Sei sulla pagina 1di 10

PONTIFICIA UNIVERSIT

UNIVERSIT LATERANENSE
SE
Centro Lateranense Alti Studi CLAS

Master di I Livello in

Economia, Etica e Diritto dImpresa - MEDI


Dietro ogni impresa di successo c' qualcuno che ha preso una decisione coraggiosa (P. Drucker)

in collaborazione con

Partners e Sostenitori

1. Un percorso formativo deccellenza


Il Master di I Livello in Economia, Etica e Diritto dImpresa - MEDI un percorso formativo
deccellenza incentrato sullo studio e sullanalisi dei profili economici, giuridici, istituzionali ed etici
che incidono sul funzionamento dei mercati e che, pi in generale, caratterizzano il mondo degli
affari. Per tale ragione, il percorso formativo oltre a caratterizzarsi per il taglio sia teorico che
pratico si sviluppa intorno a due principali filoni di approfondimento: uno spiccatamente
economico-giuridico e laltro antropologico-umanistico.
Il MEDI costituisce, dunque, un percorso formativo specifico per coloro che sono interessati ad
intraprendere una carriera nel mondo degli affari in qualit di manager, consulenti dimpresa,
imprenditori, avvocati daffari o funzionari della pubblica amministrazione, fornendo quelle
competenze e nozioni necessarie ad operare nel complesso contesto dei mercati nazionali ed
internazionali e favorendo, nello stesso tempo, laccrescimento dello spirito di iniziativa, di
intraprendenza e di responsabilit dei partecipanti.
Levolversi della situazione economica nazionale ed internazionale e le ricorrenti crisi finanziarie che
stanno attanagliando negli ultimi anni le economie occidentali, infatti, pongono lesigenza di
interrogarsi su quali possano essere i modelli di sviluppo economici, sociali e politici in grado di
assicurare, in maniera duratura, uno sviluppo umano integrale laddove, con tale espressione, si
intende unidea di sviluppo che non si accontenta di considerare i soli tradizionali parametri
economico-finanziari, ma che deve porre attenzione anche ad altri elementi, quali limpatto che tale
sviluppo ha sulle persone, sul loro benessere e sullambiente nel quale esse vivono. I processi di
globalizzazione sviluppatisi in questi anni impongono di cambiare le prospettive e le visioni nazionali e
di allargare gli orizzonti e lapproccio, in una parola, di ragionare globalmente. Oggi non si pu pi
parlare, infatti, di sviluppo di un Paese se non lo si pone in relazione con gli altri Paesi: i problemi
economico-finanziari di una realt, in maniera diretta o indiretta, influenzano le altre.
La globalizzazione dei processi economico finanziari ha mutato anche lo scenario politico e sociale. I
problemi delle diseguaglianze economiche, degli sfruttamenti, del sottosviluppo, delle guerre, che
una volta potevano essere considerati problemi regionali, oggi hanno travalicato tali confini locali ed
hanno una diretta influenza sulle politiche sociali ed economiche delle cancellerie di tutti i Paesi
occidentali.
Inoltre, con il crollo del mito di un mercato privo di regole, decaduto anche laltro pilastro che ha
sorretto il sistema economico delle economie occidentali ed, in particolar modo, di quelle europee, e

cio il modello di welfare state. Un modello che aveva visto questi due attori - mercato e stato giocare ruoli ben precisi: da un lato il mercato che doveva essere lasciato libero di produrre (beni e
servizi) senza legami e laccioli di sorta e, dallaltro lato, lo Stato che doveva provvedere a rimarginare
eventuali effetti collaterali prodotti dal mercato e, soprattutto, provvedere e ridistribuire ricchezza
attraverso il welfare state che consentiva anche alle classi meno abbienti di usufruire di servizi quali la
sanit, listruzione, i servizi di trasporto pubblico, ecc.
In tale difficile contesto economico e sociale si inquadra lobiettivo del MEDI di contribuire, da un
lato, a fornire unampia e dettagliata base di conoscenze e, dallaltro, di far emergere leadership
professionali in grado di essere attori delle sfide di cambiamento che ci attendono. A tal fine, il MEDI
offre ai laureati in discipline economiche e giuridiche e a laureati in qualsiasi disciplina che siano
fortemente motivati a confrontarsi con tali tematiche, un percorso formativo teso allo sviluppo di
professionalit variegate che, tanto in ambito pubblico quanto in quello privato, grazie al comune
background, siano a vario titolo in grado di affrontare le problematiche specifiche del mondo degli
affari allinsegna sia dei principi di competenza e di professionalit oggi pi che mai necessari ma
non pi sufficienti che della capacit di individuare strategie e progettualit innovative dal punto di
vista della ricerca dei punti di equilibrio fra bene particolare e beni comuni.
Il MEDI si propone, dunque, di formare nuove figure professionali in grado di raccogliere le sfide della
globalizzazione e della competizione internazionale e, nello stesso tempo, di allargare la conoscenza e
la consapevolezza dei partecipanti nei confronti dei fattori che possono compromettere la ricerca di
un tale equilibrio.

