Sei sulla pagina 1di 12

COMUNE DI CIVITANOVA MARCHE

PROVINCIA DI MACERATA
C.A.P. 62012 Codice Fiscale e Partita IVA n. 00262470438

DELIBERA DELLA GIUNTA COMUNALE N. 189 Del 23-06-16

Oggetto: SERVIZIO DI SPAZZAMENTO STRADALE E PULIZIA URBANA DEL


TERRITORIO COMUNALE. APPROVAZIONE PROGETTO E PROROGA
DEL SERVIZIO DI SPAZZAMENTO MECCANICO E MANUALE NELLE
MORE DELL'AGGIUDICAZIONE DEL NUOVO APPALTO. I.E.

L'anno duemilasedici il giorno ventitre del mese di giugno alle ore 16:00, presso questa Sede
Municipale, convocata nei modi di legge, si riunita la Giunta Comunale per deliberare sulle
proposte contenute nell'ordine del giorno unito all'avviso di convocazione.
Dei Signori componenti della Giunta Comunale di questo Comune:
==================================================================
CORVATTA TOMMASO CLAUDIO

SINDACO

Silenzi Giulio

VICE SINDACO

BALBONI PIERGIORGIO

ASSESSORE

PERONI FRANCESCO

ASSESSORE

POETA MARCO

ASSESSORE

CECCHETTI CRISTIANA

ASSESSORE

ROSATI YURI

ASSESSORE

POSTACCHINI GUSTAVO

ASSESSORE

==================================================================

ne risultano presenti n. 8 e assenti n. 0.


Assume la presidenza CORVATTA TOMMASO CLAUDIO in qualit di SINDACO assistito
dal Segretario Generale MARIOTTI PIERGIUSEPPE
Il Presidente, accertato il numero legale, dichiara aperta la seduta ed invita la Giunta Comunale
ad esaminare e ad assumere le proprie determinazioni sulla proposta di deliberazione indicata in
oggetto.
Soggetta a controllo
N
Immediatamente eseguibile S

Comunicazione Prefettura N
Soggetta a ratifica
N

PARERE: Ai sensi dell'art. 49 1^ comma del D.Lgs n. 267/2000, si esprime parere Favorevole in
ordine alla regolarita' contabile
Si attesta copertura finanziaria evidenziando che il servizio comunque finanziato dalla TARI

Data: 23-06-2016

Il Responsabile dei servizi Finanziari


PASSARELLI MARCO

Firmato
---------------------------------------------------------------------------------------------------------PARERE: Ai sensi dell'art. 49 1^ comma del D.Lgs n. 267/2000, si esprime parere Favorevole in
ordine alla regolarita' tecnica

Data: 09-06-2016

Il Responsabile del servizio


STEFONI STEFANO

Firmato
----------------------------------------------------------------------------------------------------------

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 2 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

