Sei sulla pagina 1di 1

COMPRO E VENDO: oro argento orologi monete

Laboratorio orafo con vendita a prezzi di fabbrica

PAGAMENTO IMMEDIATO IN CONTANTI

Via G. Ferraris 27 - Santhi - Tel. 0161 921134 (Centro commerciale Coop)

Santhiatese 23

SABATO 26 MARZO 2016

NotiziaOggi Vercelli

ALICE CASTELLO Settantanni fa il suffragio universale per lelezione del Sindaco

ALICE CASTELLO (rbv) Una ricorrenza particolare quella celebrata


gioved scorso ad Alice Castello:
infatti il sindaco Luigi Bondonno
ha ricordato che settantanni fa le
donne alicesi votavano per la prima volta il proprio sindaco.
Fiorina, Luigia, Pierina, Luigina, Neofrida, Teresa, Sabina, Margherita, Teresa, Rosa e Giuseppina,
all'apparenza un semplice elenco
di nomi femminili - spiega il sindaco - ma in realt rappresentano
la voglia di cambiamento e di volont di voltare pagina che vi era in
quegli anni. Loccasione fu, ben 70
anni fa, l'elezione del Sindaco dopo
una ventina danni di sospensione
del voto amministrativo. Avendo
gi raggiunto i 21 anni, quel giorno
parteciparono alla scelta del Sindaco, individuato poi nellalicese
Angelo Salussolia.
Anche questo sindaco fu speciale, - spiega Bondonno - proprio
come lepoca che ha vissuto. Per
ricollegarlo a persone note sto parlando del padre del compianto Nicolino, non a caso soprannominato
Cola Sindic e nonno degli scomparsi Massimiliano e Teresio. Un

Neofrida, Luigia e Sabina


le prime donne alicesi al voto

Neofrida Ocleppo

Luigia Bugalla

altro figlio del sindaco, Piero, diventato uno stimato avvocato e vive
negli Usa. Facendo un passo indietro con limmaginazione e con i
fatti realmente accaduti possiamo
tornare al 24 marzo 1946 e ad avere

un ricordo nitido di quella storica


giornata sono Neofrida Occleppo,
Luigia Bugalla e Sabina Ravetto
che hanno raccontato al sindaco
come quel giorno si fossero vestite
elegantemente per onorare un di-

ritto-dovere fino a qualche tempo


prima negato. Lemozione - spiega
Bondonno -traspare ancora nei loro occhi. Tutte hanno ricordato che
il diritto di voto fu una conquista e
come tale deve essere protetta ogni
giorno che passa. E proprio per
questo motivo il primo cittadino ha
voluto dare la giusta importanza a
questa ricorrenza tanto da far conoscere a tutti gli alicesi questa
storia fatta di undici donne sempre
vissute ad Alice Castello e ancora
oggi testimoni di quei momenti cos concitati e ricchi di cambiamenti
per lumanit. Oggi per noi un
giorno da segnare sul calendario
spiega infatti far accenno di questa storia anche in Comune. Ma
non bisogna dimenticare che oltre
alle 11 donne che votarono il primo
sindaco alicese ve ne sono altrettante che hanno esercitato il diritto
di voto ma che allepoca non erano
ancora residenti ad Alice Castello.

Valentina Roberto

BORGO DALE Alla Secondaria lezione sulluso del web

Ragazzi navigate sicuri...


BORGO D'ALE (rbv) Successo per il
progetto della scuola secondaria
di Borgo dAle e della primaria di
Cigliano relativo alluso sicuro delle nuove tecnologie. Nel corso degli
ultimi anni lIstituto comprensivo
ha messo in atto diverse attivit per
poter erogare unofferta formativa
ottimale riguardo alluso sicuro
delle nuove tecnologie e non solo
per la presenza di tre classi 2.0 (una
alla primaria di Cigliano e due alle
secondarie di Borgo dAle e Cigliano) nellIstituto. Proprio
nellottica della necessit di comprendere che i bisogni degli allievi
sono oggi pi che mai eterogenei e
diversificati e per una maggiore
collaborazione con le famiglie si
voluto organizzare un momento di
formazione rivolto ai genitori con

lindispensabile supporto degli


esperti della Polizia Postale di Vercelli per comprendere quali sono i
potenziali rischi cui sono esposte le
nuove generazioni, immerse in
una quotidianit fortemente segnata dalla presenza di tecnologie.
Durante questo progetto emerso
che chi naviga in Internet lascia
tracce ovunque del proprio percorso e rende accessibili informazioni su di s, la sua famiglia, i suoi
amici e i suoi interessi. impossibile controllare l'uso ulteriore che
viene fatto di queste informazioni,
n sapere chi vi accede, e per questo motivo gli esperti della polizia
(intervenuti alla serata lispettore
capo Pergola e lassistente capo
Ferrero) consigliano di pubblicare
il minor numero possibile di in-

formazioni personali in Internet.


