Sei sulla pagina 1di 12

Copyright by: Bigol News - Testata Registr. Trib.

Napoli 20/2008 del 28/02/2008

POGBA, IL REAL SEMPRE PIU VICINO


JUVE: Ultimo tentativo per arrivare ad Adr Gomes, centrocampista del Valencia, offerti 40 milioni
per convincere il club spagnolo a cedere il giocatore, con cui la Juve ha gi un accordo da 2 mesi.
Intanto, Paul Pogba sembra sempre pi vicino al Real. Infatti il suo procuratore, Mino Raiola, ha
dichiarato alla stampa spagnola, Marca, che il giovane talento francese ammira il Real e Zinedine
Zidane, e che questo sar molto importante. La trattativa, quindi, nella fase dinizio, e alla
domanda del giornalista sempre a Mino Raiola, se Pogba valesse veramente 120 milioni, lui
risponde cosi 120 milioni di euro? 140? Non c' un prezzo, Paul vale quello che un club vuole e pu
pagare.
In Entrata, dovesse sfumare la pista Andr Gomes, Marotta pensa a fare uno scherzetto ai
Napoletani, ovvero Marek Hamsik. I Bianconeri gi sanno che non sar facile trattare con il Napoli e
con il giocatore, ma con cifre intorno ai 35/40 milioni, tutto pu succedere.
Intanto la Juve saluta Simone Padoin che inizia una nuova avventura al Cagliari.
Napoli: Ritorno di fiamma per Roberto Soriano, dopo i tentativi andati a vuoto nellestate scorsa, il
club azzurro ci riprova con una nuova offerta, ovvero il cartellino di Valdifiori ed un conguaglio
economico che non supera i 10 milioni.
Oltre al vice-Higuain che dovrebbe essere Lapadula, si pensa anche a chi potrebbe prendere il posto
del Pipita. Infatti, il giocatore argentino sta facendo molto bene in copa america ed in caso di una
offerta importante, ovvero di 94 milioni, il club parthenopeo sarebbe intenzionato a farlo partire.
Come suo erede si pensa ad Aubameyang, attaccante del Borussia Dortmund, seguito anche da
Manchester United, PSG e Real Madrid.

MARCO
SORRENTINO

Equilibrato e ricco di emozioni il Gruppo B


di Euro 2016. Dopo la sconfitta con il
Galles, si rialza la Slovacchia. Eroe di
giornata, contro la Russia, Marek Hamsik.
Assist perfetto dalla sua met campo per
Weiss, e poi gol da cineteca da posizione
defilata. Quella del capitano del Napoli
considerata la rete pi bella, fino ad
adesso, dellEuropeo. I russi sono quasi del
tutto nulli, e riescono a dimezzare solo nel
finale. Con la vittoria per 2-1, Hamsik e co.
volano a tre punti come il Galles.
La Nazionale di Bale, infatti, perde allultimo secondo
con lInghilterra. Dopo il gol su punizione dellasso del
Real Madrid, la squadra di Hodgson ribalta il match
prima con Vardy e poi con Sturridge, che fa esplodere il
popolo inglese. Tutti possono ancora qualificarsi, la
Slovacchia sfida lInghilterra nellultimo match, il Galles
incontra la Russia che ha gi pronte le valige per
lasciare la Francia.

Classifica:
Inghilterra
Galles
Slovacchia
Russia

4
3
3
1

R.Agnello

EURO 2016: GIRONE C

Giovedi 16 Giugno: GIORNATA 2


UCRAINA-IRLANDA DEL NORD 0-2 49 McAuley, 96 McGinn
Allo Stade de Lyon, lIrlanda del Nord ottiene la prima storica e preziosa vittoria in una fase
finale dellEuropeo contro lUcraina. Decidono leterno McAuley, con un perentorio colpo di
testa a inizio ripresa, e allo scadere il neo entrato McGinn, che approfitta di una respinta corta di
Pyatov e da pochi passi non sbaglia.
GERMANIA-POLONIA 0-0
Allo Stade de France Germania-Polonia vale la leadership del Girone C, e la qualificazione
anticipata agli Ottavi di finale. La posta in palio per, finisce per frenare le due contendenti, che
danno vita ad una partita a scacchi estremamente tattica e priva di emozioni: finisce 0-0, con la
lotta per il primato nel girone che verr decisa solamente allultima giornata.
CLASSIFICA PUNTI
V
P
S
GF
GS
GERMANIA 4
1
1
0
2
0
POLONIA
4
1
1
0
1
0
IRLANDA DEL NORD 3 1
0
1
2
1
UCRAINA
0
0
0
2
0
4
Alessandro Fusco