DOCUMENTO ISTRUTTORIO
"" ""
Il Dirigente del V Settore Servizio Igiene Urbana Ing. Stefano Stefoni,
PREMESSO che:
- attualmente sono affidati due servizi distinti per la pulizia delle vie cittadine, meccanico e
manuale;
- lo spazzamento meccanico avviene come segue: spazzamento strade mediante lutilizzo di due
spazzatrici semoventi modelli SCARAB, targa EJ031FV e SICAS Millennium, targa ADV535, di
propriet del Comune, affidato all'ATAC Civitanova S.p.A secondo il modello dellin house
providing tramite deliberazione di Giunta Comunale n. 48 del 20/02/2014 per il periodo dal
01/03/2014 al 31/12/2014 e deliberazione di Giunta Comunale n. 56 del 05/03/2015 per il periodo
dal 01/01/2015 al 31/12/2015;
- lo spazzamento a mano avviene come segue: utilizzo di 6 apecar di propriet del Comune
(successivamente ridotte a 4), affidato all'Impresa Cleaning Service Soc. Coop. a r.l. tramite
determinazione del servizio contratti n.176 1503 R.G. del 15/10/2013 e contratto rep. n.4426 del
12.12.2013, per la durata di un (1) anno, con decorrenza 16/12/2013;
- con Delibera di Giunta Comunale n.237 del 03/07/2014 si affidato alla medesima Ditta anche lo
spazzamento delle vie cittadine nel perimetro del borgo marinaro per il periodo 01/07 31/08/2014;
- con Delibera di Giunta Comunale n.445 del 18/12/2014 si provveduto al rinnovo del servizio per
un ulteriore anno dal 17/12/2014 al 17/12/2015 e con Delibera di Giunta Comunale n.203 del
25/06/2015 si integrato il servizio di spazzamento delle vie cittadine anche per il perimetro del
borgo marinaro per il periodo 01/07 15/09/2015;
- associato allo spazzamento a mano stato affidato alla ditta Cleaning Service S.C. a r.l. anche un
servizio di raccolta degli ingombranti mediante lutilizzo di un autocarro comunale, a cura; tale
servizio attivo dal luned al venerd mattina con il seguente orario di ritiro 7:30 fino alle 11:30 ed
ha un costo per lutente di Euro 2,00 per ogni elettrodomestico ed Euro 2,00 per ogni mc di
materiale;
- inoltre il Comune esegue in economia, con personale dipendente, parte delle attivit di pulizia a
mano in particolare nella zona centro;
DATO ATTO:
- che tutti gli affidamenti elencati e lorganizzazione del servizio sono stati gestiti da altro Settore in
quanto solo a seguito della riorganizzazione dei servizi operata dallAmministrazione Comunale
con le Delibere di Giunta Comunale nn. 102 e 109 del 2014 il Servizio stato assegnato al Settore
V, senza peraltro un'adeguata assegnazione di risorse umane, in attesa di completare il piano delle
assunzioni;
- che successivamente e compatibilmente con gli impegni gi precedentemente assunti, il Settore V
ha affrontato la tematica, prendendo atto della modalit gestionale in corso, sentendo i gestori ed i
dipendenti, sviluppando un'ipotesi alternativa di gestione del servizio, orientata al miglioramento
della qualit e dellefficienza;
- che in data 15 ottobre 2015 il Servizio Ambiente del Settore V, competente per la materia, stato
dotato di un'idonea figura professionale, attinta con mobilit esterna dalla Provincia di Fermo, con
la quale si potuto iniziare a stilare unipotesi con una concreta fattibilit;
- che intenzione del servizio proporre una gestione alternativa ed accorpata dei due servizi di
spazzamento, al fine di migliorarne la qualit e lefficienza;
RILEVATO:

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 3 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

