Sei sulla pagina 1di 3

IL GENERE MYCOBACTERIUM

La tubercolosi in passato ha sempre esercitato un grande fascino dal


punto di vista artistico e culturale, diversamente dalla peste, dal colera o
dalla sifilide.
Infatti stata per lungo tempo considerata una malattia romantica, che
colpiva in modo drammatico illustri personaggi e poneva fine alle loro vite
nel fiore degli anni.
A questa malattia si attribuiva uno speciale effetto sulla creativit. Si
riteneva infatti che la debole febbre da essa causata nutrisse
limmaginazione con idee visionarie.
I micobatteri sono caratterizzati da un elevato contenuto in lipidi (che
determina alcune loro propriet: colorazione di Ziehl-Neelsen, resistenza
all'essiccamento e ai disinfettanti, patogenicit) e da tempi di
replicazione spesso elevati.
Gli antigeni proteici (PPD) sono usati nel test alla tubercolina.
Habitat: suolo, acque, animali eterotermi e omeotermi.
Tassonomia:
M. bovis: si trasmette attraverso latte crudo e derivati; un ceppo
costituisce il BCG (bac. di Calmette-Gurin), usato nella vaccinazione.
M. tuberculosis (o bacillo di Koch o BK): si trasmette per contagio
interumano attraverso le secrezioni respiratorie.
Principali patologie: tubercolosi (o tbc).
I test basati sullinterferone- (IFN-)Quantiferon
Linfezione tubercolare stimola la risposta dei linfociti T.
I linfociti T attivati secernono citochine: IFN-, TNF, IL8.
I linfociti T attivati (cio dei soggetti con infezione tubercolare) producono
IFN- entro poche ore dalla stimolazione se vengono in contatto con uno o pi
antigeni del M. tuberculosis:
PPD (purified proteic derivative)
ESAT-6 (early secretory antigenic target 6)
CFP-10 (culture filtrate protein 10).
ESAT-6 e CFP-10 sono codificati in una regione genica che manca nel BCG e in
quasi tutti i MOTT (tranne M. szulgai, M. kansasii, M. marinum).
I linfociti del soggetto in esame vengono posti in contatto con gli antigeni.
Ricerca dellIFN- dopo opportuna incubazione:
assenza di IFN- = ASSENZA DI INFEZIONE
presenza di IFN- = INFEZIONE.

Caratteristiche di Mantoux e Quantiferon in paragone


Intradermoreazione di Mantoux
Falsi positivi:
5-60% dei vaccinati
esposizione a MOTT
errori di lettura
Falsi negativi:
errori di inoculo
anergia
errori di lettura
Doppia presentazione del paziente e quindi mancata lettura nel 30% dei casi
Non richiede attrezzature di laboratorio
Basso costo (circa 6 )
Quantiferon
Specificit elevata
non influenzato dalla vaccinazione con BCG
poco influenzato da infezioni con MOTT
interpretazione oggettiva
Praticit: occorre solo un prelievo di sangue e non necessario far tornare il
paziente
Richiede attrezzature di laboratorio
Costo elevato (circa 73 )
Importanza della diagnosi di infezione latente (IL)
Le persone con IL non sono infettive ed il trattamento riduce di molto il rischio
di progressione verso linfezione attiva.
Il rischio di progressione verso la TBC attiva maggiore subito dopo
linfezione. Uno degli obbiettivi dei programmi di screening della TBC appunto
lidentificazione delle infezioni recenti.
Limmunosoppressione uno dei maggiori fattori di rischio di progressione. Uno
degli obbiettivi lidentificazione delle IL nei soggetti possibili candidati
allimmunodepressione o immunocompromessi.
Poich la progressione verso la TBC attiva (e quindi il diffondersi della
malattia) pu essere prevenuta con un opportuno trattamento, lidentificazione
delle IL fondamentale per il raggiungimento dellobbiettivo delleliminazione
della TBC.

Cause di difficolt nella terapia antitubercolare


Lo strato esterno lipidico dei micobatteri, che li rende molto impermeabili e
difficili da attaccare con gli antibiotici.
La localizzazione intracellulare dei micobatteri, spesso in cellule circondate da
materiale caseoso.
La moltiplicazione molto lenta dei micobatteri, che richiede settimane o mesi
per un'efficace inibizione.
La terapia a lungo termine comporta una maggiore probabilit nell'emergenza
delle resistenze e una maggiore tossicit.
La terapia a lungo termine comporta anche una minore accettabilit
(compliance) da parte del paziente.
Tubercolosi polmonare
La popolazione batterica costituita da batteri in tre differenti situazioni
fisiologiche:
- bacilli in rapida moltiplicazione nell'ambiente extracellulare iperossico,
altamente favorevole, delle cavit polmonari (a pH neutro)
- bacilli con metabolismo molto pi lento nell'ambiente alquanto ipossico del
materiale caseoso solido (a pH acido)
bacilli con metabolismo ancora pi rallentato nell'ambiente intracellulare,
altamente soppressivo, all'interno dei macrofagi (a pH acido)
Durata del trattamento antitubercolare
Prima: 18 -24 mesi
INH + EMB (+STM per 6 -12 settimane)
Oggi: 9 mesi
INH + RMP (+PZA + STM [o EMB] in attesa dell'antibiogramma)
oppure: 6 mesi
INH +RMP +PZA (+STM [o EMB]) per 2 mesi (fase battericida iniziale)
INH + RMP per 4 mesi (fase di mantenimento)
Lagente causale: Mycobacterium leprae
Possiede un'affinit caratteristica per i nervi periferici.
Ha un lungo tempo di duplicazione (dodici o pi giorni).
Ha una temperatura ideale di duplicazione relativamente bassa 27-30C
(disposizione superficiale della gran parte delle lesioni).
capace di sopravvivere e riprodursi nellospite umano per lungo tempo senza
essere efficacemente riconosciuto ed eliminato dalle difese immunitarie.
Pu sopravvivere nellambiente esterno per alcune settimane (2-4).
Non pu essere coltivato sui terreni di coltura ma solo in animali di laboratorio.