UNA SUPER ITALIA STENDE IL BELGIO CON IL DUO GIACCHERINI-PELL, SOLO PARI TRA IRLANDA E SVEZIA
BELGIO 0-2 ITALIA:
Cuore, grinta e sudore, gli azzurri ribaltano i pronostici e
conquistano la vetta del girone superando il Belgio con una
solida vittoria. Sin dal fischio di inizio la formazione belga
ha cercato di far valere la superiorit tecnica dei propri
palleggiatori ma finita per schiantarsi contro il muro
eretto dal blocco Juve e composto da Buffon-BarzagliBonucci-Chiellini. LItalia si affidata alle ripartenze e 32
sono stati proprio gli azzurri a portarsi in vantaggio grazie
alla rete di Giaccherini messa a segno a tu per tu con
Courtois (in gran spolvero) dopo un controllo perfetto su
lancio millimetrico di un sontuoso Bonucci. Nella ripresa
non sono mancate le occasioni da una parte e dallaltra ma
il muro azzurro da una parte, e il portierone belga dallaltra
hanno tenuto botta alla grande fino a che, allo scadere (47
2T), a conclusione di una delle tante ripartenze Pell ha
messo in porta il gol del definitivo 2-0.
IRLANDA 1-1 SVEZIA:

Comincia con un pari lEuropeo di Irlanda e Svezia, un pari,


che forse, non serve a nessuno. Gli scandinavi non tirano
mai in porta, molto meglio i verdi che ha pi ludcidit e
soprattutto organizzazione di gioco. LIrlanda ci ha creduto,
andata molto vicina allidea di battere il tab Svezia per la
prima volta nella sua storia. E invece nulla, a salvare
Ibrahimovic e compagni, dopo il gol del vantaggio messo a
segno da
Hoolahan, un autogol di Clarke su un cross
velenoso proprio dellattaccante ex Psg.
Gianluca Castellano

RONALDO E IL PORTOGALLO DELUDONO


ANCORA
Il Portogallo pareggia per 0-0 contro lAustria, Cristiano Ronaldo sbaglia anche un rigore
all 79 minuto prendendo il palo.
Mentre Islanda-Ungheria finisce 1-1 con le reti di Sigurdsson su rigore per lIslanda, e
lautogol di Saevarsson all88 minuto.
Il Portogallo, quindi che doveva essere lassoluto dominatore di questo girone, non riesce
a vincere neanche la seconda partita e rischia di essere eliminato. Sar decisiva lultima
sfida contro lumile Islanda che a sorpresa si ritrova seconda nel girone a pari punti con il
Portogallo, ma con pi gol segnati. Il Portogallo, quindi, deve cercare di vincere lultima
partita per arrivare seconda, o prima se lUngheria perde con lAustria, oppure con un
pareggio pu sperare di passare come migliore terza, ma molto difficile.
Classifica
UNGHERIA
ISLANDA
PORTOGALLO
AUSTRIA

GF
3
2
1
0

GS
1
2
1
2

DF
+2
0
0
-2

PT
4
2
2
1

MARCO
SORRENTINO

Lollo Caff Napoli, rinnovano Virenti e


Canneva
Il Lollo Caff Napoli prosegue la sua campagna di consolidamento in vista della prossima
stagione. E ufficiale il rinnovo di Gennaro Canneva e Claudio Virenti, due prodotti del
settore giovanile azzurro che, come Bellobuono, Molaro e Cretella, proseguiranno il loro
percorso di crescita finalizzato allinserimento in prima squadra. Entrambi, infatti, saranno
inseriti in pianta stabile nel gruppo di allenamento diretto da mister Francesco Cipolla.
La nostra politica non cambia commenta il dg Stefano Salviati la crescita dei nostri
migliori prospetti una scelta condivisa sia dai vertici societari che dallo staff tecnico. Siamo
felici di avere con noi un gruppo di ragazzi che, gradualmente, potranno inserirsi in prima
squadra e rappresentare il futuro del Napoli C5.
Catello Carbone

