Sei sulla pagina 1di 7

Emittente TV

VIDEO
Canale 286

Canale 678

Quotidiano della Provincia di Siracusa

Sicilia

66

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 13 luglio 2016 Anno XXix N. 165 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit locale: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Individua larea allinterno dellex ospedale neuropsichiatrico di c.da Pizzuta sottoposta a vincolo assoluto Rischio dissesto finanziario dellEnte

Area nuovo ospedale


Commissione fuori rotta

Obiettivo: far perdere i 110 mln di euro per il nuovo ospedale


Dopo quasi 70 giorni di

politica

discussione, la Commissione Urbanistica del Comune di Siracusa ha partorito il classico topolino e ha


deciso di perdere il finanziamento del nuovo ospedale, scegliendo come
area dove costruirlo quella
dellex ospedale neuropsichiatrico di contrada Pizzuta dove, a tutti noto
tranne ai componenti della
commissione, vi sono dei
vincoli previsti nel Piano
Regolatore Generale.

Cambiamento
radicale
e vecchie
manfrine

Basta

con il festival
delle libere interpretazioni
degno dei peggiori azzecca garbugli. Nuovo governo della citt significa
cambiamento radicale e
non vecchie manfrine pasticciate. Per costruire un
nuovo governo della citt
bisogna cancellare quello
precedente: c' davvero
poco da interpretare cos
in una nota il deputato
nazionale del Pd, Pippo
Zappulla. E a quanti si
affannano, preoccupati di
fughe in avanti, io registro
solo tentativi di fuga dalla
responsabilit di assumere provvedimenti politici
allaltezza della gravit.
A pagina dodici

A pagina cinque

viabilit

carabinieri

Gioved chiude Controllo anti


abusivi alla fiera
il viadotto
di Scala Greca di Avola
Da gioved mattina il viadot-

to Scala Greca sar chiuso al


traffico per consentire i lavori
di completamento della nuova.
A pagina quattro

Bilancio consuntivo 2015


Prova a fare la voce grossa
Progetto Siracusa

vermexio

Nucleo di lavoro
per nuove strategie
di bilancio

Un nucleo di lavoro per ri-

solvere i problemi che rendono difficile l'equilibrio dei


conti del Comune. L'idea
dell'assessore al Bilancio,
Gianluca Scrofani, che lo
proporr nei prossimi giorni.

Il parere non favorevole dell'Organo di revisione sul

Rendiconto 2015 boccia inesorabilmente l'operato del


Comune di Siracusa, certificandone, da fonte autorevole, la cattiva gestione lo afferma il coordinatore
cittadino di Progetto Siracusa, Carmen Perricone.
A pagina tre

A pagina tre

Emergenza discariche, il sindaco


Garozzo plaude al prefetto Gradone
Ancora

le numerose
segnalazioni e proteste di
commercianti e cittadini,
nel corso della mattinata.

una volta
il prefetto Gradone
riuscito, con la disponibilit che lo contraddistingue, a fare
sintesi tra le diverse
esigenze dei comuni
della provincia.

A pagina cinque

A pagina quattro

Recependo

Focus 2

Sicilia 13 luglio 2016, mercoled

13 luglio 2016, mercoled

Liceo classico M.F. Quintiliano:


maturit fuori classe

Si

da poco
conclusa la canonica sessione dellesame
di Stato per gli
studenti italiani.
Canoniche
sono state anche le modalit delle prove
in cui tutti gli
alunni si sono
cimentati.
Ne
sanno qualcosa
gli studenti del
quinto anno del
liceo
classico
all I.I.S. M.F.
QUINTILIANO
di Siracusa il
cui percorso di
studi, per,
stato
tuttaltro
che canonico.
Gi dal primo
anno gli studenti sono stati
coinvolti in attivit
didattiche
extracurriculari
diverse dal solito
producendo vere e proprie eccellenze.
Questanno
i
traguardi sono
stati di spicco
e pi numerosi:
dalla partecipazione alle Olimpiadi di italiano,
di matematica
e delle lingue
classiche
a
quella al Festival Dantesco di
Roma in cui si
ottenuto il terzo
premio; per poi
passare al seminario nazionale del MIUR
sullapprendimento delle lingue
classiche
di Rovigo in cui
stato presentato il lavoro
svolto nellambito del progetto di alternanza
scuola-lavoro
Dal testo alla
scena. Proprio
questo proget-

Sono giunti allambita vetta ottenendo la votazione di cento e lode,


tre (Marialaura Ambrogio, Paolo Lo Castro, Martina Petrolito)

to stato il fiore allocchiello


del
percorso
scolastico della classe che
ha portato alla

produzione
di
pubblicazioni
presentate
al Salone del
Libro di Torino 2014 e che

Il progetto stato il fiore allocchiello del percorso scolastico della classe che ha portato alla produzione di pubblicazioni presentate
al Salone del Libro di Torino 2014

questanno ha
visto coinvolta
la 5AZ nella
traduzione della Prima Olimpica di Pindaro

in collaborazione con lIstituto


Nazionale
del
Dramma Antico. Tra questi
studenti attivi e

e che questanno ha visto coinvolta la 5AZ nella traduzione


della Prima Olimpica di Pindaro
in collaborazione con lIstituto
Nazionale del Dramma Antico

impegnati alcuni hanno anche


rivestito cariche
di
rappresentanza
interne
al consiglio dIstituto e, pi
ampie, a livello
provinciale nella
Consulta degli
Studenti, quindi
, come affermano i docenti nel
documento del
15 maggio hanno confermato
anche in questo
modo interesse
per la vita complessiva dellistituzione scolastica, desiderio
di partecipazione e capacit
di assumere responsabilit generali. A questo
va aggiunta la
partecipazione
a un corso organizzato dalla
Scuola Superiore di Catania sul
Corpus ciceroniano.
Un tale impegno
non ha risparmiato di portare
i suoi frutti anche durante il
temuto esame
di maturit: sei
di questi alunni
(Giulia Cassarino,
Gianpietro Grillo, Sonia
Lauretta,
Roberta
Nobile,
Giada Occhipinti, Vittoria Pavan) sono giunti
allambita vetta
ottenendo la votazione di cento
e lode, tre (Marialaura Ambrogio, Paolo Lo
Castro, Martina
Petrolito) hanno
ottenuto laltrettanto meritevole cento. Epilogo allaltezza
di studenti da
sempre
fuori
classe.

vermexio

Nuove
opportunit
per il sostegno
alla cultura

Nuove opportunit per il sostegno

alla Cultura: lavviso pubblico per la


progettazione culturale. E' questo il
titolo del seminario che si terr questa mattina alle 10 nel salone Paolo
Borsellino di palazzo Vermexio.
Con questo seminario informativo,
organizzato dal Comune di Siracusa
in collaborazione con Anci, e rivolto
agli amministratori locali dei Comuni della Sicilia orientale, si intende

Sicilia 3

diffondere la pi ampia conoscenza


di un nuovo strumento a favore della
Cultura. Con lAvviso pubblico per
la progettazione culturale, pubblicato
lo scorso 8 giugno da parte del Mibact, vengono messi a disposizione
dei Comuni - singoli o in associazione, che rappresentino un bacino
di almeno 150.000 abitanti - delle
regioni Sicilia, Calabria, Campania,
Basilicata e Puglia, 5,6 milioni di

SiracusaCity

euro per sostenere la redazione di


progetti integrati finalizzati alla valorizzazione del patrimonio culturale.
Alle 10.00: apertura dei lavori affidati al sindaco Giancarlo Garozzo
Seguiranno, i saluti di Paolo Amenta, vice presidente Anci Regionale,
quindi l'introduzione a cura dell'assessore, Valeria Troia, coordinatrice
ANCI Nazionale del gruppo Politiche Innovative.