- che in data 17/12/2015 scaduto il servizio di spazzatura a mano e che il dirigente del Settore ha
momentaneamente acconsentito con nota dell11/12/2015 prot. 59871 alla prosecuzione del
Servizio avvertendo che sarebbe stata proposta alla Giunta Comunale la proroga del servizio per sei
mesi nelle more dellaffidamento del Servizio a mezzo di gara;
- che in data 31/12/2015 scadeva il servizio di spazzamento meccanico;
- che dato il poco tempo trascorso dall'assunzione di personale, il servizio ambiente poteva solo
entro lanno consegnare all'Amministrazione la nuova ipotesi gestionale unica, da sottoporre al
vaglio della Giunta, eventualmente da adottare per i successivi sviluppi progettuali e per lavvio
delle procedure di affidamento, in alternativa alla predisposizione di due progetti separati in
continuit all'attuale modalit gestionale, che comunque sarebbero oggetto di gara, ipotesi inviata
alla Giunta Comunale con nota prot. n. ID 4386 del 30.12.2015;
DATO ATTO:
- che non sar possibile, anche mantenendo la gestione attuale per la quale comunque vanno
adeguati i progetti, procedere allaffidamento del o dei servizi prima di sei mesi, considerando la
tempistica prevista dalle norme per le pubblicazioni, lespletamento delle procedure di gara,
laggiudicazione e la successiva sottoscrizione del o dei contratto/i;
- che si tratta di servizi essenziali necessari a garantire la sicurezza e ligiene urbana, per cui va data
continuit allespletamento delle attivit previste;
CONSIDERATO che, per le motivazioni esposte con la Delibera di Giunta Comunale n.427 del
22.12.2015, esecutiva ai sensi di Legge, si provveduto alla proroga delle seguenti Ditte per lo
svolgimento del servizio di spazzamento meccanico e manuale:
1) ATAC Civitanova S.p.A. dall'01/01/2016 al 30/06/2016, secondo il modello dell'in house
providing, il servizio di spazzamento meccanico delle vie pubbliche con le due spazzatrici
semoventi modelli SCARAB, targa EJ031FV, e SICAS Millennium, targa ADV535, di propriet del
Comune con le modalit disciplinate dal contratto vigente, per un corrispettivo di Euro 8.820,00
mensili (oltre IVA al 10%), prevedendo una spesa a carico del bilancio pluriennale, annualit 2016,
di Euro 58.212,00 da impegnare al capitolo 1570 del bilancio pluriennale, annualit 2016;
2) CLEANING SERVICE Cooperativa a r.l., con sede in Civitanova Marche, a decorrere dal
17/12/2015 fino al 30/06/2016, in modo da farne coincidere la scadenza con lappalto dello
spazzamento meccanico, agli stessi patti e condizioni previste nel contratto n. 4426 del 12/12/2013,
per la gestione del servizio di spazzamento e pulizia manuale delle strade ed aree pubbliche e
servizi accessori, e pari ad euro 170.000,00 nellambito dellanalogo stanziamento previsto nel
bilancio di pluriennale, annualit 2016, capitolo 1570, corrispondente alla durata della proroga;
- che l'Amministrazione ha ufficiosamente aderito, dopo diversi incontri al progetto dell'Ufficio nel
Maggio 2016;
PRESO ATTO che, lUfficio Ambiente ha redatto il progetto per lespletamento del servizio di
spazzamento stradale e pulizia urbana del territorio comunale, costituito dai seguenti allegati:
- Capitolato Speciale di Appalto;
- Allegato "A" - Tav.1 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
manuale;
- Allegato B - Tav.2 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
meccanico;
- Allegato C - Tav.3 planimetria generale delle aree in carico al Comune e non oggetto di
Appalto;

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 4 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

- Allegato D - Calendario attivit;


- Disciplinare di gara;
- Documento "criteri di valutazione ed attribuzione dei punteggi";
- Calcolo degli importi per l'acquisizione dei servizi;
- Quadro economico;
- Indicazioni e disposizioni per stesura dei documenti inerenti la sicurezza;
- Schema di contratto.
DATO ATTO:
- che il Servizio prevede che la gara verr aggiudicata mediante procedura aperta, ai sensi degli art.
60 del Codice, D.Lgs. 50/2016 del 18/04/2016, da aggiudicare con il criterio dellofferta
economicamente pi vantaggiosa (art. 95 dello stesso Codice), al concorrente che avr totalizzato
il maggior punteggio, secondo gli elementi di valutazione e le modalit di seguito indicate e
riportate in maniera dettagliata nellelaborato denominato Criteri di Valutazione allegato alla
presente Delibera redatto dal Servizio Ambiente, procedendo allaggiudicazione anche in presenza
di una sola offerta formalmente valida purch ritenuta conveniente e congrua da parte della
commissione aggiudicatrice;
- che il documento Criteri di Valutazione prevede i seguenti punteggi per la valutazione
dellofferta tecnica ed economica:
criterio
1
2
TOTALE

tipo
Offerta tecnica
Offerta economica

Punteggio massimo
70
30
100

Il documento prevede i seguenti criteri per la valutazione dellofferta tecnica:


