Sei sulla pagina 1di 4

Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale

GESTIONE AZIENDALE (12 CFU)


Anno Accademico 2015-1016

Proff. Rosa Maria Dangelico, Claudio Leporelli e Fabio Nonino


Docente responsabile I semestre: prof. Fabio Nonino (fabio.nonino@uniroma1.it)
Docente responsabile II semestre: prof. Claudio Leporelli (leporelli@diag.uniroma1.it)

OBIETTIVI FORMATIVI
Il corso presenta una panoramica introduttiva della gestione aziendale analizzando i rapporti
tra problemi e decisioni delle diverse aree funzionali dell'impresa (ricerca e sviluppo,
progettazione, marketing e vendite, produzione e logistica, gestione delle risorse umane,
tecnologiche, informative e finanziarie) e i modi in cui i processi di pianificazione (formulazione
di strategie per le unit di business e le funzioni, budgeting, gestione dei processi e delle attivit
operative) riconducono ad una sintesi coerente con gli obiettivi aziendali i punti di vista che
emergono in queste aree.

RISULTATI DI APPRENDIMENTO ATTESI


Lo studente deve acquisire capacit di analisi qualitativa degli effetti della dotazione di risorse
e competenze e della collocazione nel mercato sulla capacit di competere. Deve inoltre essere
in grado di utilizzare quantitativamente metodologie e strumenti tipici del budgeting e delle
scelte operative.

PROGRAMMA DIDATTICO
Sezione 1 - Lanalisi strategica e le sue implicazioni su processi e sistemi di
programmazione

Il concetto di strategia, lanalisi del settore e lanalisi delle risorse e delle competenze;
Le strategie competitive di base e lAnalisi del vantaggio competitivo nei costi e nella
differenziazione
Strategia e creazione del valore.
Il ruolo delle strutture organizzative nellimplementazione della strategia
Dalla strategia di business alla strategia funzionale.
o Le Operations e il loro ruolo nella strategia di impresa: lOperations Strategy.
o Marketing Strategy.
Dalla strategia di business alla progettazione dei processi.

Sezione 2 - I sistemi di programmazione e controllo

I centri di responsabilit e lelaborazione dei budget


Lanalisi dei costi nelle decisioni aziendali
Tipologie di costo e metodologie di calcolo: ambiti e limiti di utilizzo
Lassegnazione dei costi a centri di costo, prodotti e attivit

Sezione 3 - I Processi di Pianificazione e Gestione delle attivit operative

Lanalisi, la progettazione, la gestione e la misura dei processi per il miglioramento delle


prestazioni aziendali
Produzione: orizzonti di pianificazione e ambiti decisionali
La pianificazione della capacit produttiva e della produzione
Il ruolo delle scorte. L'incertezza e le regole di decisione

MATERIALE DIDATTICO

Libri di testo
Slide e materiale integrativo scaricabili dal sito web

TESTI DI RIFERIMENTO
Sezione 1 - Lanalisi strategica e le sue implicazioni su processi e sistemi di
programmazione
Robert M. Grant (2010), Contemporary Strategy Analysis, Text and cases, 7th edition, Wiley
(http://eu.wiley.com/WileyCDA/WileyTitle/productCd-EHEP001841.html).
------------PART I INTRODUCTION
Chapter 1 - The Concept of Strategy
PART II THE TOOLS OF STRATEGY ANALYSIS
Chapter 2 - Goals, Values and Performance
Chapter 3 - Industry Analysis: The Fundamentals
Chapter 4 - Further Topics in Industry and Competitive Analysis
Chapter 5 - Analyzing Resources and Capabilities
Chapter 6 - Developing Resources and Capabilities
Chapter 7 Organization structure and Management Systems: The fundamentals of
Strategy Implementation
PART III THE ANALYSIS OF COMPETITIVE ADVANTAGE
Chapter 8 - The Nature and Sources of Competitive Advantage
Chapter 9 - Cost Advantage
Chapter 10 - Differentiation Advantage
PART IV BUSINESS STRATEGIES IN DIFFERENT INDUSTRY CONTEXTS
Chapter 11 - Industry Evolution and Strategic Change
Chapter 12 - Technology-based Industries and the Management of Innovation
Chapter 13 Competitive advantage in mature industries

Alberto F. De Toni, Roberto Panizzolo, Agostino Villa (2013), Gestione della Produzione, Isedi
(http://www.isedi.it/catalogo/economia-aziendale/gestione-della-produzione-3481/autori).
d
------------Capitolo 1 Strategia e modelli di produzione (completo)
Capitolo 2 La competizione sul tempo (completo)
Capitolo 3 La competizione sul servizio (completo)