Bilancio comunale 2015: nuovo


parere negativo dei revisori

Progetto Siracusa: Il Comune potrebbe trovarsi,


gi nei prossimi mesi, dinanzi uno squilibrio tale
da provocare il dissesto finanziario dell'ente

Il parere non favo-

revole dell'Organo di
revisione sul Rendiconto 2015 boccia
inesorabilmente l'operato del Comune
di Siracusa, certificandone, da fonte
autorevole, la cattiva
gestione lo afferma il coordinatore
cittadino di Progetto
Siracusa,
Carmen
Perricone -.
A carico all'attuale
amministrazione,
i
revisori segnalano
gravi irregolarit peraltro gi evidenziate
in precedenti pareri
e relazioni e mai sanate, nonch l'ormai
cronica difficolt di
riscossione
delle
entrate
tributarie.
Nell'occhio del ciclone particolarmente
la Tari, la contestata
tassa rifiuti tra le pi
alte di Italia, con un
costo del servizio
che gli stessi revisori
definiscono elevato
rispetto alla criticit
contributiva dell'intera collettivit.
Di fronte all'esosa
tassa, un servizio
di raccolta dei rifiuti pessimo se non
inesistente con una
raccolta differenziata ancora largamente non gestita. di
qualche giorno fa il
comunicato del Sindaco che, forse un
po' ingenuamente,
invitava i cittadini a
ridurre la spazzatura
perch non si trova
discarica in zona per
il conferimento.
Un comunicato talmente
macchiettistico da sembrare
a molti una bufala
di quelle che spesso girano sulla rete.
Ed invece no: tutto
tristemente vero e

certificato da esperti
contabili preposti al
controllo dei conti.
La situazione del
Comune
cittadino
viene descritta come
di grave allerta causata da un forte
squilibrio finanziario
e di cassa, su cui va
a pesare il contenzioso della vicenda
Open Land, con ulteriori costi a carico
dei cittadini.
Altra criticit individuata nella relazione nel settore idrico,
collegato anche alla
mancata riscossio-

ne di crediti relativi
alla gestione diretta
in economia del suddetto servizio.
Di fronte a passivit di tali dimensioni,
concludono i revisori, il Comune potrebbe trovarsi, gi nei
prossimi mesi, dinanzi uno squilibrio
tale da provocare il
dissesto finanziario
dell'ente.
Si confermano e ribadiscono nella relazione dei Revisori le
preoccupazioni gi
ampiamente evidenziate dallo stesso
Collegio in merito
alla tenuta di un Comune, che a nostro
avviso appare sempre pi senza guida,
dirigersi ottusamente ed imperterrito
verso un collasso
finanziario e di cassa, che si aggiunge
alla deriva politica
e forse morale, che
caratterizza sempre
pi
quest'amministrazione, la peggiore che Siracusa possa ricordare.

La proposta dell'assessore al Bilancio Gianluca Scrofani nella prossima Giunta

Un nucleo di lavoro per nuove strategie di bilancio

Un

nucleo di lavoro per risolvere


i problemi che rendono difficile l'equilibrio dei conti del
Comune. L'idea
dell'assessore
al
Bilancio,
Gianluca Scrofani, che
lo proporr nei
prossimi giorni alla
Giunta. L'obiettivo
di mettersi subito
dopo all'opera per
apportare gli aggiustamenti gi nel
prossimo pluriennale 2016-2018.
Il nucleo si occuper di cinque criticit: debiti fuori
bilancio, dallinsorgenza alle procedure di riconoscimento
evidenziand0
gli elementi e i
responsabili degli
eventuali
errori;
contenzioso e mi-

Foto archivio.

sure per ridurlo tramite azioni transattive stragiudiziali;


accelerazione nel
recupero degli incassi su tutte le tipologie di entrata;
riduzione dei costi
dei servizi; riduzione della pressione

fiscale.
Una volta individuate le strategie
afferma l'assessore Scrofani sar
compito del servizio finanziario mettere in campo le
azioni conseguenziali. Sono convin-

to che ci siano ancora ampi margini


di movimento per
rimettere in linea i
conti e dare qualche beneficio alla
collettivit. Da un
decennio la Corte
dei conti sollecita
correttivi sui bilanci

di previsione e sui
consuntivi. Si tratta di azioni che, in
un quadro di minori entrate in misura
maggiore rispetto
al passato, in questi due anni, e mai
prima, sono state
messe in campo,
come dimostrano
gli accantonamenti
per 10 milioni sui
debiti fuori bilancio.
Conclude l'assessore Scrofani: Alla
luce degli ulteriori
rilievi, che anche
la procura della
Corte dei conti ha
evidenziato per gli
anni
2007-2011,
intendiamo ancor
pi caratterizzarci
e proseguire nellazione
correttiva
utilizzando tutte le
risorse organizzative disponibili.

SiracusaCity 4

Sicilia 13 luglio 2016, mercoled

Emergenza discariche, il sindaco


Garozzo plaude al prefetto Gradone
Regione metta nero su bianco
un serio piano dei rifiuti, cosa che
non ha mai fatto in questi anni

Ancora una volta il

prefetto Gradone riuscito, con la disponibilit che lo contraddistingue, a fare sintesi


tra le diverse esigenze
dei comuni della provincia consentendo di
allentare l'emergenza
di questi giorni causata dalla Regione.
Lo afferma il sindaco,
Giancarlo
Garozzo
da ieri a Roma per
impegni istituzionali
commentando l'accordo raggiunto ieri nella
riunione in Prefettura
sulla questione rifiuti.
Anche se a regime
ridotto prosegue il
sindaco Garozzo
nei 21 comuni la raccolta della spazzatura
ripartita e dovrebbe
tornare nella normalit nei prossimi giorni.
Sempre se la Regione
a guida Crocetta non
si inventi qualche altra
decisione insensata,
come quella di autorizzare l'intera Sicilia
a conferire a Lentini,
e se altri comuni fuori
provincia non avanzino richieste di presunte priorit, basate su

non si sa che cosa,


per scaricare sugli altri la proprie difficolt
magari facendo leva
sui conflitti politici.
Conclude il sindaco:
Grazie al suo stile
risoluto, il prefetto
Gradone ha fatto un
eccellente lavoro di
mediazione non solo
in ambito provinciale, ma in questa
vicenda la politica

Giancarlo Garozzo

deve riappropriarsi
del suo ruolo. Mentre Siracusa attende
l'esito di ricorsi e controricorsi per disporre di un servizio di
igiene urbana degna
di una citt civile e
messo a bando nel
dicembre del 2014, le
Regione metta nero
su bianco un serio
piano dei rifiuti, cosa
che non ha mai fatto
in questi anni, perch
i suoi ritardi non possono essere pagati
dai comuni e, quindi,
dai cittadini.

Rifiuti, richiesta di convocazione


urgente del consiglio comunale
Il consigliere Massimo Milazzo
del gruppo Opposizione ho illustrato ieri pomeriggio in aula e
depositato agli atti della Presidenza una richiesta di convocazione
urgente del consiglio comunale in
adunanza aperta riguardo l'emergenza rifiuti.
La convocazione in consiglio comunale dei deputati nazionali,
di tutti i sindaci dei comuni della
provincia, e soprattutto dei deputati regionali deve servire a conoscere chiaramente la politica che
la Regione Siciliana intende perseguire sulla gestione dei rifiuti
solidi urbani; deve servire altresi'

a esprimere soluzioni per evitare situazioni emergenziali legate


all'ingolfamento delle discariche
oggi operanti, eventualmente anche pensando con molto pragmatismo a recuperare l'operativit
delle discariche esistenti non dismesse o per le quali sono state
avviate pratiche di ampliamento;
deve servire ancora a tracciare il
percorso, anche tramite un serio
ed efficiente sistema di raccolta
differenziata, per un moderno
ciclo di trattamento dei rifiuti solidi urbani quanto pi possibile
compatibile con la salvaguardia
dell'ambiente.

13 luglio 2016, mercoled

Giunta regionale
approva costituzione
ufficio speciale
differenziata

L
a giunta regionale ieri pomeriggio ha approvato
l'istituzione dell'ufficio speciale per la differenziata.

L'ufficio, sotto il coordinamento della Presidenza della Regione e del Dipartimento Acqua e rifiuti, operer come supporto alle amministrazioni comunali per
la corretta impostazione e la piena attuazione degli
obiettivi di incremento della raccolta differenziata.
Pi specificamente, l'ufficio operer per il raggiungimento dei seguenti obiettivi: adozione da parte di
tutti i Comuni siciliani, anche mediante commissariamento ad acta, dei Piani comunali per la raccolta
differenziata; predisposizione dello schema tipo di
Regolamento e Piano da approvare con Decreto del
presidente della Regione, per i Comuni inadempienti; monitoraggio dell'avanzamento ed efficacia delle
azioni poste in essere e proposta di correttivi da
proporre al presidente della Regione ed al Dipartimento regionale Acqua e Rifiuti per i provvedimenti
conseguenziali in seno all'ordinanza 5/Rif. Attivit
di supporto tecnico alle Amministrazioni comunali
per la declinazione delle azioni di competenza e di
help desk per quesiti e chiarimenti in sede di attuazione; ricognizione delle inadempienze delle Amministrazioni comunali ai fini della graduazione della
gravit e reiterazione delle stesse per le emissioni di
eventuali provvedimenti di decadenza degli Organi
comunali;ogni attivit utile, di concerto con la Presidenza della Regione, con il Dipartimento Acqua e
Rifiuti e con l'assessorato all'Energia, per l'effettivo
raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata previsti nell'Ordinanza 5/Rif. 2016. L'ufficio, incardinato presso la Presidenza della Regione, sar in
carica fino a ottobre 2017 e sar guidato dall'ingegnere Salvo Cocina.

