Sei sulla pagina 1di 13

Il sistema nervoso e le sue cellule

• Il Sistema Nervoso Centrale ( SNC) è costituito


dall’encefalo e dal midollo spinale ed è racchiuso
entro le ossa (del cranio e della colonna vertebrale)

• Il Sistema Nervoso Periferico ( SNP) è la porzione


che si trova all’esterno del cranio e della colonna
vertebrale ed è costituito principalmente dai nervi
cranici e spinali e dai recettori

Il sistema nervoso costituisce circa il 2% del peso del nostro


corpo ma consuma quasi il 20% dell’ossigeno e dell’energia
Le cellule del sistema nervoso

Neuroni Cellule gliali


(circa 100 miliardi) (1000-2000 miliardi)

Il sistema nervoso contiene anche da altri tipi di cellule:


epiteliali, ependimali, del tessuto connettivo ecc.
Neuroni e Cellule Gliali
I neuroni sono responsabili dell’attività elettrica del SN mentre le
cellule gliali (o glia) svolgono principalmente funzione di
isolamento elettrico e di supporto ai neuroni.

Le cellule gliali sono circa 10 volte più numerose dei neuroni ma


la loro dimensione è in media un decimo di quello dei neuroni
cosicché il volume occupato da questi due tipi di cellule non è
molto diverso.

Le cellule gliali si dividono per tutta la vita e pertanto quelle che


muoiono sono rimpiazzate. Salvo rare eccezioni, i neuroni
presenti alla nascita non possono essere rimpiazzati e pertanto il
loro numero decresce con l’età.
Il neurone è costituito
da tre distinte regioni

• I dendriti

• Il corpo cellulare o soma

• L’assone
Il diametro del soma può variare
Nel soma sono tra i 10 e i 100 µm
contenuti il nucleo e
gli altri organelli
citoplasmatici che
servono per la sintesi
delle macromolecole
e per regolare il
metabolismo
cellulare

A livello del soma inoltre avviene solitamente


l’integrazione dei segnali raccolti dai dendriti
La lunghezza dei dendriti può
I dendriti sono di variare tra i 20 e i 2000 µm
norma più d’uno.
Ricevono
informazioni dalle
altre cellule
neuronali.
Sono talvolta
provvisti di
specializzazioni
chiamare spine
dendritiche
Le spine dendritiche sono
strutture specializzate dove
il dendrite riceve il contatto
sinaptico da altre cellule
neuronali
L’assone conduce l’impulso nervoso
lontano dal neurone che lo ha generato

Il diametro dell’assone è normalmente tra i .2 e i 20 µm. La sua


lunghezza è molto variabile e in qualche caso può superare un metro
La maggior
parte degli
assoni sono
ricoperti di
una guaina
detta guaina
mielinica

L’impulso nervoso si origina in L’impulso nervoso si propaga


una zona del soma alla base lungo l’assone fino ai bottoni
dell’assone chiamato monticolo delle terminazioni
assonico (o cono d’emergenza o sinaptiche
cono d’integrazione)
Gli assoni di vari neuroni si
riuniscono e corrono
parallelamente a formare un
nervo (nel sistema nervoso
periferico) o un tratto (nel
sistema nervoso centrale)
Al termine, l’assone solitamente si ramifica e
quindi termina a contatto con altre cellule nervose
mediante strutture specializzate chiamate bottoni
sinaptici (o terminazioni sinaptiche o terminali sinaptici)

Spine dendritiche del


neurone post-sinaptico
La sinapsi è una struttura specializzata costituita
da due cellule nervose
Neurone
pre-sinaptico

Neurone
post-sinaptico
Fessura
sinaptica
(spazio inter-
sinaptico)

Membrana pre-sinaptica Membrana post-sinaptica


La direzione del flusso dei segnali elettrici nei
neuroni va dai dendriti al soma all’assone fino
alle terminazioni presinaptiche