Foto di Catello Carbone

EuRosberg!
Nico batte Seb nel Gp dEuropa. Podio Perez.
Ritorno alla vittoria per Nico Rosberg alla guida della sua Mercedes. Il
pilota tedesco vince il primo Gran Premio dEuropa svoltosi in
Azerbaigian, sul circuito cittadino di Baku. Si tratta del quinto trionfo
stagionale per il leader della classifica mondiale che incrementa cos il
suo vantaggio sugli inseguitori. Aggrappato ancora alle speranze di
rimonta Sebastian Vettel, giunto proprio alle spalle del rivale
connazionale. Ferrari parzialmente soddisfatta giacch Kimi Raikkonen
si vede costretto a rinunciare al podio per una penalit di 5 a seguito di
un errore in pit-lane, regalando il vantaggio e la terza posizione a Sergio
Perez su Force India. Giornata da dimenticare per Hamilton, quinto al
traguardo. Prossimo appuntamento con la F1 previsto per Domenica 3
Luglio col Gran Premio dAustria.

Fabio De Martino

Hamilton bis in Canada


Linglese vince davanti a Vettel e Bottas.
Lewis Hamilton sigla la seconda vittoria consecutiva in stagione nel GP
del Canada sul circuito intitolato a Gilles Villeneuve. Il pilota Mercedes si
mostra in grande spolvero riaprendo il campionato, complice il quinto
posto ottenuto dal compagno di squadra Rosberg (attualmente ancora
primo in classifica generale). Il Canada restituisce anche un Sebastian
Vettel su di una Ferrari finalmente competitiva per la vittoria, che ancora
insegue sogni di rimonta col secondo posto in gara e il terzo in classifica
piloti, proprio alle spalle delle frecce dargento. Non pu dirsi altrettanto
soddisfacente il risultato ottenuto da Kimi Raikkonen, giunto soltanto
sesto. Sul podio, a sorpresa, anche la Williams di Bottas. Il prossimo
appuntamento targato F1 previsto a Baku per il Gran Premio dEuropa.
Fabio De Martino

VERSO WIMBLEDON
TRA UNA SETTIMANA I CHAMPIONSHIPS: LA SITUAZIONE
Mentre il caso Sharapova continua a far scalpore e ad
estendersi ben oltre i confini del tennis (tutta la Russia
dellatletica infatti stata bandita dai Giochi di Rio), il
circus WTA va avanti, e si appresta a fare tappa nel
Tempio della racchetta: Wimbledon.
Nel frattempo, dopo il trionfo a Parigi della Muguruza,
ha preso il via la stagione su erba.
Per la verit, poche top players sembrano aver scelto di
giocare tornei tra i due appuntamenti Slam.
NellAegon Open di Birmingham, erano presenti
Agnieszka Radwanska, Angelique Kerber, Simona Halep
e Petra Kvitova (che ha vinto 2 titoli ai Championships).
Il miglior risultato, per, lo ha ottenuto la tedesca con i
quarti di finale, sconfitta dalla Suarez Navarro in 3 set.
A prevalere, stata la testa di serie numero 7 Madyson
Keys, trionfatrice in 2 set (6-3, 6-4) contro Barbora
Strycova, e vincitrice del suo secondo titolo in carriera,
due anni dopo il successo ad Eastbourne 2014, sempre
su erba, che la proietta ancora pi in alto in top 10.
Potenzialmente interessante anche il parco giocatrici
del nuovissimo Maiorca Open. Nella terra di Nadal
(che a Wimbledon per non ci sar, per infortunio al
polso), ai nastri di partenza cerano la stessa
Muguruza, Ivanovic e Jankovic, ma a deludere stata
proprio la padrona di casa, sorpresa al primo turno, a
dire il vero, da unottima erbivora, la belga Flipkens.
Meglio le due serbe, sconfitte nei quarti (Ivanovic
dalla Garcia) e semifinali (Jankovic da Sevastova), ma
a vincere stata la stessa Caroline Garcia, ex grande
promessa che si un po persa per strada negli ultimi
tempi.
La francese ha conquistato il secondo titoli in
stagione, quarto in carriera, avendo la meglio sulla
lettone Sevastova con il punteggio di 6-3, 6-4, ma si
tratta del suo primo successo su erba in assoluto.
Se queste sono le premesse di Wimbledon, o le top
players si stanno preservando per il grande evento,
oppure il loro reale interesse minore rispetto agli
altri Slam, indipendentemente dalle dichiarazioni di
facciata. La verit la scopriremo solo tra pochi giorni
Alessandro Testa