Sar chiuso gioved il viadotto Scala Greca


Da gioved mattina il viadotto Scala Greca sar

chiuso al traffico per consentire i lavori di completamento della nuova bretella. Un'ordinanza in questo
senso stata emessa oggi dal settore Mobilit e trasporti, mentre dall'Ufficio tecnico fanno sapere che
domani sera potrebbe essere collaudato l'impianto di
illuminazione. La chiusura del viadotto permetter di
realizzare la parte restante della banchina sul ciglio
della corsia in direzione Targia. A quel punto, prima
dell'inaugurazione, bisogner solo completare la pavimentazione.

Vinciullo: Verde Pubblico, avevamo ragione. Progetto Fab Lab Siracusa


Il Comune non ha mai coinvolto la Forestale Finanziamento di 750mila euro

Nel maggio del 2015 avevo presentato linterrogazione parlamentare n.


3037, con la quale chiedevo di verificare il bando del Comune di Siracusa
sullappalto dei servizi di piantagione
e manutenzione delle zone verdi. Lo
dichiara lon. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione Bilancio e
Programmazione allARS.
Linterrogazione dellOn. Vinciullo, hanno proseguito i Consiglieri Comunali
Salvatore Castagnino e Fabio Alota,
pervenuta al Dipartimento regionale
dello Sviluppo Rurale e Territoriale, con
la quale si chiedevano chiarimenti in
merito alla verifica del bando del Comune di Siracusa sullappalto dei servizi di piantagione e manutenzione ordinaria e straordinaria delle zone verdi,
in particolare chiedeva se il Comune di
Siracusa affidasse il servizio di manutenzione del verde pubblico allamministrazione Forestale, in applicazione
dellart.25 della l.r. n.9 del 15/05/2013.
La scorsa settimana, hanno continuato
Vinciullo, Castagnino e Alota, lAssessorato regionale dellAgricoltura, nel
confermare che il Dipartimento regionale dello Sviluppo Rurale e Territoriale
(ex Dipartimento regionale Azienda Re-

gionale Foreste Demaniali) autorizzato a svolgere gli interventi previsti


dallart. 25 della l.r. 9/2013 c.1 lettera
q nonies) cura e pulizia del verde pubblico di propriet dei Comuni, ha comunicato che non risulta agli atti alcuna richiesta del Comune di Siracusa
di stipula di convenzione.
Quindi, quando avevamo attaccato
lAmministrazione Comunale, ancora
una volta lo avevamo fatto a ragione
veduta nel rispetto della legge regionale, a cui il Comune di Siracusa non
si voluto adeguare. Inoltre, qualora
fosse stata coinvolta la Forestale, il
costo sarebbe stato di molto inferiore a
quello pagato dai cittadini siracusani,
con la possibilit certa e concreta che
i risparmi ottenuti potevano essere investiti in altri settori quali, ad esempio,
quello della solidariet sociale. Con la
risposta pervenuta da parte dellAssessorato, hanno concluso Vinciullo,
Castagnino e Alota, viene, ancora
una volta, certificata la bont delle nostre affermazioni e il fatto che lopposizione che noi da sempre svolgiamo
contro questa Amministrazione non
mai strumentale ma sempre rigorosa
e rispettosa della legge.

Il Fab Lab presentato dalla rete della citt di Siracusa con lIstituto tecnico
Filippo Juvara come scuola capofila,
stato uno dei 58 progetti finanziati dal
MIUR nellambito del bando nazionale
Laboratori Territoriali per loccupabilit. I progetti presentati alla scadenza
del bando erano stati 531, solo 151
quelli ammessi alla seconda fase della
selezione, anchessa superata nellultima fase di valutazione nazionale.
I Laboratori Territoriali per loccupabilit sono laboratori promossi da partenariati innovativi tra scuole e attori del
territorio: in essi gli studenti, i professionisti, gli artigiani potranno sviluppare competenze e avvicinarsi in maniera
concreta alla innovazione attraverso la
pratica, per migliorare, quindi, le proprie condizioni di occupabilit.
Il progetto siracusano, finanziato con
750mila euro, prevede la realizzazione di un Fab Lab, ossia di unofficina
di fabbricazione digitale, che sorger
presso i capannoni dellUrban Center,
ex sala Randone, per valorizzare il patrimonio artistico e architettonico, e promuovere il turismo nel nostro territorio
attraverso la digitalizzazione di alcuni
servizi. Il Fab Lab avr ricadute po-

sitive in tutto il territorio siracusano,


considerato il livello tecnologico che
sar raggiunto dal laboratorio e le
finalit del progetto: lo dichiara lassessore alle Politiche scolastiche, Valeria Troia. Il finanziamento prevede la
ristrutturazione dei capannoni su cui
dovr sorgere la struttura, e lacquisto
di attrezzature tecnologicamente innovative quali droni di ultima generazione, stampanti 3D, plotter, cutter ed
altre apparecchiature. Continua lAssessore: Il futuro della nostra crescita
molto legato alleconomia digitale.
Per questo il MIUR, sia attraverso alcuni provvedimenti specifici presenti
nella riforma sulla buona scuola, sia
con lemanazione di specifici bandi,
stimola le scuole ad innovarsi. Questo
progetto rappresenta un ottimo risultato raggiunto grazie alla sinergia tra
Istituzioni, scuole, universit ed aziende del territorio. Il progetto vede la
partecipazione, tra oltre che del Comune che ha messo a disposizione
i locali ed i tecnici dello Smart Lab,
anche di altri Istituti scolastici cittadini,
di partner privati e pubblici, tra i quali il Libero Consorzio e la Camera di
Commercio.

Commissione: costruirlo nellarea dellex ospedale neuropsichiatrico

Area Nuovo Ospedale, vergogna


per carit andate a casa!

Sicilia 5

SiracusaCity

La vicenda giudiziaria scaturisce dalla segnalazione di alcuni


proprietari di terreni nella zona di Citt Giardino

Processo a carico tre dirigenti


dellIsab-Med, ancora richiesta
di costituzione parte civile

Come noto, gi nel 1991 la Soprintendenza di Siracusa ha Ieri mattina al processo a carico tre dirigenti dellIsab-Med
due capi reparti del parco serbatoi dello stabilimento
espresso parere in quanto area sottoposta a vincolo assoluto edi diPriolo,
accusati, a vario titolo, di disastro doloso, avveDopo quasi 70 giorni di discussione,

la Commissione Urbanistica del Comune di Siracusa ha partorito il classico topolino e ha deciso di perdere il finanziamento del nuovo ospedale, scegliendo
come area dove costruirlo quella dellex
ospedale neuropsichiatrico di contrada
Pizzuta dove, a tutti noto tranne ai
componenti della commissione, vi sono
dei vincoli previsti nel Piano Regolatore Generale. Lo dichiarano in una nota
lon. Vincenzo Vinciullo, Presidente della Commissione Bilancio e Programmazione allARS ed i Consiglieri Comunali
Salvatore Castagnino e Fabio Alota.
Come noto, gi nel 1991 la Soprintendenza di Siracusa ha espresso parere contrario al progetto presentato dal
consorzio Prometeo in quanto lospedale neuropsichiatrico stato realizzato
pi di 80 anni fa e quindi sottoposto a
vincolo assoluto.
Pertanto, la non scelta operata dalla
Commissione Urbanistica ha un solo
obiettivo: quello di far perdere i 110 milioni di euro stanziati per il nuovo ospedale.
Bravi, complimenti, meritate un premio
per la vostra bravura!Arrivati a questo
punto, hanno proseguito Vinciullo, Castagnino e Alota, lunica cosa che possono fare questa maggioranza e questa
Amministrazione Comunale quella di

