Sei sulla pagina 1di 5

COPIA

CITTA DI FIUMICINO
(PROVINCIA DI ROMA)

DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

Numero 165
Del22-12-2015

Oggetto: CONFERMA ADESIONE AL SISTEMA DI PROTEZIONE


PERRICHIEDENTIASILOERIFUGIATI(SPRAR)

Lanno duemilaquindici add ventidue del mese di Dicembre alle ore 16:00 nella Sala Giunta, convocata dal
Sindaco,siriunitalaGiuntaComunaleinsedutaordinariaedinsessionesegretadiprimaconvocazione.

Previoesaurimentodelleformalitprescrittedallanormativavigente;allappellorisultanopresenti:

n CognomeeNome
Carica
Presenti
Assenti
1 MONTINOESTERINO
Sindaco
X
2 ANSELMIANNAMARIA
Vicesindaco
X
3 CALICCHIOPAOLO
Assessore
X
4 CAROCCIAANGELO
Assessore
X
5 CINIROBERTO
Assessore
X
6 DIGENESIOPAGLIUCAEZIO
Assessore
X
7 GALLUZZOARCANGELA
Assessore
X
8 POGGIDANIELA
Assessore
X

Presentin.
5
Assentin.
3

PartecipailSegretarioGeneraleDOTT.SSASTEFANIADOTA;

Il Sindaco ESTERINO MONTINO, constatato che gli intervenuti sono in numero legale, dichiara aperta la
riunioneedinvitaiconvocatiadeliberaresulloggettosopraindicato.

PREMESSO che il Comune di Fiumicino ha aderito, gi a partire dal 2001, allex Piano
Nazionale Asilo, quale protocollo di intesa firmato da Ministero dellInterno, Acnur e
lAssociazione Nazionale Comuni Italiani, nel quale si stabilivano tre obiettivi principali: la
costituzione di una rete diffusa di servizi di accoglienza per richiedenti asilo, persone con
permesso di soggiorno per motivi umanitari o per protezione temporanea, e rifugiati; la
promozione di misure specifiche dirette a favorire lintegrazione sociale di rifugiati riconosciuti e
di beneficiari di protezione umanitaria; la predisposizione di percorsi di rimpatrio volontario e
reinserimento nei paesi d'origine, con il coinvolgimento della Organizzazione Internazionale per
leMigrazioni(OIM).
PRESO ATTO che ladesione a tale programma ha visto lattuazione di un progetto di
accoglienza per le suddette categorie realizzato presso il Centro di Accoglienza Il Fontanile,
sitoinViadelFontanilediMezzaluna,321localitAranova.
CONSIDERATO che il Comune di Fiumicino entrato a far parte del sistema SPRAR (Sistema
di protezione per richiedenti asilo e rifugiati), sin dalla sua istituzione nell'anno 2006 accedendo,
attraverso il Servizio Centrale, ai finanziamenti del Ministero dellInterno, a seguito di
presentazionedispecificaprogettualit.
CONSIDERATO che, con Delibera di Giunta Comunale n. 191 del 18.12.2014, questa
Amministrazione deliberava l'uscita del Comune di Fiumicino dalla rete SPRAR, al fine di poter
utilizzare la struttura de Il Fontanile" per l'accoglienza di singoli e nuclei, residenti nel Comune
di Fiumicino e nei cui confronti i Servizi Sociali sono tenuti allattuazione di progetti di presa in
carico, al fine di fronteggiare la situazione di disagio socio-economico ed abitativo in cui gli
stessisitrovanoadessere.
EVIDENZIATO che nell'anno 2015 si verificato un fenomeno immigratorio eccezionale a
causa dell'instabilit dei Paesi dell'area del medio oriente e che tale enorme afflusso di persone
(uomini, donne e bambini) ha visto l'Italia in prima linea in quanto uno dei Paesi di frontiera
europea.
CONSIDERATO che l'impegno che l'Italia ha assunto per accogliere ed assistere l'elevato
numero di immigrati giunti sulle nostre coste ha richiesto uno sforzo economico ed organizzativo
notevole che ha visto in prima linea anche i Comuni italiani e principalmente quelli aderenti alla
reteSPRAR;
TENUTO CONTO che le mutate circostanze internazionali ed in particolare laggravarsi dei
fenomeni di immigrazione richiamano tutte le istituzioni ad un dovere di intervento e
compartecipazione, specie per quelle, quale il Comune di Fiumicino, che, per la presenza
allinterno del proprio territorio di un aeroporto internazionale, sono necessariamente interessate
ecoinvoltedalleconseguenzedellesplosioneditalifenomeni.
CONSIDERATO che il progetto SPRAR, presentato dal Comune di Fiumicino e approvato dal
Ministero dellInterno, ha validit temporale per il triennio 2014-2016 e pertanto questa
AmministrazionepucontinuarenellasuaattualedestinazionediCentroSPRAR.

