Sei sulla pagina 1di 2

PROMONTORIO DI PIOMBINO

CO
IRI
QU

CR
IN
AL
M
E
ON
AS
TE
RO

0
30

VIA
DE
LLA

FARO
RO
MA
NE

POPULONIA

PUNTA
DELLE PIANACCE

LLA

DE
L

30
2

AT E

N
SA

30
4

F
LE

O
SS
FO

CHIESA DI
SAN QUIRICO
VIA DEL CRINALE

PARCO DI
PUNTA FALCONE

A
302

RECISO

VIA DI SAN QUIRICO

MONTE
MASSONCELLO
M 238

SANTICCIOLI
M 176

EL

3
30

3
30

CO
IRI
QU
AN

FONTE
DEL SOLDATO

PUNTA SALTACAVALLO

1
30

BUCA D

RI

S
DI
VIA

NO
SI
IS
EF
OC
CR

CALA
MORESCA

305

LE
NA
FA

302

L
VA
CA

O
RI

I
DE
VIA

LI
IO
CC
TI
AN
IS
DE

CALA MORESCA

PUNTA
FALCONE

RI
GE
L EG

O
TR
BO

INGRESSO ENTRANCE

L
DE

OSSERVATORIO
ASTRONOMICO

RI

O
SS
FO

PASSEGGIATA
BOTANICA
CALAMORESCA FOSSO ALLE CANNE

VIA DEI CAVALLEGGE

CALA BUIA

RI
GGE
ALLE
CAV
I
E
D
VIA

302

VIA DE
I CAVA
LLEGG
E

SCOGLIO
DELLA
MORTE

SPIAGGIA LUNGA
SPIAGGIA
ACCESSIBILE
ACCESSIBLE
BEACH

CALA DEL
TERMINE

PUNTA
RIO FANALE

302

PARCO ARCHEOLOGICO
DI BARATTI E POPULONIA
ACROPOLI

INGRESSO ENTRANCE

GOLFO DI BARATTI

DE
L

FOSSO ALLE
CANNE
SPIAGGIA
ACCESSIBILE
ACCESSIBLE
BEACH

PUNTA
DELLA GALERA

VI
A

PUNTO DI SOSTA, AREA ATTREZZATA PICNIC AREA

BUCA
DELLE FATE
SPIAGGIA
ACCESSIBILE
ACCESSIBLE BEACH

CALA
SAN QUIRICO
SPIAGGIA
ACCESSIBILE
ACCESSIBLE
BEACH

PUNTO RACCOLTA RIFIUTI RUBBISH COLLECTION POINT

THE ROUTES

VI
A

GLI ITINERARI

VIA
DEL
CRIN
ALE

300
30
0

CAMPO
ALLA SUGHERA

INGRESSO
ENTRANCE

MONASTERO
DI SAN QUIRICO

POPULONIA

SAN CERBONE

S A L I V O L I

RECISO
G
O
L

INGRESSO ENTRANCE

GHIACCIONI

O
D
I
B

PARCO ARCHEOLOGICO
DI BARATTI E POPULONIA
NECROPOLI

PORTO TURISTICO
DI SALIVOLI

300 VIA DEL CRINALE

MTB Itinerario pedonale, ciclabile e a cavallo per tutto


il tracciato. Lunghezza: 6,6 km - h. 2.10
Attraversa il Promontorio sul crinale percorrendo la strada sterrata che unisce Populonia,
il Reciso, con Cala Moresca (Piombino). Lungo questo itinerario si incontra la via del Monastero, che conduce al sito archeologico del monastero medievale. Si prosegue in direzione di Piombino, incontrando vari punti di osservazione del paesaggio con aperture
verso il Canale di Piombino, lIsola dElba, la Corsica e lIsola di Capraia.