A1 Capacit organizzativa, struttura logistica, staff tecnico, personale operativo,
attrezzature, mezzi e strumentazione messi a disposizione per l'erogazione del servizio
per totali 9 punti;
A2 Organizzazione del servizio di reperibilit, pronto intervento e call e center, sistema
informativo proposto per la gestione dei servizi; sistemi di reporting
per totali 5 punti;
A3 Soluzioni aggiuntive e/o ulteriori servizi offerti previsti nei criteri di valutazione, senza
alcun onere per lAmministrazione, al fine di migliorare la gestione e la fruibilit del
patrimonio impiantistico e di ridurre i costi generali di gestione
per totali 36 punti;
A4 Raccolta ingombranti
per totali 5 punti;
A5 Soluzioni aggiuntive e/o ulteriori servizi proposti (relativi alla gestione del servizio ed
esclusi gli eventuali interventi gi previsti nei criteri di valutazione), senza alcun onere
per lAmministrazione, al fine di migliorare la gestione e la fruibilit del patrimonio
impiantistico e di ridurre i costi generali di gestione
per totali 15 punti;

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 5 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

- che ciascuno dei criteri suindicati sono ampiamente dettagliati compresi gli eventuali sub-criteri
nellallegato documento che indica anche le modalit di valutazione alle quali deve attenersi la
Commissione Giudicatrice;
- che il documento infine prevede che il punteggio per lofferta economica viene attribuito come
segue:
assegnato allimporto complessivo offerto pi basso il coefficiente massimo previsto, ossia 1 (uno),
e alle altre offerte il coefficiente calcolato mediante la seguente formula:
V(a)i = Imin / Ia
ove:
V(a)i = coefficiente attribuito al concorrente iesimo;
Imin = importo offerto minimo;
Ia = importo offerto dal concorrente in esame.
qualora il punteggio complessivo ottenuto dal concorrente sia superiore ad 80 punti lofferta da
considerarsi anomala e va assoggettata alla verifica di Legge.
- che limporto annuo a base dasta pari ad euro 440.000,00, esclusa IVA, oltre euro 10.000,00
per oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA al 10% per euro 45.000,00 ed Euro 5.000,00
per imprevisti e lavori in economia, per complessivi euro 500.000,00 annui;
- che il valore del contratto, ai fini della determinazione dei requisiti per la partecipazione al bando,
quindi pari ad Euro 5.000.000,00;
CONSIDERATO:
- che lappalto si espleta a decorrere dalla data del verbale di consegna, per un periodo di 5 (cinque)
anni e che previsto che la Stazione Appaltante si riserva la facolt di rinnovare il contratto per
ulteriori periodo della durata massima di anni 5 (cinque) anni a suo insindacabile giudizio, anche
sulla scorta delle verifiche di valutazione effettuate circa la regolare esecuzione del servizio al
termine del primo periodo. Il contratto pu essere prorogato una sola volta;
- che lAppaltatore, per l'espletamento dei servizi oggetto del presente Appalto, a differenza
dellattuale contratto, dovr disporre di una propria organizzazione, come indicato nel proprio piano
tecnicooperativo, presentato in sede di gara e oggetto di valutazione, dotato di un numero di mezzi,
attrezzature e spazi qualitativamente adeguati, nonch di personale idoneo, anchesso, tale da
garantire i servizi alle condizioni di cui agli articoli che precedono, sulla base di proprie valutazioni
