Sei sulla pagina 1di 14

FONETICA

E FONOLOGIA

Programma del Corso in sintesi: Fonetica e fonologia della L2

Testi di riferimento:
I. Frequentanti:
- Nespor, M. 1993. Fonologia. Bologna: Il Mulino.
- Roach P. 2000. English phonetics and phonology: a practical course. 3
edizione. Cambridge: Cambridge University Press.
Materiale aggiuntivo sar indicato e reso disponibile durante le lezioni.

II. Non frequentanti: in pi


- Best, C. T. (1995). A direct realist perspective on cross-language speech
perception. In W. Strange (Ed.), Speech perception and linguistic experience:
Issues in cross-language research (pp. 171-204). Timonium, MD: York Press.
- Kuhl, P. K., Tsao, F.-M., & Liu, H.-M. (2003). Foreign-language experience
in infancy: Effects of short-term exposure and social interaction on phonetic
learning. Proceedings of the National Academy of Science USA, 100, 9096
9101.
- Flege, J.E., Schirru, C., MacKay, I. 2003. Interaction between the native and
second language phonetic subsystems. Speech Communication 40, 467491.

Modalit di accertamento: esame orale

Date degli esami:


- 3 febbraio 2014; 20 febbraio 2014;
- 11 aprile 2014; Appello desame STRAORDINARIO, riservato a
studenti fuori corso, in debito desame e aperto anche agli studenti
che abbiamo frequentato i corsi conclusi nel I semestre
- 26 maggio 2014 Appello desame STRAORDINARIO, riservato a
studenti fuori corso, in debito desame e laureandi della sessione
estiva
- 4 giugno 2014; 19 giugno 2014; 10 luglio 2014.

PHON 'VOCE,

SUONO'

Fonetica: studio dei suoni prodotti e percepiti


nell'ambito della comunicazione.

Fonologia: ramo della grammatica che si occupa


dei suoni che vengono sistematicamente usati
nelle lingue naturali per comunicare significati
(Nespor: 1993: 17)

suoni che distinguono significati

FONETICA

Articolatoria

anatomia degli organi fonatori


loro fisiologia (processo di produzione)
criteri e termini per la classificazione dei foni

Acustica

caratteristiche fisiche dei suoni


propagazione dei suoni

Uditiva

anatomia apparato uditivo


fisiologia (processo di percezione)

PROSPETTIVE NELLO STUDIO DELLA FONETICA

Fonetica ... in senso stretto

studio della produzione, acustica e percezione

Fonetica delle lingue del mondo


struttura fonetica delle lingue
confronto tipologico (universali linguistici)

Linguistica storica e cambiamento linguistico


studio della variazione diacronica
studio della variazione sincronica

Descrizione e rieducazione dei disturbi del linguaggio

PROSPETTIVE

Interazione uomo-macchina:

NELLO STUDIO DELLA FONETICA

Text-to-Speech Systems (TTS)


Automatic Speech Recognition (ASR)

Riconoscimento del parlante

Verifiche di sicurezza
Fonetica forense

Punto di incontro di discipline diverse tra loro


"...about 40 different sectors either central to phonetics[...] or
relevant in subjects to which phoneticians are likely to turn for
collaboration. They are:
Acoustics; Aerodynamics; Anatomy; Anthropology and Anthropological
Linguistics; Artificial Intelligence; Audiology; Computing; Conversational
Analysis; Dentistry; Discourse; Experimental Phonetics; Forensic
Phonetics; Historical Phonetics; Historical Phonology; Human/Computer
Interaction; Languages and Language Classification; Language Learning;
Linguistics; Neurology; Nonverbal Communication; Paralinguistics;
Phonetics; Phoniatrics; Phonology; Physiology; Poetics; Pragmatics;
Psychology and Psycholinguistics; Semiotics; Signal Processing; Singing;
Sociology and Sociolinguistics; Speech Pathology and Therapy; Speech
Science; Speech Technology and Natural Language Processing;
Transcription"

[Laver, 2000]
....nel tentativo di rispondere ad alcune delle domande sul linguaggio
Sulla natura della lingua parlata, come si produce e percepisce; sulla sua
origine; su come il linguaggio rappresentato nel cervello; su come si
acquisisce; su come migliorare i disordini del linguaggio; sulla relazione
tra suono e significato; sul perch esistono lingue diverse; sul perch le
lingue cambiano, ecc.

FONOLOGIA

Suoni (foni) che distinguono significati

Italiano:
[r] e [] non identificano 2 significati diversi (2 parole diverse)

es. ca[r]a vs ca[]a

[d] e [g] identificano 2 significati diversi (2 parole diverse)

es. va[d]o vs va[g]o

Inglese vs italiano:
[n] e [] identificano 2 significati diversi (2 parole diverse) in inglese

es. si[n] e si[]

Modificazioni sistematiche legate al contesto


Italiano
in + resistibile
= irresistibile
in + legale
= illegale
Inglese vs italiano:
small [s]mall vs smettere [z]mettere

vs
vs

*inresistibile
*inlegale

non viene modificato il significato dellaggettivo, ma i nativi di italiano


capiscono subito che si tratta di un parlante straniero

Fonetica: studio dei suoni

Concreto

Fonologia: ramo della grammatica Astratto

FONOLOGIA LESSICALE

E POSTLESSICALE

Regole lessicali: per la formazione delle parole

Regole postlessicali: riguardano le parole nel momento


in cui formano unti di ordine superiore (es. frasi)
Italiano
Raddoppiamento fonosintattico: consonante iniziale di
una parola prolungata (pronunciata come
geminata=lunga invece che scempia=breve), ad es. se
la parola preceduta da una parola che termina con
una vocale accentata
es. caff caldo [kk]aldo (*[k]aldo)
molto caldo [k]aldo (*[kk]aldo))

FONOLOGIA SEGMENTALE

SOPRASEGMENTALE

Segmentale: relativa ai singoli foni (es. vocali e


consonanti)
Soprasegmentale: riguarda gruppi di foni
Accento (sillaba)
Intonazione
Segmentazione
Ritmo

Correlati:

Tono, durata intensit

Fonetica: studio dei suoni Concreto


Fonologia: ramo della grammatica Astratto

Le teorie attuali rendono il confine tra fonetica e


fonologia molto meno netto (Articulatory phonology, Exemplar
theory)

dato articolatorio
dorso lingua
alto/basso

acustico
formanti

percettivo
giudizi di ascoltatori
(identificazione e
discriminazione)

Categoria fonologica
tratti/gesti e
costellazioni di gesti

spazi vocalici

percezione
categoriale

Lo studio della fonetica e fonologia della L2


rappresenta un ottimo campo di indagine per
osservare lo stretto legame tra fonetica e
fonologia

Formazione e modificazione delle categorie


fonologiche in L1 e L2
Punto di vista fonetico-linguistico
Punto di vista delle neuroscienze cognitive del
linguaggio