In citt una denuncia e segnalazione

A Pachino controllo
ai negozi compro oro

Nel corso dei controlli pianificati sul terri-

torio gli operatore in servizio al Commissariato di Pachino, hanno eseguito dei


controlli in alcuni esercizi commerciali di
compro oro al fine di verificarne la regolarit amministrativa.
Nel corso dei controlli, stata accertata la
sospetta dazione e vendita di oro da parte di alcuni soggetti, pertanto, gli agenti
hanno cautelativamente cristallizzato
in foto i diversi monili doro e dargento
consegnati ai titolari dei compro oro, tra
cui fedi nuziali, orecchini, bracciali, anelli
anche di ingente valore. I cittadini che abbiano subito furti di preziosi sono invitati
a presentarsi nei locali del Commissariato dalle ore 9 alle ore 18 esibendo la denuncia di furto e quantaltro possa essere
utilizzato per dimostrare la propriet degli
oggetti loro sottratti.
Nel capoluogo gli agenti della Polizia di
Stato, in servizio alle Volanti della Questura di Siracusa, hanno denunciato un
giovane M.C.A. 20 anni, siracusano, per
inosservanza allobbligo di dimora cui
sottoposto e segnalato alla competente
Autorit Amministrativa un giovane, anche lui 20enne, siracusano, per possesso
di modica quantit di sostanza stupefacente.

dimettersi da ogni incarico e andare a


casa, per liberare il popolo Siracusano
dalla loro ignavia e dalla loro ignoranza.
Adesso le procedute si allungano, si
dovr andare in Consiglio Comunale, gli
uffici dovranno esprimere un novo parere con il rischio che bisogna ritornare in
Commissione Urbanistica per scegliere
nuovamente larea.
Ora basta! Per carit, hanno concluso
Vinciullo, Castagnino e Alota, liberate la
nostra citt dalla vostra presenza nociva
e nefasta, andate a casa, avete fatto fin
troppo danno!.
Musotto, nel corso dell'interrogatorio,
disse che 45 mila euro sarebbero stati
consegnati a Raffaele Lombardo che,
per, lo aveva smentito.
Alla luce del proscioglimento di Musotto e del venir meno per gli altri indagati
di alcuni capi di imputazione in Procura
ritengono che, alla fine, l'assenza delle
pezze d'appoggio che specificassero alcune spese possa avere giocato a favore degli imputati. Come dire che la Procura avrebbe dovuto sobbarcarsi di un
ulteriore onere probatorio per dimostrare
come furono effettivamente spesi i soldi.
Insomma, la mancata rendicontazione
non sarebbe stata giudicata una prova
sufficiente. Per essere certi della chiave
di lettura non resta che attendere le motivazioni dell'archiviazione.

lenamento delle acque e omissione di misure atte a contenere l'inquinamento ambientale, in corso di svolgimento
dinanzi al gup del tribunale, Andrea Migneco, ancora una
richiesta di costituzione di parte civile. E stata avanzata
in udienza dallavvocato Danilo Motta per conto di unassociazione che fa capo allavvocato Franco Greco.
Alla richiesta s registrata lopposizione dei legali della
difesa, rappresentata dal professore Giovanni Grasso e
dagli avvocati Massimo Milazzo e Mariano Nicodemo, ritenendola tardiva. Il giudice si riservato mentre ha ammesso tutti gli imputati al rito abbreviato secco. Si tratta
dei dirigenti dellIsab-Med Giancarlo Cogliati, Antonino
Amato e Luigi Scalici; e dei capi reparti del parco serbatoi
di stoccaggio dei prodotti petroliferi, Giuseppe Petrillo, e
relazioni esterne, Leonardo Gambino.
La nuova udienza del relativo processo stata fissata
per il 29 novembre. In quella circostanza, prevista la
requisitoria del pubblico ministero.
La vicenda giudiziaria scaturisce dalla segnalazione
di alcuni proprietari di terreni nella zona di Citt Giardino, a ridosso dei serbatoi di idrocarburi dellIsab, i quali, nellutilizzare lacqua per uso irriguo, si erano accorti
della presenza di idrocarburi. Le indagini hanno portato i
poliziotti del commissariato di Priolo Gargallo a eseguire
diversi sequestri di aree contaminate e quindi inquinate.
Nel fascicolo sono confluite le analisi dell'Arpa che hanno
riscontrato il superamento dei limiti di legge di benzene,
toluene, para-xilene e idrocarburi nelle falde acquifere.
Secondo la Procura i "dirigenti dello stabilimento IsabMed avrebbero dolosamente omesso, nel periodo compreso tra il 7 luglio 2008 e il 3 aprile 2012, di attivarsi
al fine di impedire agli idrocarburi sversati dal serbatoio
S534 di infiltrarsi nel sottosuolo e contaminare le acque di
falda utilizzate per scopi irrigui e alimentari".

Ammende complessive di circa seimila euro

In una inchiesta della Guardia di Finanza

Controlli antiabusivismo ad Avola: Operazione Transumanza:


Paolo Battaglia estraneo
sanzionati quattro ambulanti

Recependo le numerose segnalazioni e proteste di com-

mercianti e cittadini, nel corso della mattinata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Noto, in sinergia con il Comando della Polizia Municipale di Avola, hanno effettuato
una serie di controlli alle numerose bancarelle presenti
nel comune di Avola, specie nel centro storico e zone limitrofe, volti a verificare il possesso delle autorizzazioni
alla vendita e le effettive condizioni di conservazione dei
prodotti alimentari somministrati ai cittadini, la cui tutela e
sicurezza alimentare costituisce, da sempre, un settore
dintervento prioritario per lArma dei Carabinieri.
Al termine dei controlli, i Carabinieri e la Polizia Municipale hanno elevato complessivamente 6 amministrative,
per un importo complessivo di circa seimila euro. Le irregolarit rilevate e contestate riguardano la circolazione
con mezzi gi sottoposti a sequestro, la vendita di generi
alimentari senza la prevista autorizzazione, il commercio
su aree pubbliche senza le previste autorizzazione, problematica, questultima, fonte anche di forte disagio alla
gi congestionata circolazione stradale in alcuni punti nevralgici del paese. Nel corso del servizio sono stati sottoposti a sequestro diverse decine di chilogrammi di frutta e
verdura di varia tipologia che verranno devoluti in beneficienza ad associazioni operanti sul territorio. Inoltre, due
veicoli sono stati sottoposti a sequestro amministrativo ed
affidati a custode giudiziario in quanto circolanti in paese
sebbene gi sottoposti precedentemente a sequestro amministrativo.
I Carabinieri della Compagnia di Noto effettueranno con
assiduit analoghi servizi di controllo, interessando i vari
comuni di competenza, al fine di arginare un fenomeno in
cui la vendita della merce sulle bancarelle abusive o nei
bagagliai delle macchine presuppone, in alcuni casi, la
commissione di illeciti ben pi gravi.

Paolo Battaglia estraneo all'operazione


Transumanza svolta nel mese di maggio
dalla Guardia di Finanza su delega della Procura della Repubblica di Siracusa - cos in una
nosta l'avvocato difensore, Giovanni Grasso: "Il
mio assistito, Paolo Battaglia - gi socio della
"Il service.it" - per del tutto estraneo alla vicenda giudiziaria in oggetto avendo ceduto l'intera sua quota di partecipazione alla suddetta
societ sin dal dicembre 2009 e quindi in epoca
antecedente ai fatti oggetto dell'inchiesta giudiziaria. Il suo nome ancora legato alla societ
solo ed unicamente i quanto i soci subentranti,
illegittimamente, non hanno provveduto all'aggiornamento della ragione sociale inserendo il
nominativo di uno o pi dei nuovi soci in sostituzione di quelli uscenti. Il nome del sig. Battaglia
si trova quindi associato alla notizia di cronaca
in questione unicamente per la condotta illegittima degli acquirenti che hanno omesso di aggiornare la denominazione della societ.