di convenienza e di organizzazione dei servizi stessi;
DATO ATTO:
- che con Delibera di Consiglio Comunale n. 65 del 06/11/2015 stato approvato ai sensi
degli artt. 30 e 42 del D.Lgs 267/2000 lo schema di convenzione ed adesione avente per
oggetto protocollo relativo al conferimento delle funzioni della stazione unica appaltante
(S.U.A) ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 della Legge n. 136/2010 e s.m.i e dell'art. 33 del
D.Lgs n. 163/2006 e s.m.i. che prevede per i comuni non capoluogo di provincia l'obbligo
ad approvvigionarsi attraverso una centrale di committenza (Provincia di Macerata) per
l'acquisizione dei lavori;
- che in data 09/12/2015 stata sottoscritta dal Sindaco la convenzione tra le parti e che quindi si
deve aderire alla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Macerata;
VISTO il Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 Attuazione delle direttive 2014/23/UE,
2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 6 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei
servizi postali, nonch per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici
relativi a lavori, servizi e forniture, che da competenza alla Stazione Unica Appaltante
l'espletamento delle procedure di affidamento del servizio, trattandosi di importo superiore ad Euro
150.000,00;
RILEVATO che l'importo a base di gara di rilevanza comunitaria superando i 209.000,00 Euro;
DATO ATTO che non sar possibile procedere all'aggiudicazione del servizio entro la scadenza
della proroga del 30/06/2016;
RITENUTO opportuno procedere alla concessione di un'ulteriore proroga nelle more
dell'espletamento delle procedure di affidamento e fino alla data di aggiudicazione.
VISTO il vigente Regolamento sullOrdinamento degli Uffici e dei Servizi;
VISTO il D.P.R. n. 207 del 05/10/2010;
VISTO il D.Lgs. n. 267 del 18/08/2000;
PROPONE DI DELIBERARE
1) di approvare la premessa che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto;
2) di approvare il progetto per lespletamento del servizio di spazzamento stradale e pulizia urbana
del territorio comunale, costituito dai seguenti allegati:
- Capitolato Speciale di Appalto;
- Allegato "A" - Tav.1 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
manuale;
- Allegato B - Tav.2 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
meccanico;
- Allegato C - Tav.3 planimetria generale delle aree in carico al Comune e non oggetto di
Appalto;
- Allegato D - Calendario attivit;
- Disciplinare di gara;
- Documento "criteri di valutazione ed attribuzione dei punteggi";
- Calcolo degli importi per l'acquisizione dei servizi;
- Quadro economico;
- Indicazioni e disposizioni per stesura dei documenti inerenti la sicurezza;
- Schema di contratto;
3) di stabilire che:
- limporto annuo a base dasta pari ad euro 440.000,00, esclusa IVA, oltre euro 10.000,00 per
oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA al 10% per euro 45.000,00 ed euro 5.000,00 per
imprevisti e lavori in economia, per complessivi euro 500.000,00 annui;
- la durata dell'appalto per un periodo di 5 (cinque) anni; la stazione Appaltante si riserva la
facolt di rinnovare il contratto per ulteriori periodo della durata massima di anni 5 (cinque) anni a
suo insindacabile giudizio;
- che il valore del contratto ai fini della partecipazione alla gara di Euro 5.000.000,00;