VISTOloStatutoComunale
VISTAlalegge39/90
VISTOilD.lgs.286/98
VISTOilD.lgs.267/00
VISTAlalegge328/00
VISTAlalegge189/02
VISTOilD.lgs.140/05

VISTOilD.P.R.303/04

perlemotivazionidicuisopra,
DELIBERA
1) di revocare la Delibera di Giunta Comunale del 18.12.2014, n. 191, avente ad oggetto Uscita
dallareteSPAReindirizzousoCentrodiAccoglienzapersoggettiinemergenzaabitativa;
2) di confermare l'adesione alla rete SPRAR fino alla scadenza naturale del progetto presentato ed
approvatodalMinisterodell'Internoperiltriennio2014-2016;

3) di dare mandato al Dirigente competente di procedere a tutti gli adempimenti necessari presso il
Ministero dellInterno, il Servizio Centrale e gli altri enti preposti alla comunicazione e
trasmissionedelpresenteatto;

InfinelaGiunta,consuccessivaunanimevotazionepalese

DICHIARA

la presente deliberazione immediatamente eseguibile ai sensi dellarticolo 134, comma 4, del


decretolegislativo18agosto2000,n.267

PARERE DI REGOLARITA' TECNICA

Il Dirigente dellAREA AVVOCATURA E AFFARI GENERALI, quale responsabile del servizio


interessato, ai sensi degli artt. 49 e 147 bis comma 1 del D.Lgs. 18.08.2000 n.267, esprime parere
Favorevolediregolarittecnicaattestantelaregolaritelacorrettezzadell'azioneamministrativa.

Add,15-12-2015

AREAAVVOCATURAEAFFARIGENERALI
IlDirigente
F.TO AVV.CATIALIVIO

PARERE DI REGOLARITA' CONTABILE

Il Dirigente dell' AREA RISORSE FINANZIARIE, quale responsabile del servizio finanziario, ai sensi
degli artt. 49 e 147 bis comma 1 del D.Lgs. 18.08.2000 n.267, valutati anche i riflessi diretti o
indiretti sulla situazione economico-finanziaria o sul patrimonio dell'Ente, esprime parere di regolarit
contabileFavorevole

Add,21-12-2015

AREARISORSEFINANZIARIE
IlDirigente
F.TO DOTT.SSASARAZACCARIA

Letta,approvataesottoscritta

IlSindaco
F.TOESTERINOMONTINO

IlSegretarioGenerale
F.TO DOTT.SSASTEFANIADOTA

Ilsottoscritto,vistigliattidiufficio,

ATTESTA

La presente deliberazione stata pubblicata allalbo pretorio informatico comunale dal giorno 23-12-2015 al
giorno07-01-2016(art.124,c.1D.lgsn.267/2000)

|X|statadichiarataimmediatamenteeseguibile(art.134,c.4D.lgsn.267/2000)

||divenutaesecutivadecorsidiecigiornidallapubblicazione(art.134,c.3,D.lgsn.267/2000)

IlSegretarioGenerale

F.TO DOTT.SSASTEFANIADOTA

COPIA CONFORME ALLORIGINALE PER GLI USI CONSENTITI DALLA LEGGE

IlSegretarioGenerale
DOTT.SSASTEFANIADOTA