Nel

Siracusano 6

13 LUGLIO 2016, MERCOLED

Sicilia 13 LUGLIO 2016, MERCOLED

Loratore con
lausilio di immagini appropriate ha presentato allattento e sempre
pi incuriosito
pubblico le cure
domestiche
che erano conosciute dai nostri antenati

Farmacia antica

Concluso il corso
sulle piante officinali
di Giovanna Marino

Con

la conferenza
di Angelo Fortuna
La medicina popolare nella Sicilia
dei nostri avi e la
consegna degli attestati ai partecipanti
si concluso il corso sulle piante officinali organizzato
dallUciim, Fidapa,
Naturalchemica,
Amici Fondazione
Emmaus.
Con la conferenza dello studioso e
scrittore di folclore siciliano Angelo
Fortuna su La medicina popolare nella Sicilia dei nostri
avi e la consegna
degli attestai ai partecipanti si concluso il corso sulle
piante officinali. Il
corso stato organizzato con il concorso di pi associazioni, dallUciim,
Fidapa, Naturalchemica, Associazione
Amici Fondazione Emmaus e si
tenuto nella sede
della
Fondazione Centro Biblico
Emmaus-Momsignor Vincenzo Migliorisi. Ha aperto
lincontro la presidente dellUciim e

Organizzato dallUciim, Fidapa, Naturalchemica,


Amici Fondazione Emmaus
della Fidapa professoressa Teresa Peluso,
la quale ha evidenziato il valore della
conoscenza
delle
piante
medicinali
e del loro uso, e ha
illustrato le qualit
del dottore Angelo
Fortuna.
Loratore con lausilio di immagini
appropriate ha presentato allattento e
sempre pi incurio-

Il gesto pi bello dopo un lun-

go e faticoso pomeriggio fra


le salite di Nicosia, arrivato
dallAraldo delle Grida del
Corteo Barocco di Noto. Lassociazione netina ha vinto il
concorso ennese per cortei storici di Sicilia e Peppe Montalto, salendo sul palco a ritirare
il premio, ha consegnato la targa ricevuta dai rappresentanti
istituzionali del Comune di
Nicosia, ad Angelo Vella quale
capo-delegazione del Corteo,
perch simbolicamente era stato tutto il gruppo ad aver meritato quel riconoscimento. Un
nobile gesto da un nobile uomo
e non solo per il portamento e
la rappresentativit del ruolo:
Abbiamo onorato la nostra
citt in quel di Nicosia ha
detto Montalto esprimendosi
sul suo profilo social -. Ci siamo distinti in tutto, come si
soliti fare e i "miei" figuranti
(consentitemi il possessivo)
sono stati letteralmente un

sito pubblico le
cure domestiche
che erano conosciute dai nostri antenati, i quali nella loro
limitatezza economica e scolastica ci
hanno tramandato
ricette per medicine e infusi che scoprendoli si preferisce adoperare in
quanto della stessa
natura delluomo.
Fra le immagini del-

le piante ha anche
mostrato gli utensili
adoperati per triturare le erbe mediche, i vasi di raccolta e necessari alla
selezione relativa ai
disturbi da curare o
guarire.
La conferenza stata una piacevole carrellata di informazioni e conoscenze
apprese nel sentore
di unit di popolo

Il nobile gesto dellAraldo delle Grida, Peppe Montalto

Il corteo barocco vince


il concorso di Nicosia

che si era creato attraverso aspetti della civilt contadina,


la quale ha lasciato
a ogni nuova generazione un patrimonio di sapere e di
sapori, che non pu
essere ricreato o
moltiplicato dallattuale scelta di vita
resa arida dalla fede
nella
tecnologica
seppellendo Dio e
la Famiglia, uccidendo la Natura e il
Pianeta, il Tempo e
lUomo.
colpo d'occhio. Una gioia indescrivibile, onore a loro, onore al
Corteo Barocco e onore all'inestimabile tesoro che risponde
al nome di Noto. Non stato
facile per l'itinerario quasi impossibile e dalla pendenza in
certi tratti molto difficoltosa,
mantenere il portamento, la
compostezza, la signorilit nel
proporci. Ed stato fatto, come
sempre, tutto ugualmente alla
perfezione. Nessuna sbavatura
e i complimenti per noi sono
andati al di l dell'immaginabile. Ho avuto al seguito un gruppo meraviglioso. Grandi sotto
ogni aspetto. Miglior riconoscimento, dunque, non poteva
arrivare per i circa 40 figuranti
del Corteo Barocco di Noto, se
non dallAraldo delle Grida,
che ha sintetizzato il messaggio
e gli apprezzamenti ricevuti per
aver vinto il "Corteo Storico
Carlo V Visita Nicosia - Civitas
Costantissima", dedicato alla
visita che limperatore Carlo V
effettu nellottobre del 1535 a

Sicilia 7

Nel

Siracusano

Carmen Perricone il nuovo coordinatore


cittadino di Progetto Siracusa
E

Carmen Perricone il nuovo


coordinatore cittadino di Progetto Siracusa. "Volutamente si
preferita - dichiara
il presidente del
movimento civico Lucia Catalano
- una persona che
non ricoprisse ruoli istituzionali n
facesse parte gi
del direttivo e che
potesse impiegare
le proprie capacit
ed entusiasmo nel
coordinare la base
sempre piu' larga
del nostro movimento civico sostituendo, in questo
difficile compito,
Dario Tota che,
comunque, ringraziamo per l'attivit
svolta sino a pochi
giorni fa".
Laureata in Economia e Commercio,
Carmen Perricone ha lavorato per
anni nel settore
della
contabilit
e dei servizi alle
piccole e medie
imprese, artigiane
e non, sia collabo-

Laureata in Economia e Commercio ha lavorato per anni nel settore


della contabilit e dei servizi alle piccole e medie imprese

In foto, Carmen Perricone, Ezechia Paolo Reale


rando con le prin- Provinciale Arti- loro fiducia - dicipali associazioni gianato.
chiara
Carmen
di categoria del "Ringrazio il pre- Perricone - e per
territorio cittadino sidente e tutto il questa nomina che
e provinciale, sia direttivo di Pro- accolgo con impecon la rappresen- getto Siracusa, la gno e responsabi-

Accetto con entusiasmo questo impegno ed invito tutti a seguire


le vicende che riguardano la citt con senso civico e spirito critico
tanza per cinque
anni in Camera di
Commercio, come
esperta e membro
della Commissione

rappresentanza istituzionale del movimento ed il suo


portavoce Ezechia
Paolo Reale per la

lit in un momento
in cui la situazione
in citt appare grave, se non esplosiva. Occorre mette-

La riscoperta delle eccellenze del mare nostrum in barca a vela

Terzo Giro dItalia


a vela de La Fedelissima

ella sede della


Lega Navale sita nel
piazzale Lepanto 24,
si svolta una conferenza stampa sul Terzo Giro d'Italia a vela
de La Fedelissima.
Un itinerario straordinario lungo le aree
marine protette italiane, che comprende
nel 2016 tra le altre
tappe le aree marine
protette delle Isole Ciclopi del Plemmirio e
delle Isole Pelagie fino
a toccare Malta.
A illustrare i particolari delliniziativa
sono stati: il delegato
regionale della LNI
Antonio Gagliardo,

gi generale dellArma dei Carabinieri, il


presidente
dell'AMP
del Plemmirio Sebastiano Romano, il presidente della sezione di
Siracusa della Lega Navale Italiana Antonino
Amato, lassessore comunale alle attivit produttive Teresa Gasbarro
e il vicepresidente del
consiglio
comunale
Giuseppe Impallomeni, alla presenza di alti
rappresentanti
della
Lega Navale Italiana e
dell'Arma dei Carabinieri.
Lo scopo del "Giro", arrivato alla terza edizione, sempre lo stesso

Tour Fedelissima in AMP


come hanno evidenzia- fruizione delle bellezze
del mare Mediterraneo
to gli organizzatori
La Fedelissima solcan- con la necessit di predo le AMP del Medi- servarlo dalla continua
terraneo stato detto minaccia d'inquinamen- recher un simbolico to onde riconsegnarlo
messaggio d'amore per alla sua ultra-millenaria
il mare ed il suo eco- storia e alle future genesistema, nello spirito razioni. A questo scopo
statutario della Lega na- si associa anche quello
vale italiana, nei diversi della solidariet, attraincontri con il mondo verso la vendita di un
della scuola, con le libro di poesie, scritte
autorit locali, con le dall'armatore il cui ricomponenti sociali e cavato verr devoluto
la cittadinanza dei luo- questanno ai Medici
ghi d'approdo, un mes- senza Frontiere.
saggio che coniughi la Nel corso degli inter-

re in campo tutte le
energie e competenze per la ripresa di Siracusa, che
vive un periodo di
stagnazione economica sotto gli occhi
di tutti ma anche di
grave caduta di valori e di perdita di
identit, anche politica.
Un momento storico in cui poco o
nulla sembra funzionare: un Comune travolto da pesanti indagini della
magistratura
che
interessano
tanti
- troppi - suoi rapventi sono stati evidenziati i pericoli a cui
esposto il Mar Mediterraneo mare fragile
dal punto divista della
biodiversit, sottoposto
a gravi stress di prelievo di risorse ittiche,
inquinamento e attraversato dal 35% del
traffico commerciale
mondiale.
Dellequipaggio fa parte una biologa marina
che, in collaborazione
con lIspra, realizzer
un monitoraggio delle
acque attraverso limmersione di una sonda
multiparametrica.
I risultati dello studio,
oltre che allIspra, saranno consegnati alle
aree marine protette in
forma di un video che
verr poi divulgato alle
scuole nel corso di iniziative di educazione
ambientale previste per
il nuovo anno scolastico.

presentanti, una citt sporca, ricoperta


di rifiuti, persino
l'aria maleodorante
per miasmi di dubbia
provenienza,
conche di fognatura che si aprono sospette in frequentate zone balneari. Ed
ancora: mancano le
stesse convenzioni (figuriamoci i
fondi) per i servizi
sociali alle persone
fragili (anziani, disabili, ..), asili nido
e relativi accreditamenti coinvolti in
pesanti indagini.
Accetto con entusiasmo
questo
impegno ed invito
tutti a seguire le vicende che riguardano la citt con senso civico e spirito
critico conclude
Carmen Perricone supportando l'azione di contrasto alla
cattiva amministrazione che Progetto Siracusa porta
avanti sin dall'inizio, con intransigenza ed intelligenza, segnalando ogni
anomalia,
anche
mediante tam tam
mediatico, non per
sterili critiche ma
nell'obiettivo superiore della ripresa
della citt, dell'innalzamento del benessere e della sua
qualit della vita".