2. Le caratteristiche del MEDI


DURATA E STRUTTURA DEL CORSO
Il MEDI un percorso formativo della durata di circa 10 mesi, articolato in 7 mesi di didattica frontale,
esercitazioni e testimonianze con lezioni settimanali da ottobre a marzo, dal luned al gioved dalle
14 alle 18 ed il venerd dalle 9 alle 13 al termine del quale previsto lo svolgimento, nei 3 mesi
successivi, di uno stage formativo presso imprese, studi professionali, associazioni di categoria, ordini
professionali o pubbliche amministrazioni ovvero, in base alle esigenze del singolo studente e alle
specificit didattiche del suo percorso formativo, di un project work sotto la supervisione di un
docente o di un testimonial del Master.
Il progetto didattico si concentra, nel primo modulo, sulla costruzione di una comune conoscenza del
contesto di riferimento del mondo degli affari, attraverso lanalisi dei diversi attori pubblici e privati e
dei rispettivi ruoli, nonch, dei meccanismi di funzionamento dei mercati nazionali ed internazionali.

Il secondo e terzo modulo, invece, sono integralmente dedicati a fornire ai partecipanti le


competenze, teoriche e pratiche, necessarie per assumere specifici ruoli nel mondo degli affari
(nellimpresa, nella consulenza daffari, nelle istituzioni, nel terzo settore), sia sul fronte della
gestione, dellorganizzazione e della strategia dimpresa che su quello giuridico, istituzionale e
finanziario. Infine, il quarto modulo, prevede insegnamenti teorici sulle nozioni che sono alla base
degli attuali modelli di sviluppo economico-giuridico-sociale della nostra societ individuando, allo
stesso tempo, quei fattori critici che ne costituiscono un limite alla loro sostenibilit. Allo stesso
tempo, sono fornite nozioni di matrice antropologica sulle quali si basa un modello di sviluppo
integrale, che affonda le sue radici umanistiche e filosofiche nella tradizione cristiana (a partire
dallumanesimo italiano) e che trova un riferimento concreto pi recente nellinsegnamento del
Magistero della Chiesa Cattolica (Dottrina Sociale della Chiesa).
METODOLOGIA DIDATTICA
La metodologia didattica utilizzata fortemente interattiva e orientata alla gestione pratica. Ai
partecipanti sar inoltre fornita la possibilit di partecipare ad esercitazioni in aula che consentano,
attraverso il ricorso casi pratici, di attuare unapplicazione concreta di alcuni dei concetti o dei
processi metodologici appresi durante le lezioni. Le lezioni teoriche, al fine di favorire il passaggio
dalla teoria alla pratica, saranno altres inframmezzate da incontri con alcuni testimonial, tra i quali
imprenditori, manager, professionisti e funzionari della pubblica amministrazione a vario titolo
protagonisti nei mercati nazionali ed internazionali o nelle istituzioni.
DESTINATARI E SBOCCHI OCCUPAZIONALI
Il MEDI si rivolge a:

laureati in discipline economiche e giuridiche che intendano intraprendere una carriera in

qualit di manager di societ pubbliche e private, di imprenditori, di avvocati daffari, di


consulenti strategici dimpresa o di funzionari nellambito sia di autorit indipendenti che di
amministrazioni svolgenti funzioni regolatorie;

laureati in qualsiasi disciplina che si trovino ad assumere responsabilit operative e decisionali

nelle piccole e medie imprese, negli enti locali, nelle organizzazioni no-profit, ovvero, che
intendano svolgere o che siano gi impegnati nello svolgimento di compiti e funzioni di
valutazione e consulenza etica;

laureati in qualsiasi disciplina che intendono affrontare i concorsi pubblici e la carriera nella
pubblica amministrazione, nelle istituzioni comunitarie o nelle organizzazioni internazionali;

a tutti coloro che, gi in possesso di unesperienza di lavoro e/o di impegno sociale come

amministratori, dirigenti e funzionari di enti pubblici e privati o come consulenti, sentano


lesigenza di svolgere attivit di aggiornamento e approfondimento e/o di riqualificazione
professionale al fine di migliorare le proprie performance lavorative.

