
Queste operazioni di pulizia devono essere effettuate con l' apparecchio non in tensione come
pure l' apertura e la chiusura del coperchio.
Per facilitare il reperimento degli elementi da pulire, si pu fare riferimento alla sezione del
lettore che si trova nella pagina seguente.

Potrebbero piacerti anche