Sorpresa sull erba


Da ormai tanti anni, lAtp 500 del Queens e il torneo di
Halle (1, 700, 610 di prize money) sono un ottimo
banco di prova per chi vuole prepararsi al meglio a
Wimbledon, terzo Slam dell anno. Ad Halle il padrone di
casa era da molti anni Roger Federer, vincitore di 8
edizioni dal 2003, tra cui le ultime 3. Ma questanno lo
svizzero non c lha fatta . In semifinale stato battuto
in tre set dal diciannovenne tedesco Alexander Zverev,
che si imposto con il punteggio di 7-6, 5-7, 6-3. Per
Zverev la seconda finale in carriera dopo quella persa
la scorso mese sulla terra rossa di Nizza. Federer, capace
di rimontare in modo convincente nel secondo set, ha
poi mollato fisicamente nel terzo. D'altra parte lo
svizzero reduce da una stagione travagliata per quanto
riguarda le sue condizioni fisiche e il torneo di Halle
solo il secondo torneo disputato dopo la rinuncia al
Roland Garros. Sorpresa anche nell'altra semifinale dove
il tedesco Florian Mayer, numero 192 del mondo, ha
sconfitto l'austriaco Dominic Thiem, uno dei tennisti pi
in forma del circuito, in due set, 6-3, 6-4. Perfetto e
spietato il tedesco che lascia le briciole al suo ben pi
quotato avversario.
Si ripete in una finale, certamente inattesa, ma
assolutamente degna, Mayer che batte laltra stella
nascente Zverev per 6-2 5-7 6-3, in un'ora e 56 minuti.
Il 32enne di Bayreuth, che aveva visto la sua carriera
bloccata per ben due volte da gravi infortuni, ha trovato
modo di risorgere sullerba di casa, prima raggiungendo i
quarti a Stoccarda la scorsa settimana e poi
conquistando la finale di Halle, il secondo titolo della
carriera, a quasi cinque anni di distanza dal primo vinto
sulla terra di Bucarest. Grazie ai punti di Halle ,Mayer
sar 80 della classifica mondiale ,un salto in avanti di
ben 146 posizioni rispetto ad appena 15 giorni fa. Zverev
invece si consola con l'ingresso per la prima volta fra i
top 30 del ranking.

Marco Sebastiano Zotti

I NOSTRI SETTIMANALI ON LINE DEI CORSI DI GIORNALISMO


INVESTIGATIBO E SPORTIVO DELLATENEO PARTHENOPE DI NAPOLI

Direttore: Cristiana Barone


Editore: Antonella Castaldo
Capo Redattore: Luigi Liguori
Coordinatore di Redazione: Ferruccio Montesarchio
Editing Grafica e Copertina: Catello Carbone
Redazione: Corso di Giornalismo Sportivo - Universit
Parthenope di Napoli
FDC e FDS by Bigol News - Testata Registr. Trib. Napoli 20/2008
del 28/02/2008
Info line: fattodisport@gmail.com
Seguici anche su Facebook : FATTO DI SPORT
FATTO CRONACA
SPYNEWS24