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 7 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

4) di dare atto del documento allegato alla Delibera denominato Criteri di Valutazione in cui si
indicano le modalit di espletamento della gara ed i criteri di attribuzione dei punteggi relativi alla
valutazione dellofferta economicamente pi vantaggiosa;
5) di precisare che la copertura della spesa trova attualmente capienza al capitolo n.1570 del
bilancio pluriennale 2016/2018 in corso di approvazione e successive annualit;
6) di incaricare sin da ora il Dirigente competente, in qualit di R.U.P., a provvedere
allespletamento della gara di appalto tramite la S.U.A. della Provincia di Macerata, con lausilio
del Servizio Contratti ed Appalti del Settore II, per degli adempimenti di competenza ed a
sottoscrivere il contratto con la ditta che risulter aggiudicataria;
7) Di prorogare allATAC Civitanova S.p.A. dall01/07/2016 al 31/12/2016 e comunque fino
allaggiudicazione definitiva dellappalto di gara in premessa citato, secondo il modello dellin
house providing, il servizio di spazzamento meccanico delle vie pubbliche con le due spazzatrici
semoventi modelli SCARAB, targa EJ031FV, e SICAS Millennium, targa ADV535, di propriet del
Comune con le modalit disciplinate dal contratto vigente;
8) di confermare il corrispettivo per il servizio di spazzamento meccanico in Euro 8.820,00 mensili
(oltre IVA al 10%), prevedendo una spesa a carico del bilancio pluriennale, annualit 2016, di Euro
58.212,00 (calcolato su sei mensilit e comprensivo di iva al 10%) per il periodo dal 01/07/2016 e
fino al 31/12/2016;
9) di impegnare la spesa necessaria per la proroga del servizio di spazzamento meccanico pari ad
Euro 58.212,00 IVA compresa al capitolo 1570 del bilancio pluriennale, annualit 2016;
10) di precisare che, per quanto non espressamente contemplato nella presente Delibera lATAC si
dovr attenere alle direttive del servizio ambiente e autoparco cui fa riferimento la gestione
operativa del servizio;
11) di prorogare, agli stessi patti e condizioni previste nel contratto n. 4426 del 12/12/2013,
lappalto con la ditta Cleaning Service Cooperativa a r.l., con sede in Civitanova Marche, per la
gestione del servizio di spazzamento e pulizia manuale delle strade ed aree pubbliche e servizi
accessori, dall01/07/2016 fino al 31/12/2016 e comunque fino allaggiudicazione definitiva
dellappalto di gara in premessa citato;
12) di impegnare la somma necessaria per il servizio di spazzamento manuale pari ad Euro
145.000,68 nellambito dellanalogo stanziamento previsto nel bilancio di pluriennale, annualit
2016, cap. 1570, corrispondente alla durata della proroga;
13) di dare atto che tra gli interventi a carico del servizio di spazzamento manuale, sono stati
aggiunti in occasione del precedente rinnovo ed in accordo con il gestore i seguenti ulteriori oneri
che rimangono confermati con costi inclusi nelle spese ed impegnate con il presente atto:
- apertura, chiusura e pulizia quotidiana dei bagni a P.zza S.Martin;
- pulizia, con cadenza settimanale ed in caso di particolare necessit, dei due ascensori nel
sottopasso di Via Buozzi e sottopasso Esso;
-gestione del pronto intervento a seguito di segnalazione alla casella di inoltro
civitanovapulita@comune.civitanova.mc.it;
14) di dare atto che con la Delibera di Giunta Comunale n. 445 del 2014 si stabiliva di integrare, ai
sensi della vigente normativa, gli obblighi a carico della ditta di cui all'art. 9 del contratto Rep. n.
4426 del 12/12/2013, per lo spazzamento manuale, stabilendo che la ditta stessa era impegnata
anche a:

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 8 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

a) rispettare le prescrizioni e condotta previste dal Codice di comportamento dei dipendenti pubblici
di cui al D.P.R. n. 62 del 16/04/2013 e dal codice di comportamento del Comune di Civitanova
Marche entrambi consultabili sul sito www.comune.civitanova.mc.it;
b) rispettare gli obblighi di cui al Piano Nazionale Anticorruzione punto 3.1.13 e art. 1 c. 17 della L.
190/2012 e s.m.i.;
15) di prevedere che i costi del servizio di spazzamento meccanico, qualificabile quale servizio
pubblico di rilevanza economica in materia ambientale sono imputati al Piano finanziario per la
determinazione della TARI;
16) di trasmettere il presente atto al Dirigente Settore Finanze per i provvedimenti di competenza;
17) di trasmettere alla dott.ssa Elga Angelini - Responsabile dell'Ufficio Contratti ed Appalti tutta la
documentazione di gara affinch la stessa possa monitorarla ed inviarla alla S.U.A - Provincia di
Macerata, per l'espletamento della procedura di gara;
18) di dichiarare inoltre, stante la necessit ed urgenza di mettere in atto i provvedimenti
conseguenti, di rendere il presente atto immediatamente esecutivo, ai sensi dell'art. n.134, comma
4, del D.Lgs. n.267/2000;
gp/ap "" ""
LA GIUNTA
Esaminato il documento istruttorio e ritenuto di condividerne le motivazioni;
VISTO il parere favorevole del Responsabile del Servizio in ordine alla regolarit tecnica;
VISTO il parere favorevole di regolarit contabile del Responsabile del Servizio Finanziario, ex
art. 49, comma 1 del D.Lgs. 18.8.2000 n. 267;
VISTA lavvenuta attestazione finanziaria, ex art. 151 comma 4 del D.Lgs. 267/2000 del
Responsabile del Servizio Finanze e Sviluppo Economico;
RITENUTO per lurgenza dover dare immediata esecuzione alla presente deliberazione;
CON voti favorevoli unanimi espressi per alzata di mano;
DELIBERA
1) Di approvare la premessa che costituisce parte integrante e sostanziale del presente atto.
2) Di approvare il progetto per lespletamento del servizio di spazzamento stradale e pulizia urbana
del territorio comunale, costituito dai seguenti allegati:
- Capitolato Speciale di Appalto.
- Allegato "A" - Tav.1 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
manuale.
- Allegato B - Tav.2 planimetria generale delle aree interessate dal servizio di spazzamento
meccanico.
- Allegato C - Tav.3 planimetria generale delle aree in carico al Comune e non oggetto di
Appalto.
- Allegato D - Calendario attivit.