Nel

Siracusano 8

13 LUGLIO 2016, MERCOLED

Sicilia 13 LUGLIO 2016, MERCOLED

Vinciullo: Patto per il Sud, inserite la chiesa


Madre e la chiesa di san Sebastiano di Buscemi

Incontro-dibattito Da uomo a uomo venerd 15 luglio alle 17,30 c/o la ex-chiesa dei Cavalieri di Malta
Erano

La Chiesa Ma- Per essendo ambedue inserite nel Patto per il


dre di Buscemi Sud, sono due e differenti linee di intervento
e la Chiesa di
San Sebastiano
Martire
sono
state
inserite nellelenco
delle opere da
finanziare attraverso il Patto per il Sud.
Lo comunica
lOn. Vincenzo
Vinciullo,
Presidente della Commissione Bilancio e
Programmazione allARS.
Per
essendo
ambedue inserite nel Patto
per il Sud, sono
due e differenti
linee di intervento.
La Chiesa Madre, che dedicata alla Nativit di Maria
SS., verr finanziata
per
un importo di
800.000 euro
e i lavori consisteranno nel
restauro conservativo.

Chiesa Madre

Chiesa San Sebastiano

Molto
pi
complessi
e
impegnativi i
lavori di completamento del

S. Sebastiano
che
verranno
finanziati
per
un importo di
1 . 11 3 . 7 4 0 , 0 0

r curato dalla
Parrocchia che
sar titolare del
finanziamento.
Il secondo in-

La Chiesa Madre, che dedicata alla Nativit di Maria


SS., verr finanziata per un importo di 800.000 euro e i
lavori consisteranno nel restauro conservativo. Molto
pi complessi e impegnativi i lavori di completamento
del restauro e consolidamento della Chiesa S. Sebastiano
restauro e con- euro.
tervento, inves o l i d a m e n t o Nel caso della ce, verr curato
della
Chiesa Chiesa di San dalla
SovrinSebastiano,
come possibile vedere dalle foto allegate,
le
condizioni
sono veramente difficili, ai
limiti della pericolosit.
La Chiesa
in
sofferenza
anche
perch
i lavori a suo
tempo realizzati non sono
stati sufficienti
a metterla in sicurezza.
Il primo intervento, ha proseguito
lOn.
Vinciullo, ver-

tendenza
di
Siracusa e il
finanziamento
stato inserito fra quelli di
cui si occuper
lAssessorato
dei Beni Culturali.
Soddisfazione
ha espresso il
Sindaco
Nellino Carb insieme al Parroco Don Marco
Garro e a quanti hanno avuto
modo di visitare la Chiesa di
San Sebastiano

durante un sopralluogo che


si tenuto la
scorsa settimana.
Un
risultato
sperato da anni,
ha dichiarato il
Sindaco Nellino Carb, che
finalmente potr realizzarsi
in modo che,
oltre la Chiesa
Madre, anche
la Chiesa di
San Sebastiano possa ritornare allantico
splendore.

i mitici
anni 70 quando,
a fronte dei mille
cortei femministi
che si snodavano
per le strade dItalia, unassociazione di uomini di temeraria
coscienza ebbe
il coraggio di
affiancarsi alle
donne, si chiamava Maschile
plurale.
Era e rimase lunica del nostro
paese. Perch?
Perch gli uomini non si coinvolgono? Perch
non
prendono
posizione, non
si attivano, non
partecipano
nemmeno come
spettatori
agli
infiniti convegni
organizzati dalle donne sulla e
contro la violenza di genere? Eppure capita spesso di leggere o
sentire commenti durissimi contro i maltrattanti
e gli assassini di
donne dalla viva
voce di uomini che di questa
mattanza
non
ne possono pi.
Qualcuno se ne
vergogna, qualcun altro invoca
il ritorno delle
femministe (che
mai se ne sono
andate!) altri ancora accusano le
istituzioni
dinettitudine, leggerezza e complicit. Sembra
sfuggire a tutti il
pensiero che, al
di l di una loro
eventuale solidariet con le vittime, ogni singolo
uomo portatore di una cultura maschilista
che li rende carnefici.
Sembra
sfuggire a tutti
lasimmetria del
rapporto fra i generi, laddove la
rottura di un rap-

Violenza di genere:
Gli uomini parlano
agli uomini
porto trova legittimit soltanto
se a deciderla
lui. Mentre invece se a deciderla
lei, merita lestrema punizione: la morte.
Ed cos che i
violenti, nel silenzio colpevole degli altri
uomini, trovano
una connivenza
che li giustifica,
li assolve e ne
garantisce e ne
perpetua il potere.
Non tutti gli
uomini sono stupratori diceva
un motto femminista Ma tutti gli stupratori
sono uomini.
E chi non lo
aggiungiamo
noi al momento giusto, pu di-

ventarlo.
Nel
frattempo
fruisce anche lui
del potere degli stupratori di
tenere le donne
nel terrore per-

manente.
Di essere stuprate. Ma anche
di essere picchiate. O uccise.
Parte dunque dal
Comitato Atti-

Sicilia 9

Nel

Siracusano

visti Siracusani
FARE,
coordinatore Salvo
Russo, con il patrocinio del Comune e la collaborazione della
Rete Centri Antiviolenza, liniziativa dellincontro-dibattito
Da uomo a
uomo che avr
luogo
venerd
15 luglio alle
17,30 c/o la exchiesa dei Cavalieri di Malta. Allincontro
relazioneranno
lAssessore comunale ai beni
culturali Francesco Italia, il comandante della
stazione Carabinieri Ortigia,
Mar. Santo Parisi, il Sostituto Procuratore
Dott.
Antonio
Nicastro, il parroco di Cassibile, Padre Salvo
Arnone, e da
Torino, Domenico Matarozzo,
esponente della
leggendaria associazione Maschile Plurale.
Uomini
che
diranno ad altri uomini che
cosa
pensano
della violenza
di genere, che
cosa provano ad
ogni notizia di
femminicidio o

di strage familiare, che cosa


ritengono
che
dovrebbe
fare
lo stato, le istituzioni, gli uomini, le donne,
i media. Uomini che magari
diranno ad altri
uomini not in
my name (non
in mio nome),
e si dissocino
pubblicamente,
si diano un ruolo
di contrasto, che
facciano qualcosa insomma.
Uomini che dicano ad altri
uomini che occorre prendere
le distanze dai
violenti,
isolarli,
metterli
allangolo, metterli alla gogna,
e sollecitare la
mannaia di una
giustizia ch in
Italia di giustizia se ne vede
assai poca.
Uomini che, da
spettatori a testimoni, si alzeranno per parlare
del loro eventuale impegno
in cui si stanno
scommettendo
in prima persona. E questo dice Salvo Russo sar
soltanto il primo
di una serie. Altri ne seguiranno affinch sorga a Siracusa un
gruppo di lotta
maschile
parallelo a quelli
femminili e si
sconfigga
una
volta per tutte
lidea che la violenza di genere
riguarda solo le
donne.
Perch le donne
cadono sotto i
colpi di uomini
che
incarnano
quel maschilismo tanto obsoleto
quanto
feroce che ci
confina tutti in
un vergognoso
record negativo
europeo.