ISCRIZIONI E COLLOQUI DI AMMISSIONE


La quota individuale di iscrizione fissata in Euro 3.000 (tremila/00) complessivi da versarsi entro
venerd 19 settembre 2014. Allatto della presentazione della domanda per i colloqui di ammissione
dovr essere presentata la copia di un versamento pari a 100 euro (rimborsabili in caso di ritiro o
mancata ammissione) inclusi nella quota complessiva (i restanti eventuali Euro 2.900 saranno da
corrispondere entro venerd 19 settembre 2014).
I colloqui di ammissione si terranno il 15 settembre 2014 a partire dalle ore 10.00 e si svolgeranno in
forma di colloquio motivazionale teso a verificare il background degli studenti e le loro motivazioni
per la partecipazione al Master.

3. Organizzazione didattica
Lorganizzazione didattica prevede:

un direttore e due co-direttori che curano la qualit dei contenuti del Master;
un comitato ordinatore, composto da rappresentanti del mondo delle professioni e delle imprese,
che garantisce lo sviluppo omogeneo del programma ed il coordinamento con il mondo del
lavoro;

un tutor che pianifica gli interventi di docenza, valuta gli effetti didattici dellazione formativa,
coordina le relazioni con le aziende, le istituzioni e gli studi professionali finalizzate
coordinamento degli stage e offre costante supporto agli iscritti per qualunque esigenza e
domanda legata al percorso didattico;

una commissione desame che valuta il percorso formativo di ciascun partecipante attraverso

verifiche alla fine di ogni modulo il cui esito positivo permette il conseguimento del titolo
accademico al termine del Master.

4. Corpo docente e testimonial della


prima edizione

La docenza affidata a docenti universitari e professionisti del settore che, con una collaudata
metodologia didattica, assicurano un apprendimento graduale e completo della materia. La docenza
si avvale anche dellintervento dei ricercatori del Centro Studi Tocqueville-Acton, dei membri della
Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dei Consulenti del Lavoro e dei professionisti delle imprese,
delle istituzioni e degli studi professionali che figurano come partner sostenitori del Master.
DIREZIONE

Prof. Flavio Felice, Professore di Dottrine Economiche e Politiche presso la Pontificia Universit
Lateranense

Prof. Fabio G. Angelini, Professore di Diritto Amministrativo nellUniversit Marconi di Roma e di

Contabilit Pubblica nella Libera Universit di Bolzano Partner, Studio Scoca (Head of the Milan
Office)
Dott. Paolo Stern, Partner - Studio Stern Zanin & Avvocati Associati Esperto della Fondazione
Studi del Consiglio Nazionale dellOrdine dei Consulenti del Lavoro
FACULTY

Prof. Vincenzo Buonomo, Professore di Diritto Internazionale e Organizzazione Internazionale

presso la Pontificia Universit Lateranense


Prof. Gaetano Vecchione, Professore di Economia presso la Seconda Universit di Napoli
Prof. Bruno Mastroianni, Professore di Media Relations presso la Pontificia Universit della Santa
Croce
Avv. Rosario De Luca, Presidente Fondazione Studi del Consiglio Nazionale dei Consulenti del
Lavoro
Dott. Angelo Romano, Partner A2i | Advisory Innovation Investments
Dott. Alessandro Cagli, Direttore Public Affairs - Gruppo Ferrero
Prof. Francesco Gaspari, Professore di Diritto dellUnione Europea nellUniversit Marconi di
Roma, Senior Associate - Studio Scoca (Milan Office)
Prof. Luca Cinquepalmi, Responsabile Progetto Imprenditorialit ELIS Corporate School e Docente
MIP School of Management
Prof. Niccol Bertonini Clerici, Avvocato e Professore di Investigations and Trial in the U.S.A. Universit Europea di Roma
Avv. Michele Cicchetti, Partner - Studio Legale Pavia e Ansaldo
Prof. Gianluca Sabatini, Responsabile Management Education - ELIS Corporate School
Avv. Stefano Grassani, Partner Head of Antitrust Practice, Pavia e Ansaldo Studio Legale
Avv. Federico Sutti, Managing Director Europa e Africa, DLA Piper
Avv. Francesco Novelli, Senior Partner DLA Piper Italy
Prof. Ugo Papagni, Vice Direttore ELIS Corporate School, Docente MIP School of Management
Avv. Eugenio Sigona, Senior Associate - Studio Scoca (Milan Office)
Avv. Mario Martino, Direttore Generale, Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A.
Dott. Massimiliano Spagnolo, Responsabile Finanza Straordinaria - ICCREA Banca Impresa
Dott.ssa Francesca Peruch, Responsabile Contratti e Perfezionamento - ICCREA Banca Impresa
Dott. Roberto Adriani, Public Affairs and Crisis Communication Practice Leader MSL Italia
Prof. Francesco Limone, Direttore ELIS Corporate School e Docente MIP School of Management