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 9 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

- Disciplinare di gara.
- Documento "criteri di valutazione ed attribuzione dei punteggi".
- Calcolo degli importi per l'acquisizione dei servizi.
- Quadro economico.
- Indicazioni e disposizioni per stesura dei documenti inerenti la sicurezza.
- Schema di contratto.
3) Di stabilire che:
- Limporto annuo a base dasta pari ad euro 440.000,00, esclusa IVA, oltre euro 10.000,00 per
oneri di sicurezza non soggetti a ribasso, oltre IVA al 10% per euro 45.000,00 ed euro 5.000,00 per
imprevisti e lavori in economia, per complessivi euro 500.000,00 annui.
- La durata dell'appalto per un periodo di 5 (cinque) anni; la stazione Appaltante si riserva la
facolt di rinnovare il contratto per ulteriori periodo della durata massima di anni 5 (cinque) anni a
suo insindacabile giudizio.
- Il valore del contratto ai fini della partecipazione alla gara di Euro 5.000.000,00.
4) Di dare atto del documento allegato alla Delibera denominato Criteri di Valutazione in cui si
indicano le modalit di espletamento della gara ed i criteri di attribuzione dei punteggi relativi alla
valutazione dellofferta economicamente pi vantaggiosa.
5) Di precisare che la copertura della spesa trova attualmente capienza al capitolo n.1570 del
bilancio pluriennale 2016/2018 e successive annualit, recentemente approvato.
6) Di incaricare sin da ora il Dirigente competente, in qualit di R.U.P., a provvedere
allespletamento della gara di appalto tramite la S.U.A. della Provincia di Macerata, con lausilio
del Servizio Contratti ed Appalti del Settore II, per degli adempimenti di competenza ed a
sottoscrivere il contratto con la ditta che risulter aggiudicataria.
7) Di prorogare allATAC Civitanova S.p.A. dall01/07/2016 al 31/12/2016 e comunque on oltre
laggiudicazione definitiva dellappalto di gara in premessa citato, secondo il modello dellin house
providing, il servizio di spazzamento meccanico delle vie pubbliche con le due spazzatrici
semoventi modelli SCARAB, targa EJ031FV, e SICAS Millennium, targa ADV535, di propriet del
Comune con le modalit disciplinate dal contratto vigente.
8) Di confermare il corrispettivo per il servizio di spazzamento meccanico in Euro 8.820,00 mensili
(oltre IVA al 10%), prevedendo una spesa a carico del bilancio pluriennale, annualit 2016, di Euro
58.212,00 (calcolato su sei mensilit e comprensivo di iva al 10%) per il periodo dal 01/07/2016 e
fino al 31/12/2016.
9) Di impegnare la spesa necessaria per la proroga del servizio di spazzamento meccanico pari ad
Euro 58.212,00 IVA compresa al capitolo 1570 del bilancio pluriennale, annualit 2016.
10) Di precisare che, per quanto non espressamente contemplato nella presente Delibera, lATAC si
dovr attenere alle direttive del servizio ambiente e autoparco cui fa riferimento la gestione
operativa del servizio.
11) Di prorogare, agli stessi patti e condizioni previste nel contratto n. 4426 del 12/12/2013,
lappalto con la ditta Cleaning Service Cooperativa a r.l., con sede in Civitanova Marche, per la
gestione del servizio di spazzamento e pulizia manuale delle strade ed aree pubbliche e servizi
accessori, dall01/07/2016 fino al 31/12/2016 e comunque non oltre laggiudicazione definitiva
dellappalto di gara in premessa citato.