La riunione di gioved stato lultimo appuntamento di un discorso
intrapreso sin dallinizio dellanno
scolastico dal nostro Istituto con la
Polizia Postale di Vercelli. I poliziotti si sono prestati ad incontri di
formazione per le classi quinte della Primaria ad Alice Castello, Borgo
dAle e Cigliano e per le classi prime delle secondarie di Borgo dAle

e Cigliano. Dopo gli interventi con


gli esperti vi sono stati momenti di
riflessione in classe sugli argomenti trattati e alcune presentazioni
sulla sicurezza in internet sono state oggetto di ulteriore riflessione
congiunta tra le classi quinte di
Alice Castello e Borgo dAle con le
classi prime della secondaria di
Borgo dAle durante una visita alla
scuola secondaria.

CAPOLAVORO DI DUE CREATIVI

Federico e Riccardo
maestri delle carte

SANTHI (rbv) Pu una passione diventare un lavoro? Ascoltando la storia di


Federico Bollo e Riccardo Conturbia
(nella foto) si potrebbe dire proprio di s. La
passione per il poker da una parte e per il
disegno dallaltra ha portato i due artisti a
disegnare e produrre un mazzo di carte da
sogno, con personaggi fantastici e acquistabile direttamente on line. Infatti stata
proprio la rete ad approvare e appoggiare
questi progetto dal nome Teliad: grazie a
una piattaforma di crowdfunding (Kickstarter in questo caso) i due artisti hanno
trovato acquirenti da ogni dove disposti a
investire una somma di denaro pur di
veder realizzato questo mazzo di carte
fantastico. Questo progetto nasce come
mia passione- spiega Riccardo Conturbia
infatti io sono un collezionista di carte da
gioco, vale a dire quelle per giocare a poker
o scala quaranta, e tre anni fa ho scoperto
che esiste una ricca produzione di mazzi di
carte con grafica personalizzata. Da qui ne
ho approfittato creando una mia collezione personale. Cos ecco che partita la
ricerca di collaboratori (pi che altro artisti, che potessero disegnare dei mazzi di
carte) per trasformare questo sogno in
realt. Ed ecco lincontro con lartista Federico Bollo che ha permesso la crescita di
Teliad, un progetto di carte da gioco ambientate in un mondo fantasy (i re, le
regine ed i fanti delle carte sono i personaggi di un mondo fantastico: orchi, elfi,
nani ed umani). I due poi hanno preparato
un progetto e lo hanno proposto sulla
piattaforma di crowdfunding Kickstarter:
da quel momento partita lattesa per
vedere se si riusciva a raggiungere un numero sufficiente di sostenitori- finanziatori e ora la campagna attualmente attiva
su Kickstarter (https://www.kickstarter.com/proje cts/passione/teliad-poker-playing-cards-in-a-fantasy-world).

Ti aspettiamo SABATO 2 APRILE,


dalle ore 10:00 alle 19:00, nelle agenzie

Gattinoni Mondo di Vacanze

SUMMERDAY

che aderiscono alliniziativa, per gustare


insieme un aperitivo e scoprire le imperdibili
offerte per le tue vacanze. Potrai partecipare
al concorso GRATTA E VINCI per ottenere
regali immediati e concorrere allESTRAZIONE
ESTRAZIONE
FINALE di meravigliosi premi.
IN COLLABORAZIONE CON:

VOGLIA DI VACANZE?

CORRI AL SUMMER DAY


E VINCI GRANDI PREMI!
SABATO 2 APRILE 2016

VISITA IL SITO WWW.SUMMERDAY.IT


Concorso Summer Day GMV 2016. Valido dal 2 al 16 aprile 2016. Estrazione finale entro il 22 aprile 2016.
Montepremi complessivo: 19.516,70 + iva ove dovuta. Regolamento completo su: summerday.it