Prof. Luca Arnaboldi, Professore di Diritto Industriale e della Concorrenza nellUniversit Carlo
Cattaneo LIUC e Senior Partner Carnelutti Studio Legale Associato

Dott. Bruno Soresina, Presidente Societ d'Incoraggiamento d'Arti e Mestieri di Milano e

Consigliere di Amministrazione Marsh S.p.A.


Dott. Amedeo Levorato, Presidente APS Holding S.p.A.
Avv. Tancredi Marino, Partner - Studio Legale Pavia e Ansaldo
Dott. Florindo Rubbettino, Chief Executive Officer Rubbettino Industrie Grafiche ed Editoriali
Avv. Andrea Calvi, Partner, Loiacono e Calvi - Studio Legale
Ing. Francesco Tronci, Private Equity Professional Investindustrial
Prof. Franco Vigliano, Partner - Head of Italy, Studio Legale associato a Ashurst LLP
Avv. Gianluca Fanti, Partner - Studio Legale associato a Ashurst LLP
Avv. Nunzio Bicchieri, Counsel - Studio Legale associato a Ashurst LLP
Avv. Umberto Antonelli, Counsel - Studio Legale associato a Ashurst LLP
Avv. Simone Egidi, Counsel - Studio Legale associato a Ashurst LLP

Al fine di garantire un costante collegamento tra teoria e pratica, la Faculty integrata da testimonial
deccezione provenienti da realt partner del MEDI

5. Il percorso formativo
Modulo I - Il contesto economico globale, l'impresa e le regole (88 ore)

Cultura d'impresa | Docente responsabile: prof. Flavio Felice (10 ore)


Diritto dell'economia I (Law & Economics) | Docente responsabile: prof. Fabio G. Angelini (10
ore)
Scenari Economici Internazionali I (International Business) | Docente responsabile: prof.
Gaetano Vecchione (16 ore)
Diritto degli affari I (Legal Environment of Business) | Docente responsabile: prof. Luca
Arnaboldi avv. Eugenio Sigona (16 ore)
Scenari Economici Internazionali II (International Governance) | Docente responsabile: prof.
Vincenzo Buonomo (12 ore)
Principi di Management | Docente responsabile: prof. Ugo Papagni (16 ore)
Communication & Media Relations | Docente responsabile: prof. Bruno Mastroianni (8 ore)

Modulo II Management, Finance & Corporate Social Responsability (100 ore)

Strategic Management | Docente responsabile: prof. Luca Cinquepalmi (20 ore)


Corporate Finance | Docente responsabile: dott. Angelo Romano dott. Francesco Tronci (20
ore)

M&A & Project Finance | Docente responsabile: dott. Massimiliano Spagnolo dott.ssa
Francesca Peruch (24 ore)
Corporate Social Responsability | Docente responsabile: dott. Alessandro Cagli (12 ore)
HR Management & Labour Legislation| Docente responsabile: dott. Paolo Stern (24 ore)

Modulo III Business Law & Regulations (124 ore)

Diritto dell'economia II (Public Law for Economics) | Docente responsabile: prof. Fabio G.
Angelini (40 ore)
Company Law & Corporate Governance | Docente responsabile: avv. Michele Cicchetti (8 ore)
Competition Law & Antitrust | Docente responsabile: avv. Stefano Grassani (12 ore)
Diritto degli affari II (Law of Acquisition & Project Finance) | Docente responsabile: avv.
Francesco Novelli - prof. Franco Vigliano (40 ore)
White Collar Crimes | Docente responsabile: prof. Niccol Bertolini Clerici (8 ore)
Diritto degli affari III (Tax Law) | Docente responsabile: avv. Tancredi Marino (16 ore)

Modulo IV - Personal Development & Business Ethics (48 ore)