Speciale 10

Sicilia 13 LUGLIO 2016, MERCOLED

13 luglio 2016, mercoled

Il maestoso Tempio di Apollo


nella fossa del dimenticatoio

di Laura
Cassataro

Il Tempio del

dio Apollo
la prima tappa obbligatoria per i visitatori di tutto
il mondo che
arrivano nel
centro storico
di Siracusa.
E uno dei
pi arcaici templi
dellOccidente greco degli
inizi del VI
secolo a.C.
Costruito in
stile dorico
con la calcarenite (pietra
giuggiulena)
proveniente
dalle latomie
del Plemmirio. Era
orientato ad
est e aveva
un doppio
colonnato
di 6 colonne
sulla fronte
e 17 sui lati
lunghi, tutte
monolitiche.
Straordinariamente
importante
poich rappresenta la
pietrificazione dei pi antichi templi
lignei, come
documentato
dai numerosi
rivestimenti
fittili rinvenuti (grondaie, elementi
della sima
) ed egregiamente esposti
nel settore
B del Museo
Archeologico
Paolo Orsi. Si
tratta di ter-

E uno dei pi arcaici templi dellOccidente


greco degli inizi del VI secolo a.C.

recotte policrome dipinte con motivi


e colori vivaci (bianco,
rosso e nero),

tempio), il
figlio di Knidieidas, e
Epiks alz
i colonnati,
opere belle ,

tanto questa
brevissima
sintesi pu
dare lidea
della valenza
archeologico-

urbano che
non ne permette la fruizione, utilizzato come
discarica a

. Una rarissima
iscrizione sulla
fronte del gradino
ad est recita: Kleomene fece per
Apollo (il tempio),
il figlio di Knidieidas, e Epiks alz
i colonnati, opere
belle

molto diffusi
a loro volta
nella ceramica dei fondatori, quella
corinzia.
Una rarissima iscrizione
sulla fronte
del gradino
ad est recita:
Kleomene fece per
Apollo (il

a voler testimoniare la
novit tecnica introdotta,
le colonne
belle poich
lapidee. Lenfasi delliscrizione tradisce
la consapevolezza di
unimpresa
senza precedenti. Sol-

monumentale
dellApollonion aretuseo.
Eppure, nonostante gli
appelli pi
disparati,
giace in totale stato di
abbandono,
affossato in
una sorta di
isolamento

cielo aperto
e, cosa ancor
pi grave, in
via di deterioramento.
Il materiale
utilizzato
per integrare i capitelli
nellultimo
ormai troppo lontano
restauro del
1971 (ferro,

cemento armato e laterizi) caduto


in frantumi
sullo stilobate
del tempio
e i capitelli superstiti
presentano i
ferri a vista
e notevoli
cavit utilizzate dai
volatili per
nidificare.
Gli squarci
sui monconi
delle colonne
sono invece
comodi giacigli per i gatti
ortigiani.
Almeno le
presenze animali distolgono losservatore dalla
disastrosa
situazione
delledificio
greco! Liscrizione
aggredita da
licheni ed
praticamente invisibile.
Lintervento
di restauro
simpone
come imperativo categorico, come obbligo morale
nei confronti
di una struttura templare
che, bench
ostenti solo
mutili resti,
fra le pi
importanti
del mondo
greco e pone
Siracusa
come citt
allavanguardia nellOccidente sin dai
primi secoli
dalla sua fondazione.

La kermesse francese ci lascia uneredit di nuove soluzione tattiche

osa ci resta degli Europei di Calcio?


A parte la sensazione di una preoccupante mediocrit che non ha
risparmiato nemmeno grosse rappresentative come
quella del Belgio,
della Spagna, della Germania, della
Francia, del Portogallo e della stessa Italia, la novit costituita da
tutta una serie di
accorgimenti tattici che torneranno
sicuramente utili
a chi in Italia ha
avuto la capacit
di assimilarli e la
voglia e il coraggio
di farli attuare alle
proprie squadre.
Alludiamo soprattutto agli allenatori
dalla Lega Pro in
gi, i meno sensibili ai cambiamenti, e di conseguenza quelli pi
costituzionalmente portati a ricalcare moduli di gioco
ormai superati.
E sono stati proprio questi moduli,
stanti e prevedibili, la grande delusione della kermesse
francese
che ha decretato il
flop di rappresentative illustri che
hanno insistito a

Dagli europei semplicit di schemi


per bilanciare la povert del gioco
Il banco di prova potrebbe essere costituito dalle squadre di Lega Pro, Siracusa
compreso, e richiede una preparazione sulla corsa e su fiato a partire dalle giovanili

La nazionale islandese, rivelazione degli Europei.

praticarli,
nella
certezza che, prima o poi avrebbero avuto la meglio
sulle novit che, in
questa circostanza, hanno rappresentato una sorta
di ritorno allantico, al calcio ruspante o gi di l.
Analizzando
da
vicino il percorso
della squadra ri-

velazione, da tutti gli osservatori


individuata nellIslanda, scopriamo
che alla base delle
sue prestazioni c
stata uninvidiabile condizione atletica, un lavoro certosino sulla corsa
e sul fiato, presumibilmente iniziato dalle giovanili,
che consente alla

Sport
Il Palazzolo
rinnova
la fiducia
al tecnico
Strano

Sicilia 11

R
innovata fiducia da
partre della societ del

nazionale
nordica di difendersi in
otto e di attaccare
in cinque e a volte
anche in sei. Non
sappiamo
naturalmente
quanto
possa durare un
giocatore costretto a ripetere le
due fasi di gioco
un numero infinito
di volte nel corso
della stessa par-

tita, supponiamo
invece che saranno parecchie le
squadre
italiane
che
sindustrieranno di inventare
qualcosa di nuovo
per non naufragare nella palude di
tatticismi di maniera che hanno
reso meno bello e
attraente il gioco
pi bello del mondo.
E proprio le novit
nel modo di muoversi in campo,
potrebbero bilanciare la povert
degli organici e le
minestre
riscaldate dei moduli
ormai cos scontati da risultare fin
troppo
prevedibili. La gente ha
bisogno di novit
per tornare ad affollare gli stadi. E
le novit se non
ci sono bisogna a
tutti i costi inventarle
Armando Galea

Palazzolo del patron


Graziano Cutrufo col
tecnico Pippo Strano,
il quale, dopo gli ottimi
risultati ottenuti nello
scorso campionato sin
dal suo arrivo, anche
nella prossima stagione sar alla guida della
formazione gialloverde.
Lobiettivo, naturalmente, non pu che essere
quello di continuare a
crescere e di far s che il
Palazzolo possa dar vita
ad unaltra stagione da
protagonista nel torneo
dEccellenza. Sappiamo bene ha tenuto a
sottolineare il direttore
generale Gigi Calabrese
senza fare troppi giri di
parole che lesperienza di Pippo Strano e la
sua grande preparazione rappresentano una
garanzia ed proprio da
lui che bisognava ripartire per continuare a fare
bene.
Al fine di programmare
nel migliore dei modi la
stagione che sta per iniziare, intanto, la societ
iblea si gi messa al
lavoro sondando il terreno ed intavolando una
serie di trattative importanti per definire la composizione della nuova
rosa.

Tre secondi posto


per le americane a
squadre composte
da Allieve femminili: Giulia Bramante,
Emma Garro e Roberta Tagliata;
Allievi maschili: Joel
Diana, Mattia Miceli
e Roberto Maiorca;
Senior maschili: Giuseppe
Bramante,

Roberto Fiorito e Vincenzo Maiorca;


La imponente presenza di atleti dell
olimpiade Pattinatori
e di risultati ottenuti a
fatto si che il nome di
Siracusa, ancora una
volta, primeggi tra le
prime societ dItalia,
grazie ai grandi sacrifici di atleti, allenatori

e genitori.
In coda alla manifestazione di Scaltenigo, si sono svolti
i campionati Italiani
master, dove gli atleti
veterani dellOlimpiade Pattinatori Paolo
Aliano e Marco Aliffi
hanno conquistato la
medaglia dargento
di categoria.

Ben sei medaglie dargento e diversi piazzamenti nelle finali

Scaltenigo lOlimpiade pattinatori


Siracusa f il pieno di medaglie
Missione compiuta

e pronostico rispettato, lo scorso fine


settimana gli atleti di
Ernesto Maiorca e
Agata Fiorito hanno
difeso confermando
il
prestigiosissimo
titolo di vice campioni dItalia assoluto a
Scaltenigo (Venezia).
Guidati da Vincenzo
Maiorca (cat. Junior)
che ha conquistato
la medaglia doro nei
500 sprint i pattinatori
dellOlimpiade hanno
conquistato ben sei
medaglie dargento
e diversi piazzamenti
nelle finali.
In particolare: Francesco Palumbo (cat.
junior) secondo mt.
diecimila
a punti, Roberto Maiorca

(cat. Allievi) secondo mt. cinquemila ad


eliminazione e terzo

mt. mille, Vincenzo


Maiorca(cat. Junior)
secondo mt. Mille;

Arrivo di Vincenzo Maiorca 500 metri sprint.