303 VIA DI SAN QUIRICO


Itinerario pedonale e ciclabile. Lunghezza: 4 km - h. 1.20
Dal Reciso un itinerario attraverso il bosco che conduce al sito
archeologico del monastero medievale di San Quirico. Si pu proseguire verso il mare incontrando la Via dei Cavalleggeri, (sentiero 302) oppure risalendo fino a ritrovare la Via
del Crinale (sentiero 300).
304 Dalla Via del Crinale alla Via dei Cavalleggeri (Fosso alle canne) Pedonale e ciclabile.
Lunghezza: 2,2 km - h 0.45
Itinerario che unisce la Via del Crinale (sentiero 300) con la Via dei Cavalleggeri
(sentiero 302), per poi giungere alla caletta del Fosso alle Canne.

MTB

301 BUCA DELLE FATE


Itinerario pedonale. Lunghezza: 1,5 km - h. 0.20
Breve itinerario che conduce, partendo dal Reciso, alla Buca delle Fate. In ombra nella
prima parte, attraversando il bosco incontriamo unarea di cava e necropoli (II secolo
a.C.) dellantica Populonia, per poi giungere sulla scogliera dalla quale si accede alla
Buca delle Fate. Serve anche come raccordo per incontrare la Via dei Cavalleggeri (sentiero 302).
302 VIA DEI CAVALLEGGERI
Solo pedonale fino alla Punta Galera, oltre fino a Cala
Moresca anche itinerario ciclabile.
Lunghezza: 10 km - h 3.20
Itinerario dellantica Via dei Cavalleggeri che unisce il golfo di Baratti con Cala Moresca, ( Piombino). Attraversa il Promontorio sul lato del mare, incontrando le insenature di Buca delle Fate, Cala San Quirico, Fosso alle Canne, Spiaggia Lunga e infine
Cala Moresca. Nella parte finale si trova la passeggiata botanica, che permette di conoscere la vegetazione del Promontorio. Per il ritorno si pu percorrere litinerario della
Via del Crinale (sentiero 300).

MTB

300 VIA DEL CRINALE

MTB Open to walkers, cyclists, and horse-riders all the way.

MTB

305 Dalla Via del Crinale alla Via dei Cavalleggeri -

MTB (Spiaggia Lunga) Pedonale, ciclabile e a cavallo.

Lunghezza: 1,1 km - h 0.20


Un sentiero che unisce la Via del Crinale (sentiero 300) con la Via dei Cavalleggeri
(sentiero 302) e continuando si arriva alla Spiaggia Lunga.
A ANELLO DI POPULONIA
Itinerario pedonale. Lunghezza: 4 km - h 1.20
Un itinerario ad anello che passa sulla scogliera sotto Populonia attraverso
3 percorsi. molto panoramico, conviene partire da Baratti percorrendo il primo tratto
della Via dei Cavalleggeri, (sentiero 302). Inizia in salita, lungo lantico tratto della via,
si giunge al faro della Punta delle Pianacce, poi diventa pianeggiante con grandi panorami sul mare. Si giunge alla scogliera sopra la Buca delle Fate, da qui prendiamo il
sentiero 301 che porta al Reciso (Populonia). Dal Reciso per tornare al golfo di Baratti possiamo percorrere il sentiero della Romanella (segnalato), lultimo tratto prima
del golfo passa lungo la strada carrabile.

Length: 6.6 km - h 2.10


The route crosses the Promontory along the ridge, following the dirt track between
Il Reciso (Populonia) and Cala Moresca (Piombino). This route also connects with
Via del Monastero, leading to the archeological site of the medieval Monastery.
The route continues towards Piombino, and there are several places where you can
stop and admire the landscape, with views of the Straits of Piombino, the island of
Elba, Corsica and the island of Capraia.
301 BUCA DELLE FATE
Walking route. Length: 1.5 km - h 0.20
A short route, leading to Buca delle Fate, setting out from Il Reciso. The
first part of the route is in the shade. Along the way, in the woods, you come across
an archeological site (2nd century BC.). Then you reach the cliffs, from where there is
access to Buca delle Fate. The route is also a link with Via dei Cavalleggeri (path 302).
302 VIA DEI CAVALLEGGERI
Walking route only, as far as Punta Galera, after which it
is also a cycling route. Length: 10 km - h 3.20
The route starts from Baratti bay and arrives at Cala Moresca, Piombino. It mainly
follows the route of the ancient Via dei Cavalleggeri. It crosses the Promontory on
the side towards the sea, taking in the bays of Buca delle Fate, Cala San Quirico,
Fosso alle Canne, Spiaggia Lunga, and finally Cala Moresca. In the last section,
towards Cala Moresca you find the botanical walk, allowing you to get to know
the vegetation of the Promontory. On the way back, you can take the Via del Crinale
itinerary (path 300).