Economia e Sviluppo Integrale | Docente responsabile: prof. Flavio Felice (16 ore)
Comportamento organizzativo | Docente responsabile: prof. Francesco Limone (16 ore)
Imprenditorialit e Leadership | Docente responsabile: prof. Gianluca Sabatini (16 ore)

Stage e/o Project Work


Completato il percorso formativo in aula e superate le prove dapprendimento, sulla base del proprio
profilo di ciascun candidato e dei risultati ottenuti nel corso del Master, ai partecipanti sar proposto di
svolgere uno stage della durata di almeno tre mesi presso prestigiosi studi professionali, imprese,
istituzioni e enti no-profit, ovvero, di essere coinvolti nellelaborazione di un project work sotto la
supervisione di un docente o di un testimonial del Master.

Esame finale
Consistente nella presentazione del lavoro svolto nel corso dello stage ovvero del project work.

INFORMAZIONI
SEDE DEL MASTER
Pontificia Universit Lateranense
Piazza San Giovanni in Laterano, 4 - Citt del Vaticano
www.pul.it
DIREZIONE, COORDINAMENTO DIDATTICO, ORIENTAMENTO E PLACEMENT
La direzione del Master affidata al Prof. Flavio Felice (felice@pul.it).
Co-Direttori del Master sono il Prof. Fabio G. Angelini (f.angelini@studioscoca.it), a cui affidato il
coordinamento didattico e il Dott. Paolo Stern (p.stern@sternzanin.it), a cui affidata lattivit di
orientamento e placement.
Lattivit di tutorship affidata allAvv. Giusy Conza (giusy.conza@gmail.com).

DURATA E ORARIO DELLE LEZIONI


Il Master ha una durata complessiva di 10 mesi (7 di aula e 3 di stage) con inizio il 29 settembre 2014.
Le lezioni si svolgeranno presso le aule della Pontificia Universit Lateranense secondo un calendario
che sar distribuito ai partecipanti entro la data di inizio dei corsi. Le lezioni potranno svolgersi nei
giorni:

dal luned al gioved dalle 14.00 alle 18.00;


il venerd dalle 9.00 alle 13.00.
MODALITA DI AMMISSIONE
Il Master a numero chiuso e prevede un processo di selezione finalizzato a valutare le competenze
tecniche acquisite durante gli studi, le attitudini individuali e la motivazione dei candidati.
Il processo di selezione si articola in 2 fasi:

screening e analisi della domanda di ammissione e dei curriculum vitae;


colloquio motivazionale.
Potranno essere presentate richieste di informazioni e iscrizione alla Segreteria Accademica del CLAS,
che aperta al pubblico dal luned al venerd (10:00/12:30) e nei pomeriggi di marted e gioved
(15:00/17:00). Di seguito i contatti:

Coordinatore del CLAS, Dott. Stefano Simone Mattei, coordinatore.clas@pul.it

Segreteria del Master, Dott. Vincenzo Monaco, info.clas@pul.it


Al deposito della domanda dovranno essere presentati i seguenti documenti:
1. Domanda di iscrizione al Corso con allegate tre fototessere Fotocopia di carta didentit e codice
fiscale
2. Fotocopia del certificato di laurea riportante la lista degli esami sostenuti
3. Per i laureandi: assegnazione tesi o dichiarazione del relatore, unitamente a fotocopia del
certificato degli esami sostenuti con profitto
4. Curriculum vitae
5. Altri titoli valutabili ai fini dellammissione
6. Ricevuta di versamento di 100 (rimborsabili), specificando nella causale il nominativo dello
studente e la denominazione del Master, con pagamento effettuato:
DallItalia:
Beneficiario: Pontificia Universit Lateranense
c/o: Banca Popolare di Sondrio, Agenzia 24 di Roma
Codice IBAN: IT55 P 05696 03224 000003555X67
Causale: iscrizione Master MEDI, nome e cognome dello studente.
DallEstero:
Beneficiario: Pontificia Universit Lateranense
Codice SWIFT(=BIC): POSOI 22
Codice IBAN: IT55 P 05696 03224 000003555X67
Causale: iscrizione Master MEDI, nome e cognome dello studente.
7. Autocertificazione comprovante che candidato dichiara di aver letto ed approvato linformativa
relativa al Master e di essere in possesso di tutti i requisiti ivi previsti, oltre ad aver acconsentito
al trattamento dei propri dati con le modalit e per le finalit connesse e strumentali alla gestione
del rapporto con la Pontificia Universit Lateranense.