SiracusaCity 12

Sicilia 13 luglio 2016, mercoled

Pd Siracusa, Zappulla: Cambiamento radicale


e non vecchie manfrine pasticciate

Basta con il festival

delle libere interpretazioni degno dei peggiori azzecca garbugli.


Nuovo governo della
citt significa cambiamento radicale e non
vecchie manfrine pasticciate. Per costruire un nuovo governo
della citt bisogna
cancellare quello precedente: c' davvero
poco da interpretare
cos in una nota il deputato nazionale del
Pd, Pippo Zappulla.
E a quanti si affannano,
preoccupati
di fughe in avanti, io
registro solo tentativi
di fuga dalla responsabilit di assumere
provvedimenti politici
allaltezza della gravit della situazione, in
grado di entrare in sintonia con i sentimenti
diffusissimi e dilaganti
in citt.
La proposta sensata
di Marziano puntava
a cogliere l'obiettivo
evitando il rischio di

Spettacoli

Zappulla: Per costruire un nuovo governo della citt bisogna


cancellare quello precedente: c' davvero poco da interpretare

impiccarsi sulla terminologia e spaccare la


direzione. Il percorso
condiviso quello di
costruire una svolta
radicale
attraverso
una seria verifica interna e con l'intera
coalizione del centrosinistra.
Fermo restando il diritto-dovere di coloro
che sono coinvolti nelle vicende giudiziarie
di dimostrare la loro
estraneit,
questa
soluzione non sana
certo le differenze n
annulla
valutazioni
diverse sulle vicende
giudiziarie e sul rispetto che si deve alla magistratura. Ma afferma
la
consapevolezza
comune di un disagio profondo che si
manifestato in citt e
rischia di travolgere
l'Amministrazione, il
Consiglio e la stessa

politica. Una profonda


crisi di legittimit che
non si recupera certo
con gli accomodamenti n con le inutili
e noiose dispute nominalistiche ma con
provvedimenti politici
allaltezza della gravit della situazione.
Il rimpasto, pi o

Sicilia 13 luglio 2016, mercoled

Attualit su Rai 3 con Chi l'ha visto; Restituire al mittente su Rete4

SuperQuark su Rai 1, Squadra Speciale Cobra 11 su Rai 2


Mistero Adventure su Italia1, Matrimoni e altre follie su Canale 5
"SuperQuark" su
Rai uno alle 21,15
Un viaggio tra le
meraviglie della natura e della scienza,
con uno sguardo
alla storia e un occhio sempre proiettato sulle scoperte
che potrebbero rivoluzionare il futuro dell'umanita';
non mancano rubriche di pubblica
utilita', dedicate a
cucina sana e sessuologia.Conduce:
Piero Angela
Telefilm su Rai
2 alle 21.20 con
"Squadra Speciale Cobra 11" Le
avventure di due
ispettori della polizia autostradale tedesca che ogni giorno hanno a che fare
con ricattatori, as-

meno rinforzato e pilotato, figlio di norma


della ordinaria amministrazione mentre il
Pd, il centrosinistra,
lAmministrazione,
Garozzo hanno bisogno di atti politici straordinari.
Un segnale chiaro e
netto di cambiamento,

quindi, per rilanciare


i temi che riguardano
la vita concreta dei
cittadini: dalla grande emergenza lavoro
alle politiche sociali,
dall'aspetto urbanistico della citt ai servizi fondamentali dei
trasporti, dell'acqua,
dei rifiuti e dello sport.
In buona sostanza:
alzare seriamente l'asticella della trasparenza e della legalit
rimettendo al centro
i temi programmatici
delle condizioni materiali di vita dei cittadini.
Non sono interessato ad altro, le furbate
nominalistiche
non
hanno senso se non
quello di perdere una
occasione straordinaria di non rompere in
modo letale il legame
di fiducia e di credibilit, gi' fortemente
compromesso, con la

citt. E come ho gi
dichiarato in Direzione, soluzioni pasticciate e inadeguate
non troveranno il mio
consenso e mi tirer
fuori,
esattamente
come ha avuto modo
di dichiarare nelle
conclusioni il segretario regionale Fausto
Raciti.
E a quanti sono
stati travolti dalla
sindrome espulsiva
confermo che amo
confrontarmi anche
duramente con chi la
pensa diversamente
e non chiedo certo
provvedimenti simili, ma ritengo ugualmente utile precisare
che - se proprio bisogna espellere qualcuno - si punti a quanti
violano gravemente il
codice etico e morale
del partito, agli struzzi
permanenti e ai killer del buon senso,
del buon gusto e del
rispetto delle opinioni
degli altri.

sassini, pirati della


strada nella regione
renana, tra Colonia,
Dusseldorf e Neuss.
Su Rai3 alle 21.05
attualit con "Chi
l'ha visto" Realizzato in diretta da
studio con il contributo di filmati
appositamente realizzati o di repertorio com l'intervento
telefonico dei telespettatori. L'interesse del programma centrato sulla
ricerca di persone
scomparse.
Film su Rete 4
alle 21.15 con il
film Restituire al
mittente Un'infermiera di una piccola cittadina viene
aggredita in casa
da un misterioso
criminale.
Dopo

l'arresto del giovane, la donna inizia


a fargli regolarmente visita in carcere
stringendo amicizia
con lui, nonostante i
consigli contrari del
padre.
Fiction su Canale
5 alle 21.15 con il
"Matrimoni e altre
follie" Un'amica incontrata al Planetario, costringe Giusy
ad organizzare una
festa. Non vuole
fare brutta figura e
chiede a Rocco di
far finta di essere il
suo ragazzo. Dado
sara' un singolare
personal Assistant.
Parteciperanno anche Alice e Federico (Josafat Vagni),
in astinenza da vita
sociale., Chi vorrebbe
trascorrere

Cinema a Siracusa Indirizzi utili a Siracusa


AURORA - Belvedere
(0931-711127) ore 18:30 20:30
CHIUSO PER FERIE
PLANET VASQUEZ (0931/414694)
ore 16:00 18:00
TARTARUGHE NINJA: FUORI DALL'OMBRA
ore 18:00 20:00 21:00
CATTIVI VICINI 2
ODEON - Avola
(0957833939) ore 19:30 21:30
ROBINSON CRUSOE

una serata speciale


e' Nicolo' (Nicolo'
Gentili) che ha casa
libera e invita Tizia
a dormire da lui.
Su Italia 1 alle
21.10 attualit con
"Mistero Adventure" La squadra di
acchiappa misteri
si arricchisce della presenza di due
nuovi intrepidi inviati pronti a partire
alla volta di mete
lontane alla ricerca
di misteri, leggende

TAXI: Stazione centrale T. 0931/69722; Via Ticino


T. 0931/64323; Piazza Pancali T. 0931/60980
PRONTO INTERVENTO:
Soccorso pubblico di emergenza 113;
Carabinieri (pronto intervento) 112;
Polizia di Stato (pronto intervento) 495111;
Vigili del fuoco 481901; Polizia stradale 409311;
Guardia di Finanza 66772; Croce Rossa 67214;
Municipio 451111; Prefettura 729111;
Provincia 66780; Tribunale 494266; Enel 803500;
Acquedotto 481311; Soccorso Aci 803116;
Ferrovie dello Stato (informazioni) 892021;
Ospedali 724111; Centro antidroga 757076;
Pronto Soccorso (ospedale provinciale) 68555; Aids
(telefono verde) 167861061;
Ente Comunale assistenza 60258

e fenomeni inspiegabili!
Ritroviamo la coppia
d'eccezione
Daniele Bossari ed
Eleonoire Casalegno, ad affiancarli
Mistero Adventure
ha selezionato di
due volti molto noti
del piccolo e grande schermo: Laura
Torrisi e Fabio Troiano.
Ogni settimana gli
inviati, divisi in
coppie,
verranno

inviati in giro per il


monndo a compiere
una serie di missioni
da brivido.
Attualit su La7
alle 21.10 con "La
gabbia" Con il linguaggio rock di
Gianluigi Paragone,
La Gabbia il talk
di approfondimento
politico che mette
in evidenza il contrasto tra il potere
politico finanziario
e i cittadini. Terza
edizione.