MTB

303 VIA DI SAN QUIRICO


Walking and cycling route. Length: 4 km - h 1.20
From Il Reciso, the route goes through the woods, leading to
the archeological site of the medieval Monastery of San Quirico. Continue towards
the sea, meeting Via dei Cavalleggeri (path 302), or ascend again until you get back
to Via del Crinale (path 300).

MTB

304 From Via del Crinale to Via dei Cavalleggeri


(Fosso alle Canne) Walking and cycling route.
Length: 2.2 km - h 0.45
This route joins Via del Crinale with Via dei Cavalleggeri, before arriving at the
Fosso alle Canne bay.

MTB

305 From via del Crinale to via dei Cavalleggeri

MTB (Spiaggia Lunga), open to walkers, cyclists,

and horse-riders all the way.


Length: 1.1 km - h 0.20
A path crosses the fields and arrives at Via del Crinale, before turning off toward
Via dei Cavalleggeri, and arriving near Spiaggia Lunga.
A POPULONIA RING ROUTE Walking route.
Length: 4 km - h 1.20
This is a ring route that also includes a section of the cliffs below Populonia, with 3 separate routes. It is very scenic. You are advised to start from Baratti,
taking the initial section of Via dei Cavalleggeri (path 302). The first part is uphill,
following the ancient road. From here you come to the Punta delle Pianacce beacon,
after which the path levels out, with impressive panoramic views over the sea, from
the top. You come to the cliffs above Buca delle Fate, and from here you take route
301, leading to Il Reciso. From Il Reciso, to return to Baratti bay, you can take the
Romanella route (marked) which starts opposite you. The final section, before the
bay, follows the surfaced road.

PROMONTORIO DI PIOMBINO
I LUOGHI PLACES TO VISIT

Regione Toscana

PROGRAMMA
OPERATIVO REGIONALE
OBIETTIVO
COMPETITIVIT
REGIONALE
e OCCUPAZIONE
Fondo Europeo
di Sviluppo Regionale

INFORMAZIONI INFORMATION 0565 226445

AREA NATURALE PROTETTA

PROMONTORIO
DI PIOMBINO
PASSEGGIATE E TREKKING
FRA STORIA E NATURA
PROMONTORY SHORT WALKS
OR LONGER HIKES,EXPLORING
HISTORY AND NATURE
BUCA DELLE FATE