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 10 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

12) Di impegnare la somma necessaria per il servizio di spazzamento manuale pari ad Euro
145.000,68 nellambito dellanalogo stanziamento previsto nel bilancio di pluriennale, annualit
2016, cap. 1570, corrispondente alla durata della proroga.
13) Di dare atto che tra gli interventi a carico del servizio di spazzamento manuale, sono stati
aggiunti in occasione del precedente rinnovo ed in accordo con il gestore i seguenti ulteriori oneri
che rimangono confermati con costi inclusi nelle spese ed impegnate con il presente atto:
- Apertura, chiusura e pulizia quotidiana dei bagni a P.zza S.Martin.
- Pulizia, con cadenza settimanale ed in caso di particolare necessit, dei due ascensori nel
sottopasso di Via Buozzi e sottopasso Esso.
-Gestione del pronto intervento a seguito di segnalazione alla casella di inoltro
civitanovapulita@comune.civitanova.mc.it
14) Di dare atto che con la Delibera di Giunta Comunale n. 445 del 2014 si stabiliva di integrare, ai
sensi della vigente normativa, gli obblighi a carico della ditta di cui all'art. 9 del contratto Rep. n.
4426 del 12/12/2013, per lo spazzamento manuale, stabilendo che la ditta stessa era impegnata
anche a:
a) Rispettare le prescrizioni e condotta previste dal Codice di comportamento dei dipendenti
pubblici di cui al D.P.R. n. 62 del 16/04/2013 e dal codice di comportamento del Comune di
Civitanova Marche entrambi consultabili sul sito www.comune.civitanova.mc.it
b) Rispettare gli obblighi di cui al Piano Nazionale Anticorruzione punto 3.1.13 e art. 1 c. 17 della
L. 190/2012 e s.m.i..
15) Di prevedere che i costi del servizio di spazzamento meccanico, qualificabile quale servizio
pubblico di rilevanza economica in materia ambientale sono imputati al Piano finanziario per la
determinazione della TARI.
16) Di trasmettere il presente atto al Dirigente Settore Finanze per i provvedimenti di competenza.
17) Di trasmettere alla dott.ssa Elga Angelini - Responsabile dell'Ufficio Contratti ed Appalti tutta
la documentazione di gara affinch la stessa possa monitorarla ed inviarla alla S.U.A - Provincia di
Macerata, per l'espletamento della procedura di gara.
18) Di dare atto che compete al Dirigente del Settore V l'esecuzione del presente provvedimento.
Inoltre, stante la necessit ed urgenza di mettere in atto i provvedimenti conseguenti, con autonoma
ed unanime votazione per alzata di mano,
DELIBERA
di rendere il presente atto immediatamente esecutivo ai sensi dell'art. 134 c. 4 del D.Lgs. 267/2000.

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 11 - Comune di CIVITANOVA MARCHE

Il presente verbale viene letto, approvato e sottoscritto.


Segretario Generale
MARIOTTI PIERGIUSEPPE

Il Presidente
CORVATTA TOMMASO CLAUDIO

==================================================================
CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE
Il sottoscritto Segretario Generale certifica che copia della presente deliberazione stata pubblicata
all'Albo Pretorio on-line di questo Comune dal giorno
29-06-16
e vi rimarr per quindici
giorni consecutivi, ai sensi dell'art.124 del D.Lgs. 18.8.2000, n.267.
Civitanova Marche, li 29-06-16
Segretario Generale
MARIOTTI PIERGIUSEPPE

==================================================================
CERTIFICATO ESECUTIVITA`
La presente deliberazione divenuta esecutiva il
18.8.2000, n.267.

23-06-16

, ai sensi dell'art.134 del D.Lgs.

Civitanova Marche, li 23-06-16


Segretario Generale
MARIOTTI PIERGIUSEPPE

DELIBERA DI GIUNTA n. 189 del 23-06-2016 - Pag. 12 - Comune di CIVITANOVA MARCHE