Sezione 2 - I sistemi di programmazione e controllo


Ray H. Garrison, Eric W. Noreen, Peter C. Brewer, Marco Agliati, Lino Cinquini (2012),
Programmazione e controllo - Managerial accounting per le decisioni aziendali, 3edizione,
McGraw Hill (http://www.catalogo.mcgraw-hill.it/catLibro.asp?item_id=2736).
------------Capitolo 1 - Contabilit direzionale e contesto aziendale (parziale)

Attivit del management e richieste di informazioni alla contabilit direzionale


Contabilit generale e contabilit direzionale a confronto
Sviluppo del ruolo della contabilit direzionale
Caratteristiche della contabilit direzionale nellambito dei sistemi di programmazione e
controllo

Capitolo 2 - Costi: terminologia, concetti e classificazione (parziale)

Classificazione generale dei costi


Costi di prodotto e costi di periodo
Classificazione dei costi nel bilancio
Costi dei prodotti osservati pi da vicino
Classificazione dei costi per predirne il comportamento
Schema di conto economico a margine di contribuzione
Classificazione dei costi per assegnare i costi agli oggetti di costo
Classificazione dei costi per il processo decisionale

Capitolo 3 - Progettazione dei sistemi di calcolo dei costi: i costi per commessa (completo)
Capitolo 4 - Progettazione dei sistemi di calcolo dei costi: i costi per processo (parziale)

Confronto tra i sistemi di determinazione dei costi per commessa e per processo
Una panoramica dei flussi dei costi per processo

Capitolo 5 - Relazioni costo-volume-profitto (completo)


Capitolo 6 - Sistemi a costi variabili: uno strumento per il management (completo)
Capitolo 7 - Activity-based costing: uno strumento utile per il processo decisionale
(completo)
Capitolo 8 - Pianificazione: il budget (completo)
Capitolo 9 - Budget flessibili e analisi della performance (completo)
Capitolo 10 - Costi standard e analisi delle varianze (parziale)

Costi standard: concetti fondamentali


Un modello generale per lanalisi delle varianze del costo standard
Uso dei costi standard. Varianze dei materiali diretti
Isolare le varianze
Responsabilit manageriale della varianza
Uso dei costi standard. Varianze della manodopera diretta
Uso dei costi standard. Varianze dei costi generali variabili di produzione

Capitolo 12 - Analisi differenziale: un approccio chiave per il processo decisionale


(completo)

Sezione 3 - I Processi di Pianificazione e Gestione delle attivit operative


Alberto F. De Toni, Roberto Panizzolo, Agostino Villa (2013), Gestione della Produzione, Isedi
(http://www.isedi.it/catalogo/economia-aziendale/gestione-della-produzione-3481/autori).
------------Capitolo 5 Classificazione dei sistemi produttivi (parziale)

5.1 Schema generale di flusso logistico


5.2 Classificazione secondo il modo di rispondere alla domanda
5.3 Classificazione secondo il modo di realizzare il volume di produzione
5.4 Classificazione secondo il modo di realizzare il prodotto

Capitolo 7 I modelli di funzionamento del sistema di produzione (parziale)

7.1 Cenni introduttivi alla progettazione del prodotto

Capitolo 8 Sistemi di gestione dei materiali (completo)


Capitolo 9 Il lotto economico (parziale)

9.1 Introduzione
9.2 Modello base del lotto economico
9.3 Sviluppi del modello base del lotto economico

Capitolo 10 La scorta di sicurezza (completo)


Capitolo 11 Sistemi di gestione dei materiali a scorta (parziale)

11.1 Classificazione dei sistemi di gestione a scorta


11.2 I sistemi a controllo continuo (ROL ReOrder Level)
11.3 I sistemi a controllo periodico (ROC ReOrder Cycle)
11.4 Vantaggi e svantaggi dei sistemi ROL e ROC

Capitolo 12 Sistemi di pianificazione della produzione (parziale)

12.1 Lo schema di riferimento per la pianificazione e il controllo della produzione


12.2 Articolazione del sistema di pianificazione e controllo della produzione di lungo termine
12.3 Articolazione del sistema di pianificazione e controllo della produzione di medio termine
12.4 Articolazione del sistema di pianificazione e controllo della produzione di breve termine

Capitolo 13 Sistemi di pianificazione di medio e breve termine (completo)

Potrebbero piacerti anche