CALA SAN QUIRICO

CALA BUIA

COMUNE DI
PIOMBINO

FOSSO ALLE CANNE

SPIAGGIA LUNGA

PUNTA
DELLA GALERA
CALA DEL
TERMINE

302 VIA DEI CAVAL


LEGGE

30
0

RO
MA
NE

POPULONIA

FARO
PUNTA
DELLE
PIANACCE

LL A

RO
TE

CR
IN
AL
DE
L

DE
L

M
ON
AS

INGRESSO
ENTRANCE
GOLFO
DI BARATTI
IN

PO GRES
PU SO
LO ENT
NI RA
A NC

300
300

INGRESSO ENTRANCE

LA

VIA
DE
L

VI
A

30
4

RECISO

302

30
5

O
IRIC
QU

CHIESA DI
SAN QUIRICO
VIA DEL CRINALE

VIA
DEL
CRIN
ALE

ATE
LE F

N
SA

CALA
MORESCA

D EL

SANTICCIOLI
M 176

303

VIA DI SAN QUIRICO

MONTE
MASSONCELLO
M 238

PUNTA SALTACAVALLO

PARCO ARCHEOLOGICO
DI BARATTI E POPULONIA
ACROPOLI

301

SS
FO

LE
NA
FA

NO
SI
IS
EF
OC
CR

FONTE
DEL SOLDATO

RI

303

L
DE

O
RI

LI
IO
CC
TI
AN
IS
DE

DE
VIA

CALA MORESCA

I
ER
GG

O
TR
BO

INGRESSO ENTRANCE

LE
AL
AV
IC

O
SS
FO

302

ICO
UIR
NQ
SA
DI
VIA

VIA
DEI CAVALLE
GGER
I

302

A
UC

SCOGLIO
DELLA
MORTE

PUNTA FALCONE

RI
EGGE
VALL
I CA
E
D
VIA

VI
A

PUNTA
RIO FANALE

GHIACCIONI
D

S A L I V O L I

G
O
I L
B F O
A
R

RE E
CI
SO

MONASTERO DI SAN QUIRICO

PASSEGGIATA BOTANICA
VIA DEL CRINALE

Sentieristica del Promontorio di Piombino e Populonia


REGOLE DI COMPORTAMENTO PER LA FRUIZIONE
CAMPO ALLA SUGHERA

Rispetta i luoghi e la loro quiete evitando i rumori molesti.


Non oltrepassare i settori recintati e i passaggi interdetti.
Non danneggiare i resti archeologici e non raccogliere i reperti.
Non accendere fuochi e non campeggiare nellarea.
Non abbandonare i tuoi rifiuti e i mozziconi di sigaretta lungo i sentieri,
raccoglili in un contenitore, portali con te per gettarli negli appositi punti
di raccolta.
Rispetta la flora e la fauna: non danneggiare e non raccogliere i fiori, le
piante e i rami e non disturbare gli animali.
Considera che, in determinati periodi dellanno, la zona vocata alla caccia
e alla raccolta dei frutti del sottobosco, previe specifiche autorizzazioni.

Per i trasgressori saranno applicate le sanzioni amministrative previste dal Regolamento


Comunale per le Aree Naturali Protette di Interesse Locale (deliberazione del Consiglio
Comunale n. 12/2006 e ss.mm.ii. , adottato ai sensi della LR n. 49/95.

CODE OF CONDUCT FOR VISITORS


Respect the peace and quiet of all parts of the area, avoiding unnecessary
noise.
Do not go beyond the enclosed areas, or stray into areas that are off-limits.
Do not damage the archeological remains,or pick up any artifacts.
Do not light fires, or camp out in the area.
Do not leave litter or cigarette ends along the paths. Put them in a portable

PARCO ARCHEOLOGICO DI BARATTI


E POPULONIA NECROPOLI

VIA DEL CRINALE POPULONIA

container, and dispose of them at the nearest special refuse collection point.
Respect the local flora and fauna: do not damage or pick flowers, plants
orbranches, and do not disturb wildlife.
Remember that, at certain times of year, there is licensed hunting in this
area,and local people are authorized to pick mushrooms etc.
Failure to observe these regulations is punishable with administrative sanctions, as per
the Municipal Regulations for Natural Protected Areas of Local Interest (Municipal
Council ruling no. 12/2006, and later amendments and additions), adopted under the
terms of Regional Law no. 49/95.

Dal golfo di Baratti a Piombino lungo lantica


Via dei Cavalleggeri, un itinerario sul mare.
L anello di Populonia fra le scogliere del Promontorio.
Attraverso i boschi percorrendo la Via del Crinale.
La passeggiata botanica a Cala Moresca. Il monastero Medievale.
Itinerari per tutti incontrando il mare e la collina.
Passeggiate, itinerari di trekking, di mountain bike e a cavallo.
Poi il mare delle piccole spiagge fra le scogliere.
From Baratti Bay to Piombino, along the old Via dei Cavalleggeri,
a hiking route that follows the coast. The circuit of Populonia,
among the cliffs of the Promontory. Through the woods, along the
Via del Crinale. The Cala Moresca botanical nature trail.
The medieval monastery. Walking routes for all, to meet the sea
and the hill. Take a stroll, go hiking, or explore on mountain bike
or horseback. Leading you to the sea, with its small,
secluded beaches between the cliffs.